Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 238 di 343 PrimaPrima ... 138188228236237238239240248288338 ... UltimaUltima
Risultati da 2,371 a 2,380 di 3422
  1. #2371
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen

    Corro a perdifiato fino alla meta, sono riuscita a distanziare Dahmer che mi raggiunge col cuore in gola.
    <<Lumacone>> lo prendo in giro per poi avvicinarmi a Niniel.
    <<Balliamo? Non girare troppo veloce come una trottola però, o mi esplode il cuore>> lo guardo un attimo interdetta poi accetto il suo braccio e inizio a saltellare e a volteggiare a ritmo di musica.
    Le note sono vivaci e gioviali, è impossibile rimanere fermi e anche la Principessa si è lasciata andare. In questo momento non siamo più un Leithien, una Raeghar, Elen o Dahmer, ma solo ragazzi che si divertono.
    <<Allora lo hai un cuore!>> esclamo, guardandolo negli occhi, in riferimento alla sua battuta <<A proposito di trottole... - eseguo una giravolta e per poco non inciampo nei suoi piedi - Ho visto che sei bravo col tornio... - gli sorrido - Potresti farmene una?>>

  2. #2372
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien

    Con mia immensa sorpresa Esperin si lascia trascinare e ci ritroviamo a volteggiare, col serio rischio di trovarci con la faccia in terra, visto che inciampa tante di quelle volte, che anche io ho messo spesso il piede in fallo.



    Ma che importa? Mi sto divertendo, ci stiamo divertendo e la vedo ridere, questa volta per me, è estremamente strana come cosa. Continuo a suonare anche quando la ragazza si sfila da sotto il braccio e porto a conclusione il pezzo.





    Alzo gli occhi e vedo arrivare anche Niniel con... una abito? un pò trasparente... un pò poco coprente, ma oh! Le lo riempie discretamente.



    Le vado vicino a passo deciso e provo ad afferrarle la mano con un gesto deciso, per farla alzare e poi compiere una giravolta. "Oh Oh... non ti avevo mai vista vestita da femmina" Le rivolgo poi un occhiolino "I vincitori dell'Abgruntis si meritano un ballo?" e dicendo ciò riprendo a suonare. Le porgo la mano come ho fatto con Esperin, e se si presterà al gioco, inizierò a farla volteggiare.


  3. #2373
    sim dio L'avatar di XxRosy_99xX
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    ~ Oasis Landing ~
    Età
    24
    Messaggi
    3,296
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti


    Devon Balythòn

    Ciò che ho appena visto mi sorprende non poco, il collo del ragazzo ha sortito integralmente la penetrata della freccia come se quest’ultima avesse trapassato del burro ed io non ho ancora arrestato l’evoluzione del bastone… o meglio fino a poc’anzi, un’altra delle sue frecce piomba sulle mie dita che ben presto raggiungono il culmine del dolore, serro i denti per risparmiare un urlo e lascio che Phoenix cozzi contro il terreno, troncando così la momentanea barriera. E’ un attimo: Sage scatta in mia direzione ed io mi tengo pronto a bloccarlo per un braccio impedendogli eventuali attacchi indiscreti, ma è proprio qui che la mia logica compie l’erroneo passo: costui si ritrova alle mie spalle e mi afferra per la caviglia destra, un brivido accecante percorre tale zona, diamine… «Se ti muovi o tenti di colpirmi ti frantumo la gamba in mille pezzettini» mi dice in un apatico sibilo, senza aver mollato la mia caviglia ormai paralizzata, un solo movimento e potrei rompermela io stesso. Ora mi è tutto chiaro: ghiaccio. Sage domina il potere del ghiaccio. Incrocio il suo sguardo e piego gli angoli delle labbra in un sorriso sarcastico, le sue parole cariche di provocazione m’istigano a rispondergli contro, in un sussurro che solo lui può captare «Non si scherza col fuoco, dovresti saperlo.» all’ultimo pezzo di frase il mio tono diviene rauco, dentro di me ribolle la medesima sensazione che ebbi durante il colloquio con Kalisi, una sensazione rovente che delinea interamente le fauci che ben presto divengono il fulcro del potere secondario, il fiume di fuoco, che rigetto sul bel visino del ragazzo in particolar modo sulla zona oculare, allargando nel miglior modo la bocca permettendo che il mio potenziale venga sfruttato al meglio.

    Distruzione (Esperto):
    Lingue di fuoco - La fiamma si propaga per 5 metri di lunghezza e provoca ustioni di secondo/terzo grado.
    Voglio che le sue corde vocali sgancino un boato... il boato dei nemici che udiremo l'indomani. A prescindere dall’esito caricherò un pugno dritto (sferrato con la mano corrispondente alla spalla sana) al suo stomaco così da provocargli un maggior senso di disorientamento. A tal punto dovrebbe mollare la presa ed è proprio qui che sfrutterò la mia destrezza per buttarmi a circa mezzo metro lontano da egli, nel punto esatto in cui il bastone sta ciondolando in mezzo ai tralci d'erba. Non m’importa se dovessi zoppicare, la mia fedele arma deve tornare alle mani del legittimo proprietario… deve…

    Arma - Bastone in Forma Dormiente
    Forsworn Stave (Phoenix)
    Ultima modifica di XxRosy_99xX; 18th October 2015 alle 17:37


  4. #2374
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    SAGE BLOODBORNE

    Sono riuscito ad eludere il bastone ed ho congelato la caviglia di Devon, bene, ho seguito alla lettera i consigli di Kern, un vecchio guerriero amico di mio padre: se non sei sicuro di avere la velocità per fregare il tuo avversario, usa un diversivo.
    Sorrido compiaciuto da me stesso, ma subito mi rimetto in riga ... se fossi stato in battaglia quest'attimo di distrazione avrebbe potuto costarmi caro: stupido Sage.
    Mi riprendo appena in tempo per rendermi conto che Devon si volta verso di me sussurrandomi: «Non si scherza col fuoco, dovresti saperlo.» e vomitandomi addosso il suo fuoco. Dalla bocca? Dei che schifo!
    D'istinto mi proteggo il volto con la mano libera, ma non posso far nulla contro la potenza del suo potere che mi ustiona il braccio e mi bruciacchia i capelli.
    L'altra mano è ancora stretta intorno alla sua caviglia, gli avevo promesso che gliel'avrei spaccata, no?
    Strattono l'arto verso di me e do un colpo secco verso destra fino a quando non sento un sonoro crack. Rotolandomi dallo stesso lato mi alzo in piedi, la carne mi brucia, vedo le bolle che rapide si gonfiano e scoppiano sul mio braccio provocandomi immenso dolore. Più in là sento Elen - ma quando è arrivata al campo? - che ci dice che gli altri stanno festeggiando la vittoria dell'Abgruntis e vola via seguita a ruota da Dahmer. Li guardo per un attimo, poi volgo lo sguardo a Devon.
    "Direi che abbiamo finito, per adesso. Vuoi che vada a chiamarti qualcuno o ti curi da solo? Non preoccuparti per me, mi hanno parlato di una pozione, userò quella per guarire, così non ti sforzi troppo." - dico stringendo i denti per il dolore. Vedo il sangue scorrere lungo il mio petto, per fortuna la freccia non ha colpito nessun organo vitale, sarebbe potuta finire peggio: diavolo, devo fare davvero paura conciato così.
    Attenderò la risposta di Devon e poi mi avvierò al tavolo dove i ragazzi si stanno divertendo.
    Sento già la musica di un violino, mi affaccio e con stupore vedo Ryuk che suona abilmente lo strumento e gli che ballano.
    La prima persona che incontro è Esperin, mi dispiace disturbarla ma devo chiedere a qualcuno, non ho idea di come sia fatta questa pozione, non vorrei avvelenarmi.
    "Hey, scusa se interrompo il tuo ... ballo" - almeno credo che stesse ballando - "avrei bisogno di quella pozione che guarisce altrimenti credo che se dovessi bere un sorso di birra potrebbe uscirmi da questo foro nel collo." - le dirò con una smorfia, senza fingere che sia tutto a posto.
    Ho davvero bisogno di stare bene in fretta, credo di aver perso un pò troppo sangue e potrei svenirle addosso. Non mi sembra una cosa carina da fare.


  5. #2375
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Finalmente smette di girarmi la testa, non so proprio come facciano gli altri a ballare senza sosta, probabilmente è questione di pratica. Lascio il braccio di Ryuk portandomi entrambe le mani a sistemare i capelli scompigliati, quando la sua voce cattura la mia attenzione "Oh Oh... non ti avevo mai vista vestita da femmina" seguo il suo sguardo e vedo Niniel con l'abito che le avevo scelto in tenda, sta decisamente bene anche se non avevo idea che fosse così...particolare, ecco.



    E' carino indubbiamente, è anche abbastanza scuro quindi non si vede nulla, ma il tessuto è talmente sottile ed al pari di un velo che risulta inevitabilmente trasparente. Se l'avessi visto meglio le avrei proposto qualcosa di più coprente, ma a lei piace ed è questo l'importante.



    Vedo Ryuk invitarla a ballare e decido di avvicinarmi al tavolo per prendere qualcosa da bere dato che sento la gola secca per tutto questo volteggiare, e passando accanto ai due le dico soltanto "Stai benissimo Niniel" con un sorriso gentile, mentre contemporaneamente scendo con lo sguardo sul mio vestito ormai consumato, forse aveva ragione Elen, avremmo dovuto cambiarci, mi sto sentendo inadatta...ma perchè poi? Ci stiamo divertendo, è questo che conta, non devo preoccuparmi dell'opinione di nobili spocchiosi che giudicano il mio vestiario, dell'opinione di nessuno in realtà. Arrivo al tavolo e verso del luppolo nei boccali, ne passo uno a Jarak ancora seduto in disparte rivolgendogli un sorriso gentile e poi un altro per me, anche se appena due dita, di cui ne bevo giusto un sorso per bagnare le labbra. Alzo lo sguardo e vedo Sage venirmi incontro conciato abbastanza male, ha del sangue che cola da una ferita al collo e chiari segni di bruciature sul braccio. Poggio il boccale ancora mezzo pieno guardandolo preoccupata "Hey, scusa se interrompo il tuo ... ballo, avrei bisogno di quella pozione che guarisce altrimenti credo che se dovessi bere un sorso di birra potrebbe uscirmi da questo foro nel collo" mi dice con una smorfia sofferente.



    "Certo, andiamo subito in infermeria" gli rispondo gentile senza perdere tempo, incitandolo a seguirmi "quella birra è molto buona, sarebbe un peccato" aggiungo in tono allegro, sorridendogli. Raggiungo così la tenda ed entro decisa scostandone il tessuto, prendendo poi dal tavolo la pozione di Sepyra e porgendogliela quando mi avrà raggiunta



    "ecco, è questa. Puoi prenderne due dosi considerate le tue ferite, ma attento a non prenderne mai tre altrimenti perderai i poteri per 24 ore, mi raccomando".



    Aspetterò che l'abbia usata per sicurezza, in caso abbia domande su come e quando utilizzarla, prima di aggiungere "Devon era con te al campo? Ora basta allenamenti però, non potete perdervi la festa, si stanno divertendo tutti" sorridendo ancora allegramente.

  6. #2376
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    SAGE BLOODBORNE

    Esperin mi risponde con la solita gentilezza e mi accompagna in infermeria scherzando anche lei sullo spreco della buona birra. Le sorrido, ma subito il dolore al collo si fa sentire bruciandomi la pelle intorno alla ferita.
    "Devon mi ha conciato per le feste, ma anch'io mi sono fatto valere. Domani voglio dare tutto il massimo per la nostra causa."
    Aspetto mentre Esperin rovista tra i flaconi e mi porge finalmente la pozione: è fatta così, allora. La prossima volta potrò venire a prenderla da solo, se ci sarà una prossima volta ...
    "Ecco, è questa. Puoi prenderne due dosi considerate le tue ferite, ma attento a non prenderne mai tre altrimenti perderai i poteri per 24 ore, mi raccomando"
    Ah, ti pareva che non c'era la fregatura da qualche parte.
    Prendo le due dosi, come mi ha premurosamente raccomandato Esperin, che mi sta guardando con apprensione.
    "Ok, capito. Quindi tre dosi mi rendono inoffensivo. Per fortuna sei venuta con me, altrimenti rischiavo di farmi uccidere come un pollo domani. Grazie, dottoressa." - poi mi chiede dell'allenamento e volentieri le rispondo buttando giù la medicina - "Ci siamo allenati in maniera piuttosto intensa, come hai notato. Lui è un bravo guaritore, l'ho lasciato al campo a curarsi le ferite che gli ho inferto. Non me la sono cavato male."
    Osservo il braccio guarire lentamente e in maniera perfetta, non mi è rimasto nemmeno un graffio. Mi tocco d'istinto il collo, sembra a posto: "E' guarito?" - chiedo ad Esperin girando la testa ed indicandomi il punto in cui prima c'era la ferita della freccia - "Ho ancora del sangue, dovrei darmi una sciacquata." - cerco nella tenda un pò d'acqua e un panno che inumidisco e poi mi passo con calma sulla pelle, togliendomi sangue e terra, soprattutto sul petto.
    "Adesso va meglio, ho tolto tutto vero?" - lascio che Esperin mi dia un'occhiata nel caso abbia dimenticato di pulirmi completamente, poi getto il panno umido e sporco e le faccio cenno con la testa di andare a divertirci, finalmente.
    Sento ancora la musica e le risate degli altri e, cominciando a muovere ritmicamente le spalle, sento già che mi sta salendo l'allegria. Mi volto verso la mia compagnia e le chiedo: "Ti va di ballare? Ah, se non è il caso puoi dirmelo, non mi offendo." - non vorrei essere inopportuno, in fondo è una donna sposata. Se dovesse dirmi di no, mi lancerò decisamente verso la birra fresca e mi scolerò l'intero boccale, altrimenti comincerò a danzare con Esperin afferrandole entrambe le mani e girando in tondo senza alcun senso, lasciandomi trasportare dalla musica.


  7. #2377
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    "Devon mi ha conciato per le feste, ma anch'io mi sono fatto valere. Domani voglio dare tutto il massimo per la nostra causa."



    mi dice Sage mentre entriamo in infermeria, e gli sorrido contenta della determinazione che percepisco dalle sue parole "ne sono certa" gli rispondo soltanto, prima di passargli la pozione e spiegargli come assumerla ed in che dosi.



    "Ok, capito. Quindi tre dosi mi rendono inoffensivo. Per fortuna sei venuta con me, altrimenti rischiavo di farmi uccidere come un pollo domani. Grazie, dottoressa." sorrido allegra per la sua battuta, anche se quella eventualità sarebbe stata realmente drammatica, mentre mi spiega dell'allenamento con Devon... spero che siano riusciti a creare una sintonia tra loro che certamente potrebbe essergli utile domani sul campo di battaglia. La pozione fa effetto rapidamente, sia i segni delle bruciature che la ferita alla gola si rimarginano quasi istantaneamente, quindi annuisco quando mi chiede se è guarito e noto che resta solo il sangue che ben presto toglie con un panno inumidito. "Adesso va meglio, ho tolto tutto vero?" mi chiede poi lasciando che controlli, ed annuisco ancora per confermargli che non c'è più niente, prima che mi faccia cenno di uscire.



    La musica di Ryuk continua a rallegrare la serata e tutti sono ancora intenti a ballare ed a divertirsi. Dahmer ed Elen sembrano molto affiatati, non ho ben capito in che rapporti sono adesso ma lei sembra molto più serena. Niniel è ancora impegnata a volteggiare con Ryuk, mentre Jarak è ancora fermo al tavolo ma non mi stupisce, non riesco ad immaginarmelo intento a ballare. Spero che anche Devon ci raggiunga, se non sbaglio non si è unito neanche alla scorsa festa, è davvero un tipo solitario. "Ti va di ballare? Ah, se non è il caso puoi dirmelo, non mi offendo." mi chiede Sage mentre usciamo, cogliendomi alla sprovvista.



    Il primo istinto è rifiutare come al solito, odio ballare, rifiuto sempre, ma questa sera mi voglio divertire e non mi va di restare ferma a guardare gli altri, tra l'altro prima non è stato così male girare in quel modo...anche se non ho ben capito i movimenti che ho fatto e più di una volta ho rischiato di cadere. "Io...non sono molto brava a ballare" gli dico, lievemente imbarazzata "ma questo non è propriamente un ballo e sembra divertente, quindi...si, perchè no!" rispondo con entusiasmo, mentre mi afferra entrambe le mani ed inizia a guidarmi nel girare in tondo senza alcuna logica seguendo la musica, mentre continuo a sorridere allegra.


  8. #2378
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Devon sottrae 55 punti costituzione (20 per la freccia alla mano, 20 ghiaccio e 15 rottura della gamba)

    Sage sottrae 40 punti costituzione (20 ferita al collo e 20 ustione), ma ne recupera 40 per 2 dosi di Sepyra

  9. #2379
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti




    Non riesco a spiegarmi cosa sta succedendo. Perché? Perché ho provato quella rabbia poco fa?
    Sto forse diventando matta? Passo da momenti in cui mi sento tranquilla a momenti in cui questa rabbia prevale e... per cosa? Perché stavano danzando? No, non può essere, figuriamoci! Non me ne frega proprio niente.
    Tutti danzano. Persino i neo sposi si divertono, quindi l'unica pazza al campo sono io. Ho sostituito Maschera di Ferro, grandioso. In più con questo vestito... cavolo, sono ridicola. Forse potrei andare a prendere uno scialle o qualcosa da mettere sopra le spalle, in modo da coprire il davanz... il davanti.
    Probabilmente è questo abbigliamento a rendermi nervosa. Sicuro. Non sono abituata a (s)vestirmi in questo modo ed ora mi sento insicura ed a disagio. Certo, sicuro. E' l'unica spiegazione. Concreta, razionale... sì... ci sta.



    Meglio godersi la festa e rilassarsi! Nessuno mi noterà se resterò seduta qui ed anche il problema relativo all'abbigliamento sarà risolto. Potrei concedermi giusto un sorso di birra. Che male può farmi solo un goc...
    Mi sento afferrare improvvisamente la mano e, presa alla sprovvista, mi lascio trascinare. Una giravolta e...

    "Oh Oh... non ti avevo mai vista vestita da femmina"



    Cacchio. Risolto una cippalippa.
    Distolgo lo sguardo leggermente imbarazzata: non sono affatto abituata a ricevere complimenti e mi sento tremendamente a disagio. Inoltre anche il contatto diretto... sì, in questo modo... non aiuta.
    Sto per tirarmi indietro e tornare a sedere, quando...

    "I vincitori dell'Abgruntis si meritano un ballo?"



    Mi viene da sorridere ed avverto di nuovo tranquillità nel mio animo. Ma sì... e festa sia!



    Per una volta voglio smettere di farmi problemi e vivere l'attimo. Sono viva. Sono qui. Ora.
    Il resto non ha importanza. Non adesso.
    Gli rivolgo un cenno di assenso con la testa, mentre continuo a sorridere e poco prima di abbandonarmi nelle danze (nonostante mi senta ancora molto a disagio!!! ) lo guardo negli occhi e sussurro...

    "Grazie. Per ciò che hai fatto per me oggi"

    Distolgo subito lo sguardo e mi lascio andare alle danze ed al divertimento. Non è da me. Non è assolutamente da me e mi sento ridicola, goffa e strana, ma non mi importa. Vivi l'attimo. Proprio ora, qui. In questo momento.

    "Stai benissimo Niniel"

    "Grazie" rispondo di getto, mentre il volto si infiamma visibilmente.

    Sto... danzando con suo marito. Cazzarola... solo ora c'ho pensato. Spero non se la prenderà. Non vorrei offenderla in alcun modo. Forse dovrei smettere di ballare con lui. Forse ci resterà male e non mi rivolgerà più la parola. Forse... ah no. Sta ballando e si sta divertendo anche lei.



    -Meno male...- penso sinceramente sollevata, mentre rivolgo un rapido sguardo al beota.

    Tsk. Non voglio nemmeno perdere tempo a guardarlo. Chissene!
    Ultima modifica di valuccia85; 6th December 2015 alle 01:27

  10. #2380
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien

    Niniel si alza ed accetta di ballare con me, anche se non l’ho proprio invitata con modi eleganti e questo non è esattamente ballare.



    Giriamo e rigiriamo mentre continuo a suonare, le note scivolano una dopo l’altra come se non fossi io a comandare lo strumento, come se le corde fossero dotate di una propria volontà e la musica la faccia da padrona sui movimenti del mio braccio.



    Mi lascio andare a qualche risata sommessa ed a dire il vero, inizia persino a girarmi la testa, mi sembra di essere ubriaco e non ho bevuto una goccia di sidro o idromele. Alla frase della ragazza replico con un occhiolino e la musica giunge alle ultime note, ma non sento ancora la necessità di fermarmi o almeno di riposare un po’ le braccia. Sciolgo la presa da Niniel e mi prostro in un inchino incerto verso di lei con i piedi che non trovano una base ferma, tanto che mi gira la testa “Grazie milady” mi lascio andare ad un risata e mi riporto frontale incominciando l’ultima ballata,



    la stessa che ho suonato alla scorsa vittoria, ci ha portato fortuna, chissà… magari potrebbe richiamare un’altra volta l’attenzione della Dea bendata. Poggio il piede su di un tronco ed il ritmo incalza man mano, fino a quando i miei occhi si posano su di una coppia volteggiante: Esperin ed il petto di pollo.



    Tsk… quanta agilità, quanta allegria, oh oh, eh eh! Continuando a suonare, riporto entrambi i piedi in terra, mentre comincio a camminare attorno al tavolo come nulla fosse, non li punto neanche, la mia attenzione passa dal suolo ai vari presenti come nulla fosse. Mi avvicino a loro e nel frattempo richiamo a me l’energia del mio elemento, il freddo glaciale si accumula e si espande nel braccio col quale sto suonando e l’archetto del violino inizia a ghiacciarsi velocemente, fino a liberare piccoli fiocchi di neve al passaggio sulle corde, tanto sottili da sciogliersi nell’immediato. Quando sarò abbastanza vicino alla coppia, rapidamente porterò la stessa mano alla gamba di Sage, con l’intento di toccarlo e ghiacciargli la parte inferiore del corpo, dal busto in giù.



    Se ci sarò riuscito dirò ad Esperin “Un po’ rigido il tuo cavaliere” Tornerò poi al tavolo suonando le ultime note e finalmente mi concederò al luppolo, all’idromele ed al sidro.

    Distruzione – L’incantatore ha la capacità di concentrare la propria energia nel palmo di una mano e congelare ciò con il quale viene in contatto
    Esperto Iceberg –Congela una porzione del corpo, causandone la paralisi e medi danni da congelamento

 

 

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •