Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 10 di 343 PrimaPrima ... 891011122060110 ... UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 3422
  1. #91
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya

    <<Quello è il tuo elemento: il fuoco>> mi sorride.
    "Il fuoco?" Non tutti hanno un elemento e molti di quelli che lo possiedono non sanno domarlo.
    <<Sei come me, sei una maga… dovresti avvertire una certa affinità tra le nostre auree, la tua energia è legata a questo elemento, ha tutte le sue forze e debolezze. Ma dove non arriva la magia… c’è la forza e l’intelligenza, in battaglia ci si deve affidare soprattutto a quest’ultima>>



    Magia, forza ed intelligenza... Dovrò lavorare parecchio sulle prime due, ma credo che Drako sarà un ottimo maestro se avrà voglia e tempo per allenarmi.
    <<Questa spada risponde solo alla tua volontà, nessun altro può attivarne il potere>> dice porgendomi la spada.
    <<Grazie. Mi allenerò giorno e notte fino a quando riuscirò a controllare il suo potere alla perfezione! So di non essere forte, ma cercherò di non essere un peso per tutti voi...>> dico spostando lo sguardo da Drako alle due arciere.

    <<Se è vero che sono una maga potrei avere altri poteri che fino ad ora sono rimasti sopiti... Devo solo capire come si fa a sprigionarli...>>
    Ripenso ai Telpë che comunicavano con la natura e che si allenavano con le loro magie di terra.
    Mel e i suoi amici da piccoli si divertivano a farmi gli scherzi con le loro magie: creavano radici per farmi inciampare o per appendermi a testa in giù afferrando la caviglia e creavano sabbie mobili per farmi infangare tutta.
    Ho provato a imitarli per molto tempo fino a quando, frustrata, mi sono arresa credendo di non possedere poteri magici.
    Sorrido.

    "Non ho la facoltà di parlare con gli animali o di plasmare la terra, ma sono una maga del fuoco e imparerò a domare le fiamme!"
    <<Sono esperta però in erbe, potrei preparare un impacco curativo per la vostra mano. Sempre che non vogliate ancora continuare l'addestramento.>>
    Ultima modifica di albakiara; 7th December 2014 alle 18:41 Motivo: aggiunta frase

  2. #92
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Drako Kalisi

    La ragazza sembra essersi ripresa e si riappropria dell’arma. Avevo ben motivo di pensare che non conoscesse ancora la propria magia ed elemento, difficilmente alla sua giovane età si è in grado di farlo dopotutto, in special modo se non ci si può avvalere di una buona guida. Lei… la mia insegnante, è stata in grado di aprire la porta della conoscenza sulle mie potenzialità, quando avevo meno di dieci anni, la mia forza la devo unicamente a lei, quanto mi manca!
    “Ognuno di noi ha più capacità e non sempre sono legate al nostro elemento, io ad esempio sono in grado di ammaliare le menti, ma… non è una cosa che faccio volentieri, comporta grandi responsabilità interferire con la volontà di qualcuno.” Purtroppo ho dovuto far ricorso diverse volte a questo mio potere innato e non ne vado fiero “Ti verrà naturale… la magia verrà fuori da sé, dovrai prendere confidenza con la tua energia e capire come attivare le tue capacità volontariamente, occorre una buona dose di concentrazione e di volontà, non credo che ti manchino entrambe”
    Si offre poi di medicarmi la mano “Ti ringrazio, potrei cicatrizzarla usando il mio fuoco, ma... accetto volentieri, avrò un segno indelebile in meno” Cerco di sorridere… ma è dura… ogni cicatrice mi riporta alla mente una lotta, un viso, un motivo per combattere, ho ancora i segni di quella battaglia in cui Lantis stava per restarci secco, la sua magia non era ancora sviluppata come oggi, non avrebbero potuto torcergli un capello altrimenti, fu proprio in quella occasione che amplificai i miei poteri, divenni un maestro sotto i suoi occhi, così come qualche tempo dopo lui lo divenne sotto i miei, ricambiandomi il favore…
    “Larieth, continuate ad allenarvi, il tempo di curare la ferita e sono di ritorno da voi!” Mi rivolgo nuovamente ad Elen “Andiamo pure in….” Non faccio in tempo a terminare la frase, che una figura a me familiare si presenta sotto i miei occhi e delle mie compagne


    “Relata refero Drako Kalisi”

    Resto immobile a fissare quel figura androgina, le sue ali candide sono quasi ipnotiche, sembrano brillare alla luce del mattino. Chi può mai chiedermi udienza… Efrem… spero abbia cambiato idea, spero che si sia reso conto che… no, no… lo conosco come le mie tasche, e’ testardo ed è convinto delle proprie idee…
    “Acconsento” mi limito a rispondere all’essere etereo, mi volto verso le tre fanciulle “Continuate senza di me… Elen, potrai curare la mia mano appena sarò di ritorno” Prima di seguire Mercur alla Valmorguli, immergo la mano e buona parte del braccio in acqua pulita, in modo da levar via il sangue, prendo della garza e mi fascio in maniera posticcia, non ho tempo di cambiarmi, mi appresto quindi a varcare la soglia del Glados.


  3. #93
    sim dio L'avatar di saphira_84
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    40
    Messaggi
    4,217
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    28

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Larieth Slagant



    Drako con estrema facilità evoca una barriera di fuoco che riduce in cenere le nostre frecce.
    Sinceramente sono un po' delusa, speravo di combinare qualcosa di meglio, ma d' altronde so di non essere ancora molto abile.
    Sono troppo lenta e la mia mira non è perfetta, c'è bisogno di ancora molto allenamento, la guerra è alle porte e io non posso permettermi il lusso di perdere altro tempo.
    Elen si offre di guarire la mano di Drako e lui accetta. La fitta di gelosia torna a farsi sentire, forte e prepotente, vorrei urlare e stapparle i capelli uno a uno.
    Larieth calmati, smettila di comportarti come una bambina capricciosa non è da te.
    Mi riprendo velocemente e mi volto verso l'altra ragazza per chiederle se vuole continuare l'allenamento, quando appare una stana figura dalle ali bianche splendenti. “Relata refero Drako Kalisi”
    Resto abbagliata da questo strano essere e lo seguo con lo sguardo andarsene con Drako fino a quando non li vedo uscire dal mio campo visivo.
    Dove starà andando? Chi dovrà incontrare? Una donna?
    Preferisco non pensarci e continuare l'allenamento, ho bisogno di sfogarmi.
    << Allora continuiamo noi? Vorrei provare la resistenza del mio scudo d'acqua, chi attacca per prima ?>> Chiedo alle due ragazze divaricando le gambe e allungando le mani davanti a me, pronta a evocare lo scudo quando vedrò partire l'attacco. << Naturalmente una alla volta, non sono di certo forte come lui>>
    Ultima modifica di saphira_84; 24th November 2014 alle 16:16

  4. #94
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya


    <<Se è vero che sono una maga potrei avere altri poteri che fino ad ora sono rimasti sopiti... Devo solo capire come si fa a sprigionarli...>>
    <<Ti verrà naturale… la magia verrà fuori da sé, dovrai prendere confidenza con la tua energia e capire come attivare le tue capacità volontariamente, occorre una buona dose di concentrazione e di volontà, non credo che ti manchino entrambe>>
    <<Sono esperta però in erbe, potrei preparare un impacco curativo per la vostra mano. Sempre che non vogliate ancora continuare l'addestramento.>>



    <<Ti ringrazio, potrei cicatrizzarla usando il mio fuoco, ma... accetto volentieri, avrò un segno indelebile in meno. Larieth, continuate ad allenarvi, il tempo di curare la ferita e sono di ritorno da voi! Andiamo pure in…>> All'improvviso compare una figura alata che dopo aver pronunciato strane parole sparisce con Drako.
    "Ma cosa? Chi era?"
    <<Allora continuiamo noi? Vorrei provare la resistenza del mio scudo d'acqua, chi attacca per prima? Naturalmente una alla volta, non sono di certo forte come lui>>




    <<Pensavo di andare a raccogliere delle erbe curative per Drako, ma potrei approfittarne per allenarmi con la mia nuova magia...>>
    Prendo la spada e provo a convogliare la mia energia verso la lama: piccole fiammelle prendono vita.


    "Non mi è riuscito come prima, ma è pur sempre un inizio!"
    <<Il fuoco teoricamente è debole contro l'acqua, ma staremo a vedere... Pronta?>>


    Preparo l'attacco e affondo in avanti per colpirla sul lato destro all'altezza delle spalle.
    Non voglio farle male: se vedrò il suo scudo cedere frenerò il colpo, se invece reggerà solido caricherò un secondo colpo più potente nel medesimo punto.


    Evocazione spada forma attiva
    Ultima modifica di albakiara; 7th December 2014 alle 18:57

  5. #95
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti



    Ancora una volta, apparentemente senza il minimo sforzo, Drako riesce a contrastare il nostro attacco.

    -Uno scudo di fuoco... è la prima volta che ne vedo uno. Chissà quanti anni di duro allenamento avrà alle spalle per avere un simile potere... e si sta solo allenando, è ferito e di certo non sta dando il massimo- penso affascinata.

    Potrei imparare tanto da un guerriero così esperto.

    “Voglio vedervi così reattive e combattive anche in guerra”

    La voglia di mettersi alla prova, di imparare e darci dentro sembra non mancare a nessuna delle tre, ma riusciremo a cavarcela in un vero scontro? Quest'assenza di certezza mi fa sentire profondamente a disagio...

    <<Prima la mia spada era avvolta dalle fiamme... L'avete visto anche voi o è stato frutto della mia immaginazione?>>



    -COSA? Non... finora non aveva la minima idea di avere dei poteri? Cavolo... stiamo messi male...-

    "Non l'hai immaginato - proferisco alzando leggermente la voce per permetterle di udire le mie parole - ho visto anch'io le fiamme. Credo dovremmo approfondire lo studio delle arti magiche... potrebbe rivelarsi molto utile".



    "Ma dove non arriva la magia… c’è la forza e l’intelligenza, in battaglia ci si deve affidare soprattutto a quest’ultima"

    "Ovviamente acquisire ulteriori nozioni anche per quanto riguarda il combattimento corpo a corpo, non sarebbe certo una cattiva idea..."

    "Questa spada risponde solo alla tua volontà, nessun altro può attivarne il potere"

    Stringo saldamente Earine con la mano sinistra ed istintivamente inizio ad accarezzarne il legno con il pollice.



    -Quante volte mi hai salvato la vita,eh, Earine?- penso nostalgica.

    <<Grazie. Mi allenerò giorno e notte fino a quando riuscirò a controllare il suo potere alla perfezione! So di non essere forte, ma cercherò di non essere un peso per tutti voi...>>



    "Per quanto mi riguarda ricambierò il tuo impegno allenandomi costamente ogni giorno. Nessuno sarà un peso per nessuno..."



    Cavolo... sto diventando decisamente troppo loquace...

    -Mantieni la concentrazione e stai sempre all'erta...non distrarti,Niniel...non distrarti...-

    “Larieth, continuate ad allenarvi, il tempo di curare la ferita e sono di ritorno da voi!”

    "Ottimo - dico voltandomi verso... ehm... Larieth(?) a quanto pare - potremm..."

    “Relata refero Drako Kalisi”

    "E questo chi sarebbe?" domando sbigottita.

    A quanto pare Drako conosce anche questo strano personaggio perché, almeno all'apparenza, non ha alcun problema a seguirlo.

    << Allora continuiamo noi? Vorrei provare la resistenza del mio scudo d'acqua, chi attacca per prima ?>>



    -Ok... solo io sono rimasta sorpresa nel vedere un tizio volante?-

    "Io ci sto. Continuiamo pure, ma non credo che il mio elemento sarebbe utile in questo caso, forse è meglio se..."

    <<Pensavo di andare a raccogliere delle erbe curative per Drako, ma potrei approfittarne per allenarmi con la mia nuova magia... Il fuoco teoricamente è debole contro l'acqua, ma staremo a vedere... Pronta?>>

    -Sì... sono decisamente l'unica che è rimasta colpita dall'uomo-uccello volante... questo mi fa seriamente riflettere: in circolazione ci sono uomini-uccello e non me ne sono mai accorta?-



    "Appunto. Se permettete vorrei osservare il vostro combattimento così da poter apprendere, magari, nuove tecniche negli scontri corpo a corpo. Inoltre, ma son sicura che non servirà, sarò qui... pronta a spegnere le fiamme in caso di necessità. Ormai c'ho preso la mano..."





    Ultima modifica di valuccia85; 15th December 2014 alle 18:04

  6. #96
    sim dio L'avatar di saphira_84
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    40
    Messaggi
    4,217
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    28

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Larieth Slagant


    <<Il fuoco teoricamente è debole contro l'acqua, ma staremo a vedere... Pronta?>>
    Faccio un cenno di assenso con la testa, sono pronta a parare l'attacco, o almeno a provarci.
    Sposto la gamba sinistra in avanti per aver maggior presa sul terreno e mi concentro su Elen, devo capire da che parte arriverà l'attacco, visto che per ora il mio scudo di nettuno copre solo un lato.
    Ormai evocarlo mi viente spontaneo, mi basta solo pensarlo che sento già una forte energia scorrere in tutto il mio corpo, arrivare alle braccia pronta a sfociare dalle mani.
    Elen parte all'attacco puntando verso destra, la mi barriera d'acqua si materializza giusto in tempo per parare l'attacco.
    Dopo pochi istanti parte un secondo attacco più forte del primo, cerco si far confluire tutta la mia forza nello scudo, ma questa volta la punta della spada riesce a creare un piccolo varco che mi ferisce leggermente la spalla destra. La cosa positiva è che le mie difese non sono andate in frantumi, però la ragazza è riuscita lo stesso a creare una breccia.
    Mi dovrò allenare ancora più duramente affinche lo scudo diventi più resistente.
    Un rivolo di sangue esce dalla ferita e mi macchia il vestito, sorrido a Elen per rassicurarla, non voglio che reagisca come prima quando Drako è stato ferito.

    *Scudo di Nettuno - Scudo d'acqua


    • Allievo - Protegge solo un lato (fronte-retro-sx –dx-sopra o sotto)
    Ultima modifica di saphira_84; 25th November 2014 alle 16:26

  7. #97
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya



    Al cenno di assenso parto all'attacco di Larieth: lo scudo si materializza solido contro il mio primo attacco così sferro il secondo colpo con maggiore potenza.


    Lo scudo d'acqua regge ma la punta infuocata della spada riesce a crearsi un piccolo varco, dal quale si sprigiona del vapore, e a ferirle la spalla.




    Larieth mi sorride per rassicurarmi alla vista del sangue che le cola lungo il braccio fino a macchiare il vestito.
    <<Credevo che lo scudo avrebbe retto anche il secondo colpo...>> dico in tono dispiaciuto <<Te la senti di continuare o vuoi farti curare in infermeria?>>




    <<No continuiamo pure, è solo un graffio però devo aspettare che il mio potere si ricarichi>>




    <<Potresti tirarmi delle frecce così io proverò a pararle con la spada... Se vuoi puoi unirti anche tu!>> Dico rivolta all'altra elfa (Niniel) che ci sta osservando.






    Nota: risposta concordata con Saphira
    Ultima modifica di albakiara; 7th December 2014 alle 19:20

  8. #98
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti



    Non sono certo un'esperta nell'arte del combattimento. In passato, lo ammetto, mi è capitato di cimentarmi in diverse zuffe, ottenendo anche ottimi risultati, ma è sempre stata roba di poco conto...
    In realtà... ho fatto cose ben peggiori di una semplice scazzottata...

    -Le abbiamo fatte insieme, Earine- penso stringendo ancora una volta il mio fedele arco - Ma ora è tutto diverso... ora combattiamo per qualcosa di più, per qualcosa di giusto...vero?-

    <<Credevo che lo scudo avrebbe retto anche il secondo colpo...>>

    A quanto pare Larieth è rimasta leggermente ferita durante il secondo attacco di Elen.

    "Va tutto bene?"

    <<Te la senti di continuare o vuoi farti curare in infermeria?>>



    <<No continuiamo pure, è solo un graffio però devo aspettare che il mio potere si ricarichi>>



    Se vuole continuare ad allenarsi, evidentemente la ferita non dev'essere molto grave. Meglio così.
    Noto inoltre, con piacere, che entrambe sono veramente motivate a dare il massimo e forse, per la prima volta da quando sono qui, un pensiero positivo si affaccia nella mia mente...

    -Forse riusciremo veramente a porre fine a questa guerra. Forse allenarsi, lottare ed impegnarsi è davvero la cosa giusta da fare e, forse, riusciremo anche a sopravvivere...tutti.-

    <<Potresti tirarmi delle frecce così io proverò a pararle con la spada... Se vuoi puoi unirti anche tu!>>

    "Se... Larieth, giusto?... se la sente di continuare, mi unirei volentieri a voi. Sicura che essere attaccata contemporaneamente da due arcieri sia il caso? Non voglio mettere in dubbio la tua abilità nel combattimento, ma potrei attaccare entrambe, da una giusta distanza, con il mio arco, in modo del tutto causale... alternando l'una e l'altra. Così facendo potremmo valutare i nostri tempi di reazione in un possibile attacco a sorpresa, visto che durante il vostro combattimento dovrete essere anche attente ai miei attacchi a distanza, non sapendo di preciso da dove potrebbero arrivare e chi potrebbero colpire.
    In questo modo non dovresti affrontare solo tu un doppio attacco, ma lo faremmo a turni... potremmo provare per una decina di minuti e poi darci il cambio... Che ne dite?
    "



    Ho fatto la mia proposta. Se l'accetteranno mi allontanerò quanto basta per impedire che possano capire chi, tra loro due, fungerà da "bersaglio" semplicemente notando il modo in cui prenderò posizione per prendere la mira; altrimenti potremmo procedere con l'allenamento proposto da Elen o valutare un'altra valida alternativa.

    "A voi la scelta..." dico abbozzando un sorriso.






    Ultima modifica di valuccia85; 15th December 2014 alle 18:20

  9. #99
    sim dio L'avatar di saphira_84
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    40
    Messaggi
    4,217
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    28

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Larieth Slagant


    Elen invita l’elfa a partecipare agli allenamenti, la ragazza accetta volentieri e propone un metodo di allenamento alternativo. <<… potrei attaccare entrambe, da una giusta distanza, con il mio arco, in modo del tutto causale... alternando l'una e l'altra. Così facendo potremmo valutare i nostri tempi di reazione in un possibile attacco a sorpresa, visto che durante il vostro combattimento dovrete essere anche attente ai miei attacchi a distanza, non sapendo di preciso da dove potrebbero arrivare e chi potrebbero colpire. >> Credo, tutto sommato, che l’idea non sia così sbagliata, infatti quando saremo in guerra non ci sarà nessuno che ci dirà che ci sta per colpire, con questo metodo potremo valutare la nostra capacità di reazione.
    << Ok io ci sto, credo che possa essere un ottimo metodo per simulare al meglio la battaglia che a giorni dovremmo affrontare. Io però ci aggiungerei un’ altra difficoltà , potremmo attaccarci tutte a vicenda in modo che ciascuna deve sia attaccare che difendersi...>> Così dicendo mi allontano dalle mie compagne di avventura e mi posiziono a una decina di metri da loro. << magari evitiamo di ammazzarci tra di noi >> aggiungo poi in tono ironico.
    Faccio apparire l’arco che si posiziona assieme alla faretra sulla mia schiena e attendo una loro mossa.

  10. #100
    sim dio L'avatar di tati
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Busto Arsizio
    Età
    38
    Messaggi
    10,910
    Potenza Reputazione
    33

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti


    Elwing


    "Arrivo! Giusto il tempo di capire chi sono..."

    mi risponde Niniel ancora assonnata...

    << Ciao mi chiamo Larieth. Vedo che anche tu sei un elfo come me>>

    Larieth...un altra elfa...devo memorizzare i nomi!

    "Piacere io sono Elwing"

    Le stringo la mano e le sorrido...insomma devo pur fare amicizia prima o poi con i miei alleati...anche se stamane avrei preferito allenarmi solo con Niniel!

    "Buongiorno Elwing! Cos'abbiamo qui? Un raduno di elfi, a quanto vedo..."

    Oggi la mia amica sembra più amichevole del solito...bene così mi posso risparmiare il discorsetto...

    “Disturbo?”

    Bene bene...Drako in persona si aggiunge al nostro piccolo gruppetto...sono proprio curiosa di conoscerlo meglio per capirne la forza...penso che potrò imparare moltissimo da lui!
    Niniel chiede dei nostri compagni...a quanto pare sono già in battaglia...rivolgo una preghiera silenziosa a quei due...sono senza dubbio due teste calde, ma penso potranno essere d'aiuto...
    Larieth parla a Drako con affetto...penso si conoscano da molto tempo, si vede che hanno molta confidenza!
    Mi perdo tanto nei miei pensieri che nemmeno mi accorgo che Drako è sparito...poco dopo torna vestito di tutto punto per l'allenamento...

    “Andiamo ad allenarci, avanti, chi lo desidera ci segua”

    "Se non vi dispiace inizierò osservandovi...vorrei imparare il più possibile e in genere osservare mi aiuta ad apprendere molto più velocemente..."

    Li seguo fino al campo di addestramento e mi appoggio al tronco di un albero ad osservare l'allenamento...Drako sfida le ragazze a farsi avanti ed Elen prova a gettarsi su di lui brandendo la sua spada...le altre ragazze prendono la mira su Drako con i loro archi...una freccia gli colpisce la mano e Elen sembra pietrificarsi guardando la ferita...non ci siamo...dobbiamo esser pronti a molto peggio...per di più penso che in questo momento stia incassando qualche colpo apposta per temprarci...non mi intendo molto di battaglie ma dai movimenti di Drako capisco che le ragazze son troppo lente...sono in tre contro uno eppure lui ha pieno controllo della situazione...Drako chiede alla ragazza di affondare la spada mirando al suo petto...inizialmente lei tituba poi qualcosa in lei cambia e brandisce la spada con forza...come prevedibile Drako para senza sforzi il suo attacco con uno scudo magico...che cosa curiosa...la spada di Elen prende fuoco e la sua reazione fa intendere che non conosceva il suo potere...speriamo impari a domarlo presto...il fuoco è un elemento molto pericoloso se non lo si sa comandare...bene ora che ho osservato posso allenarmi...Drakoè stato convocato da un personaggio molto simile a un angelo...chissà cosa vogliono da lui!
    Comunque le ragazze continuano ad allenarsi...prima di unirmi a loro voglio allenare un poco il mio potere...se posso voglio evitare di mostrarlo per ora, così mi allontano dal campo di allenamento e mi dirigo verso una zona più appartata...mi siedo e incrocio le gambe...guardo la superficie del laghetto incresparsi...chiudo gli occhi...c'è una leggera brezza...faccio confluire nel mio corpo il mio elemento e sento la familiare sensazione di formicolio alle mani...non ho intenzione di mettermi a lanciare saette a caso, voglio solo esercitare la mia capacità di controllo...faccio esercizio ogni giorno e miglioro ogni volta di più...piccole scintille fuoriescono dalla mia mano...concentrandomi riesco a formare una piccola sfera elettrica...cerco di mantenerla sul palmo della mia mano il più a lungo possibile...sento che la sfera esercita una grande forza...devo concentrarmi molto per trattenerla e quando vedo che la sua forza prevale sulla mia la faccio svanire...non voglio certo fare danni...bene...ora che ho fatto il mio esercizio quotidiano posso unirmi all'allenamento con le mie compagne...mi alzo e con passo deciso mi dirigo al campo!

 

 
Pagina 10 di 343 PrimaPrima ... 891011122060110 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •