Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 213 di 343 PrimaPrima ... 113163203211212213214215223263313 ... UltimaUltima
Risultati da 2,121 a 2,130 di 3422
  1. #2121
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Resto in attesa di sapere cosa sta succedendo, quando una voce alle nostre spalle mi distrae-



    <<Esperin! Ragazzi! Mi è successa una cosa bellissimaaaa aaa a a!>> esclama euforica Elen, per poi abbassare la voce quando si accorge probabilmente che qualcosa non va <<Tutto bene?>> chiede dubbiosa, e mi limito a rivolgerle uno sguardo incerto per farle capire che non ne ho idea.



    "Jarak non si sente molto bene" ci spiega poi Sage, con tono pacato, prima di chiedere ad Elen di portargli del luppolo. Resto in silenzio e mi volto ad osservare Jarak ancora di spalle e palesemente sconvolto "Sta seduto qui, tranquillo, vedrai che passa presto." gli dice poi, aiutandolo a sedersi e porgendogli della birra anticipando Elen, dopodiché Dahmer inizia a spiegare allo stesso Jarak cosa è successo. E' in quel momento che spostandomi mi rendo conto che non porta più la benda "Stavamo parlando al lago, ti ho chiesto di sbirciare la tua ferita perchè magari Elen poteva curartela. Tu hai tolto la benda per mostrarmi che per le cure era troppo tardi e... mi sei svenuto tra le braccia. Mi sono preoccupato tantissimo, ho dovuto usare le radici per sostenerti, spero di non averti fatto troppo male... per fortuna poi è arrivato Sage e siamo riusciti a portarti in tenda" spiega con tono ansioso e preoccupato.



    Non capisco...perchè svenire dopo essersi tolto una benda? Probabilmente le due cose non sono collegate, magari ha avuto un malore improvviso dovuto ad altro, anzi certamente è così. Lo guardo cercando di non risultare invadente e con enorme sorpresa quando alza il viso mi accorgo che sotto la benda aveva ancora l'occhio, con la particolarità di un'iride rosso fuoco.



    E' strano, pensavo che lo avesse perso del tutto, invece l'occhio sembra sano almeno esteticamente... magari ci spiegherà meglio a breve. "Jarak" gli parlo con tono calmo, magari affrontare il discorso lo aiuterà anche a riprendere il controllo "riesci a vedere qualcosa con l'altro occhio?" ne dubito, altrimenti non avrebbe usato per tanti anni una benda, credo, ma forse parlare di questo lo distrarrà da ciò che ha provocato lo svenimento.


  2. #2122
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Jarak

    In pochi minuti un piccolo gruppetto viene a formarsi intorno a noi, anche se Elen ed Esperin, più che per stare insieme, sembrano essersi avvicinate spinte dalla preoccupazione. Entrambe chiedono se è successo qualcosa, se stiamo tutti bene, e la risposta è... sì, è successo qualcosa, sì, stiamo tutti bene. Credo, non lo so. Mi sento bene, non sto provando dolore all'occhio, ho solo questo mal di testa che comunque sta passando... quasi non ci penso più, sono troppo distratto dall'occhio rosso che non dovrebbe essere là. E non dovrebbe essere rosso. Sage, con la gentilezza che mi è parso di capire lo contraddistingue, si avvicina e tenta di farmi prendere posto su uno dei tronchi, invito che accetto con piacere dato che non so per quanto ancora le gambe possano reggermi in piedi. Qualcuno mi porge una birra, alzo lo sguardo e vedo che si tratta di Dahmer: accetto anche questa offerta di buon grado e me la scolo tutta, forse sono ancora ubriaco dalla festa, effettivamente questa spiegazione avrebbe più senso di tutte le altre a cui sto pensando. Sempre il ragazzo mi spiega cos'è successo prima che svenissi: stavamo discutendo al lago della mia ferita, poi ho tolto la benda per mostrargli che la Rigenerazione di Elen sarebbe stata inutile e pochi istanti dopo sono svenuto e mi hanno portato in tenda. Mi controllo istintivamente le braccia, non vi sono segni di escoriazione per le radici, ma d'altronde non le avrà usate alla massima potenza per sorreggermi... mi pare di ricordare qualcosa del genere, mi trovavo proprio al lago se non sbaglio, anche se ora ho buoni motivi per non fidarmi più della mia memoria. Però... è strano, ho sempre avuto disgusto di ciò che nascondeva la benda, non riesco proprio a convincermi che me la sia levata di proposito... ma, in fondo, cosa me ne frega? A quanto pare avevo schifo del nulla dato che l'occhio c'è, ed è perfettamente sano, a parte per lo strano colore. Annuisco a Dahmer ringraziandolo per il chiarimento, poi è Esperin a prendere parola. "Jarak, riesci a vedere qualcosa con l'altro occhio?", mi chiede, tranquilla come sempre. È impressionante, questa ragazza ha il potere di riuscire a farmi rilassare quando ne ho bisogno. Faccio un respiro profondo, mi rendo conto che mi sto comportando da pazzo, non fatico a credere che si siano preoccupati. <<Io... sto bene, scusate>>, comincio, cercando di nascondere la mia incertezza. <<È che sono confuso quanto voi>>. Non è necessario che spieghi cosa mi perplime, direi che la risposta è evidente. <<Sì, ci vedo. Ma non sapevo di avere quest'occhio. Lo so che sembra impossibile, ma per 25 anni sono stato convinto di averlo perso. Ne... ne sono convinto anche ora, perché ho ricordi vividi dell'uomo che mi ha attaccato. Ricordo perfettamente le circostanze dell'accaduto>>. Sposto lo sguardo su ogni presente, anche se penso che vi troverò solo altra confusione. <<Non so nemmeno spiegare il colore. Forse... è ricresciuto>>, azzardo, ma sarà possibile? Ma... ma che cazzata ho detto? Scuoto la testa, come per cancellare l'ultima parte del discorso. <<Ho memoria di cose che non sono successe. Mi sembra di essere in un incubo>>, concludo sincero. Ma che altro deve succedere ancora?
    Our wills and fates do so contrary run

  3. #2123
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Jarak fa un respiro profondo, sembra aver ripreso il controllo di se stesso ed appare meno sconvolto e frastornato <<Io... sto bene, scusate. È che sono confuso quanto voi>> inizia a spiegare dopo un momento di incertezza. A quanto pare il motivo del suo malessere è proprio quest'occhio che non credeva di avere. Ma com'è possibile?



    <<Sì, ci vedo. Ma non sapevo di avere quest'occhio. Lo so che sembra impossibile, ma per 25 anni sono stato convinto di averlo perso. Ne... ne sono convinto anche ora, perché ho ricordi vividi dell'uomo che mi ha attaccato. Ricordo perfettamente le circostanze dell'accaduto>> ci guarda tutti, uno per uno, forse cercando conferma alle sue parole, sembra davvero confuso ma non posso evitare mi mostrarmi titubante anch'io, credo sia normale.



    <<Non so nemmeno spiegare il colore. Forse... è ricresciuto>>, azzarda poi, e trattengo un sorriso per questa ipotesi surreale, continuando a ripensare alle sue parole ed a cercarne un nesso logico <<Ho memoria di cose che non sono successe. Mi sembra di essere in un incubo>> conclude infine, turbato.



    Cerco di razionalizzare, deve esserci una spiegazione a questa sua confusione. Evidentemente l'occhio c'è ed è sano, colore a parte, e non può essere guarito da solo. Lui non se ne è mai accorto perchè convinto di non averlo, ricorda perfettamente di averlo perso ed anche quando e per opera di chi. Un ricordo che ovviamente è falso o alterato, a giudicare dalla realtà dei fatti.



    Mi vengono in mente solo due spiegazioni, che in quel periodo fosse fuori di testa per l'uso di sostanze che alterano la mente e non se ne sia poi più preoccupato, anche se fatico a crederlo possibile, oppure che qualcuno gli abbia creato questi ricordi tramite charme. "Cerca di mettere da parte il ricordo esatto e di concentrarti su cosa è accaduto prima o dopo dell'incidente, nonostante siano passati molti anni. Un ricordo può essere alterato dall'uso di determinate sostanze, ma a giudicare dalla tua confusione e dal fatto che ne sei stato convinto per tutto questo tempo...propenderei per lo charme di un maestro. Potresti valutare anche questa possibilità se la ritieni plausibile. In ogni caso... è una buona notizia che tu riesca a vedere anche con l'altro" concludo, con un sorriso gentile.


  4. #2124
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Jarak

    Questa situazione ha dell'assurdo. Come se non bastasse la questione del mio nome e di ciò che comporta, come se non dovessi già riflettere sulla mia rivendicazione, ora devo anche avere a che fare con questo occhio maledetto che non dovrebbe esistere. È Esperin la prima a parlare, mi dà consigli su come fare mente locale della mia memoria e propone anche due probabili cause ai miei strani ricordi: la ascolto con attenzione, mi ha già aiutato una volta, forse le sue parole mi saranno utili anche adesso. "Cerca di mettere da parte il ricordo esatto e di concentrarti su cosa è accaduto prima o dopo dell'incidente, nonostante siano passati molti anni. Un ricordo può essere alterato dall'uso di determinate sostanze, ma a giudicare dalla tua confusione e dal fatto che ne sei stato convinto per tutto questo tempo...propenderei per lo charme di un maestro. Potresti valutare anche questa possibilità se la ritieni plausibile. In ogni caso... è una buona notizia che tu riesca a vedere anche con l'altro". È vero, sono passati molti anni, ma so che non avrò particolari problemi nel ricordare... quella notte è impressa nella mia mente. Chiudo l'occhio, no, gli occhi dannazione, e vedo il viso agitato di Duncan quando mi sveglio, il cadavere di Finn, il coltello che avanza verso il mio viso... Esperin ha parlato di prima e dopo, vediamo: prima... stavo dormendo, perché eravamo appena tornati da un assalto ad una carovana estremamente ricca. E dopo... ho combattuto e sono riuscito a fuggire. Niente da fare, il ricordo non è confuso, anzi... è estremamente nitido. Forse pure troppo: riapro gli occhi e rifletto sul resto del discorso della Raeghar, sui vari modi con cui è possibile alterare la memoria di una persona. Sostanze strane... non ne ho mai prese abitualmente, ho provato di tutto in giro per il mondo, ma nulla che potesse avere un effetto del genere. Almeno credo. Dello charme invece non so molto, quasi nulla in realtà, è un potere che ho sempre temuto e che non ho mai avuto desiderio di imparare, nonostante riconosca la sua indubbia utilità. Se si trattasse davvero di charme non avrei modo di averne la conferma, e anche se fosse... perché? Perché farmi credere di aver perso l'occhio? Forse per quello che è diventato? Non è un occhio normale, eppure ci vedo come dall'altro, e non mi sento diverso. Perché nascondere la sua esistenza addirittura a me stesso? <<Non me ne capacito>>, affermo alla fine delle mie riflessioni, leggermente nervoso. <<Non capisco come abbia fatto a non accorgermene. Era lì>>, sto puntualizzando l'ovvio, lo so, ma che altro posso fare? <<Non sono nato con l'occhio così. Quando ero giovane era identico all'altro. Chiunque abbia giocato con la mia memoria non voleva che mi rendessi conto del cambiamento>>. Faccio un altro respiro profondo, non voglio arrabbiarmi con loro, ma mi sento davvero frustrato. <<Penso si tratti di charme>>, ammetto infine. <<È reversibile?>>.
    Our wills and fates do so contrary run

  5. #2125
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya

    Uh... Ok... ci deve essere una spiegazione logica a tutto questo.
    Jarak era convinto di essere senza occhio, me lo ha ribadito qualche ora fa quando gli ho chiesto se potevo fare qualcosa con la mia rigenerazione, invece ora è qui davanti a me con l'occhio sano anche se dall'insolito colore.



    Ascolto attentamente la conversazione tra lui e la principessa, vorrei fare qualcosa per tranquillizzarlo, ma non so cosa quindi lascio che sia lei a farlo sperando che riesca a fargli tornare la memoria.
    Esperin ipotizza che l'uomo sia stato manipolato dallo charme, uno charme molto potente se dura da tutti questi anni e che solo grazie a Dahmer ne siamo venuti a conoscenza.



    Alterno lo sguardo sui presenti cercando di non fissare troppo il galletto tutto rimpettito, vorrà mettersi in competizione con Sage? Mah...



    <<Penso si tratti di charme>> afferma infine Jarak quindi torno a concentrarmi su di lui <<È reversibile?>>



    <<Non saprei... Forse è meglio chiederlo a Drako... Potrebbe essere una cosa seria...>> dico preoccupata.

    Ultima modifica di albakiara; 21st September 2015 alle 23:48

  6. #2126
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Jarak mi ascolta attentamente e sembra seguire il mio consiglio, socchiude gli occhi ed appare pensieroso, probabilmente sta rielaborando i ricordi del giorno in cui crede di aver perso l'occhio, cercando di districarsi tra ciò che è stato e ciò che crede di ricordare. Sono abbastanza sicura che abbia subito uno charme, altrimenti non si spiegherebbe la sua confusione e questa strana convinzione che ha avuto negli anni, ma non posso darlo per scontato, potrebbe essere successo qualcosa che ignoro totalmente. <<Non me ne capacito>>, afferma dopo un pò, leggermente nervoso



    <<Non capisco come abbia fatto a non accorgermene. Era lì>>, ribadisce, probabilmente si è appena reso conto dell'ovvietà della situazione, ma si stupisce di come non abbia mai avvertito la necessità di verificare. <<Non sono nato con l'occhio così. Quando ero giovane era identico all'altro. Chiunque abbia giocato con la mia memoria non voleva che mi rendessi conto del cambiamento>>. Fa un respiro profondo, è palese che si stia sforzando di restare calmo anche se la questione lo innervosisce molto e posso comprenderlo.



    Non riesco a spiegarmi cosa rappresenti questo cambiamento che ha subito, a parte l'eterocromia della Septa e di Efrem non mi è mai capitato di vedere nulla del genere, e non sono neanche convinta che sia puramente un fatto estetico o meno, in tal caso perchè alterargli la memoria? <<Penso si tratti di charme>>, ammette infine Jarak, continuando a guardarmi <<È reversibile?>>.



    Lo fisso per qualche istante perplessa, sinceramente non ho mai sperimentato la reversibilità dello charme e non vorrei dirgli sciocchezze, ma sicuramente qui al campo ha un ottimo punto di riferimento per questo suo problema. Elen si mostra subito preoccupata suggerendogli appunto di chiedere a Drako, cosa che stavo pensando anche io, e la trovo decisamente un'idea appropriata.



    "Non ne sono sicura, ma non lo escludo. Ti consiglio anch'io di chiedere a Drako, il suo charme è molto forte, se c'è una persona che può aiutarti è sicuramente lui".


  7. #2127
    sim dio L'avatar di XxRosy_99xX
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    ~ Oasis Landing ~
    Età
    24
    Messaggi
    3,296
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti


    Devon Balythòn

    Le dolenze si susseguono uno dopo l’altro e a tratti mi rendo conto che il braccio ospita una sorta di brivido che lo percorre nella sua interezza. Il movente della situazione è trattato dal sangue che si dà alla fuga, la profondità delle lesioni non è affatto trascurabile in quanto ho impresso una maggior forza con l’arma rudimentale. Il freddo notturno si unisce ai dolori e alla pelle nuda aggravando il tutto, tralasciando i pantaloni che fungono da protezione. Non posso cedere alla vigliaccheria rigenerandomi all’istante, come facevo sempre da piccolo per ogni incidente che riscontravo. Dai, ce la posso fare… questo non è nulla in confronto a una gamba mozzata… perché se non ci riesco io, non ci riuscirà nessuno. Insisto con l’autolesionismo, stavolta sul braccio sinistro, mollando a raffica molteplici squarci che si spargono casualmente: quali lunghi e corti, quali stretti e larghi. Altri sussulti, altri dolori. In poco tempo quest’ultimi si ritrovano faccia a faccia con l’ennesima scorta di sangue che sgorga copioso riversandosi in tante minuscole pozzanghere deformate su un pezzo di terreno erboso, occupato dalle piante dei miei piedi. Cercando di non desistere all’orripilante visione del mio stesso sangue prendo un lungo respiro e zumo lentamente le braccia, squadrandoli alternativamente corrugando la fronte, come a persuadermi nel racimolare tutto il coraggio di cui sono disposto per vincere una di quelle paure che spesso mi tormenta quando cerco di addormentarmi. Giusto per trovare il lato positivo dello strazio che sto patendo, decido di stabilire un record: fissare il più a lungo possibile le braccia ormai grondanti di sangue… escludendo appieno l’intervento di guarigione e qualunque mezzo possibile per bloccare l’apertura delle lesioni. La condizione negativa è che, se distolgo lo sguardo altrove solo per un millisecondo, la prova verrà considerata imbattuta; getto Phoenix a pochi centimetri alla mia sinistra con un rapido gesto della mano per poi annunciare mentalmente il countdown. Tre, due, uno… VIA! Che la sfida abbia inizio…

    Arma - Bastone in Forma Dormiente
    Forsworn Stave (Phoenix)
    Ultima modifica di XxRosy_99xX; 9th September 2015 alle 21:59


  8. #2128
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti




    Resto immobile davanti l'entrata della tenda per alcuni secondi.
    L'uomo è seduto sul pagliericcio e mi osserva.





    Non sembra aver gradito la mia battuta spiritosa, quindi resto seduta per terra ad ascoltare cos'ha da dirmi.

    "Ci siamo intesi? Ti sei comportata bene in allenamento, mi aspetto che tu faccia lo stesso in campo"

    Soddisfazione. E' esattamente ciò che provo adesso. Son riuscita ad imparare qualcosa in più ed a dimostrare che sono in grado di combattere e di non cedere al primo colpo subito.

    "Intesi..."

    Replico con tono deciso. Ci scambiamo uno sguardo d'intesa...





    ...e dopo un cenno di saluto con il capo, esco dalla tenda.



    Devo assolutamente fare il bucato. Che poi... se morissi? Servirebbe a qualcosa?
    Meglio non pensarci...




  9. #2129
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Jarak

    Non è Esperin a rispondermi, perché stavolta è Elen a prendere la parola. Suggerisce di chiedere a Drako, probabilmente anche lui è maestro dello charme, ignoravo questo suo potere e sinceramente non penso nemmeno che gli si addica, ma è anche vero che lo conosco da pochi giorni e meno di molta gente qui presente. La principessa mi fissa, credo stia ragionando sul mio discorso e sulle parole di Elen, infatti dopo qualche altro secondo di silenzio conferma il suggerimento della giovane maga e mi consiglia di cercare aiuto da Drako. Nessuna delle due sa rispondere alla mia domanda, a questo punto credo che ci stiamo addentrando nelle arti arcane, anche perché credo che siano pochi i casi in cui una persona abbia tentato di eliminare l'effetto dello charme. <<Va bene>>, sospiro infine. <<Vado subito. Vi ringrazio>>, aggiungo rivolgendomi anche a Dahmer e Sage, non ho dimenticato che mi hanno portato in tenda quando sono svenuto. Mi allontano dal piccolo gruppo e cammino per qualche metro prima di ricordarmi la sfuriata di Kalisi e il fatto che volesse rimanere da solo... mi blocco per pochi istanti, ma niente, la curiosità e la paura sono troppo forti perciò decido di continuare. Ahimè trovo la tenda vuota, si sarà allontanato dal campo oppure semplicemente si sta allenando, quindi afferro il primo pezzo di carta che trovo e vi scrivo sopra un breve messaggio col piccolo carboncino che mi porto sempre dietro.

    Devo parlarti. È urgente. Quando leggi, vieni a cercarmi.
    -Ja...


    Mi blocco. Basta. Non mi chiamo Jarak. Quella parola non è neanche un nome.
    Cancello con la mano quelle due lettere, e riscrivo.

    Devo parlarti. È urgente. Quando leggi, vieni a cercarmi.
    -Valerius


    Appoggio la carta sul pagliericcio ed esco dalla tenda, per poi dirigermi verso la mia.
    Our wills and fates do so contrary run

  10. #2130
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya

    <<Va bene. Vado subito. Vi ringrazio>> sospira allontanandosi verso la tenda di Drako. Mi dispiace vederlo così.



    Rimango un attimo perplessa <<Che cosa strana... Proprio poco fa gli ho chiesto se potevo provare a curargli l'occhio ed era veramente convinto di non averlo più...>>



    Scuoto il capo, proprio non mi capacito della cosa <<Speriamo che Drako possa aiutarlo... Io... Io adesso mi ritiro a dormire, tanto non saprei proprio come aiutarlo altrimenti...>>
    Saluto gli altri con un cenno della mano, raggiungo la mia tenda e indosso la camicia da notte prima di stendermi sul pagliericcio e cadere in un sonno profondo.





    La giornata è stata veramente intensa e domani mi spetta il bucato e un intensivo allenamento con lo scudo di fuoco, voglio imparare a gestirlo alla perfezione.

    Ultima modifica di albakiara; 21st September 2015 alle 23:49

 

 

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •