Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11

    [Saga] LA FAMIGLIA ADDAMS TUTTE LE SERIE E I FILM

    La famiglia Addams è un gruppo di personaggi ideato da Charles Addams e protagonista di opere in diversi media. La prima apparizione risale agli anni trenta in una striscia a fumetti.
    La famiglia Addams, già* dalla sua versione cartacea, era un compendio di umorismo nero e di satira di costume che sbeffeggiava tutte le idiosincrasie e i comportamenti borghesi dell'America di quei tempi. Una delle componenti più incisive e spassose della serie era infatti proprio la reazione dei malcapitati che si trovavano ad avere a che fare con la follia dei personaggi; i quali invece, malgrado tutto, sembravano incarnare modelli sempre positivi e di salda moralità*.
    La famiglia risiede in una tenebrosa villa, all'indirizzo 0001 Cemetery Lane (in La nuova famiglia Addams cambiato in 1313 Cemetery Lane).


    di questa serie da piccola non perdevo una puntata lol adoravo questa famiglia pazzoide tisi era il mio mito

    In origine, nelle strisce a fumetti, i componenti della famiglia Addams non avevano un proprio nome, ciò si rese necessario con la nascita della prima serie televisiva e così dei nomi furono scelti dallo stesso Charles Addams.

    [youtube:7ivoh5hh]En_2svJ_HGs[/youtube:7ivoh5hh]



    I PERSONAGGI DELLA SERIE


    GOMEZ
    Gomez, di origini castigliane, è un atletico, acrobatico ed eccentrico multimiliardario e imprenditore di successo, anche se non ha alcuna cura del denaro e lo maneggia come se fosse cosa di poco conto. Veste in maniera impeccabile ed è sempre signorile anche nei suoi frequenti momenti di euforia.
    àˆ sempre di umore nero (il che significa, secondo i canoni invertiti della famiglia Addams, che è felice e contento), sorridente e affabile con tutti. Nonostante sia il capofamiglia, è estremamente ingenuo e infantile. Molti cercano di sfruttare questo suo carattere gentile per imbrogliarlo, spesso nella speranza di spremere soldi dal ricchissimo gentiluomo, ma per un motivo o per l'altro il piano fallisce sempre; Gomez è totalmente ignaro -o noncurante- dei rischi che corre, ma finisce sempre con l'uscirne indenne.
    Giocoliere, ballerino e schermidore provetto, Gomez è appassionato di giocattoli e soprattutto di trenini: il suo hobby preferito è farli scontrare nei suoi magnifici plastici, simulando incidenti reali. Alla fine, soddisfatto, esprime il suo cordoglio per le "vittime". àˆ sempre pimpante e vivace: le rare volte in cui si sente stanco si "rilassa" facendosi torturare nell'attrezzata sala del suo maniero, che per lui e tutti i membri della famiglia ha un effetto ritemprante.
    Gomez è innamoratissimo di sua moglie Morticia e si sentirebbe perduto senza di lei. Quando la moglie si lascia sfuggire anche una sola parola di francese, Gomez va letteralmente in brodo di giuggiole, producendosi in un'interminabile serie di baciamani che arrivano fino alla spalla di Morticia, con grande imbarazzo di eventuali estranei.
    Nonostante non sembri mai prendere nulla sul serio, Gomez è comunque un padre attento e scrupoloso per Pugsley e Mercoledì, sebbene i suoi canoni non siano propriamente quelli del "buon capofamiglia americano", e in fondo sa di essere un po' indulgente verso i figli. Nel secondo film de la famiglia Addams nasce il suo ultimogenito Pubert, che ha gli stessi baffetti e i capelli impomatati del padre.



    MORTISIA
    Morticia viene descritta come una vamp con la pelle chiarissima e lunghi capelli neri. Si veste sempre alla moda gotica -che nel 1964 non esisteva ancora-, completamente di nero, con un vestito aderente e dalla gonna lunga e stretta senza spacco. Mercoledì dice che sua mamma mette lievito in polvere sul viso invece di trucchi. Eccetto la prima serie di telefilm, l'attrice che la interpreta è sempre truccata in modo da evidenziare la magrezza del volto. Nei due film viene usato un curioso espediante cinematografico nelle scene in cui compare: con la sola eccezione della zona occhi il suo viso è sempre leggermente in ombra. Come risultato gli occhi di Morticia sembrano emanare un debole bagliore.
    Tutti questi accorgimenti servono ad accentuare il suo aspetto cadaverico, facendola sembrare una sorta di vampiro.
    Parla sempre con voce impostata e compassata. Ogni tanto si lascia sfuggire qualche parola di francese, scatenando la reazione di Gomez, che invariabilmente inizia una serie di baciamano fino alla spalla. Morticia sembra un po' imbarazzata di questo comportamento del marito, specie davanti agli ospiti, ma i deboli tentativi di farlo smettere non riescono mai. In fondo ama moltissimo il suo Cherie, sebbene non lo dimostri pubblicamente come lui. àˆ il vero centro della famiglia, in quanto calma e distaccata ed è uno dei pochi punti fermi in mezzo alla loro caotica vita.
    Perfetta padrona di casa, Morticia si dedica spesso al giardinaggio e cura molto Cleopatra, la sua enorme pianta carnivora col vizio di azzannare gli ospiti. Ama "potare" i suoi cespugli di rose tagliando i boccioli e tenendo solo gli steli. A volte si fa aiutare dalla suocera, con cui è in ottimi rapporti.
    Nei film del 1991 e 1992 ella è presentata come una donna altera e seducente, di poche parole e piena d'attenzioni nei confronti dell'amato Gomez Addams, con cui è in ottima intesa. La loro relazione è forte e duratura, infatti in più punti del film entrambi si abbandonano a macabri ricordi dei tempi lontani in cui erano ancora una coppia senza figli.
    Nel primo film "La Famiglia Addams" vi è una scena,girata nel cimitero di famiglia, in cui la coppia, in una macabra atmosfera di romanticismo nero ricorda il primo incontro, avvenuto al funerale del cugino Baldassarre Addams proprio ai tempi in cui Gomez era sospettato per il suo omicidio. Gomez riserva a Morticia suadenti complimenti come: "Eri davvero bellissima, nessuno aveva occhi per il cadavere!"
    Nel secondo episodio della saga "La famiglia Addams 2" invece la coppia ricorda il loro viaggio di nozze "Che crociera. Senza vestiti, senza telefono, senza superstiti!" esclama Gomez rivolgendosi adorante alla moglie.
    Morticia alla fine del primo film annuncia al marito la sua terza gravidanza, mostrandogli un pigiamino tetro fatto a maglia e caratterizzato da tre posti per le gambe, e di fronte a tale notizia Gomez è entusiasta e la bacia con passione, scena che conclude il film.
    Il nascituro si chiamerà* Pubert Addams e la sua nascita, così come il suo ruolo nella famiglia verrà* sviscerato nella pellicola del 1993.

    MERCOLEDì
    Mercoledì (Wednesday) Addams è un personaggio della famiglia Addams. àˆ la secondogenita di Gomez Addams e di Morticia Addams. Il suo nome deriva da una vecchia strofa inglese, che recita: "Wednesday's child is full of woe" (il bambino (che nasce) di mercoledì è pieno di sventura). Nella serie televisiva si scopre che il suo secondo nome è Friday (Venerdì).
    Mercoledì è una bambina sempre vestita di nero, coi capelli scuri raccolti in due trecce. Alleva ragni e il suo hobby è "giocare" col fratello Pugsley cercando di ucciderlo, anche se Pugsley si presta volentieri alle richieste della sorellina. Il suo giocattolo preferito è la bambola di Maria Antonietta che ha ghigliottinato lei stessa e che mostra con orgoglio ai visitatori. àˆ molto affezionata al maggiordomo Lurch.
    Il personaggio di Mercoledì ha subito sostanziali modifiche tra la serie televisiva originale e i film.
    Originariamente era una "normale" bambina dai gusti strambi (ma normalissimi per il resto della famiglia) con la passione per il ballo [1]. Ricopriva un ruolo marginale nella serie, visto anche che l'attrice che la interpretava, Lisa Loring, aveva solo sei anni.
    Nel film del 1991 è una dodicenne dal carattere funereo, che non ride e non mostra mai emozioni. àˆ incredibilmente intelligente per la sua età* e lo dimostra con battute salaci che mettono chiunque in imbarazzo; è l'unico membro della famiglia ad avere un contatto con la realtà* e la sua serietà* da adulta brilla per contrasto davanti ai suoi irresponsabili parenti. Tratta il fratello Pugsley come uno stupido e i suoi tentativi di ucciderlo appaiono tutt'altro che innocenti.
    La serie televisiva del 1998, posteriore ai film, riprende questa versione malevola di Mercoledì, sebbene edulcorata.
    Nel film La famiglia Addams 2 Mercoledì trova l'amore: Joey, un ragazzo dall'aspetto nerd coi suoi stessi gusti per l'orrore. Grazie a lui Mercoledì farà* il primo vero sorriso della sua vita, non quando lo bacia, ma quando lo farà* terrorizzare dagli zombi.

    PUGSLEY
    Pugsley Uno Addams è il figlio maggiore di Gomez Addams e Morticia Addams e fratello di Mercoledì Addams.
    Pugsley è un ragazzo in età* pre-adolescenziale e il suo hobby è quello di rubare i cartelli stradali. Lui e sua sorella Mercoledì giocano insieme e condividono gli stessi interessi: dinamite, ragni e altri giochi pericolosi. All'inizio della serie aveva otto anni, due anni in più della sorellina. Veste sempre con una maglietta a righe e pantaloncini corti, viene sempre ritratto come sovrappeso.
    Nella serie tv La famiglia Addams è dipinto più vivace e inventivo. Dimostra infatti di saper costruire meccanismi e strumenti futuristici, come pistole anti-gravità* e insieme al padre ha costruito un computer e un robot.
    Nei film La famiglia Addams e La famiglia Addams 2 si dimostra invece meno intelligente e spesso un complice non del tutto consapevole dei piani della sorella.



    PUBERT
    Pubert Addams è l'ultimo arrivato di casa Addams; è il terzo figlio di Morticia e Gomez e fratello di Mercoledì e Pugsley. Come dice suo padre Gomez al momento della sua nascita "è un vero Addams!", caratterizzato da connotati inequivocabili, come piccoli baffetti neri e capelli impomatati, che ricordano quelli del papà*. Si diverte a giocare con coltelli ed elettricità*. Nel secondo film della serie, è grazie al suo intervento che la famiglia viene salvata dalle angherie della terribile Miss Jellynsky, che ha sposato zio Fester esclusivamente per poter accedere al lauto patrimonio della facoltosa famiglia. Il nome doveva essere dato originalmente a Pugsley della serie televisiva secondo la volontà* di Charles Addams, ma alla fine venne cambiato a causa del suo richiamo sessuale.





    ZIO FESTER

    L'aspetto di Zio Fester è inconfondibile, tanto da essere diventato un personaggio iconico della serie: completamente calvo, grasso, senza collo, ingoffato in un cappotto lungo dal grosso colletto di pelliccia, con un pallore cadaverico e dai tondi occhi infossati. Nell'insieme ricorda un vampiro, più precisamente la parodia del celebre Nosferatu di Murnau. Nella prima serie e nei cartoni animati parlava con una caratteristica voce in falsetto, mantenuta nel doppiaggio italiano, che accentuava ancora di più la sua figura di "bambino mai cresciuto".
    Nei due film in cui è interpretato da Christopher Lloyd il suo volto si fa più affilato, ma è sempre ben riconoscibile. Nell'ultima serie televisiva, in cui è interpretato da Michael Roberds, ritorna grasso, ma il suo colorito è stranamente grigio.
    Nel primo film si vede Fester con un'inusitata chioma riccioluta, che si rade periodicamente a zero: questo porta a pensare che in realtà* non sia affatto calvo.
    Curiosamente, nel corso degli anni il posto di Zio Fester nella famiglia è cambiato, sebbene rimanga sempre zio di qualcuno.
    Nei fumetti originali di Charles Addams aveva il cognome Frump ed era lo zio di Morticia. Mantiene questa parentela anche nei titoli di coda della serie televisiva del 1964 ed è infatti sempre chiamato "zio" da tutti, compresi Gomez e Morticia.
    Nel primo film però, viene presentato come il fratello maggiore di Gomez Addams ed è quindi zio di Pugsley e Mercoledì Addams. Questo cambiamento delle origini del personaggio è stato mantenuto nei seguenti due film e nella nuova serie, tanto che ormai è più conosciuto col nome di Fester Addams.
    L'aspetto di Zio Fester è inconfondibile, tanto da essere diventato un personaggio iconico della serie: completamente calvo, grasso, senza collo, ingoffato in un cappotto lungo dal grosso colletto di pelliccia, con un pallore cadaverico e dai tondi occhi infossati. Nell'insieme ricorda un vampiro, più precisamente la parodia del celebre Nosferatu di Murnau. Nella prima serie e nei cartoni animati parlava con una caratteristica voce in falsetto, mantenuta nel doppiaggio italiano, che accentuava ancora di più la sua figura di "bambino mai cresciuto".
    Nei due film in cui è interpretato da Christopher Lloyd il suo volto si fa più affilato, ma è sempre ben riconoscibile. Nell'ultima serie televisiva, in cui è interpretato da Michael Roberds, ritorna grasso, ma il suo colorito è stranamente grigio.
    Nel primo film si vede Fester con un'inusitata chioma riccioluta, che si rade periodicamente a zero: questo porta a pensare che in realtà* non sia affatto calvo.
    Rapporti di parentela
    Curiosamente, nel corso degli anni il posto di Zio Fester nella famiglia è cambiato, sebbene rimanga sempre zio di qualcuno.
    Nei fumetti originali di Charles Addams aveva il cognome Frump ed era lo zio di Morticia. Mantiene questa parentela anche nei titoli di coda della serie televisiva del 1964 ed è infatti sempre chiamato "zio" da tutti, compresi Gomez e Morticia.
    Nel primo film però, viene presentato come il fratello maggiore di Gomez Addams ed è quindi zio di Pugsley e Mercoledì Addams. Questo cambiamento delle origini del personaggio è stato mantenuto nei seguenti due film e nella nuova serie, tanto che ormai è più conosciuto col nome di Fester Addams.
    Personalità*
    Zio Fester rappresenta, in molti episodi, lo stereotipo del parente immaturo. àˆ il tipico scapolone che, non avendo una famiglia a cui badare, rimane uno spirito libero, un po' bambino, eccentrico e gioiosamente irresponsabile.
    Fester è continuamente impegnato in qualche stramba invenzione, sempre sorridente, vivace e dall'inesauribile energia.
    Quest'ultima sua caratteristica diventa spunto di numerose gag, prima tra tutti la sua famosa capacità* peculiare di accendere una lampadina tenendola in bocca. Il suo carattere infantile lo rende ovviamente il beniamino dei nipotini Mercoledì e Pugsley, ma tutti in famiglia lo amano e lo rispettano. In particolare è ammirato da Pugsley, con cui condivide la passione per gli esplosivi e per la "mad science".
    Zio Fester è un grande esperto di esplosivi e insegna ai nipoti tutto quello che sa in merito; non di rado la casa trema quando si diverte coi suoi "passatempi". I danni non lo preoccupano minimamente, dato che, più ancora del resto dei suoi parenti, è praticamente indistruttibile: oltre a sopravvivere a esplosioni in piena faccia senza neppure perdere il sorriso riesce a condurre elettricità* e si diverte molto a farlo. Soffre di emicranie e si cura facendosi stringere la testa in una morsa, che sembra non provocargli alcun danno e anzi gli dà* sollievo. Ama fare lunghi "bagni di luna" notturni, il che spiega il suo colorito cereo. Nella serie del 1964 trova spesso una compagna di scorribande in Nonna Addams, sua coetanea, e combinano allegramente disastri assieme.
    Il personaggio di Fester è stato particolarmente sfruttato nei primi due film de La famiglia Addams, nei quali la trama ruotava intorno alla sua figura, e la sua personalità* è stata approfondita fino ad assumere toni tragicomici . In essi viene rivelato che Fester aveva abbandonato la magione degli Addams ben venticinque anni prima a seguito di un litigio col fratello Gomez ed era stato dato per disperso nel Triangolo delle Bermude; in realtà* un fulmine in testa gli aveva causato amnesia e viveva col nome di Gordon Craven, totalmente succube dell'acida madre adottiva Abigail.
    Nel secondo film Fester, invidiando sinceramente la bella famiglia di Gomez, decide di porre rimedio alla sua condizione di cuore solitario: si butta così alla ricerca di una donna che lo ami, collezionando insuccessi e finendo poi truffato da una criminale senza scrupoli, mostrando un insospettabile lato umano. Da personaggio puramente comico Fester assume le caratteristiche di un "mostro dal cuore tenero", incompreso per il suo aspetto orrendo e continuamente sfruttato a causa della sua ingenuità*.
    Zio Fester trova infine una donna da amare: la tata del figlio del Cugino Itt, una donna calva di nome Dementia. àˆ amore a prima vista.




    NONNA
    non si capisce bene di chi sia la madre visto che le hanno cambiato nel tempo il ruolo ma è sicuro che sia una strega fà* pozioni e vola seduta su una scopa
    madre di Gomez e Fester nella serie televisiva originale, diventa la madre di Morticia nei film di Sonnenfeld.



    LURCH
    Lurch è rappresentato come un Frankenstein molto serio con un tono lento e stanco. Certe volte per allietare la famiglia suona il clavicembalo.
    In inglese, il verbo "to lurch" ha, tra gli altri, il significato di "barcollare"
    Lurch entra tipicamente in scena dopo che i padroni di casa lo convocano tirando un cappio che aziona un campanello, che con il suono sconquassa la magione. Invariabilmente risponde «Chiamato?» («You rang?» in inglese). A volte Lurch appare prima del suono del terribile campanello.

    MANO
    Mano o anche La Cosa (Thing in originale) è un membro della famiglia Addams: appare per porgere il telefono o oggetti vari e si sposta attraverso delle scatole nere, che sono presenti in ogni stanza della casa.
    nei film e nelle serie ultime prodotte grazie all 'avvento della tecnologia non viene più fatta muovere in scatole nere e a momenti ma diventa una presenza fissa indipendente con una sua volontà*

    CUGINO ITT O CUGINO COSO
    Il cugino Itt è rappresentato come un cono di lunghi capelli castani (probabilmente costituito unicamente da essi), che arrivano fino a terra, con indosso un paio di occhiali ed un cappello. Quando parla proferisce solo suoni acuti, inarticolati ed incomprensibili.
    anche se nel film della famiglia adams 2 è diventato anche padre di un ..cosino per cosi chiamarlo

    Ophelia, sorella di Morticia.

    Melanchonia, cugina di Morticia.

    Hester Frump, madre di Morticia.

    Flora e Fauna Amor, gemelle siamesi fidanzate di Fester, spesso nominate nella serie televisiva degli anni sessanta, le vediamo per la prima volta solamente nel primo film di Sonnenfeld.

    Kitty Cat, il leone domestico di casa Addams

    Cleopatra, la pianta carnivora di Morticia

    Gorgo, il gorilla

    Aristotele, la piovra

    UNA FAMIGLIA SPECIALE


    A differenza de I mostri, dove la natura delle identità* soprannaturali dei personaggi era esplicita, l'esatta natura degli Addams non è mai stata chiarita. Tutti i membri della famiglia condividono un legame con l'occulto e il soprannaturale. Zio Fester è spesso descritto come qualcosa di simile ad uno scienziato pazzo, e Nonna come una strega, ma questo non spiega realmente l'apparente stato d'immortalità* degli Addams. Il cibo di cui si nutrono è immangiabile o addirittura mortale per un normale essere umano, e hanno grande interesse verso le attività* che provocano dolore come camminare in mezzo ad un campo minato o avere un pendolo tagliente in procinto di tagliarli in due.
    Nella serie televisiva degli anni '60 ogni membro della famiglia ha dimostrato alcune caratteristiche "non umane":
    Morticia è capace di accendere le candele con il tocco delle punte delle dita, e rilassarsi emettendo fumo dal corpo.
    Gomez è incredibilmente atletico, il suo sigaro si accende nell'istante in cui lo estrae dal taschino e ricompare quando lo finisce, e capace anche di effettuare complicati calcoli con la mente, emettendo suoni meccanici mentre lo fa.
    Fester può generare elettricità* e magnetismo ed alimentare una lampadina con la bocca. Inoltre soffre di una forte emicrania che può essere curata comprimendo la sua testa in una morsa, che non sembra provocargli danni.
    Nonna, oltre a creare pozioni con vari effetti, può volare su una scopa.
    Pugsley riesce a sopravvivere a ferite mortali spesso prodotte dai tentativi di ucciderlo della sorella. Appare leggermente più normale rispetto al resto della famiglia.
    Mercoledì è molto forte, è capace di atterrare il padre con una presa di judo.
    Lurch - simile al Mostro di Frankenstein - è dotato di forza sovrumana.
    Mano può apparire dalle scatole istantaneamente.
    Nessuna di queste caratteristiche viene considerata strana dal resto della famiglia, ma viene ritenuta "naturale" (gli Addams sono sempre stupiti dalla rivelazione che il resto dell'umanità* manchi di simili caratteristiche).





    TUTTE LE PRODUZIONI CON PROTAGONISTI GLI ADDAMS

    The Addams Family, striscia a fumetti pubblicata nel periodico The New Yorker negli anni trenta


    LA FAMIGLIA ADDAMS SERIE TV DEL 1964

    La famiglia in questione è composta da Gomez Addams (John Astin), ricchissimo e distinto gentiluomo amante dei sigari e con l'hobby di far saltare trenini elettrici, da sua moglie Morticia (Carolyn Jones), fascinosa dark lady sempre pallidissima e vestita di nero, e dai loro due figli, la piccola e sadica mercoledì e il pingue Pugsley. Loro vivono in una enorme e fatiscente villa di stile vittoriano, decisamente sinistra, che ospita anche lo strampalato zio Fester (l'ex bambino prodigio Jackie Coogan), una non meglio specificata ma altrettanto bislacca nonnina ed un cugino, chiamato Itt, che parla un grammelot incomprensibile e di cui niente si vede a parte un enorme ammasso di capelli che ne copre interamente la figura. La famiglia ha come maggiordomo un gigantesco surrogato del (cinematografico) mostro di Frankenstein, chiamato Lurch (Ted Cassidy), e da vari anfratti della casa talvolta esce una Mano (mozza), a cui la famiglia si rivolge col medesimo nome. L'enorme e smisurata ricchezza della famiglia consente ai protagonisti di non lavorare mai e di coltivare le loro stranezze.

    [youtube:7ivoh5hh]e0-mF7uQ4tY[/youtube:7ivoh5hh]



    LA FAMIGLIA ADAMS SERIE A CARTONI DEL 1973

    La famiglia Addams (The Addams Family) è il primo cartone animato de La famiglia Addams prodotto da Hanna & Barbera. Nell'edizione italiana della serie tutti i nomi originali sono stati adattati.
    La trasposizione in cartone animato della Famiglia Addams si deve ad un episodio del 1972 delle avventure di Scooby-Doo (Scooby-Doo Meets the Addams Family), dove i personaggi appaiono per la prima volta in versione animata. Visto il successo dell'episodio la produzione decide di assegnare alla Famiglia Addams una propria serie televisiva indipendente.





    HALLOWEN CON LA FAMIGLIA ADAMS FILM PER LA TV DEL 1977 regia di David Stainmetz,

    La stravagante famiglia Addams ritorna sui teleschermi in occasione della festa di Halloween. Gomez e Morticia riuniscono tutta la loro famiglia e organizzano il party per Ognissanti. Ufficialmente invitati streghe e spiriti maligni. Anche Pancho, il fratello di Gomez, partecipa alla festa ma si mette in testa di soffiargli la bella Morticia. Pane, horror e gelosia...
    Una delle migliori serie della televisione americana. Un modo raffinato e impietoso per prendere in giro la famiglia Usa, contrapponendole come modello un "clan" di esseri mostruosi. Zio Fester è Jackie Coogan, il mitico "monello" di Chaplin.




    LA FAMIGLIA ADAMS IL FILM DEL 1991

    TRAMA
    La famiglia Addams è composta da persone assai sinistre ma simpatiche, dalla bellissima Morticia all'impenitente giocherellone Gomez, fino a Mano e i due bambini Mercoledì e Pugsley, accompagnati dalla Nonna strega e dal cadaverico maggiordomo Lurch. Da venticinque anni, tra di loro manca Fester, il fratello scomparso di Gomez. Tra i due fratelli era scoppiata una lite per due donne, e Fester, amareggiato, se ne andò senza lasciare traccia di sè. Ogni anno tentano una seduta spiritica per contattarlo nell'Aldilà*, ma ogni volta non ottengono risposta.
    L'avvocato degli Addams, Tully Alford, si trova a dover saldare un grosso debito con la malandrina signora Abigail Craven, madre del terrificante Gordon Craven (che ha tutta l'aria d'uno zombie). Minacciato di subire le peggiori conseguenze, Tully pensa di procurarsi i soldi compiendo un grosso furto nei ricchi forzieri degli Addams servendosi di Gordon, nel quale riscontra una singolare somiglianza con Fester, l'Addams scomparso. Per una stranissima coincidenza, Tully è stato invitato alla venticinquesima seduta spiritica, e progetta di introdurre Gordon nello spettrale castello di famiglia proprio approfittando dell'occasione.
    Durante la cerimonia, Gordon si presenta travestito da Fester, e l'intera famiglia è felicemente convinta di aver ritrovato il parente perduto. Gordon assiste alle stranezze della famiglia, condite ciascuna da magia nera, spiritualità* sinistra, singolarità* sacrilega, destando però sospetti nella sola Morticia, a cui, presto, si unisce la figlia Mercoledì. Per assicurarsi che il figlio compia il suo dovere di infiltrato nel modo giusto, la signora Craven si presenta alla famiglia come la dottoressa Pinder Shloss, un'androgina dottoressa tedesca tutrice legale di Fester.
    Gordon inizia a legare sinceramente con gli Addams, soprattutto con Mano e i bambini, scoprendo una inspiegabile e piacevole familiarità* con essi. Ma la pedante e ossessiva madre preme perché trovi i dobloni custoditi nei forzieri segreti. Una sera, Morticia illustra a Gordon i propri antenati, cosicché lui possa capire l'affetto e la stima che essi provano, e lui in seguito, colpito dalle numerose attenzioni della famiglia, andrà* a vedere una recita scolastica di Mercoledì e del fratello di lei Pugsley.
    A seguito di una festa da ballo per "Fester" a cui partecipano i più bizzarri, originali e sinistri fenomeni da baraccone, Tully Alford, per forzare la mano a Gordon e alla madre, corrompe il giudice, vicino di casa degli Addams, dei quali è da anni e anni stufo, affinché con una sentenza sfolli la famiglia dal castello. Il progetto funziona, e Gomez e famiglia si sistemano affranti in un appartamento di provincia, mentre Gordon li guarda dalla finestra allontanarsi con espressione dispiaciuta.
    Quando Morticia ritorna al castello per affrontare i tre truffatori, viene fatta prigioniera e torturata con la ruota dalla perfida signora Craven. Mano accorre per avvertire Gomez, il quale irrompe nel maniero e affronta Tully in un duello alla spada. Quando la signora Abigail però, offende Gordon, questi si ribella alla madre, prendendo tra le mani un libro magico, "Hurricane Irene", che, una volta aperto, sprigiona un uragano violentissimo che spedisce Tully e la madre nel cimitero, proprio in due bare aperte custodite in due fosse scavate sul momento da Mercoledì e Pugsley.
    Proprio durante l'uragano proveniente dal libro, un fulmine colpisce Gordon nel cervello, e recupera miracolosamente la memoria: egli è proprio il vero Fester, che Abigail Craven aveva recuperato in rete per tonni colpito da amnesia nel tetro e famigerato Triangolo delle Bermude. Fester si riconcilia finalmente con il fratello Gomez ("Carissimo fratello mio") e aiuta i due nipoti al cimitero nel gioco proposto dal cugino It e Morticia: "Sveglia il morto".
    Gomez e Morticia, presi dalla passione, dopo aver seguito il congiunto e i figli, si baciano appassionatamente all'ingresso, mentre Fester aiuta Mercoledì e Pugsley a dissotterrare i cadaveri putrefatti degli antenati, come prevede il gioco. L'ultima scena inquadra in lontananza il maniero, con i tre che giocano in giardino, fino a dissolversi nel buio per far iniziare a scorrere i titoli di coda.

    [youtube:7ivoh5hh]ZqWw430-lAE&feature[/youtube:7ivoh5hh]



    [youtube:7ivoh5hh]8nnsHG2HPbg[/youtube:7ivoh5hh]



    LA FAMIGLIA ADAMS SERIE A CARTOON DEL 1992





    LA FAMIGLIA ADAMS 2 FILM DEL 1993 , regia di Barry Sonnenfeld

    Nove mesi dopo gli avvenimenti accaduti in occasione del ritorno di Fester al castello degli Addams, a Gomez e a Morticia nasce un terzo figlio, Pubert. Gli Addams necessitano di una balia, poiché Mercoledì e Pugsley sono pazzi di gelosia, e Morticia è una mamma troppo affaccendata. I due ragazzi vorrebbero difatti ucciderlo.
    Viene assunta dunque Debbie, una bellissima ragazza dall'aspetto innocente e incantevole, ma che in realtà* nasconde un terribile segreto: ella è difatti Ursula, una pericolosissima e assai feroce serial killer che sposa uomini ricchi che poi uccide alla prima notte di nozze, sottraendo loro l'intero patrimonio terreno e monetario. Fester se ne innamora perdutamente, e Debbie lo tenta con la sua bellezza, indirizzandolo abilmente nella propria tela.
    Astutamente, riesce ad allontanare i due figli maggiori di Gomez e Morticia, prossimi a smascherarla, in un deprimente campeggio dove i due Addams vengono isolati per il loro comportamento ribelle e diabolico.
    Debbie e Fester si sposano, tra la felicità* della famiglia Addams, nel cimitero di casa, in una spettrale cerimonia tenuta dal peloso cugino It. In luna di miele, lei tenta di uccidere Fester per due volte, ma senza successo: la prima gettandogli la radio accesa nella vasca, e la seconda facendo esplodere la casa. Successivamente, però, grazie al suo fascino riesce ad allontanare Fester dalla famiglia.
    Grazie all'intervento del neonato Pubert, Fester torna dai suoi (che lo accolgono) e Debby viene condotta a casa, ma riesce a incarcerare l'intera famiglia usando i fili della sedia elettrica. Sempre Pubert, credendo che fosse un gioco, riesce a invertire il funzionamento del meccanismo, riducendo in polvere la falsa e omicida badante. Qualche tempo dopo, Mercoledì chiede a Fester se si ricordi di Debbie, ma lui le fa capire che non gliene interessava più. Intanto, per la festa del piccolo arrivato, Gomez fa un discorso di amore per la sua famiglia e l'ulitma scena si conclude con Mercoledì all'esterno del castello che parla con un ex compagno del campeggio che ha conosciuto, riuscendolo a farlo spaventare a morte.




    [youtube:7ivoh5hh]fbx7n-u74iA&feature[/youtube:7ivoh5hh]


    LA FAMIGLIA ADDAMS SI RIUNISCE FILM PER L HOME VIDEO DEL 1998

    Gomez scopre che i suoi genitori sono affetti dal "morbo di Waltzheimer", e decide di organizzare una riunione di famiglia sperando che qualcuno dei suoi tanti parenti conosca una cura. Sfortunatamente la compagnia incaricata di trovare i suoi parenti dimentica una "d" nel suo cognome e lo riunisce con la famiglia "Adams", fra cui il Dr. Philip Adams (Ed Begley Jr.) che pianifica di avvelenare il padre e di cambiare il testamento.
    Nel frattempo Fester e Mano cercano di catturare un cagnolino mutante che si nutre di capelli umani, e Pugsley si innamora di Gina Adams.



    LA NUOVA FAMIGLIA ADAMS DEL 1998



    [youtube:7ivoh5hh]dcdy7AHSj1Q[/youtube:7ivoh5hh]



    Musical
    The Addams Family A New Musical è un musical composto da Andrew Lippa, basato sui personaggi della Famiglia Addams creati da Charles Addams. La produzione dello show è stata avviata nel maggio 2007, il cast prevede Bebe Neurwith, nella parte di Morticia, e Nathan Lqne, in quella di Gomez. Il musical ha debuttato il 14 dicembre 2009.







    [youtube:7ivoh5hh]2tJbksW6qkk&feature[/youtube:7ivoh5hh]

    [youtube:7ivoh5hh]iW7mawvhnFg&feature[/youtube:7ivoh5hh]
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


  2. #2
    sim dio L'avatar di francesca9435
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Nelle Cascate Paradiso ♥
    Età
    20
    Messaggi
    2,820
    Inserzioni Blog
    50
    Potenza Reputazione
    12

    Re: LA FAMIGLIA ADDAMS TUTTE LE SERIE E I FILM

    che bella la famiglia Adams! mi piace tantissimo l altro giorno ho visto i film del 91' sia il primo che il secondo e penso che tutti e due siano fantastici poi Mercoledì è a dir poco un mito
    NON CLICCATEMI.

    Per mettermi i piedi in testa ci vuole Ben Affleck!! [cit.]


  3. #3
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11

    Re: LA FAMIGLIA ADDAMS TUTTE LE SERIE E I FILM

    e come se è un mitooo ahaahahahaahhaah mercoledì è grandiossaaa aaha cnhe se io ho sempre amato la morticia della prima serie in bianco e nero era la mia musa la femme fatale per eccellenza ahaahha comunque felice che ti piacciano
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


  4. #4
    sim dio L'avatar di francesca9435
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Nelle Cascate Paradiso ♥
    Età
    20
    Messaggi
    2,820
    Inserzioni Blog
    50
    Potenza Reputazione
    12

    Re: LA FAMIGLIA ADDAMS TUTTE LE SERIE E I FILM

    Citazione Originariamente Scritto da edalina
    e come se è un mitooo ahaahahahaahhaah mercoledì è grandiossaaa aaha cnhe se io ho sempre amato la morticia della prima serie in bianco e nero era la mia musa la femme fatale per eccellenza ahaahha comunque felice che ti piacciano
    e io sono contenta che tu hai postato questo film, hai scelto molto bene a parer mio comunque mercoledì è il mio personaggio preferito insieme a morticia poi con gomes mi fanno morire dalle risate
    NON CLICCATEMI.

    Per mettermi i piedi in testa ci vuole Ben Affleck!! [cit.]


  5. #5
    sim onniscente L'avatar di lvxnera1
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Età
    35
    Messaggi
    1,284
    Inserzioni Blog
    4
    Potenza Reputazione
    12

    Re: LA FAMIGLIA ADDAMS TUTTE LE SERIE E I FILM

    Adoro Morticia anche perche ho i capelli lunghissimi come i suoi.La coppia morticia gomez l'adoro.Anche se mi dispiace che raul julia sia passato a miglior vita.La scena piu bella?Il tango nel locale quando decidono di uscire con fester e la fidanzata debbie

    Quando scende la notte essa avviluppa il mondo in un'impenetrabile oscurità.Un senso di gelo si alza e si diffonde nell'aria. La vita ha un nuovo significato.
    Absentia lucis tenebrae vicunt

  6. #6
    sim magnifico
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Sicily <3
    Età
    24
    Messaggi
    441
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Saga] LA FAMIGLIA ADDAMS TUTTE LE SERIE E I FILM

    Bellissimo! peccato che non l' hanno più fatto il continuo.. ma preferivo la prima famiglia addams

  7. #7
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11

    Re: [Saga] LA FAMIGLIA ADDAMS TUTTE LE SERIE E I FILM

    bhe in effetti preferivo ache io la prima famiglia adams, ma che ci vuoi fare le sequel improvvisate non sono mai belle come il prodotto originale ma insomma qualcosa devono anche vendere o improvvisare io la nuova famiglia adams la vedo su k2 mi pare con mia figlia , è bellina ma niente a che vedere con la prima serie originale
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


 

 

Discussioni Simili

  1. SAGA UNDERWORLD
    Di edalina nel forum Cinema e TV
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 9th October 2012, 18:18
  2. (SAGA) X MEN tutti i film
    Di edalina nel forum Cinema e TV
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 2nd July 2011, 08:30
  3. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 25th November 2010, 22:37
  4. SAGA STAR WARS
    Di edalina nel forum Cinema e TV
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 13th November 2010, 12:53
  5. NDS Il professor Layton - saga
    Di eliviola nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 31st January 2010, 16:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •