Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 110 di 343 PrimaPrima ... 1060100108109110111112120160210 ... UltimaUltima
Risultati da 1,091 a 1,100 di 3422
  1. #1091
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Lady Blackstone



    Finalmente sola.
    Dopo aver controllato che le ferite siano tutte sparite, resto ancora seduta sul pagliericcio a godermi questo silenzio.
    Silenzio che dura assai poco.
    "Lady Blackstone...mi aiuti...vi scongiuro!!...Lady Blacks-......".
    La lama di un affilato coltello le taglia la gola, interrompendo la sua richiesta d'aiuto.

    - Avviso: la parte sotto spoiler potrebbe urtare la sensibilità di molti!!! -


    Scuoto la testa, alzandomi in piedi di scatto. Devo pensare ad altro, mi dico.
    Richiamo la mia falce ed esco dall'infermeria, dirigendomi verso il pentolone.







    Nutrirmi mi manterrà ulteriormente in forze.
    Prendo una ciotola di zuppa e mi avvio verso il tavolo dove mi accorgo della presenza di Drako e dell'uomo con la benda.
    Ci sono troppi uomini in questo accampamento.
    Mi siedo dall'altra parte del tavolo e in silenzio comincio a consumare il mio pasto.



    Non so di cosa stiano chiacchierando, ma non m'importa. Non voglio ascoltare le loro stupide conversazioni.
    Mando giù questa secca poltiglia, ma due colpi di tosse mi fanno fermare. I colpi di tosse aumentano e cerco in tutti i modi di tossire piano. Il cibo non mi è andato di traverso eppure sento qualcosa che non va.
    Abbasso la testa, mentre la tosse non sembra placarsi.



    Sento un liquido vischioso uscire dalla bocca, forse sangue.
    Mi porto la mano sulle labbra strofinandoci su l'indice, poi lo allontano, osservandolo.
    Liquido nero, nero come la pece.


  2. #1092
    sim dio
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Roma
    Età
    30
    Messaggi
    3,378
    Potenza Reputazione
    16

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Zagarth Sovengard

    Auspex

    Ero talmente preso dal inferire sulla caviglia maciullata della sciocca ribelle che non sentivo neanche più di tanto il dolore alla mia spalla, oramai compromessa. Il colpo è andato a segno, la mia aura di tenebra ha fatto il suo lavoro, e grazie a questa sono riuscito a tenere la ragazza sopra di me e affondare la spada nella sua carne, sempre più, così da reciderle del tutto il tendine. Ma oramai i giochi sono finiti, e si è decretato il vincitore. Abbasso la testa e rimango per un attimo sdraiato a terra, guardandomi intorno ed avvertendo - questa volta- il dolore alla ferita. La "cagna di razza" è ancora tutta precisa e pettinata, non riporta nemmeno un graffio. E ci credo, nessuno se l'è cagata. Ovviamente questo perché in molti, compreso me, ci abbiamo visto lungo, data la sua evidente esperienza. Sei copie, SEI. Questo fatto è già di per sé eloquente, solo un maestro può acquisire tale capacità. Comunque sia, l'Auspex è dei Reali. Schifo, solo e tanto schifo. Do poco peso agli altri vermi, neanche alla ribelle dalle chiappe sode e mi volto verso Dahmer, il quale è riverso a terra, privo di sensi e ridotto alquanto male. Stupido idiota! Se non fosse stato per te, femminuccia che non sei altro, saremo ritornato a Lacrima Mundi vittoriosi! Mi alzo da terra, e guardando di sfuggita le condizioni in cui si trovano gli altri posso dire di aver fatto un ottimo lavoro.
    Mi alzo totalmente da terra portandomi una mano sulla spalla. Sangue fresco, quella sciocca ribelle me la pagherà cara. Mi porto la mano davanti agli occhi, il palmo e le dita sono sporchi di sangue. Mi porto l'indice insanguinato in bocca, gustandomi il sapore caldo e metallico del mio stesso sangue. Mi avvicino, poi, verso Dahmer, il quale è riverso a terra. Riporta varie ferite, il volto è tumefatto e lui privo di coscienza. Mi avvicino ancor di più, recupero la sua borraccia e faccio ciò che gli ho promesso stamattina prima di varcare il Glados. Acqua della sorgente dell'Auspex, ma cosa diamine dovrà farci quella mocciosa di Elen? Ah, vero, Dahmer deve essere convincente e dimostrare tutto "l'amore" che ha da darle. Amore... come no! Mi porto un dito davanti alla bocca, mimando un conato. Ridacchio rumorosamente e raggiungo la cascata, dopodiché riempio la borraccia fino all'orlo per poi ritornare da Dahmer. Lo guardo inespressivo... è proprio uno smidollato, guarda cosa si è fatto fare. Eh, caro mio, hai ancora tanto da imparare! Fletto le ginocchia, abbassandomi verso di lui, così da prenderlo in braccio, come se fosse un sacco di patate. Il dolore alla spalla si accentua, ma è sopportabile. Mi dirigo verso il Glados, cammino a capo chino fin quando, improvvisamente, un rumore particolare, simile ad un lieve nitrito, attira la mia attenzione. Alzo gli occhi e rimango meravigliato alla vista di ciò che ho davanti a me. Un cavallo, un bellissimo cavallo bianco dalla folta chioma e la muscolatura tonica e vigorosa. Mi avvicino a questo, senza fare gesti improvvisi, e un volta arrivato mi poso davanti il suo muso, guardandolo dritto negli occhi.
    Devi essere mio.
    Mi avvicino sul suo fianco, poso una mano sulla sua groppa e mi do uno slancio con un piede, così da montare in sella (anche se di una sella neanche l'ombra, ma va be). Poggio la borraccia
    fra le gambe mentre Dahmer è ancora avvinghiato a me. Afferro due ciocche della folta criniera del cavallo, do un piccolo strattone e questo prende a trottare. Varchiamo quindi il Glados, così da ritornare in "patria".


    Lacrima Mundi

    Arrivati a destinazione, la prima cosa che vedo è la capigliatura grigiastra di Elen. Addirittura ad attenderlo qui? Ah già, lei sta aspettando il regalino. <<Abbiamo perso, ma almeno non siamo ritornati a mani vuote>> dico alla ragazza, scendendo dal cavallo con Dahmer ancora appeso a me. Mi abbasso, così da poggiarlo a terra, e nel frattempo porgo la boccetta ad Elen. <<Tieni, ci teneva tanto, è un regalo per te>> le dico atono, per poi alzarmi e ritornare al fianco del cavallo. Le do un colpetto sulla schiena, schiocco la lingua e prende a camminare. <<L'Auspex è dei Reali>> dico ad alta voce, in modo da farmi sentire da tutti. <<Ho comunque una sorpresa per tutti voi... in particolare per Larieth>> aggiungo infine, accarezzando energicamente la schiena del cavallo ed attendendo che qualcuno mi raggiunga.

    *Post concordato con mary24781 e con Eclisse84
    Ultima modifica di mettiu; 18th June 2015 alle 00:21 Motivo: Come al solito, ho scritto una parola per l'altra.

  3. #1093
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien


    << Ma è proprio questo il punto, io non sono e non sarò mai come te!>>
    Urla con quella sua vocina strozzata o forse sono io che ci sento male, la vista inizia ad annebbiarsi ed i suoni arrivare confusi



    <<Di sicuro ti sembrerò una sciocca, ma io riesco ad avere pietà per fino per uno stronzo come te, anche se non lo meriti>> Volto lo sguardo verso di lei, la osservo con un occhio semichiuso, fa male, deve avermi colpito anche là, sarà per questo che ci vedo ombrato.



    Le sorrido inebetito, mentre un colpo di tosse mi fa sputare sangue che si riversa inevitabilmente sul mio collo ed in parte sul viso. Larieth... Larieth prende un'altra freccia e carica un colpo diretto alla mia gamba, la punta in metallo passa indisturbata attraverso i muscoli ed una fitta bruciante mi fa capire che è stato tranciato un altro tendine.



    Dopo poco genera delle sfere dalle proprie mani, alla loro vista chiudo gli occhi, pronto per sentirle ancora una volta e mischiare il nuovo dolore ai colpi già subiti ed infatti dopo pochi istanti ecco lo schiacciamento e lo sfregare vorticoso conto il mio corpo, non apro gli occhi, resto impassibile per accusare ogni cosa. Inizio a sentirmi meglio



    << Basta ti prego, non chiedermi più di continuare, io non ce la faccio più>Mi volto verso di lei con fatica, perfino i movimenti del collo sono diventati difficili. Cerco di mettere a fuoco la sua figura, i suoi occhi azzurri... azzurri come quelli di Auron, quello stramaledetto ragazzo, mio... figlio. Sento qualcosa pungermi agli occhi, una sensazione che ormai non provo da chissà quanto tempo, bruciore misto ad un peso sullo stomaco, per poi avvertire qualcosa di caldo scivolare lungo la guancia. Tossisco forte, mentre altro sangue schizza fuori dalla gola, inizio ad avere le allucinazioni, vedo lui... vedo lui accanto a me, non mi ha mai voluto lasciare, sin dal primo giorno è stato più forte di me, più ostinato di me, ma lo so che ho solo le traveggole, accanto a me c'è ancora Larieth. Con fatica alzo il braccio per portare la mia mano ai suoi capelli e spostarle una ciocca di capelli "S-sei... u-una scioc...ca" le forze cedono, la mano crolla in terra ed ogni cosa perde la propria luce




  4. #1094
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk perde 35 punti costituzione per le sfere e la freccia

  5. #1095
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya

    Resto in attesa presso il Glados, non so ancora come reagirò nel vederlo dopo tutte le cose che mi ha detto Niniel: ho molte questioni da approfondire sul suo conto.


    Gli parlerò schiettamente? No, così ne andrebbe di mezzo l'elfa. Cercherò di aprire gli occhi e.... Ed ecco che un cavallo bianco attraversa il Glados portando in groppa i due guerrieri.




    Zagarth scende caricando sulle spalle Dahmer, che sembra gravemente ferito, e annuncia che hanno perso. I reali si sono aggiudicati la seconda battaglia, comprensibile visto che sono quasi tutti guerrieri addestrati.


    Afferro al volo una boccetta con dell'acqua, sono commossa, a quanto pare si è ricordato delle mie parole.
    La metto gelosamente in tasca e mi inginocchio vicino a lui per esaminare le ferite.


    È molto grave e sembra privo di sensi così senza perdere tempo evoco la magia rigenerativa per guarire quelle più profonde.
    Quando si sarà ripreso abbastanza gli dirò <<Sei uno stupido>> e gli darò un pugno, controllato, al petto. Devo sfogarmi.


    Rigenerazione: rigenera ferite profonde non mortali, ossa rotte, danni medi da elemento.
    Ultima modifica di albakiara; 11th July 2015 alle 21:28

  6. #1096
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    DAHMER GRAY

    Auspex

    Non riesco a muovermi, respiro a fatica.





    Sputo sangue mentre tossisco, ma non riesco proprio a rialzarmi. Inizio a sentire freddo, la morte deve essere così. La sera è calata, ora quelle fottute lucciole inizieranno a svolazzarmi intorno. Non voglio morire qui, non voglio morire adesso. Ho ancora tanto da fare, ancora tanto dolore da provocare nel mondo, tanto caos, tante lacrime.

    Lacrima Mundi

    D'un tratto è caldo, qualcosa mi sta riscaldando. Il dolore... il dolore piano piano perde intensità, trasformandosi in un languore, in un torpore e i polmoni si riempiono di aria e non più sangue, il bruciore si affievolisce.



    Scatto a sedere, come al risveglio di un incubo... dove cazzo sono? Che cazzo è successo? Gli occhi preoccupati di Elen mi fissano ma io riesco solo a sentire puzza di merda di cavallo. Sì, ricordo vagamente un cavallo... no, non lo so, forse un'allucinazione. Sono vivo, sono al Lacrima Mundi, Elen mi ha curato.



    Setaccio immediatamente i miei pantaloni... c'è... il mio Amico è con me sano e salvo! Amico mio, mi sarei di certo ucciso senza di te! Non faccio in tempo a guardarla felice, che la cagnetta mi dà un pugno sul petto... ma è pazza! Ecchecazzo, ma che c'hanno le femmine con me, oggi! "Ma sei stronza? Che cazzo ti ho fatto?" mi viene spontaneo replicare.



    Mi strofino la mano sul punto che mi ha colpito... bha, chissenefrega sono vivo, il mio Amico è con me e la vita è bella!

  7. #1097
    sim dio L'avatar di saphira_84
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    40
    Messaggi
    4,217
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    28

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Larieth Slagant


    Ryuk si volta verso di me a fatica, è pieno di lividi, il suo volto è quasi irriconoscibile.
    Mi sporgo maggiormente verso di lui senza toccarlo, mi sembra di vedere alcune lacrime rigargli il viso, no non è possibile che stia piangendo, non lui.


    Incomincia a tossire e del sangue gli esce dalla bocca, lentamente alza il braccio verso di me per spostarmi una ciocca di capelli. << S-sei... u-una scioc...ca>> mormora con voce flebile per poi lasciar ricadere la mano.
    <<No, no! Non ci provare nemmeno a morirmi qua>> affermo angosciata. << Maledizione Ryuk apri gli occhi!>>.



    Vorrei scuoterlo per svegliarlo ma ha contusioni ovunque, non c’è posto del suo corpo che possa toccare senza procurargli ulteriore dolore.
    Non dovevo cedere alla sue provocazioni, ne tanto meno dovevo continuare, quando mi ha detto che se volevo aiutarlo dovevo continuare a colpirlo, ma c’era qualcosa nel suo sguardo, qualcosa che ha fatto si che lo accontentassi, non me lo so proprio spiegare.
    Respiro lentamente per calmarmi e riprendere lucidità, non devo farmi prendere dal panico, appoggio leggermente la mia testa sul suo petto sfiorandolo appena, il cuore batte ancora, anche se è molto debole, non c’è altro tempo da perdere, devo trovare Elen.
    Mi alzo di scatto e comincio a correre come se avessi una mandria di bufali inferocita alle calcagna, passo veloce tra le tende guardando dentro ad ognuna, di Elen nessuna traccia.
    <<Elen! Elen! Dove sei?>> Chiamo la ragazza a gran voce dirigendomi verso il lago, ad un certo punto inciampo su qualcosa, cado a terra sbucciandomi lievemente le ginocchia, mi giro per vedere cosa ho urtato e mi rendo conto che è Niniel.


    Ma che diavolo sta facendo qui? << Ehm scusami tanto>> le dico rialzandomi per poi continuare la mia corsa.
    Finalmente scorgo la ragazza, è vicino al Glados assieme ai due guerrieri appena rientrati dalla battaglia. Ma Quello è un cavallo? Mi domando sbigottita, no, non ho tempo per questo ora.
    Arrivata vicino ai tre ragazzi mi rivolgo a lei. <<Elen forza, vieni con me subito al campo di allenamento, Ryuk sta… sta morendo>> sono seriamente preoccupata, se muore sarà stata solo colpa mia, avrò ucciso un uomo senza che lui abbia provato minimamente a difendersi. Sono un mostro, ecco cosa sono diventata.


    Ricomincio a correre per ritornare da lui, spero che Elen mi segua subito senza indugio.
    Prima però mi volto un attimo verso i due ragazzi e dichiaro: << Sono contenta che siete ritornati integri>>.


    Arrivata al campo mi inginocchio vicino a lui << Forza resisti>>.
    Quando arriverà Elen le dirò: << Dimmi come posso rendermi utile>>
    Ultima modifica di saphira_84; 20th July 2015 alle 20:06

  8. #1098
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya

    <<Ma sei stronza? Che cazzo ti ho fatto?>> mi domanda Dahmer.


    In tutta risposta cerco di dargli un secondo colpetto alla mano che tiene sul petto poi mi getto su di lui cingendogli le braccia al collo.


    <<Grazie>> gli sussurro all'orecchio, grazie di tutto, grazie di essere tornato. Non è il momento per essere arrabbiata con lui.
    Mi stacco, prendo la boccetta in mano e lo ringrazio nuovamente.
    Sto per chiedergli della battaglia quando Larieth mi chiama visibilmente preoccupata. Ryuk sta morendo? Cosa diamine sta succedendo? Mi alzo in piedi e rimetto la boccetta in tasca, poi corro al campo dietro l'amica,




    Ryuk è a terra, svenuto, pieno di ferite ovunque.
    <<Larieth?>> le chiedo confusa, lei non ha neppure un graffio mentre lui riporta contusioni al volto, ferite da freccia e attacchi acquatici.


    <<Delle bende pulite e acqua per lavargli via il sangue e lo sporco>> le ordino, poi mi rivolgo a lui, accarezzandogli i capelli <<Resisti, ora ci sono io...>>
    Ultima modifica di albakiara; 11th July 2015 alle 21:30

  9. #1099
    sim dio L'avatar di saphira_84
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    40
    Messaggi
    4,217
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    28

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Larieth Slagant


    Elen fortunatamente non perde tempo e mi raggiunge dopo pochi secondi.


    <<Larieth?>> mi chiede confusa, so cosa vuole sapere, come mai io sia indenne, mentre lui è conciato il quel modo.


    Scuoto la testa triste, non voglio parlarne, non adesso, ora la priorità è un'altra, salvargli la vita.
    <<Delle bende pulite e acqua per lavargli via il sangue e lo sporco>> mi ordina prendendo in mano la situazione.


    Non attendo oltre, corro in infermeria prendo delle bende pulite, uno straccio e un catino che riempio con acqua fredda.


    Ritorno al campo di allenamento poso il catino vicino a Ryuk e mi siedo accanto.
    << Ecco ti ho portato quello che mi hai chiesto, tu occupati di chiudere le ferite, a lavargli via il sangue e lo sporco ci penso io>>.



    Non posso restare con le mani in mano a guardare, altrimenti il senso di colpa ritorna prepotente a bussare alla mia porta, preferisco tenermi occupata.
    Quindi immergo il panno nell’acqua fredda e con mano leggera glielo passo sul viso.
    Ultima modifica di saphira_84; 20th July 2015 alle 22:25

  10. #1100
    sim dio L'avatar di XxRosy_99xX
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    ~ Oasis Landing ~
    Età
    24
    Messaggi
    3,296
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti


    Devon Balythòn



    Senza rendermene conto, in pochi secondi mi ritrovo teletrasportato in un mondo nuovo, un mondo dove la natura non può di certo mancare. Meglio così, mi sentirei a disagio se la dimora poco descritta da Kalisi fosse un luogo del tutto chiuso, serrato, oscuro: cosa farebbe, in questi casi, un povero elfetto come me? Piangerebbe.
    Mettendo da parte i pensieri dell'ultimo minuto, do una rapida occhiata alla realtà che mi circonda: avverto la presenza di molte persone, in primis due uomini che, a giudicare dal loro abbigliamento e da come sono conciati, sembrano appena tornati da una battaglia: infatti le mie supposizioni non sbagliano di una virgola... uno di questi, a bordo di un cavallo,



    annuncia che la nostra fazione non è riuscita a portare a casa la vittoria... vittoria che è stata aggiudicata ai reali, a quanto pare.
    Una ragazza dalla chioma color oceano avanza verso la nostra direzione, rivolgendosi in particolare a una fanciulla, la quale sembra avere i miei stessi tratti somatici e a giudicare dal viso è davvero molto giovane, ma potrei sbagliarmi.



    «Elen forza, vieni con me subito al campo di allenamento, Ryuk sta… sta morendo»

    Nitiha e Talikla misericordiosi... qualcuno è in pericolo di vita! Non posso permettermi ancora di lasciar riposare le mie stanche membra, meglio farmi forza e seguirle, non vorrei di certo che se la cavassero da sole, senza il mio contributo...
    Ignorando per il momento il trambusto qui intorno, prendo la decisione di avviarmi con il duo femminile nella zona di addestramento, voglio rendermi utile. Per fortuna i crampi muscolari del viaggio non si sono fatti più vivi, menomale. Vi ringrazio, dei.



    Non sono trascorsi ancora cinque minuti e già ho acquisito un sacco di cose: il nome della fanciulla dalla chioma argentea, Elen... il povero malcapitato che potrebbe rischiare la vita, Ryuk... e a breve, il percorso per raggiungere il campo di addestramento. Non me l'aspettavo, davvero.
    Raggiunta la destinazione, i miei occhi slittano sull' unico uomo presente nel campo: giace inerme, sul prato erboso e con una miriade di ferite sparse per il corpo.



    Che diamine gli è successo? E' ridotto malissimo, è un caso grave, dobbiamo assolutamente salvarlo, prima che sia troppo tardi...
    Elen si rivolge alla sua amica, Larieth se non sbaglio, ordinandole di procurarsi delle bende pulite e dell'acqua, per rimuovere il sangue in eccesso.
    Nel frattempo sgranchisco le dita e m'inginocchio davanti al povero uomo, mentre mi concentro profondamente per ricorrere alla mia energia interiore, sul punto di evocare il potere curativo, la specialità principale dei Balythòn: lo sento scorrere caldo e vigoroso lungo le vene delle braccia, finché non verrà espulso nei palmi delle mie mani sottoforma di un bagliore candido e luminoso. Nel frattempo Larieth è tornata con l'occorente, non se lo fa ripetere due volte e comincia a purificare il viso di lui con un panno imbevuto di acqua fredda.
    La mia "medicina" è pronta a scagliarsi sulle ferite superficiali di egli, quali i graffi ed escoriazioni sparse per tutto il corpo.
    Noto rammaricato che solo poche ferite si rimarginano, ricucendo la carne danneggiata, peccato che di quelle profonde non abbiano sortito alcun effetto, sinceramente credevo che il mio contributo fosse stato invano, ma almeno è già qualcosa.

    Rimango inginocchiato, non muoverò alcun muscolo da qui finchè l'uomo non riprenderà coscienza di se stesso...

    Difesa e Recupero (Allievo):
    Rigenerazione (Avviene tramite tocco)
    - Rigenera da Escoriazioni, Graffi, Contusioni e Piccoli danni da elemento.
    Ultima modifica di XxRosy_99xX; 26th June 2015 alle 19:04 Motivo: Aggiunte foto.


 

 

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •