Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 179 di 343 PrimaPrima ... 79129169177178179180181189229279 ... UltimaUltima
Risultati da 1,781 a 1,790 di 3422
  1. #1781
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Jarak

    La birra è meno buona dell'idromele, credo sia annacquata, e si sente un sacco... penso che rimarrò fedele all'altra bevanda.


    Non tardo molto a prendere un altro boccale e tracannare pure quello, a cui segue un altro, e un altro, e un altro ancora... getto una rapida occhiata ai carrelli e vedo che vi è ancora alcol in quantità, quindi non mi preoccupo che non ve ne sia più per gli altri e continuo a bere senza farmi troppi problemi, gustandomi appieno il sapore dolciastro, era da molto che non mi viziavo così.


    Reggo bene l'alcol, l'ho usato diverse volte per scaldarmi, per non parlare di tutte le serate trascorse a bere da solo nelle taverne... ma ora... è così diverso... bere in compagnia è decisamente più divertente. Mi pare di averlo fatto qualche volta, da giovane, prima... beh, prima. Ah! Che noioso che sono, sempre a pensare a quella stronza di mia madre! Sta marcendo nella tomba, ma che me ne frega!


    Le mie labbra si piegano in un sorriso sbilenco e butto giù un altro boccale, che una volta vuoto sbatto involontariamente sul tavolo. Oh! Scoppio a ridere, spero di non averlo rotto, cioè, non si è rotto, perché altrimenti si sarebbe già rotto, insomma. Questo idromele è proprio forte. Ma dov'è Elen? Ha vinto anche lei! Dov'è mia cugina? Mi pare sia diventata mia cugina. <<Elen?>>, la chiamo, ma mi sa che non mi sente... quel violino copre la mia voce! <<Ssshhh>>, intimo a Ryuk, non mi fa mica paura con quel violino, e la falce, e i denti aguzzi, e gli occhi da serpe, beh forse sì.


    Mi alzo, ma OHH, ho un piccolo mancamento, devo essere ancora provato per il Sinelux. Mi guardo intorno... quanta gente che c'è, siamo davvero una grande, bella famiglia. Speriamo che non tentino di ammazzarmi anche loro, con l'ultima è successo. <<Ahahahahha>>, scoppio a ridere, il mio è proprio un chiodo fisso.


    Uh, c'è Kodra, Adrok, Krado, Kalisi! Forse lui sa dov'è Elen. Cammino verso di lui, anche se, che strano, il lago si sta piegando*. <<Ehy>>, esordisco con il nostro capo, <<Sai dov'è mia cugina?>>. ELEN DOVE SEI DOVE SEI? ESCI FUORI ELEN <<Eprin, sai dov'è mia cugina?>>, possibile che nessuno l'abbia vista? Oddio, sto inciampando, ecco, sono caduto addosso a Kodra. Che imbarazzo, però 'ste pietre dovremmo levarle che son pericolose. <<NESSUN SASSO PUO' PERMETTERSI DI FAR INCIAMPARE UN NOBILE URTHADAR>>, faccio il verso a mia madre, 'sta stronza! <<Scherzo, lei vi avrebbe ucciso>>. Che caldo che fa.

    *Jarak sta ovviamente barcollando.
    Our wills and fates do so contrary run

  2. #1782
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Poco dopo vedo Drako unirsi al gruppetto e venire a sedersi accanto a me, osserva Ryuk per qualche istante per poi voltarsi verso Larieth ed infine tornare a concentrarsi su di me. Suppongo percepisca quanto mi senta fuori luogo e voglia cercare di mettermi a mio agio, mi conosce bene.



    “Capisco che tutto ciò ti sembra strano, ma ci divertiamo, non c’è nulla di male”
    mi sussurra, e gli sorrido tranquilla cercando di celare la prima impressione che ho avuto di questa festa.



    "Più che strano, direi... eccentrico. Ma si...sembra divertente" rispondo sincera, prima di notare che osserva il mio boccale ancora praticamente pieno “Non sarà il vino della Torre, ma ti assicuro che è buono, uno di questi e ti addormenti che è una bellezza” mi dice, scostandomi poi una ciocca di capelli dal viso e prendendo un altro boccale per sé.



    E' tranquillo, sembra anche allegro a giudicare da come tiene il ritmo, sono felice di vederlo così... incredibile come quel bifolco sia riuscito a rendere possibile questo momento di svago per tutti. Gli sorrido, decidendomi a prendere nuovamente il boccale per dare una seconda possibilità a questa birra e ne bevo un altro sorso che questa volta deglutisco senza problemi. Il sapore è molto diverso, molto più intenso e meno pregiato dei vini a cui ero abituata, ma a dir la verità non è poi così male...ora che il palato si è abituato al nuovo sapore.



    Sto per berne un altro sorso ma la voce di Jarak cattura la mia attenzione, è in piedi e continua a ridere di gusto, sembra ubriaco...probabilmente ha bevuto troppo e complice lo stomaco vuoto non è riuscito a reggere. Lo guardo preoccupata, forse qualcuno dovrebbe sorreggerlo dato che sembra perdere continuamente l'equilibrio, ma in un attimo mentre farfuglia di sua cugina ce lo ritroviamo addosso, deve essere inciampato. Per colpa dell'impatto mi sfugge di mano il boccale che finisce a terra, sprecando in questo modo la bevanda che stavo appena iniziando a gustare, non è proprio destino.



    <<NESSUN SASSO PUO' PERMETTERSI DI FAR INCIAMPARE UN NOBILE URTHADAR>>, urla, facendo credo il verso di una donna, per quanto si riesca ad intuire dalla voce impastata <<Scherzo, lei vi avrebbe ucciso>> cerco di sorreggerlo attraverso i lacci dell'armatura in modo che non cada a terra ma è troppo pesante , fortunatamente interviene Drako che lo afferra con facilità per poi chiedergli spiegazioni "Urthadar? Non... non capisco" lo guarda estremamente confuso, decisamente non ne era a conoscenza. Guardo Jarak, penso voglia essere lui a parlargliene, ma in questo stato non credo ne sia in grado.


    *Azioni di Drako concordate con Eclisse

  3. #1783
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Jarak

    WOW! Non cado a terra, Kalisi riesce ad afferrarmi appena in tempo coi suoi muscolacci. "Urthadar? Non... non capisco".


    Mi sta guardando male, o forse no, sicuramente è confuso... ma che...? Sbatto ripetutamente le palpebre, diamine, sta girando tutto... butto un occhio alla porzione di tavolo dove ero seduto prima e vedo 5 o 6 o...7... non riesco a contare.


    Beh, vedo tanti boccali vuoti, perciò... ah, ok. Ma che ho fatto? Dovevo dirlo io a Drako, cioè, in realtà è avvenuto proprio questo, ma non doveva succedere in questo modo. Dannazione, ma in che razza di casino mi sono cacciato? Sento la pelle del viso bollente e non è solo per l'alcol, sono imbarazzatissimo, mi sento ancora completamente ubriaco ma mi sono reso conto di esserlo, QUINDI NON È PIU' DIVERTENTE.


    <<Io...>>, balbetto, non voglio che Drako mi giudichi, devo assolutamente spiegargli tutto. Ci provo, anche se in questo stato la vedo dura. <<Mi chiamo Valeriusssss>>, fatico un po' con le s, <<Urthadar. Volevo dirtelo alla riunione. Ma l'idromele non era d'accordo>>.


    Tento di liberarmi dalla sua presa, e, se me lo permetterà, mi siederò su una sedia vicina a loro. Mi accascerò e butterò la testa sul tavolo, con un bel tonfo, AHIA, continuando a parlare con le labbra quasi attaccate al legno. <<Ero il fratello di Aiden, ma poi sono morto. Per me non cambia nulla, ma se vuoi me ne vado, eh>>, mi viene quasi da piangere. Avevo intenzione di avere una lunga e profonda discussione con Kalisi, volevo spiegargli per filo e per segno tutto ciò che mi è successo, volevo fargli capire che la mia dedizione alla causa è assolutamente salda. E invece, oh Raiden, che vergogna.

    Our wills and fates do so contrary run

  4. #1784
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya


    Buio. Freddo.
    Cerco di evitare una sfera di fuoco che mi viene contro, ma sono come paralizzata, con i piedi sprofondati in una palude di nebbia. La sfera mi colpisce in pieno e inizio a bruciare lentamente, poi d'incanto le fiamme svaniscono. Mi guardo le mani e sono piene di capelli neri corti che poco per volta crescono fino ad avvolgermi tutta.
    Musica. Una melodia di violino.
    Spalanco gli occhi e mi ritrovo immersa nella vasca da bagno, devo essermi addormentata.


    Esco dall'acqua e mi tampono con un telo poi indosso la camicia da notte e mi avvio verso le tende da dove proviene la musica e il vociare degli altri.


    Ora la melodia è diversa, dapprima più lenta, ma poi il ritmo si fa sempre più incalzante.
    Arrivata presso la tenda di Drako vedo Ryuk suonare animatamente il suo violino, Larieth ballare sul tavolo, Dahmer bere. Drako, la principessa e Jarak invece stanno parlando.


    Alzo la mano in cenno di saluto, ma probabilmente nessuno lo noterà, poi prendo posto a tavola su un ceppo. Non voglio perdermi la festa tanto con questo rumore non riuscirei a dormire.

    Ultima modifica di albakiara; 4th September 2015 alle 19:48

  5. #1785
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Jarak è estremamente confuso, continua a guardare Drako sbattendo le palpebre per poi arrossire prepotentemente. Deve sentirsi tremendamente in imbarazzo, immagino che volesse dire a Drako della sua identità in tutt'altro modo e soprattutto in privato, da quel poco che ho capito finora di lui. <<Io...Mi chiamo Valeriusssss>> dice ad un certo punto balbettando incerto, rimarcando quasi eccessivamente la parte finale del suo nome <<Urthadar. Volevo dirtelo alla riunione. Ma l'idromele non era d'accordo>>.



    Cerca di liberarsi dalla sua presa per poi sedersi su un tronco accanto a noi, lasciandosi andare totalmente sul tavolo fino a sbattere con la fronte su di esso, si... è totalmente andato. <<Ero il fratello di Aiden, ma poi sono morto. Per me non cambia nulla, ma se vuoi me ne vado, eh>> conclude con voce strozzata, palesemente in difficoltà.



    Guardo prima lui e poi Drako sentendo il dovere di dire qualcosa, di tradurre con parole comprensibili ciò che Jarak ha detto in modo decisamente troppo confuso. Torno quindi a guardare Drako, riassumendogli quanto appreso durante la conversazione al lago.



    "Me ne ha parlato prima della festa, avevo notato la somiglianza ma non avrei mai potuto collegare. Il suo vero nome è Valerius Urthadar, ricorderai di lui. La sua famiglia molti anni fa ha provato ad ucciderlo ma è riuscito a fuggire e a lasciare Dohaeris, anche se ufficialmente risulta morto. E' tornato per lottare con noi...sembra sincero e non avrebbe motivo di non esserlo dopo tutti questi anni... io gli credo" concludo, tornando a guardare in viso Jarak, spero di non sbagliarmi su di lui.



    Ha dato una bella botta sul tavolo, temo gli uscirà un bernoccolo.



    Mi volto quando vedo Elen unirsi ai festeggiamenti, rivolge un cenno di saluto che ricambio con un sorriso, prima di notare che è in camicia da notte. Resto per un secondo stranita ma decido di non badarci, osservandola poi mentre prende posto su un tronco. Mi volto verso Dahmer, continua a bere e potrebbe essere a momenti ubriaco... spero non la infastidisca.

  6. #1786
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    DAHMER GRAY

    La festa si anima in poco tempo e Jarak dà spettacolo, è davvero divertente quando abbandona quella sua perenne espressione funebre! Persino il capo, che si aggiunge a noi sedendosi vicino Esperin, sembra allegro! Per Raiden, ora pioveranno dal cielo locuste e cavallette! Del mio compare nemmeno l'ombra ancora ma intravedo Elen, che ci saluta con un piccolo cenno della mano. Io... dovrei parlarle, a tutte tre loro, da quando cazzo ha sviluppato il potere dei cloni? Aspetta, aspetta, aspetta... forse è l'idromele! Chi l'ha distillato è un genio! La cagnetta reale non smette di guardarmi: anche tu vuoi un pezzo di Dahmer eh? Una botta te la darei, anche qui, ma le movenze di Larieth monopolizzano la mia attenzione e forse è meglio così: Drako mi farebbe allo spiedo se solo osassi avvicinarmi alla Princy! Eppure continua a guardarmi insistentemente... assottiglio lo sguardo... 'azzo vuoi? Poso il boccale sul tavolo, metto gli indici agli angoli esterni degli occhi così da allungarli, mentre i medi sono sugli zigomi, per deformarli meglio. La mia linguaccia esce prepotente e implacabile! Beccati questo brutta carlina! Riprendo poi a bere e rido sguaiatamente: "Ehi Valerius come cappero ti chiami, perchè non sali sul tavolo, Larieth si sente sola!". Mi alzo e mi siedo vicino Elen, le sorrido. "Sono fiero di te... di tutte voi" dico annuendo con gli occhi chiusi, come farebbe un padre severo al proprio figlio. "Hai visto che divertente tuo cugino? Ah poi ti devo parlare.. sì io ti devo parlare... una cosa che forse non importante... ma devo parlare con ognuna di voi, sì" le biascico. Per tutti i demoni dell'Abgruntis, mi sa che sono sbronzo perso... sbrrrrr... onzo... stronzo... AHAHAHAHAHAA

    *Su Elen, Dahmer ha le traveggole U_U''''

  7. #1787
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Drako Kalisi

    Valerius? Urthadar… Valerius….
    Osservo Jarak in preda ai deliri dell’alcool, sbatte con la testa sul tavolo e con la voce strozzata farfuglia qualcosa, qualcosa che non so se ho voglia di capire. Ascolto le parole di Esperin, la mia espressione di stupore è certamente eloquente, eppure, guardandolo bene, avrei dovuto intuire qualcosa… Ora che ci faccio caso c’è effettivamente una forte somiglianza, ma non l’avrei mai collegato a quel casato, i modi sono troppo diversi da quelli di Aiden e… ah, basta con questi ragionamenti senza né capo, né coda. E’ stato via per quasi trent’anni, è ovvio che non abbia nulla a che vedere con gli Urthadar, probabilmente aspettava da tempo il momento buono per venire allo scoperto, avrà sofferto molto, il continuo tormento deve averlo logorato dall’interno, eppure non mi sento di tradire la mia iniziare impressione su di lui, non potevo pretendere che mi raccontasse ogni cosa, ero al pari di uno sconosciuto qualche giorno fa. Ho smesso da un po’ di battere col piede in terra e mi guardo attorno: Ryuk ha smesso di suonare e si è seduto al tavolo, cercando di trascinare Larieth sulle sue gambe avanti a tutti, come nulla fosse, Dahmer importuna Elen, Jarak è ormai andato ed Esperin sta assistendo a tutto questo. Le stringo la mano sotto al tavolo e la guardo con fare serio “Aiutami con l’aura, se la liberiamo insieme, forse, si sentiranno così rilassati da voler dormire, così poniamo fine a tutto questo caos” Jarak ed Elen devono riposare, così come tutti gli altri, ma sono troppo “eccitati” dai festeggiamenti, la nostra aura non è al pari di un sonnifero, ma nelle condizioni in cui versano il mio intento potrebbe funzionare. Socchiudo gli occhi ed attingo alla mia essenza, non solo quella di un mago, ma quella del Gran Maestro dei Maghi, sento un fuoco ardere al centro del petto che divampa e mi brucia, resisto il tempo di abituarmi a questa sensazione nuova e cerco di espanderla a tutti i presenti

    Aura di luce (Maestro) – Infonde un profondo stato di benessere, ci si tranquillizza ed il mago, alterando la percezione che si ha di lui, diviene, dunque, una persona nella quale riporre profonda fiducia- La volontà di combatterlo si annulla.

  8. #1788
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Dopo un iniziale momento di sconcerto vedo Drako tranquillizzarsi, forse elaborando quanto appena appreso, ed iniziare a guardarsi intorno. La melodia di Ryuk che mi aveva stranamente incatenata a lui prima ora è terminata, ed attorno a noi è calato il silenzio spezzato solo dal vociare ininterrotto dei presenti. Dahmer mi ha fatto una specie di linguaccia, almeno quella era l'intenzione nonostante fosse limitato nei movimenti dall'idromele in circolo nel suo corpo, gesto che ho ovviamente ignorato pensando semplicemente "che uomo, davvero". Bah... non ha comunque perso tempo ed è andato ad importunare Elen, come prevedibile, ma non posso certamente intromettermi non sapendo che genere di rapporto c'è tra loro.



    Sapere però che Dahmer ha parlato con Aiden e che ora è così vicino proprio ad Elen mi preoccupa, le due cose potrebbero essere collegate. Vicent è stato molto chiaro sulle intenzioni di Aiden riguardo alla sua bastarda, non vorrei che questo fosse tutto un suo piano, anche se non è chiaro chi dei due abbia voluto quell'incontro... in ogni caso quell'uomo sarebbe in grado di arrivare fin qui con la sua rete di intrighi, quindi devo prestare attenzione. Ryuk sta cercando di far sedere Larieth sulle sue gambe, palesando l'intimità tra loro che già avevo intuito al lago.



    Sono preoccupata anche per lei, non solo per la vicinanza ad uno come Ryuk ma anche per il suo comportamento di ieri. Ma oggi è un giorno di festa, e con questi pensieri e discorsi seri non farei altro che rovinare il buonumore a tutti. Quindi sospiro, rilassandomi, finché non sento la mano di Drako stringere la mia sotto al tavolo.



    Mi volto verso di lui che mi sta guardando stranamente serio viste le circostanze “Aiutami con l’aura, se la liberiamo insieme, forse, si sentiranno così rilassati da voler dormire, così poniamo fine a tutto questo caos” mi chiede, e nel farlo avverto la sua aura che già costantemente lo circonda da quando è diventato Gran Maestro farsi ancora più intensa. Annuisco, probabilmente ha ragione...Elen e Jarak sono stremati, il secondo ha ancora la testa sul tavolo completamente frastornato.



    Larieth non sembrava da meno al lago, e gli altri due...beh, farebbero meglio a dormire piuttosto che importunarle in queste condizioni, anche se non so se le nostre aure insieme otterranno il risultato in cui Drako spera.



    Socchiudo gli occhi lasciando che la sua aura mi avvolga prima di attingere alla mia, avverto quindi i nervi distendersi ed il senso di inadeguatezza e di colpa nei confronti di Lantis e dei miei ex compagni non sparire del tutto ma affievolirsi, acquisendo consapevolezza del fatto che qualsiasi cosa possa essere risolta e superata. Sento poi la forte energia legata alla mia natura attraversare tutto il mio corpo e sprigionarsi verso l'esterno andando ad abbracciare uno per uno tutti i compagni di fazione, con l'unico scopo di alleggerire anche i loro pensieri e di fargli avvertire lo stesso senso di benessere che avverto io ora.


    Aura di luce
    I maghi prendono vita dalla luce e per tale motivo vi hanno forte affinità. Questa caratteristica è associata alla positività ed al bene, ma non sono rari i casi in cui viene adoperata per scopi bassi, il tutto dipende dall’indole del mago. La loro presenza suscita di per sé una certa calma, ma sono in grado di amplificarla per sortire diversi effetti che cambiano a seconda del grado:
    • Maestro – Infonde un profondo stato di benessere, ci si tranquillizza ed il mago, alterando la percezione che si ha di lui, diviene, dunque, una persona nella quale riporre profonda fiducia, la volontà di combatterlo si annulla.


  9. #1789
    sim dio L'avatar di saphira_84
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    40
    Messaggi
    4,217
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    28

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Larieth Slagant


    Continuo a scatenarmi nelle danze, mi muovo a ritmo di musica infischiandomi di tutti loro. Chiudo gli occhi e mi concentro solo sulla melodia, la testa mi pulsa ancora, sembra quasi che voglia ricordarmi di come mi sono ridotta ieri. Basta non ci voglio più pensare! Quello che è stato è stato, non permetterò mai più che qualcun altro abbia un così forte ascendente su di me.
    Apro gli occhi e vedo Drako seduto vicino ad Esperin, blocco sul nascere il senso di fastidio che mi sta salendo su nello stomaco e continuo a ballare, al diavolo Drako, sono bella forte e intelligente, non ho bisogno di lui ne di nessun altro uomo per essere felice.
    <<Io...Mi chiamo Valeriusssss>> afferma Jarak, <<Urthadar. Volevo dirtelo alla riunione. Ma l'idromele non era d'accordo>>.
    Mi blocco di scatto rimanendo in piedi, l'uomo deve aver alzato il gomito un po' troppo e infatti dopo aver barcollato per un po' va a sbattere violentemente contro il tavolo.
    Esperin prende la parola e si volta verso Drako <<Me ne ha parlato prima della festa, avevo notato la somiglianza ma non avrei mai potuto collegare. Il suo vero nome è Valerius Urthadar, ricorderai di lui. La sua famiglia molti anni fa ha provato ad ucciderlo ma è riuscito a fuggire e a lasciare Dohaeris, anche se ufficialmente risulta morto. E' tornato per lottare con noi...sembra sincero e non avrebbe motivo di non esserlo dopo tutti questi anni... io gli credo>>
    Resto immobile sopra il tavolo fissando Jarak, anzi no Valerius sbalordita per la notizia, conosco gli Urthadar di nome, so che sono una famiglia nobile molto vicina ai reali, mai e poi mai avrei pensato di vederne uno tra le nostre fila.
    Nello stesso istante mi accorgo della presenza di Elen, faccio per scendere dal tavolo e correrle in contro, quando Ryuk mi afferra e mi trascina sulle sue gambe. Riesco a liberarmi dalla sua presa e affermo infastidita: << Lasciami andare! Non sono la tua bambolina>> Mi alzo di scatto per allontanare da lui e all'improvviso mi sento invadere da un senso di calma e serenità, mi siedo su un tronco e lascio cadere indietro la testa assaporando questo senso di benessere che mi avvolge.
    Ultima modifica di saphira_84; 19th August 2015 alle 14:30

  10. #1790
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien

    E dopo aver suonato come un matto, sento il braccio indolenzirsi, meglio che la smetto va! Mi siedo ed inizio a tracannare birra, luppolo, sidro ed idromele in quantità, tutto quello che mi si para avanti è buono da trangugiare.



    Vedo Larieth sul tavolo e cerco di afferrarle una caviglia per fermarla, poi mi alzo e cerco di tirarla sulle mie gambe, per farla sedere e far bere anche lei, avevo detto solo acqua? Vabbè chissene, è giusto che festeggi pure lei.



    Complice l'alcool in eccesso nelle vene, non riesco a trattenere Larieth che sfugge alla mia presa e mi guarda come fossi un orco cattivo, cattivo, prima di ribadire che non è la mia bambolina, ma le tette in faccia me le ha sbattute lo stesso, forse sono io il suo "bambolino"? Mah!



    "No problema, oggi vado di Federica..." Alzo la mano sventolandola nella sua direzione.





    Mi sento rilassato, mi sento estremamente rilassato, forse troppo... non sono le erbe di Deirdre, perchè non ho le allucinazioni, ma sento le braccia molli, sì... forse ho bevuto troppo, il mondo è bello ed i reietti lo conquisteranno a cavallo di unicorni con la chioma color dell'arcobaleno, Mio padre mi correrà in contro a rallentatore, mi solleverà come fossi un pargolo facendomi "cucci, cucci, cù" e poi mi metterà a nanna. Che bella la vita... voglio morire ZzzZzzZzzZzzZzzz


 

 

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •