Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11

    FILM PULP O DETTI ANCHE EXPLOITATION

    torna alla sezione cinema

    torna all'indice forum

    torna alla suddivisione di categorie

    Eccoci qui , siamo riuniti qui oggi...ah aha h a ahaha scherzo mi sto mettendo ad aprire una nuova sezione di film per riunirci dentro tutte quelle pellicole che possono rientrare nel genere pulp ( non sapevo fosse un genere di film ma solo una corrente letteraria mia culpa ) e per dare modo a voi altri di farlo lo spunto viene fuori dalla brillante francy che m ha fatto notare la cosa (grassie ^^) cosi vi metto una breve descrizione di questo termine e i suoi maggiori esponenti cosi potete regolarvi di conseguenza

    DESCRIZIONE :Il genere PULP nasce come una corrente letteraria degli anni 20 che prevedeva la messa in stampa di storie a puntate pubblicata su riviste (le cosiddette pulp magazine ) che avevano delle belle e sfolgoranti copertine
    ma le pagine dentro erano invece fatte di carta non rifilata di polpa di legno (in inglese pulp da quì il nome ) invece nei tempi attuali il nome pulp racchiude un genere di film che solitamente hanno come tematiche efferratezze e crimini violenti , in particolar modo dopo il successo di (pulp fiction) del 1994, si è presa l 'abitudine di citare tutti i film di tarantino come appartenenti al genere pulp anche se sarebbe più corretto chiamarlo un genere EXPLOITATION termine reale usato per questi film , un esempio....le iene sempre di tarantino, doom generation di gregg araki o ancora cin city ( che adoro ) del folle robert rodriguez .



    I FILM POSTATI :

    PULP FICTION
    LE IENE
    GRINDHOUSE
    Ultima modifica di edalina; 3rd January 2012 alle 11:27
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


  2. #2
    sim dio L'avatar di francesca9435
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Nelle Cascate Paradiso ♥
    Età
    21
    Messaggi
    2,820
    Inserzioni Blog
    50
    Potenza Reputazione
    12
    *________________* grazie!! *________________*
    NON CLICCATEMI.

    Per mettermi i piedi in testa ci vuole Ben Affleck!! [cit.]


  3. #3
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11
    ora sposto il tuo post di qua aspetta a postre altre cose finche non lo vedi qui
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


  4. #4
    sim dio L'avatar di francesca9435
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Nelle Cascate Paradiso ♥
    Età
    21
    Messaggi
    2,820
    Inserzioni Blog
    50
    Potenza Reputazione
    12
    Spostato!
    Pulp Fiction




    questo film risale al 1994 diretto dal grandissimo Quentin Tarantino (che nel 2014 farà il sequel di Kill Bill!!!), con John Travolta (Vincent Vega), Samuel L Jackson (Jules Winnifield), Bruce Willis (Butch Coolidge), Tim Roth (Zucchino), Amanda Plummer (Coniglietta) e per ultima (ma non d' importanza), come si può notare dalla locandina, la grande Uma Thurman nel ruolo di Mia Wallace.

    Trama

    Premessa
    L'intreccio è costituito di alcune storie di persone più o meno ai margini della legge, che si intersecano, aventi in comune pressoché gli stessi protagonisti

    Prologo
    All'Hawthorne Grill, una piccola caffetteria nella periferia di Los Angeles, i due rapinatori Zucchino e Coniglietta stanno architettando il loro prossimo colpo, sino a quando non decidono di rapinare proprio il ristorante nel quale si trovano.
    Dopo i titoli iniziali, la scena passa a Vincent Vega e Jules Winnfield che sfrecciano di prima mattina per le strade di Los Angeles, diretti verso l'appartamento nel quale dovrebbero trovarsi gli uomini che hanno sottratto a MarsellusWallace, il loro capo, una valigetta dal contenuto misterioso. I due killer, entrati nell'appartamento, recuperano la valigetta e uccidono due dei tre uomini presenti.

    Vincent Vega e la moglie di Marsellus Wallace
    Jules e Vincent raggiungono il privé di Marsellus, dove quest'ultimo sta corrompendo un pugile, ordinandogli di perdere l'incontro che terrà a breve. Quando termina la conversazione, egli chiama a sé Vincent, ricordandogli che quella sera dovrà portare fuori sua moglie Mia. Prima di recarsi a casa di Mia, Vincent passa da un suo amico spacciatore, Lance, dal quale compra una dose di eroina. Vincent - stordito dalla droga che ha appena assunto - si reca a casa di Mia, una donna annoiata,cocainomane, molto attraente e maliziosa.
    Su consiglio di Mia, la coppia va a mangiare al Jack Rabbit Slim's, un locale a tema anni cinquanta nel centro città. All'interno del ristorante, la coppia inizia a conoscersi meglio, dando il via a discorsi che spaziano da argomenti banali a temi quasi filosofici. Dopo aver cenato, i due vengono ingaggiati in una gara di twist sulle note diYou Never Can Tell di Chuck Berry.
    Tornati felicemente a casa, i due sono quasi sul punto di lasciarsi andare, ma Vincent, ricordandosi che si tratta della moglie del "gran capo", preferisce fare una sosta in bagno per calmarsi e riflettere, imponendosi di evitare un coinvolgimento che risulterebbe molto pericoloso. Rimasta sola, Mia si porta alle labbra una sigaretta e, cercando l'accendino, trova nella giacca di Vincent una dose di eroina. Ritenendo sia cocaina, Mia la sniffa, e per l'errore finisce in overdose. Vincent è confuso e decide di portare Mia a casa di Lance, dove i due riescono a farle un'iniezione di adrenalina al cuore, grazie alla quale la donna si salva appena in tempo.
    Terminata l'odissea, Vincent accompagna Mia a casa, dove i due giurano reciprocamente di non far mai menzione con Marsellus della terribile avventura vissuta.

    L'orologio d'oro

    Butch Coolidge è un pugile al quale Marsellus Wallace ha ordinato di perdere, dietro il compenso di un'ingente somma di denaro. Butch acconsente, ma poi decide di fare il doppio gioco scommettendo a proprio favore e battendo il proprio rivale, Floyd Wilson, che nell'incontro perde addirittura la vita. Fugge in taxi con Esmeralda Villalobos sino al motel dove lo attende Fabienne, la sua fidanzata.
    La mattina seguente Butch e Fabienne stanno per partire, secondo i piani, per andare a vivere nella cittadina natale di Butch, Knoxville in Tennessee. Scoprono però che nel fare i bagagli Fabienne ha dimenticato di prendere l'orologio d'oro che Butch aveva ricevuto da suo padre, e che apparteneva alla sua famiglia da generazioni. Butch non può rinunciare all'orologio. Pur sapendo che gli uomini di Marsellus saranno sicuramente sulle sue tracce per vendicare lo sgarro fatto al loro capo, decide di tornare nel proprio appartamento per recuperare la preziosa reliquia.
    L'appartamento appare deserto, e Butch, recuperato l'orologio, si concede una breve colazione. Ad un tratto però nota sul piano di lavoro della cucina una mitraglietta con silenziatore e la impugna perplesso. Inoltre, pochi istanti dopo sente azionarsi lo scarico della toilette: è Vincent Vega. I due si ritrovano uno di fronte all'altro e rimangono entrambi attoniti fino a quando Butch, spaventatosi per un rumore improvviso (lo scatto del tostapane), crivella di colpi il killer.
    Mentre sta per ritornare da Fabienne, a un semaforo, Butch s'imbatte proprio in Marsellus. Lo investe e causa un incidente, che lo lascia tramortito. Rimessisi faticosamente in piedi tutti e due, Marsellus inizia a sparare contro Butch e lo insegue fino a quando non finiscono in un negozio di pegni gestito da un certo Maynard. L'uomo stordisce Butch e Marsellus e chiama un suo amico, Zed, un poliziotto-criminale che giunge al negozio in divisa.
    Maynard e Zed, che sono dei sadici stupratori omosessuali, decidono di violentare uno dei due. Zed sceglie Marsellus e lascia Butch, legato, nelle mani de "lo storpio", servo di Zed. Butch si libera e fa svenire lo storpio con un pugno; a un passo dalla libertà, decide di armarsi con una katana, che trova nel negozio, tornare indietro ed uccidere i due stupratori. Così, rientrato nel seminterrato, uccide Maynard. Sul punto di uccidere anche Zed con un colpo di katana, Butch viene fermato da Marsellus che, usando un fucile a pompa, fa saltar via il pene di Zed. Non soddisfatto, Marsellus promette che Zed verrà torturato fino alla morte. Per quanto riguarda la violenza subita, Marsellus fa giurare a Butch di non farne mai menzione in giro e, inoltre, riconoscente per il gesto appena compiuto, considera chiuso il conto aperto che li aveva portati, poco prima, a cercare di uccidersi a vicenda, a patto che Butch lasci la città il giorno stesso.

    La situazione Bonnie
    Si ritorna al momento in cui Vincent e Jules hanno appena ucciso due dei tre uomini che hanno rubato la valigetta a Marsellus. Tutto sembra sistemato quando, a sorpresa, esce dal bagno un quarto uomo che spara su di loro con un revolver scaricando l'intero tamburo. I due sicari, nemmeno scalfiti dalle copiose pallottole, uccidono il quarto uomo e poi portano via Marvin - l'unico rimasto in vita - verso il privé di Marsellus.
    In auto, mentre Jules tenta di spiegarsi come mai siano riusciti a restare illesi dopo la sparatoria e grida al miracolo divino, Vincent, cercando di fargli cambiare idea, si volta verso Marvin ponendogli una domanda, e involontariamente gli spara un colpo di pistola in piena faccia. I due killer si ritrovano in un bagno di sangue. Urge togliere l'auto dalla strada, per evitare che i poliziotti possano notarla e fermarli. Un rifugio sicuro è la casa di un amico di Jules, l'estroso Jimmie Dimmick, che abita a Toluca Lake.
    Più che rimanere orripilato dal cadavere sfigurato che i due hanno con sé, Jimmie si preoccupa della conseguenza che potrebbe avere questo su sua moglie, che di lì a poco tornerà dopo un faticoso turno notturno in ospedale. Jules, allora, assicura a Jimmie che tutti i problemi saranno risolti prima che sua moglie rientri. Per riparare al disastro, Jules chiama il suo capo, Marsellus, che gli procura l'aiuto desiderato mandando sul luogo il cinico e misterioso signor Wolf.
    Grazie agli efficienti metodi del signor Wolf, l'auto viene ripulita e i due killer si ritrovano lindi dopo soli trenta minuti. Così, evitato il peggio, portano a rottamare l'auto da "mostro Joe". Svolto il suo compito, Wolf si allontana con la figlia del rottamatore, sua amica, lasciando Jules e Vincent a piedi, con la valigetta.
    Desiderosi di fare colazione, i killer raggiungono l'Hawthorne Grill. Qui, Jules esprime all'amico la ferma intenzione di abbandonare il suo mestiere in seguito al presunto miracolo al quale ha assistito.
    Poco dopo ha inizio la rapina di Zucchino e Coniglietta, nella quale vengono irrimediabilmente coinvolti Jules e Vincent. I rapinatori dettano le loro condizioni: consegnare tutti i beni in un'unica sacca che hanno con sé. Ciò implicherebbe la perdita della valigetta che i due devono riportare a Marsellus. Per evitare un'inutile strage, Jules fa prendere a Zucchino il proprio portafogli ma gli ordina di lasciare la valigetta. I due rapinatori, "convertiti" da Jules, escono illesi dal locale e i killer riescono finalmente a portare a termine il proprio compito.

    Fonti: Wikipedia
    Ultima modifica di francesca9435; 6th November 2011 alle 16:46
    NON CLICCATEMI.

    Per mettermi i piedi in testa ci vuole Ben Affleck!! [cit.]


  5. #5
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11
    GRAZIE dell aiuto fra ora puoi metterci i film che più ti piacciono appartenenti a questa sezione io ne ho gia in mente uno o due di tarantino che adoro
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


  6. #6
    sim dio L'avatar di francesca9435
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Nelle Cascate Paradiso ♥
    Età
    21
    Messaggi
    2,820
    Inserzioni Blog
    50
    Potenza Reputazione
    12
    allora, a nessuno piace questo film stupendo?
    NON CLICCATEMI.

    Per mettermi i piedi in testa ci vuole Ben Affleck!! [cit.]


  7. #7
    sim dio L'avatar di francesca9435
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Nelle Cascate Paradiso ♥
    Età
    21
    Messaggi
    2,820
    Inserzioni Blog
    50
    Potenza Reputazione
    12

    Le Iene


    Le Iene è il primo lungometraggio di Quentin Tarantino che risale al 1992.
    I protagonisti sono Harvey Kiethel (Mr. White), Tim Roth (Mr. Orange), Steve Buscemi (Mr. Pink), Michael Madsen (Mr. Blonde), Chris Penn (Eddie il bello) e Lawrence Bunker (Joe Cabot).

    Trama
    Los Angeles: il malavitoso Joe Cabot, insieme al figlio Eddie, raduna sei rapinatori professionisti per un colpo presso un grossista di diamanti. Il gruppo è composto in parte da vecchie conoscenze di Cabot, in parte da professionisti mercenari; regola principale del gruppo è di non parlare mai di sé stessi e di mantenere il reciproco anonimato, usando ognuno il nome di un colore: Lawrence Dimmick (vecchio amico di Joe) è Mr. White; Victor Vega (fedelissimo ai Cabot, avendo passato quattro anni in prigione senza fare il loro nome al processo) è Mr. Blonde; inoltre l'irrequieto e codardo Mr. Pink; l'estroso Dennis Koonstock viene chiamato Mr. Brown; il taciturno Roy Spafucci viene chiamato Mr. Blue; infine Freddy Newandyke, Mr. Orange. Quest'ultimo è in realtà un poliziotto infiltrato allo scopo di incastrare Joe; grazie alla sua abilità, Mr. Orange stringe un legame d'amicizia con Mr. White.
    Pianificato il colpo, gli uomini si ritrovano a far colazione in un ristorante di Los Angeles. Purtroppo la rapina, come si apprende da numerosi flash back, si rivela una vera strage: Mr. Blue e Mr. Brown muoiono; Mr. Blonde spara per uccidere e prende in ostaggio un poliziotto; Mr. Pink riesce con difficoltà a scappare, portando al sicuro i diamanti; Mr. White e Mr. Orange fuggono a piedi, ma quest'ultimo, nel tentativo di rubare un'auto, viene gravemente ferito allo stomaco e risponde al fuoco uccidendone la proprietaria.
    Mentre è in macchina con Orange, White gli rivela il proprio nome e si reca al magazzino che era il punto di ritrovo convenuto. Poco dopo arriva Mr. Pink, che inizia a disquisire con White della dinamica poco chiara della rapina: secondo Pink i poliziotti erano già lì sul luogo, avvertiti da un infiltrato nella banda.
    Arriva anche Mr. Blonde, con il poliziotto Marvin Nash nel bagagliaio: nell'attesa dell'arrivo di Eddie, Mr. Pink, Mr. White e Mr. Blonde iniziano a prendere a calci e pugni l'agente Nash, affinché dica loro chi è l'infiltrato.
    Appena giunto, Eddie intima a Mr. Pink e Mr. White di seguirlo per recuperare la refurtiva e chiamare un medico per Mr. Orange. I due obbediscono e lasciano Blonde con il poliziotto e Orange. Rivelandosi un sadico torturatore, Blonde estrae il suo rasoio dallo stivale e sfregia il volto al poliziotto, legato ad una sedia, finendo col tagliare l'orecchio destro allo sventurato agente. Quando Blonde sta per dar fuoco a Nash inzuppandolo di benzina, Orange svuota un caricatore addosso allo psicopatico, uccidendolo. Orange si rivela a Marvin Nash come il poliziotto infiltrato.
    Eddie, Pink e White tornano al capannone, increduli del massacro successo in loro assenza: Orange prova a dare spiegazioni a Eddie, ma questi uccide Nash e non crede alla storia di Orange.
    Per ultimo arriva Joe Cabot, che accusa apertamente Mr. Orange di essere l'infiltrato della polizia e gli punta contro la pistola. Dal canto suo, Mr. White difende Orange e punta la pistola a Joe. Eddie, per difendere il padre, punta la pistola a White. Mr. Pink, spaventato, si rifugia nel sottoscala del magazzino. In un attimo, Joe spara a Orange; White spara a Joe e a Eddie; Eddie spara a White. Pink, uscito dal sottoscala, invece di aiutare i compagni, prende la borsa con i diamanti e tenta di fuggire, ma i poliziotti sono fuori ad aspettarlo, tenta di reagire ma viene ferito. Orange e White, ancora vivi, si avvicinano: negli ultimi istanti di vita, Orange rivela a White di essere realmente l'infiltrato. I poliziotti irrompono nel locale ed intimano a White di gettare la pistola che sta puntando sul viso di Orange: White spara a Mr Orange, venendo poi crivellato dai poliziotti.



    NON CLICCATEMI.

    Per mettermi i piedi in testa ci vuole Ben Affleck!! [cit.]


  8. #8
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11
    OVVIAMENTE l ho nella mia home teatre personale siccome collezziono dvd originali da tutta la vita ( e prima ancora vhs ) ovviamente cè ahahaah bello bello, quentin ha sempre un suo fascino
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


  9. #9
    sim dio L'avatar di francesca9435
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Nelle Cascate Paradiso ♥
    Età
    21
    Messaggi
    2,820
    Inserzioni Blog
    50
    Potenza Reputazione
    12
    hai proprio ragione eda!! guarda che bella scena questa!!
    NON CLICCATEMI.

    Per mettermi i piedi in testa ci vuole Ben Affleck!! [cit.]


  10. #10
    sim onniscente L'avatar di edalina
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    romana de roma ke piu de cosi se more :)
    Età
    36
    Messaggi
    1,144
    Potenza Reputazione
    11
    un cruento come sempre me la ricordavo sta scena però non postiamo cose troppo efferrate per favore ^^
    Ultima modifica di edalina; 12th November 2011 alle 12:12
    VORREI ESSERE NATA AL CONTRARIO X VEDERE DRITTO QUESTO MONDO STORTO
    -


    Non sprechiamo momenti preziosi di una vita già* troppo breve.
    venitemi a trovare nella sezione cinema e tv e leggete sempre gli indici
    INDICE CINEMA E TV vi aspetto che postate cose bellissime :+


 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Pulp stories - Senza fine
    Di archisim nel forum Ministorie
    Risposte: 112
    Ultimo Messaggio: 2nd February 2014, 22:19
  2. Ci sono anche io :)
    Di Luna09 nel forum Presentazioni
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 31st January 2011, 15:53
  3. E Ci Sono Anche Io! =D
    Di Fly39 nel forum Presentazioni
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 2nd August 2009, 14:57
  4. anche io qui...
    Di gioy20 nel forum Presentazioni
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 7th June 2009, 11:29

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •