Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 176 di 343 PrimaPrima ... 76126166174175176177178186226276 ... UltimaUltima
Risultati da 1,751 a 1,760 di 3422
  1. #1751
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya

    Lady Esperin mi aiuta senza esitazione a slacciare i legacci posti sulla schiena: non so se essere sorpresa o meno del suo gesto perchè già prima in infermeria, con i suoi piccoli gesti, mi è sembrata disponibile ad aiutarci.
    Quando le chiedo come si trova mi risponde subito che si trova bene, poi però, come a volersi correggere, aggiunge <<Si...insomma, è molto diverso da come ero abituata, ma poco a poco riuscirò ad adattarmi, non è un problema>>


    <<Immagino... Non so come sia vivere in un castello, ma credo sia molto diverso...>> mi piacerebbe molto sentire i racconti sul suo castello, sulla sua infanzia, sui suoi giochi, chissà se un giorno avrà voglia di parlarmene


    <<Sono comunque certa che presto riuscirai ad adattarti a noi e al nuovo stile di vita.>>


    Quando finisce di liberare i lacci si mette davanti a me sorridendomi <<Sei molto forte ed abile nonostante la tua età, devi esserne orgogliosa>>


    <<Oh, non saprei... Ultimamente mi sento diversa, anche i miei poteri li percepisco strani... - si, credo che sia arrivato il momento di parlarne con Drako - So, invece, che tu sei molto forte! Devi sentire Dahmer e Zagarth quando parlano di te all'Auspex.>> dico e mi scappa una risatina al pensiero del "mostro dell'Auspex".

    Ultima modifica di albakiara; 29th August 2015 alle 23:18

  2. #1752
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Lady Blackstone



    Il ragazzino dai capelli lanuginosi continua a ciarlare, ma non lo ascolto più. Gli ho concesso anche troppo del mio tempo. Quello che mi sento di consentirgli invece, è il gesto di salutarmi con il baciamano come in fondo dovrebbero fare tutti questi selvaggi che mi circondano. Dovrebbero postrarsi tutti ai miei piedi. Dovrebbero sottomettersi al mio volere. Dovrei essere essere io il capo, non quello zoticone di Drako che con il suo fare permissivo non riesce ad addomesticare questo gregge di caproni.



    M'incammino verso l'uscita per chiudere la cerniera della tenda dopo che il ragazzino la varca e solo allora mi accorgo del ritorno dei due guerrieri. Vivi.



    Mi avvicino lentamente a loro, celandomi nell'oscurità della notte. Evito le fiaccole, per fermarmi a pochi metri dal nutrito gruppetto che si sta formando intorno a loro.



    Le mie previsioni sull'esito di questa battaglia si dimostrano ben presto errate. Non solo i due combattenti sono tornati quasi indenni, ma hanno persino riportato la vittoria.
    Ma com'è possibile?



    Ho potuto osservare da vicino le loro scadenti tecniche combattive, soprattutto quelle di Jarak. Elen si è dimostrata più forte di lui, ma non di molto. Che si siano limitati durante gli allenamenti non sfoderando la loro completa potenza? O la loro vittoria è stata solo segnata dalla fortuna?



    Presto attenzione alle descrizioni degli attacchi dei guerrieri nemici, soprattutto a quelle dei Reali, ma a quanto pare si trattava di donne. Sicuramente non molto potenti.
    Volgo loro le spalle, lasciando i due alle cure dei compagni, per ritornare infine nella mia tenda.
    Ultima modifica di scarygirl; 21st August 2015 alle 02:46


  3. #1753
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Come pensavo Elen non batte ciglio, ma anzi si mostra molto comprensiva ed anche leggermente curiosa del mio stile di vita precedente, immagino non sappia cosa significhi vivere da nobile, provenendo da una tribù avrà certamente avuto un'educazione e delle abitudini molto diverse. <<Immagino... Non so come sia vivere in un castello, ma credo sia molto diverso. Sono comunque certa che presto riuscirai ad adattarti a noi e al nuovo stile di vita.>> le sorrido grata per la sua comprensione, prima di risponderle "Si, ne sono certa. Quando ti sarai riposata soddisferò la tua curiosità se vorrai... anche io vorrei sapere di più della tua tribù" e vedo che le si illumina il viso, prima di rispondermi <<Si, con piacere!>>



    Quando cambio argomento parlando delle sue abilità mi appare molto titubante, come se non ne fosse ancora realmente cosciente, e le sue parole non fanno che confermarmelo.



    <<Oh, non saprei... Ultimamente mi sento diversa, anche i miei poteri li percepisco strani. So, invece, che tu sei molto forte! Devi sentire Dahmer e Zagarth quando parlano di te all'Auspex.>> conclude, sorridendo, e non posso che ricambiare la sua allegria pensando alle strambe reazioni dei due.



    "Non ho ben capito la loro reazione, tuttavia è decisamente esagerata" le dico tranquilla, cambiando argomento "Il tuo potere fa parte di te, se lo percepisci diverso o strano è perché sta cambiando, evolvendo magari...diventando più forte, come te" spero di esserle stata di aiuto, ricordo la sensazione provata prima dell'Auspex, anche io mi sentivo strana, in agitazione... e poi ho scoperto di possedere il suo potere, ed è stata una gioia indicibile.



    Torno a guardarla, aggiungendo "Ora riposa, avremo tempo per parlare quando ti sarai rimessa in sesto" le sorrido ancora prima di salutarla ed uscire dalla tenda.



    Sono passati diversi minuti quindi penso di poter andare tranquillamente al lago, almeno spero. Attraverso velocemente le altre tende fino ad arrivare nei pressi dello specchio d'acqua, poi rallento titubante fin quando non scorgo in lontananza la sua figura, fortunatamente vestita. Accelero così nuovamente fino ad arrivargli quasi vicino <<Jarak...>> lo chiamo, in modo che si volti, in attesa che mi parli.


    *Frase di Elen concordata

  4. #1754
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya

    Man mano che parlo con la principessa Esperin l'incertezza e il disagio passano, non vedo l'ora di scoprire di più sul suo passato e di raccontarle del mio visto che anche lei si è dimostrata curiosa.


    Quando le accenno di Dahmer e Zagarth mi sorride <<Non ho ben capito la loro reazione, tuttavia è decisamente esagerata>>.


    Non so se credere a lei o a quei due, ma presto lo scoprirò in addestramento, magari battendomi con lei anche se il suo elemento vince contro il mio.
    <<Il tuo potere fa parte di te, se lo percepisci diverso o strano è perché sta cambiando, evolvendo magari...diventando più forte, come te>> rifletto sulle sue parole, in effetti potrebbe aver ragione.


    La guardo negli occhi e annuisco, ora non sento più il bisogno di guardare a terra mentre le parlo.


    <<Ora riposa, avremo tempo per parlare quando ti sarai rimessa in sesto>> mi sorride ancora e poi esce dalla tenda lasciandomi l'intimità per svestirmi.
    Sfilo l'armatura e indosso la camicia da notte, poi mi avvio verso la tenda adibita a bagno per lavarmi, non posso certo dormire così anche se la mia volontà sostiene il contrario.

    Ultima modifica di albakiara; 29th August 2015 alle 23:34

  5. #1755
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Drako Kalisi

    Le parole che avevo sentito, prima di giungere in tenda, trovano conferma nei presenti: abbiamo vinto. Inspiro profondamente mentre recupero lucidità e realizzo l'accaduto, certamente le parole di Esperin, le sue informazioni, sono state di fondamentale aiuto ai nostri guerrieri, sapevano già verso chi andavano incontro, sopratutto per quanto riguarda Lady Adamantia ed il suo charme, ma le loro capacità combattive sono state la chiave del tutto, con solo le informazioni non avrebbero potuto fare molto. "Ho scelto bene i miei guerrieri, sono fiero di voi, lo siamo tutti" quasi non bado ai vari scambi di battute tra i presenti, Jarak è ormai privo di ferite e dopo aver parlato con Esperin ed averci spiegato contro chi si è battuto, esce dalla tenda, seguito dalla stessa. Elen è sul pagliericcio, le strane gentilezze di Ryuk mi stonano non poco, ma cerco di non badare anche a questo, sarà euforico anche lui della notizia. "Parleremo di ciò che è accaduto nei dettagli domani alla riunione, ora cercate di riposare tutti, è stata una lunga giornata" Torno nella mia tenda, mi sento come se avessi perso dieci chili, le due vittorie consecutive dei Reali sono state decisamente difficili da digerire, un peso non da poco, iniziavo ad avere il timore che avrebbero conseguito una vittoria dietro l'altra compresa quella di oggi, ma la Dea Saraswary è dalla nostra parte. Ce la faremo, ce la dobbiamo fare.

  6. #1756
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Jarak

    Osservare il lago e il riflesso della Luna sull'acqua mi riporta alla mente le parole di Larieth, quelle che mi ha detto durante la nostra prima vera e propria conversazione.






    Aveva assolutamente ragione, questo posto è magnifico, ma soprattutto calmo: sono quasi tentato di sedermi sulla riva e rimanere qui fino al sorgere del Sole.


    Quante volte l'ho fatto, durante i miei viaggi, ho perso il conto di tutte le occasioni che ho sfruttato per godere appieno di ogni capolavoro che la natura ci riserva: i sublimi tramonti sopra i più vasti deserti, foreste e boschi di cui nessuno conosce le reali dimensioni, cascate talmente alte da confondersi col cielo e dare l'impressione di fuoriuscire direttamente da esso. In confronto a quelle meraviglie il lago è davvero modesto, eppure ha un certo fascino, o forse è solo la mia disperata ricerca di tranquillità a farmelo apprezzare. <<Jarak...>>, mi volto appena sento pronunciare il mio nome dalla principessa.


    Il mio nome... tra poco non sarà più il mio nome. Inutile rifletterci ancora, sapevo già che sarei potuto rimanere nell'ombra per poco tempo, ero cosciente di cosa andassi incontro nel momento stesso in cui ho varcato nuovamente il confine dopo tutti quegli anni. <<Grazie>>, esordisco, con lo sguardo però basso... no, basta nascondersi, basta scappare: lo alzo e incontro quello della donna. <<...Per essere venuta>>. Avanzo verso di lei in modo che solo pochi passi ci distanzino, e appena ritengo di essermi avvicinato abbastanza eccolo che compare, il cane da guardia: Ryuk spunta da dietro un cespuglio, ancora avvolto da un semplicissimo asciugamano, e si avvicina a noi due proprio come se fosse stato invitato alla conversazione. Guardo Esperin e roteo gli occhi, sperando di riuscire a trasmetterle il mio fastidio e comunicarle che non ho avuto scelta. <<Volevo chiarire ciò che è successo in infermeria>>, sposto per un secondo lo sguardo su Ryuk, per poi posarlo nuovamente sul viso della ragazza, <<Ma ci teneva ad assistere>>.

    Azioni di Ryuk concordate con Eclisse84
    Our wills and fates do so contrary run

  7. #1757
    sim dio L'avatar di XxRosy_99xX
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    ~ Oasis Landing ~
    Età
    24
    Messaggi
    3,296
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti


    Devon Balythòn

    Elen non si smuove dalla sua posizione, accetta volentieri la tenera carezza e al contempo ricambia il sorriso che gli offrii in precedenza, un sorriso piuttosto provato. Immagino quanto abbiano faticato nel portarsi la vittoria alle spalle, brancolare nel buio in un luogo tetro come il Sinelux non è di certo una passeggiata. Finalmente Ryuk si fa vivo e senza proferir verbo adagia la fanciulla sul pagliericcio, in modo da permetterle un meritato riposo. Sono stupito da questo atteggiamento insolito, in netto contrasto con la sua rozza e psicopatica personalità, ma ciò non toglie che apprezzo la sua buona volontà nel rendersi utile. In pochi istanti l'infermeria si riempie di gente ormai nota, di cui uno mi salta subito agli occhi: Zagarth. Nuovo taglio di capelli e barba rasata. Niente male, direi. Tra un dialogo e l'altro inizio ad avvertire una sensazione familiare, la classica spossatezza notturna, quasi non riesco a cogliere nulla della descrizione del Sinelux e dei guerrieri che ci hanno combattuto che il richiamo del sonno è imminente. Strano, fino a poc'anzi mi sentivo in piene forze, ed ora sento che il mondo mi stia crollando addosso. Le mie gambe non rispondono ai miei comandi, tento invano di impormi nel rimanere qui, ad ascoltare Jarak e gli altri in silenzio, ma è tutto inutile: i miei piedi camminano automaticamente presso la mia tenda, senza alcun autocontrollo, è come se non rispondessero più ai miei comandi. E va bene, facciamoci una bella dormita, fortunatamente solo Elen e la donna mascherata erano le uniche ferite a cui ho dovuto prestar cure. Mi domando come abbia fatto a confidarmi apertamente con la seconda, dove lo tenevo tutto quel fiato in corpo? Forse l'ho annoiata con i miei salamelecchi, ma non importa. Quel che conta adesso è chiudere la cerniera della tenda e buttarmi a peso morto sul pagliericcio per poi lasciarmi andare con i ronfamenti, me lo sono meritato direi...


  8. #1758
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen recupera 20 punti costituzione

  9. #1759
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    E' l'alba

  10. #1760
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Jarak si volta nella mia direzione quasi subito, senza però guardarmi in volto <<Grazie>> esordisce, per poi alzare finalmente lo sguardo mantenendo il mio <<...Per essere venuta>>.



    Avanza di qualche passo verso di me, riducendo le distanze probabilmente per evitare che altri ascoltino la nostra conversazione, o forse semplicemente per non dover alzare ulteriormente il tono della voce. Ricambio il suo sguardo incerta, chiedendomi che piega prenderà a breve questa strana conversazione, quando però vedo che fissa un punto alle mie spalle.



    Mi volto di riflesso e vedo Ryuk che si avvicina ancora in asciugamano, si posiziona accanto a noi e resta in attesa come se fosse la cosa più naturale del mondo, come se la conversazione riguardasse anche lui.



    Lo guardo allibita e stupita, per poi vedere che Jarak rotea gli occhi infastidito esplicitando in questo modo quella che è anche la mia reazione alla sua presenza.



    <<Volevo chiarire ciò che è successo in infermeria>>, mi dice, guardando prima Ryuk e poi nuovamente me <<Ma ci teneva ad assistere>>.



    Torno a guardare Ryuk confusa, incrociando le braccia al petto prima di chiedere direttamente a lui "Assistere? L'argomento di questa conversazione" qualunque esso sia "non ti riguarda Ryuk, quindi cortesemente lasciaci soli" lo guardo contrariata, sperando che capisca quanto questo suo gesto risulti inopportuno, ma quello che ricevo come risposta è semplicemente uno sguardo di sufficienza. "Jarak preferisce la mia presenza" mi dice soltanto, con quel solito odioso sorriso supponente stampato in faccia "A giudicare dalla sua espressione non sembrerebbe...Jarak?" chiedo direttamente all'uomo, sperando nel suo appoggio così da svincolarci da questa fastidiosa presenza. <<Effettivamente no>> mi conferma lui, e di riflesso guardo Ryuk sorridendo sarcastica, avendo appena avuto conferma della mia prima impressione <<Di qualunque cosa parleremo, ne verrai presto a conoscenza>> aggiunge poi, rivolto a lui, con quel suo tono calmo e pacato. "Forse Jarak ha un vuoto di memoria" replica l'altro, e vedo quell'orrenda falce materializzarsi nella sua mano, deve essere decisamente fuori di testa. Mi porto istintivamente tra i due, dando così le spalle a Jarak e ritrovandomi frontale a Ryuk, mantenendo il suo sguardo altamente irritata "Cosa diamine stai facendo" mi limito a chiedergli, incrociando le braccia e guardandolo disgustata.


    *Frasi concordate con Eclisse e Pey

 

 

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •