Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 181 di 343 PrimaPrima ... 81131171179180181182183191231281 ... UltimaUltima
Risultati da 1,801 a 1,810 di 3422
  1. #1801
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Ero sicura mentre le parlavo, ma dal suo sguardo sconcertato inizio a dubitare delle mie deduzioni. Eppure sembrava tutto così chiaro, così evidente da quello che ho potuto intuire da quando sono qui... che abbia preso solo un abbaglio? << Esperin, non sto parlando di Ryuk...>> mi conferma infatti lei quasi subito, riprendendo a giocherellare con i capelli, in imbarazzo



    <<... ma di... di Drako, è da anni che provo qualcosa per lui, in questi giorni credevo di essere riuscita a dimenticarlo, ma quando vi ho visti assieme non sono riuscita a soffocare i miei sentimenti. Lui sa quello che provo per lui, ma ha chiarito che nel suo cuore non c'è spazio per nessuna e io sono stanca di correre dietro ad un uomo che non mi vuole, ieri sera ho fatto una cavolata, mi sono ubriacata, non ricordo bene con esattezza tutto quello che ho fatto, ma una cosa è sicura, non permetterò mai più ad un uomo di sconvolgermi in questo modo.>>


    Drako? E' davvero Drako il problema? E perchè proprio ora? Se sono anni che ne è innamorata avrebbe dovuto esserlo anche in passato, ho sempre avuto questo rapporto con lui, non ci siamo certamente avvicinati adesso. E' parte della mia famiglia, è parte della mia vita, ed è sempre stato così negli anni, non solo adesso. Tutto questo mi appare ridicolo, quasi più che se fosse stato per Ryuk, almeno con lui era in atto una promessa di matrimonio che poteva rendere quantomeno ipotizzabile qualcosa, dall'esterno.



    Non so... mi sembrano fantasie costruite per aria, dovute evidentemente al fatto che a Castello non lo vedeva così spesso interagire con me, dato il suo ruolo di ancella. Ma non c'è mai stata attrazione o malizia nei suoi gesti, non capisco da cosa possa aver ipotizzato una relazione o comunque un interesse di natura sentimentale. Proprio ora che io ho realizzato la natura dei miei sentimenti, lei li fraintende... la cosa mi sembra quasi comica. E' quindi per questo che si è ubriacata, che mi ha evitata, che si è lasciata andare in questo modo rischiando anche di farsi male...capisco.



    << Esperin mi potrai mai perdonare?>> mi chiede cercando i miei occhi, e poco dopo sollevo lo sguardo, mantenendo il suo "No Larieth" le dico dura, non riesco a trattenermi...spero apprezzi la mia sincerità perché non posso fare altrimenti



    "Non potrò perdonarti fin quando non mi darai la tua parola di avere maggiore rispetto e considerazione di te stessa. Comportarti in questo modo irresponsabile, lasciarti sconvolgere o mettere in discussione rapporti solidi per così poco... tutto questo non è ammissibile, neanche se ci fosse un motivo valido alla base. Non credo sia necessario spiegarti la natura del mio rapporto con Drako, ma se vuoi lo faccio, non è un problema. Sai benissimo che lo conosco e che fa parte della mia famiglia da quando ero una bambina, ucciderei per lui come lo avrei fatto per Lantis, ma non c'è nulla di romantico... magari sentirtelo dire può farti stare meglio. Ma ripeto, indipendentemente da lui o da qualsiasi altro uomo... ricorda di avere un orgoglio, prima di tutto" sento di aver esagerato, ma le voglio bene e vederla comportarsi in quel modo, sapendo ora quali sono le reali motivazioni, è per me inaccettabile, soprattutto in un momento delicato come questo. Spero che prenda le mie parole per quello che sono, ossia per il consiglio sincero di un'amica che vuole solo il suo bene.

  2. #1802
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Lady Blackstone



    Il cerchio d'acqua e sangue all'interno della mia tenda si è quasi riassorbito. Non posso aspettare oltre.
    Dalle mie cose estraggo quindi un grosso vaso che posiziono al centro e attorno ad esso dei cristalli neri.
    Da un piccolo sacco tiro fuori delle interiora di animali. Ne lecco una parte, sono ancora buone.
    Le getto nel grosso recipiente dove sono già presenti del terriccio e due sassi e, con i guanti ancora sporchi di sangue, prendo la benda con la quale avevo bendato Devon.
    Nelle pieghe ritrovo un capello del ragazzo, un capello di Elen e uno di Esperin. Le due fanciulle a cui ho accarezzato le folte chiome.
    Getto i due capelli bianchi nel recipiente, solo dopo aver battuto l'uno contro l'altro i due sassi provocando una scintilla con la quale dò fuoco a dei ramoscelli di mandragola. Verso un po' d'acqua sporca nel recipiente prima di abbracciare Dark Sister, mescolare con la sua lama il tutto, e sedermi all'interno del cerchio.





    Prima di cominciare il rito, controllo con lo sguardo che tutte le cerniere delle tenda siano chiuse. Vengo disturbata da una voce proveniente da fuori che mi rivela il vero nome di Jarak...poi segue una fastidiosa melodia. Cerco di non badarci, infine inspiro e mi concentro.
    Oscure parole fuoriescono dalle mie labbra mentre prendo il capello di Esperin da un'estremità, mentre ne immergo l'altra nel composto del recipiente.
    Riprendo a recitare, sussurrando, con lo sguardo fisso davanti a me.



    Parole oscure, parole che udite da altri, provocherebbero sangue dalle orecchie, dalla bocca...dagli occhi.
    Dopo aver aggiunto delle gocce del mio sangue, il composto diventa sempre più di colore nero, mentre i cristalli emanano una fioca luce dello stesso colore. La luce nella tenda si spegne pian piano ed io non vedo più nulla.



    Sento qualcosa muoversi...davnti a me, poi alle mie spalle. Un liquido salmastro trabocca dalle mie labbra. Chino la testa in avanti per farlo cadere nel recipiente, il cui odore è disgustoso, nauseabondo. I battiti del cuore accelerano, ma non mi fermo.
    Imperterrita, ripeto quelle oscure parole, mentre sento delle voci...nella mia testa. Tiro su la maschera e mi avvicino al recipiente, lasciando cadere all'interno del composto il capello di Esperin. Ne bevo tre sorsi, prima di accasciarmi in preda alle convulsioni.



    ...

    Riapro gli occhi. La luce sembra essere tornata e io mi sento meglio. Rapidamente mi sbarazzo di tutti gli oggetti, nascondendoli in ogni parte della tenda, anche nel pagliericcio.
    Esco fuori dalla tenda e, nonostante i miei occhi non si siano ancora abituati alla luce, rivedo con angoscia ma anche con rabbia, una delle tante scene del tempio.
    I guerrieri Reali si accasciavano nello stesso barbaro modo dopo essersi ubriacati e dopo aver abusato di noi. Solo Raiden sa quanto avrei voluto squarciar le loro pance in quei momenti. Il trauma subito però era così forte, così destabilizzante. Quello stesso trauma che ha causato dei limiti ai miei poteri, alla mia magia. Ma oggi qualcosa cambierà, quel potere assopito sento che tornerà grazie a quel rito...grazie anche ad Esperin.
    Noto sulla tavola, davanti ai corpi ammucchiati dei maiali, quello che sembra essere dell'idromele.



    Senza dare nell'occhio, mi concentro sulla teiera. Deve funzionare. La mia mente si connette con l'oggetto inanimato, ordinandogli di muoversi, di cadere.



    Per un attimo, trema, ma non sono soddisfatta. Continuo imperterrita, fino a quando finalmente non cade a terra, rompendosi. Al loro risveglio non avranno da bere ancora. Mi fingo sorpresa, sussulto anche, al suono della rottura della teiera. Poi mi allontano, soddisfatta, dirigendomi nella dispensa per mangiare qualcosa.


    Telecinesi – spostare oggetti o lanciarli con la forza della mente
    Esperto – Nel raggio di 5 metri, può sollevare fino a 250kg di peso
    Ultima modifica di scarygirl; 20th August 2015 alle 13:47


  3. #1803
    sim dio L'avatar di saphira_84
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    40
    Messaggi
    4,217
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    28

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Larieth Slagant

    Esperin porta il suo sguardo su di me e mi risponde con un secco <<No Larieth>>. Abbasso di nuovo lo sguardo sulle mie mani, lo sapevo che non mi avrebbe perdonata, lei è scappata da palazzo, ha tradito suo fratello per unirsi a noi e io quando ne ho avuto occasione non sono stata in grado di starle vicino, nemmeno io mi perdonerei.
    <<Non potrò perdonarti fin quando non mi darai la tua parola di avere maggiore rispetto e considerazione di te stessa. Comportarti in questo modo irresponsabile, lasciarti sconvolgere o mettere in discussione rapporti solidi per così poco... tutto questo non è ammissibile, neanche se ci fosse un motivo valido alla base. Non credo sia necessario spiegarti la natura del mio rapporto con Drako, ma se vuoi lo faccio, non è un problema. Sai benissimo che lo conosco e che fa parte della mia famiglia da quando ero una bambina, ucciderei per lui come lo avrei fatto per Lantis, ma non c'è nulla di romantico... magari sentirtelo dire può farti stare meglio. Ma ripeto, indipendentemente da lui o da qualsiasi altro uomo... ricorda di avere un orgoglio, prima di tutto>>"
    Riporto lo sguardo su di lei, dalle sue dure parole capisco che ci tiene ancora a me, queste sono frasi di un amica preoccupata e non di una persona che non vuole più avere niente a che fare con me.
    Le sorrido timidamente vergognandomi ancora per quello che ho fatto, << Tranquilla te lo prometto, ieri sera ho toccato il fondo, questa mattina quando mi sono svegliata mi sono sentita così patetica, che ho giurato a me stessa che mai e poi mai mi sarei più fatta sconvolgere così da nessun altro.>> Affermo convinta delle mie parole.
    << Non voglio che mi spieghi nulla di quello che c'è tra te e Drako, sai non sono più tanto convinta che quello che sentivo per lui fosse amore, all'inizio credevo di esserne perdutamente innamorata, ma con il passare del tempo credo che i miei sentimenti si siano trasformati più in un' ossessione. Sai anche quando eravamo a palazzo spesso vi vedevo assieme, allora per giorni mi buttavo sul lavoro per evitare di incontrarti fino a che la mia stupida gelosia non si placava, ma quando sei arrivata qui sapevo che non avrei potuto evitarti, mi sono sentita un fallimento come amica>>.
    Mi fermo e la guardo fissa negli occhi, voglio che mi legga in viso che quello che le sto dicendo è la pura verità: <<Esperin mi dispiace davvero tanto per come mi sono comportata, non ti mentirò mai più e ti prometto che avrò maggior rispetto sia per me stessa sia per la nostra amicizia>>.
    Ultima modifica di saphira_84; 20th August 2015 alle 08:59

  4. #1804
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Dopo un iniziale momento di smarrimento Larieth sembra comprendere le motivazioni che mi hanno spinto a parlarle in questo modo, e mi rassicura sul fatto di aver imparato dai suoi sbagli



    << Tranquilla te lo prometto, ieri sera ho toccato il fondo, questa mattina quando mi sono svegliata mi sono sentita così patetica, che ho giurato a me stessa che mai e poi mai mi sarei più fatta sconvolgere così da nessun altro.>> mi dice convinta, e spero davvero che sia così.



    Cerca poi di spiegarmi meglio cosa ha provato negli anni passati, i suoi tentativi di evitarmi in determinate situazioni, e tutto ciò che riesco a pensare è semplicemente che devo aver avuto dei prosciutti davanti agli occhi, visto che non mi sono mai accorta di nulla. Ma infondo... non mi sono resa conto di cosa succedeva nella mia famiglia, alle persone che amo, di cose decisamente ben più gravi ed importanti, quindi non mi stupisce affatto. <<Esperin mi dispiace davvero tanto per come mi sono comportata, non ti mentirò mai più e ti prometto che avrò maggior rispetto sia per me stessa sia per la nostra amicizia>>.



    Le sorrido più tranquilla, credo che sia davvero sincera ed è il caso di stemperare un pò questa tensione "Non voglio sembrarti pedante o supponente con le mie parole, è la tua vita, sono le tue scelte, io non sono nessuno per giudicarle. Fai bene a divertirti..." le dico un pò incerta, realizzando poi che quindi la relazione con Ryuk deve essere appunto solo divertimento, visto che i suoi sentimenti erano legati a Drako.



    Ok forse divertirsi in questo modo non rientra in ciò che intendevo, ma sono scelte sue, non mi riguardano "...a prendere le cose più alla leggera. Dovrei imparare a farlo anch'io" ma anche no, o forse si?



    Di certo non in quel senso, ma semplicemente come stile di vita ed abitudini, in modo da non sentirmi più così fuori luogo...eppure sembra tutto anni luce lontano da me. "Soprattutto ora che sono qui". Le sorrido ancora, mi sento leggermente in imbarazzo "Ma ora basta con questi discorsoni seri, oggi è un giorno di festa! Mi hai sorpreso prima..." le dico, riferendomi al suo eccentrico ballo sul tavolo "sei...brava, sai muoverti bene" spero di essere credibile pur avendolo considerato troppo spudorato... non sapevo proprio cosa dirle per cambiare argomento ed alleggerire un pò questo clima teso che si è creato tra noi.

  5. #1805
    sim dio L'avatar di saphira_84
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    40
    Messaggi
    4,217
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    28

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Larieth Slagant


    Esperin mi sorride, mi basta questo suo gesto per capire che tutto quello che è successo, per lei è dimenticato, sono così contenta che questo non abbia intaccato la nostra amicizia.
    <<Non voglio sembrarti pedante o supponente con le mie parole, è la tua vita, sono le tue scelte, io non sono nessuno per giudicarle. Fai bene a divertirti a prendere le cose più alla leggera. Dovrei imparare a farlo anch'io, soprattutto ora che sono qui>>
    Mi dice incerta, di sicuro anche lei ha bisogno di leggerezza, è stata educata per essere una principessa, una vita fatta di regole e limitazioni, una vita che non ti permettere di essere davvero te stesso. So che per lei vivere qui deve essere difficile, ma io le starò vicina e so che prima o poi riuscirà ad ambientarsi.
    <<Ma ora basta con questi discorsoni seri, oggi è un giorno di festa! Mi hai sorpreso prima...sei...brava, sai muoverti bene>>.
    Già ha proprio ragione oggi è un giorno importante, abbiamo conquistato Sinelux dopo tre sconfitte di seguito, questo ha sicuramente portato una ventata di ottimismo che ci aiuterà ad affrontare con maggior fiducia le prossime battaglie.
    <<Oh grazie, sai io adoro ballare e poi quella musica era davvero fantastica era impossibile restare fermi>> le rispondo con entusiasmo << Se vuoi ti posso insegnare così la prossima volta ballerai con me>>.
    Ballare mi da la stessa sensazione di libertà che provo quando cavalco, non penso a nulla, libero la mente e mi lascio andare alle emozioni. A proposito di cavalcare.... ma dov'è finito Auspex? Di solito è sempre qui al lago mi guardo attorno perplessa poi mi giro verso Esperin << Per caso hai visto un cavallo bianco? gli ho ordinato di rimanere qui al lago, sai Drako non vuole che giri vicino alle tende>>

  6. #1806
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    <<Oh grazie, sai io adoro ballare>> mi risponde Larieth di getto, entusiasta, deve essersi davvero divertita, meglio così <<e poi quella musica era davvero fantastica era impossibile restare fermi>> aggiunge, ed annuisco distrattamente ritrovandomi a pensare a quelle note, a quella melodia familiare e regolare che poi si è tramutata in qualcosa che non saprei definire con esattezza.



    Mi era sembrato di avvertire qualcosa oltre le banali note ed è quella sensazione ad avermi catturata, ma sarà stata certamente l'euforia per la vittoria ed il disagio per la situazione nuova in cui mi trovavo, oltre che per una melodia totalmente distante dai miei gusti. << Se vuoi ti posso insegnare così la prossima volta ballerai con me>> torno a guardarla accorgendomi forse troppo tardi di essere sbiancata.



    Io...cosa? "Mh... una cosa alla volta" le dico ridendo, declinando in questo modo la sua proposta che mai mi sognerei di accettare. Non ballerei mai in quel modo e mai su di un tavolo, ed a dirla tutta non ballerei neanche in circostanze normali, ho sempre odiato farlo.



    Sono totalmente incapace, le uniche volte in cui per esigenze formali mi sono ritrovata a farlo o ad assecondare mio Padre nel ballare con lui temo di aver calpestato più i piedi del mio cavaliere che il pavimento. Decisamente non fa per me, nonostante gli sforzi di mia Madre per rendermi più aggraziata anche in quel campo. << Per caso hai visto un cavallo bianco? gli ho ordinato di rimanere qui al lago, sai Drako non vuole che giri vicino alle tende>> rifletto per qualche minuto sulla sua domanda, per poi ricordarmi di averla vista la sera prima mentre lo accarezzava



    "Ti ho vista ieri avvicinarlo ed accarezzarlo, poi è andato in quella direzione" le indico col braccio in direzione di alcuni alberi "sparendo tra la vegetazione, forse è ancora lì. Comunque..." mi alzo, sentendomi estremamente stanca e provata, dovrei dormire un pò "...ora che è tutto chiarito credo che proverò a riposare un pò, ieri non ho chiuso occhio". La guardo, in attesa di una sua risposta prima di allontanarmi.


  7. #1807
    sim dio L'avatar di saphira_84
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    40
    Messaggi
    4,217
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    28

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Larieth Slagant

    Alla mia proposta di insegnarle a ballare Esperin mi guarda stranita e mi risponde ridendo "Mh... una cosa alla volta" ok chiaro, ballare non fa per lei, peccato non sa cosa si perde. Continuo con lo sguardo a cercare il cavallo, ma dove si sarà cacciato?
    <<Ti ho vista ieri avvicinarlo ed accarezzarlo, poi è andato in quella direzione tra la vegetazione, forse è ancora lì>>.
    A si ora ricordo gli ho ordinato di andare a nascondersi altrimenti Esperin si porta via anche lui, seguo con lo sguardo la direzione indicata e arrossisco dalla vergogna ero talmente ubriaca, che ho usato la simbiosi su Auspex per una cosa così stupida.
    La ragazza si alza e annuncia: <<Comunque...ora che è tutto chiarito credo che proverò a riposare un pò, ieri non ho chiuso occhio>>.
    Mi alzo in piedi anche io, forse dovrei lasciarla andare a dormire, in effetti mi sembra molto stanca, ma ora che finalmente abbiamo chiarito c'è una domanda che mi ronza in testa da quando l'ho vista arrivare.
    << Esperin aspetta, prima di lasciarti andare c'è una cosa che vorrei chiederti, come mai hai deciso di unirti a noi? Non fraintendermi, sono felicissima che tu sia qui ma quando ci siamo visti al Valmorghuli mi sei sembrata ferma nella tua posizione cosa ti ha fatto cambiare idea?

  8. #1808
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Larieth si alza e sto per muovere qualche passo per tornare indietro quando invece mi ferma, facendomi un'ultima domanda



    << Esperin aspetta, prima di lasciarti andare c'è una cosa che vorrei chiederti, come mai hai deciso di unirti a noi? Non fraintendermi, sono felicissima che tu sia qui ma quando ci siamo visti al Valmorghuli mi sei sembrata ferma nella tua posizione cosa ti ha fatto cambiare idea?" mi chiede gentile, e so bene che non c'è dubbio o incertezza riguardo alle mie intenzioni nelle sue parole, ma soltanto desiderio di sapere cosa mi è successo e cosa ho passato.



    Ricordo il nostro incontro, come anche tutte le speranze che nutrivo ancora di poter spingere Lantis nella direzione più giusta, speranze che lentamente nei giorni si sono infrante contro il muro che lui ha messo tra noi, decidendo di perseguire nelle sue scelte senza dare peso alle mie parole. Probabilmente Larieth non aveva ben compreso la mia posizione, ero in effetti rimasta con questo dubbio quel giorno, ma adesso ho comunque modo di spiegarle tutto in modo più chiaro.



    "Non ho cambiato idea" le dico sincera, tornando a guardarla.



    "credo ancora in tutto ciò che ti ho detto. Ero e sono cosciente di chi sta diventando Lantis e che non sta regnando secondo gli ideali in cui io credo. Ho semplicemente capito di non poter restare più a guardare, dopo essermi resa conto di non contare nulla nelle sue decisioni, e che quindi era necessario che prendessi una posizione forte... per il bene di Dohaeris" continuo a guardarla sperando di aver chiarito le sue perplessità.


  9. #1809
    sim dio L'avatar di saphira_84
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    40
    Messaggi
    4,217
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    28

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Larieth Slagant


    <<Non ho cambiato idea>>mi risponde voltandosi verso di me, <<Credo ancora in tutto ciò che ti ho detto. Ero e sono cosciente di chi sta diventando Lantis e che non sta regnando secondo gli ideali in cui io credo. Ho semplicemente capito di non poter restare più a guardare, dopo essermi resa conto di non contare nulla nelle sue decisioni, e che quindi era necessario che prendessi una posizione forte... per il bene di Dohaeris>>
    La guardo e annuisco come a volerle dire che ho compreso, non ho bisogno di sapere nient'altro, io mi fido totalmente di lei, so che ha preso questa decisione ponderando attentamente la sua scelta.
    << Sono contenta che tu sia qui e che ci siamo chiarite>> le dico avvicinandomi a lei e abbracciandola forte << Ora vai a riposare, ci vediamo più tardi>>.
    Mi sciolgo dall'abbraccio e dopo averla salutata, mi dirigo in direzione delle tende sperando di trovare ancora lì Elen, infatti arrivata vicino al tavolo trovo la ragazza intenta a svegliare Ryuk, << Ehi Elen, non ti ho ancora fatto i complimenti per la vittoria ottenuta>> le dico avvicinandomi << Ero così in pena per voi>> aggiungo sorridendole.
    Ultima modifica di saphira_84; 20th August 2015 alle 13:41

  10. #1810
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Larieth non mi fa altre domande, sembra aver capito le mie intenzioni e questo mi fa piacere.



    << Sono contenta che tu sia qui e che ci siamo chiarite>> mi dice prima di avvicinarsi e stringermi in un abbraccio che ricambio << Ora vai a riposare, ci vediamo più tardi>>.


    Si scioglie dall'abbraccio per poi dirigersi verso le tende e dopo un istante ed un profondo sospiro decido di fare lo stesso.



    La vedo avvicinarsi ad Elen e Ryuk, ma supero tutti dirigendomi verso la tenda, ho davvero bisogno di chiudere gli occhi per un pò, sento che le energie mi stanno abbandonando.



    Arrivata vicino alla tenda noto Drako intento a montarne un'altra proprio accanto alla sua, e dopo averlo guardato per un istante scoppio a ridere ma mi trattengo per non interromperlo... dovevo aspettarmi che avrebbe comunque voluto tenermi sotto controllo, è tipico di lui. Capirà mai che sono in grado di difendermi anche da sola? Suppongo di si, sto diventando sempre più forte, se ne è reso conto anche prima... sentirmelo dire da lui mi riempie di orgoglio e dovrebbe rassicurarlo, credo, sul fatto che non sono più una bambina da proteggere. Entro nella tenda dando una rapida occhiata alle carte ancora sul tavolo, terminerò di scrivere le due missive che devo inviare non appena mi sveglierò. Mi siedo sul pagliericcio, gli spuntoni di fieno iniziano già a pizzicare ma sono talmente stanca che dubito ne risentirò questa volta. Mi stendo rannicchiandomi in un lato e chiudo gli occhi esausta... giusto qualche minuto, mi basta.


    *Azioni di Drako concordate

 

 

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •