Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.

Visualizza Risultati Sondaggio: Qual è il vostro personaggio preferito dei Simpson?

Partecipanti
13. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Homer Simpson

    4 30.77%
  • Marge Simpson

    0 0%
  • Bart Simpson

    3 23.08%
  • Lisa Simpson

    3 23.08%
  • Maggie Simpson

    2 15.38%
  • Nonno Simpson

    0 0%
  • Piccolo aiutante di Babbo Natale

    0 0%
  • Palla di neve

    0 0%
  • altro (specificare)

    1 7.69%
Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 61
  1. #1
    sim dio L'avatar di ManuTheBest
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Prov Torino
    Età
    24
    Messaggi
    3,009
    Potenza Reputazione
    13

    [Serie a Cartoon] THE SIMPSONS

    [center:zth0etr9][/center:zth0etr9]
    [center:zth0etr9]Salve a tutti, apro questo topic sui Simpsons perchè sinceramente è un cartone che io adoro
    e che per me è insuperabile sia come cartone animato, sia come programma in generale.
    Qui avrete l'opportunità* di approfondire le vostre conoscenze sui simpsons
    oppure semplicemente discuterne liberamente con tutto il forum.
    se volete aggiungere qualche particolare su
    personaggi, storia oppure segnalare
    errori di qualunque natura,
    ditemelo pure e io,
    aggiungerò o
    editerò.[/center:zth0etr9]
    [center:zth0etr9][INDICE][/center:zth0etr9]
    [center:zth0etr9]- InformazioniPagina 1[/center:zth0etr9]
    [center:zth0etr9]- SiglaPagina 3[/center:zth0etr9]
    [center:zth0etr9]- Curiosità*Pagina 3[/center:zth0etr9]
    [center:zth0etr9]- Personaggi PrincipaliPagina 1[/center:zth0etr9]
    [center:zth0etr9]1. Bart Simpson
    2. Homer Simpson
    3. Lisa Simpson
    4. Maggie Simpson
    5. Marge Simpson
    6. Palla di neve
    7. Piccolo aiutante di Babbo Natale[/center:zth0etr9]
    [center:zth0etr9]- Personaggi Secondari - Parte 1Pagina 1[/center:zth0etr9]
    [center:zth0etr9]8. Abe Simpson
    9. Agnes
    10. Akira
    11. Apu Nahasapeemapetilon
    12. Arnie Pie
    13. Artie Ziff
    14. Barney Gumple
    15-16-17. Benjamin, Doug e Gary
    18. Bernice Hibbert
    19. Boe Szyslak
    20. Capital City Goofball
    21. Cecil Terwilliger
    22. Charlie
    23. Clancy Bouvier
    24. Clancy Winchester
    25-26. Cletus e Brandine Spuckler
    27. Cookie Kwan
    28. Cuoca Doris
    29. Database
    30. Dewey Largo
    31. Disco Stu
    32. Drederick Tatum
    33. Duffman
    34-35. Eddie e Lou
    36. Edna Caprapall
    37. Elizabeth Hoover
    38. Frank Grimes
    39. Gattara
    40. Gengive Sanguinanti Murphy
    41. Gerald
    42. Gil Gunderson
    43. Giuggi
    44. Gloria
    45-46. Grattachecca & Fichetto
    47. Grazia Negata
    48. Greta Wolfcastle[/center:zth0etr9]
    [center:zth0etr9]- Personaggi Secondari - Parte 2Pagina 1[/center:zth0etr9]
    [center:zth0etr9]49-50. Gunter e Ernst
    51. Hans Moleman
    52. Helen Lovejoy
    53. Herb Powell
    54. Herman
    55. Horatio McAllister
    56. Jacqueline Bouvier
    57. Jaques
    58. Janey Powell
    59. Jasper Beardley
    60. Jebediah Spring
    61. Jessica Lovejoy
    62. Joe Quimby
    63. Julius Hibbert
    64-65. Kang e Kodos
    66. Kent Brockman
    67-68 Kirk e Luann Van Houten
    69. Krusty, il clown
    70. Lionel Hutz
    71. Larry Burns
    72. Laura Powers
    73. Law
    74-75. Lenny e Carl
    76. Lindsey Naegle
    77. Ling Bouvier
    78. Luigi Risotto
    79. Lurleen Lumpkin
    80. Malibu Stacy
    81. Manjula Nahasapeemapetilon
    82. Martha Quimby
    83. Martin Prince
    84. Marvin Monroe
    85. Maude Flanders[/center:zth0etr9]
    [center:zth0etr9]- Personaggi Secondari - Parte 3Pagina 1[/center:zth0etr9]
    [center:zth0etr9]86. Milhouse Van Houten
    87. Mindy Simmons
    88. Mona Simpson
    89. Montgomery Burns
    90. Ned Flanders
    91. Nelson Muntz
    92. Nick Riviera
    93. Occhione
    94. Otto Disc
    95. Patata
    96-97. Patty e Selma Bouvier
    98. Principessa Kashmir
    99. Professor Frink
    100. Pucci
    101. Rabbino Hyman Krustofsky
    102. Ragazzo dalla voce stridula
    103. Rachel Jordan
    104. Rainer Wolfcastle
    105. Ralph Winchester
    106-107 Rod e Todd Flanders
    108. Roger Meyers Jr.
    109. Roy Snyder
    110. Ruth Powers
    111-112. Sam e Larry
    113. Sanjay Nahasapeemapetilon
    114. Sarah Winchester
    115. Scott Christian
    116. Secco Jones
    117. Serpente[/center:zth0etr9]

    [center:zth0etr9]- Personaggi Secondari - Parte 4Pagina 1[/center:zth0etr9]
    [center:zth0etr9]118.Seymour Skinner
    119-120. Sherry e Terry
    121. Sovrintendente Chalmers
    122. Spada
    123. Spider Pork
    124. Telespalla Bob
    125. Telespalla Mel
    126. Texano ricco
    127. Timothy Lovejoy
    128. Tony Ciccione
    129. Troy McClure
    130. Uomo ape
    131. Uomo dei fumetti
    132. Uomo radioattivo
    133. àœter Zà¶rker
    134. Vecchio ebreo
    135. Waylon Smithers
    136. Wendell Borton
    137. Willie
    138. Wiseguy
    139. Yes guy[/center:zth0etr9]


  2. #2
    sim dio L'avatar di ManuTheBest
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Prov Torino
    Età
    24
    Messaggi
    3,009
    Potenza Reputazione
    13

    Re: [Serie a Cartoon] THE SIMPSONS

    [center:38kymngz][/center:38kymngz]

    COS'E'?
    I Simpson (in inglese The Simpsons) è una popolare sitcom animata creata dal fumettista statunitense Matt Groening a fine degli anni Ottanta per la Fox Broadcasting Company. àˆ una parodia satirica della società* e dello stile di vita statunitensi, personificati dalla famiglia protagonista, di cui fanno parte Homer, Marge e i loro tre figli Bart, Lisa e Maggie.
    Ambientato in una cittadina statunitense chiamata Springfield, lo show tratta in chiave umoristica molti aspetti della condizione umana, così come la cultura, la società* in generale e la stessa televisione.
    La famiglia fu ideata da Matt Groening e James L. Brooks in una serie di corti animati di un minuto, da mandare in onda durante il Tracey Ullman Show. La loro prima apparizione nel talk show si ebbe il 19 aprile 1987 in un corto intitolato "Good Night". Da quel momento, per due anni, I Simpson andarono in onda durante gli intermezzi pubblicitari dello show ottenendo un buon successo. Lo show debuttò sotto forma di episodi di mezz'ora in prima serata il 17 dicembre 1989.
    I Simpson furono subito uno show di punta della FOX, grande casa produttrice di film; nel corso degli anni ha vinto numerosi e importanti premi televisivi. Il numero del magazine Time del 31 dicembre 1999 lo ha acclamato come "miglior serie televisiva del secolo". Il 14 gennaio 2000 lo show ha ottenuto una stella nella Hollywood Walk of Fame. àˆ, a tutt'oggi, la più lunga sitcom e serie animata statunitense mai trasmessa. Come prova dell'influenza che lo show ha avuto nella cultura popolare, l'esclamazione contrariata di Homer Simpson, "D'oh!", è stata introdotta nell'Oxford English Dictionary. I Simpson hanno inoltre influenzato diverse altre serie animate adult-oriented prodotte da metà* anni Novanta in poi.
    In Italia, lo show è trasmesso attraverso la televisione analogica terrestre dalle emittenti del gruppo Mediaset. Il primo episodio è andato in onda il 1º ottobre 1991 su Canale 5 in seconda serata. Nell'ottobre 1997, la programmazione si è spostata successivamente sull'emittente Italia 1. Dal suo debutto, sono stati finora mandati in onda oltre 400 episodi per 22 stagioni. Nel 2007 è stato tratto un lungometraggio dalla serie, intitolato I Simpson - Il film (titolo originale The Simpsons Movie), uscito in quasi tutto il mondo il 27 luglio 2007, mentre in Italia il 14 settembre.

    TEMA
    La struttura di base de I Simpson è organizzata come quasi una normale sitcom. In teoria, è solo una serie narrante la vita di una tipica famiglia americana e di tutti i loro amici in una tipica cittadina americana. In realtà*, l'obiettivo comico dello show è maggiore di quello di una qualunque sitcom. La città* di Springfield è un complesso microcosmo in cui sono affrontati tutti i temi della società* moderna. Il fatto che Homer lavori in una centrale nucleare, può essere sfruttato pper fare satira su questioni di carattere ambientale. Le giornate che Bart e Lisa passano alla scuola elementare di Springfield possono essere fonte di ispirazione per una satira sul sistema scolastico pubblico statunitense. Rilevante è l'universo dei media locali come televisioni e radio, da cui prende spunto la presa in giro dell'industria dell'intrattenimento e dello showbiz.
    Alcuni commentatori sostengono che lo show assume connotati politici con una propensione - che viene espressa attraverso la satira - a idee progressiste, anche se in più occasioni sono state prese di mira entrambe le parti del panorama politico americano. La serie irride l'abuso di potere che il governo e le grandi industrie hanno sulla gente comune: i politici sono corrotti, i media sono asserviti al potere e fanno cattiva informazione, il reverendo Lovejoy è indifferente verso i suoi fedeli; e la polizia locale, in particolare il commissario Clancy Winchester, è totalmente inefficiente. Anche la religione è un tema ricorrente: nei momenti di crisi, la famiglia si rivolge a Dio, che in alcune puntate è rappresentato come un uomo enorme dalla lunga barba bianca, di cui non si vede il volto. Dio è inoltre l'unico personaggio della serie animata ad essere raffigurato con le 5 dita, sia delle mani che dei piedi; infatti, tutti gli abitanti di Springfield ne presentano solo 4 (come anche personaggi più classici quali Topolino e Paperino). Nonostante tutto, lo show si è occupato delle maggiori religioni.
    Le trame di più episodi si concentrano su un particolare personaggio, o sulla relazione tra due. Nei casi più comuni, le trame di fondo riguardano Homer che ottiene un nuovo lavoro o che prova a diventare ricco velocemente; Marge che cerca di fuggire dalla monotonia del ruolo di casalinga, cercando anch'essa lavoro o dedicandosi a un hobby; Bart che causa un grave danno o problema e cerca di risolverlo, nascondendolo o ignorandolo interamente; Lisa che cerca di difendere o appoggiare una causa o un ente coinvolto nell'attivismo politico o ambientalista. Molti episodi si concentrano su personaggi minori, ma che coinvolgono anche la famiglia Simpson.Altri temi affrontati dalla serie sono le crisi fra Homer e Marge e i rapporti tra Bart e Lisa.


  3. #3
    sim dio L'avatar di ManuTheBest
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Prov Torino
    Età
    24
    Messaggi
    3,009
    Potenza Reputazione
    13

    Re: [Serie a Cartoon] THE SIMPSONS

    [center:3aolt4ol]PERSONAGGI[/center:3aolt4ol]
    [center:3aolt4ol][/center:3aolt4ol]

    [center:3aolt4ol]Personaggi Principali[/center:3aolt4ol]
    [center:3aolt4ol][/center:3aolt4ol]

    1.Bart Simpson

    Bartholomew JoJo Simpson, comunemente detto Bart, è, tra i personaggi protagonisti della serie, quello più irriverente. àˆ un ragazzo simpatico, che dà* sfogo al suo carattere trasgressivo. Furbo e molto vivace, fa battute usando parole oscene e volgari col suo amico Milhouse; frequenta la Scuola elementare di Springfield combinando guai anche agli altri amici (specialmente i bulli), ma non va molto bene e di solito resta sempre in classe per punizione a scrivere frasi alla lavagna. Segue i programmi TV: il suo comico preferito è Krusty il Clown mentre il suo show preferito è Grattachecca e Fichetto; è disobbediente e pestifero e trasforma in azione tutto ciò che gli passa per la testa.
    Non è una persona molto religiosa anche se cambierà* gruppo da presbiteriano a cattolico.
    Bart possiede uno skateboard e una fionda con i quali diventa un pericolo pubblico. Bart litiga sempre con sua sorella Lisa, che soprannomina "ciuccellona" perché la considera troppo secchiona a scuola e troppo obbediente con i genitori, perciò ogni giorno in casa vi sono discussioni per placare i suoi bollenti spiriti. Ma in un episodio si può vedere che ingoia delle pillole per concentrare il suo cervello,infatti poco dopo diventa uno studioso che legge molti libri e da' ripetizioni ad un bambino straniero. Ma dopo sembra impazzire e allora decidono di togliergli le pillole, ma lui si ribella e dopo aver compiuto il suo obiettivo torna alla normalità*. In varie puntate, si può dedurre come Bart sia un appassionato di tatuaggi. Nella prima stagione, si è fatto tatuare un cuore con la scritta mamma ("mother"), lasciato però incompleto di alcune lettere (moth = "tarma"), perché fermato da Marge. Fu subito cancellato con una operazione al laser. In un'altra puntata ambientata nel futuro, Bart è adulto e ha un tatuaggio con la faccia di Krusty il Clown con un occhio bendato ed un coltello in bocca. Durante la serie Bart ha molte cotte, ma solo con Gina Vendetti ha una vera relazione che non è finita male.
    Bart ha inoltre un'identità* segreta: di notte, infatti, diventa El barto, un criminale nemico della scuola che scrive il suo nome sui muri con delle bombolette spray.
    La sua infanzia è stata molta movimentata in un episodio si scopre anche perche' è diventato cosi', la maestra della prima elementare lo trattava come stupido e lui ha cominciato ad esserlo,in questo episodio ha detto per la prima volta "ciucciati il calzino", era infatti molto più vivace e faceva sempre brutti scherzi.
    Infine, la prima parola di Bart fu Oh, cacchio, detta quando aveva circa un anno, nell'episodio:"La prima parola di Lisa".dopo essere entrato di notte in camera dei genitori e averli visti fare sesso; Bart non conserva il ricordo di questo avvenimento.
    Bart è il primogenito della famiglia, fratello di Lisa e Maggie e figlio di Homer e Marge. Con il padre, Bart non ha mai instaurato un rapporto sincero, essendo molte volte la causa del suo nervosismo. Nervosismo che sfocia con la "tradizionale" strangolatura a Bart, mentre ripete l'esclamazione: "Brutto bacarospo! Io ti..." (in originale Homer dice "Why you little...", il "bacarospo" è un'invenzione di Tonino Accolla.) àˆ da evidenziare che spesso chiama il padre "Homer" invece che "papà*", in modo simile al padre stesso, che spesso si riferisce a lui in terza persona come "il ragazzo". Nonostante ciò, i due si vogliono molto bene, e alle volte si rivelano quasi come una vera famiglia. Homer una volta, deluso per non essere riuscito a costruire una bicicletta per Bart, sì è finto un robot da combattimento e ha combattuto travestito da robot per Bart. Inoltre, Bart ha insegnato ad Homer ad andare in moto. Vediamo spesso i due coinvolti in bizzarre attività*: amano guardare assieme film horror e programmi riguardanti esplosioni e disastri di vario tipo, oppure competere fra di loro in "sport" decisamente fuori dal comune, come darsi capocciate in rincorsa con in testa pentole a mo' di elmetto o come premere insistentemente il pulsante delle penne a clic finché uno dei due non cede. Ha pochissimi rapporti con la madre, per lo più di affetto, infatti lei spesso suole soprannominarlo "ometto tutto speciale", soprattutto quando riesce a cavarsela da situazioni disperate. Inoltre in molte puntate, Marge sembra favorire Bart,rispetto alla sorella Lisa. In uno degli special di Halloween si scopre che lui ha un gemello malvagio di nome Ugo (che in realtà* è buono) tenuto nascosto nella soffitta di casa Simpson e nutrito con dei pesci crudi.
    Bart ha un pessimo rapporto con l'istituzione scolastica: prende continuamente voti bassi e ne combina di tutti i colori alla sua insegnante Edna Caprapall e al direttore Skinner. Con loro, pur avendo abitualmente un rapporto di ostilità*, è molte volte amico o quantomeno aiutante. Una volta è stato addirittura rimandato in terza classe per il suo basso rendimento scolastico. Altre volte è stato retrocesso dalla quarta elementare a una classe di bambini con problemi mentali e addirittura all'asilo. Nell'episodio "Il consiglio genitori-professori si scioglie" (2F19), Bart mette in fuga i suoi numerosi supplenti, susseguitisi uno per uno. Quando poi arriva la madre come supplente, non poté più commettere le sue solite marachelle. Tra coloro che hanno tentato di istruire Bart troviamo: il commissario Winchester, Lionel Hutz, l'ubriacone Barney, Gabe Kaplan e Boe. Nel corso della sua vita, con tutti i suoi amici, fa molti scherzi sia a Skinner che al giardiniere Willie. Dimostra tuttavia di avere un'incredibile capacità* nell'imparare le lingue: nella prima serie, durante uno scambio culturale, va in Francia e dopo solo due mesi parlerà* un francese perfetto; durante un volo da Springfield al Brasile riesce, con l'ausilio di alcune cassette, ad imparare lo spagnolo (per poi scoprire con rammarico che in Brasile si parla portoghese); lavorando come corriere in Cina, arriva ad Hong Kong rivolgendosi agli altri in cinese. Inoltre in molti suoi scherzi fa uso di espressioni in italiano e tedesco
    L'acerrimo nemico di Bart è Telespalla Bob. Egli era originariamente la spalla di Krusty, ma stanco di essere continuamente preso in giro da quest'ultimo, decise di incastrarlo commettendo una rapina con le sue sembianze. Bart fu l'unico ad accorgersene e, provata la sua teoria in diretta tv, mandò in galera Bob. Da quel giorno, Telespalla Bob è uscito parecchie volte di galera, con l'intenzione di uccidere Bart. Per quante decine di volte abbia tentato, non c'è mai riuscito.
    Bart, nelle primissime stagioni, amava fare continui scherzi al barista Boe, proprietario del pub frequentato dal padre Homer. In tutte le telefonate utilizza giochi di parole per mettere il barista in ridicolo con i clienti.

    Nel 1998 la rivista Time ha incluso Bart nella lista delle 100 persone più influenti del XX secolo, al quaranteseiesimo posto: è l'unico personaggio immaginario ad apparire nell'elenco. Inoltre era già* apparso sulla copertina di tale rivista nell'edizione del 31 dicembre 1990. Bart si è anche classificato, insieme a sua sorella Lisa, all'undicesimo posto nella classifica della rivista "TV Guide" de "I 50 migliori personaggi animati di tutti i tempi".

    2.Homer Simpson

    Homer è il capofamiglia dei Simpson e con sua moglie, Marge, ha tre figli: Bart, Lisa e Maggie. Lavora alla centrale nucleare di Springfield e personifica molti stereotipi della classe lavoratrice americana: è maleducato, rozzo, sovrappeso, incompetente, maldestro, pigro e ignorante; eppure è molto attaccato alla propria famiglia e nonostante la sua vita di routine come operaio, ha avuto molte esperienze di rilievo.
    Nacque a Springfield da Mona Simpson, scappata di casa a metà* degli anni sessanta a causa di alcuni problemi con la legge, e da Abraham Simpson. Homer frequentò la Springfield High School e nell'ultimo anno di scuola si innamorò di Marge Bouvier. Marge in seguito scoprì di essere incinta di Bart e i due si sposarono in una piccola chiesa vicino al confine dello stato; successivamente Homer venne assunto nella centrale nucleare di Springfield. Bart nacque poco dopo e la coppia comprò la loro prima casa al 742 di Evergreen Terrace.
    L'età* di Homer è variata nel corso della serie: nei primi episodi ha 36 anni, ne dichiara 38 nell'ottava stagione, mentre ne ha 40 durante la diciottesima, anche se perfino in quelle stagioni la sua età* è incoerente.
    Durante la serie Homer ha ottenuto molti lavori diversi, più di 188 nei primi 400 episodi. Nella maggior parte di questi, egli lavora come ispettore alla sicurezza nella centrale nucleare di Springfield, ruolo che ha ottenuto fin dal terzo episodio della serie, ovvero "L'odissea di Homer". Homer si addormenta spesso durante il lavoro, trascurando così i suoi doveri; ciò nonostante è spesso ignorato o completamente dimenticato dal padrone della centrale, il signor Burns. Per via della facilità* con cui Homer crea situazioni di confusione e pericolo, Matt Groening decise di far lavorare il capo famiglia nella centrale nucleare. Gli altri lavori che ha ottenuto non sono durati generalmente più di un episodio. Nella prima parte della serie viene data una spiegazione su come Homer venga licenziato e come sia successivamente riassunto; in seguito invece lui sceglie un nuovo lavoro con un gesto impulsivo, senza alcun riferimento al lavoro alla centrale nucleare.

    L'influenza di Homer nella commedia e nella cultura è stata importante. àˆ stato posizionato al secondo posto, dietro a Bugs Bunny, nella classifica dei 50 Migliori Personaggi Animati rilasciata da TV Guide, al quinto posto nella classifica dei 100 Migliori Personaggi Televisivi redatta dal canale televisivo Bravo, risultando uno dei quattro personaggi animati presenti e primo in un sondaggio dei più grandi personaggi televisivi di sempre effettuato da Channel 4. Nel 2007 la rivista Entertainment Weekly pubblicò la lista delle 50 più importanti icone televisive e Homer è stato posizionato al nono posto.
    Dan Castellaneta ha vinto molti premi grazie al doppiaggio di Homer, inclusi 3 Emmy Award come miglior doppiatore nel 1992 per l'episodio "Il pony di Lisa", nel 1993 per "Mr. Spazzaneve" e nel 2004 per "Oggi sono un clown", anche se nell'ultimo caso è stato premiato per la sua interpretazione con diversi personaggi e non solo Homer. Nel 1993 ricevette anche un Annie Award per il suo lavoro sul personaggio di Homer ne I Simpson. Nel 2004 Dan Castellaneta e Julie Kavner, la voce di Marge, vinsero un Young Artist Award come "Mamma e Papà* più popolari in una serie TV". Nel 2005 Homer e Marge sono stati nominati per un Teen Choice Award come "Choice TV Parental Units".[84] Molti episodi in cui Homer ha un ruolo importante hanno ricevuto un Emmy Award come miglior programma d'animazione dell'anno, tra cui "Homer contro Lisa" e "l'ottavo comandamento" nel 1991, "Il matrimonio di Lisa" nel 1995, "La fobia di Homer" nel 1997, "Spazzatura fra i titani" nel 1998, "HOMR" nel 2001, "Due nuovi coinquilini per Homer" nel 2003 e "Se mi ubriachi cancello i Simpson" nel 2008.
    Il personaggio è apparso in altri ambiti legati ai Simpson, come l'omonimo film, videogiochi, pubblicità*, fumetti e ha ispirato un'intera linea di merchandising. La sua espressione tipica, "d'oh!", è stata inclusa sin dal 2001 nell'Oxford English Dictionary.

    3.Lisa Simpson

    A otto anni d'età*, Lisa è la figlia media della famiglia Simpson. I suoi genitori sono Homer e Marge, è la sorella minore di Bart e la sorella maggiore di Maggie. àˆ molto intelligente, suona il sassofono, diventa vegetariana nella settima stagione, e si converte al Buddhismo nella tredicesima stagione; sostiene, inoltre, una serie di altre diverse cause. A causa del suo insolito stile di capelli, molti animatori considerarono Lisa il personaggio più difficile da trattare. Al Tracey Ullman Show nel corto, Lisa è stata più di un "Bart femminile" ed è stata altrettanto maliziosa, ma come la serie mostrerà* più avanti, diventerà* un personaggio più emotivo e intellettuale.
    Lei è una grande fan di musica, come evidenziato dalla sua professionalità* con il suo sassofono e il suo rapporto con il musicista Gengive Sanguinanti Murphy, che lei considera sia come un amico, sia come un idolo. Murphy è stato l'unico in grado di tirare fuori Lisa dalla sua depressione in "Lisa sogna il blues" (prima stagione, 1990) e fu profondamente rattristata dalla sua morte, in "Musica maestro" (sesta stagione, 1995). Lisa ha avuto rapporti con diversi ragazzi, tra cui Ralph Winchester in "Io amo Lisa" (quarta stagione, 1993), Nelson Muntz in "L'appuntamento di Lisa col teppistello" (ottava stagione, 1996) e Colin in I Simpson - Il film (2007).
    Milhouse Van Houten ha storicamente preso una cotta per lei e in molte occasioni ha mostrato i suoi veri sentimenti, ma lei non è interessata a sviluppare un rapporto con lui. Lisa è il membro più intelligente della famiglia Simpson, e molti episodi della serie sono concentrate sulle sue lotte per le varie cause che di volta in volta sostiene. Inoltre Lisa è molto affezionata al suo sassofono regalatole da suo padre nell'episodio "Il sassofono di Lisa".

    Lisa è uno dei personaggi più duraturi della serie. TV Guide l'ha classificata undicesima (assieme a Bart) nella classifica de " I 50 migliori personaggi animati di tutti i tempi". Yeardley Smith ha vinto un Premio Emmy Primetime per Eccezionale Doppiaggio Performance nel 1992. L'ambientalismo di Lisa è stato ben ricevuto, infatti diversi episodi hanno ricevuto il Genesis e il Premio Environmental Media, tra cui uno speciale "Premio Consiglio di Amministrazione Impegno Costante" nel 2001, e PETA li ha inclusi nella sua classifica de "La maggior parte degli animali benvenuti nei Personaggi TV di tutti i tempi". Nel 2000, a Lisa ed a tutto il resto della famiglia, è stata assegnata una stella sulla Hollywood Walk of Fame.
    àˆ apparsa in altri media de I Simpson (compresi i videogiochi, I Simpson - Il film, The Simpson Ride, spot e fumetti); inoltre è a lei ispirata un'intera linea di merchandising.

    4.Maggie Simpson

    Margaret "Maggie" Simpson è la più piccola componente della famiglia Simpson.
    Durante tutta la serie Maggie è presentata come una bambina di un anno, anche se apparentemente dimostra meno della sua età*, dato che ha sempre il ciuccio in bocca, cammina a carponi, quando è in piedi cade spesso in avanti e non è ancora in grado di parlare. Nella serie regolare Maggie ha parlato in una sola occasione pronunciando la parola "papà*", senza però essere sentita da nessuno dei membri della famiglia. Per sottolineare l'eccezionalità* dell'evento è stata chiamata Elizabeth Taylor per il doppiaggio. In un'altra occasione Maggie ha pronunciato le parole Papà*-paparinolo, rivolte a Ned Flanders che l'aveva adottata, ma questa è solo un'allucinazione di Bart e Lisa, terrorizzati dal fatto che loro sorella - in quell'episodio - potesse diventare una Flanders. Ha pronunciato due brevi frasi anche negli special di Halloween "La paura fa novanta V e IX" e nel lungometraggio della serie animata, nel finale, ha pronunciato la parola continua. Infine nell'episodio dove Bart scappa di casa dopo aver rovinato la festa del ringraziamento (dando fuoco al centrotavola di Lisa), si sente Maggie pronunciare la frase "è colpa tua se non riesco a parlare!" Nell'edizione italiana, il personaggio è quasi sempre doppiato da Monica Ward. Nella ventesima stagione parla in due occasioni: in "Arrivando in Homerica" dice "Ja", e ciò fa innervosire Marge perché la prima parola di Maggie è stata straniera, e in "Quattro Grandi Donne e Manicure" pronuncia un discorso, ma ciò accade in una storia raccontata da Marge, quindi non accade realmente.
    Nonostante le apparenze è molto intelligente e ha varie abilità* nascoste: sa suonare, sparare ed è molto brava nello sport. In una puntata sembra addirittura che Maggie possieda un quoziente intellettivo più alto di quello di sua sorella Lisa, anche se alla fine si scopre che era stata la stessa Lisa, inconsciamente, a suggerirle le risposte a un test del QI.
    In più di un'occasione ha dimostrato di avere un vero gusto per le armi da fuoco (e una mira invidiabile). In una puntata salva la vita a suo padre sparando a dei gangster, con un fucile che tiene nascosto sotto il letto, dalla finestra della sua cameretta. Maggie ha inoltre sparato al signor Burns in uno dei più celebri episodi della serie. I vari membri della famiglia credono sia stato un gesto involontario e fanciullesco, ma in più di un'occasione, Maggie lascia intendere di averlo fatto apposta. In "La paura fa novanta XIII", quando la famiglia Simpson consegna le proprie armi alla polizia, queste vengono riposte in tre scatoloni: su uno appare la scritta "Bart's guns" (armi di Bart), su uno "Homer's Guns" (Armi di Homer) mentre sull'altro appare la scritta "Maggie's guns" (armi di Maggie); quest'ultimo scatolone appare molto più grande dell'altro e contiene svariate armi di ogni tipo.
    Homer si dimentica spesso dell'esistenza della figlia Maggie, tanto da rischiare di sedersi sopra di lei e da non ricordarsi il suo vero nome (Margareth). Nonostante questo, Homer conserva le foto di Maggie amorevolmente nel suo posto di lavoro, usandole per coprire alcune lettere della scritta: "Don"™t forget: you"™re here forever" (non dimenticare: tu starai qui per sempre), inserita dal signor Burns per ricordare a Homer che dovrà* lavorare per sempre nella centrale, in modo da trasformarla con la scritta "Do it for her" (fallo per lei), riferita a Maggie.

    5.Marge Simpson

    Marge Simpson (nome da nubile Marjorie Bouvier), è la paziente moglie di Homer Simpson e madre di Bart, Lisa e Maggie, oltre che sorella di Patty e Selma Bouvier.
    Marge Simpson è la tipica madre da sitcom, spesso ingenua e credulona, ma anche amorevole, perbenista e molto giudiziosa e protettiva.
    Marge trascorre la maggior parte del suo tempo facendo lavori domestici, badando a Maggie, a Lisa, e a disciplinare Bart oltre a proteggerlo dalla collera di Homer. Ha avuto qualche piccolo problema con l'alcool, il gioco d'azzardo e la giustizia (è stata in carcere per furto) ma si è trattato solo di eventi sporadici, che comunque nella serie non intaccano la sua buona reputazione. Da quanto si capisce da una puntata, Marge è stata in carcere tre volte. Politicamente, Marge generalmente allinea con il Partito Democratico(ha votato due volte per Jimmy Carter e sostiene la governatrice democratica Mary Bailey), come la figlia Lisa, con cui ha un rapporto profondo, Marge tiene molto anche a Bart (che soprannomina "Il mio ometto tutto speciale") e lo aiuta spesso quando si caccia nei guai. Nonostante sia caratterialmente molto diversa da Homer, Marge ama molto il marito, che ha conosciuto al liceo, e riesce sempre a risolvere e superare le varie crisi matrimoniali che affronta con Homer.
    Marge è l'unico membro della famiglia Simpson che dà* importanza alla chiesa (tanto da trascinare, spesso contro la loro volontà*, il marito e i figli in chiesa la domenica mattina), è un'attivista convinta, coinvolta nelle cause più disparate (in una puntata riesce a far sospendere lo show Grattachecca e Fichetto, da lei considerato troppo violento, e in un'altra intenta una causa contro la ditta produttrice di zucchero "Garth Amore di Mamma"). Ha notevoli capacità* atletiche e conosce perfettamente la lingua francese. In alcune occasioni mostra un profondo amore per l'arte e la musica classica. In alcune occasioni sembra che Marge un tempo fosse innamorata di Lenny, questo si può notare in diverse occasioni, in una puntata si vede Homer alla ricerca del telecomando che frugando dentro i capelli di Marge e trova una foto di Lenny; in un'altra puntata invece Homer comunica a Marge che Lenny è all'ospedale dopo aver subito un incidente, in realtà* è una scusa per andare a giocare a bowling, allora lei sposta lo sguardo verso il comodino in mezzo a rose e cuori c'è una foto di Lenny.
    La caratteristica principale di Marge sono i suoi capelli blu, che tiene alti anziché lunghi. In realtà* i capelli di Marge sono tinti, infatti il suo colore naturale è il grigio dall'età* di 17 anni, anche se al primo appuntamento con Homer, a 11 anni d'età* (nell'episodio "Come non eravamo"), Marge li ha mori a causa del fatto che voleva provare a piastrarli ma le si sono bruciati, per questo Marge decide di cambiare colore per un giorno scegliendo un look diverso dal solito (lisci e mori) ma è visto come un evento casuale visto che il giorno dopo sono di nuovo dritti e blu. Inoltre, in alcune puntate che mostrano Homer e Marge da giovani, si può notare come quest'ultima abbia portato anche i capelli lunghi, lisci e tinti. Marge ha i piedi palmati: questo è uno dei suoi più grandi segreti. Nell'episodio "Nati per essere sfrenati" (la scappatella di Marge), prima di ricevere le scarpe da bowling, afferma di avere il 47 di piede.
    Marge è una pittrice di talento. Durante l'adolescenza era innamorata di Ringo Starr e dipinse un grande numero di suoi ritratti. Gli ha anche scritto, ma ha ricevuto una risposta solo 25 anni più tardi. Dopo aver trovato dei vecchi dipinti su Homer, Lisa la incoraggia a iscriversi a un concorso d'arte in cui il suo ritratto di Homer ubriaco addormentato sul divano ha vinto un concorso artistico locale. àˆ stata poi assunta da Burns per fare un ritratto di lui. Marge è anche una cuoca di talento, infatti una volta ha avviato un'impresa di Pretzel, che fiorì con l'aiuto della mafia. Lei è rinomata per la sua braciole di maiale, il piatto preferito di Homer. Ha avuto anche diversi lavori come venditrice di case o imprenditrice, che sono durati poco a causa della sua grande onestà*. In una puntata diventa poliziotta e in un'altra si dedica al culturismo.

    6.Palla di neve

    Palla di Neve I
    Palla di neve appariva nella casa dei Simpson ai tempi dei cortometraggi del The Tracey Ullman Show e ha preso il nome dal suo colore candido. àˆ morto investito dalla Chrysler del fratello del sindaco Quimby: ne accenna, tra l'altro, Marge nella lettera che scrive nella prima puntata da venti minuti dello show (intitolata Un Natale da cani):
    Il nostro gattino Palla di neve è stato investito ed è andato nel paradiso dei mici, ma ora abbiamo un nuovo gattino, Palla di neve 2. Così, pare che la vita continui. Nell'episodio "Il sassofono di Lisa" in un flashback viene mostrato Palla di Neve 1 di colore bianco, anche se nell'episodio "La paura fa novanta III" (IV stagione) viene visto in una foto commemorativa ed appare col pelo nero.

    Palla di neve II
    Palla di neve II nonostante il suo nome, ha il pelo nero (è chiamato palla di neve in memoria del precedente gatto) e indossa un collare rosso. àˆ un personaggio praticamente marginale, spunto di qualche gag. Nella puntata "Un cane-coniglio in famiglia" (della quattordicesima stagione), il gatto salva Homer dalla casetta sull'albero, devastata da un incendio.
    Nel nono episodio della quindicesima stagione (Robot-Homer), Palla di neve 2 viene investito dalla Mercedes del dottor Hibbert, proprio davanti alla casa dei Simpson. Fra le lacrime della famiglia, è sepolto nel giardino sul retro, vicino al suo predecessore.

    Palla di neve III
    Marge, seguendo il consiglio di un manuale scritto da un rabbino surfista (sic), decide di acquistare alla triste Lisa un nuovo micio. Entra così in casa Palla di neve 3, ma subito prima di cena muore annegato nell'acquario del salotto. Viene anch'esso sepolto in giardino.

    Coltrane (Palla di neve IV)
    Marge e Lisa tornano al canile per gatti: lì la bambina decide di comprare un gatto di nome Coltrane. Lo porta in camera sua, vuol fargli sentire un brano del suo omonimo, e perciò accenna qualche nota al sax. Il gatto, spaventato dal rumore, si getta dalla finestra, ma non atterra sulle zampe. Segue la sua sepoltura.

    Palla di neve V
    Cacciata dal gattile, Lisa torna a casa e si siede sconsolata sull'uscio. All'improvviso vede avvicinarsi la matta di Springfield, che le lancia uno dei numerosi gatti che si porta addosso. Questo micio è praticamente identico al defunto Palla di neve 2, ma Lisa, ormai priva di fiducia, non vuole prenderlo con sé. Il gatto se ne va, attraversa la strada, rischia di essere investito dall'auto di Gil Gunderson, che prontamente devia (e sbatte contro un albero). Allora Lisa decide di accogliere il gatto in casa e di chiamarlo proprio Palla di neve 2 per ristabilire lo status quo e far finta che nulla sia mai accaduto (e anche per risparmiare sulla ciotola).

    7.Il piccolo aiutante di Babbo Natale

    Il piccolo aiutante di Babbo Natale (in inglese Santa's Little Helper) è un greyhound color marrone. Fa la sua prima comparsa sin dal primo episodio in assoluto dei Simpson, intitolato "Un Natale da cani", quando viene trovato da Bart al cinodromo, dopo che era stato abbandonato per la sua incapacità* nelle corse.
    Non fa altro che gironzolare per la casa, dormendo, mangiando e quando gli capita, rosicchiando tutto quello che trova, venendo, gran parte delle volte, ignorato dalla famiglia. Non è particolarmente sveglio né capace in nessun campo, ciononostante i Simpson gli vogliono bene e anche quando per un motivo o per l'altro lo cedono, lo rivogliono sempre con loro.
    Durante la serie, in varie puntate dimostra di avere un saldo legame di amicizia con Bart.
    In una puntata diventa padre di 25 cuccioli, che vengono rapiti dal signor Burns che voleva fare degli abiti con il loro pelo. Bart e Lisa riescono a convincerlo a non uccidere i cuccioli, i quali però diventeranno tutti dei campioni delle corse, arricchendo ulteriormente il già* miliardario magnate.


  4. #4
    sim dio L'avatar di skruvsta
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    GeGeGENOvAaA!!!
    Età
    24
    Messaggi
    4,001
    Inserzioni Blog
    1
    Potenza Reputazione
    14

    Re: [Serie a Cartoon] THE SIMPSONS

    Il mio cartone preferito ^^ ♥
    lo guardo da sempree!!
    BiOAlternativa
    è una sedia che vi parla

  5. #5
    sim dio L'avatar di ManuTheBest
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Prov Torino
    Età
    24
    Messaggi
    3,009
    Potenza Reputazione
    13

    Re: [Serie a Cartoon] THE SIMPSONS

    [center:7i8yftjn]Personaggi Secondari[/center:7i8yftjn]

    [center:7i8yftjn][/center:7i8yftjn]

    8.Abe Simpson

    Abraham Jebediah Simpson, meglio noto come Abe Simpson o Nonno Simpson è il padre di Homer Simpson e il nonno paterno di Bart, Lisa e Maggie, e vive in un ospizio insieme a altri anziani. àˆ padre anche di Herbert Powell, il fratellastro da parte di padre di Homer, che abbandonò quando nacque in un orfanotrofio e di Abbie, sorellastra da parte di padre di Homer, che ebbe da una relazione con una donna inglese che incontrò durante la Seconda guerra mondiale.
    Spesso racconta storie autobiografiche sul suo passato, che sono quasi sempre inverosimili e comiche, anche quando parla di avvenimenti a cui lui ha potuto assistere come la Seconda guerra mondiale: in una puntata, ad esempio, afferma di essersi travestito da donna e di essersi recato in un locale frequentato da nazisti, dove sedusse Adolf Hitler. In un'altra puntata si viene a scoprire che era al comando di un commando di militari, il "Pescediavolo battagliero" e che tentò di uccidere proprio il Fà¼hrer (nell'episodio L'Infuriato Abe Simpson e suo nipote brontolone in: "La maledizione del Pescediavolo Battagliero"). Ogni volta che inizia un racconto si addormenta a metà*; rimembra sempre i suoi tempi che a volte sono ascoltati dalla famiglia, ed a volte aiuta Bart nelle sue marachelle con consigli spesso bellicosi, come quando, con l'aiuto dell'amico Herman gli consiglia di dichiarare guerra al bulletto Nelson Muntz.
    Si scopre in una puntata che, per aiutare Homer a comprare casa, vendette la sua casa e diede i soldi al figlio. Homer propose al padre di vivere a casa sua, e questi accettò. Dopo circa tre settimane sarà* però spedito alla casa di riposo, e da quel momento in poi abiterà* sempre all'ospizio (pur andando spesso a trovare la famiglia).
    Afferma di essere un veterano della prima guerra mondiale (mentendo sulla sua età* visto che all'epoca era un bambino) e di essere stato uno "stronca-scioperi" negli anni trenta: per questo scopo, in un episodio, viene reclutato da Montgomery Burns, che nell'occasione aveva problemi con i sindacati.
    Si scoprirà* essere il marito della criminale Mona Simpson, ovvero la madre di Homer, ricercata per aver manifestato contro Montgomery Burns e la sua centrale nucleare (cfr. "Mamma Simpson", 7a stagione, 8º episodio). Ha inoltre fatto parte di un gruppo massonico, i "Tagliapietre", che sarà* costretto a sciogliersi a causa delle nefandezze compiute dal figlio, nella stessa puntata mentre lui cerca la tessera dei Tagliapietre da dare ad Homer trova nel suo portafoglio quella del Partito Comunista e, cosa più assurda, un documento da presidente dell'alleanza Gay e Lesbiche.
    In una memorabile puntata, parodia del film Il laureato, si contende col signor Burns la mano della madre di Marge, che però alla fine decide di non sposarsi con nessuno dei due (pur mantenendo per lo meno un rapporto d'amicizia con Abraham Simpson).
    Il suo migliore amico è Jasper Beardley, un signore anziano calvo ma dalla folta barba con cui condivide la stanza nell'ospizio. L'unica cortesia che Jasper nega ad Abraham è il prestito della dentiera, che tra l'altro Nonno Simpson perde frequentemente, spesso con effetti comici.
    In una puntata, entra in affari con Homer inventando un bizzarro intruglio con poteri sorprendentemente afrodisiaci che servono, come dice lui, "per ravvivare il penzolone nel pantalone". Nello stesso episodio, afferma che Homer è nato per sbaglio, generando un clima di tensione col figlio, che alla fine tuttavia si risolve. Nonno Simpson da giovane era molto simile a Homer infatti amava bere birra e guardare la tv e come Homer era insensibile nei confronti della famiglia, a causa di questo suo comportamento la moglie fuggì e Homer fu costretto a crescere ascoltando i pessimi e traumatici consigli del padre; per questo Homer è cosi pigro e stupido. Avendo perso entrambi i reni per non essere riuscito ad andare in bagno in tempo a causa della negligenza del figlio, ha subìto un trapianto grazie al rene di Homer, approfittando del fatto che quest'ultimo fosse incosciente dopo esser stato investito da un camion.
    àˆ ancora ignoto il come riesca a levarsi le mutande con addosso i pantaloni, restando in piedi tirando solamente l'elastico.
    Nell'episodio "Natale riveduto e corretto", trasmesso all'interno di una delle più recenti stagioni della serie, egli afferma di avere un fratello di nome Cyrus, il quale combatté insieme a lui durante la seconda guerra mondiale. Alla fine dell'episodio si vedono Abraham e Cyrus (che credeva morto) insieme su una spiaggia tropicale. Il fatto che il personaggio di Cyrus non fosse mai stato menzionato nel corso della serie (e, stando a quello che dice Abraham stesso, mai più lo sarà*), unito al fatto che l'episodio di Natale è molto probabilmente fuori dalla continuity (come dimostra anche la presenza di Babbo Natale), porta però a pensare che questo fratello sia una delle tante invenzioni con cui riempie i suoi racconti sconclusionati.

    9.Agnes Skinner

    Agnes Skinner è la madre adottiva del preside Seymour Skinner.
    àˆ una donna anziana, che vive a Springfield col figlio. Forse per il fatto di essere iperprotettiva, controlla il figlio in ogni momento della sua vita, anche quella privata. àˆ anche per questo che il preside non riesce in alcun modo a coronare il suo sogno d'amore con la maestra Edna Caprapall, perché in ogni loro momento d'intimità*, compare Agnes per vietare al figlio, che lei considera ancora come un bambino, di frequentare donne. In realtà* non è la vera madre di Skinner perché il vero Skinner ritorna in un episodio dal quale si capisce che è stato catturato in Vietnam e lo Skinner che conosciamo è in realtà* un impostore. Ma alla fine dell'episodio il vero Skinner se ne va lasciando la situazione immutata e tutti continueranno a considerarlo quello di sempre.
    Agnes in alcune puntate si riunisce col suo gruppo di amiche, formato da Edna Caprapall, Marge Simpson, Maude Flanders, Luann Van Houten e Helen Lovejoy. Durante la serie l'abbiamo anche vista 'trescare' con l'uomo dei fumetti e seguire corsi per calmare la rabbia stradale o per alcolisti anonimi. Inoltre, in una puntata si toglie i capelli rivelando che è pelata.

    10.Akira

    Akira, visto per la prima volta nell'episodio "Pesce palla... al piede". E' un cameriere del ristorante giapponese "The Happy Sumo". Nell'episodio "Quando Flanders fallì", Bart viene allenato da Akira all'accademia delle arti m marziali. Inoltre Homer chiede ad Akira informazioni relativamente alla misteriosa scatola che riporta il suo volto nell'episodio "In Marge abbiamo fede". "In Indovina chi viene a criticare Akira" si allea con gli altri ristoratori di Springfield per uccidere Homer, che ha bocciato le loro attività* con le sue recensioni.

    11.Apu Nahasapeemapetilon

    Il 28enne Apu è il gestore indiano del Jet Market di Springfield, dove Marge e Homer Simpson si recano abitualmente a fare la spesa (lei) e a comprare le birre (lui). Subisce spesso furti da parte dei bulli e criminali locali (ad esempio Patata o Serpente).
    Dopo essersi laureato in India si reca in America con un visto per studenti per conseguire il dottorato in Scienze informatiche; tuttavia, dopo aver concluso gli studi, terminati con una tesi (il primo programma al mondo per computer per il Gioco dell'oca), resta a Springfield come semi-clandestino e rischierà* l'espulsione. Anche grazie all'aiuto dei Simpson, otterrà* la cittadinanza.
    Nonostante Apu sia molto devoto alla sua religione (ha costruito un piccolo tempio nel suo negozio al dio Ganesha) spesso non la rispetta completamente, e se trova sugli scaffali del suo negozio qualche prodotto già* scaduto, non si fa problemi ad "aggiornare" la data di scadenza (il "da consumarsi preferibilmente entro il...") riportata sulla confezione dello stesso (lo fa anche all'inizio de I Simpson - Il film, quando modifica un 6 di 2006 trasformandolo in un 8 di 2008).
    Come molti indiani, Apu è vegano, cioè non si nutre di nessun tipo di prodotto di derivazione animale, carne, pesce, latte e latticini, uova, miele. La sua scelta deriva da una motivazione etica, di rispetto verso tutte le forme di Vita senzienti.
    Gli altri parenti conosciuti sono la madre, il fratello (che lavora con lui al Jet Market), otto figli e i suoi due nipoti: una della stessa età* di Bart e l'altro piccolo, ma abile con il fucile. Nei fumetti vive con il suo nipote Mazinga, personaggio che appare solo nei fumetti.

    12.Arnie Pie

    Arnie Pie è l'inviato in elicottero del tg di Canale 6; indossa occhiali e ha l'aria nevrotica. Si occupa per lo più del traffico automobilistico, anche se ha partecipato alla copertura in diretta da casa Simpson quando Homer fu accusato di molestie sessuali. Detesta Kent Brockman che si ostina a presentarlo come "Arnie Pie con Arnie e il via vai". Solitamente, quando dà* in escandescenze, la diretta viene interrotta per "problemi tecnici".

    13.Artie Ziff

    Artie Ziff è un ricco uomo d'affari nel mondo dell'informatica.
    Basso, occhialuto, stile secchione anni settanta, Artie Ziff fa successo nella vita grazie ad un apparecchio che permette di convertire l'handshake del modem in una musica "dolce all'udito", assumendo una vita nel completo stile anni novanta. Primo fidanzato di Marge Simpson, con lei andrà* alla festa di fine anno del liceo, ma verrà* mollato perché tenterà* di molestarla alla "Collina del pomicio" dopo il ballo.
    Più volte ritorna nella vita della famiglia Simpsons. Nell'episodio "Proposta semi-decente", desideroso di sapere come sarebbe stato se avesse scelto moi, invece che toi (come disse simulando il francese rivolgendosi a Homer) convince Homer a cedergli la moglie per il week-end, tentando di farle rivivere la festa di fine anno della scuola dove era stato mollato, cercando di chiederle scusa. Comica la festa: sono presenti tutti i personaggi dei Simpson agghindati come se fossero gli anni settanta ("mille dollari per far finta d'esse' negli Anni 70! Chist'è pazz!" commenterà* Winchester).
    In un'altra puntata Artie cederà* le sue imprese in fallimento e piene di debiti a Homer, dopo essersi installato a vivere nella sua soffitta, in miseria; nella medesima puntata Artie si innamorerà* di Selma, la sorella zitella di Marge.

    14.Barney Gumble

    Bernard "Barney" Gumble è un ubriacone obeso, il miglior cliente del barista Boe Szyslak, che in una puntata ha inviato il suo conto alla NASA per farlo calcolare. Nella prima serie presentava i capelli biondi. In seguito gli ideatori del cartone li fecero castani per differenziarli dal corpo in quanto solo la famiglia Simpson ha i capelli dello stesso colore della pelle (tranne Marge e Homer).
    Barney è il miglior amico di Homer fin dalle scuole superiori, ed è stato proprio questi a fargli conoscere la birra. Infatti Barney era un ragazzo studioso ed ordinato prima di prendere il vizio dell'alcol, ma dopo il contatto con quest'ultimo ha perso la linea e, spesso, la dignità*, riducendosi a chiedere l'elemosina pur di scolarsi un altro boccale. Rutta assai spesso, e rumorosamente.
    Per la birra farebbe follie: quando il pub va a fuoco, egli metterà* seriamente a repentaglio la vita pur di recuperare il prezioso carico rimasto nel locale prima ancora di salvare i suoi amici Boe e Homer.
    A volte fa follie a causa del suo stato di perenne ebbrezza: una volta, nell'episodio della terza stagione "Fratello, avresti da darmi due soldi?", completamente sbronzo, stuzzica l'ex campione dei pesi massimi di boxe Joe Frazier, venuto nel frattempo a Springfield per presentare una premiazione-farsa organizzata dalla centrale nucleare in cui Homer vince 2000 dollari per evitare che si accorga di essere sterile a causa delle radiazioni emanate dalla stessa centrale, solo per affrontarlo e vedere come ci si sente ad essere picchiati dall'unico che ha messo tappeto il grande Muhammad Alì e, naturalmente, Frazier mette facilmente KO Barney.
    In alcune occasioni Barney prova a smettere di bere ed a trovarsi un lavoro (tra gli altri, cavia umana, pilota di elicottero e spalatore di neve in concorrenza con Homer), ma non ha mai successo per molto tempo. Infatti puntualmente, prima della fine dell'episodio, ricade nel suo vizio comportandosi spesso peggio di prima. In un episodio riesce addirittura ad essere selezionato (anche in questa occasione in concorrenza con Homer) come terzo pilota per una missione NASA alla quale non riesce a prendere parte a causa di uno Champagne, che nonostante fosse analcolico, lo fa ripiombare nel vizio. Partecipa (vincendo) allo Springfield film festival, presentando un film struggente riguardante il suo alcolismo. Tra gli altri lavori ha fatto il Babbo Natale in un centro commerciale. Ha anche fatto l'indossatore di pannolini per una pubblicità*, rimanendo poi completamente nudo in mezzo alla strada perché il pannolino era stato portato via da una folata di vento.
    Inizialmente non ha figli, non è sposato e non ha successo con le donne, anche se in una puntata ha anche cercato di conquistare il cuore di Selma, una delle due sorelle di Marge. Ha diversi figli nati a seguito di fecondazione eterologa, essendo uno dei maggiori donatori della banca del seme di Springfield. La sua famiglia è composta dal padre Arnie (deceduto), la madre (di cui non si conosce il nome, ma si sa che lavorava presso la marina statunitense ed è norvegese) e lo zio Al, che è apparso solo una volta e lavora al bowling.
    Nell' episodio dell' undicesima stagione "A tutta birra", Barney diventa sobrio e lo rimarrà* per le stagioni successive, anche se in alcune puntate più recenti ricade nel suo vizio. Per differenziare visivamente la versione sobria di Barney da quella alcolizzata, i suoi capelli diventano più ordinati e ha la parlata leggermente meno strascicata.

    15-16-17.Benjamin, Doug e Gary

    Benjamin, Doug e Gary sono tre studenti universitari che diventano amici di Homer nell'episodio "Homer va all'università*" e che occasionalmente appariranno in alcune puntate successive. Lo sceneggiatore Conan O'Brien per la loro realizzazione si è in parte ispirato a tre suoi compagni di college, che lui ha definito degli "incredibili nerd". Benjamin, Doug e Gary sono compagni di stanza nel dormitorio dell'università*.

    18.Bernice Hibbert

    Bernice Hibbert è la moglie del dottor Julius Hibbert, e la madre dei loro tre figli. Così come Sarah Winchester e Martha Quimby è uno dei personaggi meno rilevanti dell'intera serie, e non la si sente quasi mai parlare. Di lei si sa che è un'alcolista e che è molto fredda nei confronti del marito, al punto di rifiutarsi di baciarlo, anche quando ripresi da una telecamera.

    19.Boe Szyslak

    Boe Szyslak è nato nell'Indiana da genitori di origine polacca. Nella puntata "Alla faccia della bandiera" ha dichiarato di essere metà* americano e metà* olandese, lo si vede anche portare zoccoli.
    Nell'episodio "Springfield Up" Boe rivela a Declan Desmond che suo padre era un fenomeno da circo, ma di non averlo mai conosciuto; rivela anche di essere cresciuto solo con la madre.
    Da bambino recitò nella parte di "Smelly" (Puzzoncello), un duro di "Simpatiche canaglie" finché uccise Alfalfa, che gli aveva rubato una gag, e fu licenziato. I suoi genitori lo lasciarono ad un campo estivo, ma non tornarono più a riprenderselo.
    In gioventù divenne un pugile professionista, combattendo con i nomi di: "Fusto Gagliardo", "Fusto Presentabile", "Fusto Raccapricciante", e "Fusto Forse." Boe crede che la sua carriera di pugile lo abbia fatto diventare brutto. Secondo lui la sua carriera terminò per motivi politici e perché fu messo ko 40 volte di seguito. La sua bruttezza fu la causa del suo fallimento ai provini di "It Never Ends" (Non finisce mai), una soap opera. Ha "orecchie a sventola, labbra da lucertola, piccoli occhi da ratto, fronte da cavernicolo, e faccia di pesce" così come è descritto in Pygmoelian. Dopo la scuola da barman alla Swigmore University (versione simpsoniana dello Swarthmore College) Boe aprì la sua taverna: "La Taverna di Boe". Nella vita adulta Boe è il gestore della "Taverna di Boe" dove, tranne che nei pochi casi in cui si avvale di aiuti esterni, è il solo impiegato. Il suo cliente più affezionato è Barney Gumble, e tra i clienti abituali si trovano Homer Simpson, Lenny Leonard, Carl Carlson, Sam e Larry. Boe è avaro coi clienti, rifiutandosi di offrir loro da bere, o cacciandoli quando sono a corto di liquidi.
    Boe generalmente serve birra Duff alla spina, avendo scarsa dimestichezza con altre bevande alcoliche, come liquori o vini; le bottiglie di liquore che si vedono dietro il bancone ci vengono dette essere "dipinte", e, in un caso, vediamo Boe vendere una bottiglia di Chà¢teau Latour per pochi dollari. Essendo Boe particolarmente tirchio, e dal contesto, si capisce bene che lo fa non per generosità* ma perché non conosce il reale valore della bottiglia. Egli abbandona più volte, con entusiasmo, il bar e tutti i suoi clienti ed amici, ogni qualvolta gli si presenta una occasione (che gli sembra) migliore, come il drink "The Flaming Moe", l'apertura del postmodern bar "M", e la conversione del suo locale in un ristorante per famiglie di cucina tipica chiamato Mangiatoia per famiglie dello zio Boe.
    Una volta Boe serve ad Homer una birra Duff, mettendoci sopra i puntini sulla u, e facendo finta, così, che sia una birra europea d'importazione. Alla ragazza di Barney Gumble (divenuto temporaneamente una sorta di intellettuale fricchettone al tempo del Quartetto dei Re Acuti), evidente parodia di Yoko Ono, serve però del profumo in un cappello da uomo con una prugna che vi galleggia.
    Per quanto riguarda la fede, lo si vede talvolta nella chiesa del "Ramo Occidentale della Riforma Americana Presbiteriana (The Western Branch of American Reform Presbylutheranism)" del reverendo Lovejoy, tuttavia, nell'episodio 9F01, quando Homer lo invita a passare alla sua religione, lui, ringraziando, diniega affermando di essere nato addestratore di serpenti e di voler morire addestratore di serpenti. Però in un episodio ammette di aver fatto parte al matrimonio del reverendo Moon. Ciò fa pensare che sia discepolo della Chiesa dell'Unificazione.Tuttavia in un altro episodio Boe ammette di essere stato scomunicato.
    Boe è spesso impegnato in attività* losche o illegali, usando spesso la sua taverna come copertura. Le attività* losche ed illegali di Boe includono: commercio di panda, rapimento di un'orca, ospitare gare di roulette russa, tenere una bisca clandestina, servire alcolici senza licenza (la sua è scaduta nel 1973), vendere alcol durante il breve proibizionismo di Springfield - in una puntata si vedono addirittura gli occhi di un uomo sotto al bancone di Boe che chiede cibo e Boe lo copre con un piede - ed esercitare abusivamente l'attività* di chirurgo nel suo bar (Boe è un chirurgo radiato dall'albo). In una puntata Boe convince Homer a rubargli la macchina e a distruggerla sui binari del treno per frodare l'assicurazione: ovviamente la truffa non va a buon fine. In un'altra puntata, quando Homer gli dice che i suoi pantaloni sono italiani e costano seicento dollari, Boe gli punta un fucile in faccia nell'intento di rubarli.
    Il temperamento di Boe è caratterizzato da brevi quanto violenti scoppi d'ira, uniti a tendenze omicide e suicide, con una predisposizione verso i comportamenti ossessivo-compulsivi. Queste tendenze sono evidenziate dal suo comportamento, con frequenti tentativi di suicidio (compreso un vero tentativo natalizio e nell'episodio "Mommie Beerest", dove dopo la chiusura del locale da parte dell'ufficio d'igiene Boe chiama la hotline per suicidi scoprendo che il suo numero è bloccato)
    Nelle prime stagioni de I Simpsons, Boe era spesso vittima di Bart Simpson, con i suoi scherzi telefonici. Puntualmente Bart chiama la Taverna e chiede di parlare con qualcuno. Ma il nome richiesto, anche se Boe non se ne rende conto, è un doppio senso. Quando Boe chiama quel nome, sempre in un contesto che rende la burla ancora più feroce, e quindi divertente, gli avventori della Taverna, afferrando lo scherzo, scoppiano a ridere e Boe, realizzando, urla una serie di insulti e minacce al telefono.

    20.Capital City Goofball

    Capital City Goofball è la Mascotte della squadra di Baseball di Capital City. Alla sua prima apparizione, nell'adattamento italiano dell'episodio "Homer il ballerino", viene chiamato "Il M*******e di Capital City", mentre in un successivo episodio viene citato come "L'Allocco di Capital City". àˆ uno degli eroi di Homer, che lo incontra prima di esibirsi anch'egli come mascotte della squadra di Capital City col nome di Homer Danzerino. In questo episodio il M*******e chiede a Homer di chiamarlo amichevolmente "Mentula". àˆ ispirato a Phanatic, la mascotte dei Philadelphia Phillies.

    21.Cecil Terwilliger

    Cecil Terwilliger è il fratello altrettanto malvagio di Telespalla Bob. Cecil ha capelli molto simili a quelli del fratello, ma più chiari e più corti, veste con eleganza ed è colto e raffinato, questo perché è stato creato sulle sembianze del personaggio di Niles Crane (David Hyde Pierce), che nella sitcom Frasier è il fratello snob del protagonista, Frasier appunto, doppiato dalla voce originale di telespalla Bob, Kelsey Grammer. Il riferimento viene ripreso anche nell'episodio in cui appare (Stagione 8, episodio 16, "Brothers from another series"), in una didascalia e in una scena: quando ad un certo punto Bart chiude gli occhi a Cecil e gli dice:"indovina che è?" (Guess who?), lui risponde "Maris?" (nella versione italiana risponde "Casper"): Maris è la moglie, mai vista, di Niles Crane.
    Il suo rapporto con il fratello è alquanto freddo, poiché era Cecil a voler diventare clown; egli si presenta al provino accompagnato da Bob, perché è impossibilitato a guidare con i guanti da pagliaccio. Il provino consiste in un numero di torte in faccia, ma Krusty, insoddisfatto della performance di Cecil, colpisce Bob, scoprendo il suo talento da Telespalla. Nonostante ciò si offre di ospitare Bob una volta uscito dal carcere.
    Il suo piano criminale ruota attorno al suo incarico di supervisore della costruzione della diga di Springfield e consiste nel costruire l'opera con materiali scadenti e impossessarsi dei soldi avanzati; inoltre, vista la scarsa resistenza della diga, rientra nel progetto anche distruggere la città*. Il piano viene sventato grazie alla collaborazione fra Bart e Lisa Simpson, che hanno scoperto gli intenti di Cecil indagando su Bob, e Bob stesso.
    Alla fine entrambi i fratelli vengono arrestati, nonostante Bob non abbia fatto niente. Infatti il commissario Winchester è convinto che sia stato Bob ad architettare il piano. Cecil è destinato quindi a vivere all'ombra del ben più famoso fratello.
    Cecil ricompare nella puntata della XVIII stagione "Funerale per un cattivo", in cui lo vediamo al funerale di Bob mentre parla con Bart sui contrasti con il fratello, e in cui aiuterà* Bob, insieme alla famiglia, a tentare di uccidere Bart. Verrà* arrestato insieme a Bob e alla famiglia Terwillinger.

    22.Charlie

    Charlie è un operaio amico di Homer alla centrale nucleare, porta occhiali ed è noto soprattutto per la sua sfortuna.
    Nell'episodio "L'ultima tentazione di Homer", viene licenziato, rimpiazzato da Mindy Simmons e spedito in India.
    "In Homer il clown", prende fuoco insieme a Carl e Lenny.
    Nell'episodio "Guai da un trilione di dollari" viene arrestato per cospirazione contro il governo statunitense.
    Ha un ruolo importante in "Homer alla battuta" dove farà* parte del team di Montgomery Burns e nella quale userà* la protesi della gamba di sua sorella al posto della mazza da baseball.

    23.Clancy Bouvier

    Clancy Bouvier è il padre di Marge Simpson Bouvier. àˆ francese. Nella serie appare due volte: Marge ha paura di volare in quanto da piccola suo padre le aveva detto di essere un pilota ma lei aveva scoperto, un giorno in cui volle andare sull'aereo dove lavorava, che era uno steward. Mentre nell'altra occasione - puntata intitolata "Come eravamo" (ambientata nell'ultimo anno di liceo) Homer si reca a casa di Marge per portarla al ballo di fine anno e il padre di lei domanda ad Homer cosa facesse nella vita, credendo erroneamente che fosse Artie Ziff (l'altro pretendente di Marge).
    Da un'affermazione di Homer durante un episodio delle ultime serie, scopriamo che il padre di Marge è deceduto.

    24.Clancy Winchester

    Clancy Winchester (originalmente Vincipoli) (in inglese Clancy Wiggum) riveste il ruolo di commissario di polizia della città* di Springfield.
    Pubblico ufficiale corrotto, impulsivo, pasticcione e poltrone, anche se coraggioso, ha rischiato più volte il licenziamento. Accompagnato sempre dagli inseparabili Lou e Eddie, svolge raramente il suo dovere, preferendo mangiare ciambelle. Decisamente obeso, ha i capelli blu. La faccia ricorda vagamente quella di un maiale.
    Dalla moglie Sarah ha avuto il piccolo Ralph (compagno di scuola di Lisa), con cui è molto affettuoso. Nonostante la mancanza completa di professionalità*, non ama che qualcuno - superiori compresi - gli metta i piedi in testa.
    Il suo nome per intero è, nella versione italiana, Reginald Clancy Winchester (Reginald Clancy Wiggum in quella originale).

    25-26.Cletus e Brandine Spuckler

    Cletus Delroy Spuckler e Brandine Spuckler, sono due campagnoli che vivono nella campagna circostante Springfield, in una capanna di legno. I due hanno quasi una ventina di figli e si sono sposati fra loro nonostante siano fratello e sorella.
    Cletus, apparso per la prima volta nella quinta stagione, ha una parlata molto monotona e dei denti sporgenti, indice del pessimo stile di vita contadina in cui vive. Solo in pochi episodi fa una comparsata per pochi secondi, come "22 cortometraggi di Springfield", in cui gli è dedicato un stacchetto, e La guerra dei pretzel, nel quale compra da Marge Simpson trecento pretzel con altrettanti buoni per sfamare ciascuno dei suoi figli. àˆ noto anche come Cletus l'allocco bifolco (Cletus The Slack-Jawed Yokel). Cletus infatti è molto stupido: nel film dei Simpson dice di essere stato battuto da una gallina a tris e nell' episodio "I Due Fuggitivi" disse di avere una pessima memoria per aver bevuto un termometro di mercurio. Nell'episodio della XXI stagione "To Surveil, With Love", dichiara di avere rapporti sessuali con animali. Nell'episodio dove Marge fa una raccolta firme per bandire lo zucchero da Springfield si può notare che la firma di Cletus è molto elaborata, segno che in passato era più di un contadino.
    Anche la moglie, Brandine, ha caratteristiche simili. Al contrario di Cletus, apparentemente disoccupato, lei è costantemente in cerca di un lavoro, anche se in alcuni episodi sembrerebbe assunta in un fast food chiamato "Burger Queen". Brandine perciò non riesce a badare alla famiglia, lasciandola completamente allo sbando. Molto spesso è incinta.
    I personaggi sono degli stereotipi della gente contadina che vive nelle sterminate campagne americane. L'ignoranza, la scarsa igiene e il riferimento all'incesto ne sono chiari esempi.
    Gli autori hanno sempre scherzato sulla vera relazione tra i due: molte volte sono semplicemente fidanzati, altre sono sposati, mentre in alcune occasioni sarebbero cugini, fratello e sorella o, addirittura, uno genitore dell'altro.

    27.Cookie Kwan

    Cookie Kwan è una agente immobiliare di origini asiatiche, dal carattere stereotipicamente competitivo. Si definisce la "numero uno della West Side", nonostante lavori anche sulla East Side. Sul lavoro è estremamente aggressiva al punto di far paura al collega Gil. In una occasione ha tentato di sedurre Ned Flanders, ha avuto un figlio illegittimo dal sindaco Quimby, mentre in un altro episodio ha flirtato con Homer. àˆ molto amica con Lindsey Naegle, insieme alla quale viene spesso mostrata insieme. Da bambina ha frequentato lo stesso campeggio di Marge Simpson, Patty e Selma Bouvier, Helen Lovejoy e Luann Van Houten. Inoltre da bambina aveva ancora l'accento asiatico (ma l'ha perso dopo aver letto un libro dal titolo "Come perdere il proprio accento in soli 30 anni").

    28.Cuoca Doris

    La cuoca Doris o Lunchlady Doris Peterson (nome originale) è la cuoca della scuola elementare di Springfield dove svolge anche la mansione di infermiera per prendere due buste paga.
    àˆ ritratta come una donna sovrappeso di mezz'età*, laconica e svogliata lavoratrice, ha sempre una sigaretta in bocca, anche quando distribuisce i pasti agli alunni, e svolge le sua mansione non curante dell'igiene. In alcune puntate si fa intendere una sua mezza storia con Willie, il giardiniere della scuola, e avrebbe come figlio un teenager acneico, che compare saltuariamente come garzone o ragazzo dei fast food. La doppiatrice originale Doris Grau è deceduta nel 1995, ciò ha comportato le scarse apparizioni del personaggio nel seguito della serie.

    29.Database

    Database appare per la prima volta nell'episodio "La cometa di Bart", come membro del gruppo dei "superamici". Da quel momento in poi è diventato un personaggio ricorrente, con ruoli anche di discreta importanza, come in "La miglior guerra è la non guerra" o "24 minuti", anche se il suo vero nome non è mai stato rivelato. Viene spesso mostrato in compagnia dell'amico secchione Martin Prince, e come lui anche Database è spesso vittima dei bulli della scuola. Il padre di Database viene mostrato nell'episodio "Limone di Troia", anche se soltanto sullo sfondo e senza nessuna battuta.
    àˆ il personaggio che Matt Groening ha dichiarato di apprezzare meno.

    30.Dewey Largo

    Dewey Largo è il maestro di musica della scuola elementare di Springfield. Appare per la prima volta nella puntata 7G08 "Un Natale da cani", ma compare nella sigla d'apertura quando caccia dall'aula Lisa poiché lei crede di poter interpretare ogni brano in versione jazz-soul. Viene chiamato scherzosamente "prof. Ludwig", è un pessimo direttore d'orchestra, oltre che un musicista molto poco creativo.
    La voce Italiana di Dewey Largo (Mr. Largo) è di Francesco Caruso Cardelli.
    Durante la 17ª stagione, nell'episodio "My fair..damerino", dopo che il giardiniere Willie lascia la scuola, il lavoro di bidello viene dato all'impiegato di più basso grado della scuola, che si rivela essere proprio il sig. Largo. Nell'episodio "Corri Homer corri", si suggerisce che Waylon Smithers sia beccato in un atto di natura omosessuale con Largo, per poi smentire tutto verbalmente. Sempre nella stessa stagione, nell'episodio "Homer e la paranoia della paternità*", si rivela che Dewey era stato ammesso ad insegnare alla prestigiosa Juilliard School, ma non ricevette mai la lettera poiché il postino che la portava morì congelato sul monte Springfield, così finì ad insegnare alla scuola elementare di Springfield. Si sospetta che sia un fumatore di marijuana in quanto nella puntata "L'erba di Homer", quando Lisa sente l'odore proveniente dallo spinello che stava fumando il padre, esclama: "E' lo stesso odore che proviene dall'aula del professor Largo!"; a sostegno della suddetta tesi lo stesso Largo, completando in "My fair... damerino" una canzone di Willie, disse, rivolto ad una pianta:"queste me le fumo col caffè!"
    Il suo cognome pare che sia stato preso dal tempo musicale largo, un tempo molto lento, che rispecchierebbe molto bene il carattere del personaggio.

    31.Disco Stu

    Disco Stu, come si può intuire facilmente dal nome, è sempre vestito stile anni settanta, come Tony Manero de La febbre del sabato sera con vestiti attillati da discoteca, un parruccone tondo e castano e gli stivali rigorosamente con le zeppe, che contengono un acquario con tanto di pesci rossi.
    Le sue apparizioni nella serie sono solitamente dei siparietti molto brevi che lo vedono commentare qualcosa, parlando di se stesso in terza persona. Nonostante la sua grande passione per la disco music in un episodio in cui viene inconsapevolmente ripreso mentre viaggiava su un taxi (per la trasmissione TV della HBO "Taxicab Confessions") ha rivelato di essere stanco della disco.
    In una puntata diventa il quarto marito di Selma Bouvier ma successivamente riceverà* l'annullamento del matrimonio dal papa Giovanni Paolo II.
    In un'altra puntata dichiarò di essere un tossicodipendente dello zucchero e ne abbia fatto uso soprattutto negli anni settanta. Infatti lo si vede che lo sniffa come se fosse della cocaina.
    A inizio carriera intendeva diventare capitano di una nave. Per avere la foto per la licenza si rivolse all'allora liceale Marge Simpson (che s'interessava di fotografia), ma Marge, per tenersi sveglia, mise su un disco di disco music facendo conoscere a Disco Stu il suo amore.

    32.Drederick Tatum

    Drederick Tatum, a volte soprannominato Mr. Armageddon, è una parodia di Mike Tyson, con cui condivide sventure legali, accuse di abusi carnali ed un timbro di voce non proprio virile.
    Alto, muscoloso e di colore, Tatum è un pugile professionista (il più forte tra quelli che bazzicano Springfield) che ha avuto in passato vari problemi con la giustizia, finendo anche in carcere (fra i tanti reati commessi, spinse la madre giù dalle scale). Grazie all'aiuto del suo manager Lucius Sweet (sosia di Don King, reale impresario di Tyson) è diventato ricchissimo ed ha anche aiutato economicamente la città* di Joe Quimby, che successivamente lo ha ricompensato facendo costruire una statua d'oro con le sue fattezze.
    In una puntata, sfida in un incontro di boxe Homer Simpson: poco prima che venga massacrato, Boe Szyslak salva l'amico volando sul ring con un elimotore e portandolo via. D'altronde, i piani bellicosi di Tatum erano noti ancor prima del match, quando egli dichiarò: "Io penso che Homer Simpson sia un brav'uomo. Mi è simpatico e non ho niente contro di lui. Tuttavia, renderò vedova sua moglie ed orfani i suoi figli".
    Nel corso della serie animata si evince che egli è anche molto schietto, o per meglio dire ingenuo: in una puntata, infatti, affermò in pubblico che egli sponsorizzava un prodotto solo per i soldi e non per la reale efficacia dell'oggetto. Quando vide i clienti ed i rappresentanti inferociti disse: "Pago il prezzo della mia sincerità*".

    33.Duffman

    L'Uomo Duff (Duffman) è il testimonial della marca della birra Duff, che compare nei momenti più disparati per pubblicizzare il prodotto, spesso in situazioni fuori luogo. Indossa un vistoso mantello rosso e una tuta azzurra, parla di sé in terza persona. La sua apparizione è sempre accompagnata dalla canzone di Yello "Oh, yeah", espressione che spesso ripete alla fine delle sue frasi. Presenta una gara per baristi, in cui risulta vincitore Boe.
    In un episodio, "Affamatissimo Homer", si scopre che l'Uomo Duff è molto religioso, perché si chiede "Nuovi sentimenti fermentano in Duffman. Che farebbe il buon Gesù?" prima di risolversi per buttare il presidente della Duff dagli spalti dello stadio di Springfield perché voleva vendere la squadra degli Isotopi alla città* di Albuquerque. Nella puntata "fatti e assuefatti" (Stagione 15) afferma inoltre di essere ebreo, obbligato però dalla Duff a vestirsi da tedesco durante l'Oktoberfest.
    In un episodio viene rivelato che l'Uomo Duff viene prontamente sostituito, ogni volta che quello in carica muore per cirrosi epatica o per altri motivi. L'attuale Duffman sarebbe almeno il terzo.
    Nella ventesima stagione si rivela essere omosessuale.

    34-35.Eddie e Lou

    Eddie e Lou sono i due poliziotti (senza cognomi) che accompagnano sempre il commissario Winchester.
    Lou è il secondo dei tre poliziotti di Springfield in ordine di importanza. Come il commissario Winchester, nell'edizione italiana Lou ha un accento tipicamente napoletano. Ha con il suo superiore un rapporto privilegiato,dato che molto spesso viene visto conversare e scambiarsi d'opinioni con lui. Lou ha sicuramente origini afro-americane, essendo l'unico "tutore della legge" di colore. In una puntata dice di avere un' ex-moglie di nome Amy. àˆ caratterizzato da avambracci come quelli di Braccio di Ferro.
    Eddie è l'ultimo dei tre poliziotti in ordine di importanza. Mentre il commissario e Lou (che aprono bocca molto più spesso rispetto a lui) nell'edizione italiana parlano con uno spiccato accento napoletano, Eddie ha una cadenza tipicamente pugliese, contribuendo alla grande varietà* di dialetti parlati dai personaggi della città* di Springfield.
    Eddie nella versione originale è doppiato da Harry Shearer mentre nella versione italiana da Stefano Mondini. Lou invece è doppiato da Hank Azaria mentre in italiano da Nino D'Agata.

    36.Edna Caprapall

    Poco più che quarantenne, la Caprapall è l'insegnante della quarta elementare, la classe di Bart Simpson, nella scuola elementare di Springfield.
    Si è separata dal marito, che l'ha abbandonata per la loro consulente matrimoniale, ma viene inspiegabilmente perseguitata, tanto da essere vittima del danneggiamento del serbatoio dell'auto dove era stato introdotto dello zucchero. La donna è arrivata a Springfield in autobus. Qui ha incontrato Boe, con il quale ha avuto una relazione. Essa si è conclusa quando la Caprapall ha deciso di restare ad insegnare in quarta elementare per Bart, che in realtà* stava solo fingendo di essere in difficoltà* per coprire Nelson, che commetteva un furto. Successivamente seguirà* un rapporto altalenante con il preside Skinner. In un momento di crisi con questi Edna avrà* una relazione con l'Uomo dei fumetti arrivando quasi a sposarlo. Tuttavia poiché gli episodi dei Simpson non seguono sempre un filo di coerenza tra loro, non è semplice seguire il suo percorso sentimentale. Tanto è che si rivedrà* di nuovo con Boe. Bisogna considerarla piuttosto lo stereotipo della donna frustata, stanca del suo lavoro, che è alla ricerca di una storia d'amore, per la quale si rivolgerà* addirittura ad un'agenzia matrimoniale.
    Come maestra è spesso svogliata nel suo lavoro e non sembra neanche troppo competente. In una puntata, infatti, a causa forse dell'unica marachella di Lisa Simpson, che fa sparire i libri degli insegnanti, non conosce le risposte ai compiti e, come tutti gli altri insegnanti della scuola, non riesce più a insegnare, tanto che attribuirà* come nuovo insegnante Martin Prince, il cervellone della classe di Bart. Ciò più che un vero aspetto del suo carattere, è una cosa che accomuna quasi tutti gli insegnanti della serie e si pone in chiave ironica di tutti i docenti.
    Bart è il suo bersaglio preferito: quando accade qualcosa sembra essere sempre colpa sua. Tuttavia, spesso sembra che ella nutra molto affetto per lui, quasi come un figlio.
    Il nome originale del personaggio è Edna Krabappel; in una puntata Homer, durante un incontro genitori-insegnanti, non lo ricorda e la chiama "Signora Scrassapall". In una puntata Edna farà* uno spogliarello con dei palloncini nella sala conferenze e Bart mormora a sua madre:"Uccidimi..."
    Edna indossa sempre una giacca verde, con relativa gonna dello stesso colore. Nel complesso è classica nel vestire, sebbene in alcune occasioni abbia cercato di ostentare un abbigliamento più giovanile.
    Pessimista fino al midollo, Edna ostenta una profonda diffidenza verso l'amore, mostrando segni contrastanti al riguardo. Eterna fidanzata, al preside Skinner, cerca di mostrare un atteggiamento più giovanile, in modo da svecchiare la sua immagine. Continuamente delusa dal fidanzato, che antepone le esigenze della vecchia madre alle sue, alla fine sembra rinunciare ad una relazione seria (e quindi al matrimonio), iniziando a mostrare atteggiamenti libertini, nonostante questo Skinner cerca ancora di farle maldestramente la corte.

    37.Elizabeth Hoover

    Elizabeth Hoover è la maestra di Lisa Simpson.
    Non è sposata, e sembra rassegnata a rimanere zitella per il resto della sua vita.
    Come insegnante non sembra valere molto: infatti, in una puntata, quando Lisa Simpson ruba tutti i libri degli insegnanti per compiere una bravata, anche la signorina Hoover, insieme alla maestra Caprapall e agli altri insegnanti della scuola, si rifiuta di fare lezione, sentendosi persa. Sembra avere gravi problemi di alcolismo: in una puntata mentre consegna alla sua classe i test corretti, alcuni dei voti apparentemente scritti con la matita rossa si rivelano essere del Whisky, nel compito di Ralph, dove la chiazza del liquore cambiava il voto da una F ad una B, e del Cognac nel compito di Lisa, dove il liquore formava un più nel voto del compito.
    Per un breve periodo, credendo di essere affetta dal morbo acharius, venne sostituita da un supplente di cui Lisa si innamorò per la sua intelligenza.

    38.Frank Grimes

    Frank Grimes è, per breve tempo, un pedante collega di Homer alla centrale nucleare.
    Viene presentato alla televisione come un perfetto "self made man" che ha sfidato le sventure ed è riuscito a conseguire una laurea in fisica nucleare. Viene per questo assunto dal Signor Burns che, vista la sua storia in televisione, gli dà* un posto come vice-direttore esecutivo; si scoprirà* poi che era solo una decisione presa d'impulso visto che darà* lo stesso posto a un eroico cane visto anch'esso alla tv.
    Arrivato alla centrale resta a dir poco esterrefatto dalla totale disorganizzazione e soprattutto dalla incompetenza di Homer che si ostina a chiamarlo "Grimmione", suscitando rabbia e ostilità* nel nuovo assunto. Osservando la vita di Homer, si accorge che lui ha una vita di successo (bella moglie, tre figli, casa enorme ecc.), ma senza meritarlo visto che preferisce poltrire. Invidioso di Homer, perciò, decide di far di tutto per fargliela pagare e screditarlo. Il suo piano, però, fallisce e finisce addirittura col fargli vincere un concorso per bambini; a quel punto Grimes impazzisce del tutto, suicidandosi involontariamente toccando dei cavi elettrici senza protezione. Infatti, invertendo la sua logica ferrea, disse che così avrebbe fatto Homer, ma in realtà* venne ucciso dalla scarica elettrica.
    Al suo funerale Homer gli ruberà* per l'ennesima volta la scena suscitando l'ilarità* di tutti mentre la bara viene calata nella fossa (dormendo alla cerimonia funebre borbotta: "Cambia canale Marge!").
    Matt Groening disse che Frank Grimes rappresenta un uomo del mondo reale catapultato nel mondo dei Simpson, dove non puo far altro che impazzire, ma probabilmente non si riferiva al semisconosciuto e omonimo attore irlandese Frank Grimes.
    Il personaggio viene citato in alcune occasioni:
    Homer trova una sua foto anni dopo in un vecchio abito scuro e si chiede che fine abbia fatto ("Non lo si vede dal giorno del suo funerale!");
    In una puntata si vede la sua tomba al cimitero di Springfield;
    Nella puntata in cui il signor Burns scommette la sua centrale in una gara di "spulciatura di rifiuti", tra gli oggetti compare la lapide di Grimes;
    In un'altra occasione durante il "funerale" della madre di Homer quest'ultimo in preda al dolore prende a calci la lapide di Grimes;
    In una puntata compare il figlio Frank Grimes Jr., un meccanico che tenta di uccidere Homer per vendicare il padre.

    39.La gattara

    La gattara è un'anziana donna, mentalmente instabile, che lancia uno o più gatti che ha avvinghiati costantemente a sè contro chiunque le rivolga la parola. Il suo vero nome è Eleanor Abernathy, come viene rivelato da Kent Brockman durante un'intervista. Nell'episodio "Come eravamo..." a Springfield appare come laureata in legge e medicina. L'affrontare contemporaneamente il ruolo di dottoressa ed il ruolo di avvocato l'ha resa isterica, per poi portarla definitivamente alla pazzia. Ha i tratti di una strega malconcia: simile d'aspetto ad una stracciona, con capelli grigi, lunghi e assolutamente non curati, ha un naso pronunciato, un solo dente e labbra screpolate. Indossa un abito rosa con il colletto bianco, e sopra di esso una giacca viola-grigia. Viene talvolta raffigurata mentre spinge un carrello (come è di consuetudine per molti vagabondi) contenente altri gatti. Segni della sua pazzia, oltre al fatto di tirare gatti contro ogni persona, sono l'occhio sinistro strizzato e una pronuncia blesa, indecifrabile e, apparentemente, priva di senso. àˆ proprio Eleanor che dona un nuovo Palla di neve II a Lisa, dopo il decesso del felino e di altri sostituti.

    40.Gengive Sanguinanti Murphy

    Gengive Sanguinanti Murphy è un sassofonista (contraltista) jazz solitario e pieno di talento, ma vive in povertà*, perché ha sperperato tutti i suoi risparmi comprando decine di uova Fabergé. Il suo grande successo discografico è stato il vinile "Sax on the beach (Sax sulla spiaggia)". àˆ obeso, di colore e quasi calvo. Nell'episodio di "Musica, maestro", uno sketch lascia supporre che sia il fratello del dottor Hibbert.
    Appare per la prima volta nell'episodio "Lisa sogna il blues" della prima stagione, dove si esibisce in un duetto di sax con Lisa, e rivela alla bambina la massima: "Il blues non serve a fare stare meglio te, ma a far stare peggio chi ti ascolta". Sul letto di morte farà* dono a Lisa del suo sax, che a sua volta era appartenuto al suo maestro, il jazzista non vedente Willy Capafresca (Blind Willie Witherspoon nella versione originale). In realtà* il suddetto maestro aveva sempre suonato un ombrello e nessuno glielo aveva mai fatto notare, perché, dice lo stesso Murphy, "era troppo divertente!".
    Il soprannome "Gengive Sanguinanti" è dovuto al fatto che la sua igiene orale è talmente scarsa da causargli gengiviti con perdite di sangue. Racconta a Lisa di essere apparso nello show I Robinson accanto Bill Cosby ed ha interpretato il ruolo di "Nonno Murphy", venendo subito eliminato dallo spettacolo quando i "figli" del Sig. Robinson obiettarono che avevano già* tre nonni musicisti jazz.
    Morirà* nell'episodio della sesta stagione intitolato "Musica maestro".
    Sarà* uno dei pochi personaggi apparsi più di una volta dopo il trapasso, assieme a Maude Flanders: la scena della sua morte, con il suo volto che appare fra le nuvole a Lisa, contiene anche una parodia di Guerre Stellari (la maschera di Dart Fener) e un riferimento alle accuse di plagio rivolte alla Disney per Il re leone (appare Mufasa che, in un lapsus, chiede a Kimba di vendicare la sua morte, correggendosi poi con il nome esatto di suo figlio, Simba).Tutti i personaggi sono doppiati da James Earl Jones. Nell'episoio "Il pony di Lisa", lo si vede nel ruolo di giudice nella gara di talenti della scuola elementare di Bart e Lisa. In qualche episodio, si nota un quadretto nella camera da letto di Lisa con una foto autografata di Gengive Sanguinanti. Appariva inoltre come personaggio fisso nella prima versione della sigla d'apertura.

    41.Gerald

    Gerald è un neonato caratterizzato da un unico sopracciglio, ed è il principale rivale di Maggie, poiché i due si scambiano sempre occhiate di disprezzo quando si incontrano. Il piccolo Gerald appare anche nella nuova versione della sigla, confrontandosi con Maggie, nella scena al supermercato.

    42.Gil Gunderson

    Gil Gunderson è lo stereotipo dell'uomo fallito, non avendo un ruolo fisso all'interno della serie, ogni volta che compare svolge una professione diversa spesso con risultati disastrosi. Solitamente è nelle vesti di agente di vendita e incarna lo stereotipo del venditore sfortunato, incompetente, stressato e ansioso. Infatti, ogni volta che un personaggio principale deve fare un acquisto di un certo tipo, si ritrova a contrattare con lui, che in pochi secondi si abbassa a qualsiasi condizione di acquisto pur di vendere qualcosa. A volte riesce a raggiungere anche degli accordi a lui vantaggiosi, ma gli viene regolarmente soffiato l'affare da un collega più svelto e furbo di lui. Dopo la scomparsa dalla circolazione di Lionel Hutz, ha ricoperto anche il ruolo di legale della famiglia Simpson, con risultati imbarazzanti. Non è mai riuscito a concludere nessuna trattativa nonostante nella serie lo si sia visto vendere di tutto, dalle macchine ai campanellini. Ha anche lavorato come uomo delle pulizie al jet-market e parla di sé come "il vecchio Gil". Gil Gunderson è la somma delle caratteristiche di molti personaggi presenti nel film "Americani".

    43.Giuggi

    Giuggi (Jub Jub in originale) è l'iguana di proprietà* di Patty e Selma. Il suo cibo preferito sono gli scarafaggi al microonde.

    44.Gloria

    Gloria è la fidanzata di Serpente, lavora come vigile e compare per la prima volta nell'episodio "Burns, fusto innamorato", dove vive una storia d'amore con Montgomery Burns, salvo poi lasciarlo alla fine dell'episodio per tornare con Serpente. In seguito Gloria compare in altri episodi, sempre legata al personaggio di Serpente. Nel primo episodio della ventesima stagione, Gloria viene mostrata incinta, mentre nel quindicesimo della stagione i due si sposano. Al suo esordio nella versione italiana è doppiata da Serena Dandini.

    45-46.Grattachecca & Fichetto

    Grattachecca & Fichetto non fanno parte dell'universo "reale" de I Simpson, ma sono il cartone animato preferito di Bart e Lisa e di tutti i giovani di Springfield. Appaiono solo in trasmissioni televisive; il loro nome originale è Itchy & Scratchy.
    Nonostante le molte versioni discordanti al riguardo, gli autori de I Simpson hanno più volte ribadito che per la creazione di Grattachecca & Fichetto si sono ispirati alla serie animata Herman & Katnip. Inoltre, il cartone di Grattachecca & Fichetto rappresenta anche una sarcastica parodia splatter sia di Tom & Jerry che di Titti & Gatto Silvestro.
    Grattachecca e Fichetto sono rispettivamente un gatto e un topo che in ogni puntata cercano di uccidersi a vicenda. Fichetto ha sempre la meglio e, grazie alla sua astuzia e al suo ingegno sadico, riesce ad uccidere Grattachecca in modi sempre inventivi e sanguinari. Pur morendo in ogni puntata, Grattachecca riappare vivo e vegeto nella successiva, pronto per essere trucidato di nuovo.
    Il cartone va in onda all'interno dello spettacolo di Krusty il Clown, trasmissione per bambini, e anche per questo è molto seguito e amato da tutti i bimbi di Springfield, in particolare da Bart e Lisa, che al termine di ogni puntata scoppiano in una fragorosa risata. Anche Homer, tuttavia, ne apprezza la crudele comicità* e lo guarda volentieri, divertendosi sempre.
    Anche i Simpson stessi hanno collaborato alla serie: Bart e Lisa come sceneggiatori di alcuni episodi, tra cui "La piccola bottega del barbiere degli orrori" (essendo minorenni, usarono nonno Abraham come prestanome).
    Homer ha collaborato come doppiatore di un terzo personaggio, il cane Pucci (Poochie, nell'originale), creato da un gruppo di esperti creativi per ringiovanire lo show ed eliminato dopo appena due episodi a causa del crollo verticale degli ascolti. Apparso nell'ottava stagione de "I Simpson" (e poi saltuariamente sotto forma di gadget e in alcuni spot televisivi), doppiato da Homer, il personaggio era una sorta di cane hippie surfista che praticava il kung-fu. Pucci era stato creato a causa dei bassi ascolti registrati dallo show di Krusty.
    Fichetto sarebbe stato creato nel 1919, ad opera di un certo Chester J. Lampwick. Non si sa chi abbia creato Grattachecca; comunque, Roger Meyers Sr. commise un duplice plagio ai danni di Lampwick e si appropriò di entrambi i personaggi.
    La prima apparizione del gatto risale al 1928, in un cartone di cui era protagonista unico: il noiosissimo Quel gatto felice. Esso sarebbe caduto nel dimenticatoio, se un anno dopo non fosse stato affiancato dal topo psicopatico Fichetto.
    Roger Meyers, Sr., che ha delle somiglianze con Walt Disney, inizialmente un animatore molto amato dai bambini, in realtà* era antisemita e filonazista e lo avrebbe dato a vedere, compromettendo la sua stessa reputazione, dirigendo un cartone intitolato Supermen nazisti sono nostri superiori. Attualmente, la casa di produzione da lui fondata è diretta dal figlio, Roger Meyers Jr.
    L'estrema violenza della serie di Grattachecca & Fichetto è stata oggetto di protesta da parte di Marge (ritenendo la serie una pericolosa influenza per gli spettatori bambini), che con la sua testardaggine è riuscita a farla sospendere per qualche tempo nell'episodio Grattachecca, Fichetto e Marge. Marge, infatti riesce a costringere i produttori, in luogo del solito spettacolo di violenza comica, un episodio nel quale i due sono amici devoti e fedeli che bevono tranquilli una limonata (anche la sigla iniziale viene cambiata per l'occasione, con Grattachecca e Fichetto che invece di bastonate si scambiano regali). La puntata, tuttavia, provoca il fallimento dell' episodio intero dello show di Krusty (addirittura si vedono gli spettatori, tutti bambini, che se ne vanno) e di conseguenza viene ripristinata la tradizionale brutalità* dei precedenti, riprendendosi il successo perso.
    Una sola volta Grattachecca ha avuto la meglio su Fichetto (nell' episodio "Homer va all'università*"), ma sul più bello un gruppo di nerds universitari ospitati a casa Simpson ha staccato la spina della televisione per usare il modem. Costretti dai ragazzi a riattaccare la spina immediatamente, la puntata era purtroppo già* finita e sul monitor appariva Krusty, ancora estasiato, a ricordare che un evento simile non sarebbe mai più accaduto di nuovo.
    Nei pressi di Springfield esiste anche il Parco Divertimenti di Grattachecca e Fichetto, dove il tema predominante è ovviamente la violenza. àˆ meta di molti bambini che in una puntata mandano in corto circuito tutti i robot del parco, costringendo la gente a scappare.
    In uno speciale di Halloween dei Simpson, Bart e Lisa riescono addirittura ad entrare nella TV di casa per vedere da vicino i loro eroi. Sennonché, vedendoli ridere a crepapelle, Grattachecca e Fichetto si coalizzano per ucciderli. Prima che sia troppo tardi, Homer li tira fuori dall'apparecchio televisivo.
    I due personaggi sono stati anche i protagonisti di una pellicola, banalmente intitolata Grattachecca & Fichetto - Il film, che ha avuto un successo straordinario: Bart, a causa di una punizione inflittagli dal padre, è stato l'unico abitante di Springfield a non averlo visto. Solo quando ebbe cinquant'anni, ormai nominato giudice della Corte Suprema, il padre gli permise di assistere al tanto atteso show.

    47.Grazia Negata

    Grazia Negata (Constance Harm nell'originale) è la giudice che in un episodio sostituisce il giudice Snyder, condannando Homer e Bart a vivere legati l'uno all'altro fino a che la loro pena non si fosse esaurita. Già* da questo particolare si può capire come sia di carattere opposto rispetto al giudice Snyder, risultando estremamente severa e incattivita (al punto di poggiare una ghigliottina in miniatura come suo emblema sul bancone). Alcune allusioni fra le sue battute fanno pensare che fosse in origine un uomo che ha cambiato sesso.
    Grazia Negata abita in una sorta di "casa galleggiante" (una chiatta adibita a abitazione) ormeggiata al molo di Springfield, e protetta da una foca da guardia. Dice di essere sposata, ma il marito non è mai comparso nella serie.
    àˆ stata doppiata in Italia da Luciana Littizzetto negli episodi "Genitori sotto accusa" e "Tafferuglio in famiglia", ma solo prima che diventasse un personaggio ricorrente.

    48.Greta Wolfcastle

    Greta Wolfcastle è la figlia di Rainer Wolfcastle.
    Greta in un episodio è innamorata inizialmente di Bart Simpson, poi, respinta da lui, si fidanza con Milhouse, scatenando la gelosia di Bart. In seguito, riapparirà* come modella punk pirate in Bart Simpson, star di boxe.


  6. #6
    sim dio L'avatar di ManuTheBest
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Prov Torino
    Età
    24
    Messaggi
    3,009
    Potenza Reputazione
    13

    Re: [Serie a Cartoon] THE SIMPSONS

    49-50.Gunter e Ernst

    Gunter e Ernst sono due ammaestratori di tigri, che con la loro tigre bianca di nome Anastasia intrattengono il pubblico di un casinò di Las Vegas e successivamente vengono scritturati nel casinò di Mr Burns. Sono una parodia della celebre coppia di illusionisti di Las Vegas Siegfried & Roy.

    51.Hans Moleman

    Hans Moleman (in italiano tradotto come Hans Uomo Talpa) è un signore di 32 anni compiuti (in un episodio dei primi anni novanta, sulla sua carta d'identità* risulta essere nato il 2 agosto del 1961 e durante la serie il suo anno di nascita venne modificato per mantenere sempre la stessa età*) rovinato dall'alcool, infatti gli si danno tranquillamente 90 anni. àˆ chiamato Uomo Talpa perché indossa i classici occhiali a fondo di bicchiere (che un giorno di pieno sole gli fecero prendere fuoco) che comunque non migliorano particolarmente la sua vista malridotta.
    Di solito veste in pantaloni verdi, camicia bianca e cravatta azzurra o senape. Usa il bastone da passeggio. àˆ una persona molto educata e composta. àˆ solitamente vittima di angherie e soprusi da parte di tutti, anche a causa della sua bassezza e della sua scarsa forza fisica. Il suo indirizzo di casa è 320 Oak Grove, Springfield, USA 90701 (in realtà* il codice 90701 viene usato dalla città* di Artesia, in California).
    Per vivere sembra affrontare molti tipi di lavori differenti, e spesso compare in gag umilianti o che comportano incidenti. Può essere definito una vittima per eccellenza: finisce spesso per subire morti atroci solo per essere capitato nel posto sbagliato al momento sbagliato, e non avere agilità* e prontezza per evitare i pericoli (e.g.: quando cade in un tombino e viene divorato da dei coccodrilli, o quando viene "inglobato" da una strana entità* guardiana al posto di Marge mentre questi tenta di fuggire dalla fattoria dei Movimentariani in una parodia della serie "Il prigioniero")

    52.Helen Lovejoy

    Helen Lovejoy è la moglie del Reverendo Timothy Lovejoy; i due hanno anche una figlia, la perfida Jessica, il primo amore di Bart Simpson. Nella 18 stagione si può intuire che il matrimonio con il reverendo è in crisi.
    Nonostante sia sposata con un uomo di chiesa, non dà* il buon esempio e sparla di tutto e di tutti. Inoltre, come Marge e Maude è molto moralista. Nel quarto episodio della ventunesima stagione si scopre che è madrina di Lisa.

    53.Herb Powell

    Herbert "Herb" Powell è il fratellastro da parte di padre di Homer Simpson: nacque da una relazione fra una prostituta e Abraham Simpson, che lo lasciò all'Orfanotrofio di Shelbyville. Ha studiato ad Harvard, mantenendosi con lavori umili. A parte Homer, non ha famiglia. Nella versione originale è stato doppiato da Danny DeVito.
    àˆ molto simile ad Homer, anche se è più magro ed ha molti capelli.
    Herb appare per la prima volta nella puntata della seconda stagione "Oh fratello, dove sei?", trasmessa per la prima volta negli USA il 21 febbraio 1991. Dopo un lieve attacco di aritmia, nonno Simpson rivela che ha avuto un figlio fuori dal matrimonio, durante una relazione con una donna di strada incontrata a un luna park. Homer comincia a fare delle ricerche e scopre che suo fratello si chiama Herb Powell e che vive a Detroit. Appena saputo dove vive, scopre che Herb è stato adottato molti anni prima dai signori Powell, così contatta i vari Herb presenti in città* e al quarto tentativo incontra quello che sta cercando. Va a trovarlo, quindi, con la sua famiglia. Arrivati a destinazione, scoprono che è un ricchissimo magnate dell'industria automobilistica, presidente della Powell Motors.
    Herb, dopo aver capito che Homer è l'americano medio, gli propone di guidare un team per progettare un'automobile adatta alle persone comuni, per contrastare la concorrenza giapponese. Gli ingegneri vogliono far notare le sciocchezze proposte da Homer, ma Herb gli dà* una piena e cieca fiducia. Nel frattempo, frequentando Marge, Bart e Lisa, scopre quel senso della famiglia che fino a quel momento non aveva mai conosciuto.
    Herb presiede alla cerimonia con cui viene presentata al mondo la nuova automobile (chiamata La Homer), che si rivela un fiasco completo: una macchina orribile che costa 82.000 dollari, che la rivista Forbes definì "la cantonata del secolo". La ditta di Herb viene venduta alla Kumatsu Motors e l'ex-proprietario, pieno di rancore nei confronti di Homer, se ne va su un autobus.
    Herb appare per la seconda volta nella puntata della terza stagione "Fratello, avresti da darmi due soldi?", trasmessa negli USA il 27 agosto 1992. Durante un controllo medico alla centrale nucleare di Springfield, si scopre che Homer è sterile. Burns, temendo che Homer gli faccia causa, su consiglio degli avvocati decide di donargli duemila dollari e s'inventa il Premio Montgomery Burns per il notevole conseguimento nel campo dell'eccellenza. Homer ottiene anche una cerimonia di consegna del premio presentata addirittura dall'ex-campione mondiale dei pesi massimi di boxe Joe Frazier.
    L'azione si sposta su Herb, che dopo il fallimento della sua azienda, vive con i clochard. A Herb viene in mente una nuova invenzione: uno strumento che riesce a tradurre i lamenti dei neonati. Ma per commercializzarla ha bisogno di soldi e, dopo aver letto su un quotidiano del premio di Homer, decide di chiedergli un prestito.
    Nel frattempo Homer vede in un negozio una poltrona massaggiatrice, la Scioglispinadorsale 2000. Vorrebbe spendere tutti i duemila dollari per comprarla e sostituire il divano, ma, alle proteste di Marge, decide di rimandare l'acquisto. Herb raggiunge Springfield su un treno merci. Cerca la casa di Homer, ma capita per sbaglio in quella dei Flanders, che lo lavano e gli danno nuovi vestiti. Poi Herb arriva da Homer: lì presenta il progetto ed ottiene il denaro. Quindi, comincia a sviluppare la sua idea, con l'aiuto di Maggie. L'invenzione, presentata al Baby Expo di Springfield, diventa un successo ed Herb torna di nuovo ricco. Prima di andarsene, colma il debito con la famiglia, dà* un regalo a ciascuno (tra cui la poltrona massaggiatrice) e perdona Homer.

    54.Herman

    Herman, psicopatico e maniacale, gestisce un negozio di armi nella città* di Springfield. Ha perso un braccio per averlo sporto dal finestrino dell'autobus scolastico, nonostante gli avvertimenti dell'insegnante.
    In una puntata prende in ostaggio il criminale Vipera ed il commissario Winchester in una parodia dell'episodio "L'orologio d'oro" del film Pulp Fiction. Arriva addirittura ad affermare: "Appena arriverà* Zed, potrà* cominciare la festa!", mentre in un'altra vende jeans contrafatti a dei criminali venendo però catturato da Marge.
    Amico di Nonno Simpson, ha aiutato Bart a risolvere una contesa con Nelson Muntz, bulletto di quartiere.

    55.Horatio McAllister

    Horatio McAllister è un capitano di marina, che ricalca lo stereotipo del vecchio lupo di mare ed è anche gestore di un ristorante di pesce, L'olandese sfrigolante (In lingua originale è The Frying Dutchman, parodia di The Flying Dutchman, che vuol dire L'Olandese Volante).
    Dallo sguardo guercio per via dell'occhio di vetro (in un episodio afferma addirittura di averli entrambi di vetro), il personaggio veste sempre trasandato con un abbigliamento da "vecchio capitano", mantella blu e cappello bianco a indicarne il suo grado di ufficiale; è perennemente barbuto e con la pipa in bocca, che toglie solo per parlare con la voce rauca o per scandire il suo unico intercalare assai ricorrente: «arrrr...!».
    Il personaggio non ha mai grande rilevanza durante le storie, e il suo unico tratto caratteriale ricorrentemente usato a fini umoristici è la sua passione per le "belle donne", che spesso ricade su soggetti femminili non attraenti, come nell'episodio in cui scatta una fotografia a Patty e Selma nude ("Arrrrr, questa mi terrà* compagnia nelle lunghe notti in mare...").
    In una puntata partecipa ad un concorso per agenti immobiliari affermando di aver risposto correttamente riguardo alla domanda sulla casa galleggiante. Lionel Hutz ha dichiarato nel corso di un processo, e McAllister lo ha confermato, che in realtà* non è un vero capitano.

    56.Jacqueline Bouvier

    Jacqueline Ingrid Bouvier, all'anagrafe Jacqueline Ingrid Gurney è la madre anziana di Marge Bouvier Simpson.
    Nella serie compare molto di rado; si ricorda un episodio, parodia de Il laureato, in cui lei e Abraham Simpson, ovvero il padre di Homer, si innamorano prima dell'arrivo di Montgomery Burns, che la porta all'altare; Jacqueline però non sposa nessuno dei due.
    In un altro episodio, mentre Marge parla con una psicologa per scoprire le ragioni della sua fobia di volare, la si vede da giovane in una pista d'atterraggio insieme a Marge, mentre spiega alla figlia che suo padre è spesso in viaggio in quanto pilota (si rivelerà* invece essere uno steward). Il nome è un chiaro riferimento alla moglie del presidente USA John Fitzgerald Kennedy.

    57.Jacques

    Jacques, comparso nell'episodio della prima stagione "Nati per essere sfrenati", è un uomo francese molto affascinante, campione di bowling. Innamorato di Marge Simpson, cerca in ogni occasione di sedurla e quest'ultima, che era profondamente adirata con suo marito, accetta i flirt. Jacques le propone allora di ritirarsi nel suo appartamento, ma Marge, ancora innamorata di Homer, rinuncia e va a trovare il marito nella centrale nucleare, riconciliandosi con lui. Jacques non ricomparirà* più nella serie, tranne in alcuni spezzoni della seconda e terza stagione e nell'episodio denominato "Squadra Homer" mentre fa parte della squadra della motorizzazione, battuta da quella di Homer . Marge confessa a Homer di aver avuto questa storia nell'episodio "Un altro show di spezzoni dei Simpson" e Homer le ordina di non frequentarlo più.

    58.Janey Powell

    Janine "Janey" Powell è una bambina di colore della classe di Lisa Simpson, di cui è occasionalmente indicata come migliore amica, anche se in numerose occasioni Janey viene mostrata insieme agli altri bambini che prendono in giro la "secchiona" Lisa. Appare per la prima volta nell'episodio "Bart il grande", mentre nell'episodio "L'appuntamento di Lisa col teppistello" viene rivelato che ha una cotta per Milhouse Van Houten.

    59.Jasper Beardley

    Jasper Beardley è un anziano inquilino della casa di riposo di Springfield, assieme al suo migliore amico nonno Simpson.
    Il personaggio è caratterizzato come un anziano barbuto. àˆ canuto e di bassa statura, a tratti scorbutico e in parecchie apparizioni con forti problemi di vista che lo portano a scambiare la persone, con la concausa dell'evidente senilità*. L'unica puntata in cui ha un ruolo rilevante è quella in cui si iberna in un freezer del Jet market, a seguito del quale Apu decide di sfruttare la vicenda a scopi promozionali. "Nell'episodio Chi ha sparato al signor Burns?" rivela che la sua gamba è finta ed è di abete statunitense. Nella puntata "Il castello in aria di Homer" si scopre, dopo la morte di Cornelius Chapman, essere il secondo uomo più vecchio di Springfield, dopo il centoquattrenne Montgomery Burns.

    60.Jebediah Springfield

    Jebediah Obadiah Zachariah Springfield è il fondatore della città* di Springfield, in cui è ambientato il cartone animato.
    àˆ letteralmente venerato dai suoi concittadini, tanto che, ad ogni ricorrenza della fondazione della città*, si svolgono manifestazioni in suo onore e gli è anche stata dedicata una statua nel centro della città*. La base su cui poggia la statua reca incisa la massima "A Noble Spirit Embiggens the Smallest Man" (Un animo nobile titaneggia nel più piccolo degli uomini), a lui attribuita.
    Non si conosce né la data, né la causa della sua morte. Alcuni pensano che sia stato sconfitto ed ucciso proprio dall'orso che affrontò a mani nude, nonostante il racconto della tradizione popolare (da cui è stata tratta la scena rappresentata nella statua) lo veda come vincitore contro quello stesso orso. L'episodio è un probabile ricalcamento di Ed, Edd & Eddy, ove il fondatore scacciò un alce per edificare Peach Creek.
    Al termine delle sue ultime confessioni, egli scrisse di essere gravemente malato di difterite.
    Lisa apprende che il fondatore era ben diverso da quello che tutti credevano: non un uomo mite, saggio e coraggioso, ma un pirata pluriomicida di nome Hans Sprungfeld. Egli, dopo aver cercato di uccidere George Washington, era entrato a far parte di un gruppo di pionieri, riuscendo a raggirarli brillantemente circa la sua vera identità*.

    61.Jessica Lovejoy

    Jessica Lovejoy è la figlia del reverendo Timothy Lovejoy e di Helen Lovejoy. àˆ una ragazzina molto furba, carina e manipolatrice; non vive a Springfield ed è chiusa in collegio. In una puntata, appena tornata a Springfield dal collegio, si caccia subito nei guai, ma a farne le spese è Bart, ingannato dalla bellezza della ragazza. Al termine dell'episodio si scoprirà* che la finta perbenista in realtà* ne combina di tutti i colori anche in collegio. Riapparirà* poi in altre due puntate, senza avere un ruolo determinante.
    Al suo esordio è stata doppiata da Laura Boccanera nel doppiaggio italiano

    62.Joe Quimby

    Joseph Fitzpatrick Fitzgerald Fitzhenry "Joe" Quimby[1] noto anche come Diamond Joe, o semplicemente Sindaco Quimby, è il sindaco della cittadina di Springfield.
    Quimby ha un fratello, Clovis, che ha investito il gatto di Lisa, Palla di Neve I, dopo essersi ubriacato, come dice Lisa stessa nell'episodio "Digitate Z per Zombie", in "La paura fa novanta III".
    Lo slogan elettorale è di Quimby è : "Diamond Joe Quimby: se tu fossi candidato a sindaco, lui voterebbe per te".
    Ricalca lo stereotipo del politico corrotto (celebri sono i suoi incontri con la mafia locale), sempre circondato da giovani ragazze e dedito esclusivamente al divertimento. Antepone sempre il suo piacere personale al bene della comunità* che amministra, per questo molte volte Springfield si ritrova in condizioni disastrose. Contro di lui, in una puntata, si è candidato Telespalla Bob, acerrimo nemico di Bart.
    Da alcuni indizi, colti in una puntata, sappiamo che Quimby è un esponente del Partito Democratico: fu eletto primo cittadino nel 1986 prendendo il posto della collega di partito Mary Bailey (attuale governatrice dello Stato di Springfield); nel 1994, come si è accennato, fu sconfitto alle elezioni dal Repubblicano Telespalla Bob (in quelle consultazioni Quimby ottenne solo l'1% dei voti) ma si scoprì che il suo rivale aveva truccato i risultati elettorali e pertanto Diamond Joe rimase al potere.
    Nonostante sia sposato tradisce la moglie Martha (che ha conosciuto nel circolo privato della città*) con belle ragazze, tra le quali Miss Springfield. Sorprende che la moglie non abbia ancora divorziato visto che ha scovato più volte il marito con altre donne.
    àˆ notoriamente un analfabeta ed un "fuma-spinelli", anche se ribadisce con orgoglio di aver imparato a leggere (il tutto innaffiando una piantina di marihuana - episodio 2F02, "Telespalla Bob Roberts").
    Nel episodio HABF20 si viene a sapere che il padre è stato assassinato nel centro comerciale di Springfield.

    63.Julius Hibbert

    Julius Hibbert è il medico generico ufficiale di Springfield. In realtà* sembra essere specializzato in varie branche della medicina, come chirurgia, pediatria e geriatria. Nonostante venga presentato come competente nella sua materia, nell'episodio "Schermaglie fra generazioni" si scopre che il dottore esercita la professione di medico senza avere le dovute licenze.
    L'età* di Hibbert non è mai specificata, tuttavia si può dedurre che abbia una decina di anni più di Homer dal fatto che nell'episodio Due nuovi coinquilini per Homer, è proprio Hibbert a curare Homer (già* fidanzato con Marge) quando gli viene uno shock etilico.
    Fa molti scherzi ai suoi pazienti (una volta Bart Simpson si era incollato in faccia degli oggetti e per provocargli sudori di terrore che a sua detta sciolgono la colla ha preso un attaccabottoni dall'aspetto inquietante dicendogli che era necessaria una serie di iniezioni dolorose alla spina dorsale, stratagemma rivelatosi poi efficace) ed ha una risata inconfondibile: una sorta di raglio aspirato ("ehehehehehe"). àˆ sposato ed ha tre figli. Sembra quasi che il suo aspetto, quello della moglie e dei figli siano una parodia de I Robinson, la famiglia del noto telefilm anni ottanta. Hibbert incarna lo stereotipo del "buppy" (black-yuppie), l'afroamericano originario della classe lavoratrice ma arricchitosi ed elevatosi grazie a una professione raggiunta tramite il college. A volte ha idee bislacche come quando Homer si presenta da lui con il pollice mozzato e rifiuta la polizza assicurativa sulle dita sostenendo che il pollice non è un dito e che l'unica cosa che può fare è tagliare l'altro pollice per creare simmetria.
    Quand'era giovane amava cambiare spesso pettinatura, sfoggiando sempre un look alla moda, mentre ora tiene i capelli molto corti. Pare abbia diversi fratelli perduti, ma due sono noti: il musicista Gengive Sanguinanti Murphy ed il direttore dell'orfanotrofio di Shelbyville.
    àˆ una persona molto colta(Q.I. 155): viene spesso ritratto come un genio, si è laureato alla John Hopkins University e soprattutto fa parte del Mensa. Tuttavia, nonostante questo aspetto, per pagarsi gli studi al college di notte faceva lo spogliarellista, riscuotendo un notevole successo. àˆ un membro del Partito Repubblicano ed ama le Porsche e le Mercedes.

    64-65.Kang e Kodos

    Kang e Kodos (occasionalmente accompagnati da Serak) provengono dal pianeta Rigel VII, un pianeta roccioso orbitante intorno a Rigel e la loro lingua è il Rigelliano che, per qualche strana coincidenza è identica a quella parlata dai Simpson. Sono in cerca da anni di una razza da sottomettere. Giunti sulla Terra, accolgono la famiglia Simpson nella loro nave, dove offrono loro i piatti più prelibati e i divertimenti più sfrenati. Lisa dubita di loro e credendo che vogliano mangiare la famiglia, li accusa, sbagliandosi. Gli alieni offesi, li riportano a casa. Dopo quell'incontro, i due ritornano proprio grazie a Lisa che, inavvertitamente, permette loro di conquistare finalmente la Terra. Verranno poi fermati da Ned Flanders. Da quel momento i due alieni sembrano fermarsi, limitandosi a fungere da osservatori, commentando la stupidità* umana, specialmente quella di Homer Simpson.
    Senza più intenzioni ostili, Kang e Kodos continuano la loro osservazione dei terrestri (si meravigliano di come l'isola a forma di teschio del Professor Hibbert assomigli al loro numero quattro o guardando una lentissima partita di baseball, distruggono l'universo) intervallando questi momenti con ruoli più ampi.
    I due ricompariranno solamente in seguito negli speciali Halloween con lo scopo di rapire e impersonare Bill Clinton e Bob Dole per competere alla carica presidente degli Stati Uniti d'America. Kang vince le elezioni e, incoronandosi Re dell'umanità*, chiama dal suo pianeta gli altri Rigelliani e schiavizza il popolo terrestre. L'anno successivo Kang, e non Homer, si rivela essere il vero padre di Maggie, e ora la vuole portare con sé sul suo pianeta, contro i voleri della famiglia. Alla fine, Kang si arrende e lascia il pianeta, ma Maggie si trasforma e diventa simile al padre (denti affilati e piccoli tentacoli verdi). Dopo un lungo periodo fatto di avvenimenti senza rilievo, Kang e Kodos ritornano e, dopo che l'intera Springfield degli anni '40 è stata gabbata da un falso annuncio d'invasione aliena, ad opera di Orson Welles, sono pronti a invadere nuovamente la città*.
    Sono esseri verdi e con un solo grande occhio, dal quale a volte vomitano liquidi (simili alle lacrime), infatti in una puntata si scopre anche che quando piangono stanno in realtà* vomitando. Hanno una grossa bocca dalla quale cola continuamente bava (caratteristica, questa, inizialmente non molto amata da Matt Groening, in quanto credeva che fosse difficile da animare e che gli spettatori si stufassero), un'acuminata dentatura e si proteggono la testa (che praticamente è grande come tutto il corpo) con una campana di vetro. Non hanno braccia e gambe, ma dei tentacoli che muovono velocemente. Tenendosi i tentacoli i due si scambiano le proteine. Kang è un maschio e ha una voce più profonda, Kodos, invece, è femmina. Il loro design proviene dagli alieni della EC Comics. [13]
    Kang e Kodos sono i due tipici alieni che comparivano nei serial televisivi e nei film di fantascienza negli anni '50 (dove prendevano vita le paure della popolazione). Mirano infatti alla costruzione di un Impero Galattico, con a capo il loro pianeta, partendo dalla conquista della Terra, alla sottomissione della razza umana ed esprimono ogni qualvolta un senso di repulsione e pessimismo nei confronti di ciò che li circonda. I loro commenti schifati verso le azioni degli umani mostrano chiaramente il loro disprezzo per i terrestri.
    Normalmente si interfacciano con gli altri in modo rude e ostile, nonostante abbiano una grande dignità*. Sono soliti rompere la quarta parete, chiedendo maggiori apparizioni nello show e non semplici camei.
    Sono di fede "Quantum Presbiteriana" e affermano che stanno osservando la Terra da 5.000 anni.
    Origine del personaggio
    Gli ideatori della serie avevano inizialmente inserito questi personaggi nel primo special di Halloween. Col passar del tempo se ne innamorarono e decisero di inserirli in ogni puntata di Halloween, con semplici camei (molte volte sono degli osservatori che commentano le azioni dei personaggi) o comparse più corpose, come co-protagonisti.
    Kang e Kodos appaiono in tutti gli episodi di Halloween dei Simpson e raramente sono apparsi negli episodi della serie regolare.
    Serak è il terzo alieno, apparso per la prima e unica volta nell'episodio "La paura fa novanta I".

    66.Kent Brockman

    Kent Brockman è un giornalista e lavora al Canale 6 di Springfield, dove conduce anche altre trasmissioni televisive di attualità* come Occhio su Springfield (nell'originale Eye on Springfield).
    In una puntata, si scopre grazie ad un flashback negli anni sessanta che egli ha origini ebraiche e che il suo vero nome è Kenny Brocklestein. Tuttavia, nel fumetto ufficiale dei "gialli", qualcuno gli ricorda che in realtà* all'anagrafe egli risulti Brock Kentman.
    Ha un collie sterilizzato di nome Jessica e guida una Mercedes-Benz S-Class, che mette in bella mostra durante il trailer del talk show Occhio su Springfield.
    Avendo vinto alla lotteria, è molto ricco, e non perde occasione per ostentare il suo stato sociale. Non è uno dei personaggi principali della serie, tuttavia si trova sempre, in quanto giornalista, sul luogo dei misfatti che accadono a Springfield. àˆ inoltre sovrappeso ed in alcune puntate si affida a personal trainer per dimagrire, magari insieme ad altri compagni di sventura come ad esempio Bart.
    Dall'età* imprecisata, è sposato (ma la moglie non compare mai nella serie) ed è l'amante della meteorologa di Canale 6. Ha una sorella che lavora alla CNN di cui tuttavia non parla mai e due figli piccoli, un maschio e una femmina, che sembrano già* essere uguali a lui, se non altro per i capelli.
    Quando è nervoso, conclude i suoi servizi dicendo: "Questo è tutto, andate all'inferno!". Il suo motto è: "La democrazia semplicemente non funziona". Inoltre la vera faccia di Kent Brockman è tutto un insieme cascante di pelle e rughe che però con alcuni trattamenti riesce a tirare dietro la testa ed avere di nuovo la sua faccia più umana, come, per esempio, quando nel film dei Simpson mentre parla al telegiornale gli casca tutta la pelle coprendoli la faccia, lui la tira indietro e usa una molletta per tenerla ferma.

    67-68.Kirk e Luann Van Houten

    Kirk e Luann Van Houten sono i genitori di Milhouse, il migliore amico di Bart Simpson.
    A metà* del corso delle stagioni, Kirk e Luann sono divorziati, e la loro crisi che inizialmente faticava a palesarsi, scoppia durante una cena offerta da Marge e Homer Simpson a casa loro (episodio dell'ottava stagione A Milhouse Divided, titolo italiano "Due cuori due capanne"). Kirk e Luann scoppiano in una furiosa litigata (la cui causa secondo Luann è Milhouse.) che si conclude con i due che abbandonano la cena e Luann che caccia di casa il marito. Kirk va a vivere negli squallidi appartamenti per scapoli a Springfield e non riesce a ricostruirsi una vita, preso com'è dal lavoro per pagare gli alimenti alla moglie. Luann, dal canto suo, invece si gode la sua nuova vita, conoscendo molti uomini prestanti e famosi e avendo diverse storie d'amore.
    Dalla puntata della diciassettesima stagione "Milhouse di Sabbia e Nebbia", i due tornano finalmente assieme, causando tra l'altro una rottura momentanea tra Homer e Marge Simpson, che però Bart con l'aiuto di Milhouse e del piano di salvataggio, riusicrà* a farli tornare insieme.
    Nella puntata della diciannovesima stagione "Millie l'orfanello", dopo essersi riconciliati si risposano. Vengono ritenuti morti in mare durante una crociera, con grande tristezza del loro figlio. Ma vengono dispersi sani e salvi su un'isola deserta.
    Luann è originaria di Shelbyville, la cittadina rivale di Springfield, come si scopre dalla puntata "Limone di Troia".

    69.Krusty, il clown

    Herschel Shmoikel Pinchas Yerucham Krustofski, meglio noto come Krusty, ha il viso perennemente truccato di bianco (in realtà* non è un trucco ma è il colore naturale della sua faccia causato dall'abuso di alcool e fumo e dai conseguenti interventi al cuore, come lui stesso afferma nell'episodio "Il triplice bypass di Homer"). Ha degli ispidi capelli verdi ed indossa sempre una maglietta viola, un cravattino blu, dei pantaloni verde chiaro e delle scarpe da pagliaccio rosse, ben più grandi dei suoi piedi. La sua età* non viene mai resa nota. Però pare che abbia più di 70 anni perché faceva il clown già* nei primi anni cinquanta. Krusty è l'idolo di Bart, che possiede ogni tipo di suo gadget. In molte occasioni Bart aiuta Krusty (anche se nell'episodio "Bart la spia" lo fa condannare involontariamente per evasione fiscale), ma Krusty non si ricorda mai di lui. Nel programma televisivo di Krusty lavorano Telespalla Mel e la scimmietta addestrata Mr. Teeny (vittima del suo padrone, sempre in preda ad una smaniosa voglia di fumare e apprezzata da Homer. A volte chiamata "Signor Piccino").La faccia di Krusty se viene immaginata senza capelli e naso da clown,è identica a quella di Homer.
    Nonostante sia un presentatore televisivo per bambini Krusty molto spesso si comporta in malo modo: per esempio non ama affatto i bambini, è un fumatore incallito, un pervertito di prima categoria, morbosamente legato ai soldi e alla fama, cinico e dedito a tutti i vizi possibili (tra i quali il gioco d'azzardo e le scomesse sulle corse dei cani) e non ha alcun talento comico: infatti, gran parte delle sue battute (come lui stesso ha dichiarato) sono rubate ad altri show televisivi. Krusty ha anche un terzo capezzolo, una voglia a forma di vitello e una cicatrice sul petto per i conseguenti interventi al cuore dovuti ai troppi spot che promuovevano carne suina.
    àˆ uno degli uomini più facoltosi di Springfield, forse il suo patrimonio è secondo solo a quello di Charles Montgomery Burns. Oltre ad essere il conduttore dello show televisivo più amato dai bambini, è proprietario della catena di fast-food "Krusty Burger" (che serve solo cibo-spazzatura da cui lo stesso Krusty si tiene debitamente alla larga, tranne quando è costretto ad assaggiarlo per pubblicizzarlo). La sua immagine è sfruttata da un vasto merchandising, che non comprende solo giocattoli ed altri gadget, ma anche cereali per la prima colazione ed addirittura dei test di gravidanza e uno sciroppo per la tosse. In una puntata, quest'ultimo sarà* l'ingrediente segreto di un cocktail di grande successo, creato da Homer ma rubato da Boe.
    Krusty aveva anche Telespalla Bob, la sua ex-spalla, perché lui, stanco della sua carriera di dolorosità* comica, decide di vendicarsi, cercando di incastrarlo o sempre successivamente di ucciderlo insieme a Bart. Nello stesso episodio si scopre anche che Krusty è analfabeta.
    In un episodio si scopre che il fratellastro segreto di Krusty è "Telespalla" Luke Perry, il famoso Dylan della serie televisiva Beverly Hills 90210, che fa da sua spalla in una puntata del suo spettacolo.
    Sempre Krusty, in un altro episodio, affermò che fra le sue "Telespalle" che si sono succedute nel corso degli anni, una delle sue preferite rimarrà* Telespalla Raheem. Questa telespalla ha un fisico possente ed è scuro di pelle. Egli porta inoltre occhiali da sole e una capigliatura afro. Raheem comparirà* anche in un altro episodio, cioè quello del funerale (poi rivelatosi finto) di Krusty in cui pronunciava un discorso funebre. In questa puntata Krusty inscena il suo suicidio per sfuggire al fisco, dopo che Bart lo ha fatto involontariamente incriminare per evasione fiscale. Un altro tarchiato collaboratore dello show di Krusty è Caporale Massimo Pestaggio.
    Nel 1984, durante i giochi olimpici Krusty fece un'offerta: «Se l'America vince una medaglia d'oro avrete in omaggio un panino Krusty». Ovviamente l'offerta era truccata, perché, secondo lui «sono giochi che i comunisti non perdono mai». Purtroppo per effetto del boicottaggio sovietico l'America vinse ogni sport, e Krusty ci rimise 44 milioni di dollari.
    Krusty in realtà* si chiama Herschel Pinchas Yerucham Krustofski (inizialmente Herschel Schmoikel Krustofski), ed è di origini ebraiche. Si è molto scontrato con il padre rabbino che non voleva che facesse il pagliaccio, ritenendolo un mestiere troppo ridicolo. Sarà* Bart, con l'aiuto determinante di sua sorella Lisa, a farli riappacificare nel sesto episodio della terza stagione ("Tale padre, tale clown"), dove si racconta come fosse stimato da tutti e dal figlio, il quale però desiderava far ridere la gente: scoperto nel suo primo ingaggio presso un gruppo di rabbini, il padre non gli aveva più rivolto la parola.
    àˆ stato deputato al Congresso per il Partito Repubblicano Statunitense, anche se afferma in una puntata di aver votato per Bill Clinton nel 1992, ed in questa veste farà* una legge per evitare che gli aeroplani possano volare troppo vicini alla case dei ricchi. Krusty ha diversi figli, molti nati dal matrimonio con Mia Farrow e una figlia, Sophie, nata da una relazione con una soldatessa che odia i pagliacci, perché Krusty le ha impedito di uccidere Saddam Hussein.
    Il nome Krusty è all'origine, come afferma Matt Groening, quello del pagliaccio televisivo di una TV locale di Portland, Rusty Nails (letteralmente Chiodi arrugginiti, originariamente conosciuto come Rusty the Clown). Un'altra fonte ispirazione per Groening è legata però a due incidenti con dei pagliacci: il primo a diciannove anni, quando fu inseguito da un clown muto; il secondo qualche tempo più tardi, quando fu umiliato pubblicamente dal pagliaccio di un circo di Los Angeles.

    70.Lionel Hutz

    Lionel Hutz è l'avvocato a basso costo di Springfield, ciarlatano e quasi sempre disfattista. Nella versione originale la voce del personaggio era di Phil Hartman, mentre in Italia è stato doppiato principalmente da Maurizio Romano.
    Il suo studio legale si trova nel centro commerciale di Springfield e si chiama: "Non posso credere che sia uno studio legale". Ai suoi clienti regala scimmie giocattolo che fumano sigarette; in un episodio offre alle nove del mattino del whisky a Marge ed Homer: essi rifiutano, e lui se ne scola un'intera bottiglia. Il suo annuncio pubblicitario recita: "Cause vinte in 30 minuti altrimenti una pizza gratis". àˆ solito inseguire autoambulanze per procurarsi clienti. Nel corso della serie il suo ufficio si è progressivamente ridotto, passando da un grande ufficio con segretaria ad un "buco" nel centro commerciale, ed infine in una cabina telefonica.
    Durante le cause legali è particolarmente scadente, nonostante questo i Simpson se ne servono praticamente sempre (evidentemente non possono permettersi nulla di meglio). Nell'episodio "Marge in catene" si scopre che ha ucciso, o quantomeno ferito, il figlio del giudice Sneijder investendolo ripetutamente con l'auto.
    In un episodio in cui difende Marge Simpson da Apu, che l'aveva accusata di aver rubato una bottiglia di whisky, sfida la memoria del commerciante indiano voltandosi, e chiedendogli che tipo di cravatta indossi. L'indiano gliela descrive nei minimi particolari, Hutz si volta, esclamando: "Io non indosso nessuna cravatta!" (La cravatta gli pende dalla manica).
    Ne "La paura fa novanta IV", viene chiamato a difendere Homer da Satana: sicuro di sè, va a parlare col Diavolo e ottiene che ci siano pause per il gabinetto ogni mezz'ora. Il Diavolo acconsente, ma chiede che la giuria sia scelta da lui; Hutz accetta subito.
    Inizia la seduta, il Diavolo afferma di aver venduto una ciambella ad Homer in cambio della sua anima; Hutz si alza trionfante e parla alla giuria: "Beh, non c'è che dire, quello era proprio un bel discorso! Ma, vi chiedo, cos'è un contratto? Il dizionario recita 'Accordo inscindibile'. 'Accordo inscindibile!!!'". La giuria lo guarda senza capire; lui si scusa e dice che deve andare in bagno. Passa mezz'ora, e si scopre che è fuggito dalla finestra del gabinetto. Aveva in precedenza affermato che aveva imparato a fare l'avvocato in un locale, guardando una trasmissione televisiva: l'audio non c'era, ma si capiva abbastanza bene quel che si diceva.
    Viene chiamato ad accusare Telespalla Bob di brogli elettorali: in tribunale si alza in piedi e lo interpella: "Hai imbrogliato alle elezioni?" "No", risponde quello. Lionel guarda Bart e Lisa e supplica loro di aiutarlo.
    In un'altra causa invece che difendere Marge e Homer Simpson in aula ripara delle scarpe (il suo secondo mestiere è ciabattino); alla fine l'unico suo intervento è: "signor giudice, queste non saranno pronte prima di giovedì". In quell'occasione Marge confida a Homer: "Forse dovremmo smetterla di servirci di lui".
    Si presume che abbia sposato e in seguito lasciato Selma Bouvier, in quanto uno dei cognomi di Selma è Hutz.
    Fece la sua prima apparizione nella seconda stagione, più precisamente nell'episodio "Bart è investito da un'auto", nel quale convince Homer a fare causa al signor Burns per un milione di dollari. Molte altre volte ha rappresentato i Simpson in cause al limite della legalità*, quasi sempre con risultati disastrosi tanto che spesso è stata messa in dubbio la sua professionalità* in quanto sembra che non abbia mai frequentato alcuna università*.
    Nell'episodio "Marge in fuga", è stato baby sitter dei bambini Simpson e il narratore rivela che per sfuggire all'ennesimo guaio con la giustizia ha utilizzato due alias, Miguel Sanchez e Nguyen Van Falk. àˆ passato alla storia in quanto, per 32 ore di lavoro come "bambinaio" è riuscito ad intascare solo 8 dollari e due ghiaccioli e una gabbietta per uccelli trovata frugando nella spazzatura dei Simpson.
    Viste le sue scarse qualità* come avvocato ha svolto anche altri lavori per pagarsi da vivere, come l'agente immobiliare e una volta anche il calzolaio, durante un processo.
    A volte però dimostra di avere una qualche qualità*, come quando convince il Capitano McAllister a trattare durante una causa legale che lo vedeva coinvolto.
    Il personaggio fu ritirato dalla serie assieme a Troy McClure dopo la morte per omicidio del loro doppiatore, Phil Hartman, nel 1998.
    Il ritiro del personaggio ha provocato qualche problema alla serie, dato che le cause di tribunale sono assai frequenti nei Simpson. Da allora altri avvocati, sempre differenti, sono stati usati per rappresentare la famiglia Simpson dinanzi alla legge. Comunque, Lionel Hutz viene ancora mostrato in alcune scene cantate; si può dire quindi che il personaggio non ha lasciato completamente la serie.

    71.Larry Burns

    Larry Burns è il figlio di Montgomery Burns comparso nell'episodio "Burns Baby Burns". Riconosce suo padre in treno mentre è fermo a causa di un divano sulle rotaie, messo proprio da Larry per far fermare il treno, dandogli così la possibilità* di proporre i suoi penosi souvenir ai viaggiatori. Appena il treno riparte per Springfield, Larry tenta in tutti modi di tornare da suo padre e ci riesce grazie ad un passaggio dato da Homer. Al cospetto di Burns, Larry usa come prova della figliolanza con il proprietario della centrale nucleare le caratteristiche tre macchie sulla tempia, che contraddistinguono la stirpe dei Burns. Si rivela essere un pigro ubriacone quanto Homer e i due legheranno molto, a tal punto che sarà* Homer a consigliare a Larry di emulare un falso rapimento per far ritornare l'amore paterno in Montgomery Burns. Rivela, inoltre, di essere sposato e di avere dei figli.

    72.Laura Powers

    Laura Powers è la figlia adolescente di Ruth Powers e fa la sua prima apparizione nell'episodio "La nuova ragazza del quartiere". Diventa rapidamente amica di Bart, che però è innamorato di lei. Laura tuttavia ha una cotta per Secco Jones.

    73.Law

    Law è di sicuro il più competente ed accreditato degli avvocati di Springfield, ma ciò non dà* sempre la certezza della vittoria in una città* particolare come quella dei Simpson. Occhiali tondi, capelli blu (è in effetti piuttosto simile a Milhouse), magro e sempre piuttosto serio, è uno degli avvocati del signor Burns e, probabilmente, uno dei più pagati. Fa infatti parte del team dei "10 strapagatissimi avvocati" di Burns dell'episodio "Marge trova lavoro" (9F05). Come dice il signor Burns in una puntata, quella nella quale fallisce, è un vero e proprio "yes-man", cioè una persona che non smentisce mai ciò che dice il suo capo. àˆ inoltre membro del Partito Repubblicano di Springfield. Nell'episodio "L'amante di Lady Bouvier" ha presentato ad Abraham Simpson gli ordini giudiziari affinché smettesse di imitare Charlie Chaplin; precedentemente fece lo stesso col direttore Skinner dopo che egli aveva usato lo slogan "il luogo più felice della Terra" (usato da Disneyland) ad un evento scolastico.
    L'unica volta in cui non contraddice un'esecuzione legislativa è quando in una puntata dei Simpson, Krusty il clown presenta una dichiarazione che annuncerà* la scomparsa di Pucci dal cartone animato di Grattachecca & Fichetto dopo aver portato conseguenze disastrose all'intero show. Questa sarà* l'unica volta in cui il meschino avvocato non avrà* da ridire sul mandato ma che anzi affermerà* essere conforme a tutte le normative imposte dallo stato. In una puntata natalizia interrompe la famiglia Simpson che cantava delle canzoni natalizie, indicando a quale ditta esse appartengono.

    74-75.Lenny e Carl

    Lenny Leonard e Carl Carlson sono colleghi di lavoro di Homer Simpson alla centrale nucleare di Springfield; si ritrovano spesso assieme ad Homer dopo il lavoro a bere insieme al bar di Boe.
    Dei due, Lenny è quello di colore giallo mentre Carl è di colore scuro ed ha un maccheronico accento veneziano. Nessuno dei due è sposato ed in più di una puntata si fa riferimento ad una presunta omosessualità* e ad una relazione tra i due. Inoltre, nella puntata in cui Homer ingaggia un investigatore privato per scoprire più cose possibili sulla vita di Lisa per riconquistarne l'affetto e la fiducia, scopriamo che proprio grazie allo stesso detective Carl viene a sapere di essere schizofrenico (aveva anch'egli ingaggiato lo stesso detective perché non riusciva a capire chi, la notte, gli riparasse le scarpe. Dopo le indagini scoprì di essere egli stesso il calzolaio, in quanto affetto da personalità* multipla).
    Non si sa dove abiti Carl, ma in alcuni episodi compare la casa di Lenny. In un episodio la sua casa appare come splendido appartamento molto spazioso, pagato pochissimo in quanto avente una parete in comune con un campo di pelota basca. Lenny trova l'assordante rumore delle pallonate molto rilassante. Nella puntata in cui Marge diventa un'agente immobiliare si vede invece che Lenny vive come un barbone in una casa in vendita, mentre nella puntata in cui Homer fonda la sua forza di polizia, la "Spring-Scudo", la camera da letto di Lenny viene usata per girare lo spot come afferma lo stesso Homer. In un altro episodio, a Springfield viene costruito un nuovo museo. Inizialmente la costruzione viene progettata vicino alla casa dei Simpsons ma. per una protesta di Homer, si sceglie quale nuovo sito il cimitero di Springfield, che a sua volta viene spostato davanti l'abitazione dei Simpsons. Lenny abita vicino al museo e mette a disposizione dei visitatori il proprio giardino come parcheggio a pagamento.
    Lenny e Carl sostengono Homer in ogni sua iniziativa o trovata, anche se strampalata. Quando per esempio Homer fonda la banda dei "Satanassi Infernali" (Hell's Satans in inglese) avendo vinto una Harley degli anni cinquanta si uniscono Boe (che guida una moto decrepita dell'inizio del secolo), Carl (Vespa gialla della Hertz a noleggio), Ned Flanders (in bicicletta col caschetto) e Lenny (che guida un trattorino tagliaerba e che deve sempre fermarsi per svuotarne il sacchetto nonostante corra sull'asfalto)
    In una puntata a Lenny viene affidata la direzione della centrale nucleare, essendo Montgomery Burns finito in bancarotta. Spesso accade che Lenny si ferisca o si procuri dolore agli occhi.
    In un episodio si scopre che Lenny è un eroe di guerra, per quanto non si sappia di che guerra si tratti (probabilmente ha preso parte alla Guerra del Golfo). Nello stesso episodio, pare che Burns non abbia riguardo alcuno verso Lenny, ma che ne abbia molti per Carl. Sembra essere il personaggio più gentile, simpatico e generoso di Springfield, in contrasto con lo stupidissimo Homer ed il malvagio Burns. In diverse puntate sembra che la famiglia Simpson ammiri ed ami molto di più Lenny che Homer.
    Da alcune puntate si capisce che Lenny ha frequentato Marge, prima che lei si fidanzasse con Homer. In una puntata Homer telefona a casa e per giustificare un ritardo (partita di bowling) si inventa che Lenny è in ospedale ferito gravemente. Nella scena successiva Marge sta terminando un difficile lavoro d'uncinetto (chiaramente non realizzabile in così poco tempo) con scritta dedicata a Lenny.
    Del duo si sa che sono seguaci della religione buddista, tant'è vero che in un episodio faranno contemplazione nientemeno che con Richard Gere, anche se qualche volta li si vede in chiesa al Ramo Occidentale della riforma americana del Presbiluteranesimo di Timothy Lovejoy. Inoltre in un episodio Carl dichiarava di avere come dio la testa di un cervo. Sebbene l'aspetto e le amicizie (Homer) li facciano apparire come zotici ignoranti, in realtà* sono due individui colti, gentili e istruiti (hanno un master in fisica nucleare), nonostante in una puntata, durante una birra da Boe, non riescono a indovinare proprio la parola "birra" a una domanda fatta dall'Uomo Duff per un concorso.
    In futuro diverranno dirigenti della Centrale Nucleare. Spesso Homer fa fatica a ricordare chi dei due sia Lenny e chi Carl, tanto che in una puntata ha scritto sulla mano: "Lenny = Bianco - Carl = Nero". Da loro Homer scopre l'esistenza del Sacro Ordine dei Tagliapietre (Lenny è il membro numero 12 del Sacro Ordine dei Tagliapietre, Carl il numero 14).
    In una puntata dove Bart diventava Bartman, Lenny faceva la parte di Poison Lenny, un travestito brutalmente fulminato da Bartman che lo credeva suo nemico. Lenny nella versione originale è doppiato da Harry Shearer, Carl da Hank Azaria.
    Nella versione italiana Lenny è doppiato da Mario Bombardieri (dalla stagione 1 alla stagione 7), Roberto Draghetti (nella stagione 8) e Vladimiro Conti (dalla stagione 9 in poi); Carl è doppiato da Fabrizio Vidale (1ª voce) e da Enrico Di Troia (2ª voce).

    76.Lindsey Naegle

    Lindsey Naegle (nell'edizione originale doppiata da Tress MacNeille) è apparsa per la prima volta nell'episodio "Lo Show di Grattachecca & Fichetto e Pucci" con un nome diverso. Nell'episodio "Utopia delle utopie", appare per la prima volta con il nome di Lindsey Naegle, membro del Mensa di Springfield. Parlando con Marge, giustifica il fatto di cambiare continuamente lavoro confessando di essere una predatrice sessuale. Ha i capelli biondo platino e veste sempre molto chic. Nella Puntata "Marge contro Single, Anziani, Coppie senza figli, Teenager e Gay", risulta essere contro le famiglie e soprattutto contro i bambini. Fa parte del "Club del libro e delle comari" di Springfield ed è un'alcolista.

    77.Ling Bouvier

    Ling Bouvier è una bambina cinese, figlia adottiva di Selma Bouvier. Ha circa un anno e per adottarla Selma ha finto di essere sposata con Homer; nonostante la direzione dell'orfanotrofio abbia scoperto l'inganno, Selma ha avuto il permesso di tenere con sè la piccola Ling.

    78.Luigi Risotto

    Luigi Risotto è il gestore del ristorante italiano di Springfield.
    Come tutti i personaggi della serie, incarna uno stereotipo: in questo caso quello dell'italiano baffuto, nasone e ignorante. Matt Groening ha affermato che il suo aspetto deriverebbe dalla caricatura di un cuoco italiano che lui vide disegnata su di un cartone di pizza.
    Luigi è gentile (anche se spesso solo in apparenza) e parla soprattutto in napoletano. Ai suoi cuochi, ad esempio, quando porta cibo a Bart, dice: "C'è u' scugnizzo scarrafone che vol a' pasta". In un episodio, però, egli afferma di non sapere parlare l'italiano, ma soltanto il dialetto (in originale, diceva di non sapere né l'inglese né l'italiano, ma soltanto un fractured English, un inglese maccheronico).

    79.Lurleen Lumpkin

    Lurleen Lumpkin è una cantante country che Homer conosce nell'episodio della terza stagione "Il colonnello Homer". Homer, rimasto colpito dalla sua musica, decide di aiutarla a diventare una star, trasformandosi nel suo manager.
    Lurleen però si prende una cotta per Homer, causando l'invidia di Marge.
    Alla fine dell'episodio Homer decide di non tradire Marge e rinuncia alla sua carriera di manager di Lurleen che, disperata, gli dedica una canzone.
    Lurleen ricomparirà* in un episodio delle ultime stagioni doppiata da Ambra Angiolini, in cui chiederà* ai Simpson di nasconderla dopo che Lisa ha scoperto che Lurleen evadeva le tasse.
    I Simpson la aiuteranno pure a farla riunire con suo padre che si rivelerà* un imbroglione, alla fine si unirà* ad un gruppo di altre ragazze country trovando un nuovo marito.

    80.Malibu Stacy

    Malibu Stacy è una bambola, simile alla Barbie, simbolo idealizzato della ragazza magra, slanciata e trendy, è il regalo preferito dalle ragazzine di Springfield anche se il maggior collezionista mondiale di tali bambole è Waylon Smithers.
    Come molti altri aspetti dei Simpson anche questo è un feroce attacco alla cultura americana (e anche occidentale) in quanto le frasi pronunciate dalla Malibu Stacy parlante incarnano perfettamente lo stereotipo della ragazza bella, di successo e completamente oca. Quando Lisa produce una sua bambola anti-Malibu Stacy chiamata Lisa Cuor di Leone, ovvero una bambola che incarna l'ideale di ragazza colta, con personalità* e raffinatezza, i dirigenti dell'azienda di Malibu rispondono producendo una bambola esattamente uguale a prima con l'aggiunta del cappello. La corsa di tutte le bambine (e Smithers in testa) a comprare la "bambola col cappello nuovo" invece che Lisa Cuor di Leone fa così fallire il tentativo di Lisa di introdurre il suo modello ideale di ragazza nella cultura dei giovani di Springfield.
    Malibu Stacy è stata ideata su modello di una donna (chiamata anch'essa Malibu Stacy) che aiuterà* Lisa a produrre la nuova bambola.

    81.Manjula Nahasapeemapetilon

    Manjula Nahasapeemapetilon è la moglie di Apu Nahasapeemapetilon, che ha sposato tramite matrimonio combinato e da cui ha avuto 8 gemelli.
    Compare per la prima volta nell'episodio Tanto Apu per niente in un ricordo di Apu in cui era ancora bambina (ma già* destinata in moglie all'appena laureato Apu). Manjula rivela ad Apu che pomodori verdi fritti è il suo libro, il suo film e il suo piatto preferito. Nella serie Manjula si rivela essere la migliore, oltre che unica, amica di Marge. Nell'episodio Apu prende una sbandata, Manjula impone ad Apu una serie di prove crudeli affinché possa ottenere il suo perdono per averla tradita. Lo sceneggiatore Richard Appel aveva avuto l'idea di far sposare Apu, anni prima di scrivere effettivamente Le due signore Nahasapeemapetilon. Per quell'episodio, furono fatti diversi tentativi per rendere il design del personaggio di Manjula affascinante nello stile dei disegni di Matt Groening. Ha avuto otto gemelli da Apu: Anoop, Gheet, Nabendu, Poonam, Pria, Sandeep, Sashi e Uma.

    82.Martha Quimby

    Martha Quimby è la moglie del sindaco Joe Quimby. Così come Bernice Hibbert e Sarah Winchester è uno dei personaggi meno rilevanti dell'intera serie, e non la si sente quasi mai parlare. Il suo abbigliamento tipico è simile a quello sfoggiato da Jacqueline Kennedy Onassis il giorno dell'omicidio del marito. Si sa che in passato ha lavorato presso un locale burlesque, la Maison Derrière, e proprio li ha conosciuto il marito.

    83.Martin Prince

    Martin Prince, Jr. è il bambino cervellone compagno di classe di Bart Simpson. Martin è anche considerato, da Nelson e la sua cricca di bulli, una testa d'uovo.
    Ragazzo obeso di dieci anni, gode di una intelligenza fuori dal comune e per questo non viene accettato dai suoi coetanei: egli infatti non ha amici e siede sempre solo sia in classe sia nell'autobus che lo conduce a scuola. Viene picchiato spesso dai bulli di Springfield (Secco, Patata, Spada ed ovviamente Nelson), che quasi sempre gli rubano i soldi della merenda.
    àˆ effeminato, e si svaga con attività* normalmente proprie alle ragazze (per esempio, ad Halloween si è travestito dalla musa Calliope). Ha anche un timbro vocale particolarmente acuto e 'femmineo'. Per ovviare a questo problema ha cominciato a prendere ormoni per abbassare la voce, trattamento che lo ha portato "a voler sempre fare a pugni" (episodio AABF22 'Gli aiutanti speciali di Bart', decima stagione).
    Soffre di afasia, o perlomeno trova grossa difficoltà* a parlare (forse per l'emozione), anche se il suo lessico è molto ricercato. In una puntata si candida come rappresentante di classe in contrapposizione a Bart e riesce a batterlo facilmente. Da grande diventerà* un importante uomo d'affari anche se Lisa ha sognato di vederlo morire a causa di un'esplosione avvenuta nel laboratorio di scienze, mentre in realtà* si scopre che nel sogno l'esplosione l'ha solo sfigurato costringendolo a vestire i panni del Fantasma dell'Opera nel sotterraneo della scuola elementare.
    La sua famiglia è composta dal padre (che si chiama come lui) e la madre, Martha. Ha un quoziente intellettivo molto alto, addirittura 216, ma nonostante questo non fa parte del Mensa.
    Nel film dei Simpson egli decide di prendersi la rivincita sui bulli picchiandoli con una barra di ferro prima che Springfield esploda (cosa che viene scongiurata grazie a Homer).

    84.Marvin Monroe

    Marvin Monroe è un celebre psicologo di Springfield, dirige il "centro di terapia per famiglie del dottor Monroe", dove sono stati in cura anche i componenti della famiglia Simpson. Il personaggio appare molto spesso in trasmissioni televisive usando talvolta paroloni incomprensibili per esprimere la sua opinione.
    àˆ anche consulente matrimoniale: a lui si rivolgono Homer e Marge quando il loro matrimonio è in crisi nelle puntate "Sola, senza amore" e "Amara casa mia". I suoi metodi a base di manganellate e elettroshock si dimostrano totalmente fallimentari nel caso della famiglia Simpson.
    Fisioterapeuta di Montgomery Burns, è molto grasso ed indossa sempre una camicia bianca, una cravatta grigia, dei blujeans marroni e delle scarpe scure. Porta gli occhiali, ha la barba ed è calvo. Probabilmente sessantenne, ha un fratello minore, di nome Mervin Monroe, che fa il tatuatore.
    Le sue apparizioni sono limitate alle prime stagioni della serie: a un certo punto verrà* detto che egli è morto, ma non verrà* mai dato nessun altro dettaglio su quando e come. Gli indizi sono comunque consistenti: in un episodio si vede la sua tomba (a forma di lettino) nel cimitero di Springfield, mentre in un'altra puntata l'ospedale cittadino viene chiamato "Marvin Monroe Memorial Hospital", come se appunto fosse stato ribattezzato in sua memoria.
    Nell'episodio "Incertezze di una casalinga arrabbiata" fa improvvisamente ritorno, chiarendo di non essere affatto morto, e giustificando la sua assenza con una malattia. Da allora non è più riapparso.

    85.Maude Flanders

    Maude Flanders era la moglie di Ned Flanders, vicino di casa della famiglia Simpson.
    Dalla folta chioma rossa, Maude Flanders ha trent'anni, è fortemente cristiana e considera i testi sacri come "le uniche fonti di giustizia". Come il marito, vive seguendo alla lettera gli insegnamenti della Bibbia, quindi sta lontana da tutto ciò che può essere considerato tentazione. àˆ madre di due figli, Rod e Todd, "vittime" della troppa intransigenza dei genitori, che non permettono loro neanche di vedere i cartoni animati.
    Nonostante non faccia nulla per essere bella, è di aspetto fisico molto attraente, tanto che Homer non ha mai nascosto di provare attrazione fisica nei suoi confronti. In particolare nell'episodio "La guerra dei Simpson" Homer, ubriaco, viene sorpreso da Marge a spiare nella scollatura di Maude, causando una crisi coniugale.
    Maude è contraria a qualsiasi forma di violenza, tanto che aiutò Marge nella sua battaglia contro il cartone animato Grattachecca & Fichetto. Protestò anche in occasione dell'esposizione del David di Michelangelo a Springfield, indignata dalle nudità* della scultura.
    Maude Flanders è stata il primo personaggio importante morto in una puntata dei Simpson contenuta nella serie undici ("Di nuovo Solo Solino Soletto", "Alone Again, Natura-Diddly"), cioè a scomparire definitivamente per il resto delle puntate (non succede con altre morti che vengono puntualmente "annullate" la puntata successiva).
    All'autodromo di Springfield (ricavato nella Riserva degli Uccelli), viene colpita da diverse magliette promozionali sparate in tribuna, perde l'equilibrio e cade di sotto. In realtà* le magliette erano indirizzate verso Homer, che le aveva richieste a gran voce alle "Ragazze Pandemonium", ma all'ultimo momento questi si abbassa per raccogliere un fermacapelli e Maude, che era in piedi vicino al parapetto per portare delle bibite alla sua famiglia, viene colpita. Dopo il suo funerale, Homer rivela a Ned che probabilmente Maude si sarebbe salvata se l'auto dei Simpson non avesse intralciato il passaggio dell'ambulanza.
    Maude scompare, lasciando il marito e i figli nella completa disperazione; Ned, infatti, cercherà* sempre di vivere come se lei fosse lì, ad esempio non toccando la parte del letto in cui si è formata la conca del suo corpo. In una puntata Ned ha una relazione con una cantante cristiana, ma cercherà* di rendere la nuova compagna uguale alla defunta moglie.
    Dopo la sua morte, Maude compare nella puntata in cui Todd salva Bart da una gorilla che lo aveva scambiato per suo figlio. In quella puntata, infatti, viene vista piangere per la gioia in Paradiso.


  7. #7
    sim dio L'avatar di ManuTheBest
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Prov Torino
    Età
    24
    Messaggi
    3,009
    Potenza Reputazione
    13

    Re: [Serie a Cartoon] THE SIMPSONS

    86.Milhouse Van Houten

    Milhouse Mussolini Van Houten è il miglior amico di Bart Simpson, insieme al quale si lascia convincere a fare le attività* più disparate. àˆ spesso vittima degli scherzi di Bart: in una puntata, tra le altre cose, Bart lo segnala all'F.B.I. come pericoloso criminale, e Milhouse si trova ad affrontare una scena identica a quella del film Il fuggitivo in cui Harrison Ford, per sfuggire a Tommy Lee Jones, è costretto a gettarsi dalla condotta di una diga.
    A Milhouse piace la sorella di Bart, Lisa, ma lei non contraccambia anche se egli non demorde. In un possibile futuro simpsoniano, Milhouse è un dirigente della centrale nucleare, nonché con un passato come boyfriend di Lisa, di cui è stato il primo uomo in intimità*.
    In una puntata diventa una star venendo scelto come protagonista del film l'Uomo Radioattivo, in qualità* di Ragazzo Ionico, film tratto da un fumetto chiaramente ispirato a Batman. Interpretare tale ruolo (che era il sogno di Bart) gli peserà* molto, tanto da portarlo a cercare una fuga disperata dal set.
    In più di un episodio viene messa in discussione la sua virilità*, dipingendolo spesso come ragazzino che preferisce i divertimenti femminili (tra cui i giocattoli di Mio mini pony); il suo essere "femminiello", è un tipico attributo dell'archetipo dello "sfigato", che Milhouse incarna così bene.
    Il suo nome per esteso, Milhouse Mussolini Van Houten, viene rivelato dalla nonna nel corso del settimo episodio della diciassettesima stagione, "Le allegre comari di Rossor". Il secondo nome è un chiaro riferimento a Benito Mussolini. Il cognome lascia presumere che, essendo di origini olandesi dal lato del padre, abbia origini italiane dal lato della madre. In quello stesso episodio viene detto che sua nonna Sofia è siciliana ma vive in Toscana.
    Il nome Milhouse invece è un chiaro riferimento al secondo nome di Richard Nixon.
    La madre di Milhouse proviene da Shelbyville.
    In un episodio viene rivelato che in realtà* Milhouse non ha le sopracciglia, e che ne porta delle finte (esattamente come sua madre).
    Sebbene sia per ora non fidanzato, ebbe per poco tempo una relazione con una ragazza, Samanta Puzzatta, in "L'amico di Bart s'innamora" e successivamente Greta Wolfcastle figlia di Rainer Wolfcastle.
    In una puntata, quando i Simpson escono da Springfield, si vede un cartello con su scritto "Benvenuti a Springfield, terra di nascita di Milhouse".

    87.Mindy Simmons

    Mindy Simmons è una delle pochissime impiegate donne della centrale nucleare ed ha avuto un ruolo di spicco praticamente solo nell'episodio "L'ultima tentazione di Homer", in cui Homer quasi s'innamora di lei e, quando i due vanno a Capital City per partecipare a un convegno sull'energia elettrica, si trova in numerose situazioni in cui potrebbe facilmente tradire Marge, ovviamente resistendo alla tentazione.
    Mindy infatti rappresenta quasi la donna ideale per Homer: oltre ad essere bellissima, apprezza la birra e il cibo spazzatura come lui e ha anche l'abitudine di sbavare quando vede cibarie prelibate.
    Nella versione italiana dell'episodio Mindy ha avuto come doppiatrice Valeria Marini, mentre nella serie originale la voce è di Michelle Pfeiffer.
    In un episodio successivo, durante il quale ogni membro della famiglia Simpson confessa le proprie vicende sentimentali, Homer, interrogato da una esterrefatta Marge circa la situazione corrente dei suoi rapporti con Mindy, dichiara che questa si è data all'alcolismo e quindi è stata allontanata dalla centrale.

    88.Mona Simpson

    Mona Simpson (Springfield, 10 aprile 1917 - 15 maggio 1995) è la moglie di Abraham Simpson e la madre di Homer Simpson.
    Abbandona il marito Abe Simpson e il figlio Homer quando questo è ancora piccolo (costringendolo, di fatto, a vivere solo col padre, che non lo degna certo di molto affetto), per sostenere i suoi ideali e cercare di impedire una guerra batteriologica, ponendosi in prima persona anche contro Montgomery Burns, il ricco magnate di Springfield. Queste azioni la costringono a una vita da fuggitiva, per timore di essere scoperta e arrestata. Mona è sempre stata una premurosa madre ed un'attenta moglie fino a quando lo spirito degli anni Sessanta non le entrò in testa dopo aver visto in televisione un giovane giocatore di football dai lunghi basettoni.
    Inizia a manifestare quasi inconsapevolmente contro il potere di Montgomery Burns e la sua fabbrica di ricerca sulla guerra batteriologica. Una notte saluta suo marito Abe e bacia amorevolmente Homer già* addormentato e penetra con i suoi compagni rivoluzionari nella fabbrica di Burns spargendo una nuvola di antibiotico che distrugge ogni virus e batterio presente nel laboratorio. Durante la fuga, il gruppo investe in pieno Burns accorso per constatare i danni, Mona è l'unica a soccorrere il vecchio non riconoscendolo, viene identificata a sua volta ed il vecchio promette di darle la caccia finché avrà* vita (verrà* bloccato dal catturarla in quella circostanza per colpa del giovane Winchester che gli stampa una porta in faccia).
    Mona inizia la sua vita da fuggitiva, aiutata dai vari gruppi hyppie del paese. Abe dirà* al piccolo Homer che sua madre è morta e gli indicherà* una lapide al cimitero di Springfield ogni volta che ci passeranno davanti. A causa di uno scherzo di Homer per saltare il lavoro di volontariato della centrale nucleare (sesto episodio della 7ª stagione "Mamma Simpson"), l'uomo verrà* dichiarato morto e nel tentativo di ripristinare il suo status di "vivo" Homer scoprirà* che sua madre non è mai morta e che la lapide che suo padre gli continuava ad indicare apparteneva ad uno sconosciuto.
    Per una circostanza fortuita, Homer e sua madre si rincontreranno al cimitero, Mona infatti è andata lì per omaggiare suo figlio ritenuto morto ma i due si riuniranno e la famiglia Simpson incontrerà* per la prima volta Mona Simpson. Durante il periodo di convivenza in casa, Mona rivelerà* alla fine il suo passato di fuorilegge e durante una visita alle poste di Springfield verrà* identificata da Montgomery Burns che metterà* gli agenti federali sulle sue tracce.
    Solo per merito del commissario Winchester (grato alla Simpson per aver sconfitto l'asma che gli impediva di entrare in polizia) Mona Simpson potrà* fuggire nuovamente, braccata dalla legge ma felice di aver rivisto Homer ed aver conosciuto la sua famiglia. Ritornerà* dopo molti anni (Secondo episodio della 15ª stagione "Mia madre la fuggiasca") per la nostalgia di suo figlio e di tutta la famiglia. Viene sfortunatamente catturata e sottoposta a processo ma a causa della pessima fama di Burns verrà* prosciolta da tutte le accuse e tornerà* libera.
    Homer da quel momento rivive tutte le esperienze perse con la madre (si farà* insegnare come andare in bici e mostrerà* alla madre la nascita, recitata, di Bart), a causa di un cavillo burocratico (Mona firmava nei parchi nazionali con nomi inventati, e questa pratica è reato federale) Burns la farà* arrestare ed incarcerare nuovamente ma Homer salverà* la madre dirottando il furgone detenuti sul quale stava viaggiando. Dopo aver fatto scendere tutte le detenute, Homer e Mona Simpson fuggono inseguiti dalla polizia, Mona salva il figlio dalla cattura tramortendolo e lanciandolo fuori dall'autobus, inscena quindi la sua morte facendo precipitare l'autobus da un dirupo e tutti la credono morta tranne Homer.
    Nell'episodio 19 della 19esima stagione ("Mona se ne va") torna a Springfield cercando di recuperare il rapporto con il figlio che ora ha perso fiducia in lei e aspetta solo il momento di essere abbandonato di nuovo. Inaspettatamente Mona muore sul divano, davanti al camino di casa simpson e dal suo video-testamento chiede che le sue ceneri vengano sparse ad una precisa ora sulla montagna di Springfield. Homer scoprirà* che la sua richiesta era studiata per sabotare un missile che Montgomery Burns stava lanciando dal cuore della montagna per scopi malvagi. Il suo nome deriva dalla scrittrice Mona Simpson, moglie di uno degli sceneggiatori della serie, Richard Appel, che ha voluto onorarla, e sorella minore del CEO di Apple, Steve Jobs.

    89.Montgomery Burns

    Il suo nome completo è Charles Montgomery Plantageneto Schicklgruber Burns, ma spesso chiamato semplicemente signor Burns o Monty Burns. Burns è il multimilionario proprietario della centrale nucleare di Springfield, dove lavora Homer Simpson; tuttavia, Burns non si ricorda mai di lui, nonostante interagisca con Homer diverse volte, anche in situazioni drammatiche. La villa dove Burns vive è una vera e propria reggia (Burns Manor), ben protetta da un gran numero di feroci cani da guardia e, in alcuni episodi, anche da scimmie-pipistrello, frutto di esperimenti nucleari e parodia delle Scimmie volanti de Il mago di Oz. Inoltre, nel suo parco vivono liberi pavoni ed altri animali, come si nota in più occasioni.
    Data la sua posizione di grande importanza all'interno di Springfield, Burns è influente membro del Partito Repubblicano della città*, insieme al Dottor Hibbert, a Rainer Wolfcastle, a Krusty il Clown, a Law, Bob Dole e, apparentemente, al conte Dracula. Burns è anche il proprietario degli Isotopi di Springfield, la locale squadra di Baseball che gioca nella Minor League.
    Montgomery Burns è l'uomo più vecchio della città*, perlomeno a partire dall'episodio "Il castello in aria di Homer" (dove viene mostrato un uomo più vecchio di lui, che però muore d'infarto dopo aver ricevuto un bacio da Britney Spears). L'età* di Burns è pari a 104 anni, da quando affermato in vari episodi (tra cui Chi ha sparato al signor Burns?). Un ulteriore conferma della sua età* può arrivare in Simpson e Dalila, infatti egli stesso dice di averne 81 e in un altro episodio 89, affermando di avere quelle età* da molti anni.
    àˆ affetto da malanni di ogni genere: una volta, durante una visita medica scopre di avere tutte le malattie esistenti "“ alcune, addirittura, scoperte solo nel suo corpo "“ che però non lo fanno morire perché queste, come più persone imbottigliate in una porta, non riescono ad entrare. Inoltre, nello stesso episodio si può vedere come una siringa gli trapassi il braccio, quasi mancassero le ossa al suo interno. In effetti al signor Burns manca perfino la forza fisica per sollevare una penna; una volta addirittura una banconota, trascinata dal vento contro il suo petto, vi lascia impresso un livido che ricalca minuziosamente la filigrana. In una puntata poi, cercando di schiacciare una formica, Burns viene sconfitto dall'insetto. Un'altra volta viene scaraventato per terra dal flash di una macchina fotografica.
    Ogni venerdì Burns deve sottoporsi a una serie di interventi (l'equipe di specialisti è diretta dal Dr. Nick Riviera) per allungare la sua vita di una settimana. Nell'episodio "Springfield Files", questo fatto aveva causato molto trambusto: infatti, i trattamenti lasciano Burns ebete ed intontito, simile come aspetto ad un alieno (complice anche la sua fosforescenza naturale, dovuta alla prolungata esposizione alle radiazioni della centrale nucleare), così che gli abitanti di Springfield credettero di avere a che fare con un incontro ravvicinato del terzo tipo.
    Montgomery Burns viene assistito fedelmente dal segretario Waylon Smithers, che ha una passione morbosa per lui. L'espressione più celebre del signor Burns è "eccellente!", pronunciata quando i suoi piani hanno successo.
    La rivista Wizard lo ha classificato come il 45º più grande cattivo di tutti i tempi. In una puntata, quando Burns viene arrestato per aver rubato un quadro da un'ispezione risulta che abbia la tessera dell'SS. In un'altra puntata si scopre che Burns ha una madre ancora vivente, di nome Daphne, la cui età* è pari a 122 anni. Mr. Burns non la sopporta e non riesce a stare con lei al telefono, perché la madre lo prende in giro continuamente. Vive fuori città* e le uniche cose che sa fare sono urlare e telefonare.
    Nonostante sia avido e malvagio (in un episodio si finge morto per vedere la reazione dei concittadini, e scopre che a nessuno interessa minimamente di lui), in alcune circostanze si comporta generosamente. In certe occasioni addirittura si innamora, una volta di Marge Simpson, e perfino della madre della stessa Jacqueline Bouvier, ma sempre senza successo. Burns ha anche avuto una relazione con una poliziotta di nome Gloria, che però lo lascia a fine episodio per tornare dal suo ex, il criminale Serpente.
    In alcune puntate si nota che sua madre è viva, per quanto decrepita; tuttavia, in un episodio, mentre si reca da un medico (nella cui sala d'attesa si notano Fidel Castro e Giovanni Paolo II), compilando una scheda alla voce Causa morte genitori, scrive: «Mi stavano sulle scatole».
    Burns ha anche scritto un libro intitolato Ci sarà* mai un arcobaleno?, che narra la rocambolesca avventura della sua malattia (episodio "Sangue galeotto")
    Pur avendo un figlio, Larry (avuto da una brevissima relazione con una ragazza molto più giovane di lui), Burns continua a cercare un degno erede cui lasciare la sua immensa fortuna. In una puntata, tenta addirittura di adottare Bart Simpson, da lui ritenuto abbastanza cattivo per dirigere al meglio il suo vasto impero economico. In un'altra puntata, scopre di essere già* nonno grazie al figlio Larry.
    Nella puntata dove si ripercorre l'epopea del suo orsacchiotto Bobo, la vita di Burns viene mostrata fino dalla più tenera età*, quando viveva insieme ai genitori (che lascerà* per seguire un crudele e perverso miliardario) e al fratello George Burns, celebre (e realmente esistito) comico centenario statunitense. L'intero episodio è una parodia e un omaggio al film Quarto Potere di Orson Welles.
    Inoltre, Burns è stato protagonista di uno dei più famosi episodi della serie (in realtà* si tratta di un episodio diviso in due puntate), "Chi ha sparato al Signor Burns?". In questo episodio, Burns ruba il giacimento di petrolio dalla scuola elementare di Springfield per mantenere il monopolio delle fonti energetiche della città*, causando molteplici danni e facendo sì che la città* intera lo detesti, compreso il fedele Smithers. Successivamente, per cercare di rendere sempre più alta la richiesta di energia della città* oscura il sole con una sorta di gigantesco scudo che ricopre l'intera Springfield. Poco dopo viene trovato ferito da un colpo di pistola, accasciato su una meridiana, indicando con le braccia le lettere "WS" (ovvero "ovest" e "sud"). Dopo essere finito all'ospedale, dove viene dichiarato (erroneamente) morto, i sospetti ricadono all'inizio su Smithers, che confessa di avergli sparato; in realtà* si scopre che, in stato di ubriachezza, in un momento d'ira Smithers aveva sparato alla gamba di legno di Jasper Beardley e non al suo ex-capo. Quando Burns si risveglia pronuncia il nome di Homer Simpson, a causa di un'aggressione subita dal dipendente che, furioso perché il suo capo non sappia ancora chi sia, corre all'ospedale e punta la pistola in testa a Burns. Questi però rinsavisce dallo stato confusionale e, in un finale a sorpresa, rivela che il colpo è stato sparato da Maggie Simpson (e le iniziali erano state lette al contrario, o meglio non dal suo punto di vista: non era "WS", ovvero Waylon Smithers, ma "SM" come Simpson Maggie). Peraltro l'ipotesi delle lettere sulla meridiana come ultimo indizio lasciato da Burns "col suo ultimo grammo di forza" per accusare il suo assalitore viene scartata dallo stesso Burns, che dice:
    « Col mio ultimo grammo di forza ho ingoiato le mie otturazioni in oro: quei paramedici hanno le dita calamitate! »
    Un'altra caratteristica di Burns è la sua ricorrente convinzione di vivere ancora tra il tardo '800 e l'inizio del '900. Nella puntata "Scene di lotta di classe a Springfield", arrivando ad una stazione di servizio con un'automobile anteriore alla prima guerra mondiale, chiede un pieno di "petrolio raffinato" e una "rivulcanizzazione" degli pneumatici. Nella puntata "Mamma Simpson" cerca di spedire una lettera via autogiro al "consolato prussiano in Siam" (l'attuale Thailandia). Quando si reca a Cuba rimane stupito del fatto che Fulgencio Batista non governi più; inoltre, definisce il pop corn come "mais scoppiettato" (puntata "Homer lo Smithers"). Nello stesso episodio vengono mostrate le cucine della sua dimora, in cui si nota che non sono presenti elettrodomestici che risalgano a dopo il secondo dopoguerra. Nella puntata "Homer alla battuta" Burns vuole formare una squadra di baseball con giocatori deceduti da oltre centotrent'anni. Analogamente, in un'altra puntata fallisce economicamente per non essersi accorto degli effetti negativi sui suoi investimenti della Grande depressione; è così costretto a cedere la centrale alle banche sue creditrici, che nominano Lenny direttore al suo posto. Inoltre, Burns possiede ancora azioni della "holding confederata commercio schiavi". In un altro episodio Burns, tentando di diventare popolare, organizza una partita di basket nel suo stadio ( peraltro fatiscente) per eseguire numeri folli (come i giovani miliardari rampanti) ma al momento dell'inno nazionale, anzichè di quello americano, intona quello dell'Impero Austro-Ungarico
    Come c'è da aspettarsi dal proprietario di una centrale nucleare, Burns non ha curanza per l'ambiente (nella puntata "Homer lo Smithers" distrugge i rapporti sull'ambiente ancora prima di leggergli). Nella puntata dove fallisce, per tornare a far soldi, costruisce un immensa rete per catturare pesci e animali marini in enorme quantità*, in un altra si scopre che possiede pellicce di varie specie di animali. Tuttavia, i conflitti con Lisa (da sempre ambientalista) lo portano adirittura a cambiare idea. Ad esempio, nella suddetta puntata dove si vedono le pellicce non riesce ad ammazzare dei cani per lo stesso scopo e dichiara che non indosserà* mai più pelli di animale.

    90.Ned Flanders

    Nedward "Ned" Flanders è il vicino di casa della famiglia Simpson. Homer si fa continuamente prestare da lui oggetti che non restituisce mai. Le poche volte che gentilmente si è permesso di chiedere i propri beni ad Homer, questo gli ha sempre risposto male o lo ha totalmente ignorato, senza che Ned si risentisse.
    A dispetto delle apparenze, Ned ha un fisico palestrato, molto tonico, normalmente invisibile a causa della camicia e del maglione verde che porta sempre. Ned ha 60 anni, come egli stesso dice in un episodio, quando afferma il suo diritto di avere la carta per gli sconti. Nella settima stagione inoltre afferma di abitare in Evergreen Terrace da oltre trent'anni. Tuttavia, nell'episodio "Uragano Neddy" si evince implicitamente come egli di anni ne abbia meno di 40, infatti il medico che lo visita dice che sono passati 30 anni da quando lo conobbe che aveva 7-8 anni.
    Ha inoltre molti hobby, che tiene nascosti al resto della famiglia, che occupano intere stanze della sua casa, come la sala giochi o quella dei Beatles, di cui è un fan sfegatato.
    Ned ha un carattere timido e insicuro, è ossessionato dalla religione e segue la Bibbia letteralmente (anche nei punti in cui si contraddice), per questo si sconvolge facilmente quando le sue idee sono messe in discussione; infatti, quando Lisa Simpson dichiara urlando di essere buddista si rinchiude in una "stanza antipanico", nella sua casa, con i suoi figli. La sua stessa famiglia è molto religiosa e Ned cresce i suoi figli secondo una morale cristiana molto rigida e timorata. Ned è convinto che sia il Sole a girare intorno alla Terra. Durante la terapia per la rabbia di Ned fatta dal dottor Foster, disse di odiare il servizio postale (per il via vai delle persone) e i suoi genitori (perché essi lo hanno fatto crescere nel totale caos).
    Ned Flanders gestisce l'emporio dei mancini, il Sinistrorium, un negozio nel centro commerciale di Springfield che vende appositamente gadgets ed utensili per soli mancini (proprio come lui). Ned è un ex rappresentante farmaceutico: infatti, nell'episodio in cui apre il suddetto emporio (stagione seconda, "Quando Flanders fallì") Ned asserisce di voler abbandonare la sua farmacia e getta sulla graticola quello che definisce il suo "cappio", cioè la cravatta.
    Il numero del telefono fisso di casa Flanders è 555/8904.
    Homer ha uno strano rapporto di amore-odio verso Ned. A volte lo detesta più di ogni altra persona al mondo, altre sembra provare affetto, anche se a modo suo; in più episodi, spinto dal fatto che lui sia ridotto, per motivi vari, peggio di lui, o da spirito amichevole, lo aiuta, come quando la casa di Ned resta distrutta a causa di un uragano, nonostante l'apparentemente perfetto sistema utilizzato per preservarla. Homer, per l'odio mostrato verso Flanders, in un episodio ha scritto una canzone su Ned:

    [youtube:1a5f5wtg]S9wexCdADMc[/youtube:1a5f5wtg]

    I suoi genitori erano due artisti nichilisti della beat generation, che non lo educarono per niente, anzi lo fecero crescere nella totale anarchia; fu quindi sottoposto ad una terapia intensiva per il controllo della rabbia, che funzionò, a detta del medico che lo aveva in cura (il dottor Foster), fin troppo bene.
    Ha due figli, Rod e Todd, avuti con la moglie Maude, deceduta in un episodio (uno dei pochi casi nella serie) a causa di Homer che, durante una gara all'autodromo di Springfield, aveva chiesto alle ragazze Pandemonium (le cheerleader dell'autodromo) di sparargli addosso una raffica di magliette; si era però abbassato a raccogliere un fermaglio visto a terra, cosi che la raffica di magliette prese in pieno Maude facendola cadere dalla tribuna. Probabilmente ha dato questi due nomi perché fanno rima con God (Dio in inglese), o forse per la rima con Maude (che fa rima a sua volta con God). Dopo la morte della moglie, Ned ha avuto delle relazioni con due donne: la cantante rock-cristiana, Rachel Jordan (anche se il finale dell'episodio lo suggerisce soltanto), e una star del cinema, Sara Sloane.
    Prima che Maude morisse, Ned, come Homer, ha sposato una cameriera di Las Vegas, Ginger, mentre era completamente ubriaco, ma l'ha piantata in asso, nascondendo l'accaduto alla moglie. Tempo dopo, con Ned ormai vedovo, Ginger è ricomparsa reclamando i suoi diritti di moglie, ma viene messa in fuga dall'anima troppo santarellina di Ned.
    Da annoverare l'episodio "La paura fa novanta IV", all'interno del quale vediamo Ned Flanders prendere le vesti del diavolo tentatore (esattamente come nell'ultimo livello di Homer The Flanders Killer); quando Homer si sorprende nel vederlo lui dice: «Il diavolo è sempre chi non ti aspetti».
    In "La paura fa novanta X" Ned diventa un licantropo immortale e sbrana Homer.

    91.Nelson Muntz

    Nelson Muntz è lo stereotipo del classico bulletto americano. Frequenta la scuola elementare di Bart e Lisa ed ama terrorizzare i ragazzi più piccoli di lui, ed in particolare i "secchioni". Personaggio abbastanza violento, ride sempre delle disgrazie altrui emettendo il suo tipico verso-tormentone (Ah-ah!).
    Insieme a Secco, Patata e Spada (che sono anche i suoi migliori amici) fa parte di un gruppo di teppistelli che terrorizza i poveri studenti della scuola elementare: tale gruppo si è spesso reso protagonista di gesti vandalici, come il lanciare cibo avariato verso la casa del direttore Seymour Skinner, che detesta. Nonostante sia uno dei bulli più temuti, non è raro che venga deriso, o discriminato per la sua povertà* e le pessime condizioni in cui vive.
    Vive in una baracca con la madre che fa la spogliarellista mentre il padre, Poppa Muntz, ha invece abbandonato la famiglia col pretesto di andare a comprare delle sigarette. Suo padre ritornerà* poi a casa, raccontando a Nelson la sua avventura. Quando si recò a prendere le sigarette al Jet Market, mangiò anche uno snack alla nocciola (cui era allergico). Lo snack gli provocò dei vistosi rigonfiamenti sul volto e, uscito impazzito dal negozio, venne preso in cura da una compagnia circense che lo fece esibire. Quando l'effetto delle nocciole svanì, poté tornare a casa da Nelson e dalla moglie che, nel frattempo, venne scritturata come attrice principale per una serie televisiva.
    Il padre di Poppa (e quindi il nonno di Nelson), ormai deceduto, era un severissimo giudice che ha condannato tantissime persone alla pena di morte.
    Nelson ha 10 anni e pertanto è l'unico componente della sua gang a non essere ancora stato bocciato, anche se come gli altri studia molto poco. Sovrappeso, veste quasi sempre con una maglietta rosa, un gilè azzurro in cattive condizioni, dei pantaloncini blu e delle scarpe rosa e blu.
    In una puntata, Lisa si innamora di lui e tenta di cambiargli il carattere, senza riuscirci: quando si rende conto della sua intrinseca cattiveria, il genio di casa Simpson lo molla. Nelson è infine un acerrimo nemico di Bart (che colpisce spesso con pugni allo stomaco anche se a volte collaborarono tra loro) ed egli riesce spesso a rubare con la violenza i soldi degli altri bambini. Non si limita tuttavia alle semplici attività* di bullismo infantile: nella puntata in cui Homer diventò il coach della squadra di football di Bart, veniamo a sapere che addirittura era ricercato per stupro e incendio doloso. Nelson ha inoltre una strana passione per la raccolta dei mirtilli, e, seppure minorenne, frequenta i topless bar (anche se si reca di rado in quei posti, dato che non ama disturbare la madre mentre lavora).

    92.Nick Riviera

    Il Dr. Riviera, pur avendo un cognome che lo potrebbe far apparire italo-americano, come si intuisce da alcune puntate, ha origini greche ed è diventato medico per mezzo di corsi visti su qualche squallida televisione locale o in cassetta ed è completamente incompetente in medicina. Nella puntata "Maxi Homer" lascia intuire, da una frase detta a Bart, di aver studiato alla facoltà* di medicina dell'Università* di Hollywood alta dove ha condotto una vita goliardica di cui ha un flashback (che richiama il film Animal House) prima di operare Homer.
    àˆ emofobico, ma garantisce ai suoi pazienti la più totale "discrezione" (anche Lisa, infatti, tenterà* di rivolgersi a lui quando quasi uccide il fratello Bart, preferendolo al più competente Dr. Julius Hibbert). Il Capitano McAllister si rivolge a lui per allungare il pene, ma il dottore incendia la clinica con una bombola d'ossigeno tenuta vicino alle fiamme, perché credeva che la dicitura "infiammabile" volesse dire che non prende fuoco e si sorprende di ciò. In una puntata, Homer si fa operare alle arterie coronarie da lui, perché il Dr. Hibbert richiede 30.000 $ mentre il dottor Riviera 129 $: sarà* poi la figlia Lisa Simpson ad eseguire l'intervento, poiché il medico si rivela incapace anche dopo aver guardato un video dell'operazione durante il quale sviene. Si recano da lui, dunque, gli abitanti di Springfield che hanno a che fare con qualche "sconveniente" ferita da passare sotto silenzio. Ogni volta che entra in scena i personaggi si rivolgono a lui dicendo "Salve, Dottor Nick!". Tra i suoi clienti più affezionati, ha anche Charles Montgomery Burns. Nella puntata "Springfield Files", apprendiamo che proprio il Dr. Riviera è a capo della squadra di specialisti che sottopongono Burns ad una serie di interventi per allungarne la vita di una settimana.
    In una puntata dove Lisa si reca al cimitero per sconfiggere le sue paure, vede il Dr. Riviera che armeggia intorno a una tomba con le braccia di alcuni cadaveri. Quando Lisa lo chiama, il Dr. Nick si gira e, mettendosi le braccia ai fianchi, dice: «No! Io sono il Dottor Octopus! Ti ucciderò Spider-Man e poi darò un bacio a testa in giù a Mary Jane!» Poi se ne va portandosi via le braccia, lasciando Lisa leggermente perplessa. Nella famiglia Simpson l'unica che non lo considera un buon medico è Marge. Si capisce infatti quando nell'episodio Bart è investito da un'auto Lionel Hutz gli dice "Questo sì che si può chiamare dottore" Riviera risponde "Stai zitto che mi metti in imbarazzo". In un'altra puntata in uno show televisivo presenta uno spremiagrumi automatico che oltre ad essere rumorosissimo produce una sola goccia di succo da una scorta di arance.

    93.Occhione

    Occhione (Blinky in originale) è un pesce mutante con tre occhi, diventato così a causa degli scarichi industriali della centrale nucleare di Springfield che inquinano le acque di un laghetto. Appare per la prima volta nell'episodio "Due macchine in ogni garage, tre occhi in ogni pesce", dove sarà* la causa della sconfitta elettorale del signor Burns; nel corso della serie farà* diverse apparizioni, assieme ad altri pesci mutanti con un numero sempre crescente di occhi. àˆ uno dei marchi più conosciuti dei Simpson. Occhione appare fugacemente anche nel primo episodio di Futurama, dello stesso autore, quando Fry sperimenta la metropolitana, che ha parte del percoso sotto il fiume Hudson.

    94.Otto Disc

    (Otto Mann in originale) Per il suo personaggio gli autori hanno preso spunto dal chitarrista storico dei Guns n' Roses, Slash. Nella puntata "La paura fa novanta XV" durante la parodia di Jack lo squartatore si intravede Otto nella fumeria di oppio di Boe vestito come Slash.
    Otto è lo svitato e capellone autista ventenne (dalla patente risulta nato il 18 gennaio del 1963) del pullmino della scuola elementare di Springfield. In passato è stato pluriripetente infatti parlando con Patata ha dichiarato di aver fatto assieme a egli la terza elementare. Amante delle belle ragazze quanto della musica heavy metal (fino al punto da rinunciare al suo matrimonio quando la sua futura moglie, una certa Becky che non comparirà* più nella serie, lo mette alle strette dopo essersi infuriata per il fatto che Otto ha chiamato a suonare al matrimonio una band heavy metal, genere detestato dalla ragazza. Otto venendo obbligato a scegliere tra la musica e la ragazza propenderà* per la prima) testimoniato dalle cuffie che perennemente indossa, Otto conduce una vita da scapestrato all'insegna della ribellione, rievocando col suo comportamento i bei tempi andati durante la Summer of Love. Nella puntata "Due cuori, due capanne", lo si vede uscire da un negozio di articoli per la casa, profondamente deluso, e dice che il nome nel negozio (L'erba voglio di Spinellone) è una "pubblicità* ingannevole".
    Gode delle simpatie di Bart, ma a differenza di quest'ultimo Homer lo odia perché in una puntata, dopo averlo ospitato a casa sua, gli ha otturato il lavandino e lo ha colpito ripetutamente allo stomaco.
    Di solito relegato ad un ruolo di comparsa, Otto riveste un ruolo di primo piano solo in poche puntate, come "Una pazza pazza pazza Marge" e "Lo show di Otto". Nel 2010, Otto diventerà* il capo di una azienda di taxi di Springfield e uno dei suoi impiegati sarà* l'ex sindaco Joe Quimby.
    Nella versione italiana l'accento fortemente milanese (saluta i suoi amici esclamando "Uè, funghetto!") conferisce colore e personalità* a questo personaggio.
    Otto Disc in un'occasione si comportò malissimo con gli anziani della Casa Di Riposo Di Springfield insultandoli per la loro età* mente li trasportava con un autobus al casinò di Springfield.
    Otto Disc in un'occasione suonò benissimo una chitarra elettrica.

    95.Patata

    Patata (Kearney Zzyzwicz) è uno dei bulli della scuola elementare di Springfield, assieme a Secco, Spada e Nelson Muntz, con la testa rasata a zero, è ultraripetente, divorziato e ha un figlio che dorme in un cassetto. In effetti, in una puntata dice: "...lo dico sia come teenager che come genitore di un teenager", nello stesso episodio si scopre che esce con la madre di Secco Jones. In una puntata, Otto Disc chiede a Patata come mai fosse ancora all'elementari nonostante abbiano fatto la terza elementare insieme. Questo porrebbe la sua età* all'incira sui 19-20 anni, ma potrebbe indicare che anche Otto sia stato pluriripetente.
    Indossa una maglietta bianca sgualcita, delle borchie ai polsi, dei pantaloncini blu malandati e delle scarpe scure con dei bottoni bianchi. Ignorante e poco sensibile, è il miglior amico di Nelson ed odia i "secchioni", in particolare Martin Prince che rappresenta la sua vittima preferita.
    Insieme al suo gruppo di teppistelli, si rende protagonista di numerosi gesti vandalici come ad esempio lanciare cibo avariato contro la casa del direttore Seymour Skinner, che detesta.
    In una puntata ambientata nel futuro, diventa vice direttore della scuola elementare di Springfield, in un'altra diventa la guardia del corpo di Lisa, divenuta presidente degli Stati Uniti.

    96-97.Patty e Selma Bouvier

    Patricia Bouvier detta Patty e Selma Bouvier Terwilliger Hutz McClure Stu Simpson, sono le due sorelle zitelle di Marge.
    Vivono nella cittadina di Springfield, nella quale lavorano alla Motorizzazione, dove quasi mai ritirano o concedono patenti e certificati per merito, ma più spesso danno ascolto alle loro antipatie e simpatie personali (riescono quasi a costringere il candidato patentato a sottomettersi alle loro volontà* e, una volta, per la disattenzione di una delle due, anche Bart riesce ad avere la patente).
    Sono caratterialmente irascibili, si curano poco del loro aspetto (basti pensare alle loro gambe mai depilate) e sono delle fumatrici incallite, e destano disgusto e talvolta orrore nel cognato. Passerebbero giornate intere a vedere i telefilm di MacGyver. Selma ha un'iguana di nome Giuggy (Jub Jub nella versione originale) ricevuta in eredità* dalla Zia Gladys. Le due sorelle nutrono un odio viscerale verso il cognato Homer (un odio peraltro ricambiatoe: lui detesta loro tanto da chiamarle segretamente "Le Racchie Spauracchie"), lo criticano in ogni occasione possibile e addirittura arrivano a volerlo vedere morto. Infatti non perdonano a Marge di averlo sposato e rimproverano a lui il fatto di aver fatto di lei una casalinga a tempo pieno, e in alcuni episodi anche di non riuscire a mantenere la famiglia.
    Vivono quasi in simbiosi, non si staccano quasi mai l'una dall'altra, perché ormai si sono rassegnate ad essere senza marito. Tuttavia, nella puntata "Vedovo nero" (terza stagione), Selma si lascia convincere dal criminale Telespalla Bob a sposarlo, ma il matrimonio dura solo una notte, cioè fino al momento in cui Telespalla Bob tenta di uccidere Selma, che, sopravvissuta, torna a vivere con la sorella Patty.
    Selma si sposa una seconda volta con Troy McClure, attore di film di serie Z. Il matrimonio finisce quando si scopre che lo scopo delle nozze era solo quello di rilanciare la carriera dell'attore e mettere a tacere i pettegolezzi su una bizzarria della sua vita sessuale (mai chiarita, ma riguardante i pesci). In altri episodi Selma si sposa con Lionel Hutz, Disco Stu e Abraham Simpson. In oltre in un episodio si innamora di Skinner che preferirà* Patty, quindi Selma si fidanzerà* con Barney ma si lasceranno in breve.
    Tra le due Patty è la più cinica, mentre Selma è quella che soffre maggiormente della sua condizione di zitella e ha un maggiore desiderio di maternità*. In un episodio, per ottenere l'adozione di una bambina cinese, Selma si finge sposata con Homer, e anche se alla fine viene smascherato l'intrigo a Selma viene concesso di tenere la bambina.
    Patty, invece, in occasione del fatto che la città* di Springfield decide di autorizzare i matrimoni gay, esce allo scoperto e confessa alla sua famiglia di essere omosessuale e di voler sposare una certa Veronica, una golfista. Alla fine il matrimonio, che avrebbe dovuto essere celebrato da Homer, non si tiene perché Marge interviene per smascherare Veronica, in realtà* un uomo travestito da donna che voleva sposare sul serio Patty, ma conoscendo le sue inclinazioni sapeva che da uomo non avrebbe avuto chances. Ancora una volta Patty e Selma tornano a vivere insieme nel loro appartamento da zitelle.
    Già* in episodi precedenti ci sono dei riferimenti all'omosessualita di Patty:
    In un episodio, vedendo Homer nudo passarle davanti esclama: "Ecco che se ne va l'ultimo residuo della mia eterosessualità*!".
    In un altro episodio nella parata dell'orgoglio gay di Springfield tra i vari carri allegorici ce n'è uno con la scritta "non ancora usciti dallo stanzino" (che in inglese è un modo per dichiarare la propria omosessualità*): non si vede chi c'è dietro la porta, ma le voci sono quelle di Patty e di Waylon Smithers.
    Nell'episodio "Il Notturno di Bart" si vede Patty che esce da un circolo privato dove si esibiscono donne poco vestite.

    98.Principessa Kashmir

    la principessa Kashmir, vero nome Shauna Tifton è una danzatrice esotica di strip club. Viene introdotta nell'episodio Homer in the night, quando una sua foto con Homer mette in crisi il rapporto dell'uomo con la moglie Marge. In seguito la principessa Kashmir verrà* mostrata in compagnia di Apu (prima del matrimonio con Manjula), con suo fratello Sanjay, con Otto Disc e con Telespalla Mel. Benché non abbia più avuto un ruolo negli episodi, è un personaggio che comunque viene mostrato molto spesso nella folla di Springfield, ed è un ospite fisso del quiz televisivo Springfield Squares.

    99.Professor Frink

    Il Professor Frink (vero nome Johnathan I. Q. Frink, Jr.) è lo scienziato pazzo che spesso compare con qualche strana ma efficace invenzione, tra cui l'indimenticabile detector di sarcasmo. Il suo nome deriva da quello di uno dei produttori e degli sceneggiatori della serie animata, John Frink.
    Suo padre, John Frink senior, prima di morire era anch'egli un uomo di scienza. Il professor Frink è sposato ed ha un figlio, ma i nomi dei suoi familiari non vengono mai resi noti. Magro, dall'età* imprecisata e con due incisivi sporgenti a mo' di castoro, indossa quasi sempre una veste bianca, dei pantaloni rosa, scarpe bianco-nere e papillon blu; ha degli occhiali spessi e dei capelli castani posti solo al centro della testa: fisicamente, quindi, ricalca lo stereotipo del classico nerd.
    àˆ anche membro di numerosi circoli scientifici, tra cui il Mensa, di cui sono soci anche il preside Skinner, l'Uomo dei fumetti, il dottor Hibbert, Lisa Simpson e Lindsey Naegle. Asserisce di avere un quoziente intellettivo pari a 196, ma esso viene successivamente calcolato come 199.
    Memorabile è la scena in cui, per attirare l'attenzione dei suoi chiassosi colleghi, asserisce che "Il pi greco è uguale a 3", scusandosi in seguito per questa eresia matematica.
    In suo onore, l'informatico Alan Eliasen ha creato un linguaggio di programmazione di nome Frink.
    Nell'episodio 3F04, quando Homer Simpson si aggira nella terza dimensione, c'è una stringa di numeri esadecimali che fluttua nello spazio. La stringa è: 46 72 69 6E 6B 20 72 75 6C 65 73 21. Convertendo questa stringa in testo, per mezzo del codice ASCII, si può leggere Frink rules! (Frink domina!).
    Il numero del telefono fisso del professor Frink è 555/5782.

    100.Pucci

    Pucci è un cane, personaggio televisivo apparso per la prima volta in un cartone di Grattachecca e Fighetto. La voce è doppiata da Homer.

    101.Rabbino Hyman Krustofsky

    Hyman Krustofsky è il padre di Krusty il Clown, ed appare per la prima volta nell'episodio "Tale padre, tale clown", in cui i Simpson fanno riconciliare padre e figlio. Infatti il rabbino Krustofsky aveva disconosciuto Krusty per non aver seguito le orme del padre. L'intero episodio è una parodia del film Il cantante di jazz. Hyman Krustofsky ha un ruolo abbastanza importante anche nell'episodio "Oggi sono un clown", in cui Krusty celebra il proprio bar mitzvah.

    102.Ragazzo dalla voce stridula

    Jeremy Peterson (o Friedman), anche conosciuto come "adolescente brufoloso" o "ragazzo dalla voce stridula" (in lingua originale "Squeaky voiced teen") è uno dei pochi adolescenti del cartone ed è perennemente impegnato in lavori squallidi.
    Questo ragazzo è caratterizzato da una forte acne, una voce molto stridula e alcuni denti sporgenti.
    àˆ apparso nell'apertura di un episodio, mentre baciava un'attraente ragazza bionda sul divano. Nell'apertura di un altro episodio è apparso come valletto della famiglia Simpson. Ha anche cercato di suicidarsi quando la FOX cancellò Futurama. In un episodio ha perso la sua voce stridula per "diventare un uomo" dopo che Lindsey Naegle suggerì che gli adulti uccidessero ogni "ninnolo infantile". Nell'episodio "Springfield Files" è il cameraman di Leonard Nimoy e, quando quest'ultimo scappa, continua a leggere la storia al suo posto.
    Seymour Skinner si riferisce a questo personaggio come "Jeremy" in una scena tagliata nel DVD della 5ª serie. Il suo cognome viene svelato nell'episodio "Lisa contro Malibu Stacy" quando Abraham Simpson lascia il suo lavoro al Krusty Burger; Abraham lo chiama "Sig. Peterson". In un altro episodio viene chiamato "Sig. Friedman" da Spada.
    Ne I Simpson ci sono diversi ragazzi dalla voce stridula. Uno è stato visto, per esempio, in Inghilterra. Una versione australiana del ragazzo dalla voce stridula è comparsa al negozio di souvenir che Lisa, Marge, e Maggie hanno visitato quando i Simpson erano in Australia nell'episodio "Bart contro l'Australia". C'è anche un Krusty Burger il cui staff è completamente composto da ragazzi dalla voce stridula. Uno viene trovato alla dogana quando la famiglia è in vacanza.
    In un episodio della 7ª stagione, il ragazzo dalla voce stridula parla della cuoca Doris chiamandola "madre", lei però risponde "Io non ho più un figlio".
    In una scena, commettendo un errore nel servire un cliente al Krusty Burger, dice la frase "se avessi una ragazza mi ucciderebbe!".
    Compare nei titoli di coda del film dei Simpson mentre pulisce il pavimento.
    Dimostrò di essere continuamente in cerca di una fidanzata e di non riuscire a trovarla.

    103.Rachel Jordan

    Rachel Jordan è una cantante di rock cristiano che Ned conosce nell'episodio in cui muore Maude, molto affascinante, ritorna in un altro episodio a Springfield dopo che la sua band l'ha mollata. Ned è attratto da lei, ma è ancora troppo scosso dalla morte della moglie, tanto da cercare di far somigliare Rachel a Maude. Si rivedrà* a fine episodio quando dice di avere una parrucca a causa del taglio di capelli di Ned. Il finale fa anche intuire, ad un certo punto, che potrebbero avere una relazione. Si nota anche un chiarissimo doppiosenso quando Rachel dice: "Ti va di farlo?" ma in realtà* ha soltanto levato il segno che Maude ha lasciato sul letto matrimoniale prima della morte.

    104.Rainer Wolfcastle

    Rainer Wolfcastle è un austro-americano, attore di film d'azione (anche se ha iniziato come mascotte pubblicitaria). In alcune puntate compare in TV malconcio poiché non ha lavoro temporaneamente e supplica i produttori dei film di assumerlo. Nei suoi film più celebri lui interpreta il personaggio di McBain, un poliziotto tutto muscoli col grilletto facile, ed è chiaramente una parodia di Arnold Schwarzenegger (infatti nel film dei Simpson, il governatore Arnold Schwarzenegger ha delle somiglianze con Rainer Wolfcastle; inoltre, anche Wolfcastle milita nel Partito Repubblicano). In un recente episodio si candidava dicendo di sé (con l'accento vagamente teutonico): 'votate per me, attore finito, figlio di un nazista e strafatto di stereoidi'. Il pubblico l'applaude, ma quando parla della ricerca delle cellule staminali lo bersagliano di insulti e ortaggi, ponendo termine alla sua campagna elettorale. Ha una figlia per cui Bart Simpson e Milhouse Van Houten avevano una cotta. La sua auto è una copia della "Hummer".

    105.Ralph Winchester

    Ralph Gummy Winchester (nome originale Ralph Wiggum) è un bambino completamente ingenuo e con una capacità* intellettiva molto inferiore rispetto all'età* che ha (spesso gli sceneggiatori lasciano intendere la disabilità* del bambino non specificando però la tipologia di handicap), è il figlio del capo della Polizia, il commissario Winchester. Frequenta la seconda elementare nella scuola di Springfield, la stessa classe di Lisa Simpson, verso la quale prova una fanciullesca ed innocente attrazione.
    Non perde mai occasione di combinare pasticci in classe, come mangiarsi colla ed infilarsi matite nel naso. Viene protetto dal padre che lo vizia spesso e lo chiama "Ralphuccio".
    Nell'episodio della diciannovesima stagione "Tra molti, Winchester!", Ralph viene candidato alla Casa Bianca, sostenuto persino da Bill Clinton. Inoltre, appare nel film dei Simpson durante la sigla della 20th Century Fox, spuntando dallo "0" e canticchiando il tema musicale di sottofondo della Fox.

    106-107.Rod e Todd Flanders

    Rodney "Rod" e Todd Flanders sono due personaggi della sitcom animata I Simpson. Sono i figli di Ned e Maude Flanders, vicini di casa dei Simpson. Nella versione originale Rod è doppiato da Pamela Hayden mentre Todd da Nancy Cartwright.
    Secondo quanto dichiarato dal sito ufficiale dei Simpson Rod è il fratello maggiore, mentre Todd è il piccolo di casa. A riprova di questa tesi c'è anche il fatto che Rod è più alto di Todd, ma in realtà* l'esatta età* dei due non viene mai rivelata con chiarezza e esistono alcuni indizi che lasciano pensare che sia invece Todd il fratello maggiore. In alcuni episodi comunque le età* dei due fratelli vengono dichiarate; ad esempio nella seconda stagione, durante il torneo di minigolf, il commentatore annuncia che Todd ha 10 anni. Nell'ottava stagione invece, quando Lisa sta facendo da babysitter ai due fratelli, racconta una storia con protagonista un robot di nome Todd, che ha un fratello di nome Rod "due anni spaziali più grande di lui". Questo lascia credere che Rod abbia 12 anni (oltre a supportare la tesi che sia Rod il fratello più grande).
    Come tutta la famiglia Flanders, Rod e Todd sono estremamente religiosi. Per questo, a differenza degli altri coetanei, si divertono ad andare la domenica in chiesa, a recitare le preghiere, e a giocare a giochi da tavolo ad argomento religioso in cui i dadi sono proibiti dal padre perché "strumento del demonio". Inoltre, mentre nelle prime serie Rod e Todd sono studenti alla scuola elementare di Springfield, in episodi successivi vengono mostrati mentre seguono lezioni a casa. Questo li porta inevitabilmente ad essere isolati dal resto dei ragazzi della loro età*, e a passare la maggior parte del tempo da soli o insieme alla loro famiglia.
    In più parti della serie viene suggerito che Rod e Todd siano confusi sulla loro reale identità* sessuale. Ad esempio in un'occasione Rod dice a suo padre di essere "geloso delle ragazze perché possono indossare le gonne". Però in un altro episodio, in cui i Flanders si trasferiscono in Pennsylvania per poi decidere di tornare a Springfield, Rod afferma che non vuole tornare perché ha una fidanzatina, mentre in una puntata ambientata nel futuro Ned ringrazia Bart per non aver rivelato che Rod e Todd sono gay (in questa puntata Rod e Todd vengono mostrati con dei baffi alla Freddie Mercury e vestiti con pantaloncini corti e aderenti, secondo lo stereotipo dei gay degli anni ottanta).

    108.Roger Meyers Jr.

    Roger Meyers Jr. è il direttore degli studios del cartone animato Grattachecca & Fichetto. Figlio del creatore dello show, nell'episodio "Il giorno che morì la violenza" della settima stagione, si scopre che Meyers Senior non ha veramente creato il programma, ma ha solo copiato l'idea da un barbone di nome Chester J. Lampwick, che asserisce d'esserne il vero creatore. Quest'ultimo, dopo molti anni, con l'aiuto di Bart e Lisa fa causa agli studios e Roger Meyers Jr; vince mandando questo in miseria, con l'inevitabile chiusura del cartone animato. Tuttavia, Meyers riacquista la propria ricchezza e lo show di Grattachecca & Fichetto poiché fa causa alle poste.Viene rappresentato come un uomo avido,con poco rispetto verso i suoi collabolatori e dipendenti,e interessato unicamente al guadagno.

    109.Roy Snyder

    Roy Snyder è l'obeso giudice di Springfield e probabilmente è anche il presidente del tribunale locale, dato che egli appare in ogni udienza del cartone animato.
    Di origini ebraiche e forse afro-americane essendo di colore. Capelli neri molto corti e pizzetto folto, Snyder appare sempre con la caratteristica toga nera che nasconde la sua giacca bianca e la cravatta azzurra.
    In una puntata, egli delibera l'illegalità* del possesso dello zucchero e degli alimenti dolci, ritenendoli le fonti della sua grassezza: alla fine dello stesso episodio, torna sui suoi passi per affermare che i dessert possono essere mangiati, seppur con responsabilità*. Ha un figlio che però non appare mai nella serie in quanto è stato ucciso dall'avvocato Lionel Hutz, che lo ha investito (ripetutamente) con la macchina. Anche la moglie è stata investita, da un prete, ma non è chiaro se sia sopravvissuta o no. àˆ leggermente maschilista, o per lo meno tende a giudicare gli uomini (soprattutto se ragazzini) in maniera più clemente: in una puntata assolve Milhouse Van Houten, sicuramente colpevole, adducendo la seguente motivazione: "In fondo, un maschio è pur sempre un maschio". Entra di conseguenza in polemica con il giudice donna Constance Harm, che la pensa esattamente al contrario, ma alla fine sarà* lui a prevalere.
    Una curiosità*: il simbolo della sua legislazione è la miniatura di un clown, che si porta dietro durante la lettura delle sentenze.

    110.Ruth Powers

    Ruth Powers è una donna con la bandana rossa, vicina di casa dei Simpson ed amica di Marge Simpson. Nell'episodio "Marge in fuga", Ruth convince Marge a scappare dalla famiglia in una macchina anni sessanta, in una parodia del film Thelma e Louise. In un altro episodio invece viene rivelata la sua passione per il culturismo. Ha una figlia di nome Laura.

    111-112.Sam e Larry

    Sam e Larry sono i due uomini mostrati regolarmente alla taverna di Boe. Di loro non si sa praticamente nulla, se non che Sam indossa un berretto ed occhiali, Larry è calvo ed ha una giacca arancione, ed entrambi sono sempre ubriachi ed hanno un aspetto molto depresso. Parlano molto raramente e nelle ultime stagioni le loro apparizioni si sono molto ridotte rispetto alle prime stagioni. Sam e Larry dimostrarono in alcune occasioni di avere delle personalità* molto deboli comportandosi in modo identico rispetto a altre persone.

    113.Sanjay Nahasapeemapetilon

    Sanjay Nahasapeemapetilon è il fratello di Apu Nahasapeemapetilon e lavora come suo aiutante al jet-market.

    114.Sarah Winchester

    Sarah Winchester (Kanickee da non sposata) è la moglie del commissario Winchester e la madre di Ralph. Così come Bernice Hibbert e Martha Quimby è uno dei personaggi meno rilevanti dell'intera serie, e non la si sente quasi mai parlare. Nell'episodio "àˆ nata una stella - di nuovo", il marito ricorda di averla conosciuta arrestandola. Ralph ha evidentemente ereditato il proprio aspetto da lei.

    115.Scott Christian

    Scott Christian (la cui voce è stata prestata nell'edizione originale da Dan Castellaneta) è un conduttore del telegiornale nelle prime stagioni della serie animata. Originariamente Scott Christian e Kent Brockman si dividevano il posto di conduttore equamente, ma col passare del tempo Brockman cominciò a divenire il presentatore più utilizzato lasciando sempre meno spazio a questo personaggio.

    116.Secco Jones

    Secco Jones (James Corky Jones detto Jimbo nell'originale, ma si firma Spillo) è uno dei bulli della scuola di Bart, ed è vestito sempre con un berretto di lana viola e una maglietta raffigurante un teschio. Insieme a Patata, Spada e Nelson Muntz fa parte della banda di teppistelli più temuti della scuola.
    Frequenta ancora le elementari nonostante abbia 16-17 anni: è quindi un pluriripetente. Ragazzo violento, a differenza di qualche altro teppista egli apprezza Jebediah Springfield, fondatore della città* di Springfield, in quanto egli uccise un orso a mani nude.
    Il suo lato violento è enfatizzato dal fatto che ha preso parte alla ronda di vigilanti messa in piedi da Homer per acciuffare il Ladro Felino ('Homer il vigilante', episodio 1F09), armato di un sacco pieno di pomelli. Vista però l'incapacità* di Homer di riuscire nell'impresa di tutore dell'ordine (era noto a tutti come "quel vigilante ubriacone"), Secco lo ha mollato, dichiarandosi profondamente deluso. Nella stessa scena ha affermato di non credere più in nulla ed ha manifestato la volontà* di iscriversi a Giurisprudenza. In un altro momento invece, dinanzi alla telecamera ha dichiarato di voler frequentare per 3 anni un istituto tecnico e poi lavorare in un'officina. Appena finito di dire i suoi progetti di vita, è stato picchiato dai suoi alleati bulletti in quanto traditore al loro spirito.
    Possiede una moto di grossa cilindrata e grazie ad essa in una puntata riesce a sedurre Laura Powers, babysitter di casa Simpson di cui Bart si era follemente innamorato. Poco coraggioso, quando vede Boe Szyslak armato ed aggressivo contro di lui si mette a piangere, perdendo la stima di Laura che lo considerava un duro: a conferma del lato poco eroico del suo carattere, il fatto che si commuove di fronte alle soap opera messicane.
    A parte questa esperienza, non ha mai avuto un grosso successo con le ragazze, probabilmente a causa della sua insensibilità*; ad esempio, quando vide l'amico Nelson baciare Lisa, esclamò: "Hey, stai baciando una ragazza! Questa sì che è una cosa da gay!".
    Nella puntata "24 minuti", si sente la voce e si vede l'ombra di sua madre Carol (o Karol), molto bella e narcisista, che si è appena rifatta il seno.
    In un Fumetto dei Simpson si scopre che lui, Patata e Spada in passato erano tre alunni tranquilli, e i bulli della scuola erano i secchioni. Bart convince quindi i tre a sconfiggere i secchioni per liberare la scuola, loro riescono nell'impresa e diventano i nuovi bulli

    117.Serpente

    Serpente (Snake Jailbird), chiamato anche Serpe, Cobra, o Vipera è un criminale del luogo, che spesso si trova a scontare pene nella prigione di Springfield o a rapinare il supermarket di Apu.
    Certe volte ha sfoggiato una certa cultura, come quando, rubando, esclama "Più facile che comporre in endecasillabi sciolti!" o, fuggendo, "Toccata e fuga in Re Maggiore!".
    Attraverso un racconto di Lisa a suo padre si scopre che Serpente prima di diventare un criminale era un giovane archeologo idealista simile ad Indiana Jones che, trovate delle antichissime monete decide di portarle ad un museo. Ma Boe gli rubò le monete e, non sapendo chi fosse stato, giurò di farla pagare alla società* diventando un criminale. Nella stessa puntata si scopre che ha un figlio coetaneo di Bart di nome Jeremy.
    Di corporatura muscolosa, veste sempre con una maglietta grigia, un paio di jeans e un gilet trasandato. Sul braccio destro ha il tatuaggio di un serpente.
    Ha avuto una relazione amorosa con Gloria, una poliziotta sedotta dal suo fascino rude e selvaggio, che in un episodio si fidanza con il signor Burns per poi infatuarsi nuovamente del criminale. Probabilmente si sono sposati visto che nell'episodio "Non voglio sapere perché canta l'uccello in gabbia", quando Dwight attende di incontrare Marge in carcere, si vede Serpente, che parla con Gloria, che sfoggia una fede sul dito. Nello stesso episodio, Serpente dice a Gloria di controllare se qualcuno ha modificato la sua biografia su Wikipedia.


  8. #8
    sim dio L'avatar di ManuTheBest
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Prov Torino
    Età
    24
    Messaggi
    3,009
    Potenza Reputazione
    13

    Re: [Serie a Cartoon] THE SIMPSONS

    118.Seymour Skinner

    Seymour Skinner (originariamente Armin Tamzarian, poi ha cambiato nome in Seymour Skinner) è il preside della scuola elementare di Springfield, frequentata da Bart e Lisa Simpson. Il cognome Skinner è un classico nella figura del preside americano. Tale nome è forse ispirato a Leonard Skinner, insegnante di liceo dei musicisti Gary Rossington e Bob Burns, componenti della band Lynyrd Skynyrd che aveva reso più restrittive le regole della scuola, impedendo ai ragazzi di portare capelli lunghi. La storpiatura del nome di questo insegnante divenne infatti il nome della band Lynyrd Skynyrd.
    Reduce della guerra del Vietnam dove rimase imprigionato in un campo per due anni, nonostante la sua età* vive ancora con l'ossessiva madre, Agnes Skinner che gli impedisce di prendere qualsiasi decisione riguardo alla sua vita, trattandolo come un bambino. I due sono soliti avere liti furibonde a causa di un cuscino gonfiabile da bagno. Nell'episodio "Casa dolce casettina-uccia-ina-ina (3F01)" Agnes teme che la contea possa portarle via il figlio per l'ennesimo litigio dovuto al cuscino, e nell'episodio "Il braccio violento della legge a Springfield (2F21)", Marge, al momento in forza alla polizia della città*, viene chiamata per sedare una violenta discussione in casa Skinner, sempre a causa di suddetto cuscino (che pare poi il direttore abbia squarciato con un coltello!).
    àˆ perdutamente innamorato di Edna Caprapall, maestra di Bart, tuttavia non vuole assolutamente sentire la parola matrimonio (nonostante in una puntata ci vada molto vicino). Nella puntata dove si scatena la loro attrazione, si rendono conto di non poter palesare il loro amore per evitare un conflitto d'interesse nella scuola. Tuttavia, scoperti, per dimostrare la purezza del sentimento, Skinner confessa di essere ancora "verginello" all'età* di 44 anni suonati.
    Come preside è costantemente sotto l'occhio vigile del Sovrintendente Chalmers, che frequentemente visita la sua scuola per accertarsi che tutto sia in ordine. Skinner, durante queste visite, è sempre sulle spine, terrorizzato dall'idea di poter deludere il sovrintendente. In tutte le occasioni qualche disastro occorre verso la fine dell'ispezione, quasi sempre per mano di Bart. Mentre con i superiori, con la madre e la fidanzata ha un comportamento timido e insicuro, è invece molto autoritario con i sottoposti e gli alunni che lo odiano. Questo comportamento ha fatto sì che Bart lo odi a morte, infatti essendo Bart un ribelle e Skinner autoritario i due entrano sempre in lite. Bart si diverte a fare scherzi al preside in ogni puntata: quasi sempre questi scherzi consistono nell'abbassare i pantaloni a Skinner o attaccargli un biglietto "prendimi a calci nel sedere". Una volta Bart ha costruito una mongolfiera gigante che ritraeva Skinner con chiappe gigantesche. Nonostante ciò, a volte, i due collaborano tra loro.
    Nell'episodio "Il direttore e il povero (4F23)" si scopre che, in realtà*, il Seymour Skinner che si conosce nella serie è un impostore di nome Armin Tamzarian, che durante la guerra del Vietnam prese i documenti al vero Seymour Skinner, presunto morto in battaglia. Spinto dal dovere, tornò a Springfield per comunicare alla madre la terribile notizia, ma non ce la fece a deluderla e si spacciò egli stesso per il figlio, diventando il personaggio che si vede nella serie; nella puntata fa la sua apparizione il vero Seymour Skinner (doppiato in originale da Martin Sheen, in italiano da Paolo Liguori), intenzionato a riprendere il suo posto, ma, dopo una specie di processo, la cittadinanza e la madre di Skinner decidono di tenersi l'impostore, rifiutando il vero Seymour.
    In altri episodi si scopre che Skinner è allergico alle arachidi e avrebbe voluto essere un comico di cabaret ma la volta in cui ebbe l'occasione di esibirsi non si mostrò divertente, tanto da essere insultato dalla stessa madre. In un'episodio (Scherzi e salute) si scopre anche che Skinner una volta era un preside molto buono e premuroso che spesso scherzava con i ragazzi, ma a causa di un ragazzo, Andy Hamilton, che lo rinchiuse nella piscina della scuola (in quell'epoca infatti, il giardiniere Willie era il professore di nuoto della scuola) con tanti vermi all'interno. Rimase per l'intero weekend li dentro, lo shock lo porto ad essere un preside severo che appena uscito dalla piscina, la fece murare.

    119-120.Sherry e Terry

    Sherry e Terry sono due bambine gemelle dai capelli viola. Compagne di classe di Bart, frequentano la quarta elementare della scuola di Springfield.
    Identiche sotto ogni aspetto, compreso il vestiario, risultano essere talvolta sciocche, nonostante i buoni voti scolastici. Durante un episodio Homer afferma davanti a tutta la classe di Bart che il figlio è innamorato di una delle due gemelle, suscitando l'ilarità* generale. Sherry e Terry fanno tutto insieme: oltre a parlare spesso all'unisono o ridacchiare tra loro, partecipano a campus appositi per gemelle e sono solite parlare tra loro con un alfabeto segreto per gemelle. Sono la parodia simpsonizzata delle gemelline del film Shining di Stanley Kubrick.
    In una puntata ambientata nel futuro daranno alla luce due gemelli ciascuna, tutti e quattro figli di Nelson Muntz, che, seguendo l'esempio del padre, fuggirà* dalla città* con la scusa di andare a comprare le sigarette.

    121.Sovrintendente Chalmers

    Gary Chalmers è il sovrintendente della scuola elementare di Springfield. Da circa cinquant'anni, si occupa del coordinamento delle scuole di Springfield, ed in particolare della scuola elementare del direttore Seymour Skinner, con cui è fortemente aggressivo, al limite della paranoia: ogni volta che fa un sopralluogo si arrabbia dando per ogni minima scaramuccia tutta la colpa al povero direttore (la sua frase tipica è infatti il grido "...Skinner!..."). In un episodio frequenta addirittura la madre stessa di Skinner, Agnes Skinner. Alcune volte, tuttavia, ha anche dei gentili rapporti con lui.
    Stempiato e quasi calvo, veste sempre con giacca blu, camicia bianca e cravatta rossa. Prima di diventare sovrintendente risiedeva ad Utica (New York) e ad Intercourse in Pennsylvania. Si è laureato alla Ball State University ed è fiero proprietario di una Honda Accord rossa del 1979 (e, successivamente, di una Toyota Camry).
    In una puntata Lisa Simpson e Bart Simpson si laureano, probabilmente per colpa di alcuni sbagli del direttore Seymour Skinner, impazzisce e lo si può vedere su una sedia a rotelle elettrica recante un lampeggiante rosso, il sovrintendente gira in tondo, esclamando ad ogni giro "...Skinner!...".
    Ha un assistente di nome Leopold, vestito con giacca rossa e con le sopracciglia grosse e cattive; le gag che riguardano quest'ultimo sono basate sul confondere il suo vero ruolo con quello di una truce figura di autorità*.

    122.Spada

    Spada (Dolph nell' originale) è uno dei bulli della scuola di Bart, ed è vestito sempre con una maglietta verde sgualcita, dei pantaloncini neri altrettanto malandati e delle scarpe grigie e bianche (che ricordano vagamente le Converse). Insieme a Patata, Secco e Nelson Muntz fa parte della banda di teppistelli più temuta della scuola.
    Ha 14-15 anni e frequenta ancora le elementari: è pertanto pluriripetente. Il suo nome deriva da quello di un compagno di classe di Matt Groening, ovvero Dolph Timmerman. Groening ha specificato che Timmerman non era un bullo, ma "più che altro un ragazzo molto alla moda".
    Tra i compenenti della sua gang, Spada è sicuramente quello che parla ed appare meno: alcuni hanno ipotizzato che rappresenti l'anima "spirituale" del suo gruppo. Molti aspetti della sua vita sono ignoti (il vero nome, la situazione familiare, le opinioni, il livello economico): le uniche cose certe sono le sue origini ebraiche e la sua non fortunata pettinatura, che mette in risalto il colore rosso dei capelli, gli coprono un occhio
    Spada nella versione italiana ha le voci di Giorgio Borghetti e Raffaele Dandi.

    123.Spider Pork

    Spider Pork/Harry Plopper (nell'edizione originale Spider Pig) è un personaggio apparso nel film dedicato ai Simpson.
    Homer lo trova in un Krusty Burger, durante la produzione di una pubblicità* di un nuovo hamburger, e decide di portarlo a casa, salvandolo dall'uccisione ordinata da Krusty il Clown.
    L'affetto dimostrato da Homer per il maiale e il feeling tra i due provocano molta invidia in Bart, che si sente trascurato dal padre.
    La scena in cui Homer fa camminare il suino sul soffitto di casa, parodia del personaggio di Spider-Man (da cui il nome Spider Pork), con tanto di canzone simile al tema musicale del cartone animato e del secondo film dedicato al supereroe, dopo la diffusione del film è divenuta un tormentone su internet: decine di emuli hanno condiviso sui portali di video sharing la propria rivisitazione della scena, con animali domestici veri o con pupazzi di peluche.
    In una scena successiva del film, Homer mette al maiale degli occhiali simili a quelli di Harry Potter, gli fa una finta cicatrice e lo chiama Harry Plopper, con riferimento alla velocità* con cui ha riempito il silo di liquame.
    Spider Pork è presente anche nelle scene tagliate nei contenuti extra del film vicino al gatto di Lisa Palla di neve 2 e al cane Piccolo aiutante di Babbo Natale, nella scena in cui Homer e Bart ricostruiscono il tetto della loro casa.
    Nell primo episodio della 19ª stagione quando i 5 protagonisti si recano in sala sul divano trovano il maiale di Homer e in sottofondo si sente la canzone Spiderman Theme Song.
    àˆ inserito in un cameo nello special di Halloween "La paura fa novanta XVIII", dove piomba sulla testa di Homer gettato da Bart, è presente anche nell'ultimo episodio della diciannovesima stagione, durante la premiazione di Lisa.

    124.Telespalla Bob

    Robert Underdunk Terwilliger, noto come Telespalla Bob (in inglese Sideshow Bob), è il cattivo secondario/ricorrente della sua stessa vita, specialmente, per Bart Simpson.
    àˆ l'ex-spalla (come dice il nome stesso) di Krusty il Clown ed è finito in prigione per aver tentato di incastrarlo. Vive nella prigione di Springfield, da cui è evaso già* più volte, anche a causa dell'imperizia della polizia locale.
    La puntata in cui Telespalla Bob finisce in prigione per la prima volta è la numero 12 della prima serie dei Simpsons, dal titolo "Krusty va al fresco".
    Si dimostra una persona incredibilmente colta, amante del teatro e dell'opera e dotata di grande gusto da esteta.
    Durante una di queste uscite, ha sposato Selma, sorella di Marge Simpson, che poi ha tentato di uccidere; ha provato a far sparire dalla faccia di Springfield tutti i televisori, minacciando di far scoppiare una bomba nucleare. Ha anche commesso, però, qualche buona azione come quando salva la città* da suo fratello Cecil, oppure quando salva Krusty da una trappola da lui preparata ed infine aiuta Homer a catturare un assassino che voleva ucciderlo (alla fine si scoprirà* essere Frank Grimes Jr).
    àˆ stato sindaco della città* di Springfield, come esponente repubblicano. Si scoprì in seguito che la sua vittoria era stata ottenuta con imbrogli.
    Telespalla Bob è il nemico giurato di Bart Simpson, che lo ha smascherato mentre cercava di far incarcerare ingiustamente Krusty. Da allora quasi in ogni stagione Bob cerca di uccidere il ragazzo, ma sempre con scarsi risultati. Considera, tra l'altro, ridicole le accuse di "tentato omicidio" con cui finisce sempre in carcere, dal momento che, sostiene, non si danno certo premi Nobel per "tentata chimica".
    Una delle gag ricorrenti che hanno Telespalla Bob come protagonista è quella in cui pesta ripetutamente un rastrello nascosto nell'erba il cui manico finisce immancabilmente per centrarlo nel mezzo della fronte.
    Nella puntata "Il promontorio della paura" Bob, dalla cella, scrive con il sangue diverse lettere minatorie a Bart e viene in seguito scarcerato costringendo i Simpson a farsi mettere sotto protezione dalla CIA. Al processo di riesame nel quale la giuria deve prendere la decisione sulla sua scarcerazione, gli viene chiesto il significato del suo tatuaggio "die Bart die". Lui risponde che non significa "muori Bart muori" ma che è scritto in lingua tedesca e vuol dire "il Bart il". Questa rivelazione suscita l'ammirazione degli esaminatori, che asseriscono che "nessuno che sappia parlare il Tedesco può essere malvagio", e il nostro guadagna la libertà*. Sempre nella medesima puntata è contenuta una delle scene considerate più esilaranti tra quelle che hanno Bob come protagonista: i Simpson - cui è stato cambiato cognome in "Thompson" - arrivano alla loro nuova casa galleggiante al Promontorio della Paura e Bob, uscito malconcio dal suo nascondiglio sotto la loro macchina (nel tragitto Homer ha investito diversi oggetti contundenti tra i quali molti cactus...) in una scena interminabile calpesta in continuazione le forche di innumerevoli rastrelli disposti sulla banchina, in modo che ogni volta il bastone del rastrello finisce per sbattergli in faccia (e bisbigliandogli ogni volta "ti odio..."). Anche quando la scena si sposta nella barca e i Simpson parlano, si ode altre 2 o 3 volte il rumore del rastrello preso in faccia, seguito dal solito mormorio e da qualche sagace bestemmia. Nella scena successiva Bob confessa poi a Bart che il rastrello è il suo arci-nemico. Nello stesso episodio si vede che Bob alloggia nel Bates Motel, chiaro riferimento al film di Hitchcock Psycho.
    Nella puntata "Il Bob italiano", (XVII stagione) Bob, stanco dei continui fallimenti nel tentativo di uccidere Bart, decide di prendersi un periodo di riposo andando a vivere in Italia. Raggiunge una piccola cittadina toscana chiamata Salsiccia, dove riesce a diventare amico degli abitanti che alla fine lo eleggono sindaco. Telespalla Bob vuole lasciarsi alle spalle la sua carriera criminale e nell'episodio lo scopriamo addirittura sposato con una donna italiana, Francesca, e con un figlio, Gino, ovviamente quasi identico al padre sia per carattere che per i capelli. La sua nuova vita viene rovinata quando giungono in città* i Simpson: nonostante la buona accoglienza che gli riserva e il desiderio di dimenticare i passati rancori, Lisa Simpson si ubriaca con il vino locale e involontariamente spiffera ai paesani il passato criminale di Bob, che è costretto a lasciare la città* giurando eterna vendetta verso i Simpson. A lui si aggiungono anche la moglie e il figlio, intenzionati a rivendicare l'onore della famiglia (un tipico stereotipo degli italiani). Nella stessa puntata Homer si affaccia ad un balcone, atteggiandosi a Mussolini.
    Nella puntata "Funerale per un cattivo", Bob torna a Springfield con la moglie e il figlio per uccidere definitivamente la famiglia Simpson; dopo averli attirati in una trappola viene sconfitto e arrestato a causa di un imprevisto, e al processo cerca di convincere, grazie alla testimonianza del padre, la giuria di essersi ormai trasformato in una vittima, e tenta di far ricadere tutta la colpa su Bart, accusato di perseguitarlo senza sosta. A un certo punto del processo, Bob estrae una fiala di nitroglicerina, ma Bart, temendo che volesse far esplodere l'aula, prontamente gliela sottrae, ed è a questo punto che interviene la madre rivelando che la nitroglicerina serviva al criminale per curare un difetto cardiaco che lo affliggeva sin dall'adolescenza; Bob cade a terra morto, e Bart viene accusato di omicidio. Al funerale di Telespalla Bob sono presenti tutti i conoscenti di Bob, la famiglia (incluso il fratello Cecil) la vedova Francesca e il figlio, i compagni clown, Krusty, il compagno di cella Serpente e perfino una anziana donna toscana già* presente nel Bob italiano: Marge cerca di convincere Bart a essere triste e magari a chiedere scusa a Bob prima della cremazione, e il ragazzo, in un primo momento decisamente contario, decide di andare all'agenzia di pompe funebri a chiedere scusa al cadavere di Bob, pronto per essere cremato; improvvisamente però Bob si alza dalla bara, vi scaraventa Bart e spinge la bara nel forno crematorio, ma grazie a un'intuizione di Lisa, i Simpson arrivano giusto in tempo per salvare Bart e far arrestare il criminale e la sua famiglia, complice: si scopre, infatti, che la morte di Bob era stata una farsa organizzata dal criminale con l'ausilio di tutta la sua famiglia per uccidere definitivamente Bart. Nel finale vediamo Bob, completamente impazzito, in carcere, insieme alla sua famiglia.
    Nella terz'ultima puntata della ventunesima stagione, i Simpson hanno un nuovo vicino che sembra una persona calma ed ecologica (possiede una macchina elettrica), ma Bart è terrorizzato dalla sua voce che è identica a quella di Telespalla Bob, Marge per rassicurare Bart lo porta nel carcere di Springfield dove lo vede dietro le sbarre con la camicia di forza che scrive cn un pastello minacce su Bart Simpson. Rassicurato Bart accetta di andare a vedere una partita di baseball con il suo vicino, intanto Telespalla Bob evade dal carcere e quando arriva a casa dei Simpson si scopre che Bob aveva fatto un trapianto facciale su di lui e ha preso l'identita del serio e calmo vicino. Poco dopo anche Bart scopre che in realtà* il vicino non è altro che Telespalla Bob (un dato evidente sono i suoi piedi lunghi che escono da due piccole scarpette),per creare un delitto perfetto Bart viene portato ai cinque angoli dove viene posizionato in uno stato opposto e così non potrà* essere accusato di omicidio. Fortunatamente, la polizia di Springfield viene ad arrestare Telespalla Bob, infatti, Bart essendo poco diffidente con il nuovo vicino ha chiamato la polizia di Springfield prima di andarsene; alla fine Telespalla Bob viene chiuso in carcere ma senza la sua vera faccia: fino al prossimo delitto non possiamo sapere se ha risubito il trapianto facciale.

    125.Telespalla Mel

    Melvin Van Horne, conosciuto come Telespalla Mel, è una spalla televisiva nei programmi di Krusty il Clown: il suo compito è subire gli scherzi del celebre pagliaccio e seguirlo in tutte le sue azioni pazze.
    Si riconosce facilmente perché ha una capigliatura abbastanza eccentrica, di colore verde, abbastanza alta e disordinata (come quella di Telespalla Bob) con un osso infilato nel mezzo (in una puntata dirà* che cercava di staccare una gomma masticata dai capelli). Nell'episodio 'Bart diventa famoso' scopriamo che è allergico al lattosio.
    Nel ruolo di spalla televisiva è spesso frustrato, perché sembra che Krusty, per niente interessato alla sua integrità* fisica e mentale, si diverta a prenderlo in giro e fargliene passare di tutti i colori.
    Telespalla Mel è stato preceduto nel suo lavoro a fianco di Krusty il Clown da Telespalla Bob, immediatamente licenziato dopo il suo tentativo di incastrare per furto a mano armata il clown. In una riappacificazione con Bob, Krusty definisce Mel un idiota che non sa neanche far fischiare un fischietto.
    Nonostante il suo ruolo Telespalla Mel dimostra di essere una persona colta, che non parla mai a sproposito e che ha buone idee, istruito quasi quanto Telespalla Bob, a differenza del suo capo Krusty. àˆ stato collega universitario di Thomas Pynchon alla Cornell University (puntata XVI/2). Mel ha una moglie (la si riconosce per i capelli verdi come il marito) nell'episodio "Lisa contro Lisa" dice a Krusty che sua moglie sta partorendo in quel momento, ma Krusty lo obbliga a fare altri 12 sketch, quindi ha anche un figlio/a. Nella puntata "Homerazzi" tiene infatti per mano un bambino identico a lui. Nell'episodio "Lisa contro Lisa", Telespalla Mel mostra a Lisa le celebrità* televisive del passato, scomparse dalle scene dopo essere state rimpiazzate dal loro successore, anche Telespalla Mel è tra questi e rivela a Lisa di essere stato un comico in passato, prima di diventare la spalla di Krusty.

    126.Il Texano ricco

    àˆ un ricco texano che spesso viene a Springfield: è lo stereotipo dell'abitante del Texas, armato di pistole con cui spara sempre in aria, cappello e vestito da cowboy; ha una figlia identica a Paris Hilton (cane compreso), chiamata, appunto, Paris, che compare in un episodio della diciottesima serie. In originale si chiama Rich Texan, che è sia il suo nome e cognome sia la sua descrizione. Rich Texan dichiarò a Charles Montgomery Burns di essere ossessivo-compulsivo.

    127.Timothy Lovejoy

    Timothy Lovejoy è il parroco della Chiesa denominata "Ramo Occidentale della Riforma Americana Presbiluterana (The Western Branch of American Reform Presbylutheranism)" di Springfield, di cui è a capo della chiesa locale. Come molti dei personaggi della serie animata che in Italia sono stati doppiati con accenti regionali, il reverendo Lovejoy ha un accento calabrese tipico del catanzarese. Giunto nella cittadina con tante speranze e progetti, oltreché munito di chitarra acustica, ha visto via via sfumare tutti i suoi sogni (e forse la sua stessa fede) a causa di un parrocchiano sui generis di nome Ned Flanders. Quest'ultimo, infatti, lo ha ossessionato nel corso degli anni con quesiti spesso futili e telefonate nel cuore della notte, sempre di stampo etico-religioso, rendendolo svogliato e disincantato verso l'attività* pastorale. Tuttavia sembra che il reverendo sia desolato anche per il fatto che non riesce ad avere una vita sessuale con sua moglie, arrivando anche, nella 18ª stagione, a scambiare il materasso con Homer Simpson.
    I sermoni interminabili del reverendo non sono particolarmente apprezzati dai fedeli di Springfield, soprattutto perché Lovejoy è ormai quasi incapace (sempre per colpa di Flanders) di infervorarsi e comunicare gioia o altre emozioni al proprio pubblico. L'unica cosa che ancora lo appassioni davvero, o lo guarisca dalla malinconia, sembra essere giocare coi treni.
    Il reverendo ha una moglie pettegola Helen Lovejoy, in alcune puntate il reverendo rimprovera la moglie per l'impicciarsi di affari altrui. Sua figlia Jessica appare solo in poche puntate ma si può intuire che non è affatto onesta, con ciò è arrivata addirittura a rubare le offerte in chiesa. àˆ stata la prima fidanzata di Bart.

    128.Tony Ciccione

    Anthony "Tony Ciccione" D'Amico è sempre dietro ogni impresa criminale di Springfield. Il suo racket include il gioco d'azzardo, il contrabbando di sigarette e alcool. Ne Il mondo iellato di Marge Simpson, Homer contratta con la mafia affinché questa metta fuori gioco i rivali di Marge nella distribuzione dei pretzel. Tony ha sparato al sindaco Joe Quimby in "Sindacato con la mafia" per rappresaglia contro il blitz fatto nella sua stanza per la mungitura dei topi, a cui Quimby si oppone poiché Tony gli aveva promesso solo latte di animali dal "cane in su". Tony si mette anche contro Homer quando questo fonda un gruppo di vigilanza cittadina interferendo con gli interessi della mala ne "Il nuovo distintivo di papà*"; lì decide di ucciderlo in stile "gangsta", ma con l'intervento di Maggie la banda di Tony viene messa k-o. Il suo film preferito è Il padrino e ha un figlio di nome Michael , che viene introdotto nell'episodio "Lo scemo, lo chef, la moglie e il suo Homer" e diventa amico di Lisa, avuto dalla moglie Annamaria la quale tuttavia è morta "ammazzata per cause naturali" come dice lui stesso. Tony il Ciccione muore nell'episodio 22x09 per arresto cardiaco, ma suo cugino Fit Tony prenderà* il suo posto come boss mafioso. Fit Tony ingrasserà* e sembrerà* lui stesso il cugino defunto, chiamandosi Fit Fat Tony.
    ISul vero nome di Tony Ciccione c'è più di una controversia, poiché nel corso degli anni sono stati rivelati diversi "veri nomi". Nel primo episodio in cui compare, viene chiamato da Kent Brockman William Williams; mentre in Homer toro scatenato lo speaker dell'incontro tra Homer e Drederick Tatum si riferisce a Tony col nome di Anthony D'Amico. In Figlia unica di Krusty ignaro durante una partita a poker uno dei mafiosi afferma che il vero nome di Tony sia Concetta (Marion nell'edizione originale), un riferimento all'attore John Wayne, il cui vero nome era Marion Robert Morrison. C'è stato anche un famoso boss del crimine di New York conosciuto col nome di "Fat Tony" (il nome originale) Anthony Salerno, di cui potrebbe essere omonimo. Nella diciottesima stagione viene tuttavia chiamato "Tony Ciccio", in quanto traduzione di "Fat One" dall'originale.
    Il primo episodio in cui compare Tony (Bart l'assassino) fu concepito dagli sceneggiatori prima dell'uscita del film Quei bravi ragazzi, di cui ha una trama simile. Tuttavia, dopo l'uscita del film, gli scrittori hanno incorporato dei riferimenti al film nell'episodio. Tony Ciccione è stato creato prendendo spunto da Tom Holyman, mentre fisicamente è ispirato a Paul Sorvino. Louie, uno dei suoi scagnozzi, è basato su Joe Pesci. Alla fine della puntata c'è anche uno spezzone che riassume gli eventi dell'episodio, in cui Joe Mantegna dà* la voce a Tony Ciccione. Inizialmente Tony non doveva essere un personaggio ricorrente e la prima scelta per il doppiaggio era Sheldon Leonard, che però non era disponibile.
    Joe Mantegna si è comunque detto onorato di dare la propria voce a Tony, e il tono basso e rauco l'attore l'ha preso da suo zio Willy, un accanito fumatore.

    129.Troy McClure

    Troy McClure è stato uno dei personaggi secondari della serie di cartoni animati I Simpson. Negli Stati Uniti era doppiato da Phil Hartman. Dopo la drammatica morte di Hartman (assassinato dalla moglie nel 1998), il personaggio (assieme a Lionel Hutz, anch'egli doppiato da Hartman) fu ritirato dalla serie.
    àˆ un divo del cinema ormai in declino; esordisce, infatti, sempre dicendo "Salve, sono Troy McClure, forse vi ricorderete di me per...". Il suo nome è la fusione di quelli di Troy Donahue e Doug McClure, attori americani di B-movie e caratteristi dei quali ha anche alcuni tratti somatici.
    Le sue apparizioni principali sono in film o documentari, mentre ha avuto il ruolo da protagonista nell'episodio "Un pesce chiamato Selma McClure" dove sposa Selma Bouvier, sorella di Marge Simpson. Il matrimonio finisce tuttavia quasi subito, quando Selma si rende conto in luna di miele che lui l'ha sposata solo per rilanciare la sua immagine sul video dopo uno scandalo dovuto ad una sua perversione per i pesci (una metafora utilizzata per indicare la presunta omosessualità* dell'attore). A causa del divorzio sfuma l'occasione per Troy di girare un importante film d'azione e dovrà* accontentarsi di girare un film assurdo intitolato L'aggeggioso favoleggio del Professor Horatio Hufnagel (The Contrabulous Fabtraption of Professor Horatio Hufnagel), film ovviamente disastroso ma che la Fox recensisce come ottimo. E così si conclude l'episodio.
    Per aspetto, Troy McClure ricorda molto Zapp Brannigan, un personaggio secondario della serie Futurama. Infatti, il personaggio di Brannigan fu inizialmente ideato da Matt Groening proprio per essere doppiato dalla voce di Phil Hartman.

    130.Uomo ape

    L'Uomo ape (in originale Bumblebee Man) è un comico travestito da bombo, protagonista di uno show televisivo sul canale in lingua spagnola di Springfield, Canal Ocho.
    Le sue gag sono molto fisiche e basate su situazioni paradossali ed anche se spesso appaiono infantili e scontate divertono molto i telespettatori, in particolare Homer ed addirittura Montgomery Burns.
    In un episodio cerca con ogni stratagemma di mangiare una pannocchia, anche se gli duole un dente, accogliendo il fallimento al grido di "Dios no me ama!". Altre sue frasi-tormentone sono "Ay, ay, ay, no me gusta!" ed "Ay, ay, ay, no es bueno!", entrambe pronunciate in situazioni poco piacevoli: è infatti sua consuetudine recitare in inglese ma pronunciare le battute più importanti in spagnolo.
    L'Uomo ape si chiama in realtà* Pedro, è grasso e scuro di carnagione e quando è in scena veste sempre con il costume da ape, ali comprese. Ha preso parte al festival cinematografico di Springfield presentando un cortometraggio della vita del signor Burns. Nei fumetti della Bongo Comics egli è un uomo molto colto (cita spesso Shakespeare, il suo autore preferito) e proviene dal Belgio, anche se Matt Groening ha detto spesso che ciò che accade nei fumetti non deve essere considerato rilevante nello stilare la "biografia dei personaggi". Nell'episodio 22 "cortometraggi su Springfield" si scopre che era sposato, ma sua moglie ha divorziato da lui dopo che la sua goffaggine ha causato la distruzione della loro splendida villa in stile messicano. (il nome della moglie, come si legge sul contratto di divorzio, è Emma Z.)

    131.Uomo dei fumetti

    Jeff Albertson è il proprietario del negozio di fumetti di Springfield chiamato "Il Sotterraneo dell'Androide e delle Figurine da Baseball" (The Android's Dungeon & Baseball Card Shop).
    Ha 47 anni, è obeso, irriverente e sarcastico. àˆ laureato in "folklore e mitologia" (come parte della sua tesi ha tradotto Il Signore degli Anelli in Klingon). Il suo slogan è "Peggior ... mai visto", spesso detto con pause tra una parola e l'altra, o enfatizzando la fine della frase. Il caso più famoso fu dopo aver visto il film di "Cosmic Wars":"Questo è stato il peggior film di Cosmic Wars mai realizzato. Lo vedrò solo altre tre volte;oggi". Raramente usa "Miglior ... mai visto". Entrambe le frasi, specialmente in inglese, sono citate nei forum e nei blog.
    Appassionato di fantascienza, Jeff ha un adesivo sulla sua macchina "L'altra mia macchina è il Millennium Falcon", citazione a Star Wars. La targa è NCC-1701, il numero dell'USS Enterprise di Star Trek. Sostiene di possedere tutti i bootleg dei Clash e possiede una foto di Sean Connery firmata da Roger Moore e una T-shirt che recita: "C:\DOS C:\DOS\RUN RUN\DOS\RUN".
    Il retrobottega del suo negozio è pieno di videocassette illegali. Ha avuto una cintura di Star Trek, vinta alla Star Trek Convention, mai indossata perché è di taglia media. Ha avuto una relazione con la madre del direttore Skinner, Agnes; in seguito con Edna Caprapall. L'unica volta che Jeff si è sposato è stato in un gioco fantasy online.
    àˆ membro del Mensa (Q.I. 170), insieme al preside Skinner, al dottor Hibbert, a Lisa Simpson, al Professor Frink e Lindsey Naegle.

    132.Uomo Radioattivo

    L'Uomo Radioattivo (Radioactive Man) è un supereroe dei fumetti creato negli anni cinquanta, ironicamente ispirato agli eroi dei fumetti Marvel e idolo di tutti i bambini di Springfield. Come molti supereroi del "mondo reale" anche l'Uomo Radioattivo ha una spalla, il Ragazzo Ionico (Fallout Boy). Se l'Uomo Radioattivo può essere visto per certi versi anche come una parodia di Superman, il comportamento del Ragazzo Ionico è decisamente ispirato a quello di Robin, la spalla di Batman.
    Nella finzione della serie animata, il fumetto dell'Uomo Radioattivo è stato creato nel 1952. Questo fumetto racconta le avventure del milionario Claude Kane III, accidentalmente esposto a un'esplosione atomica alla quale non solo è sopravvissuto, ma deve anche i suoi fantastici poteri che comprendono super-forza, super-resistenza, la capacità* di volare e emettere raggi dagli occhi. In seguito alla sua trasformazione, le sue mani hanno cinque dita, a differenza di quelle degli altri personaggi che ne hanno solo quattro. Scopo della sua nuova vita da supereroe è proteggere la città* di Zenith da un nutrito gruppo di supercattivi, tra cui spicca lo scienziato pazzo Dr. Pinza (Dr. Crab), un ibrido umano-granchio comunista (ovvio riferimento alla paranoia sul "pericolo rosso" tipica del periodo storico).
    Nell'episodio della settima stagione, intitolato "L'Uomo Radioattivo", in cui dei produttori hollywoodiani vogliono fare un film basato sul fumetto, scritturano Rainer Wolfcastle per interpretare l'Uomo Radioattivo e Milhouse Van Houten per la parte di Ragazzo Ionico.

    133.àœter Zà¶rker

    àœter è un alunno tedesco che si trova nella scuola elementare di Springfield grazie ad uno scambio culturale. Porta in forma di caricatura tutti i tratti del tipico tedesco generato dai luoghi comuni, con dei pantaloncini e delle bretelle color quadrifoglio, capelli biondi ed una corporatura grassoccia e rotondetta.
    Diventa ogni tanto protagonista di alcune scene in modo involontario, come quando viene inseguito da Homer che, per qualche strana ragione, è attratto dalle sue orecchie; in un'altra, lo stesso Homer, lo insegue nello spogliatoio della palestra della scuola prendendolo in giro per le sue "tettine", oppure nella puntata "La paura fa novanta V", in cui il preside Skinner e tutti gli insegnanti decidono di papparselo trasformandolo in salsicce ed hamburger e la mensa scolastica in uno scenario da Oktoberfest. In un altro episodio, àœter perderà* l'autobus del ritorno dopo una gita. In "Indovina chi viene a criticare" si vedono i genitori di àœter, che parlano con Seymour Skinner e vogliono sapere che fine ha fatto il loro figlio. In un episodio Uter fa intendere di essere innamorato della compagna Janey.

    134.Il vecchio ebreo

    Il vecchio ebreo è un anziano dalla pelle bianca coi vestiti rossi e capelli grigi ed è amico di nonno Simpson e Jasper e abitano insieme alla casa di riposo di Springfield. In un episodio paga Bart e Lisa per risotterrare il finale alternativo di Casablanca e di La vita è meravigliosa. In un episodio viene mostrato mentre canta una strana canzone per strada in mutande.

    135.Waylon Smithers

    Waylon Smithers Jr. è l'assistente tuttofare del signor Burns, proprietario della centrale nucleare di Springfield nonché persona più anziana e ricca della città*. Dato che l'anziano miliardario non riesce neanche a muovere una penna da solo, Smithers sta con lui sia in ufficio, dove tiene a bada i dipendenti, sia a casa dove gli prepara i pasti, lo lava, gli fa da autista, da cameriere e da governante. Smithers dunque svolge qualunque tipo di lavoro per Burns, di cui è perdutamente innamorato: nella puntata in cui si presenta la minaccia di un'apocalisse sulla città*, Smithers si dichiara apertamente, appena prima di scoprire che l'apocalisse non ci sarebbe stata.
    Ricorrenti sono quindi le situazioni in cui manifesta questo suo amore: in un suo sogno Burns entra di notte dalla finestra volando, mentre un'altra volta Smithers, pensando al suo compleanno, immagina una torta da cui esce il signor Burns nudo. In un'altra puntata Smithers accende il proprio computer su cui appare subito un'immagine animata di Burns, che dice con voce sensuale: "sei proprio bravo ad accendermi, Smithers... Molto bravo...".
    Dunque, sebbene il suo orientamento sessuale non sia mai stato dichiarato ufficialmente, tutto lascia pensare che Smithers sia gay. Ad esempio, nella puntata "La fobia di Homer" dà* segni di gelosia quando incontra il suo amico omosessuale John in compagnia di Marge, Lisa e Bart. Nella puntata "Homer lo Smithers", giunge anche ad essere invidioso di Homer Simpson, che lo sostituisce per un po' e costringe Burns a cavarsela da solo. Ma Smithers, tornato dalla vacanza in un villaggio gay, riesce a far tornare il capo dipendente in tutto e per tutto da lui.
    In una puntata si scopre che suo padre Smithers Sr. morì nella centrale nucleare (poi ritrovato cadavere da Homer nel laghetto nelle vicinanze della centrale nucleare) e da allora Burns si prese cura del figlio neonato, raccontandogli che il padre fu ucciso in Amazzonia da una tribù di donne selvagge. Si suppone che questo abbia influito sull'orientamento sessuale di Smithers, anche perché Burns, dopo aver confessato la verità*, chiede se il falso racconto lo abbia traumatizzato e Smithers afferma titubante "Non lo sapremo mai signore...". In una puntata, si scopre infatti che Smithers ha un vero e proprio terrore per le donne.
    Nel 138º episodio spettacolare viene detto che è celibe.
    Durante le puntate emergono di tanto in tanto anche altri particolari su Smithers che fugano ogni dubbio sul suo orientamento sessuale.
    Nonostante tutto ciò, nell'episodio "I segreti di un matrimonio felice", Smithers afferma di essere stato sposato e di aver divorziato. Inoltre, nella puntata in cui Bart e Lisa possono vedersi nel futuro (grazie ad un congegno inventato dal professor Frink) Bart si ritrova a casa di Montgomery Burns, e Smithers (per niente invecchiato) entra sulla scena accompagnato da una bellissima donna, presentata come sua fidanzata. Bart allude alla sua presunta omosessualità*, ma Smithers la nega, grazie ad una iniezione che deve farsi ogni 10 minuti (di cui Smithers dà* subito una dimostrazione, seguita dall'urlo "Amo le poppe!!!"). In un'altra puntata ancora lo troviamo addirittura impegnato in un tentativo di "abbordaggio" nei confronti di Marge: vestito da cowboy, la invitava a ballare una quadriglia, adoperando un tono di voce fra l'altro molto più basso e maschile di quello usato di solito.

    136.Wendell Borton

    Wendell Borton frequenta la quarta elementare della scuola di Springfield, nella stessa classe di Bart.
    àˆ palesemente albino e appare sempre malaticcio (lo si può vedere spesso soffrire di conati di vomito durante i viaggi scolastici); come se non bastasse è una delle vittime predilette di Nelson e degli altri bulli della scuola. Nell'ultima parte del quinto speciale di Halloween (La mensa degli orrori) viene mandato in punizione e divorato solo perché ha lasciato cadere una matita.

    137.Willie

    William MacDougal, comunemente detto Willie, svolge mansioni di giardiniere nella scuola elementare di Bart e Lisa, anche se talvolta viene usato come assistente di Skinner per i casi più disparati. Possiede un trattore che chiama "Duchessa". Ha anche riesumato la salma di Jebediah Springfield.
    Nella serie italiana viene doppiato come se parlasse sardo ma in realtà* lui è scozzese, infatti molte volte va in giro con il kilt. Il padre di Willie fu impiccato per aver rubato un maiale e il suo cadavere fu buttato in una palude, nonostante ciò in una puntata recatosi in Scozia per catturare il mostro di Loch Ness incontra i suoi genitori, entrambi identici a lui. In più di una puntata viene descritto come irascibile, rozzo e dedito a pratiche non proprio ortodosse, come cospargersi di Ajax e Brillo come se fossero talco e pulirsi le ascelle con una paglietta d'acciaio. In realtà*, è molto buono, generoso e coraggioso. Il suo personaggio ricalca lo stereotipo dello scozzese, rozzo, ignorante e rissoso; in una puntata afferma di essere sordo ma riesce a leggere le labbra, suscitando il riso dal momento che, appena terminata la frase, viene salutato da un postino, Willie tuttavia non capisce bene, credendo che l'uomo abbia insultato sua madre. Anche se non lo da a vedere per via dei vestiti che porta, è muscoloso e dotato di una forza fisica straordinaria. In una puntata salva la vita a Bart, affrontando a mani nude e mettendo K.O. un feroce lupo.
    Viene spesso ridicolizzato da Bart, che si serve dei trucchi più vari per sfilargli il kilt e umiliarlo pubblicamente.
    Inoltre, alcune volte, ha anche un po' di antipatia per Nelson, Secco, Patata e Spada con i loro scherzi.
    In una puntata, viene trasformato in un vero gentiluomo dalla piccola Lisa Simpson per un concorso di scienze, ma Willie sentirà* poi la mancanza della sua vecchia vita selvaggia e rozza da giardiniere, e tornerà* quello di prima.
    Willie tiene da parte il grasso della mensa della scuola per poi rivenderlo e farsi la pensione, si arrabbia molto quando Homer e Bart tentano una sera di rubarlo per poi rivenderlo loro (in quella puntata si dichiara ufficiosamente scozzese, in italiano sardo).
    Nutre spesso un desiderio di vendetta verso il preside Skinner che lo sfrutta per qualsiasi cosa, anche se a parte qualche esclamazione a voce alta non l'ha mai aggredito fisicamente ma anzi aiuta spesso il preside nei momenti di bisogno. In una puntata nella quale Skinner aveva rinchiuso e si era dimenticato di liberare i bulli della scuola nello scantinato, al dubbio che fossero morti li dentro disse che sarebbe andato in Messico verso la libertà*, e così Willie esclamò: "Arrestare al primo casello ti faccio!".

    138.Wiseguy

    Wiseguy è un personaggio ricorrente della serie mostrato principalmente nei ruoli di commesso o venditore. àˆ quasi completamente calvo e sfoggia un paio di baffi grigi. Il fandom dei Simpson spesso fa riferimento a lui con il nome di "uomo sarcastico di mezza età*". Nell'episodio "Il giorno dello sciacallino", Telespalla Bob si rivolge a lui chiamandolo Raphael.

    139.Yes Guy

    Yes Guy è un personaggio ricorrente della serie, comparso per la prima volta nell'episodio "Sindacato con la mafia" nei panni del maitre di un ristorante di Springfield. àˆ riconoscibile per il suo particolare modo di dire "siii?" (causato dalle sofferenze ricevute da piccolo) ed ad ogni sua apparizione ha una professione nuova. Una sua variante brasiliana viene mostrata nell'episodio "La colpa è di Lisa". La fisionomia del volto e il modo di dire "siii" sono presi dall'attore americano Frank Nelson.


  9. #9
    sim dio L'avatar di SingforAbsolution
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    3,288
    Potenza Reputazione
    13

    Re: [Serie a Cartoon] THE SIMPSONS

    Grande manu!! Hai fatto un lavorone
    Nemmeno sapevo dell'esistenza di tutti questi personaggi
    Segui la mia RadioFreccia --> Radio Jewel Box
    Exchange-->Jewel Box Exchange
    Diario -->The Red String of Fate


  10. #10
    sim dio L'avatar di ManuTheBest
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Prov Torino
    Età
    24
    Messaggi
    3,009
    Potenza Reputazione
    13

    Re: [Serie a Cartoon] THE SIMPSONS

    Citazione Originariamente Scritto da SingforAbsolution
    Grande manu!! Hai fatto un lavorone
    Nemmeno sapevo dell'esistenza di tutti questi personaggi
    è da ieri sera che lo faccio, si ci ho messo un po'
    cm grazie


 

 
Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. CARTOON
    Di edalina nel forum Cinema e TV
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 30th September 2013, 19:47
  2. CARTOON DELLA DISNEY PIXAR
    Di edalina nel forum Cinema e TV
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 17th February 2013, 12:01
  3. (SERIE A CARTOON )YATTAMAN
    Di edalina nel forum Cinema e TV
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 28th February 2012, 16:40
  4. serie a CARTOON DI PUCCA
    Di edalina nel forum Cinema e TV
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 27th December 2010, 16:43
  5. SERIE (cartoon ) UFO ROBOT GOLDRAKE
    Di edalina nel forum Cinema e TV
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11th November 2010, 20:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •