Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 48

Discussione: FILM DI FANTASCIENZA ,

  1. #11
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11

    Re: FILM DI FANTASCIENZA ,

    io amo luii è un grande
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


  2. #12
    sim dio L'avatar di SingforAbsolution
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    32
    Messaggi
    3,288
    Potenza Reputazione
    13

    Re: FILM DI FANTASCIENZA ,

    vai Ewan!!!!!
    Segui la mia RadioFreccia --> Radio Jewel Box
    Exchange-->Jewel Box Exchange
    Diario -->The Red String of Fate


  3. #13
    sim dio L'avatar di Sonia
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Località
    sempre in ufficio
    Età
    31
    Messaggi
    4,673
    Potenza Reputazione
    15

    Re: FILM DI FANTASCIENZA ,

    Mi è piaciuto un sacco il film The island con ewan mcgregor...

    Se è si, va bene...
    Se è no, vattene a quel paese

  4. #14
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11

    Re: FILM DI FANTASCIENZA ,

    eh eh sonia sonia a chi lo dici ewan è ewan grande e talentuoso attore secondo me (non che bonazzzooo direi) che non guasta il fascino ahahh si ma the island è un film americanata ma profondo come tematica per americanata intendo per effettti speciali negli inseguimenti nell ideare le scene del futuro ecc tipico si hollywood poi ma profondo per la tematica trattata e la storia che amo concordo in pieno sonia è un bel film postane qualcuno dei tuoi favoritiiiii mi piacerebbe sapere che gusti hai se non ti offende la richiesta ovvimmente un salutone
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


  5. #15
    sim dio L'avatar di Sonia
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Località
    sempre in ufficio
    Età
    31
    Messaggi
    4,673
    Potenza Reputazione
    15

    Re: FILM DI FANTASCIENZA ,

    no non mi offende è che non so quale mettere... ho l'imbarazzo della scelta.. appena ho un pò di tempo ne posto qualcuno...

    Se è si, va bene...
    Se è no, vattene a quel paese

  6. #16
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11

    AVATAR

    io vi metto il tormentone di quest anno passato ehe eh






    RAra4DNMB9M&feature

    Avatar è un film di fantascienza del 2009, scritto, diretto e prodotto da James Cameron e interpretato tra gli altri da Sam Worthington, Zoe Saldana, Sigourney Weaver, Giovanni Ribisi e Michelle Rodrà*guez.
    àˆ stato distribuito nei cinema di tutto il mondo tra il 16 e il 18 dicembre 2009. L'Italia e la Svizzera italiana, dove è uscito il 15 gennaio 2010, sono i penultimi Paesi al mondo in cui è stato distribuito.[1] Tale ritardo è dipeso dalla volontà* della 20th Century Fox, che distribuisce il film, di non mettere la pellicola in concorrenza con i "cinepanettoni" natalizi di Christian De Sica e Leonardo Pieraccioni,[2] preferendo puntare su Amelia.
    Il film è stato pubblicato nel tradizionale formato 2D, ma ha visto anche un'ampia diffusione in 3D e in 3D IMAX. Lo stesso Cameron, che è un forte sostenitore del 3D come futuro del cinema, ha dichiarato che si avrebbe un'esperienza più completa guardando Avatar in tre dimensioni, poiché il film è stato da lui appositamente pensato per essere visto in quel modo.[3] Costato 237 milioni di dollari,[4] Avatar ne ha finora incassati oltre due miliardi e mezzo,[5][6] diventando il film che ha incassato di più nella storia del cinema.[7]
    Avatar è inoltre il primo film ad utilizzare il nuovo logo della 20th Century Fox, animato da Blue Sky Studios, creatori de L'era glaciale.
    Il film si è aggiudicato 3 Premi Oscar nel 2010: per la migliore fotografia, la migliore scenografia e i migliori effetti speciali.






    TRAMA

    Nel 2154 una compagnia interplanetaria terrestre, la RDA, intende sfruttare i giacimenti minerari di Pandora, luna del gigante gassoso Polifemo, appartenente al sistema stellare Alfa Centauri.
    Pandora è un mondo primordiale, ricoperto da foreste pluviali e alberi alti fino a trecento metri, ed è abitato da varie creature, tra cui degli umanoidi senzienti chiamati Na'vi, alti tre metri e ricoperti da una pelle blu striata. L'aria del satellite non è respirabile dagli umani se non impiegando maschere filtranti, pertanto gli scienziati hanno sviluppato degli avatar, ibridi genetici tra umano e Na'vi: attraverso un'interfaccia mentale un uomo può collegare i propri sensi nervosi alla creatura, immedesimandosi e controllandola esattamente come se fosse il proprio corpo. Tale collegamento è possibile solo quando l'essere umano cade in una sorta di coma all'interno di una speciale capsula tecnologica.
    La RDA vuole sfruttare il satellite principalmente per l'unobtanium, un cristallo ferroso che ha la capacità* unica nella galassia di fungere da superconduttore a temperatura ambiente, con un forte campo magnetico; il suo sfruttamento potrebbe risolvere i gravi problemi energetici che assillano la Terra da decenni, ed il maggiore giacimento si trova nel sottosuolo dell'insediamento principale dei Na'vi. Mentre la via diplomatica battuta dalla dottoressa Grace Augustine sembra non portare frutti, il colonnello Quaritch ed il dirigente Parker Selfridge preparano un attacco militare.
    Nel frattempo, l'ex marine invalido Jake Sully viene chiamato a sostituire il fratello, ucciso durante una rapina. L'uomo era uno scienziato e l'avatar che avrebbe dovuto guidare era stato realizzato appositamente con il suo codice genetico, e quindi solo Sully, essendo il suo gemello, avrebbe potuto guidarlo. Sully ignora ogni cosa su Pandora e i Na'vi, ma lo entusiasma la possibilità* di poter tornare a camminare, e accetta il patto offertogli dal colonnello: un'operazione per riavere le sue gambe, in cambio di informazioni per l'attacco.
    Durante una spedizione nella foresta, Sully entra in contatto con Neytiri, guerriera Na'vi che vede in lui segni di Eywa, la divinità* sacra. Sully si dichiara intenzionato a conoscere i loro usi e costumi e nonostante la diffidenza del guerriero Tsu'Tey, Sully viene accompagnato da Neytiri nell'apprendere il suo popolo e il loro rapporto empatico verso le creature di Pandora, un fenomeno che secondo Grace nasce da un legame biochimico tra le radici di ogni albero, che unisce come fossero sinapsi.
    Sully viene infine accolto dalla tribù, e finisce con l'innamorarsi di Neytiri, ricambiato. Non riesce però ad impedire l'attacco al loro villaggio: l'albero-casa viene abbattuto e i Na'vi fuggono disperati, vedendo Sully come un traditore. Mentre Neytiri lo abbandona, lui viene accusato di opporsi all'attacco anche da parte dei militari, che lo rinchiudono in cella.
    Riuscito a fuggire con Grace, il collega Norm e l'elicotterista Trudy, Sully raggiunge il suo avatar e i Na'vi, ora raccolti attorno all'albero delle anime, un luogo sacro per loro. Sully riesce a domare il mastodontico Toruk, la più grande creatura volante di tutti i cieli, un'impresa considerata leggendaria. Grazie a questa azione, altamente simbolica per il popolo di Pandora, riesce a radunare molti clan Na'vi, così da prepararsi al successivo attacco della RDA. La battaglia che segue vede i militari che, tra bombardieri e fanteria, dominano gli scontri, finché le preghiere ad Eywa non vengono accolte: sono gli stessi animali di Pandora a guidare la carica, arrivando a sconfiggere gli umani; lo stesso colonnello muore dopo essere stato colpito da due frecce di Neytiri.
    I Na'vi raggiungono infine la base terrestre, obbligando i soldati a lasciare il satellite, mentre Sully partecipa ad una sacra cerimonia, nella quale lascia il suo corpo umano, trasferendosi definitivamente nel suo avatar.






    Il satellite Pandora (che prende il nome da un'omonima figura della mitologia greca) è l'ambientazione principale del film: dista dalla Terra 4,4 anni luce e fa parte del sistema stellare triplo Alpha Centauri. Pandora è una delle tante lune del pianeta Polyphemus, il quale ha le dimensioni di Saturno. Il suo "sole" è la stella Alpha Centauri A.
    Ad eccezione dei Na"™vi, sembra che su Pandora ogni animale abbia sei arti, di cui quattro nella parte anteriore del corpo e due in quella posteriore. Ogni animale inoltre è dotato di una appendice neuronale che gli consente di "interfacciarsi" con la rete di alberi e con altri animali, chiamato Tsa'helu (legame). Su Pandora esiste poi un insieme di rilievi chiamati Montagne Fluttuanti, dette così perché sospese a mezz'aria. Nel corso del film non vengono date spiegazioni su come questo avvenga, anche se si lascia intuire che il galleggiamento sia dovuto al materiale di cui sono costituite e all'interazione dei campi magnetici di Pandora e Polyphemus









    Nel 2006 Cameron ha dichiarato che, se Avatar avesse avuto successo, sarebbero stati probabilmente realizzati due sequel del film. In risposta al successo internazionale ottenuto, Cameron ha confermato la concreta possibilità* di girare i due seguiti.
    Cameron ha affermato che l'arco della storia sviluppato per Avatar è abbastanza ampio da coprire i film futuri, possibilità* che ha considerato sin dall'inizio, arrivando ad includere nel film alcune scene che lo collegano ad una continuazione. Il primo sequel avrebbe inizio dopo gli eventi del primo film, e continuerebbe a seguire i personaggi di Jake e Neytiri. Sam Worthington ha firmato per il ritorno nel ruolo di Jake Sully nei sequel futuri, e Stephen Lang, che ha interpretato il colonnello Miles Quaritch, è convinto che il suo personaggio possa fare ritorno: «Pensate che quelle due frecce nel mio petto mi impediranno di tornare?». Lang ha affermato ad Entertainment Weekly: «Nulla è finito fino a quando hanno il mio DNA».
    In un'intervista di febbraio 2010, il regista James Cameron ha parlato del sequel, affermando che non sarà* ambientato solamente su Pandora, ma anche su altre lune del gigante gassoso Polyphemus.
    In un'intervista al Los Angeles Times del 20 aprile 2010, James Cameron dichiara che il sequel di Avatar sarà* ambientato negli oceani di Pandora, i quali saranno altrettanto spettacolari come le foreste pluviali nel quale si svolge il film già* prodotto
    Poi si parla di un Prequel
    Jon Landau ha rivelato a MTV che James Cameron sta scrivendo il prequel del film, un romanzo che uscirà* a fine 2010 e svelerà* le premesse del film. Nel libro, secondo quanto riportato dallo stesso Landau, verranno inseriti le storie di tutti i personaggi principali prima del proprio arrivo su Pandora: la vita di Jake sulla Terra e la morte di suo fratello Tommy, le origini della dottoressa Grace Augustine e del colonnello Quaritch




    <a href="http://img690.imageshack.us/i/avatarribisiweaverrodri.jpg/" target="_blank">
    Ultima modifica di edalina; 6th November 2011 alle 13:01
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


  7. #17
    sim dio L'avatar di iseth
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Età
    31
    Messaggi
    4,608
    Potenza Reputazione
    15

    Re: FILM DI FANTASCIENZA ,

    avrei tanto voluto vedere avatar in 3d doveva essere spettacolare...uffi...




  8. #18
    sim dio L'avatar di SingforAbsolution
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    32
    Messaggi
    3,288
    Potenza Reputazione
    13

    Re: FILM DI FANTASCIENZA ,

    Io l'ho visto sia in 3d che normale, ma ti assicuro che la differenza non era molta... almeno, io ho visto altri film dove il 3d si notava molto di più
    Comunque bellissimo film, un pocahontas della nuova generazione
    Segui la mia RadioFreccia --> Radio Jewel Box
    Exchange-->Jewel Box Exchange
    Diario -->The Red String of Fate


  9. #19
    sim dio L'avatar di iseth
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Età
    31
    Messaggi
    4,608
    Potenza Reputazione
    15

    Re: FILM DI FANTASCIENZA ,

    con quello che hai detto mi consolo...




  10. #20
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11

    TRON E TRON LEGACY

    TRON E TRON LEGACY

    un film che ho visto da bambina ma che mi è tornato adesso alla mente grazie poi a un manifesto del seguito che ho visto ieri al warner... niente popo di meno che non so quanti anni dopo hanno fatto un sequel , mamma mia che fleshata cosi mi son detta ok lo posto ci vuole senza meno







    Tron è un film di fantascienza del 1982 prodotto dalla Disney, diretto da Steven Lisberger.
    Considerato come un vero e proprio film culto, vede come protagonisti Jeff Bridges, Bruce Boxleitner, David Warner e Cindy Morgan. àˆ considerato il primo film del genere a focalizzarsi sulla realtà* virtuale. Ha uno stile visuale unico e assolutamente all'avanguardia per l'epoca. àˆ il primo film della Disney a fare grande uso di computer-grafica.





    Oltre al videogioco, già* uscito, nel 2011 era prevista l'uscita nelle sale del sequel, Tron Legacy, per la regia di Joseph Kosinski, scritto, tra gli altri, da Steven Lisberger (il regista del primo film), e che vede come protagonisti Jeff Bridges, Garrett Hedlund e Olivia Wilde.
    Il 3 settembre 2009, la Walt Disney Pictures ha annunciato che Tron Legacy non sarebbe stato distribuito più nel 2011 ma il 17 dicembre 2010, in concomitanza all'uscita dell'adattamento cinematografico realizzato da Warner Bros. Family Entertainment basato sul personaggio a cartoni animati Orso Yoghi.







    TRAMA

    Kevin Flynn è un programmatore di software per videogame in lotta contro la Encom, una potente società* di informatica il cui direttore, Dillinger, fa passare per suoi alcuni programmi in realtà* creati dal giovane tecnico. Le prove di tale truffa sono ben nascoste nel megacervellone della ditta, il Master Control Program (MCP), che fa anche da cane da guardia alla banca-dati grazie a un avanzatissimo sistema anti-intrusione che rende vani i numerosi tentativi di Flynn di recuperare le proprie creazioni.
    Kevin viene aiutato da Alan e Lora, dipendenti della società* che non riconoscono Dillinger come esempio di onestà*. La notte in cui il trio si introduce nella sede cercando di forzare il sistema, il MCP, tramite un laser sperimentale, digitalizza Kevin pezzo per pezzo, lo trasforma in codice numerico e lo ricompone in forma di energia all'interno dei circuiti integrati che costituiscono il suo universo.
    Una volta all'interno del sistema, Flynn (alter-ego virtuale di Kevin) scopre con sua grande sorpresa che i programmi realizzati da lui e dai suoi colleghi formano un universo parallelo la cui esistenza consiste nell'eseguire gli ordini che vengono impartiti dal programma in funzione. Nel caso dei videogame, questi esseri virtuali devono combattere senza sosta, giocandosi l'esistenza in base alle sfide proposte dal gioco stesso. La presenza dominante e intrusiva del MCP lo rende quasi un dittatore, il che crea di conseguenza la nascita di programmi "ribelli" che vorrebbero liberarsi.
    Flynn si allea con Tron (alter-ego virtuale di Alan), e dopo una rocambolesca fuga a bordo di motociclette virtuali, i due riescono a raggiungere una sorta di zona franca periferica nella quale i guardiani volanti al servizio del MCP non riescono a infiltrarsi.
    Anche Dillinger ha un proprio equivalente in questo universo, il malvagio Sark: il duello finale, atto a interrompere la dittatura elettronica MCP, si svolge fra Tron e Sark, il primo dei quali avrà* la meglio e farà* uscire i programmi ribelli dall'oppressione del MCP.




    Il termine "Tron" identifica un comando del linguaggio BASIC, contrazione dei termini "TRace ON", impiegato per la ricerca di errori nelle linee di un programma. L'effetto del comando è di mostrare a schermo, in tempo reale, le linee di codice mandate in esecuzione, permettendo di tenerne traccia. Il regista Lisberger affermò tuttavia di non essere a conoscenza di tale istruzione, e che il titolo Tron era più semplicemente derivato dalla contrazione di "elecTRONics".
    All'animazione partecipò anche Tim Burton, all'epoca agli inizi della sua carriera.
    Nel film si trovano camei di personaggi dei videogiochi (es. Pac-Man) e dei fumetti Disney (es. Topolino).
    Tutte le scene all'interno del computer furono girate in bianco e nero, e colorate una volta ultimate.
    Tron ha fatto la sua apparizione anche nel videogioco Kingdom Hearts II, in un livello chiamato Space Paranoids, dove fanno la comparsa anche il Comandante Sark e l'MCP. Sempre nel videogioco è possibile guidare le famose Light Cycle.
    Il videoclip del brano musicale 12.51 degli Strokes, tratto dall'album Room on Fire è un chiaro omaggio al film.
    Il videoclip di Caparezza Abiura di me è una parodia del film. In passato il rapper molfettese aveva già* citato il film nella canzone Giuda me dell'album Verità* Supposte.
    In una puntata de I Griffin, il protagonista Peter appare in una sequenza dove si trova su uno dei Light Cycle che hanno reso famoso il film.
    In una puntata de I Griffin, il protagonista Peter si domanda chi fosse il cattivo del film, non trovando risposta e dicendo Â«àˆ una cosa che mi manda ai pazzi».
    Nell'episodio La paura fa novanta VI de I Simpson, Homer chiede se mai qualcuno aveva visto il film Tron, e successivamente si ritrova in un mondo 3D del tutto simile a quello della pellicola.
    In South Park la forma con cui viene rappresentato Mosé ricorda la forma con cui viene raffigurato l'MCP.
    Il protagonista del telefilm Automan e il suo "cursore" richiamano fortemente i personaggi virtuali di Tron.
    In una puntata de Il Laboratorio di Dexter, Dexter gioca a un antico videogioco molto simile a Tron regalatogli da suo padre, che lo trasporta in una realtà* virtuale.
    Nel videogioco Rez si possono notare diverse ambientazioni e strutture simili a quelle presenti nel film.
    Nel videogioco Darwinia è possibile comandare, tra le altre, un tipo di unità* chiamata "ingegnere" molto simile agli intercettatori del film.
    Un poster di Tron appare nella camera di Chuck Bartowski, protagonista del telefilm Chuck. Tron è uno dei film preferiti da Chuck. In un episodio della seconda stagione, il padre di Chuck organizza una proiezione di Tron in un drive-in per far intuire al figlio dove si trova.
    Nella puntata 14x04 di South Park, l'intera vicissitudine riguardante Stan che viene risucchiato all'interno di Facebook costituisce una parodia di Tron.
    Nella scena in cui Alan, durante l'incursione notturna, si siede alla sua postazione, è visibile sul divisorio del box un poster recante la scritta "Gort Klaatu Borada Nikto", in riferimento al film Ultimatum alla Terra.
    Nell'episodio 1x15 di Big Bang Theory, Sheldon Cooper indossa la maglietta di Tron.





    TRON LEGACY



    TRAMA

    Sam Flynn, un ventisettenne esperto di tecnologia, indaga sulla scomparsa di suo padre Kevin Flynn e si ritrova catapultato nello stesso mondo di crudeli programmi e giochi di gladiatori in cui il genitore ha vissuto per 25 anni. Insieme alla leale amica di Kevin e abitante del mondo di TRON Quorra, padre e figlio si lanciano in un viaggio fra la vita e la morte, attraversando lo spettacolare universo cibernetico di TRON estremamente avanzato e pericoloso con alle calcagna un Tron spietato e malvagio che farà* di tutto per annullare i programmi ostili alla dittatura del sistema.

    In seguito al successo ricavato da Tron, che dopo l'uscita cinematografica era diventato un vero e proprio film culto del genere, si è speculato a lungo della realizzazione di un seguito nel corso degli anni '90. Dopo ricorrenti indiscrezioni puntualmente smentite o rivelatesi false, il 29 luglio 1999, il sito web ZDNet News riportò che effettivamente la Pixar stava considerando l'idea di un seguito o un rifacimento del film originale.
    Dopo l'annuncio di ZDNet News, molte delle notizie trapelate in rete concernenti un seguito di Tron e la sua produzione si sono rivelate false.





    tron legancy mamma mia son venti anni che aspetto questo film............ no dico ero bambina e lo vedevo nei primi vhs mamma mi non vedo l'ora
    Ultima modifica di edalina; 6th November 2011 alle 13:07
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


 

 
Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. FILM COMMEDIE
    Di edalina nel forum Cinema e TV
    Risposte: 46
    Ultimo Messaggio: 1st February 2013, 21:54
  2. FILM ROMANTICI
    Di edalina nel forum Cinema e TV
    Risposte: 61
    Ultimo Messaggio: 30th September 2012, 17:49
  3. FILM MUSICAL
    Di edalina nel forum Cinema e TV
    Risposte: 56
    Ultimo Messaggio: 12th November 2011, 15:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •