Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 162 di 343 PrimaPrima ... 62112152160161162163164172212262 ... UltimaUltima
Risultati da 1,611 a 1,620 di 3422
  1. #1611
    sim dio L'avatar di saphira_84
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    40
    Messaggi
    4,217
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    28

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Larieth Slagant


    Zagarth scoppia a ridere e si volta verso di me <<Ragazzina...Fammi vedere di che pasta sei fatta>>, lo guardo sogghignando soddisfatta, lo sapevo che avrebbe colto al volo la mia provocazione.
    Lo seguo al campo di allenamento in silenzio, pregustando già il combattimento, voglio liberare la testa da tutte le mie preoccupazioni, non voglio pensare a Elen, a mia sorella, al mio popolo.
    Purtroppo, ho le mani legate, non posso far nulla per loro, almeno non ora, però posso allenarmi per diventare più forte, ricordo bene con che facilità Beran ha parato i miei deboli attacchi e io odio essere debole.
    Non so molto delle tecniche di combattimento di Zagarth è la prima volta che ci scontriamo, so che ha il potere del fuoco, ma anche se il mio potere è dominate rispetto al suo, questo non mi porta per forza in vantaggio, ha vinto ad Amaranthis ed è tornato a casa quasi incolume da Auspex, non è assolutamente un guerriero da sottovalutare.
    Arrivati a destinazione l’uomo annuncia . <<Dai, prima le signore>>. Bene, non aspettavo altro, ora ti faccio vedere di che pasta è fatta la ragazzina.
    Senza attendere oltre, scatto verso di lui, e provo ad assestargli un pugno dal basso verso l’alto con l’intenzione di colpirlo sotto al mento, vediamo se riesco a fargli sputare qualche dente, nello stesso istante, cerco di sferrargli una ginocchiata con tutta la mia forza al cento stomaco per farlo rimanere senza fiato.
    Se riesco a colpirlo, farò un balzo in dietro per allontanarmi da lui di circa un metro, rimanendogli comunque di fronte.

  2. #1612
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    È pomeriggio

  3. #1613
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    DAHMER GRAY

    L'ascolto iniziando a sbuffare: forse non è così intelligente come pensavo. Ovviamente non ha la minima idea di cosa farebbe a quei potentissimi nobili che la ucciderebbero due secondi dopo salita sul trono. Ah ma lei ci vuole parlare! Ma certo Principessa, immagino che Lord Tywin sia una persona altruista e ragionevole! "Tuo Padre... ho iniziato il mio servizio proprio sotto tuo Padre... un uomo giusto e retto, certo, ma aveva comunque bisogno di un boia... ed era forte, più potente di tutti noi messi insieme ed era questo che tipi come Lord Tywin temevano... eh ma se siete convinta che ci sarà il mondo tutto pace e allegria, in cui basterà solo parlare per imporre la giustizia... si vede che siete cresciuta nelle mura di un lussuoso castello" rido e di gusto. Rido di lei, della sua ingenuità. Certo, vai a parlare con Zagarth di virtù e onestà! "La gente come me serve... come serve ora, e in effetti sono qui per questo, servirà sempre... ed è questa l'amara realtà che quelli come te non vogliono accettare" le dico facendomi serio. Il male è dentro l'uomo, niente può estirparlo, fa parte della sua natura più profonda. Poi inzia a fare la stronza, cercando di minacciarmi. La guardo con aria di sufficienza: pensa davvero che la Grande Fatina non sappia della mia indole e del motivo per cui sono qui? Ma gli faccio comodo, perchè Drako non è uno sciocco idealista come lei, ha i piedi piantati a terra lui. Mica come quell'altro, Efrem Targaryus... distruggere tutto e tutti, che altro idealista sognatore... anche se non mi dispiacerebbe credere in quell'utopia, ma il mio senso pratico me lo proibisce. "Aeglos... c'è stato un tempo in cui desideravo prendermi Aeglos, così con lo stesso piacere con cui prenderei una bella fanciulla... ma ora... non so più se lo voglio davvero. Sono cambiate molte cose da Amaranthis, da quando mi sono unito ai reietti. Vuoi dire a Drako di chissà quale mia trama col Comandante Urthadar? E' un onore per me che mi ritieni in grado di confabulare qualcosa con Sir Aiden! Mi spiace, l'ho incontrato solo per Elen, è lui che mi ha convocato in neutra... gli ho detto che non ho intenzione di far fuori la bastarda per lui, perchè ci tengo a restare con Drako, perchè ormai il mio destino è collegato a quello di Kalisi... così come il tuo Principessa. Tuo Fratello non ti perdonerà mai per quello che hai fatto e se dovessimo perdere la guerra... la mia testa sarà accanto alla tua sulle picche. E mi dispiacerebbe molto che mi giustiziasse qualcuno che non ha il mio stesso talento" ghigno verso di lei. Pensava di spaventarmi? "Obbedire... secondo il tuo punto di vista. Re Lantis non mi ha mai dato un ordine che mi dispiaceva, ho seguito sempre la mia natura. Per quanto riguarda mio nonno... è grazie a lui se sono diventato quello che sono... anche lì, ad Aeglos, arrivò il giorno della mia rinascita come essere umano libero. Abbiamo la stessa età vero? Forse sei più grande di me di qualche mese... cosa facevi a otto anni? Io venivo costretto da mio nonno ad uccidere il mio migliore amico perchè Vicent non è riuscito a tenere la bocca chiusa... è stato l'ultimo ordine che ricordo di aver obbedito" le dico sempre più serio, fissandola negli occhi azzurri. Cosa vedrà nel mio grigio? In questi colori del cazzo che ho ereditato da mio padre, dai Dreth? Che urlano al mondo che sono un Dreth? Il vuoto. Un vuoto che si sta man mano riempendo dopo quello che ho fatto questa notte. "Vittimismo... altra parola molto in voga tra le persone che non hanno visto mai un cazzo del mondo. Qualcuno è mai stato davvero ed estremamente crudele con te? Qualcuno cui tenevi? Crudele e schietto come non puoi nemmeno immaginare. Bhe immagino non ti è mai successo, quindi sei ancora una figlia dell'estate, che pensa di piegare Lord Tywin con delle parole e che ci sarà un mondo senza guerra e senza boia. Cresci, l'inverno sta arrivando e i fiori hanno già iniziato a gelarsi" aggiungo amaramente. Attendo una sua replica, semmai arriverà, ma se pensa che siamo a scuola con Drako a maestrina e lei di poter fare la spia sui compagnucci più scomodi perchè è la cocca, ha capito male.

  4. #1614
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti




    Il male, il dolore, la tensione, la preoccupazione... tutto sembra dissolversi in un istante.

    "Niniel... respira, che ti succede? Stai calma, va tutto bene"



    Segui il suono della sua voce, Niniel. Segui il suono della sua voce.
    Lentamente avverto una piacevole sensazione di benessere farsi strada dentro di me e ciò mi permette di riprendere il controllo del mio corpo. Il respiro torna regolare, i fremiti abbandonano il mio corpo ed il dolore al petto ed alla testa... scompare.
    Drako mi accompagna sul pagliericcio e mi aiuta a sedermi...



    "Ti ricorda qualcosa questo cognome?"

    Posso fidarmi di lui. Sento di poterlo fare.
    Finora non mi ha giudicata, ma ha cercato di aiutarmi... posso riporre in lui la mia fiducia. Posso chiedere aiuto.



    Può aiutarmi a comprendere cosa mi sta succedendo, perché devo convivere con tutto questo...

    "Non so cosa mi succede... - ammetto abbassando lo sguardo in segno di vergogna - Questa... condizione... mi capita già da un po'. Da dopo Franthalia... ad essere onesta..."



    Resto in silenzio per qualche secondo: e se non dovesse più fidarsi di me? Come guerriera, intendo.
    Se dopo avermi vista in quello stato pietoso, iniziasse a pensare che non sono una combattente affidabile?

    "Ho fatto un sogno la notte prima di recarmi in battaglia. Ho sognato una donna... era un'elfa, proprio come me. Lei... so che sembrerà assurdo, ma... mi parlava come se mi conoscesse e... mi ha chiesto se avessi mai sentito parlare degli Eldaosseon. E' stato un sogno.... non saprei... strano... sembrava così reale..."

    Pronuncio le mie parole sottovoce, come se parlassi più a me stessa, presa come sono dalle mie riflessioni, dai dubbi e dalle domande, piuttosto che a lui.

    "Non sono più riuscita a sognarla... è come se qualcosa mi impedisse di "incontrarla" di nuovo - affermo, mentre faccio il gesto delle virgolette con le dita - Ecco... lei ha provato ad entrare in contatto con me ancora una volta, ne sono sicura, ma... c'è qualcosa... non saprei dire cosa... ma qualcosa blocca il contatto. Mi ha detto di... lasciare andare qualcosa, ma non saprei dire a cosa si riferisse..."

    Fisso di nuovo l'uomo negli occhi.

    "Forse, non so, dovrei consultare dei libri. Magari potrei trovare qualche risposta alle mie domande... cosa ne pensi?"



    Se c'è qualcuno che può aiutarmi adesso, è lui.
    Ultima modifica di valuccia85; 2nd August 2015 alle 02:04

  5. #1615
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Dahmer parla, parla, parla....e le due uniche sensazioni che mi trasmette sono che mi sta gettando fumo negli occhi per girare attorno a quello che gli ho detto, e che si sente padrone assoluto di verità. Questo è un grande punto a suo sfavore, l'ottusità e l'egocentrismo lo sono sempre, perchè nessuno meglio di me sa cosa significa quando le certezze ti crollano attorno dal giorno alla notte.



    Un giorno Dahmer scoprirà che il mondo non è così orribile, che non tutti siamo come lui, che esistono anche persone buone, persone che non godono nel vedere la sofferenza sul viso dei propri simili, e dovrà affrontare questa di realtà...non sarà facile per lui come non è stato facile il contrario per me. Travisa completamente le mie parole, parlando come se sognassi un mondo utopistico senza male e senza violenza, quando invece ho riportato solo un paragone tra Lantis e mio Padre. Cerca di farmi passare per un'ingenua figlia dell'estate, non so neanche cosa voglia intendere esattamente con questo, fatto sta che non ha praticamente capito nulla del mio discorso, né del fatto che io sappia bene cosa ha fatto quel giorno, le sue parole collidono fin troppo con quelle di Aiden.



    "Conoscevo mio Padre molto meglio di te, nella sua magnanimità come nella sua forza. Hai travisato il mio discorso, probabilmente non mi hai ascoltata, o forse dovrei discorrerne con qualcuno di più intelligente. Ti senti quindi tranquillo per quanto riguarda Aiden? Bene, se è così ne potrò parlare oggi stesso con Drako, anche di quello che non hai ammesso qui ora con me, visto che non hai nulla da nascondere. Inoltre ti prego di non asfissiarmi con la tua storia personale, odio chi lo fa solo per farsi compiangere, non l'ho chiesta, e come tu dici che non so quello che hai passato e non posso giudicare....beh, nemmeno tu sai cosa ho passato io. "



    "Credi che veda il mondo da sotto una campana di vetro? Sei solo uno stolto se lo pensi, ma a me non interessa farti cambiare idea come stai cercando di fare tu con me, attaccandoti ad ogni mia parola da quando sono arrivata. Prima mi hai detto che sei "sempre" stato libero, ma ecco che ti sei già corretto specificando che in realtà sei diventato libero, secondo te, dopo un avvenimento della tua infanzia. E come mai allora sei dovuto fuggire da Aeglos, visto che eri libero anche lì? Come mai ti trovo qui agli ordini di qualcun'altro? Dici che gli ordini di mio fratello erano ben accetti....e per questo ti senti libero? Eppure erano sempre ordini! Sai cosa diceva la mia septa? Che si è liberi quando nessuno ci dice a che ora alzarci, con chi dobbiamo parlare, contro chi combattere e rischiare la nostra vita, e non rispondere a nessuno se ci va di fare una "cagata" al centro di una strada trafficata. Significa che prendere una decisione da soli non equivale ad essere liberi, se si è costretti a prenderla come è stato per te, o per me. Tu non sei libero, io non sono libera, Drako non è libero. Nessuno di noi lo è, finché non finisce questa guerra...a meno che non le volti le spalle, ed IO non ho intenzione di farlo.
    " ma magari tu ne saresti capace, vero Dahmer?



    <<So bene cosa comporterà il mio gesto, come so bene che era l'unica cosa giusta da fare per il mio Regno, ed è solo questo che mi interessa.>> concludo, guardandolo determinata.


  6. #1616
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    DAHMER GRAY

    Mi parla severa, indispettita, con il suo senso di superiorità che vola verso il più alto dei cieli. Sì, certo, come se non conoscessi le persone come te! Dovrei arrabbiarmi per la minaccia di andare da Drako ma ammetto che è proprio bella quando appende quel muso da cagnetta di razza che si ritrova. Forse si aspetta una reazione del genere da me, con la claymore pronta a tagliarle le gambe o lei che mi innaffia il ciuffo verde con il suo potere acquatico. Invece... bhe rido a crepapelle. All'immagine della sua vecchia septa che caga per strada... come si fa non ridere! Ma sei uno spasso Principessa! Anche perchè sei tu quella che non ha capito una cippa del mio discorso sulla libertà e sulla propria natura! "AHAHAHAH Forse hai ragione a dire che sono uno stupido, mi dici che nel mondo c'è speranza ma sua Altezza non ha tempo e interesse a sentire la storia di come se l'è passata un suo suddito mentre il Regno era governato da suo padre! Non ti interessano i bastardi come me eh? Solo i cavalieri senza macchia e senza paura come Drako... e tu vorresti comandarci?" le domandi ironico, con molta retorica, senza attendermi una risposta. Mi faccio serio e la fisso: "Drako mi ha dato una possibilità nonostante lui conosca la mia storia. Lui sì che è in grado di governare, perchè non è uno che presta poca attenzione a ciò che la gente gli dice solo perchè non gli fa comodo. Vuoi conquistarti la fiducia di tutti noi, ma mi stai minacciando di fare la spia su un evento che io ho già spiegato a suo tempo, ad Elen stessa se proprio lo vuoi sapere. E che qualcuno mi abbia convocato alla zona neutra, avvisai Drako proprio per evitare queste situazioni. Pensi che volterei le spalle al nemico e me la darei a gambe?" qui mi faccio ancora più serio. "Eri all'Auspex e hai visto tutti i colpi che mi sono preso. Fino all'ultimo ho attaccato, ho quasi rischiato di morire, ero proprio sul punto di lasciarci le penne. Mi sarei potuto nascondere nei cespugli fin dall'inizio e non l'ho fatto. Parla pure, so bene come le parole possano deformarsi facilmente, ne sono maestro, ma i fatti... quelli sono di pietra. E per quanto tu ne possa credere, il fatto che ho combattuto fino quasi ad ammazzarmi per la causa di Drako è di pietra. La cosa che potrebbe pure scioccarti è che ora sei mia alleata e non volterei nemmeno le spalle a te" esclamo con amarezza. Tutti loro non fanno che dimostrare che la mia teoria è corretta: il mondo è fatto di cani rabbiosi nascosti dietro maschere di velluto, qualcuna più riuscita di altre, come questa della Princy, e altre meno, come la mia. Ma non c'è comprensione, non c'è riconoscimento per gli sforzi altrui: c'è solo odio. L'unico vero signore del mondo.

  7. #1617
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Drako Kalisi


    Niniel si siede sul letto, come le ho indicato di fare e resto ad osservarla mentre recupera il respiro."Non so cosa mi succede... Questa... condizione... mi capita già da un po'. Da dopo Franthalia... ad essere onesta..." Si starà riferendo all'ansia presumo, è comprensibile, non è inconcepibile che ci si senta sopraffatti dalla emozioni in certe condizioni."Ho fatto un sogno la notte prima di recarmi in battaglia. Ho sognato una donna... era un'elfa, proprio come me. Lei... so che sembrerà assurdo, ma... mi parlava come se mi conoscesse e... mi ha chiesto se avessi mai sentito parlare degli Eldaosseon. E' stato un sogno.... non saprei... strano... sembrava così reale..." Un sogno ed una donna che le parlava, sembrava reale, ha menzionato la stessa tribù che ho nominato in precedenza, non può essere una semplice coincidenza."Non sono più riuscita a sognarla... è come se qualcosa mi impedisse di "incontrarla" di nuovo. Ecco... lei ha provato ad entrare in contatto con me ancora una volta, ne sono sicura, ma... c'è qualcosa... non saprei dire cosa... ma qualcosa blocca il contatto. Mi ha detto di... lasciare andare qualcosa, ma non saprei dire a cosa si riferisse..." Ascolto ogni singola parola, anche se non posso sapere a cosa si riferisse quella donna, resto in silenzio con lo sguardo sereno, non voglio che pensi che che io la consideri pazza o che la stia giudicando, non è così."Forse, non so, dovrei consultare dei libri. Magari potrei trovare qualche risposta alle mie domande... cosa ne pensi?"
    Resto serio, cercando di elaborare una risposta, la cosa non è semplice e non ho informazioni in mio possesso su questo genere di cose, forse la Septa sarebbe stata utile o un Septon... "Credo che ormai sia evidente che tu sia legata in qualche modo a quella Tribù, quello che mi hai raccontato, i vari sogni e le visioni... l'oniromanzia, da quel pò che io sappia, funziona così: tu sogni o cadi in una sorta di trance e riesci a vedere squarci del futuro, oppure a comunicare con qualcuno, a trasmettere i tuoi pensieri. Ma come ogni tipo di magia, bisogna riuscire a svilupparla, forse sei solo all'inizio e non hai gli strumenti per approfondire la questione, nessuno che ti insegni materialmente cosa sia e come funzioni, probabilmente il tuo blocco è dovuto all'inesperienza o non so... non sono esperto, sto solo facendo supposizioni. Se non hai nessuno col quale confrontarti, hai una grande fonte di conoscenza nella zona neutra, i Saggi non si intromettono mai nelle questioni, tranne rari casi, ma sono certo che Irith non avrà problemi a rispondere a qualche domanda" Le sorrido cercando di rassicurarla.

  8. #1618
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Come pensavo Dahmer non sapendo più come ribattere riguardo al diverso modo che abbiamo di concepire la libertà scoppia a ridere, atteggiandosi a superiore. Sorrido ironica, consapevole di averlo in qualche modo messo in difficoltà, e la cosa mi inorgoglisce molto, sento una piacevole sensazione di soddisfazione, pensando soprattutto al fatto che alla Torre non avrei mai intrapreso un discorso del genere, parlando così apertamente e senza giri di parole o vincoli d'etichetta. Inizia poi a criticarmi dicendo che mi atteggio a superiore, che non mi interessa la vita o i problemi di un plebeo, di un bastardo come lui, e che quindi non sarei adatta a regnare.



    <<No, non mi interessa la tua storia, né la tua fiducia, e non perchè sei un bastardo, non mi interessano le origini nobiliari, ma semplicemente per ciò che tu stesso hai affermato. Ti piace uccidere e lo hai fatto con sadismo volontario, e questo mi è sufficiente per affermare che i tuoi risvolti personali non mi interessano, e non mi sono utili in battaglia. Quello che mi hai detto di te lo sapevo già, quindi ti conviene puntare su Drako per un minimo di fiducia, perchè da me non l'avrai. "



    "Non puoi dirmi che ti piace uccidere, che ti fa sentire bene farlo, e poi aspettarti che diventi tua amica. Sempre se Drako resterà della stessa idea dopo che gli avrò raccontato quello che so io del vostro incontro in Neutra
    >> perché non mi incanti neanche su questo.



    Si lancia poi in un improbabile paragone con Drako, il quale gli ha dato secondo lui fiducia come persona, indipendentemente dal proprio passato. Non posso che sorridere sarcastica per le sue parole, certamente basate su presupposti sbagliati <<Drako è un ottimo comandante, ed ha dato possibilità ad uno come te perchè siamo in guerra....e questo lo condivido in pieno. Ma al di fuori della guerra, per quello che sei, per come ti sei comportato con Vicent e per come affronti la vita... non vali niente. Drako si fida del guerriero che rappresenti, non di te>> come non si fida di Ryuk, e chissà di quanti altri dei suoi soldati. Non fidarsi mai di nessuno, neanche del sangue del proprio sangue, ormai l'ho capito persino io, figuriamoci soldati addestrati alla guerra come loro.



    <<L'unica cosa che mi importa è che tu combatta bene e per la fazione, che tu sia leale alla nostra causa senza fare il doppio gioco, ed è l'unica cosa su cui posso concordare con te. Per il resto....stammi lontano>> torno a guardare il lago mentre il sole splende alto nel cielo, deve essere già pomeriggio.



    Mi sento meglio, questa conversazione mi ha permesso di essere finalmente schietta e diretta come non sono mai riuscita ad essere finora.

  9. #1619
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    DAHMER GRAY

    Appena arrivata vuole già comandare! Bhe il cipiglio della Principessa non lo perdi mica in due secondi! "Non me ne frega un cazzo di cosa racconterai a Drako o di cosa pensa di me la gente. Sono qui come guerriero appunto, non voglio nè amici nè comprensione, men che mai da una come te. Da quando questa è la tua fazione? Non sei ancora una di noi, non ti abbiamo ancora visto spargere il sangue di chi ritenevi amico fino a ieri. Quindi, per il momento, sono io a dirti che mi serve verificare la tua lealtà: quando avrò visto la tua spada affondare nel petto di Vicent, allora saprò fidarmi di te come guerriera. Di chi tu sia nel tuo privato non mi interessa, sei certamente una persona noiosa. E non montarti la testa: ti ho raccontato quelle cose di me perchè lo faccio con tutti, perchè mi piace vedere il travaglio di chi ha un animo più sensibile del mio. E del tuo. Potevo raccontarti anche di come Niniel ha affrontato la morte della sua amica... ti credi tanto magnanima e diversa da tuo fratello, da me, eppure sono certo che manco quel racconto avrebbe smosso la tua pietà. Amicizia? Ci sputo sopra, non so manco che significa" dico amareggiato. Questa stupidella crede già di poter fare il bello e il cattivo tempo. Tante belle parole sul mondo giusto che desidera e poi eccola, intrisa di malvagità e crudeltà. "Vado al campo, se vuoi sporcarti le mani con la mia terra sono lì, non ho certo paura di te o della morte, che ti piaccia oppure no sono tuo alleato e non possiamo starci lontani l'un l'altra. Fai meno la schizzinosa, questo non è proprio il luogo adatto" dico allontanandomi con rabbia. Poi però mi volto, per dirle un'ultima cosa: "E per la cronaca, mangiavi allo stesso tavolo dell'uomo più viscido e machiavellico che esiste dentro Dohaeris: se pensi che io o Ryuk siamo il male, bhe cara hai i prosciutti agli occhi dato che non hai saputo vederlo in Aiden Urthadar" concludo marciando poi verso il campo addestramento. Mi ammazzerà se coglierà il guanto di sfida che le ho lanciato, ma chissà... potrei essere fortunato e riuscire a palparle una tetta!

  10. #1620
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Dahmer mi appare decisamente alterato, mi offende dandomi della noiosa e dell'insensibile, dell'arrogante anche...leggendo neanche troppo difficilmente tra le righe. Resto ad ascoltarlo impassibile, lasciando che mi sbraiti contro tutto, fin quando non lo vedo voltarsi con l'intenzione di andare ad allenarsi, proponendomi di raggiungerlo.



    A quel punto prendo la parola, in modo da chiarire ulteriormente il mio punto di vista che non penso gli sia arrivato "Non c'è bisogno che ti alteri tanto Dahmer, la stai prendendo un pò troppo sul personale per essere uno a cui non frega nulla. Sei tu che mi sei venuto scodinzolante dietro parlandomi sempre di te e di quanto il destino ti sia stato avverso, come ho già detto io non ti ho chiesto nulla....ma continui a non afferrare i concetti più semplici. Ti ho detto che si, anche io ti considero unicamente per il guerriero che sei, su quel lato non ho alcuna intenzione di ignorarti. Stammi solo lontano con le tue parole vuote, che per me non hanno alcun interesse...non ti eviterò per gli allenamenti, né per parlare civilmente, questo intendevo....spero che ora per il tuo cervello sia più chiaro." così dicendo mi incammino con lui verso il campo di addestramento, probabilmente sfogare la tensione in questo modo mi sarà di aiuto.



    "Per quanto riguarda Aiden, so benissimo di che pasta sono fatti gli Urthadar" ribatto soltanto, atona, intenzionata a chiudere il discorso.



    Una volta giunta nei pressi nel campo, materializzo nella mano destra la mia Fidelia che istantaneamente assume la sua naturale consistenza, ponendomi sulla difensiva con i sensi all'erta. "A te la prima mossa" gli dirò calma, se mi avrà seguita, prestando attenzione ad eventuali radici che potrebbe materializzare alle mie spalle... dopo l'allenamento sul tetto con la Septa non intendo cascarci ancora.






    Fidelia - Arma in forma dormiente

 

 

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •