Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 170 di 343 PrimaPrima ... 70120160168169170171172180220270 ... UltimaUltima
Risultati da 1,691 a 1,700 di 3422
  1. #1691
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    DAHMER GRAY

    Ammazza che dormita, mi sono appapagnato sul mio pagliericcio... sarà passata qualche ora, la sera si è inoltrata nella notte. La tenebrosa e accogliente notte. Mi rimetto addosso la casacca, questo abito fregato a Ulfric è davvero comodo, devo cercare di non sporcarlo. Esco dalla tenda, dalla frescura dell'aria penso che sia più o meno mezzanotte. Così suggerisce anche la posizione della luna e... oh una stella cadente! Strano vederle in questo periodo dell'anno, di solito si fanno vive nei mesi del sole. Al momento, poi, sono talmente confuso che non saprei nemmeno cosa desiderare. La morte di Vicent? Diventare più forte per uccidere Vicent? Riuscire a vedere il dolore di Vicent quando scoprirà del massacro di Aeglos? Sicuramente non vorrei mai il mento di Vicent. Tra i due, il più bello sono sempre stato io, persino Selene apprezzava il mio aspetto. L'elfetta era sempre gentile con me, le facevo pena, voleva esaltare le mie buone qualità. Quelle le ha senz'altro provate durante quella lunga sessione in cui siamo stati soli, tre giorni davvero intensi... peccato averla dovuta uccidere. Occhio per occhio, dente per dente, cagnetta per Ripper. E' la giustizia, no? Come sarebbe stato giusto sacrificarmi all'Abgruntis. Oh Raiden, ancora con questo pensiero in testa, non riesco a scacciarlo. Dovrebbe scivolarmi addosso il racconto di mio padre sulle mie origini, ma non faccio che pensarci e questo stato di confusione e di inappetenza... quelle sue parole... oh per tutti i demoni dell'Abgruntis, sa sempre come incasinarmi la testa! Devo occuparmi di faccende più serie, altro che perdere tempo dietro queste scemenze: sia Ryuk che Esperin sanno del mio passato e nessuno dei due è un mio fan. Almeno Drako è un uomo d'onore, se dice che non parlerà non lo farà, ma il Leithien... e la cagnetta di razza ha dimostrato di avere la lingua lunga quanto il suo sedere, dato che non vede l'ora di sputtanarmi col capo. Immagino che questo significhi che non potrò continuare la mia recita ancora a lungo: peccato sia finito, mi sono divertito. Lo cerco nella sua tenda, dove gli dico: "Disturbo? Vorrei parlarti di una cosa". Sono appena entrato nella tana di uno sfalciatore di gambe nel cuore della notte: sono un genio!

  2. #1692
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Lady Blackstone



    "E' la consapevolezza di stare agendo e lottando per gli ideali in cui credo ad infondermi sicurezza" mi risponde la fanciulla, fiera.



    Il suo sguardo è fermo, determinato. Senza dubbio fonte di sicurezza è anche la sua forza. Ho sentito come si è distinta in battaglia. E' sicuramente qualcuno da non sottovalutare.



    Quando noto i suoi occhi curiosi posarsi sui lineamenti della mia maschera, prevedo già cosa sta per chiedermi.
    "E' invece questa maschera ad infondere in Voi sicurezza?"



    No, bambina. E' il forte desiderio di vendetta nei confronti della tua famiglia, la visione di vederla piegata, sofferente e macchiata di sangue...ma del proprio.
    "Ve lo confesserò nell'attimo che precederà il Vostro ultimo respiro, principessa..." asserisco rauca, attendendo una manciata di secondi prima di riprendere: "...se Vi dimostrerete una traditrice, ovviamente."



    Avete voglia di sorridermi ancora dolce ragazzina?



  3. #1693
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Lady Blackstone continua a guardarmi impassibile, sembra riflettere sulle mie parole e forse valutarne la veridicità, posso ben comprendere il suo astio, che probabilmente è lo stesso di molti dei soldati radunati in questo campo data la mia provenienza. Quello che posso fare è semplicemente dimostrare a tutti, giorno dopo giorno, la mia lealtà e provare che la fiducia che ha riposto Drako in me, accogliendomi senza tentennamenti, non è mal riposta o derivata solo dal rapporto di amicizia che ci lega. E' quando le chiedo della maschera che noto forse un attimo di titubanza nei suoi occhi, probabilmente ho toccato un tasto dolente di cui preferisce non parlare "Ve lo confesserò nell'attimo che precederà il Vostro ultimo respiro, principessa..." mi dice rauca, continuando a fissarmi ed indugiando prima di continuare.



    La guardo per un attimo accigliata, stringendo ancora di più l'elsa di Lux, titubante su come reagire a queste parole, quando lei riprende a parlare "...se Vi dimostrerete una traditrice, ovviamente."



    Mi tranquillizzo, o almeno mi sforzo di credere che sia così, nell'ascoltare il resto del suo discorso, e le rivolgo un sorriso forzato senza distogliere gli occhi dai suoi. Si...è strana, inquietante, terrificante aggiungerei, ma non posso mostrarmi eccessivamente contrariata visto che si sta riferendo ad un ipotetico tradimento. I suoi modi non mi piacciono e mi inquietano, ma tengo per me questi pensieri. "Sono felice di constatare la vostra dedizione a questa causa che è anche la mia. Vi posso assicurare che se e quando qualcuno tradirà sarò la prima a prendere i dovuti provvedimenti" anche nei suoi confronti, se quella maschera dovesse celare altro.



    Mantengo il suo sguardo, voglio capisca che non ho nulla da nascondere né che temo il suo modo di fare. "Vorrei raggiungere la dispensa, vi unite a me?" le chiedo, cordiale, con un ennesimo sorriso questa volta più naturale, cominciando ad avanzare verso le tende. Supero le prime, notando poi Dahmer che sta per entrare nella tenda di Ryuk, chissà perchè non fatico a credere che vadano d'accordo.



    Rivolgo uno sguardo a quella di Larieth e dalla sagoma che intravedo dal tessuto noto che è ancora sul pagliericcio addormentata, aspetterò domani per parlarle. Raggiungo così la dispensa e mi volto per vedere se la donna mi ha seguita, per poi prendere qualcosa da mangiare.


  4. #1694
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien

    Sono rimasto tutto questo tempo in piedi, da quando ho accompagnato Larieth nella sua tenda, ad osservare dentro i miei pantaloni. Con la mano destra tengo la cinta larga e con l'indice tengo scostato l'intimo, in modo da osservare il mio amico che non da cenni di vita. Non si è mosso prima, non ho sentito niente, eppure mi basta poco solitamente per farlo gongolare, la visione di quel paio di tette e di quel sedere sodo non lo hanno... come dire, svegliato dal sonno. C'è qualcosa che non va, sarò solo stanco, ma è una novità... cioè, non mi è mai successo e "Disturbo? Vorrei parlarti di una cosa" Lascio la presa sui calzoni e porto l'attenzione alla figura che ha appena varcato la mia tenda. Dahmer... chissà che vuole, qualche delucidazione sul modo in cui ho incaprettato Larieth sicuramente, o qualche info sull'abbondanza culifera di Esperin, mah... comunque non ho nulla di meglio da fare ora, quindi mi siedo sul pagliericcio e lo invito a fare lo stesso "Parla"

  5. #1695
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    DAHMER GRAY

    Resto un po' perturbato alla vista di Ryuk che... bhe si guarda l'amico. Piego un po' la testa perplesso ma bbedisco subito quando mi invia a sedermi accanto a lui. Sia mai si incazzasse, non è famoso per essere un tipo paziente. Perchè mi devo cacciare sempre in queste situazioni potenziamente letali? Da dove comincio... potrei dirglielo seccamente, a sangue freddo. Dirgli che preferirei io rivelare ad Elen del mio passato... che poi perchè ci tengo tanto? Chissene frega se dovessero dirlo in giro. Oh dannazione, perchè sono così confuso? Meglio sparare la prima cosa che mi viene. "Incredibile avere la Principessa di Dohaeris nei reietti... prima mi ci sono allenato ed è davvero forte... ma possiamo fidarci di lei? Cioè non sono tanto sicuro che davanti ad un suo ex alleato sarà stronza come con me... cioè riuscirebbe davvero a infilzare uno come Vicent o una delle sue amiche alla Torre?" domando senza in realtà capire bene dove andare a parare. Sono nervoso e non so perchè! "Senti... tu sei grande e grosso... hai più esperienza di me... ti sei mai sentito... confuso? Se mi vuoi prendere per il culo fa pure" gli dico di botto, assottigliando lo sguardo verso di lui, prevenuto sulle ingiurie che mi rivolgerà. Sto davvero chiedendo consigli ad un Leithien? Pure lui ha un padre problematico e vorrebbe annientare la sua famiglia... bhe diciamo che in questo ho un vantaggio, dato che io avrei quasi finito l'opera. Ma sarà questo, non averli più come riferimento... il vecchio è morto e mia madre voleva sacrificarmi all'Abgruntis... mi resta solo Vicent. Ah e sono il boia della Luna e Raiden sta giocando con me, perchè il pensiero di svelarlo a Elen inizia a diventare fastidioso.

  6. #1696
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien

    Dahmer appare un pò titubante, ma nonostante ciò fa come gli ho indicato, quindi non attendo molto, prima che si segga ed inizi a parlare "Incredibile avere la Principessa di Dohaeris nei reietti... prima mi ci sono allenato ed è davvero forte... ma possiamo fidarci di lei? Cioè non sono tanto sicuro che davanti ad un suo ex alleato sarà stronza come con me... cioè riuscirebbe davvero a infilzare uno come Vicent o una delle sue amiche alla Torre?" L'osservo senza particolare espressione"Non mi fido delle persone che sono qui, nè di te e nè di lei, perciò mi guardo sempre le spalle, cosa che faccio anche in battaglia, non posso dare per scontato che un mio compagno sia veramente leale, io non lo sono mai stato. Quindi no, non ne sono sicuro, ma lo spero" Sto già per mandarlo via, considerata la piega dell'argomento, non ho molto da dire al riguardo e non ho neanche intenzione di svelargli tutto quello che ho detto ad Esperin, tutto quello in cui credo e che ho affidato nelle sue mani, ma Dahmer continua, mi sembra che la sua espressione muti e m'incuriosisco "Senti... tu sei grande e grosso... hai più esperienza di me... ti sei mai sentito... confuso? Se mi vuoi prendere per il culo fa pure" Inarco un sopracciglio e mi sposto leggermente sul pagliericcio, prendendo maggiormente le distanze dal ragazzo "Confuso in che senso? E perchè questa confusione dovrebbe avere a che fare col tuo culo?" Che Larieth gli abbia detto dell'incidente di prima? "Guarda che se mi stai confessando di amare l'altra sponda io al massimo faccio l'attivo"

  7. #1697
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    DAHMER GRAY

    Sapevo che avrebbe capito fischi per fiaschi! Lo guardo con gli occhi sottili e il broncio: "Ovviamente la patata è la mia unica certezza al momento". Mi gratto la testa quasi all'altezza della fronte... come gli spiego qualcosa che non è chiara manco a me? Non posso mica dirgli di mio padre, di Aeglos e di quello che sta succedendo alla mia vita. Faccio un sospiro profondo, meglio arrivare al dunque: "Ora siete in tre a sapere chi sono. Chi ero. Il punto è questo: sto affrontando dei... cambiamenti... sento di stare cambiando. C'è una parte di me che si è sempre piaciuta così com'era, ma un'altra mi ha sempre... messo in allarme su ciò che poteva comportare. E il più delle volte, le conseguenze alle mie azioni hanno dato ragione a quest'ultima. Ho scoperto... cose... su di me... e non è quello che pensi, parlo di tutt'altro. All'inizio pensavo di saperlo affrontare, anzi non mi sono manco posto il problema eppure... non faccio che pensarci. Comunque so che non te ne frega niente, volevo solo dirti che in base a questa serie di cose vorrei dire io la verità ad Elen... in questo campo non ho legato davvero con nessuno, perchè nessuno sa cosa sono a parte voi tre. Eppure Elen... non so, vorrei dirglielo io, non è una cosa sentimentale, non fraintendermi ancora, ma... penso che sia giusto così. E me che ti parla di cose giuste dovrebbe farti capire quanto sto stralunato" dico abbozzando un sorriso sarcastico. Vivo in una maschera che ormai mi è diventata insostenibile: se voglio chiarire la testa, devo mettere in trasparenza pure la mia vita.

  8. #1698
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien

    "Ovviamente la patata è la mia unica certezza al momento"
    . Piuuuuuuuuuuuuffh meno male. Dahmer torna serio e si gratta la testa, o è pensieroso o ha preso sul serio la vita bucolica, chissà da quanto tempo non si lava "Ora siete in tre a sapere chi sono. Chi ero. Il punto è questo: sto affrontando dei... cambiamenti... sento di stare cambiando." ... non mi aiuta a pensar meglio così "C'è una parte di me che si è sempre piaciuta così com'era, ma un'altra mi ha sempre... messo in allarme su ciò che poteva comportare. E il più delle volte, le conseguenze alle mie azioni hanno dato ragione a quest'ultima. Ho scoperto... cose... su di me... e non è quello che pensi, parlo di tutt'altro. All'inizio pensavo di saperlo affrontare, anzi non mi sono manco posto il problema eppure... non faccio che pensarci." Da quando sono diventato l'amico al quale confessare i propri pensieri più intimi? E da quando Dahmer ha iniziato a ragionare? "Comunque so che non te ne frega niente, volevo solo dirti che in base a questa serie di cose vorrei dire io la verità ad Elen... in questo campo non ho legato davvero con nessuno, perchè nessuno sa cosa sono a parte voi tre. Eppure Elen... non so, vorrei dirglielo io, non è una cosa sentimentale, non fraintendermi ancora, ma... penso che sia giusto così. E me che ti parla di cose giuste dovrebbe farti capire quanto sto stralunato" Mi osserva mentre abbozza un sorriso... ma non capisco comunque il punto, so chi è e so cosa è stato, ma non ho mai avuto intenzione di dirlo ad Elen, perchè fondamentalmente non me importa nulla di Dahmer "Non ho mai pensato di dirglielo, forse Esperin lo farebbe, ti conviene parlare con Elen prima che lo faccia la principessina o non te la smolla più" Rispondo in maniera annoiata, anche se mi fermo un attimo a riflettere: in questo periodo sono decisamente poco lucido anche io, ma voglio evitare di dirlo a Dahmer come fossimo due amichette che si fanno le trecce e parlano amorevolmente dei propri sogni "Non sono mai stato confuso, questo perchè non potevo farlo, avevo ben chiare quali fossero le verità delle mia vita, mio Padre non lasciava margini di interpretazione." Resto qualche istante in silenzio e volgo lo sguardo verso il pavimento, prendendo consapevolezza di ciò che sto per dire "Inizi a confonderti quando sei tu che cambi, perchè il problema rimane sempre tale, quello non muta, almeno parlo per me... ma la confusione è solo un lasso di tempo che intercorre tra due consapevolezze, devi solo decidere a cosa credere" Credere di poter cambiare quando non si ha mai desiderato farlo, credere di poter avere anche io qualcosa di positivo, credere di essere un padre migliore del proprio "Ti manca l'orsacchiotto o hai solo le tue cose?" Aggiungo per sdrammatizzare.

  9. #1699
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    DAHMER GRAY

    Ha ragione, questo certamente. La cagnetta reale vuole addirittura sputtanarmi per una cosa di poco conto, figuriamoci se non lo farebbe sul mio passato. E' notte fonda, i guerrieri non sono tornati... forse mi sto preoccupando inutilmente, magari sono già schiattati. Elen sarebbe una perdita molto grande: se penso che ci resterebbe Devon come guaritore, ho voglia di mollare la spada e darmi al ricamo. Tutto sommato, pure del nonno mi dispiacerebbe, è una persona matura, forse l'unica qui dentro a parte Drako, ma non sembra un paladino della giustizia palo nel sedere. Quando Ryuk mi accenna a suo padre, non posso che collegare le sue parole a mio nonno Ulfric: uomini debordanti, decisamente. Comprendo che intende sul non avere vie di uscita: per lui ero solo il futuro servetto di Vicent, poi sono diventato solo la feccia che fa da boia al re. Un destino che è stato comunque lui a concedermi, per evitarmi la morte. Bhe io non sono stato così... magnanimo. Rifarei altre mille volte l'eccidio di Aeglos. Non dimenticherò mai il modo in cui mi ha guardato l'ultima volta, poco prima di spegnersi sotto il mio ghigno. Il Leithien, poi, inizia a fare un ragionamento interessante, che di primo acchito non comprendo bene.

    "[...] ma la confusione è solo un lasso di tempo che intercorre tra due consapevolezze, devi solo decidere a cosa credere"

    Lo guardo confuso, sollevando un poco il sopracciglio. Uno stato d'animo temporaneo, che culminerà e terminerà con una mia scelta. Una scelta che sembra essere legata a ciò in cui voglio credere. Il punto, però, è proprio questo: io non credo in niente. O meglio, in nulla di positivo. Credo in Raiden e nel caos, credo nella malvagità intrinseca dell'essere umano, credo nella vacuità delle cose, credo nella terra, nel dolore, nel seguire la propria natura, il proprio istinto. Credo che tutti abbiano diritto ad un angolo di felicità, perchè sennò che cazzo siamo nati a fare se non per cercare di essere felici. E io sono felice di fare quello che faccio, sono felice di saper fare quello che so fare. Eppure, senza limitazioni, questa felicità sembra durare poco, perchè poi piombano su di me le conseguenze non previste e ne resto fregato. Ascolto distrattamente la sua battuta, vi annuisco meccanicamente. "L'avessi mai avuto un orsacchiotto, certamente mi mancherebbe" dico pensieroso. Perchè ho avuto la necessità di indossare la mia maschera se sono sempre stato libero di seguire la mia natura? Le parole di Esperin mi tornano in mente prepotenti, fastidiose come zanzare. Ma nel suo discorso qualcosa non mi fila. "E metti che quell'autorità contro tu hai lottato tutta la vita, venga meno improvvisamente? Dicono che mio nonno sia molto malato..." abbozzo serio, guardandomi i piedi. Una malattia che lo ha portato a crepare squartato in due dalla mia spada, ma dettagli. La sostanza non cambia. "Scegliere in cosa credere... io penso di sapere in cosa credo, ma la solitudine che ne deriva a volte è insopportabile... per questo mi trovo a mentire" aggiungo con lo stesso tono. Essere come me significa essere soli. Il più delle volte, la gioia del piacere mi soddisfa, ma tante volte... vorrei avere qualcuno che mi capisca. Probabilmente finirei per ucciderlo ed è questo circolo vizioso che non riesco a spezzare. Alzo lo sguardo, come illuminato: è questo che mi rende confuso? Voglio davvero spezzare questo circolo vizioso e iniziare a vivere senza la mia maschera, magari iniziando a credere, a sperare che possa riuscire a meritarmi qualcosa di bello in questa vita?

  10. #1700
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Lady Blackstone



    La fanciulla passa da momenti di evidente titubanza a momenti nei quali s'intravede fierezza e determinazione. Forse dovuti ad autonconvicimento, o forse crede sul serio alle sue parole.
    Non mi meraviglio data la sua giovane età.
    "Sono felice di constatare la vostra dedizione a questa causa che è anche la mia. Vi posso assicurare che se e quando qualcuno tradirà sarò la prima a prendere i dovuti provvedimenti" mi garantisce, non sapendo che sterminerei comunque questa banda d'inetti, anche solo per la mancanza di rispetto che dimostrano ad una donna come me.
    "Vorrei raggiungere la dispensa, vi unite a me?" mi propone infine, sorridendomi ancora.
    "Qui non avete ancelle, dame di compagnia o fidate amiche con cui passare il tempo. A loro avete voltato le spalle." metto in chiaro con il mio solito tono di voce. Potrebbe solo gioire della compagnia di Drako o delle altre stolte ragazzine.
    "Mi unirò a Voi solo in caso d'allenamento." concludo, prima di superarla.





    Torno nella mia tenda dove, sollevando leggermente la maschera, mi lavo velocemente il viso. Viso e occhi continuano a bruciare a causa di quella maledetta sfera di fuoco.
    Lavo anche del sangue, non tutto, dalla mia falce, col quale disegno un cerchio al centro della tenda. Risistemo la maschera sul viso e tiro fuori un nastro nero dalle mie cose. Esco quindi dalla mia tenda dando una fugace occhiata nelle altre.





    Lo intravedo, è da solo in infermeria. Raggiungo quindi il guaritore e, dopo essermi assicurata che non ci sia nessuno intorno, gli mostro la benda nera, fissandolo in malo modo.



    Dopodichè, gli farò cenno di seguirmi nella mia tenda. Se lo farà, chiuderò la cerniera della stessa alle sue spalle, quindi mi avvicinerò lentamente al ragazzo con l'intenzione di bendarlo.
    Ultima modifica di scarygirl; 12th August 2015 alle 02:01


 

 

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •