Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 25
  1. #1
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    16

    [Deus ex Machina GDR] Schede Pg



    Postate qui le vostre Schede PG! Avete già letto il regolamento?Se ancora non lo avete fatto, correte subito a scoprire come creare il vostro personalissimo PG e poter così partecipare alle nuove Quest del GdR di thesims3.it!

    Iscrizioni chiuse

  2. #2
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    16

    Re: [Deus ex Machina GDR] Schede Pg


    Quest Reali
    Mary24781

    Nome PG Codice colore Utente
    Adamantia Feralys #000099 polliciotta
    Aiden Urthadar #CC0000 Pey'j
    Gildas (Nikah) Demonar #669900 SimsKingdom
    Nymeria Hammerfell #CC0066 albakiara
    Alagos Fanon #FF0000 Deltag
    Araneae Theridiidae #66CC33 Valuccia85


    Quest Ribelli
    SimsKingdom
    Nome PG Codice colore Utente
    Andreus De Lagun #6666CC SimsKingdom
    Isyl Tinnuviel #FF8C00 Deltag
    Daphne Elania Baratheon #003333 Eclisse84
    Shayla Bolton #660033 Serenarcc
    Lady Blackstone (Lysa) #000033 Scarygirl
    Cassy De Lagun #0095B6 Mary24781


    Quest Reietti
    Eclisse84
    Nome PG Codice colore Utente
    Ryuk Leithien #660066 Eclisse84
    Elen Nárë Vanya #CC0099 albakiara
    Niniel Ithilbor #9966FF valuccia85
    Dahmer Gray #990000 mary24781
    Jarak (Valerius Urthadar) #4169E1 Pey'j
    Esperin Raeghar #990033 Serenarcc
    Sage Bloodborne #8b4513 Polliciotta
    Alinor Waters #3366FF scarygirl




    Ultima modifica di SimsKingdom; 2nd December 2014 alle 22:51

  3. #3
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Schede Pg

    Nome e Cognome: Cassandra (Cassy) De Lagun
    Foto del documento:



    Biografia:
    La famiglia De Lagun ha un passato glorioso di militanza a difesa del Regno di Dohaeris. L'ultimo Sir Jubert De Lagun ha due eredi, il primogenito Andreus, diseredato per aver tradito la causa dei reali e seguito i ribelli, e la giovane Cassandra, che è l'erede designata del titolo e dei doveri della sua famiglia. Dopo la defezione del suo amatissimo fratello, suo padre l'ha spinta ad arruolarsi nell'esercito, dove si è distinta per le sue incredibili doti guerriere fino a diventare uno dei comandanti della sezione arcieri. Mira formidabile, sangue freddo da vendere e lealtà verso la causa inamovibile, Cassy è dominata da un forte senso di giustizia, che spesso entra in contrasto con l'enorme affetto che prova verso suo fratello. Il suo obiettivo, quindi, non è solo quello di difendere il Regno dai ribelli e dai reietti, ma anche di riportare a casa e sulla retta via Andreus, vendicandosi del capo ribelle Efrem, colpevole ai suoi occhi di aver manipolato la mente e la volontà di suo fratello. Onesta e sincera, è stata un integerrimo soldato sotto la guida dell'ex Primo cavaliere Drako, per cui ha dimostrato sempre molta ammirazione. Ha sofferto molto quando questi ha dato vita ai reietti e il suo senso di giustizia la porta ad esprimere un biasimo senza attenuanti nei suoi confronti. Cassy è comunque una ragazza di indole buona, che spesso prova pietà per i più deboli e cerca sempre di fare la scelta più giusta. E' innamorata del Principe Lantis, in cui vede rispecchiarsi un vero senso di giustizia, ma egli sembra non ricambiarla. Non ha mai osato essere seducente nei suoi confronti, conosce il suo posto e sa che il suo ruolo di comandante viene prima di ogni altra cosa, anche di se stessa.

    Stemma di famiglia


    Età: 22 anni

    Fazione: Reali

    Razza: Elfa

    Grado: Maestro

    Potere di razza:
    Simbiosi
    Gli elfi nascono dalla natura e con essa hanno forte affinità, sono in grado di comunicare con la flora e la fauna nel linguaggio antico della madre terra: i fiori, le rocce, le creature, ecc
    I maghi e gli stregoni sono loro stessi frutto della natura, la luce e l’ombra fanno parte del Tutto, quindi gli elfi sono in grado di connettersi anche alle loro menti, riescono dunque a percepire ed infondere, a loro volta, le proprie emozioni. Gli effetti sono diversi a seconda del grado:
    Maestro - Avverte le sensazioni ed emozioni altrui, è in grado non solo di manipolarle, per renderle simili alle proprie, ma di alterarle secondo piacimento. Non può cambiare la percezione che si ha di lui, chi subisce gli effetti della simbiosi, cambia umore, ma l’idea che ha dell’elfo rimane tale.

    Elemento: Acqua

    Scuola di magia e incantesimi
    :

    Distruzione
    Crystal Grave -congela tutto il corpo a contatto, causandone la paralisi ed ingenti danni da assideramento

    Difesa e Rigenerazione

    Rigenerazione - Maestro - Rigenera ferita di entità grave o mortale

    Teletrasporto del proprio corpo -
    A piacimento in una vasta area e può teletrasportare anche un’altra persona con sé

    Arma: Arco
    Nome dell’arma: Canto della sirena
    Elemento dell'arma: Acqua

    Livello: 11
    Punti EXP: 15695 (14895+800)

    Parametri:
    Costituzione: 140
    Forza: 177
    Destrezza: 350
    Intelligenza: 70
    Saggezza: 60
    Carisma: 80

    Tratti:
    Coraggiosa
    Atletica
    Pensierosa
    Ama la famiglia
    Disciplinata

    Allineamento: Neutrale buono

    DOWNLOAD: http://www.mediafire.com/download/la...a_De_Lagun.zip--- Vestito civile

  4. #4
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    35
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Schede Pg

    Nome e Cognome: Elen Nárë Vanya (stella di fuoco leggiadra)

    Foto del Documento:



    Biografia:
    Maga guaritrice mezzosangue, concepita da madre nobile appartenente all'antica casata dei Vanya (leggiadri) e da padre elfo della tribù dei Telpë (argento).
    Nata con orecchie a punta e capelli argentei, tipici della tribù paterna, è il simbolo del tradimento coniugale. Elen viene salvata da un servitore fedele, ma la madre e il padre subiscono sorte diversa: giustiziati per mano del marito tradito, Alistair Urthadar (zio di Aiden Urthadar).
    Cresce nella tribù paterna vivendo come una ribelle nei boschi: impara a cacciare, a mimetizzarsi, a trovare tracce di animali o di altri esseri, ma non ha le capacità dei suoi amici elfi. Questo la fa sentire diversa, quasi un'intrusa. Si allena con la spada e con l'arco assieme al suo amico Mel (amare) e spesso vengono scambiati visto il suo aspetto da maschiaccio. Nell'adolescenza assume forme più femminili e tra i due sboccia un sentimento nuovo: l'amore.
    Passano gli anni e nel regno aumentano le tensioni tra i vari popoli: il principe Lantis prende il posto dell'anziano re e a causa dei suoi metodi dittatoriali, in netto contrasto con quelli paterni, iniziano le prime lotte di rivolta. Anche la tribù dei Telpë affronta le sue battaglie e in uno scontro Mel viene ferito mortalmente per mano di uno stregone. La rabbia e il dolore fanno scaturire in Elen una forza misteriosa e tra le mani le compare una spada con la quale riesce ad uccidere lo stregone appartenente ad una nobile famiglia. La scoperta di essere una maga, il sangue sulle sue mani e sulla spada misteriosa, l'efferatezza in battaglia dei suoi amici ribelli la sconvolgono, così corre via dalla battaglia fino a quando, esausta, viene soccorsa da un ragazzo. Si risveglia in un accampamento, comandato da Drako, e, per cercare di dimenticare gli ultimi avvenimenti, decide di fermarsi lì ad aiutare i feriti. Scopre di avere poteri curativi e rimpiange di non aver saputo salvare il suo amico Mel. Ora ha una missione: diventare una guaritrice e impedire che altri innocenti muoiano davanti a lei.

    Età: 16 anni

    Fazione: Reietti

    Razza: Maga

    Grado: Maestra

    Abilità di razza:
    Aura di luce
    I maghi prendono vita dalla luce e per tale motivo vi hanno forte affinità.
    Questa caratteristica è associata alla positività ed al bene, ma non sono rari i casi in cui viene adoperata per scopi bassi, il tutto dipende dall’indole del mago.
    La loro presenza suscita di per sé una certa calma, ma sono in grado di amplificarla per sortire diversi effetti che cambiano a seconda del grado:
    Esperto – Si avverte un profondo stato di rilassatezza e ci si sente propensi positivamente verso lui.

    Elemento: Fuoco

    Scuole di magie e incantesimi:
    -Difesa e Recupero
    Scudo di Efesto: Crea uno scudo attorno ad un area massima di dieci metri
    Rigenerazione: Rigenera ferita di entità grave o mortale
    -Alterazione ed illusione
    Levitazione/volo: volo


    Arma: Final Sword
    Nome dell'arma: Aiwë Nárë (uccello di fuoco)
    Elemento dell'arma: Fuoco

    Livello: 11

    Punti EXP: 15318

    Parametri:
    Costituzione: 120
    Forza: 170
    Destrezza: 310
    Intelligenza: 90
    Saggezza: 90
    Carisma: 100

    Tratti:
    Buona
    ama prendersi cura degli altri
    percettiva
    raccoglitrice
    irresistibile

    Allineamento: Neutrale Buono


    DOWNLOAD

    ELEN MAESTRA sims3pack
    (dovrebbe essere già con più varianti di abiti, con e senza armi)


    Nel file troverete l'abito base, ma anche abiti facoltativi.
    Ditemi se qualcosa non vi funziona.

    L'arma è da scaricare a parte.


    STEMMI



    NOTE:

    parametri:
    *477 punti base derivanti dal pg di "Sims afterlife"
    * +3 cost (reietta)
    * +51 punti raggiungimento livello 7
    * +63 punti raggiungimento livello 8
    * +79 punti raggiungimento livello 9
    * +5 punti bonus nella terza turnazione
    * + 2 punti bonus nella quarta turnazione
    * +90 punti raggiungimento livello 10
    * +110 punti raggiungimento livello 11

    vocaboli elfici:

    aiwë "uccello"
    nárë "fiamma, fuoco"
    elen "stella"
    vanya "bello, leggiadro"
    mel "amare"
    telpë "argento"


    link a post rilevanti per la biografia
    Ultima modifica di albakiara; 9th October 2015 alle 13:47

  5. #5
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    23
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    11

    Re: [Deus ex Machina GDR] Schede Pg

    Nome e Cognome: Andreus De Lagun
    Foto del Documento:


    Biografia:
    Primo di due figli in una famiglia di elfi. Andreus è sempre cresciuto all’ombra di un padre attaccato alla vita di corte. Un cavaliere di Dohaeris tanto dedito alla guerra quanto duro e severo con il resto della sua famiglia. I due figli vennero, fin da piccoli, addestrati all’arte della guerra con grande orgoglio del padre che li vedeva già entrambi tra le fila dell’esercito a combattere per quello che era il loro re. Il giovane Andreus si dimostrò piuttosto abile con le armi pesanti come l’ascia, la spada e la mazza chiodata mentre sua sorella Cassandra si dedicava alle armi a lunga gittata padroneggiando l’arco, grazie anche agli insegnamenti del fratello. Una famiglia guerriera come molte di Dohaeris, l’unico difetto era il padre, troppo attaccato al suo lavoro per poter amare i propri figli. L’uomo non vedeva altro futuro al di fuori della guerra per loro e non vedeva di buon occhio gli atteggiamenti e le scelte del maggiore. Vissuto quindi tra l’odio del padre, che intanto l’aveva preso al suo fianco come scudiero, e l’amore smisurato verso la sorella più piccola, Andreus cominciò a nascondere la sua vita dedicandosi soltanto a ciò che il padre gli impartiva. Ma, quando la notizia che un gruppo di soldati ribelli si era scisso dal resto dell’esercito arrivò alla famiglia, per il ragazzo si presentò l’occasione propizia per liberarsi del giogo del padre e vivere la propria vita. Ovviamente, la sua scelta così come quella di seguire ciecamente il capo dei ribelli Efrem, non venne mai accolta dalla famiglia che cacciò il ragazzo diseredandolo. Andreus si unì quindi al gruppo dei ribelli come braccio destro del capo. Qui trovò un posto in cui sentirsi veramente a casa e sentirsi amato per quello che era. È convinto che gli insegnamenti del padre e la profonda fedeltà di Cassandra l’abbiano resa cieca e quindi serva del principe Lantis, per il quale prova un odio smisurato. Nutre un profondo senso di devozione e amicizia verso Efrem, forse anche più profondo di quello che si pensi…

    Stemma della famiglia:

    Età
    : 26 anni
    Fazione: Ribelli
    Razza: Elfo
    Grado: Maestro

    Abilità di razza:
    Simbiosi
    Gli elfi nascono dalla natura e con essa hanno forte affinità, sono in grado di comunicare con la flora e la fauna nel linguaggio antico della madre terra: i fiori, le rocce, le creature, ecc
    I maghi e gli stregoni sono loro stessi frutto della natura, la luce e l’ombra fanno parte del Tutto, quindi gli elfi sono in grado di connettersi anche alle loro menti, riescono dunque a percepire ed infondere, a loro volta, le proprie emozioni. Gli effetti sono diversi a seconda del grado:
    (Maestro) - Avverte le sensazioni ed emozioni altrui, è in grado non solo di manipolarle, per renderle simili alle proprie, ma di alterarle secondo piacimento. Non può cambiare la percezione che si ha di lui, chi subisce gli effetti della simbiosi, cambia umore, ma l’idea che ha dell’elfo rimane tale.

    Elemento: Terra

    Scuole di magie e incantesimi:
    Distruzione:
    Oblio di Cerere (Maestro) - Area di 10 metri che si crea ai piedi del nemico, facendolo affondare interamente nella sabbia, può provocare soffocamento.
    Difesa e recupero:
    Rigenerazione: Avviene tramite tocco (Maestro) - Rigenera ferita di entità grave o mortale.
    Alterazione e illusione:
    Teletrasporto del proprio corpo: (Maestro) - A piacimento in una vasta area e può teletrasportare anche un’altra persona con sé.

    Arma
    : Nordic hero battleaxe
    Elemento: Terra
    Nome arma: Rovina di Gaya

    Livello: 11
    Punti EXP: 16.565

    Parametri: 852
    Costituzione: 100
    Forza: 240
    Destrezza: 353
    Intelligenza: 69
    Saggezza: 40
    Carisma: 50
    Tratti:
    -Avventuroso
    -Coraggioso
    -Geniale
    -Inguaribile romantico
    -Ribelle
    Allineamento: Caotico buono


    Download

    Ultima modifica di SimsKingdom; 23rd December 2014 alle 01:21

  6. #6
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    13

    Re: [Deus ex Machina GDR] Schede Pg

    Nome e Cognome: Isyl Tinnuviel ( Luna - Figlia del crepuscolo)

    Curiosità:Ten Things about ...Isyl Tinnuviel.

    Foto del documento:



    Biografia:

    Porta con se il profumo del gelsomino e , i colori del crepuscolo ovvero … il rosso del tramonto che colora i suoi capelli e il viola , il colore dei cieli in tempesta che si riflette nei suoi ammalianti occhi . Veloce, agile e furtiva e , non priva di segreti.
    Si fa chiamare soltanto Keyra , un’ anima errante senza una famiglia , senza apparenti radici e chi la conosce la conosce con questo nome, ma il suo vero nome qual è? Sembra che nessuno lo sappia … o forse si?
    La madre era un’ elfo del Vento di antico lignaggio, perita per mano di un qualcuno tutt'oggi rimasto sconosciuto e impunito, che sapeva padroneggiare il potere del Fuoco; è stata uccisa per vendetta nei confronti del marito, a causa di “ un affare “ andato male. Da lei Keyra ha ereditato il colore delle iridi e ha appreso l’arte dell’erboristeria, arte che ama coltivare con passione e con la quale crea sciroppi, pozioni, infusi e …talvolta anche veleni … guadagnandosi con le erbe anche da vivere, in fondo è anche figlia di un abile commerciante e mediatore. Il padre anch'egli elfo ma con il controllo sulla Terra , è un commerciante di Diamanti , merce pregiata che non scarseggia nelle montagne del regno di Dohaeris, a lui importano prevalentemente i soldi e i guadagni dei suoi numerosi commerci anche se la morte dell’amata moglie l’ha profondamente scosso…è un fedelissimo al principe Lantis, con cui condivide l’idea dittatoriale, ed è fermamente convinto che senza ordine tragedie come quella che l’ha colpito si possano ripetere. Dopo aver scoperto della morte della madre Keyra ha da sempre incolpato il padre per non essere mai stato attento alla famiglia, - legame alla quale lei crede fermamente,- sempre distratto e perso dietro ai suoi conti e nei suoi affari di stato per accorgersi che tutt'attorno una ad una le persone che amava se ne stavano andando, allontanandosi da lui. Per dispetto nei confronti del padre, dopo la tragedia, come una sorta di punizione ha sempre cercato in segreto di sabotare i suoi commerci, scontrandosi a volte anche con soldati dell’esercito di Dohaeris che scortavano le merci a destinazione, per fortuna nessuno sembra averla mai riconosciuta. Durante uno scontro con uno dei soldati appunto è rimasta ferita, per evitare di essere scoperta e quindi riconosciuta e etichettata come traditrice o spia, è fuggita, proprio come il vento di cui è padrona, facendo perdere le sue tracce e trovando rifugio presso le mura esterne di un monastero abbandonato.
    E’ stata trovata priva di sensi e ferita da un ragazzo molto carino e dallo sguardo vispo, Andreus De Lagun che l’ha aiutata e curata divenendone amica.

    Durante la notte che precedeva il giorno del Giudizio, Keyra se ne stava appollaiata su una pianta ai margini di una vallata a contemplare il cielo di quel giorno in cerca di tranquillità, sapeva dei tumulti che si stavano verificando nel regno ma ciò che non si aspettava di vedere furono diverse persone correre fuori dai confini del castello verso una meta imprecisata in cerca di quella che sembrava essere una fuga per la salvezza, in coda a tutti riconobbe Efrem, un tipo poco raccomandabile di cui era venuta a conoscenza grazie ad Andreus e poi lui, Drako, il primo cavaliere del Regno. I due ebbero un battibecco che quasi sfociò in uno scontro prima che i due decidessero di prendere due strade differenti. Tra i fuggitivi ci fu qualcuno che si schierò con il primo cavaliere e altri con Efrem e ,fu proprio tra coloro che seguirono Efrem che vide Andreus militare tra le sue file. Un pò per preoccupazione un pò per riconoscenza nei confronti di colui che le aveva salvato la vita e, aveva saputo accoglierla ed esserle amico anche se sconosciuta senza mai chiedere troppo di lei e della verità sulle sue radici che, decide di schierarsi con loro benché non ami particolarmente combattere e non sia propriamente assetata del sangue dei reali in quanto ,tra questi , c’è qualcuno che per lei può essere importante …
    Porta con se una preziosa arma , uno stiletto, sull'elsa di esso è incastonato un diamante grigio, l’unico legame che ha conservato con la sua famiglia d’origine.


    Età: 23 anni

    Fazione: Ribelli

    Razza: Elfa

    Grado: Maestra

    Abilità di razza:
    Simbiosi - Gli elfi nascono dalla natura e con essa hanno forte affinità, sono in grado di comunicare con la flora e la fauna nel linguaggio antico della madre terra: i fiori, le rocce, le creature, ecc
    I maghi e gli stregoni sono loro stessi frutto della natura, la luce e l’ombra fanno parte del Tutto, quindi gli elfi sono in grado di connettersi anche alle loro menti, riescono dunque a percepire ed infondere, a loro volta, le proprie emozioni. Gli effetti sono diversi a seconda del grado:
    Maestro - Avverte le sensazioni ed emozioni altrui, è in grado non solo di manipolarle, per renderle simili alle proprie, ma di alterarle secondo piacimento. Non può cambiare la percezione che si ha di lui, chi subisce gli effetti della simbiosi, cambia umore, ma l’idea che ha dell’elfo rimane tale.

    Elemento: Vento
    Scuola di magia e incantesimi:
    Distruzione
    Furia dei cieli – Si genera un tornado di circa 3 metri di altezza e due di larghezza, che è in grado di travolgere il nemico e sbalzarlo in aria, l'incantatore lo crea nelle sue immediate vicinanze e può direzionarlo in un'area di 10 metri. Può causare gravi danni da impatto.
    Difesa e Recupero
    Scudo di Eolo
    Crea uno scudo attorno ad un area massima di dieci metri
    Alterazione ed illusione
    Levitazione/volo - Volo

    Arma: Stiletto
    Nome dell’arma: Menelmir (gioiello del cielo)
    Elemento dell'arma: Vento

    Livello: 10
    Punti EXP: 11.800

    Parametri ( 778 calcolando e tenendo conto di cali e aumenti della precedente quest e bonus):

    Costituzione: 125
    Forza: 145
    Destrezza: 248
    Intelligenza: 100
    Saggezza: 70
    Carisma: 90

    Tratti:
    Coraggiosa
    Atletica
    Percettiva
    Virtuosa
    Pollice verde

    Stemma:



    Allineamento: Caotica buona - la Ribelle, segue solo la propria coscienza benevola, senza preoccuparsi di ciò che si aspettano gli altri da lei, anche se ciò comporta l'infrangere una o più leggi che a lei sembrano ingiuste. Segue la vita del fuorilegge, ma riesce comunque ad essere gentile e ben disposta. Odia quando qualcuno intimorisce o vuole imporre le proprie regole agli altri. È un anarchica votata al bene, la "Robin Hood" del gioco.

    Download

    Download Abiti Alternativi
    In caso qualcosa non funzioni o non vada bene fatemi sapere che provvedo a modificare.
    Download Abiti Alternativi 2° parte
    In caso qualcosa non funzioni o non vada bene fatemi sapere che provvedo a modificare.



    Progressione:

    -Situazione Parametri -



    Storiografia:
    Ultima modifica di DELTAG; 8th July 2016 alle 17:03 Motivo: modificato parametri

  7. #7
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    23
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Schede Pg

    Nome e Cognome
    Aiden Urthadar



    Foto del documento


    Biografia: La potente dinastia degli Urthadar risale ai tempi antichi, quando Dohaeris altro non era che un desiderio nei cuori di pochi coraggiosi sognatori. Si dice che il capostipite della casata, Lucian “Il Giusto” Urthadan, abbia combattuto a fianco di Heinrich Dreth e del nobile e valoroso Esbern Raeghar, primo re di Dohaeris, e che poi lo abbia aiutato nella successiva costruzione del regno. Lucian, però, probabilmente avrebbe fatto voto di castità se avesse saputo in che cosa si sarebbe trasformata la sua dinastia cinque secoli più tardi. Oggi infatti corruzione e tirannia scorrono nelle vene degli Urthadar tanto quanto il sangue. Amati da pochi, temuti da molti, rispettati da tutti, il loro rango è inferiore solamente a quello della famiglia reale e di pochi altri nobili. Il primogenito di Parsival ed Elissa Urthadar, Valerius, tentò di migliorare la pessima fama della sua famiglia regalando terre e concessioni ai sudditi e cercò di terminare la secolare faida con la famiglia dei Dreth (storici rivali della dinastia), ma l’unico risultato che ottenne fu quello di morire nel sonno per mano della sua stessa madre. Aiden è il fratello minore di Valerius, nato pochi mesi dopo la sua morte, e attualmente il migliore investimento della casata. “Investimento” è la parola giusta, perché Parsival ed Elissa si sono assicurati di controllare ogni minimo particolare della vita del rampollo con lo scopo di creare un degno erede per tutti i titoli degli Urthadar, nonché un conte che potesse finalmente eliminare da Dohaeris ogni Dreth esistente: Aiden ha trascorso tutta l’infanzia e buona parte dell’adolescenza senza mai lasciare la dimora di famiglia, costantemente impegnato nella biblioteca a leggere i trattati dei vecchi saggi o nelle baracche delle guardie a imparare a combattere. Ovviamente, una volta ottenuto il permesso di uscire dal castello, Aiden non ha mancato di recuperare tutti i piaceri della vita che si è perso in gioventù: amante dell’alcool, del buon cibo e di tutti i lussi che solo un esteta può apprezzare appieno, il giovane non disdegna la compagnia di donne, né tantomeno quella degli uomini. Ora a capo della dinastia, Aiden continua a governare con il pugno di ferro tipico della famiglia e rifiuta ogni tentativo di riappacificazione avanzato da Vicent Dreth, eterno rivale dell'Urthadar e considerato da egli alla stregua di un bambino invischiato in cose più grandi di lui.
    Cresciuto con solidi principi monarchici, Aiden non può che condannare le azioni dei seguaci di Drako ed Efrem, anche se così facendo si è ritrovato a combattere a fianco di Vicent. Nonostante non veda di buon occhio il reggente, l’Urthadar è disposto a combattere per lui e a sacrificare la sua stessa vita per la causa…o almeno, spera che Lantis la pensi così. In realtà la guerra per Aiden è solo un’altra occasione per ottenere più potere di quello che già ha. Re Rickard sta morendo, e quel trono sembra così comodo…

    Ten things about Aiden

    Età: 26 anni

    Fazione: Reali

    Razza: Stregone

    Grado: Maestro

    Potere di razza
    Aura di tenebra: Gli stregoni nascono dall’oscurità, per tale motivo hanno una forte affinità con le tenebre e tutto ciò che di più malvagio esista. La loro aura ha profonde radici nel male e da esso traggono energie. La loro presenza incute sempre un certa negatività, seppur lieve, ma la particolarità sta nel fatto, che riescono ad amplificare questa sensazione che infondono a chi gli sta attorno. I’intensità dell’aura ed i suoi effetti, cambiano a seconda del grado.
    Bonus maestro: Infonde terrore: si hanno palpitazioni, ci si sente sottomessi, in alcuni casi sopraggiunge tremore ed ansia, altera la percezione che si ha di lui, divenendo una figura terrificante.

    Elemento: Fulmine

    Scuola di magia e incantesimi

    Distruzione: Ira di Zeus - Si è in grado di generare un fulmine che piomba dal cielo di grandi dimensioni, il quale travolge il nemico, fulminandolo e provocando ingenti danni da folgorazione (130 volt)

    Difesa e recupero: Rigenerazione - Rigenera ferite di entità grave o mortale

    Alterazione ed illusione: Telecinesi (spostare oggetti o lanciarli con la forza della mente) - A piacimento in una vasta area qualsiasi cosa

    Arma: Spada (Great sword)

    Nome dell’arma: Ammazzadraghi

    Elemento dell’arma: Fulmine

    Livello: 11

    Punti exp: 17783

    Parametri: 849
    • Costituzione: 120
    • Forza: 200
    • Destrezza: 300
    • Intelligenza: 100
    • Saggezza: 60
    • Carisma: 119

    Tratti:
    • Ambizioso
    • Pensieroso
    • Snob
    • Appropriato
    • Geniale

    Allineamento: Neutrale Malvagio - l'Opportunista, fa qualsiasi cosa gli consenta un guadagno personale, senza alcun rimorso né remora per il fatto di infliggere dolore agli altri, purché riesca sempre a cavarsela. Non crede nell'ordine altrettanto quanto non crede nel caos: segue l'uno o l'altro a seconda di dove si trovi il suo guadagno personale. È uno degli allineamenti più semplici da interpretare ma questo non vuol dire che sia banale, dato che davanti a un evento vanta la più vasta scelta di comportamenti plausibili.

    Download:
    Aiden
    Collezione mese delle foglie, anno DXIII D.D.


    Quote pronti
    Our wills and fates do so contrary run

  8. #8
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    14

    Re: [Deus ex Machina GDR] Schede Pg

    Nome e Cognome: Adamantia Feralys
    Foto del documento:




    Biografia:

    Figlia unica di figli unici, Adamantia è sempre stata viziata ed ha sempre ottenuto ciò che voleva, fin da piccola, anche usando l'inganno e i piccoli trucchi che poi, crescendo ha imparato ad affinare e ad usare come arma. Le piaceva tiranneggiare i servi che dovevano accudirla, costringendoli a fare cose che non volevano, altrimenti avrebbero subito pene corporali per aver osato disobbedire alla padrona. I Feralys sono una delle famiglie più in vista di Dohaerys e molto vicine ai regnanti e hanno occupato da secoli posti di rilievo nella gerarchia del regno. Adesso è arrivato il momento di aspirare a qualcosa di più, cosa potrebbe esserci di meglio se non approfittare di un vecchio re ammalato e di un giovane principe scapolo da consolare, per raggiungere le vette più alte del potere? Adamantia, con la benedizione dei suoi genitori, è pronta a tutto pur arrivare lì dove nessun Feralys è mai arrivato.

    Età: 26 anni

    Fazione: Reali

    Razza: Strega

    Grado: Maestro

    Potere di razza:
    Aura di tenebra

    Gli stregoni nascono dall’oscurità, per tale motivo hanno una forte affinità con le tenebre e tutto ciò che di più malvagio esista. La loro aura ha profonde radici nel male e da esso traggono energie. La loro presenza incute sempre un certa negatività, seppur lieve, ma la particolarità sta nel fatto, che riescono ad amplificare questa sensazione che infondono a chi gli sta attorno.

    • Maestro – Infonde Terrore: Si hanno palpitazioni, ci si sente sottomessi, in alcuni casi sopraggiunge tremore ed ansia, altera la percezione che si ha di lui, divenendo una figura terrificante.


    Elemento: Fuoco
    Scuola di magia e incantesimi:

    Distruzione

    • Tempesta di fuocoL'incantatore genera una colonna di fuoco direzionabile nell'area di 10 metri, alta al massimo tre metri e larga due, dove l’incantatore non ne è il fulcro, ma nelle sue immediate vicinanze, provoca ustioni di terzo/quarto grado


    Scuola di Alterazione e Illusione
    Charme - capacità di ammaliare e soggiogare la mente dell’avversario impartendogli un ordine (Non lo si può indurre a colpirsi da solo). Necessita di contatto visivo
    • Maestro – Contatto visivo entro 10 metri

    Cloni- capacità di creare copie di se stesso immateriali, manovrate con la propria volontà.
    • Maestro – 5 copie



    Arma: Simmiler Knife
    Nome dell’arma: Medea
    Elemento dell'arma:
    Fuoco

    Livello: 11
    Punti EXP:
    15203
    (Prima valutazione qui
    Seconda valutazione qui
    Terza valutazione qui
    Quarta valutazione qui
    Quinta valutazione qui
    Sesta valutazione qui
    Settima valutazione qui)


    Parametri
    Costituzione: 120 (- 35 lotta con Nikah = 85)
    Forza: 155 (aggiunti +3 punti per la fazione dei reali+51 punti exp per il passaggio a livello )
    Destrezza: 318
    Intelligenza: 80
    Saggezza: 70
    Carisma: 170



    Tratti:
    Irresistibile
    Atletica
    Disponibile al flirt
    Perfida
    Suadente conversatrice

    Allineamento: Neutrale malvagio
    L'Opportunista, fa qualsiasi cosa gli consenta un guadagno personale, senza alcun rimorso né remora per il fatto di infliggere dolore agli altri, purché riesca sempre a cavarsela. Non crede nell'ordine altrettanto quanto non crede nel caos: segue l'uno o l'altro a seconda di dove si trovi il suo guadagno personale. È uno degli allineamenti più semplici da interpretare ma questo non vuol dire che sia banale, dato che davanti a un evento vanta la più vasta scelta di comportamenti plausibili.

    *NB: ho inserito soltanto il .sim perchè non sono riuscita ad esportare Adamantia in sim3pack.
    Il file pesa 31MB

    ADAMANTIA STORY


    Post Quest reali

    Settima quest libera
    Ritorno di Cassandra
    1
    In infermeria
    1
    Con Alinor
    1, 2
    Riunione
    1, 2, 3
    In terrazzo
    1, 2, 3
    Con Aiden
    1, 2, 3
    Al ballo
    1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9
    Sul terrazzo con Illyria
    1
    Allenamento con Vicent
    1, 2, 3, 4, 5
    Flasback
    1, 2, 3

    Post Zona Neutra


    Post Quest di Lotta


    Quotes pronti


  9. #9
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    16

    Re: [Deus ex Machina GDR] Schede Pg

    Nome e Cognome: Ryuk Leithien
    Foto del documento:



    Biografia:
    Primogenito di una delle famiglie più conosciute del regno di Dohaeris, ma non per questo è stimato ed apprezzato da chi lo circonda, Ryuk ha un carattere particolare e persino i membri della propria famiglia tendono a stargli vicino il meno possibile.
    Ryuk è un casinista, fa sempre quello che gli passa per la testa, non ci pensa due volte e soprattutto non gliene importa nulla delle conseguenze. Morti? Feriti? Bambini che piangono, mariti che lo rincorrono con l’accetta tra le mani e donne disperate che si tirano i capelli perché mollate? Niente… non gli frega minimamente di nulla, anzi… più danni crea e più si diverte. La sua più grande passione sono le sottane delle nobildonne, quelle che sembrano tanto pudiche e rette, ha una collezione di chiavi di castità sottratte ai mariti partiti in guerra, ci ha pensato lui a consolare le mogli. Non disdegna comunque ogni esponente del genere femminile, basta che respirino diciamo. La guerra è un campo giochi per lui, non sono rari i casi in cui ha affettato “per sbaglio” un compagno d’armi, magari era sulla traiettoria giusta al momento sbagliato, oppure gli stava semplicemente sulle scatole. Vederlo sorridere non è sempre cosa positiva...
    La sera in cui Drako ed Efrem sono fuggiti dalle celle del castello, si trovava tra le frasche di alcuni cespugli con un paio di ancelle della regina, non ha esitato a mollarle sul più bello, quando si è reso conto di quello che stava accadendo. Come nulla fosse si è unito al gruppo dell’ex Primo, perché così gli girava.

    Età: 36 anni

    Fazione: Reietti

    Razza: Stregone

    Grado: Maestro

    Abilità di razza:
    Aura di tenebra
    Gli stregoni nascono dall’oscurità, per tale motivo hanno una forte affinità con le tenebre e tutto ciò che di più malvagio esista. La loro aura ha profonde radici nel male e da esso traggono energie. La loro presenza incute sempre un certa negatività, seppur lieve, ma la particolarità sta nel fatto, che riescono ad amplificare questa sensazione che infondono a chi gli sta attorno. I’intensità dell’aura ed i suoi effetti, cambiano a seconda del grado:
    • Esperto Infonde paura: Il cuore palpita più velocemente, si ha un profondo fastidio e soggezione


    Elemento: Vento
    Scuola di magia e incantesimi:

    Distruzione
    Alzando la mano al cielo l’incantatore è in grado di incanalarvi la propria energia e plasmare il vento:

    • Maestro Furia dei cieli – Si genera un tornado di circa 3 metri di altezza e due di larghezza, che è in grado di travolgere il nemico e sbalzarlo in aria, l'incantatore lo crea nelle sue immediate vicinanze e può direzionarlo in un'area di 10 metri. Può causare gravi danni da impatto.


    Alterazione ed illusione
    Imposizione del dolore – L’incantatore si connette alla mente del nemico e crea in lui l’illusione del dolore, il corpo non subisce danni reali

    • Maestro – Genera forte dolore che pervade l’intero corpo del nemico: Difficoltà nel restare in piedi, forti tremori, nausea


    Distruzione
    L’incantatore ha la capacità di concentrare la propria energia nel palmo di una mano e congelare ciò con il quale viene in contatto:

    • Maestro Crystal Grave -congela tutto il corpo a contatto, causandone la paralisi ed ingenti danni da assideramento




    Arma: Classic Scythe
    Nome dell’arma: Gina
    Elemento dell'arma: Vento

    Livello:12
    Punti EXP:22765

    Parametri: 1021+3 costituzione
    Costituzione: 130
    Forza: 270
    Destrezza: 365
    Intelligenza: 129
    Saggezza: 20
    Carisma: 110


    Tratti: Abile a baciare, Percettivo, Testa calda, Senso dell’umorismo, Ama la famiglia

    Allineamento:Caotico Neutrale (CN) il Cinico, l'individualista definitivo, colui che si scaglia contro le tradizioni e le leggi solo perché limitano la sua libertà personale. Non si può mai dire cosa farà, né quali danni causerà, poiché le sue azioni sono regolate solo dall'umore del momento. Un esempio classico è l'attaccabrighe fine a se stesso, assolutamente privo del rispetto della legge e della società. Egli vive solo per ricercare il proprio piacere personale, spesso da un suo piccolo gesto possono generarsi numerose sofferenze ma non è del tutto privo di pietà.

    DOWNLOAD
    aggiornamento 21/07 X
    Barba corta X




    Quotes poteri ed abilità pronti



    Quotes arma pronti


    Tabella di riferimento per elementi dominanti
    Fuoco -> Vento -> Fulmine

  10. #10
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    13

    Re: [Deus ex Machina GDR] Schede Pg

    Nome e Cognome: Niniel Ithilbor

    Foto del documento:


    Biografia: La vita di Niniel non è mai stata facile. A tale affermazione molti risponderebbero asserendo che la vita di nessuno è facile, la vita non è MAI facile. Tuttavia non tutti sono condannati fin dalla nascita a dover fare i conti con un amaro destino. La tribù di Niniel, gli Eldaosseon, venerava il Sole e la Luna e da essi traeva la sua forza: i loro capelli, bagnati dai raggi del sole, erano color del fuoco e contrastavano con veemenza la morbida pelle diafana, benedetta dai luminosi fasci lunari. Qualcuno di voi starà pensando che i suoi genitori e l'intero popolo degli Eldaosseon saranno rimasti molto sorpresi di scoprire, subito dopo il parto, il colore della carnagione della nostra, ma lo sciamano della tribù, molti anni prima, aveva avuto un orribile presagio: una maledizione si sarebbe abbattuta sul loro popolo nel momento in cui una bambina, non custodita nel potere di Madre Terra, sarebbe venuta al mondo.
    Agli occhi dell'intera tribù, di conseguenza, Niniel divenne la bambina maledetta, colei che avrebbe portato solo sventura, dolore ed affanni e la sua pelle pezzata era la prova tangibile che l'oscuro presagio fosse oramai una certezza. La legge della tribù era chiara al riguardo: la bambina doveva essere affogata nel fiume dal suo stesso padre poiché solo con un sacrificio di sangue la Madre Terra avrebbe purificato il popolo e ripristinato l'ordine prestabilito. Carnil (stella rossa), madre di Niniel nonché moglie del capo clan, Amdir (colui che vigila), si oppose con tutte le sue forze al sacrificio: come potevano avere la certezza che la sua pelle non avrebbe subito dei cambiamenti?
    Magari la grande Madre Terra l'avrebbe benedetta crescendo ed in questo modo non solo la bambina, ma anche l'intera tribù avrebbe ottenuto la serenità e la pace tanto agognata.
    Gli anni passarono rapidamente e sebbene nessuno nell'accampamento avesse dimenticato la maledizione, Niniel crebbe spensieratamente, nell'Amore incondizionato di sua madre, ma anche nel timore e nello scetticismo perenni di suo padre. Soltanto al compimento dei suoi tre anni si ritrovò nuovamente faccia a faccia con il suo infausto destino: tra la ripugnanza del padre, cosciente di aver generato una discendente ratificata dalla Madre Terra, ed il tormento di sua madre, consapevole dell'impossibilità di poter salvare sua figlia da morte certa, la piccola manifestò, per la prima volta, i suoi poteri governati dall'acqua. Carnil agì in fretta e grazie all'aiuto di una fedele amica riuscì a deporre la piccolina in una cesta che venne abbandonata sul fiume: se l'acqua era davvero il suo potere, essa l'avrebbe protetta e tratta in salvo. Ancora con le lacrime agli occhi e la morte nel cuore, Carnil prese l'ennesima penosa decisione: se un sacrificio di sangue era l'unico modo per riportare la pace nel popolo e per far sì che la tribù cessasse qualsiasi desiderio di vendetta nei confronti della figlia tanto amata, l'immolazione è ciò che avrebbero ottenuto. La sua.
    Pochi giorni dopo la morte di sua madre, Niniel venne trovata al bordo di un fiume da due ladri che stavano pattugliando i boschi. Non per pietà, nè tantomeno per Amore venne presa sotto l'ala protettrice del clan dei Ladri, bensì solo per il tornaconto personale di Vicamros, capo clan della città di Dohaeris.
    Vicamros infatti credeva che crescere la bambina sotto la sua ferrea guida gli avrebbe permesso, un domani, di avere un'alleata fidata che, durante la sua vecchiaia, avrebbe continuato a gestire ed organizzare il clan in suo nome, seguendo scrupolosamente i suoi precisi ordini. Fu in quegli anni, fino alla sua adolescenza, che Niniel venne duramente addestrata a diventare una ladra, mestiere, se così può essere definito, che oltre a fornirle una straordinaria agilità ed una furtività notevole, le permise di conoscere, in circostanze che non staremo qui a narrare, la sua più cara amica: Elwing Tingilya. Negli anni il loro legame divenne sempre più profondo e leale ed era proprio in virtù di tale affetto che Elwing cercava di convincere frequentemente la nostra ad abbandonare quello stile di vita.
    Ciò in cui oramai faticava a sperare divenne realtà, ma non avrebbe mai immaginato che invece di abbandonare uno stile di vita instabile e permeato di insidie, la sua più cara amica sarebbe stata condotta a forza in una situazione ben peggiore. Una notte infatti, intenta a pedinare il suo bersaglio col solo obiettivo di derubarlo, venne colta in flagrante. Vicamros non avrebbe certo avuto problemi, in una situazione normale, a tirarla fuori dall'impaccio, ma il destino, anche stavolta, volle agire diversamente e la situazione non si rivelò affatto usuale: il bersaglio altri non era che un nuovo membro del clan degli Assassini di Dohaeris. Il patto fu semplice e lineare: la vita di Niniel o si sarebbe scatenata una faida da parte del clan degli Assassini ai danni del clan dei Ladri. Vicamros se l'è fatto ripetere due volte, secondo voi? Fu così che non solo la vita della ragazza venne risparmiata, ma che la nostra divenne una tra gli assassini più abili di tutto il clan.
    Condannata a dover uccidere il prossimo per tutelare la sua stessa esistenza, la vita di Niniel non conobbe altro che morte, violenza e dolore (al di là della forte amicizia con Elwing che viveva come sua unica e reale ancora di salvezza, nonché come la sola persona di cui si poteva fidare) fino ai suoi diciannove anni. Esattamente un anno fa, infatti, sempre in circostanze che non staremo qui a raccontare, Niniel conobbe un altro sentimento, altrettanto forte, puro e profondo e lo conobbe grazie al nobile, nobile solo a causa della sua discendenza sia chiaro, stregone Belial Leviathan. Il nuovo sentimento per Belial ed il profondo legame d'amicizia con Elwing la spinsero a prendere una decisione importante: fuggire dal clan degli Assassini per schierarsi nella fazione dei Ribelli.
    Una notte, infatti, sentì alcuni membri del clan discutere del fatto che un gruppo di rivoltosi si era unito col fine ultimo di osteggiare le vessazioni dei reali ed a quella notizia ebbe una rivelazione: troppe volte aveva ucciso persone innocenti solo per salvarsi la vita perciò il suo destino, per la prima volta da quando era al mondo, le apparve distinto e definito... avrebbe usato le sue abilità per riscattare la sua intera esistenza. Dopo aver avvisato la sua cara amica Elwing della sua decisione, la sera successiva raggiunsero insieme i Ribelli ed alla scoperta della condanna prima, della liberazione di Drako da parte del ribelle Efrem ed alla nascita del gruppo dei Reietti poi, decise di unirsi a questi ultimi per aiutare la sua fazione a riportare pace, giustizia e serenità a Dohaeris.

    Età: 20

    Fazione: Reietti

    Razza: Elfa

    Grado: Maestro

    Potere di Razza

    Simbiosi
    Gli elfi nascono dalla natura e con essa hanno forte affinità, sono in grado di comunicare con la flora e la fauna nel linguaggio antico della madre terra: i fiori, le rocce, le creature, ecc
    I maghi e gli stregoni sono loro stessi frutto della natura, la luce e l’ombra fanno parte del Tutto, quindi gli elfi sono in grado di connettersi anche alle loro menti, riescono dunque a percepire ed infondere, a loro volta, le proprie emozioni. Gli effetti sono diversi a seconda del grado:

    Maestro - Avverte le sensazioni ed emozioni altrui, è in grado non solo di manipolarle, per renderle simili alle proprie, ma di alterarle secondo piacimento. Non può cambiare la percezione che si ha di lui, chi subisce gli effetti della simbiosi, cambia umore, ma l’idea che ha dell’elfo rimane tale

    Elemento: Acqua

    Scuola di magia e incantesimi:

    Distruzione
    Previa concentrazione si è in grado di generare all’interno della propria mano, una quantità controllata di acqua, la quale può essere lanciata con forza contro l’avversario, causandone danni da impatto:
    Maestro -
    Ira di Nettuno – L’incantatore è in grado di generare un turbine di acqua nelle sue immediate vicinanze (alto al massimo tre metri e largo due) e direzionarlo, lanciandolo con forza contro il nemico, il quale, se colpito, viene imprigionato nel vortice. Chi subisce le conseguenze di questo potere, può riportare gravi danni da contusione ed ossa rotte. Chi si trova nel turbine non affoga

    Alterazione ed Illusione
    Telecinesi - spostare oggetti o lanciarli con la forza della mente

    Maestro - A piacimento in una vasta area qualsiasi cosa


    Difesa e Recupero
    Rigenerazione - Avviene tramite tocco

    Maestro - Rigenera ferita di entità grave o mortale

    Arma: Arco Fantasy Bow

    Nome dell'arma: Earine (Marina)

    Elemento dell'arma: Acqua

    Livello: 10
    Punti EXP: 11971

    Parametri: 727

    Costituzione: 125
    Forza: 125
    Destrezza: 250
    Intelligenza: 100
    Saggezza: 50
    Carisma: 77

    Tratti:

    Solitaria
    Coraggiosa
    Ama l'aria aperta
    Cleptomane
    Atletica

    Allineamento: Caotico Neutrale (CN): il Cinico, l'individualista definitivo, colui che si scaglia contro le tradizioni e le leggi solo perché limitano la sua libertà personale. Non si può mai dire cosa farà, né quali danni causerà, poiché le sue azioni sono regolate solo dall'umore del momento. Un esempio classico è l'attaccabrighe fine a se stesso, assolutamente privo del rispetto della legge e della società. Egli vive solo per ricercare il proprio piacere personale, spesso da un suo piccolo gesto possono generarsi numerose sofferenze ma non è del tutto privo di pietà.





    DOWNLOAD



    P
    ost Niniel

    Turnazioni Precedenti


    Settima Turnazione

    L
    ook Niniel

    1 - 2

    Quotes: Armi



    Quotes: Poteri









    V
    arie

    Tent

    Ultima modifica di valuccia85; 10th April 2016 alle 02:58 Motivo: aggiunti i punti parametri ;)

 

 
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [Omicidio a Bellavista GdR] Schede PNG
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th July 2013, 01:03
  2. [Omicidio a Bellavista GdR] Schede PG
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 116
    Ultimo Messaggio: 14th November 2012, 19:55
  3. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 21:51
  4. ho problemi con le schede video
    Di mister simkard nel forum L'angolo Tecnico
    Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 10th December 2010, 23:31
  5. Cerco schede video AGP
    Di cippozzo nel forum L'angolo Tecnico
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 6th July 2010, 22:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •