Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 231 di 343 PrimaPrima ... 131181221229230231232233241281331 ... UltimaUltima
Risultati da 2,301 a 2,310 di 3422
  1. #2301
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    SAGE BLOOBORNE

    Dahmer ha terminato il tavolo e sembra aver fatto un buon lavoro anche con le decorazioni. Quando lo sistema al posto del vecchio non posso fare a meno di passare i polpastrelli sulla superficie liscia per saggiarne la fattura: è meglio di quello di prima, senza alcun dubbio.
    Appoggio i fogli con le informazioni di Jarak e prendo posto sul tronco finalmente, almeno non mi verranno i dolori alla schiena a forza di stare curvo.
    Dopo qualche minuto in cui prendiamo quasi tutti posto ci raggiunge finalmente anche Drako che si congratula con i vincitori. Sposto lo sguardo da Ryuk a Niniel e viceversa, li guardo ammirati e sorrido ad entrambi mostrando i pollici in aria con entusiasmo poi mi concentro su tutte le informazioni che i guerrieri ed Esperin ci stanno dando. Tutti quei nomi per me sono assolutamente nuovi, tranne quando nominano la strega dell'Ovest: e io che credevo che fosse solo uno spauracchio per bambini! Ed invece esiste davvero? Mi tormento le dita, sono un pò nervoso, sembrano tutti forti i nostri avversari ... Certamente sono venuto qui per dare il mio apporto alla causa, non sono certo in villeggiatura, eppure non so se mi sento all'altezza di rappresentare il Gran Maestro sul campo di battaglia. Stupide insicurezze! Sono qui, insieme ad ottimi guerrieri e mi allenerò duramente per diventare il migliore. Sorrido proprio quando Drako ci parla della sparizione di Lysa e di altri due che non conosco. Lysa è scomparsa? Quindi il suo è stato un regalo d'addio? Ed ha deciso di darlo proprio a me? Sono lusingato, non pensavo di avere fatto colpo in così poco tempo.
    La mia attenzione viene attirata dalle parole di Esperin che parla delle pergamene, batto la mano su quelle in mio possesso: "Se vi fidate posso continuare a pensarci io" - spero che saranno tutti d'accordo e io sarò felicissimo di farlo e di rendermi utile.
    "La prossima battaglia si terrà presso la vallata di Kratoning, sono certo che tutti voi la conosciate, è riportata su ogni libro di storia. E' detta anche Valle dei Serpenti, si narra che nel primo secolo di insediamento da parte delle popolazioni giunte da ogni confine delle terre di Dohaeris, un folto gruppo di uomini insorse, per prevaricare i propri fratelli ed assumerne il comando. Dopo cinque anni di scontri, in questa valle avvenne la lotta decisiva, dove i rivoltosi vennero sconfitti, grazie alla guida di un uomo saggio e conoscitore dell’arte della guerra, il quale raggruppò gli uomini più valorosi, conducendoli alla vittoria: Esbern Rhaegar. Venne eletto Re dal popolo ed i suoi discendenti, da quel momento, si sono succeduti al trono di Dohaeris, fu il primo di una lunga dinastia. La mia scelta è ricaduta su Sage e Devon"
    "Scusa?" - vedo Drako che mi fissa e là per là non riesco a chiudere la mascella che è rimasta spalancata per la sorpresa - "Io? Proprio ... me? Si, Drako è fantastico!" - serro il pugno e lo alzo a mezz'aria, poi mi rivolgo ai miei compagni: "Non vi deluderò" - e non deluderò nemmeno voi: papà, Erin, Nadya, sarete tutti fieri di me.
    Devo allenarmi, devo allenarmi, devo allenarmi ... maledizione, devo allenarmi.


  2. #2302
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    "A giudicare dalle dimensioni della sfera e dalla gittata percorsa, direi che è Esperta, non ho idea di quale sia il suo secondo potere, anche perché probabilmente lo ha sviluppato in questi giorni" mi risponde quasi subito Ryuk, confermando con le sue parole di averla vista recentemente e di ritenerla di grado Esperta pur senza conoscerne il potere.



    Torno a leggere le descrizioni inserite, mentre anche Dahmer decide di intervenire "Shayla? Un'altra fanciulla che mi farebbe a pezzi, le devo ancora dei soldi. E' stata la favorita di Aiden Urthadar, o comunque lavorava proprio a Capo Tempesta, l'ho conosciuta anch'io lì. Era la migliore, tanto da arrivare in fretta nell'harem di Re Lantis... è risaputo che Sua Maestà ha una passione morbosa per le rosse" aggiunge guardandomi, ma mi limito ad ignorarlo



    "Non so che legame possa avere ancora con i reali, è una donna cinica, una vera professionista... tutto sommato pure Targaryus sarà stato con lei, così come mezza legione reale di Dohaeris" figuriamoci, uno più maniaco dell'altro "Ah bhe, tranne Drako" ovviamente, lui non farebbe mai una cosa così riprovevole e disgustosa.



    "Bene" dico distrattamente, sollevando lo sguardo "Lascio allora una X sul secondo potere, avremo probabilmente modo di aggiungerlo in seguito" visto che la conoscono tutti non sarà poi così difficile scoprirlo.



    "Se vi fidate posso continuare a pensarci io" Sage si offre di unire le informazioni delle due pergamene, così prendo la mia e mi alzo leggermente sporgendomi in avanti per passargliela dall'altro lato del tavolo "certo...grazie Sage" gli dico, sorridendogli gentile, per poi tornare a sedermi composta. Drako riprende a parlare descrivendo il prossimo campo di battaglia, la vallata di Kratoning, teatro della guerra dei cinque anni che ha visto la nascita del Regno che la mia casata rappresenta. Conosco la storia del mio avo, la storia del grande Esbern Raeghar e di come è riuscito a condurre i suoi valorosi uomini alla vittoria ed a salire poi sul trono di Dohaeris, sono cresciuta sentendola raccontare sotto mille luci diverse, restandone al contempo sempre affascinata.



    Drako mi guarda e per un attimo penso che abbia scelto di schierare me, dato ciò che questo luogo rappresenta per la mia casata, sarebbe un onore battermi e riportarlo nelle mani della fazione giusta "Venne eletto Re dal popolo ed i suoi discendenti, da quel momento, si sono succeduti al trono di Dohaeris, fu il primo di una lunga dinastia. La mia scelta è ricaduta su Sage e Devon" ma poi le sue parole mi confermano altro, e non riesco a celare un pò di delusione, nonostante sia sicura che Sage e Devon sapranno rappresentare con coraggio e dedizione tutti noi. Il primo risponde infatti da subito con entusiasmo accettando di combattere e promettendo di non deluderci "sono certa che vi farete onore" rispondo gentile, rivolgendomi ad entrambi.

  3. #2303
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    SAGE BLOODBORNE

    Esperin mi porge con gentilezza le sue pergamene prima di rimettersi seduta ad ascoltare Drako: "Grazie, per tutto" - le dico con sincerità. Mi sta affidando informazioni importanti per la fazione ed io li tratterò con cura e sarò minuzioso nel riportare il tutto in un'unico documento. Poi fa gli auguri a me al mio compagno di lotta, lo cerco con gli occhi, Devon, e gli faccio un occhiolino per fargli intendere che sarò al suo fianco in tutto e per tutto: "Quando vuoi possiamo fare quattro chiacchiere"
    Sento uno sguardo insistente su di me, so chi è, ho cercato per tutta la durata della riunione di evitarlo l'ho sentito parlare di una meretrice che ora combatte con i ribelli, le deve dei soldi: figuriamoci! Con tutte le teste che ha tagliato, non l'avrà mica fatto gratis? Mi volto per un attimo nella sua direzione: chi sei davvero, Dahmer?
    Mi tornano in mente le parole sagge di Valerius, ho detto che ci avrei provato ma ho ancora i nervi a fior di pelle. E' ancora troppo presto.
    Riporto lo sguardo su Drako, credo che questo sia il momento giusto: "Volevo chiederti ... io non ho ancora una tenda, visto che, da quanto ho capito, la donna con la falce è andata via potrei stabilirmi nella sua?" - o in qualunque altra, l'importante è avere un posto dove tornare ogni notte e dove riporre le mie cose.


  4. #2304
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti




    Il mio compagno conferma le informazioni che ho fornito poco fa, ma non si limita a questo: aggiunge dettagli circa la Ribelle con cui mi sono scontrata in battaglia.



    O meglio... con cui mi sarei dovuta scontrare. Non ho fatto nemmeno in tempo ad attaccarla od affrontarla perché... uffa, basta così! Non voglio pensarci!
    Dopo aver ottenuto anche notizie circa i gusti sessuali dell'uomo (ed istintivamente rivolgo un rapido sguardo in direzione della neo sposina!), si passa ad informazioni sicuramente più importanti: quella psicopatica con la falce ha tradito, abbandonando la nostra fazione!



    Se ciò fosse vero, non ci vuole molto per comprendere dove si è recata: i Ribelli avranno un ospite in più intorno al loro tavolo. Chi tradisce, chi se ne va... se continua così resteremo in due a combattere per questa fazione. Perdere tre compagni in un colpo solo: questa proprio non ci voleva!
    Continuo ad ascoltare i discorsi dei miei compagni, quando è il beota a prendere la parola e... era meglio tacere.
    Decisamente.



    "Per conoscerla così bene - affermo rivolgendomi al beota - deduco frequentiate le stesse... compagnie. Rassicurante. Questo è quello che si può definire "spirito di squadra"..."



    Distolgo immediatamente lo sguardo da lui e noto divertita il gesto di Sage.



    Sembra un tipo molto simpatico ed alla mano, quindi spero sinceramente che torni dalla battaglia vivo e vincitore.
    Insieme a Devon. Vivi entrambi, soprattutto.

    "Andrà tutto bene - parlotto leggermente imbarazzata - Riuscirete sicuramente a farvi valere. Non ci sono dubbi..."

    La riunione non è ancora giunta al termine, ma non vedo l'ora che finisca. Ho qualcosa da fare e non ho alcuna intenzione di rimandare...
    Ultima modifica di valuccia85; 6th December 2015 alle 00:30

  5. #2305
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien

    Come immaginavo, Shayla è conosciuta anche da Dahmer, non ne avevo dubbi, gli rivolgo un occhiolino mentre parla di lei, mi capirà benissimo, quella donna conosce cose che ...uuuh!



    Comunque, per tornare seri, Drako ci informa che il prossimo campo di battaglia è la vallata del Kratoning, personalmente non ci sono mai stato, ma ne ho letto così tanto che è come se lo conoscessi come le mie tasche: il terreno sabbioso, la vegetazione quasi desertica, i numerosi massi, non ci trascorrerei le vacanze."Volevo chiederti ... io non ho ancora una tenda, visto che, da quanto ho capito, la donna con la falce è andata via potrei stabilirmi nella sua" Osservo Drako, il quale prontamente risponde "Puoi scegliere tra la sua, quella di Larieth o Zagarth. Penso che ci siamo detti tutto. Devon, quando vuoi fammi sapere. La riunione è sciolta, andate a riposare, che a festeggiare ci potete pensare domani”



    mi rivolge un'occhiataccia prima di tornare in tenda, che palle... per un pò di luppolo ed un pò di musica "Bene”mi sollevo stiracchiando la schiena "Quasi, quasi mi concedo un altro riposino” e non farebbe male neanche ad Esperin, ha delle occhiaie che sembrano due valigie da viaggio, probabilmente il pagliericcio non è di suo gradimento.



    Tornato in tenda, mi rendo conto che c'è qualcosa a terra, mi accovaccio e noto una missiva... l'avrò fatta cadere inavvertitamente quando mi sono steso sul letto, Mercur l'avrà consegnata mentre ero in battaglia. Stacco il sigillo di cera col marchio impresso, che purtroppo conoscono ed inizio a leggere



    Porgo i miei omaggi a voi neoerede dell'Adamantem, Lord Ryuk Leithien.

    Inanzitutto, ci tengo a farvi le mie più sentite condoglianze da parte mia e da parte degli esponenti del mio casato per la prematura dipartita del vostro esigno padre, Lord Tywin Leithien ...che il sommo Raiden vigili sul suo sonno.

    Detto questo è mi scuso per questa mia inopportuna in un momento per voi piuttosto difficile, volevo informarvi che sono al vostro completo servizio , come lo sono stato con vostro padre per diversi anni e, per qualsiasi cosa sono ben disposto a darvi sostegno. Essendo a diretto contatto con i vostri introiti diamantiferi, mi chiedevo se aveva disposizioni in merito riguardo ai commerci dall' Adamantem
    In attesa rinnovo ancora il mio dispiacere per la vostra perdita
    Attendo Vostre notizie in merito prima di muovere qualsivoglia pietra

    Lord Galador Tinnuviel
    Che palle! Prendo la missiva ed inizio a scrivere sul retro, non ho voglia di cercare altra carta. Due, tre righe bastano, devo pure consegnarlo ai saggi @_@

  6. #2306
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    È l'alba

  7. #2307
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    La riunione è praticamente giunta al termine, non credo ci sia altro di cui discutere almeno per il momento. Sage prende la pergamena ringraziandomi per poi chiedere a Drako di poter occupare una delle tende che si sono liberate e lui gli lascia ovviamente la possibilità di scegliere quella che preferisce. Mi dispiace per questi allontanamenti, ma la fazione è forte, sono sicura che non risentirà troppo del cambiamento, l'unica cosa che mi preoccupa è il presunto tradimento di Lady Blackstone che potrebbe aver rivelato informazioni utili su di noi.



    Ma ormai il danno è fatto, l'unica cosa che possiamo fare è continuare ad allenarci per potenziarci in vista dei prossimi scontri. Subito dopo Drako scioglie la riunione raccomandando a tutti di riposare e di rimandare a domani i festeggiamenti per la vittoria, sono totalmente d'accordo con lui, in questo momento non sarei neanche dell'umore adatto per farlo. Trattengo a fatica un altro sbadiglio mentre gli altri iniziano ad alzarsi ed io vedo Niniel venirmi vicino con lo sguardo serio, "possiamo parlare un momento, per favore?" mi chiede e nonostante sia ancora un pò dispiaciuta per quello che mi ha detto decido di seguirla, infondo so che erano parole dettate esclusivamente dalla rabbia e che non le pensava realmente, almeno non del tutto, ne sono certa.



    Ci incamminiamo così verso il lago,



    ormai è l'alba ed il sole ha cominciato a rischiarare il cielo, sono molto stanca e penso che dopo questa chiacchierata proverò a dormire qualche ora, insonnia permettendo



    "Dimmi pure Niniel" le chiedo, con tono gentile.



    *Frase di Niniel concordata

  8. #2308
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti




    La ragazza accetta di parlare, così ci incamminiamo lentamente verso il lago. La osservo con la coda dell'occhio, ancora in silenzio, e sembra veramente molto stanca. Non ho intenzione di trattenerla a lungo... io... ecco... uffa, maledizione, perché è sempre tutto così difficile per me?!



    Perché sono così? Perché ho questo carattere di merda? Io... mannaggia a me, ecco!

    "Dimmi pure Niniel" proferisce con tono gentile.



    Ecco. Ci siamo. Ehm... ok. Cosa le dico? Dunque. Cosa le dico. Cosa le dico. Cosa le dico.

    "Scusami!" pronuncio alzando la voce ed abbassando il capo.



    Mi rendo conto, subito dopo, di aver parlato di getto. Istintivamente.

    "Ecco... io... ehm... - avanti Niniel, puoi farcela - ...ti... mmm... ti chiedo scusa. Sono fatta male, maledettamente male. Perdonami. Non volevo offenderti o ferirti... so che quella è la tua famiglia, dopotutto. Come lei lo era per me..." concludo in un sussurro.



    Sollevo la testa di scatto e sbarro gli occhi: non avrei dovuto dire quell'ultima frase. Non a lei.
    Arrossisco visibilmente ed un'improvvisa sensazione di imbarazzo mi investe in pieno. Come ho potuto aprirmi in questo modo? Non... non è assolutamente da me...

    "Ecco... - enuncio nel tentativo di distogliere l'attenzione da ciò che ho appena detto - spero vorrai scusarmi. Tutto qui..."



    Mi sento incredibilmente a disagio. Sia per ciò che ho detto, sia per la situazione: non sono abituata a relazionarmi in questo modo con le persone.
    Cavolo... devo bere qualcosa...
    Ultima modifica di valuccia85; 6th December 2015 alle 00:33

  9. #2309
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Valerius Urthadar

    "Urthadar? E' uno dei nomi che ho visto qui, da qualche parte" - sfoglio le pergamene fino a trovare quel nome, tra i reali - "Aiden Urthadar, padrone del fulmine. Un tuo parente?". Oh... l'ironia. Decido di ignorare la domanda... tanto Sage riprende subito a parlare. Sembra comprendere il significato del mio discorso e dice che, forse, seguirà il mio consiglio... devo ammetterlo, è una bella sensazione. Sono contento di essere stato utile... sono contento di aver finalmente aiutato qualcuno, proprio come gli altri stanno aiutando me. Mi chiede poi dell'occhio, una domanda che sapevo sarebbe arrivata, ma non faccio in tempo a rispondergli perché la riunione ha inizio. Ryuk è il primo ad esporre il suo resoconto e ci comunica subito un'informazione che mi fa rabbrividire: Deirdre dell'Ovest potrebbe essere ringiovanita e forse è proprio lei la donna che ha tradito il vessillo reale per unirsi a Targaryus. È Esperin a farmi riacquistare un po' di calma, sottolineando come la strega sia comunque stata sconfitta in battaglia, cosa che non sarebbe ovviamente avvenuta se oltre alla giovinezza avesse recuperato anche i poteri di un tempo. Poi tocca a Niniel, poi nuovamente a Ryuk, si susseguono nomi che non conosco, informazioni utili... tra tutte mi colpiscono le parole di Drako: Lysa, Zagarth e Larieth non si trovano più al campo... effettivamente non li vedo in giro da molto. Lysa addirittura potrebbe aver tradito. Non so perché, ma la cosa non mi sorprende. Si parla finalmente della battaglia successiva, nella Valle dei Serpenti, dove combatteranno Sage e Devon. Dahmer parla di una combattente ribelle, a quanto pare collegata a mio fratello e... un momento, il bastardo è stato a Capo Tempesta? Non lo sapevo. Lo osservo, ancora incuriosito dalle sue parole, quando Sage attira la mia attenzione con il suo entusiasmo: sembra davvero deciso e combattivo, ed è un'ottima cosa. La riunione termina e tutti si mettono a parlare tra di loro o si ritirano nelle proprie tende, come consigliato da Drako. Ma io... io non ho molta voglia di riposare. Prima vorrei levarmi un pensiero... mi alzo dal tronco, senza salutare nessuno, e vado in infermeria dove mi pare di aver visto delle pergamene bianche e dell'inchiostro. Li prendo e li porto al tavolo, dove mi siedo nuovamente... ma non scrivo. Rimango in silenzio, raccolto nei miei pensieri... devo scegliere bene le mie parole.
    Our wills and fates do so contrary run

  10. #2310
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Camminiamo per qualche minuto in silenzio, Niniel mi sembra agitata, nervosa, come se non sapesse esattamente come iniziare il discorso. Dal suo tono mi era sembrato di intuire che volesse chiarire, non sembrava arrabbiata o altro e non avrebbe avuto senso in quel caso chiedermi di parlare, ma la sua titubanza mi mette a disagio.



    "Scusami!" esclama poi di getto, abbassando il capo, e sollevo lo sguardo su di lei guardandola in silenzio per qualche istante "Ecco... io... ehm...ti... mmm... ti chiedo scusa. Sono fatta male, maledettamente male. Perdonami. Non volevo offenderti o ferirti... so che quella è la tua famiglia, dopotutto. Come lei lo era per me..." mi dice farfugliando prima di sollevare di scatto lo sguardo su di me sgranando gli occhi, probabilmente perchè mi ha confidato un dettaglio molto personale che avrebbe voluto tenere per sé.



    Mi appare visibilmente in imbarazzo, è anche arrossita leggermente, è ovvio che non è abituata ad esternare in questo modo i propri sentimenti, ed ora capisco anche per quale motivo ieri le ha dato fastidio il contatto con la mia mano, probabilmente non è solita lasciarsi andare a simili confidenze. "Ecco...spero vorrai scusarmi. Tutto qui..." conclude, distogliendo lo sguardo dal mio. Siamo intanto arrivate al lago, mi fermo e mi volto verso di lei guardandola comprensiva, voglio eliminare questa tensione che sento tra noi



    "Accetto le tue scuse Niniel, stai tranquilla, so che le tue parole sono state dettate dalla rabbia per il dolore che ancora senti dentro, non devi giustificarti" cerco il suo sguardo, prima di continuare "lo ammetto, soffro per aver dovuto lasciare le persone che amo, ma l'ho fatto con la consapevolezza di lottare per ciò in cui credo, spero di riuscire ad essere considerata per questo oltre che per ciò che rappresento, prima o poi" concludo guardando altrove, non so neanche per quale motivo mi sto lasciando andare a questi discorsi, probabilmente perchè credo che lei sia quella che più mi vede come una persona ancora ostile in questo accampamento.



    Poi torno a guardarla, ripensando al suo nervosismo durante la riunione nel sentire le parole di Ryuk "Non devi sentirti in colpa o inutile, la battaglia è un gioco di squadra e qualsiasi cosa sia successa in campo la vittoria è merito di entrambi. Anche nel caso in cui tu non sia riuscita ad arrecare danni hai comunque tenuto impegnati gli avversari, ed inoltre la tua sola presenza lì con la nostra armatura ti rende onore, quindi sorridi...abbiamo vinto!" le dico, rivolgendole un sorriso cordiale.


 

 

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •