Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22

Discussione: FILM DI SUPEREROI

  1. #1
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11

    FILM DI SUPEREROI

    categoria apparte quindi che sarebbe azione ma ho scoperto che è una categoria a se ? me la da quindi apro questa sezione per i super eroi modi superman batman hulk e via dicendo siccome sono tanti mi occorre un topic tutto loro eh eh iniziero con ghost rider che mi piaze ovviamente buona visione e buoni post

    INDICE

    -GHOST RIDER
    -BATMAN BEGINS
    -IL CAVALIERE OSCURO
    -CATWOMAN
    -DAREDEVIL ED ELEKTRA
    -THE PUNISHER
    -HELLBOY
    -THE SPIRIT
    -FLASH GORDON
    -GREEN HORNET
    -CAPITAN AMERICA

    TRA LE SAGHE E LE TRILOGIE CI SONO QUESTI FILM DI SUPEREROI

    SUPERMAN DAL 1° AL RETURNS

    X MEN tutti i film
    Ultima modifica di edalina; 16th May 2012 alle 23:47
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


  2. #2
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11

    GHOST RIDER




    Io sono l'unico che può attraversare entrambi i mondi. Io sono il Ghost Rider.
    (Johnny Blaze / Ghost Rider)

    TRAILER



    PREMESSA
    Ghost Rider è un film del 2007 diretto da Mark Steven Johnson e basato sul personaggio dei fumetti Ghost Rider pubblicato dalla Marvel Comics e creato da Gary Friedrich, Michael Ploog e Roy Thomas.
    Nel cast del film Nicolas Cage, da sempre fan sfegatato dell'antieroe, nel ruolo del personaggio principale ed Eva Mendes nel ruolo di Roxanne. Nei ruoli dei villain principali Wes Bentley e Peter Fonda; nel cast c'è anche Sam Elliott, già* interprete del generale Ross in Hulk, nel ruolo di Caretaker, il guardiano del cimitero, che nasconde una doppia identità*.
    Il regista e sceneggiatore ha deciso di unire in Johnny Blaze entrambi gli alter-ego (Johnny e Danny) del personaggio in modo da ottenere uno "Spirito della vendetta" che sa usare lo "Sguardo Castigatore", guida una moto infernale che lascia una scia fiammeggiante al suo passaggio ed ha un look simile a quello di Danny Ketch.
    Del film è stato tratto un videogioco prodotto dalla 2K Games per le piattaforme Playstation 2, PSP e Gameboy Advance. La sua trama è stata scritta dagli sceneggiatori di fumetti Garth Ennis e Jimmy Palmiotti ed è liberamente ispirata alle vicende del film.
    Il film è uscito nelle sale negli Stati Uniti d'America il 16 febbraio 2007, mentre nelle sale in Italia è uscito esattamente un mese dopo, il 16 marzo 2007.






    TRAMA

    Il film si apre con la storia di Carter Slade, l'ex Ghost Rider che doveva consegnare il contratto di San Venganza a Mefistofele in persona. Però Caretaker rifiuta e se ne va nascondendo il contratto.
    Passano gli anni e assistiamo alle spericolate esibizioni di Barton Blaze, famoso motociclista che fa spettacoli con suo figlio Johnny. Durante uno delle loro prove Johnny commette un'imprudenza per attirare l'attenzione di Roxanne, la ragazza di cui è innamorato, e il padre lo rimprovera aspramente. Poco dopo Johnny si incontra con Roxanne, che gli dice di dover partire. Saputo ciò le propone di partire insieme all'avventura e si danno appuntamento per realizzare il loro intento.
    Johnny torna a casa e scopre che a suo padre è affetto da un cancro incurabile. Mentre medita sul da farsi gli appare Mephisto, che gli propone un patto: la propria anima per la vita del padre. Johnny accetta e suo padre torna in ottima salute. Però quando torna ad esibirsi ha un incidente e muore. Infuriato Blaze va alla ricerca di Mefistofele il quale ride di lui, ricordandogli che gli aveva promesso solo la guarigione del padre che però sarebbe stato d'intralcio se fosse vissuto a lungo per le oscure trame che stava macchinando: un giorno verrà* a riscuotere il suo credito. Johnny dovrà* rinunciare agli affetti e alla sua vita di relazioni per timore di ritorsioni, perciò non si presenta all'appuntamento con Roxanne.
    Anni dopo Johnny è diventato un famoso motociclista; effettuando il suo grande salto ha un pauroso incidente, ma stranamente resta incolume. Giorni dopo prova il salto con gli elicotteri e incontra Roxanne, diventata giornalista televisiva, alla quale concede (contrariamente alle sue abitudini) un'intervista. Dopo aver fatto il salto con successo va da Roxanne e la invita a cena. Intanto in città* Blackheart, uno spietato demone figlio di Mephisto, fa una strage di civili insieme ad altre anime dannate fuggite dall'inferno, cercando il contratto di San Venganza. Allora Mefistofele capisce che è il momento di chiedere aiuto a Johnny.
    La sera il diavolo si rivela e spiega a Johnny che è il momento di servirlo: se vuole liberarsi dalla maledizione dovrà* uccidere Blackheart e gli altri demoni. E così Johnny si trasforma in uno scheletro infuocato e inizia a viaggiare sulla sua moto infuocata, che lo porta da Blackheart e i suoi scagnozzi. Dopo un breve scontro, Ghost Rider uccide un demone. A cavallo della sua moto inizia a girare la città* e salva la vita ad una ragazza in pericolo usando lo sguardo di penitenza sul malvivente. Alla luce del giorno torna normale e incontra il custode di un cimitero. Lui gli spiega tutto e per Johnny è il momento di continuare la caccia al suo nemico. Tornato in città*, Blaze vede i danni che ha fatto la notte passata e nota Roxanne che sta facendo un servizio; cerca di scusarsi per l'appuntamento mancato ma Roxanne è veramente arrabbiata e non lo perdona. Tornato a casa sua Johnny si mette a leggere dei libri sugli angeli caduti ma improvvisamente arriva Roxanne. Johnny le racconta la verità*, ma lei non crede alla sua storia. Uscendo, Blaze viene arrestato per i fatti della sera prima e portato in cella dove dei teppistelli cercano di picchiarlo ma infuriato si trasforma in Ghost Rider, sconfigge i suoi nemici e scappa dal carcere iniziando un inseguimento con la polizia. Blackheart manda un demone sulle tracce di Ghost e inizia una battaglia in città*. Ghost Rider, dopo aver sconfitto il demone, scende un attimo dalla moto per parlare con Roxanne ma l'intervento delle autorità* lo costringe a fuggire. Da lontano Blackheart ha visto tutto ed ha capito il punto debole di Johnny: Roxanne. Allora decide di rapire Roxanne e confessa il tutto a Johnny per fare in modo che lui gli porti il contratto di San Venganza, altrimenti ucciderà* Roxanne.
    Johnny quindi torna al cimitero, si fa consegnare dal custode il contratto che si scopre essere Carter Slade, l'ex Ghost Rider. Il custode si trasforma l'ultima volta per accompagnare Johnny a San Venganza, dove viene attaccato dall'ultimo demone di Blackheart, riuscendo tuttavia ad ucciderlo. Quindi si reca da Blackheart e libera Roxanne consegnando il contratto. I due si affrontano ma Blackheart usa il contratto per assorbire le 1000 anime e trasformarsi in un demone chiamato Legione (viene qui ripresa la frase evangelica: "ci chiamano Legione perché siamo in tanti"). Dopo una lunga battaglia, Ghost Rider usa lo sguardo di penitenza per togliere le anime dal corpo di Blackheart ed ucciderlo. Mefistofele arriva, si complimenta con Johnny e si prepara per toglierli la maledizione del Ghost Rider, ma Johnny decide di tenersela per vendicarsi contro di lui. Mefistofele gli promette vendetta e si porta via con sé il corpo di Blackheart. Alla fine Johnny decide di rimanere il difensore ma per farlo lascia Roxie




    CURIOSITà
    La storia cita spesso e volentieri il Faust, personaggio delle storie popolari tedesche che fece un patto con il demonio Mefistofele per ottenere conoscenza e giovinezza in cambio dell'anima.
    La Harley Davidson di Johnny Blaze è la fedele riproduzione della "Capitan America" (la moto in Easy Rider con i colori della bandiera statunitense) tranne che per lo schienale e i colori.
    Mephisto è interpretato da Peter Fonda, che in Easy Rider guidava proprio la "Capitan America".
    Quando Roxanne va per la prima volta a casa di Johnny, nota appesi al muro alcuni manifesti di suoi show motociclistici: uno di questi porta il nome di Daredevil, personaggio Marvel della cui trasposizione cinematografica è regista lo stesso Mark Steven Johnson.
    In una scena a casa sua, Johnny guarda per un attimo in tv una scena del famoso cartone vecchio Disney: La danza degli scheletri.

    RUMORS
    mha sembra che ci sia anche un possibile seguito e si chiamera Ghost Rider: Spirit Of Vengeance che è un film attualmente previsto per il 2012, interpretato da Nicolas Cage, diretto da Mark Neveldine e Brian Taylor e scritto da Scott Gimple e Seth Hoffman, su una storia di David S. Goyer.
    staremo a vedere

    LE SCENE PIù BELLE


    ma voi ci credete che mi sono andata a comprare la colonna sonora?? si sono iscritta all albo dei pazzi lo so per trovare poi una canzone quella che segue che nel cd indovinate un po ahahah non c'era per fortuna che esiste internet...ahaahah

    COLONNA SONORA
    Ultima modifica di edalina; 8th December 2011 alle 21:12
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


  3. #3
    sim dio L'avatar di SingforAbsolution
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    3,288
    Potenza Reputazione
    13

    Re: FILM DI SUPEREROI

    Se parliamo di supereroi non ho dubbi... Batman!!!! Eroe, ma credo uno dei più umani, perchè privo di poteri.

    Titolo: Batman Begins



    PREMESSA
    E' un film del 2005 diretto da Christopher Nolan.
    Il film è uscito il 15 giugno 2005 nelle sale negli USA, mentre in Europa è stato distribuito nelle sale in contemporanea il 17 giugno 2005.
    il quinto film dedicato all' Uomo-Pipistrello, celebre supereroe dei fumetti ideato da Bob Kane. Rispetto ai precedenti quattro (i primi due firmati da Tim Burton, i successivi due da Joel Schumacher) si tratta di un prequel, ed è il primo di un nuovo franchise, slegato quindi dai quattro episodi precedenti: narra, infatti, delle origini del personaggio. A questo film segue Il Cavaliere Oscuro nel 2008.

    Trama:
    Lo statunitense Bruce Wayne, taciturno e scontroso, è rinchiuso in una prigione della Cina meridionale. L'uomo, che appare come un vagabondo, è in realtà* un multimilionario, rimasto orfano da piccolo a causa di una rapina finita male, effettuata da un balordo di nome Joe Chill. Un giorno viene visitato in cella da Henri Ducard, un uomo misterioso che afferma di potergli dare la vendetta che cerca, e che la troverà* una volta recuperato un fiore particolare, che cresce sulle pendici di una montagna. Rilasciato, Wayne decide di accettare la proposta.
    Ducard è il più fidato aiutante di Ra's Al Ghul, comandante della Setta delle ombre, lega di guerrieri con lo scopo di eliminare ciò che di marcio c'è al mondo e nella società*. Wayne inizia un duro addestramento, nel quale imparerà* le arti marziali e l'importanza della teatralità* e dell'inganno, e che lo porterà* ad affrontare le sue paure. Nella sua mente è infatti sempre vivo il ricordo della morte dei suoi genitori Thomas e Martha, ed il senso di impotenza e responsabilità* per l'accaduto.
    Al momento di entrare nella setta, si tira però indietro, poiché come prova per l'iniziazione deve giustiziare un ladro. Bruce ha conosciuto la fame, ha scoperto cosa voglia dire rubare, e ha iniziato a capire la mentalità* criminale: per questo si rifiuta di ucciderlo, scatenando un combattimento che porterà* ad un incendio nel tempio. Tutti i membri sembrano finiti, ma Wayne riesce a trarre in salvo uno svenuto Ducard.
    Wayne, tornato a Gotham City dopo sette anni di assenza, è armato di nuovi ideali, deciso a fare qualcosa per una città* così corrotta. Ritrova Rachel Dawes, sua amica d'infanzia, ora assistente di un procuratore distrettuale con le mani legate dalla malavita guidata dal potentissimo boss mafioso Carmine Falcone. Le Wayne Enterprises intanto sono in balia di Bill Earle, manager senza scrupoli deciso a trasformare la società* in una fredda public company, estromettendone il proprietario, che per la sua assenza era stato considerato morto.
    Prima di iniziare a vagabondare per il mondo, Bruce aveva assistito alla morte di Chill, assassinato dagli uomini di Falcone (contro il quale aveva testimoniato), e Rachel lo aveva duramente rimproverato per aver meditato di farsi giustizia da solo con una pistola. Era andato poi da Falcone, e si era scontrato con la realtà* di una situazione dove combattere quel sistema significava rischiare di perdere i propri cari. Adesso Bruce comprende come agire in maniera più efficace di quanto la legge possa permetterlo, ossia non come uomo, ma come simbolo. Pensando alla sua paura infantile, i pipistrelli, e al loro nascondiglio, una caverna al di sotto del Castello Wayne (scoperta cadendoci dentro da piccolo), decide di diventare un qualcosa più di un vigilante. Con il terrore suscitato dal suo costume nero, l'efficacia dell'attrezzatura militare proveniente dal magazzino delle Wayne Enterprises e progettata dall'estromesso dirigente Lucius Fox, il supporto del suo maggiordomo Alfred Pennyworth (la persona più simile ad un padre per lui) e quello dell'incorruttibile sergente della polizia James Gordon, Bruce comincia ad agire, anche se in prima battuta viene inseguito come un criminale.
    Falcone tiene in scacco la città*, e non affrontandolo più come Bruce Wayne ma come Batman, ora è libero di contrastarlo. Durante lo sbarco di una nave carica di droga, Batman cattura il mafioso ed i suoi sgherri. Lo psichiatra Jonathan Crane, al soldo dello stesso misterioso criminale che guida il boss, gli evita la condanna, prima dichiarandolo incapace di intendere, e poi facendolo impazzire sul serio, con un misto di droga e una maschera terrificante da spaventapasseri, al fine di impedirgli di parlare dei piani del loro capo. Inoltre fa rapire Rachel, altro possibile intralcio. Batman è sulle sue tracce e la libera dall'Arkham Asylum, il manicomio criminale che funge da nascondiglio e copertura per i criminali, che stanno avvelenando l'acqua delle tubature di Gotham con la droga di Crane.
    Durante la sua festa di compleanno, Bruce ritrova Ra's Al Ghul, ma con un volto diverso. In realtà* quel membro della Setta delle ombre è solo un nome, la facciata dell'organizzazione, mentre chi muove le fila, il vero Ra's, è Henri Ducard stesso. Il terrorista rivela a Bruce che è giunto il momento di fare piazza pulita della marcia Gotham, e questo è il colpo finale, dopo averla corrotta fino all'osso, dalla Polizia all'economia, quest'ultima poi responsabile di aver prodotto disperati come lo stesso Chill, che anni prima eliminò proprio il simbolo di onestà* della città*: i coniugi Wayne.
    Scampato all'incendio della sua villa provocato da Ra's, Batman affronta la battaglia finale contro quest'ultimo nel quartiere Narrow, dove dalle tubature idriche, fatte esplodere con un emettitore di microonde rubato alle stesse Wayne Enterprises, fuoriesce il gas di Crane. L'ordigno è stato piazzato sul treno sopraelevato che attraversa tutta la città* (progettato proprio dal padre di Bruce anni prima) fino allo snodo centrale dell'impianto idrico, situato sotto la Wayne Tower, sede delle Wayne Enterprises. Se il treno raggiunge lo snodo, il congegno libererà* la droga contenuta nell'acqua di Gotham, coprendola con una nube di gas tossico. Spaventapasseri semina il panico fra i cittadini, finché Rachel non lo stana con l'elettroshock. Grazie a Fox, che sintetizza l'antidoto al gas, e a Gordon, che devia i binari della sopraelevata con le armi della Batmobile, Batman arriva a Ducard, che nello scontro finale salta in aria assieme ai vagoni.
    Gotham è salva. Bruce estromette dalla sua compagnia Earle, e ne affida la guida a Fox. In questo modo le imprese Wayne sono pronte a far ripartire l'economia e la società*. Batman, intanto, inizia ad essere un punto fermo per la sicurezza e la giustizia. Gordon, promosso a tenente, lo contatterà* con un riflettore puntato nel cielo, che porta il simbolo del pipistrello: il Batsegnale. Ora il Cavaliere Oscuro deve affrontare la sfida lanciata da un nuovo criminale che, come lui, utilizza l'arma della teatralità*: Joker.

    Trailer:
    Ultima modifica di edalina; 8th December 2011 alle 21:20
    Segui la mia RadioFreccia --> Radio Jewel Box
    Exchange-->Jewel Box Exchange
    Diario -->The Red String of Fate


  4. #4
    sim dio L'avatar di SingforAbsolution
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    3,288
    Potenza Reputazione
    13

    Re: FILM DI SUPEREROI

    Che continua con "Il Cavaliere oscuro"


    PREMESSA
    film del 2008 diretto da Christopher Nolan e basato su Batman, personaggio dei fumetti creato da Bob Kane e Bill Finger. La pellicola è il seguito di Batman Begins (2005), anch'esso diretto da Nolan, ed è stata preceduta dal DVD Il cavaliere di Gotham, raccolta di cortometraggi animati realizzati in stile anime, che coprono l'arco temporale tra i due episodi cinematografici.
    In questo episodio della saga, Bruce Wayne/Batman (Christian Bale), affiancato dal procuratore distrettuale Harvey Dent (Aaron Eckhart) e dal commissario Jim Gordon (Gary Oldman), si trova ad affrontare l'anarchico criminale Joker (Heath Ledger). Nel cast figurano anche Maggie Gyllenhaal, Michael Caine e Morgan Freeman.
    Il film è stato girato negli Stati Uniti, in particolare a Chicago, e ad Hong Kong, con molte sequenze realizzate con la tecnologia IMAX. La sua uscita è stata preceduta da un'enorme campagna di marketing virale online. Inoltre, ha destato enorme attenzione nei mass media la morte di Ledger, avvenuta il 22 gennaio 2008, poco dopo il termine delle riprese.
    Il cavaliere oscuro è stato distribuito nelle sale USA a partire dal 18 luglio 2008, e ha incassato più di un miliardo di dollari in tutto il mondo. La pellicola ha ricevuto numerose nomination e premi, tra cui due premi Oscar, a Richard King per il miglior montaggio sonoro e Heath Ledger come miglior attore non protagonista.

    TRAMA
    Gotham City. Una banca che ricicla denaro mafioso è assaltata da rapinatori al soldo del Joker, criminale sfregiato che si trucca come un clown e di cui si ignora l'identità*. Da quando Batman ha fatto la sua comparsa, Gotham sembrava essere un posto migliore, con la malavita terrorizzata, ma anche con vigilantes imitatori improvvisati, che lo stesso Batman disapprova. Sia il tenente James Gordon che il nuovo procuratore distrettuale Harvey Dent, fidanzato con l'assistente Rachel Dawes, amica di infanzia di Bruce Wayne, cercano disperatamente, ma senza successo, di incastrare il boss Sal Maroni. Wayne, come uomo pubblico appoggia Dent, come Batman collabora con lui e Gordon contro la malavita.
    Il Joker compare ad una riunione dei capomafia, proponendo la morte di Batman come unica soluzione. I boss sono scettici finché l'Uomo Pipistrello non consegna a Gordon il loro contabile Lau Chen, e Dent trova un appiglio legale per incastrare centinaia di criminali. Joker mette allora in atto il suo piano: impone la richiesta che Batman venga allo scoperto, e fa eliminare uno dei vigilantes improvvisati, un giudice, il commissario Loeb, e la vittima successiva sembra essere Dent, ma Batman riesce ad impedire l'assassinio. Il successivo bersaglio è il sindaco Garcia, e Gordon muore nello sventare l'attentato. Wayne è allora pronto ad arrendersi, ma è invece Dent che durante una conferenza stampa dichiara di essere lui stesso Batman. Joker viene allo scoperto per ucciderlo, ma Batman interviene e il criminale viene arrestato da Gordon, che aveva solo inscenato la sua morte. Mentre Gordon viene promosso commissario, sia Dent che Rachel vengono rapiti dagli scagnozzi di Joker. Interrogato duramente da Batman, il criminale rivela l'ubicazione dei due, due diversi magazzini colmi di carburante e esplosivo, ma inverte però gli indirizzi: anziché arrivare da Rachel, l'Uomo Pipistrello si trova di fronte a Dent, mentre Gordon non giunge in tempo dalla donna. I magazzini esplodono, e Dent si ustiona la metà* sinistra del volto. Nel frattempo, Joker evade dal commissariato con Lau, libera lo sfigurato e infuriato Dent, ora diventato Due Facce, e minaccia l'intera città*. Fa imbottire di esplosivo due traghetti deputati all'evacuazione della città*, e assegna il detonatore della prima imbarcazione all'equipaggio della seconda e viceversa, spiegando che se entro la mezzanotte una delle due non farà* esplodere l'altra, sarà* lui stesso a farle esplodere entrambe. Nelle rispettive navi si genera il caos, ma, dopo lunghi minuti di esitazione, entrambe le folle non hanno cuore di trasformarsi in assassini.
    Con l'aiuto del dispositivo sonar realizzato da Lucius Fox, Batman localizza e cattura il Joker dopo una lotta in cima a un grattacielo. Il criminale afferma però di aver dimostrato a Gotham che chiunque può trasformarsi in mostro, anche il "paladino" della città*. Infatti, durante la giornata Due Facce (Dent) aveva rintracciato e ucciso chi secondo lui era responsabile della morte di Rachel, ossia Maroni e i poliziotti corrotti di Gordon, ed ora toccava a Gordon stesso, colpevole di essersi fidato di quegli agenti. Batman raggiunge Due Facce, nel magazzino in cui aveva perso la vita la fidanzata, e lo travolge impedendogli di uccidere ancora, cadendo insieme a lui dall'edificio.
    Batman non permette a Gordon di divulgare la notizia della morte di Dent, simbolo della speranza della città*, e decide di addossarsi lui stesso la colpa degli omicidi di Due Facce: sarà* braccato come un criminale, ma almeno Gotham avrà* in Dent un eroe in cui continuare credere.[/justify:1v193lsy]

    TRAILER
    Ultima modifica di edalina; 8th December 2011 alle 21:23
    Segui la mia RadioFreccia --> Radio Jewel Box
    Exchange-->Jewel Box Exchange
    Diario -->The Red String of Fate


  5. #5
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11

    CATWOMAN



    PREMESSA

    Il film è stato adattato da John D. Brancato, Michael Ferris e John Rogers da una storia di Theresa Rebeck, John D. Brancato e Michael Ferris. Ha come protagonista il personaggio della DC Comics Catwoman, già* interpretata in precedenza da Julie Newmar e Michelle Pfeiffer.
    La sceneggiatura si discosta completamente dalla storia originale di Catwoman: nei fumetti l'alter ego del personaggio non si chiama Patience Philips bensì Selina Kyle e vive a Gotham City.
    àˆ stato distribuito dalla Warner Bros. il 19 luglio 2004 negli USA, in Italia il 27 agosto 2004. Il film si è aggiudicato ben quattro Razzie Award e ha ricevuto cinque nomination.

    TRAILER


    TRAMA
    Patience Phillips (Halle Berry) è una donna come molte altre dal carattere introverso e remissivo che lavora come disegnatrice di bozzetti per un'azienda di cosmetici. Viene incaricata di disegnare la sua prima campagna grafica per il lancio di un'innovativa crema di bellezza, la Beau-line. Costretta dal disguido di un corriere a recarsi una sera dal suo capo George Hedare (Lambert Wilson) ai laboratori della ditta per la consegna del progetto, viene a sapere per caso che la crema miracolosa in realtà*, se non presa regolarmente, distrugge la pelle e può provocare anche la morte. Terrorizzata dalla scoperta, decide di scappare per rendere pubblica la truffa, ma viene intercettata da due sentinelle a cui viene dato l'ordine di ucciderla chiudendola nei condotti di scarico dello stabilimento. Patience muore, ma il gatto dai poteri magici Midnight, che aveva già* visto aggirarsi nei dintorni della sua abitazione nei giorni precedenti, le ridona la vita e assieme ad essa l'agilità*, la forza, la resistenza e anche alcuni comportamenti dei gatti.
    Risvegliatasi, Patience non si accorge subito del cambiamento, ma cercando di ricordare l'accaduto ricorda del gatto che alita su di lei per risvegliarla. Così scopre dalla signora dove Midnight vive, la professoressa Ophelia Powers (Frances Conroy), che il gatto sceglie alcune donne che sono predestinate alla morte e dona loro dei poteri felini, trasformandole in Donne-Gatto. Cosciente dei suoi nuovi poteri è decisa a vendicarsi della ditta che l'ha uccisa.
    Divenuta più risoluta, cambia look e si introduce in una gioielleria nel corso di una rapina: sgominata la banda di ladri, i quali per primi riferiscono ai media della donna gatto, si impossessa dei beni per poi restituirli in un momento di lucidità* salvo una collana di diamanti con le cui pietre fabbrica degli artigli da felino. Sulla rapina indaga il detective Tom Lone (Benjamin Bratt), che aveva conosciuto Patience alcuni giorni prima chiedendole un appuntamento. Insospettito da alcuni comportamenti di Patience e da alcune strane coincidenze, inizia a credere che la donna gatto di cui tanto si parla sia proprio la sua nuova ragazza.
    Nel frattempo Laurel Hedare (Sharon Stone), moglie dell'impresario che produce la malefica crema, uccide il marito per le attenzioni che rivolge alla nuova testimonial della casa di bellezza facendo ricadere la colpa sulla donna gatto, la quale pensava di potersi fidare di lei in quanto credeva fosse il marito colui che era al corrente del potere distruttivo del prodotto. In realtà* è proprio Laurel a conoscere la verità* ed è intenzionata a mettere la crema sul mercato per una questione di lucro: dopo una lotta tra Catwoman e Laurel la seconda ha la peggio, precipitando dal grattacielo sede dell'azienda.
    Patience, arrestata la sera precedente da Tom e liberatasi segretamente dalla cella per combattere con Laurel, rientra in essa per dimostrare di non essere la malvivente che tutti cercano. Lascia dunque Tom preferendo la libertà* d'azione dei gatti.

    Ultima modifica di edalina; 8th December 2011 alle 21:27
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


  6. #6
    sim dio L'avatar di SingforAbsolution
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    3,288
    Potenza Reputazione
    13

    Re: FILM DI SUPEREROI

    Molto felino fufufufufufu
    Segui la mia RadioFreccia --> Radio Jewel Box
    Exchange-->Jewel Box Exchange
    Diario -->The Red String of Fate


  7. #7
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11

    Re: FILM DI SUPEREROI

    miaooo
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


  8. #8
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11

    DAREDEVIL ED ELEKTRA

    DAREDEVIL



    " Hell's Kitchen è il mio quartiere. Di notte mi aggiro sui tetti e tra i vicoli. E vigilo nell'oscurità*. Per sempre nell'oscurità*. Un diavolo custode! "
    (Matt Murdock/Devil)





    PREMESSA
    Daredevil è un film del 2003, scritto e diretto da Mark Steven Johnson e basato sull'omonimo fumetto, edito dalla Marvel Comics.
    Il cast del film comprende Ben Affleck nel ruolo del protagonista, che fu premiato con il Razzie Awards al peggior attore protagonista per questa interpretazione, e Jennifer Garner nel ruolo di Elektra, premiata invece agli MTV Movie Awards 2003 come "miglior rivelazione femminile"[1]. Colin Farrell, invece, interpreta il villain Bullseye mentre Michael Clarke Duncan riveste il ruolo di Kingpin che, a differenza del fumetto originale, è di colore. Dal film fu tratto anche un videogioco uscito esclusivamente per la piattaforma GameBoy.
    Il film è uscito nelle sale degli Stati Uniti d'America il 14 febbraio 2003, mentre nelle sale italiane il 4 aprile 2003.
    Al film seguì uno spin-off, Elektra, distribuito nelle sale nel 2005.


    TRAILER



    TRAMA
    Il film inizia con l'eroe, ferito, che arriva in una chiesa e viene aiutato da Padre Everett. "Dicono che mentre muori rivedi tutta la tua vita in un lampo, ed è vero anche per un cieco": con questo espediente l'eroe ci narra la sua storia.
    Matt Murdock era un giovane ragazzo che viveva ad Hell's Kitchen, un quartiere di New York, e veniva continuamente sbeffeggiato dai suoi coetanei. Suo padre Jack, un pugile decaduto, lo aveva cresciuto da solo, poiché la moglie lo aveva abbandonato anni prima. La cosa che Jack più desiderava era che figlio diventasse dottore o avvocato, ma non dovesse mai usare i pugni e dunque la violenza.
    Un giorno, tornando da scuola, Matt vide suo padre fare il suo secondo lavoro, quello di esattore di debiti. Scioccato Matt fuggì disperatamente tra i vicoli di New York, fino ad arrivare in un cantiere dove viene investito da una fortuita fuoriuscita di liquido radioattivo che lo rende cieco all'istante. All'ospedale, Matt si accorse però che quell'incidente aveva rafforzato i suoi sensi rimasti. Grazie all'udito, per esempio, riusciva a percepire il mondo intorno a sé come se avesse uno speciale "senso radar": un mondo fatto di ombre e silhouette. Matt non si perse d'animo e coltivò questi suoi nuovi sensi acutissimi grazie ad un allenamento ginnico di livello olimpionico per il quartiere di Hell's Kitchen, divenuta ormai la sua palestra. Purtroppo però, dopo un incontro di pugilato che avrebbe dovuto perdere, Jack venne ucciso, e sul suo corpo venne fatta cadere una rosa rossa, firma del suo assassino.
    Per mantenere la promessa fatta al padre, studia legge e diventa un avvocato. Di giorno,in coppia con il socio Foggy Nelson, difende in tribunale solo clienti innocenti. Di notte, se la legge "ha fallito", vi pone rimedio mascherandosi da Diavolo e utilizzando un finto bastone per ciechi che diventa un'arma micidiale. àˆ divenuto il vigilante Daredevil, una leggenda metropolitana sulla quale indaga anche il giornalista Ben Urich. Daredevil inizia la sua battaglia contro Kingpin, il boss della città*, e contro il suo miglior sicario: Bullseye.
    Matt rimane costantemente solo, sebbene cerchi comunque di avere delle relazioni normali; un giorno, infatti, conosce Elektra Natchios, figlia di un miliardario con una profondo conoscenza delle arti marziali, e dopo un combattimento amichevole per la strada i due cominciano a frequentarsi arrivando ad innamorarsi. Dopo un ballo, il padre di lei viene inseguito da Bullseye, abilissimo sicario capace di trasformare in arma mortale qualunque oggetto; questi uccide il padre di Elektra lanciandogli contro il bastone del vigilante. Elektra sconvolta pensa che l'assassino sia proprio il supereroe mascherato. Inferocita scova Devil e lo ferisce. Prima di ucciderlo però gli toglie la maschera e scopre che in realtà* è il suo amato Matt. Capisce di aver fatto un grandissimo errore ma ormai è troppo tardi: il killer, arrivato sul posto, ferisce a morte Elektra. Daredevil riesce ad arrivare in chiesa (siamo tornati alla scena iniziale) e a chiedere a Padre Everett di chiamare la polizia. Dopo di che ingaggia una lotta contro Bullseye: durante lo scontro il sicario dalla mira infallibile gli rivela chi è il suo capo, ovvero il boss Kingpin, e che ha il vizio della rosa rossa. Matt capisce che Kingpin è la stessa persona che uccise suo padre anni fa. Intanto la polizia è arrivata sul luogo e cerca invano di entrare nell'edificio.
    Grazie al suo genio e ai suoi super-sensi, Devil capta una pallottola di un cecchino indirizzata a loro e fa perforare le mani del sicario, dopo di che lo scaraventa fuori dalla vetrata della chiesa. Ma la notte è ancora lunga e Matt ha ancora un conto in sospeso: combattere Kingpin. Raggiunto il suo palazzo i due ingaggiano una lotta che dimostra quanto Kingpin sia molto più forte di lui. Ma grazie ad un altro colpo di genio e ai suoi sensi portentosi, Matt riesce a mettere KO il boss, ma invece di ucciderlo lo lascia vivo fiducioso che la giustizia farà* il suo corso.
    Un giorno Matt trova un amuleto in braille su un tetto e capisce che molto probabilmente Elektra non è morta come pensava. Intanto Ben Urich ha scoperto la vera identità* dell'eroe e si appresta a scrivere un articolo di giornale in cui intende rivelarlo. Finirà* per cancellarlo e, secondo lui, far la cosa giusta, mantenendo il segreto. Matt continuerà* ad essere Daredevil, vigilando ogni notte la città*.



    CURIOSITà
    Nel film vengono citati molti disegnatori e sceneggiatori che hanno fatto la storia del personaggio:
    «Chi ha vinto?» «Colan»: lo dice Matt al padre Jack, riferendosi al risultato di un incontro di boxe trasmesso in televisione. Gene Colan è un disegnatore di fumetti, il cui lavoro sulla testata Daredevil è ricordato come uno dei migliori dalla critica e dai fan;
    «Jack "the devil" Murdock vs. John Romita» recita il cartello fuori dall'Olympic. John Romita Sr. è stato disegnatore di Daredevil, così come suo figlio John Romita Jr.;
    Il manager di Jack cita Frank Miller, Brian Michael Bendis e David Mack tra i suoi pugili. I tre sono stati tra gli sceneggiatori del fumetto (Miller anche disegnatore);
    Il personaggio di José Quesada porta lo stesso cognome di Joe Quesada, supervisore capo della Marvel nonché autore di diverse storie del personaggio;
    Un personaggio all'obitorio si chiama Jack Kirby, come il celebre autore di fumetti;
    In uno scambio di battute tra Matt e Foggy viene indicato come loro cliente un certo Mr. Lee in omaggio a Stan Lee, co-creatore del fumetto e sceneggiatore di numerosi eroi della scuderia Marvel;
    Il personaggio di Padre Everett si chiama come Bill Everett, disegnatore di fumetti nonché co-creatore di Devil.





    ELEKTRA






    Nata per combattere. Addestrata per uccidere.
    (Tagline del film.)





    Elektra è un film del 2005, diretto da Rob Bowman, e ispirato all'omonimo personaggio creato da Frank Miller per i fumetti Marvel. La pellicola è uno spin-off del film Daredevil, di Mark Steven Johnson, del quale appaiono alcune brevi sequenze.
    Nel cast ci sono Jennifer Garner, che riprende il ruolo di Elektra, e Will Yun Lee nel ruolo di Kirigi, membro de La Mano. Kirsten Prout e Goran ViÅ¡njić interpretano i Miller, in omaggio al creatore del personaggio Frank Miller [1]. Nella pellicola appare anche Natassia Malthe nel ruolo di Typhoid Mary, Terence Stamp nel ruolo di Stick (che nei fumetti è il mentore di Daredevil) e Jason Isaacs in un piccolo ruolo non accreditato. In origine Ben Affleck aveva un cameo nel film nel ruolo di Matt Murdock: la scena è stata poi tagliata in fase di montaggio ma è comunque presente all'interno del dvd del film.
    Negli Stati Uniti è uscita una director's cut del film che aggiunge tre minuti di scene inedite alla pellicola.





    TRAMA

    Elektra, che è stata uccisa da Bullseye, viene resuscitata da Stick. Successivamente Stick prende Elektra tra i suoi allievi, dopo poco tempo Stick caccia via Elektra senza una spiegazione soddisfacente e lei per vendetta comincia la sua carriera di assassina a pagamento.
    Riceve l'incarico di eliminare Mark Miller e sua figlia tredicenne Abby, che anche la setta della Mano, un gruppo di malvagi assassini, sta cercando. Senza volerlo, Elektra fa amicizia con Miller e la figlia e decide di proteggerli. Li conduce dal suo vecchio mentore Stick, perché si prenda cura di loro. Ma Abby non vuole restare con Stick perché vuol vivere come una ragazzina normale.
    Nel tentativo di permettere alla ragazzina di condurre una vita normale, Elektra stringe un accordo con la Mano per cui un combattimento con Kirigi deciderà* il fato di Abby.
    Ultima modifica di edalina; 29th December 2011 alle 21:08
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


  9. #9
    sim dio L'avatar di SingforAbsolution
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    3,288
    Potenza Reputazione
    13

    Re: FILM DI SUPEREROI

    Belloooooo Adoravo poi la colonna sonora dei The Calling, "For you"
    Segui la mia RadioFreccia --> Radio Jewel Box
    Exchange-->Jewel Box Exchange
    Diario -->The Red String of Fate


  10. #10
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11

    THE PUNISHER



    « In alcune situazioni estreme la legge è inadeguata. Per porre rimedio alla sua inadeguatezza è necessario agire al di fuori della legge, per ottenere la giustizia naturale. Questa non è una vendetta: la vendetta non è un motivo valido, è una risposta emotiva. No, non vendetta...Punizione! »
    (Frank Castle/The Punisher)




    The Punisher è un film del 2004, diretto da Jonathan Hensleigh. Il film è l'adattamento del personaggio dei fumetti della Marvel Comics, "Punisher"; la trama del film è liberamente ispirata alla saga Bentornato, Frank di Garth Ennis e Steve Dillon, e alla miniserie Punisher: Year One, omaggiata anche nella targa dell'auto del protagonista. Inizialmente la sceneggiatura prevedeva anche i personaggi di Microchip, odiato dal regista , e Mosaico: entrambi sono stati eliminati dallo script
    Il film si discosta abbastanza dal materiale originale: l'azione viene spostata, ad esempio, da New York City a Tampa City. Nel fumetto Frank Castle ha due bambini mentre nel film ne ha uno solo ed il massacro dei familiari avviene al Central Park di New York ad opera del boss Bruno Costa, non a Porto Rico ad opera del boss Howard Saint.
    Dal film è stato tratto anche un videogame (The Punisher) prodotto e sviluppato dalla THQ e dalla Marvel, in cui il protagonista ha la voce di Tom Jane.
    Nel 2008 è stato prodotto un reboot del film, titolato Punisher - Zona di guerra, diretto da Lexi Alexander ed interpretato da Ray Stevenson.




    L'agente dell'FBI Frank Castle è felicemente sposato, ha un figlio, una casa e un lavoro. Insomma una vita felice e serena. Ma nella sua ultima missione sotto copertura muore il figlio di un'importante boss d'affari di Tampa (Florida) di nome Howard Saint. Scoperto il nome di colui che egli ritiene responsabile della morte del figlio, Saint invia i suoi uomini migliori ad una riunione di famiglia dei Castle a Porto Rico. Gli uomini eseguono gli ordini e tutta la famiglia di Frank, compresa la moglie Maria ed il figlio Will, vengono uccisi.
    Sopravvissuto malgrado gravi ferite, Frank torna a Tampa con una t-shirt raffigurante un teschio indosso e, approfittando di essere creduto morto, inizia una missione personale che lo porterà* alla ricerca e all'uccisione dei responsabili di quel massacro.
    Informato del ritorno di Castle, Howard Saint gli scaglia contro dei sicari sempre più forti, tra i quali vale la pena citare il Russo. Aiutato da una talpa di nome Micky Duka e dai suoi strampalati vicini di casa Joan, Mr. Bumpo e "Spacker" Dave, Castle concluderà* la sua vendetta. Nonostante abbia ottenuto i suoi obiettivi decide di continuare la sua missione e allargare il suo raggio d'azione a chiunque faccia del male agli altri. àˆ diventato Punisher.





    Il DVD del film è stato distribuito nel settembre 2004, mentre in Italia uscì nel dicembre dello stesso anno. In Italia è uscita una versione ridotta ad un solo disco e con pochi contenuti speciali, tra i quali il making of e il commento del regista. Totalmente eliminati dalla versione DVD le importanti featurette che riguardano il fumetto.
    Negli Stati Uniti è stata distribuita anche una versione extended cut che presenta il film in versione estesa con scene mai viste al cinema:
    La prima scena è ambientata a Kuwait City durante la prima Guerra del Golfo; Castle è nelle Forze Speciali con Jimmy Weeks, molto prima che i due finissero all'FBI; dopo una battaglia, un maggiore vuole giustiziare dei prigionieri di guerra iracheni, ma il sergente Castle glielo impedisce; un soldato iracheno afferra il maggiore innescando una granata, e Jimmy tira indietro Frank appena in tempo; Frank lo ringrazia di avergli salvato la vita, e Jimmy gli consiglia di non sprecarla.
    La seconda scena si svolge nel casinò dei fratelli Toro, quando Howard Saint costringe a parlare Jimmy Weeks, indebitato nei confronti dei Toro.
    Nella terza scena Frank Castle sorprende Weeks a casa, dopo aver scoperto che lo ha venduto; dopo un dialogo tra i due a pistole spianate, Castle gli afferra la canna della pistola e la punta verso il suo volto incitandolo a premere il grilletto.






    Nonostante il discreto successo del primo film, la Lionsgate mise in cantiere un seguito chiamato semplicemente Punisher 2. Il regista Jonathan Hensleigh si disse pronto a tornare [3] mentre Thomas Jane dichiarò che la nemesi del film sarebbe stato Mosaico ], per il cui ruolo fu approcciato Michael Keaton. Jonathan Hensleigh scrisse la sceneggiatura ma il progetto fu rimandato per tre anni [5]. John Dahl fu approcciato per la regia del seguito ma, non amando lo script , decise di rinunciare . Successivamente Thomas Jane abbandonò il progetto [8], costringendo lo studio a riavviare il franchise con nuovi attori e nuovo regista.
    Il reboot del film, titolato Punisher - Zona di guerra, è stato diretto da Lexi Alexander ed interpretato da Ray Stevenson. àˆ uscito nel 2008 in USA e nel 2009 in DVD in Italia.



    a me personalmente piace solo il primo questo ne per attori ne per montaggio ne sceneggiatura ne altro poi vabbe questioni di gusti
    Ultima modifica di edalina; 29th December 2011 alle 21:17
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


 

 
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. FILM COMMEDIE
    Di edalina nel forum Cinema e TV
    Risposte: 46
    Ultimo Messaggio: 1st February 2013, 21:54
  2. FILM DRAMMATICI
    Di edalina nel forum Cinema e TV
    Risposte: 130
    Ultimo Messaggio: 14th November 2012, 21:18
  3. FILM ROMANTICI
    Di edalina nel forum Cinema e TV
    Risposte: 61
    Ultimo Messaggio: 30th September 2012, 17:49
  4. FILM MUSICAL
    Di edalina nel forum Cinema e TV
    Risposte: 56
    Ultimo Messaggio: 12th November 2011, 15:24
  5. FILM COMICI
    Di davide259 nel forum Cinema e TV
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 19th January 2011, 16:53

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •