Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 175 di 343 PrimaPrima ... 75125165173174175176177185225275 ... UltimaUltima
Risultati da 1,741 a 1,750 di 3422
  1. #1741
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien

    Finalmente Esperin sembra abbassare la cresta o semplicemente non ha più argomenti da mettere in mezzo a sostegno della sua puzza sotto al naso, sta di fatto che mi palesa l'intenzione di cercare di moderarsi, in modo da adeguarsi al reietto medio che si trova in questo luogo, insomma: meno palo nel culo.



    Sta per poggiare i suoi regali piedini fuori dalla tenda, ma due figure si parano avanti a lei, Elen e Jarak sono tornati ed hanno vinto... HANNO VINTO! Mi sento pervaso da un senso di euforia che non riesco a nascondere e sorrido come fossi un bambino di dieci anni, Esperin indietreggia e sbatte contro il mio petto, ma la scanso in malo modo per dare la precedenza ai guerrieri. Non sembrano riportare grosse ferite, Jarak a prima vista è solo un pò ustionato al viso, ma probabilmente Elen si è già prodigata per lui con il proprio dono della guarigione, alla giovane maga ci pensa Devon invece, appena avrà terminato non esiterò a prenderla tra le braccia ed adagiarla sul pagliericcio, anche se non avrà più ferite, si deve riposare, è giusto che recuperi tutte le forze.



    Mi soffermo per un istante ad osservare Esperin, è strana, il suo sguardo su Jarak è incerto, sguardo ricambiato da lui, che si conoscano già? L'uomo le dice che le deve parlare e questo non mi piace per niente, mi spiace babbione, hai la faccia da brav'uomo, ma tutto ciò che riguarda la Principessina riguarda anche me. Nel momento in cui Esperin esce dalla tenda per chiamare Drako, mi avvicino a Jarak fissandolo negli occhi... hem nell'occhio con tutta la serietà che possiedo



    "Sono certo che qualunque cosa tu debba dirle, non avrai problemi a farlo in mia presenza" Mi allontano giusto in tempo, prima che la Principessa ci raggiunga nuovamente, accompagnata anche da Zagarth, il quale domanda dell'esito della battaglia Ma che ha fatto ai capelli? "Noi" gli rispondo alzando il pollice verso l'alto.



    "Elen, Jarak... perdonatemi se non vi ho atteso al Glados, ho sentito bene? Sinelux è nostra?" Ed eccolo Drako con gli occhi del sonno, i guerrieri a combattere e lui a poltrire.


  2. #1742
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Jarak

    La Raeghar mi guarda un po' interdetta, non mi aspettavo diversamente, penso che gli altri si siano ormai abituati ai miei modi ma lei è nuova, e non proviene da una stalla a caso... spero di non averla offesa.


    Ci ho pensato solo dopo aver parlato. Mi è stata insegnata l'etichetta, ma diciamo che 26 anni sono tanti... un po' troppi per la sopravvivenza di certe abitudini.


    Risponde comunque affermativamente, il che è un sollievo, spero che quando le spiegherò tutto capirà il perché di questo mio fastidioso atteggiamento. Mentre la ragazza abbandona la tenda vorrei stendermi ancora un po', ma vengo preceduto da Ryuk, che si avvicina al sottoscritto con un'aria che non mi piace.


    "Sono certo che qualunque cosa tu debba dirle, non avrai problemi a farlo in mia presenza", mi intima, serio come non l'ho mai visto prima. Se pensa di potermi spaventare... ha ragione, perché quegli occhi sono maledettamente inquietanti, e di certo non ho dimenticato di cosa è capace. Annuisco, sinceramente non mi importa molto, tanto prima o poi lo avrebbe comunque scoperto: spero solo che reagisca come mi aspetto, ovvero fregandosene.


    Ciò che mi perplime è questo suo interesse per la ragazza, pensa forse che le farò del male? Oddio... sono forse una coppia? Se non ricordo male, Ryuk e la principessa si sarebbero dovuti sposare, o almeno così mi aveva detto Drako, poi boh... non so che è successo. Erano soli, qui in infermeria, lui mezzo nudo, lei sotto lo scialle sembra anche un po' scollata... ma forse sto deducendo troppo? D'altronde ho preso una cantonata con Larieth e Ryuk... ma, sul serio, cosa diamine me ne importa? "Elen, Jarak... perdonatemi se non vi ho atteso al Glados, ho sentito bene? Sinelux è nostra?", è la voce di Kalisi a distrarmi dallo sguardo inquietante di Ryuk.


    Anche Zagarth (che sembra un'altra persona con meno capelli e senza barba) ed Esperin si interessano alla battaglia, quindi penso sia giunto il momento di fare un breve resoconto, data la presenza di Drako. <<Sì>>, comincio, concentrandomi sul nostro leader. <<Grazie ad Elen>>, ci tengo a sottolinearlo perché è la verità: se non mi avesse protetto da quel primo attacco, probabilmente non sarei riuscito a sconfiggere il ribelle. Sposto poi lo sguardo su Esperin. <<Elen ha combattuto contro la strega di fuoco. La Feralys>>, lascio il discorso in sospeso, è compito della maga parlarne. <<Io mi sono scontrato contro un Ribelle che non penso sia sulle pergamene. Domina il fuoco, dispone del soffio di fuoco e brandisce un'ascia. Ho avuto la meglio grazie alla sua lentezza, non l'ho ucciso, ma mi sono assicurato che tornasse a fatica da Targaryus. Se hanno un abile guaritore, dovrebbe sopravvivere>>. Tento di ricordare ogni altro particolare... <<Non è sceso nessun guerriero del Fulmine. Le due reali erano le uniche streghe, oltre a me. Il secondo Ribelle ha combattuto contro l'altra donna dei Reali e credo abbia avuto la meglio: al termine dello scontro alla donna mancava un braccio>>. Termino il mio discorso tossendo e guardando il pavimento, leggermente in imbarazzo, è raro che parli così tanto senza che nessuno mi interrompa.
    Our wills and fates do so contrary run

  3. #1743
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya


    Resto sorpresa quando la principessa mi prende la mano sorridendomi <<Non devi scusarti, siamo noi a dovervi ringraziare per l'impegno che avete dimostrato oggi, e per la vittoria conseguita. Sono felice che le mie informazioni vi siano state utili in quel campo così ostico>>.


    Mi limito a sorriderle timidamente e mentre attorno a me tutti si prodigano e fanno domande sulla battaglia io rimango immobile, impacciata: tra la stanchezza e la presenza della principessa non so cosa dire o fare così lascio che Devon mi curi.


    Ammiro le fiammelle che si propagano dalle sue mani e agiscono prima sul mio polso slogato e poi sul viso, la sensazione di tepore è piacevole, percepisco la sua magia più forte e per incanto il dolore svanisce.
    A cure terminate il ragazzo mi sorride e mi accarezza affettuosamente la guancia appena risanata, io ricambio il sorriso per fargli capire che apprezzo molto il gesto.
    <<Grazie! Ora va meglio, sono solo sta->> non riesco a terminare la frase che mi sento sollevare da terra e adagiare sul pagliericcio. Ryuk.


    Lo ringrazio e appena coricata inizio a crollare dal sonno, ma mi sforzo di rimanere sveglia ancora per un po' visto che anche Zagarth e Drako ci hanno raggiunti per avere ragguagli sulla battaglia.
    <<Elen, Jarak... perdonatemi se non vi ho atteso al Glados, ho sentito bene? Sinelux è nostra?>> annuisco, ma è Jarak a prendere parola al posto mio.


    <<Sì. Grazie ad Elen>> mi volto a guardarlo, quasi incredula <<Elen ha combattuto contro la strega di fuoco. La Feralys>>
    Jarak continua poi a descrivere il suo avversario e ciò che ha scoperto sugli altri nemici, cosa che io non saprei fare visto che mi sono concentrata unicamente sulla strega rossa.
    <<Beh...>> prendo parola dopo Jarak <<La vittoria è stata merito di entrambi... - guardo il mio compagno di battaglia arrossendo e poi nuovamente Drako - Comunque io mi sono concentrata quasi unicamente sulla Feralys. Dei ribelli so che non sono maghi, quindi per esclusione dovrebbero essere elfi. Uno dei due, come ha già detto Jarak, domina il fuoco, mentre l'altro usa come arma un'ascia... - ascia che per poco non mi colpiva in pieno - Altro non so, era buio e...>> termino così, senza dare altre giustificazioni, pronta a rispondere ad eventuali altre domande.

    Ultima modifica di albakiara; 29th August 2015 alle 23:09

  4. #1744
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Rientrando in tenda vedo un uomo unirsi a noi, ma solo in un secondo momento lo riconosco...Zagarth oltre ad essersi lavato ha anche tagliato barba e capelli e cambiato abito, decisamente ora sta molto meglio. Sembra un tipo molto strano, preso da pensieri tutti suoi, ma si mostra comunque interessato all'esito della battaglia che gli viene comunicato con entusiasmo da Ryuk. Devon termina di curare Elen, che viene poi accompagnata da Ryuk su un pagliericcio per riposare, mentre anche Drako ci raggiunge in tenda chiedendo conferma della vittoria.




    E' Jarak a prendere la parola per primo, esponendo le informazioni in proprio possesso. A quanto pare solamente Elen ha avuto a che fare con le Reali, in particolare con Adamantia, mentre lui si è concentrato sui Ribelli. Resto piacevolmente sorpresa nel costatare che Elen, nonostante sia così giovane, sia stata abbastanza forte ed abile da fronteggiare con successo una guerriera come la Feralys. E' indubbiamente una maga molto forte, lo percepisco dall'affinità di razza che ci lega, quindi non devo sottovalutarla a causa della sua giovane età, so che a volte ciò è davvero irrilevante.



    Per quanto riguarda il ribelle con cui Jarak si è scontrato, sembra essere qualcuno mai sceso in campo. Ciò significa che anche loro hanno reclutato altri combattenti e la cosa era prevedibile visto il malcontento che continua a dilagare a Dohaeris.



    Cerco di memorizzare tutte le informazioni che vengono fornite, anche se penso verranno poi inglobate nella pergamena che Drako ha compilato. Elen integra le informazioni del suo compagno, confermando che i due ribelli erano elfi per esclusione. Entrambi brandivano un'ascia... dalle informazioni in mio possesso mi viene in mente solo Andreus De Lagun, che però domina la terra quindi non può essere quello che si è scontrato con Jarak. Le informazioni sono tuttavia insufficienti per dire con certezza che sia sceso lui tra le fila di Efrem. A quanto pare non ci sono stati morti mentre Lady Araneae sembra aver perso un braccio. L'assenza di vittime mi rasserena sebbene significhi che i nostri nemici torneranno più forti di prima... saremo tuttavia pronti a batterli di nuovo, se necessario. Entrambi sembrano molto provati, Jarak tossisce e fissa il pavimento mentre Elen sembra che stia già per abbandonarsi al sonno.



    Non vorrei tediarli ancora, ma credo sia necessario un loro ultimo sforzo prima che i ricordi dello scontro appena concluso diventino meno nitidi a causa della stanchezza "Sareste in grado di descrivere i due Ribelli? Se magari siete riusciti a guardarli in volto anche solo per qualche istante. Dei particolari o dei tratti distintivi che ci possano aiutare nell'identificarli se dovessero combattere ancora" chiedo ad entrambi, con tono gentile.


  5. #1745
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya

    <<Sareste in grado di descrivere i due Ribelli? Se magari siete riusciti a guardarli in volto anche solo per qualche istante. Dei particolari o dei tratti distintivi che ci possano aiutare nell'identificarli se dovessero combattere ancora>> chiede la principessa al termine del mio resoconto.


    I ribelli erano incappucciati e nascosti nell'oscurità, ma una cosa l'ho notata: la cicatrice.


    <<Uhm, non so se può essere di qualche aiuto... - cerco di far mente locale sui ricordi della battaglia -


    Un ribelle si è avvicinato per colpirmi... E' successo tutto velocemente, ma le fiamme del mio scudo hanno illuminato il suo viso e sono riuscita a scorgere una cicatrice su uno zigomo, non ricordo quale: tre tagli verticali, su tutta la guancia, attraversati da uno orizzontale. - sbadiglio, ma questa volta mi copro con la mano -


    Ah, aveva qualcosa di luccicante in viso, non so se un anello o altro... Può essere utile? Purtroppo non ho avuto tempo di notare altro perchè ho dovuto schivare il suo attacco>>


    Spero di essere stata d'aiuto anche se non sono rari i guerrieri con le cicatrici.
    Ultima modifica di albakiara; 29th August 2015 alle 23:12

  6. #1746
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Jarak

    È il turno di Elen di fare il suo resoconto, e nonostante abbia vissuto in prima persona la battaglia tento comunque di ascoltarla con attenzione, anche se con la stanchezza che ho addosso è veramente difficile.




    A quanto pare i ribelli non erano nemmeno maghi, altrimenti la giovane avrebbe avvertito la stessa sintonia che ho sentito personalmente con la strega di fuoco e l'altra reale, quindi per esclusione si deve trattare di elfi, a meno che tra le fila di Targaryus non vi siano altre razze meno diffuse... ma no, l'uomo che ho affrontato aveva fattezze umane, e credo anche l'altro.


    La Raeghar sembra davvero interessata, mi domando se sia preoccupata per i suoi ex alleati, o se è già completamente dedita alla causa e sta chiedendo informazioni solo per aiutare la fazione... non so, non riesco a mettermi nei suoi panni. Sono con i Reietti da pochi giorni, eppure se dovesse succedere qualcosa ad Elen, o a Kalisi, a Larieth, o anche a Dahmer... ci rimarrei male. Non oso dire che abbiamo stretto amicizia, so che ormai certi sentimenti sono stato costretto a lasciarmeli alle spalle, però... ci tengo a loro, come dovrebbe ogni buon compagno di squadra. Per questo mi chiedo come si senta davvero la principessa, e se è riuscita sul serio a rinnegare le persone con cui ha combattuto fianco a fianco in così poco tempo. Non penso, non credo... non ne ho idea. Tutto ciò mi confonde ancora di più. Ascolto la descrizione di Elen e, quanto termina di parlare, comincio con la mia.


    <<Il mio era robusto, decisamente forte, è riuscito a colpirmi con la sua ascia nonostante lo avessi bloccato a terra>>. Chiudo l'occhio e visualizzo il suo volto martoriato, il suo sguardo pieno di odio, il suo desiderio di vedermi morto. Sopprimo un brivido. <<Occhi chiari, credo>>. Mi correggo subito. <<Un occhio solo, forse. Gli ho cavato il destro con il mio pugnale, non so se lo recupererà>>. Riapro gli occhi, concentrandomi stavolta sulle ampolle dietro a tutti. Non mi piace ricordare certe cose. <<I capelli erano nascosti dal cappuccio, ma sul mento aveva un accenno di barba scura, quindi ipotizzo che anche i suoi capelli lo fossero>>. Termino il mio discorso alzandomi, barcollo per qualche istante quando i miei piedi toccano terra, ma riacquisto subito l'equilibrio. <<Ho bisogno di lavarmi>>, affermo mentre mi dirigo fuori dalla tenda. Prima di uscire però del tutto mi giro verso Esperin. <<Ti aspetto al lago>>, le dico, posando anche lo sguardo su Ryuk. E mi dirigo verso lo specchio d'acqua, molto lentamente.

    Our wills and fates do so contrary run

  7. #1747
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    La prima a rispondere alla mia domanda è Elen, ed avverto tutta la stanchezza che prova dalle sue movenze e dal tono della sua voce.



    Ci descrive il ribelle che l'ha colpita con l'ascia, quello che non domina il fuoco <<Uhm, non so se può essere di qualche aiuto...Un ribelle si è avvicinato per colpirmi... E' successo tutto velocemente, ma le fiamme del mio scudo hanno illuminato il suo viso e sono riuscita a scorgere una cicatrice su uno zigomo, non ricordo quale: tre tagli verticali, su tutta la guancia, attraversati da uno orizzontale. Ah, aveva qualcosa di luccicante in viso, non so se un anello o altro... Può essere utile? Purtroppo non ho avuto tempo di notare altro perchè ho dovuto schivare il suo attacco>> ascolto le sue parole attentamente, ricevendo così conferma dei miei sospetti.



    "Andreus De Lagun, già sceso ad Amaranthis" mi limito ad asserire, senza particolare tono nella voce. La cicatrice corrisponde perfettamente a quella sul viso dell'uomo, come anche la presenza di orecchini e simili, almeno da quanto mi sembra di ricordare. Immagino quanto questa notizia possa far star male Cassandra, sapere il proprio fratello dal lato opposto della barricata ed in campo per la seconda volta è qualcosa di insopportabile. Andreus ha fatto la sua scelta, ha seguito i suoi ideali...e se fino a poco tempo fa condannavo questo suo gesto, ora mi ritrovo a comprenderlo sebbene non appoggi la causa di Efrem. Mi ritrovo ad aver tradito Lantis, ad aver tradito la mia fazione, per seguire quelli che sono gli ideali in cui da sempre credo, e che sono certa torneranno a guidare Dohaeris. Ma il dolore di averlo lasciato, di averlo deluso, di non potergli più essere di conforto di fronte alle avversità...è stupido, è da ragazzina sentimentale, è da deboli...o forse no, è solo umano, e non credo di dovermene vergognare. Intanto noto che Jarak continua a guardarmi, mi chiedo quanto sia forte la sua ostilità e sfiducia nei miei confronti, spero che possa essere superata spiegandogli le mie ragioni e permettendogli di conoscermi meglio.



    Prende a parlare descrivendo il ribelle di fuoco, questa volta non mi viene in mente alcun nominativo, quindi probabilmente ha ragione nell'affermare che sia una nuova recluta. <<Il mio era robusto, decisamente forte, è riuscito a colpirmi con la sua ascia nonostante lo avessi bloccato a terra. Occhi chiari, credo. Un occhio solo, forse. Gli ho cavato il destro con il mio pugnale, non so se lo recupererà. I capelli erano nascosti dal cappuccio, ma sul mento aveva un accenno di barba scura, quindi ipotizzo che anche i suoi capelli lo fossero>>. Memorizzo le nuove informazioni, per poi guardarlo mentre si alza barcollando per uscire dalla tenda, dichiara di volersi lavare prima di rivolgersi a me <<Ti aspetto al lago>>.



    Mi limito ad annuire, decidendo di raggiungerlo ma non subito, se deciderà di lavarsi al lago preferisco lasciargli tutto il tempo necessario prima di recarmi lì... non vorrei assolutamente trovarmi nuovamente in una simile situazione. Mi volto verso Elen, ancora distesa sfinita sul pagliericcio "Sei molto stanca, dovresti riposare. Ti accompagno nella tua tenda?" le dico gentile, sorridendole.


  8. #1748
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya

    Nonostante il solo dettaglio della cicatrice la principessa riconosce il ribelle e ci fornisce anche nome e cognome: Andreus De Lagun.
    Aveva già combattuto contro Ryuk e Zagarth ad Amaranthis, dove noi abbiamo riportato la prima vittoria, invece il ribelle descritto da Jarak rimane ancora senza identità.
    Ascolto a fatica i loro discorsi perchè il sonno sta avendo il sopravvento e anche gli altri sembrano notarlo: <<Sei molto stanca, dovresti riposare. Ti accompagno nella tua tenda?>>


    <<Si, grazie...>> scendo dal pagliericcio e barcollo leggermente verso di lei, ora che l'adrenalina mi ha abbandonata sento di colpo tutto il peso della stanchezza.


    Lady Esperin mi offre la spalla e, seppur titubante, mi appoggio ad essa per compiere i pochi passi che occorrono per raggiungere la mia tenda


    <<Po-potresti solo aiutarmi a slacciare i legacci dell'armatura sulle spalle?>>.


    Mi pento quasi subito della richiesta, non è una cosa da chiedere a una principessa anche se mi è sembrata molto disponibile e collaborativa, così mentre inizio a slacciare le protezioni delle braccia cambio discorso <<Come ti trovi qui con noi al campo?>>.
    Sono sinceramente interessata alla sua risposta, potrei capire come interagire meglio con lei e magari aiutarla ad integrarsi, non so nulla di cosa l'ha spinta ad unirsi a noi, ma se Drako si fida non ho motivi per dubitare di lei.


    Azioni di Esperin concordate con Sere
    Ultima modifica di albakiara; 29th August 2015 alle 23:14

  9. #1749
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Elen accetta la mia proposta, dubito che spossata com'è riuscirebbe ad alzarsi da sola da questo pagliericcio, e non trovo sia opportuno che rimanga addormentata qui. Avrà bisogno di cambiarsi per riposare più comoda, o anche di lavarsi sebbene non credo sia in forze per farlo. Le porgo la spalla e mi lascio guidare dai suoi passi incerti fino alla sua tenda, dove si appoggia al pagliericcio prima di parlarmi.



    <<Po-potresti solo aiutarmi a slacciare i legacci dell'armatura sulle spalle?>> mi chiede, guardandomi titubante subito dopo come se se ne fosse pentita, ed iniziando a farlo da sola. "Ma certo" le rispondo, gentilmente, avvicinandomi a lei ed aiutandola a slacciare le protezioni dietro le spalle.



    L'armatura è molto resistente, Drako ha fatto un'ottima scelta, ma non ne dubitavo vista la sua preparazione, senza contare che sicuramente sarà protetta con qualche rito magico. Dovrò indossarla anche io prima o poi...sarà strano, sicuramente, ma la mia determinazione è più forte. <<Come ti trovi qui con noi al campo?>> sollevo il capo nell'udire le sue parole, continuando a slacciare l'armatura.



    "Bene!" esclamo di getto, mentendo in parte, per poi aggiungere con tono più pacato "Si...insomma, è molto diverso da come ero abituata, ma poco a poco riuscirò ad adattarmi, non è un problema" forse non dovrei dirle queste cose, potrebbe ritenermi molto superficiale, ma mi sembra una ragazza molto dolce e buona, non credo mi giudicherà altezzosa o fuori luogo...almeno spero.



    Termino di slacciare l'ultima protezione, per poi tornare frontalmente a lei e sorriderle "Sei molto forte ed abile nonostante la tua età, devi esserne orgogliosa" le dico, sincera. Se non mi dirà altro la lascerò riposare, aspettando qualche altro minuto prima di raggiungere Jarak al lago.


  10. #1750
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Jarak

    La strada verso il lago è più lunga del solito.


    Più che camminare mi trascino, forse avrei dovuto riposare prima di lavarmi, ma non sopporto più l'idea di avere tutto questo sangue addosso. Il mio sangue, il sangue del ribelle, sangue che si mischia con altro sangue.


    Anche prima di tornare a Dohaeris mi pulivo appena possibile, detesto essere sporco di questo liquido cremisi, mi ricorda troppe cose... troppe cose che voglio dimenticare. Se non fossi distrutto penso che rabbrividirei, ma sono talmente sfinito che opto per dimenticare il pensiero e continuare a trascinarmi: giungo sulla riva del lago, e qui la mia mente stanca e confusa si rende conto di aver dato appuntamento alla principessa proprio in questo esatto punto, dove molto probabilmente per i prossimi minuti sarò nudo come un verme.




    No, decisamente non è il caso: faccio un profondo respiro e con calma comincio a svestirmi dell'armatura, appoggiandone i pezzi ordinatamente vicino a un cespuglio.


    Già mi urta spogliarmi solo di quella... figuriamoci se levo anche l'intimo. Decido infatti di entrare in acqua con la stoffa grezza che uso come mutandoni ancora addosso, non mi importa se si bagnerà, piuttosto che andare in giro nudo non mi lavo. E la benda, la benda non si tocca, che si bagni anche quella, come sempre. Avanzando nell'acqua tengo lo sguardo dritto davanti a me, cercando di evitare il contatto visivo con le svariate cicatrici che ho sparse sul corpo, e, giunto abbastanza al largo, mi immergo completamente. È rilassante, estremamente rilassante... l'acqua che mi culla... ok, meglio riemergere, altrimenti mi addormento qua in mezzo al lago. Quando riapro gli occhi noto intorno a me una chiazza di sudiciume, e, beh, ehm... vorrei poter dire che si tratta solo di sangue incrostato, ma ho forti dubbi. Tra una cosa e l'altra ammetto di aver trascurato l'igiene personale per un po' di tempo. Termino di lavare via dalla pelle il sangue rimasto, tentando anche goffamente di raggiungere la schiena, e quando mi sento abbastanza pulito mi avvicino alla riva e scuoto la testa proprio come farebbe un cane. Mi affretto a dirigermi verso il cespuglio dove ho lasciato l'armatura e la indosso, anche se in realtà sarebbe da pulire anche quella... lo farò un'altra volta.
    Our wills and fates do so contrary run

 

 

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •