Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 128 di 343 PrimaPrima ... 2878118126127128129130138178228 ... UltimaUltima
Risultati da 1,271 a 1,280 di 3422
  1. #1271
    sim dio
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Roma
    Età
    30
    Messaggi
    3,378
    Potenza Reputazione
    16

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Zagarth Sovengard

    Nessuno mi risponde. Come al solito, va be, ormai ci ho fatto il callo. Vedo Elen curare la gamba della donna in nero quando questa, appena ha riacquistato le forze, la spinge con violenza per terra. Iddio, ma sta proprio fuori di melone! La ragazzina la guarda incredula, mentre la pazza se ne va zoppicante, aiutandosi con la falce. Porgo la mano verso la pivella, così da aiutarla ad alzarsi, se accetterà il mio aiuto le dirò con sarcasmo: <<E poi vi lamentavate di me>>. Dopodiché seguo la babbiona, la vedo entrare in infermeria e ciò che si palesa davanti ai miei occhi è... ma che è? Ryuk, per Raiden, ma come ti hanno combinato? "Lascialo a me." ah, quindi sa anche parlare.<<Datti una calmata, maschera di ferro>> rispondo facendomi strada verso il corpo di Ryuk, chinandomi verso di lui e squadrandolo attentamente. No, no, no no no... Chiudo un attimo gli occhi, serro con forza le palpebre. Diamine, mi sembra un Déjà vu. Li riapro lentamente, e sento fortunatamente di avere ancora in controllo di me stesso. Lo guardo attentamente, il viso è irriconoscibile e gravemente ustionato. Mi sembra di essere ritornato indietro di anni. Mi sembra di ritrovarmi lì, in quella cattedrale sconsacrata di Solitude. Caccio via i brutti pensieri, lasciandomi il passato alle spalle, e ritornando così coi piedi per terra. Santo piripillo, ti hanno conciato proprio per le feste. <<So di essere stato assente per un bel po', ma potrei sapere cosa diavolo sta succedendo qui dentro?>> chiedo ai presenti. Diamine, rispondetemi. Esisto pure io. Guardo prima Larieth e poi Drako, in particolare quest'ultimo, con sguardo indagatore. Dev'essere stato lui ad averlo ridotto così, questo è palese. Anche se stento a crederci. Dev'esserci un motivo valido se Kalisi ha reagito così drasticamente.

  2. #1272
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Jarak

    Il ragazzo si tira su le maniche e sembra essere pronto per usare la Rigenerazione. Invece lo vedo evocare delle fiammelle bianche, splendenti... no, per favore, basta fuoco. Basta.


    Mordo forte la maglietta per prepararmi all'ennesima fitta di dolore, e invece quando il guaritore pone le sue mani sulle gambe sento un piacevole torpore, assolutamente diverso dal dolore inflittomi da Drako. Posso sentire lembi di pelle ricongiungersi, muscoli rigenerarsi... non sta usando del fuoco, mi sta guarendo.


    Faccio respiri profondi, per calmarmi: non ho mai visto una Rigenerazione così particolare. Quella di Elen è una semplice luce candida come la neve, quella dei guaritori che ho incontrato in passato non era molto diversa, questa invece ha preso la forma di fiamme luccicanti, che mi donano sollievo invece di bruciare con la furia distruttiva del fuoco. Il giovane mi chiede come mi sento, perciò cerco il suo sguardo, riuscendo a muovere almeno la parte superiore del corpo con una rinnovata energia. <<Non lo vuoi sapere>>, gli rispondo, <<Ma grazie>>.


    Provo poi a muovere una gamba, ma un'altra forte fitta mi costringe a tornare immobile. Le gambe sono di nuovo integre e il sangue ha smesso di fuoriuscire, ma credo che l'osso sia ancora spezzato. Probabilmente questo ragazzo non è un guaritore abile come Elen... ma va bene così, senza il suo intervento e quello di Drako ora sarei morto.


    Vedo con la coda dell'occhio Zagarth comparire, si chiede anche lui come Drako cosa diavolo sia successo, ma se ne va prima che qualcuno possa rispondergli. Già... difficile da credere che un solo uomo sia stato in grado di conciarci tutti così. Ryuk è... una macchina da guerra, non mi vengono altre parole per descriverlo. Non fatico a credere che i reietti abbiano vinto la battaglia in cui è sceso a combattere. La donna con la maschera si allontana zoppicando, usando la sua falce come bastone, quindi ora Elen dovrebbe finalmente occuparsi del sottoscritto. <<Dove... dov'è Ryuk?>>, chiedo al ragazzo al mio fianco, ma con la voce abbastanza alta che possano sentirmi tutti nelle vicinanze. Sono preoccupato, anche Larieth è scomparsa, ma non ho idea di cosa sia successo mentre ero mezzo svenuto. <<Elen, ho bisogno di te>>.

    Our wills and fates do so contrary run

  3. #1273
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien

    Se questo è l'inferno, non mi piace per niente, lo immaginavo con decine di demoni donne con le poppe al vento, prede della lussuria e chissà quanti altri vizi. Mi sembra di non avere più un corpo, ho perso la sensibilità a tutta la parte superiore, le braccia non rispondono alla mia volontà di muoversi, ma anche le gambe, è probabile che Drako me le abbia mozzate, per farmela pagare. E' tutto buio, la testa mi scoppia, così come un bruciore intenso ed incontrollabile mi pervade interamente il capo ed il viso.



    Non riesco a muovermi, non riesco a parlare, posso solo respirare con immensa fatica, visto che ad ogni movimento del petto, è come se mi spezzi, la pelle si dilania ogni volta che inalo, la gola, il naso, la bocca... ogni cosa mi causa fitte mai provate fino ad ora, l'unica consolazione, è che se provo dolore, è perchè sono ancora vivo e posseggo ancora un corpo.



    Non so per quanto tempo sono rimasto svenuto, l'ultima cosa che mi ricordo, è lo sguardo di Drako e quella fiamme maledette avvolgermi, è accaduto tutto troppo velocemente. Le orecchie percepiscono delle voci, anche se in maniera non distinta, Drako e Larieth... sono loro, mi domando cosa lo abbia fermato dall'uccidermi, sono cosciente di servirgli, ma sono ancor più consapevole di avergli fornito un motivo più che valido per farmi fuori, anche se... ho sempre avvertito un immenso astio nei miei riguardi, anche quando era un semplice soldatino, quando sinceramente non lo degnavo neanche utile a pulirmi la suola delle scarpe. Drako afferma di volermi mandare via di qui e che vado curato... non, non possono mandarmi via, piuttosto preferisco la morte.



    "
    Lascialo a me." Un'altra voce femminile irrompe della tenda, è quella donna, è la sua voce, la sentii quella mattina quando mi puntò la sua falce alla gola.



    <<Datti una calmata, maschera di ferro>>Zagarth... anche lui qui, merda, merda, merda non voglio che mi guardino in questo stato, dovevi uccidermi Drako della malora. Cerco di dire qualcosa, ma i movimenti della bocca sono impossibili, la lingua è dura come un pezzo di carbone ed i muscoli della mascella totalmente consumati, solo un mugugno sottile, appena udibile, ma privo di qualsiasi senso <<So di essere stato assente per un bel po', ma potrei sapere cosa diavolo sta succedendo qui dentro?>>



    Deficiente, Cretino, Imbecille... ma che cazzo di fine hai fatto? Sei riuscito a tenermi testa in allenamento, avresti potuto fermarmi ed invece dove te ne stavi? A coccolare il tuo cavalluccio? "Lysa, non mi sembra il caso, piuttosto un pò di riposo è quello che ti serve" Lysa? E' così che si chiama la tizia? Buono a sapersi per quando la manderò a FANCULO! "Zagarth, Ryuk si è lasciato andare per l'ennesima volta ai suoi soliti scatti di ira incontrollata, è totalmente incapace di ragionare in certi frangenti, è un ottimo guerriero ed abbiamo vinto una battaglia quando siete scesi in campo assieme, ma non posso rischiare che veniate uccisi in allenamento." Io mi stavo allenando con Dahmer... sì, volevo fargli molto male, ma non lo avrei ucciso, per Raiden! Si sono scagliati tutti contro me, chi colpendomi alle spalle, chi prendendomi a ginocchiate nel viso, chi lanciandomi pietre... ed io non avrei dovuto reagire? Si sono intromessi dannazione!

  4. #1274
    sim dio L'avatar di saphira_84
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    40
    Messaggi
    4,217
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    28

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Larieth Salgant

    Drako si avvicina per aiutarmi a sdraiarmi meglio sul pagliericcio, gli sorrido dolcemente per ringraziarlo, mentre lui mi mette al corrente sulle condizioni dei miei compagni.


    Tiro un sospiro di sollievo, quando vengo a sapere che nessuno di loro è morto o irrimediabilmente danneggiato.
    <<Dahmer mi ha detto che sei riuscita a fermarlo, non so come... ma ti devo ringraziare per questo.>> Torna ad osservare Ryuk, distolgo immediatamente lo sguardo, non riesco a reggere alla vista del suo corpo in quelle condizioni, non dico che non se lo sia meritato, ma ho lo stomaco debole per queste cose, poi continua <<E' un pericolo... non possiamo continuare così, deve andarsene>>



    << Sinceramente non credo di esser stata io a fermarlo, forse si è solo reso conto di quello che ha combinato>> Gli rispondo mogia. Certo avrei voluto essere abbastanza forte per farcela prima che si scatenasse contro tutti noi.



    L’arrivo di Lady Blackstone mette fine alla nostra discussione << Lascialo a me >> esordisce rabbiosa entrando in tenda, la scruto minacciosa, pensando che Ryuk non è l’unico a dover essere allontanato, anche lei può diventare un pericolo per tutti noi.




    Anche Zagarth ci raggiunge chiedendoci cosa sia successo, è Drako a prendere la parola bloccando la donna e raccontando a l’uomo di come Ryuk abbia perso la testa.
    Al solo ricordo di quello che è successo poco fa mi sento soffocare, cerco di afferrare la mano di Drako per stringerla forte, ho bisogno di avere un contatto con un amico, non cerco altro da lui, non più, ha ben messo in chiaro quello che prova per me.
    Mi rivolgo poi verso Zagarth e gli chiedo: << Per favore vai a chiamare Elen, non credo che Ryuk resisterà ancora per molto in questo stato>>




    Ultima modifica di saphira_84; 2nd August 2015 alle 09:55

  5. #1275
    sim dio L'avatar di XxRosy_99xX
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    ~ Oasis Landing ~
    Età
    24
    Messaggi
    3,296
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti


    Devon Balythòn





    Un suo segno di vita non tarda ad arrivare, mi ringrazia cercando l'attenzione con un mio sguardo. Sorridendogli lievemente, vedo con la coda dell'occhio lui alzare una gamba per testare la funzionalità di essa.



    Ad un tratto, però, s'irrigidisce. Lo sapevo. Non è ancora in grado di muovere i muscoli delle ginocchia alla perfezione. Elen risolverebbe la situazione meglio di me, più di così non posso aiutarlo. L'uomo mi chiede poi dove si trovi l'Immaturo, tentando di farsi udire anche dal resto del gruppo sparso qua e là



    «In infermeria, credo.» taglio corto, quando alle spalle avverto una presenza che emette un suono indistinto di passi, i quali sembrano diretti verso di noi.



    Volgo il capo presso la fonte del suono rendendomi conto che si tratta della figura fanciullesca di Elen, anche lei conciata piuttosto male. Mi scanso di lato per far spazio alla ragazza, in modo tale che possa eseguire al meglio la medicazione finale sulle gambe dell'attempato ancora inermi, dopodiché i miei aiutanti focosi benevoli verranno affidati alle magagne di costei...



    *Azione di Elen concordata con alba.



    Ultima modifica di XxRosy_99xX; 12th August 2015 alle 11:25


  6. #1276
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya


    La donna si trascina verso le tende, l'ho avvertita di rimanere ferma perchè la gamba non è ancora stabile, ma lei è cocciuta oltre che ingrata.
    Sono ancora basita per lo spintone quando Zagarth mi aiuta a rialzarmi da terra,


    <<E poi vi lamentavate di me>> dice sarcastico, non faccio in tempo a ringraziarlo che parte all'inseguimento della donna.


    <<Elen, ho bisogno di te>>


    Raggiungo Jarak, ancora assistito da Devon, e guardo le sue gambe solo parzialmente rinsaldate, anche lui ha perso molto sangue, ma grazie all'intervento tempestivo di Drako e del ragazzo è salvo e i suoi arti non sono compromessi.
    Faccio appello alla dea Saraswaty e richiamo nuovamente la mia magia rigeneratrice, quando il luccichio si manifesta sui palmi poggio le mani sulle ossa e sui legamenti lesi.


    La ricostruzione della gamba potrebbe essere dolorosa, soprattutto dopo la rudimentale cauterizzazione applicatagli da Drako, ma il calore piacevole della mia magia dovrebbe lenirlo in parte <<Resisti, ho quasi finito, il peggio è passato. Con un po' di riposo tornerai come nuovo!>>.


    Accenno un sorriso tirato, la stanchezza inizia a farsi sentire, ma c'è ancora molto lavoro da fare e non posso fermarmi ora.
    Ancora seduta a terra rivolgo lo sguardo a Devon e gli faccio un occhiolino <<Dici che siamo a buon punto?>>


    Rigenerazione: rigenera ferite profonde non mortali, ossa rotte, danni medi da elemento.
    Ultima modifica di albakiara; 19th July 2015 alle 12:52

  7. #1277
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    DAHMER GRAY

    I due guaritori si danno da fare, danno precedenza a chi ha le gambe tranciate e quindi ci vorrà parecchio perchè Elen torni da me.







    Sono ancora conciato male, ma posso zoppicare verso una tenda e attendere la fanciulla lì, eventualmente. Chissà se Drako ha trovato Ryuk e Larieth... Mi alzo a fatica, tenendomi il petto con una mano e mi avvicino ad Elen. "Ci sono feriti più urgenti di me, ma sono ancora messo male, vado in infermeria, quando hai finito puoi raggiungermi lì e terminare di sistemarmi" le dico sorridente, con un tono gentile. Con questo tizio qua che le ronza attorno, mi conviene fare un ulteriore sforzo verso di lei. "Grazie di tutto, Elen, penso di poter parlare anche per gli altri" le dici facendole l'occhiolino.



    La lascio alle cure su Jarak e abbandono il campo, senza però prima rivolgere un ghigno al nuovo arrivato. Lo noterà solo lui, sto attento a non farmi notare da altri. Me la pagherai prima o poi per essere scappato come un coniglio. Appena entro in infermeria sento subito un tanfo violento di carne bruciata entrarmi nelle narici... ma che cazz... Ryuk a terra, praticamente ustionato quasi del tutto... lo riconosco solo da qualche ciuffo di capelli.



    Guardo Drako parlare con Zag, Larieth e Lysa... ok, promemoria per me: mai fare incazzare la Grande Fatina. Mi accascio a terra, i pagliericci potrebbero servire per chi sta peggio di me. Non è tipico da parte mia fare certi pensieri ma... non so, mi sento così. "Aspetto qui quando ritoccherà a me... Capo ma di quei semi non si sa nulla? Sarebbero comodi ora" domando con la vocina da angioletto. Non voglio mica finire a fare il polpettone per la cena di stasera!

  8. #1278
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Jarak recupera tutta la costituzione e l'uso di entrambe le gambe

  9. #1279
    sim dio L'avatar di XxRosy_99xX
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    ~ Oasis Landing ~
    Età
    24
    Messaggi
    3,296
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti


    Devon Balythòn





    Trovo che la fanciulla sia un tantino provata, lo leggo nei suoi occhi così affini ai miei, nonostante il tentativo di celare la spossatezza in un sorriso tirato. Rimango in silenzio nel fissare quelle prodigiose sfere circondate da un bagliore intenso, le quali creano un gioco di luci che vanno a riflettere la propria vitalità sul viso bambolesco di ella. Mi rivolge poi un'occhiolino, chiedendomi se stiamo proseguendo nel punto giusto; le sorrido annuendo con un cenno del capo, finché la mia temporanea gioia svanisce in un lampo non appena incrocio lo sguardo dell'altro Immaturo.





    Si avvicina solo per mostrare ancora una volta la sua gratitudine nei confronti di Elen, dopodiché gira i tacchi senza avermi rivolto... un ghigno. Un ghigno a cui non presto particolare attenzione, un ghigno a cui rimango letteralmente impassibile. Ignorando l'allontanamento della "Mozzarella Vivente", torno con gli occhi sullo sterno danneggiato della fanciulla. Vediamo cosa posso fare. Inspiro profondamente e richiamo, con la forza del pensiero, quella capacità arcana e mistica che da sempre mi sostiene nel momento opportuno... ancora una volta la mia mente è perseverata da un piacevole formicolio incanalato nel proprio punto d'origine, estendendosi su tutti i vasi sanguigni pulsanti per il passaggio della magia fino ai palmi delle mani, magia che fuoriesce da questi assumendo le fattezze di due grandi fiamme nivee che per un attimo illuminano ogni parte superiore del mio corpo.

    Difesa e Recupero (Allievo):
    Rigenerazione (Avviene tramite tocco)
    - Rigenera da Escoriazioni, Graffi, Contusioni e Piccoli danni da elemento.
    Le fiamme innocue andranno ad aspirare le lesioni dello sterno al minimo contatto con esse, aspettando che tutto, o almeno gran parte, si sia ben risanato. Comincio a risentirne leggermente ma non lo do a vedere, obbligherò me stesso nell'abituarmi ad usare costantemente la Rigenerazione, dato che qui nessuno si ferisce ogni morte del papa.



    Dopo averle rivolto un ultimo sorriso chiuso, avanzerò verso la donna dalla chioma violacea, la prossima guarigione sarà tutta per lei...




    Ultima modifica di XxRosy_99xX; 12th August 2015 alle 11:32


  10. #1280
    sim dio
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Roma
    Età
    30
    Messaggi
    3,378
    Potenza Reputazione
    16

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Zagarth Sovengard

    Drako si degna di rispondermi, invitando Lysa ad uscire dalla tenda ed andare a farsi una dormita. Quindi questa pazza, oltre a saper parlare, ha anche un nome. Vai, vai Lysa. Vai a fare la nanna. "Zagarth, Ryuk si è lasciato andare per l'ennesima volta ai suoi soliti scatti di ira incontrollata, è totalmente incapace di ragionare in certi frangenti, è un ottimo guerriero ed abbiamo vinto una battaglia quando siete scesi in campo assieme, ma non posso rischiare che veniate uccisi in allenamento." quindi nulla di nuovo. Conosco Ryuk meglio di chiunque altro di questa fazione (almeno credo)... Ma c'è anche da dire che qui dentro mantenere la pazienza è un'impresa titanica. <<Capisco>> mi limito a dire, rimanendo a fissare il corpo di occhi di serpe che si muove in maniera quasi impercettibile. Che schifo però... non sembra quasi più umano. << Per favore vai a chiamare Elen, non credo che Ryuk resisterà ancora per molto in questo stato>> a patto che tu mi faccia vedere le poppe. La fisso negli occhi, vorrei tanto mandarla a quel paese ed invitarla ad alzare quel culo che si ritrova, anche perchè un po' di moto fa bene, invece di rimanere lì come un'ameba... poi le donne si lamentano della cellulite. Phf. Ciononostante, in circostanze del genere preferirei cucirmi la bocca, quindi annuisco con la testa. Ma anvedi questa! Le ho pure regalato un cavallo... a proposito: dov'è il cavallo? <<Non era in ottime condizioni fisiche, ma vado comunque ad avvisarla>> le rispondo alzandomi e dirigendomi verso l'uscita della tenda quando noto che è arrivato anche quel vegetale di Dahmer. "Aspetto qui quando ritoccherà a me... Capo ma di quei semi non si sa nulla? Sarebbero comodi ora" semi? Cosa mi sono perso? Mi volto verso Drako, con sguardo interrogativo. Ma di cosa diavolo stanno parlando? Come al solito devo essermi perso qualche cosa... Mah. Le domande le tengo per dopo. Esco dalla tenda per dirigermi verso il campo d'addestramento e vedo il nuovo arrivato, il tipo che mi ha curato al mio rientro dalla battaglia, allungare le mani vers-.... COSA? Che mandrillone! Capito, si? Con la scusa di curare come ne approfitta nel toccare il petto della ragazzina! Sghignazzo, se solo Dahmer sapesse quello che sta accadendo! <<Ehylà?>> urlo verso i due, avvicinandomi. <<Elen e... "coso". Ryuk... cioè, quel che è rimasto di Ryuk... insomma. Abbiamo bisogno del vostro aiuto>> dico ad entrambi, disgustato. <<Premetto che ciò che vedrete farà alquanto schifo>> aggiungo. Attendo una loro risposta, dopodiché gli farò strada verso l'infermeria.


 

 

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •