Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 248 di 343 PrimaPrima ... 148198238246247248249250258298 ... UltimaUltima
Risultati da 2,471 a 2,480 di 3422
  1. #2471
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    SAGE BLOODBORNE

    Apro un occhio.
    Sento l'angolo della bocca umidiccio, mi passo una mano sulle labbra per asciugare il rivolo di saliva che cola. Devo aver dormito con la bocca aperta.
    Tiro su il busto di colpo: dannazione la battaglia!!! Non posso aver dormito come uno scemo tutta la mattina, non l'ho fatto, vero?
    Cerco di alzarmi dal pagliericcio, ho gli occhi semichiusi e le gambe molli, il risultato è che finisco per schiantarmi di faccia a terra.
    Merda!
    Ma perchè ho iniziato quella stupida scommessa! Ryuk Leithien, è tutta colpa tua! No anzi è colpa di Esperin.
    Uffa, chi voglio prendere in giro, sono io lo scemo, volevo fare il bellimbusto ed ecco come sono finito: a mangiare la polvere nella mia tenda.
    Ma come ci sono finito in tenda? L'ultima cosa che mi ricordo è Dahmer che mi vomita addosso ... bleah.
    Mi trascino fuori, poi mi lascio cadere a terra mettendo la testa all'aria fresca. Inspira, espira, inspira, espira.
    Ho sonno, credo che qualcuno sia entrato nella mia tenda mentre dormivo e mi abbia strappato la spina dorsale, mi sento molle.
    La battaglia, la battaglia!
    Con uno sforzo immane mi tiro su, aggrappandomi alla tenda e rimettendomi in piedi.
    Mi gira tutto: fermo Sage, fermo.
    Devo andare a destra o a sinistra? Sono confuso.
    Mi accorgo che al tavolo c'è qualcuno, è lì che devo andare, il percorso è breve ce la posso fare. Si, ce la faccio.
    Arrivo, non bado troppo a chi c'è, mi limito ad accasciarmi sul tavolo dopo essermi seduto sul tronco, il naso schiacciato contro il legno freddo.
    "C'è qualcosa di caldo?" - farfuglio cercando di scandire bene le parole.
    Bella figura Sage, stai facendo proprio un bella figura!


  2. #2472
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    DAHMER GRAY

    Il vecchio mi rimprovera e io mi metto seduto composto, sbuffando in silenzio. Indica delle spezie ad Esperin, spiega che deve cercare di calibrare i sapori con gli altri presenti nello stufato... tutta roba già sentita, questa lezione a me l'hanno fatta a sette anni. Brividi di freddo mi percorrono la schiena quando la fanciulla impugna un coltellaccio da macellaio e inizia a spezzettare la carne: in quello sei brava eh? Poveraccia quella bestia, sicuramente era maschio! Continuo a star zitto, non voglio certo far parte del suo stufato e mi allarmo non poco quando Valerius le ricorda di metterci il sale. Ovviamente, chiunque abbia vissuto in maniera normale sa bene che deve metterci il sale, anzi, che l'acqua va salata subito e poi eventualmente aggiustare, ma stiamo parlando di una Princy, è già tanto che sappia che le cibarie sono salate! Aggiunge il tutto e mescola, sembra molto soddisfatta di sè, l'odore non è nemmeno male, probabilmente la guida del nonno ci ha salvato da un avvelenamento di massa. Esperin esclama poi titubante sul voler assaggiare lo stufato. Sospiro ancora, più pesantemente di prima, e dico: "Ha un buon profumo, lo assaggio io, al massimo te lo conto come ennesimo tentativo di farmi fuori". Sono sarcastico ma poi le sorrido in modo più simpatico: "Cucinare sarà roba da donne, ma rischiare la vita nel mangiare ciò che cucinano è roba da uomini". La mia è solo una battuta, ovviamente, infatti sono certo che gli uomini sappiano cucinare molto meglio delle donne! Si aggiunge anche a noi Sage, ancora in coma etilico. Forse non ho dimostrato una gran resistenza alla birra distillata qui, ma lui non ha mica fatto onore al Nord! Sempre più convinto che quella birra l'abbia distillata Raiden in persona. Chiede qualcosa di caldo, mi faccio serio perchè abbiamo ancora un conto in sospeso noi due: "Esperin ha appena cucinato dello stufato, stiamo per farle da cavie". Sposto lo sguardo verso il pentolone, in attesa che la Raeghar ci serva: non è mica cosa che capita tutti i giorni avere un pasto cucinato e servito dalla sorella del Re!

  3. #2473
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti




    Terminata anche l'ultima sessione di esercizi. Direi che mi sento pronta per iniziare ad allenarmi più seriamente.







    I muscoli sono ormai pronti ed il merito va sicuramente anche al bagno rinvigorente di poco fa.
    Faccio qualche passo indietro, pronta a richiamare Earine tra le mie mani, ma...
    Cos... che caspita... lui. Passa, mi molla una pacca sul sedere e prosegue il suo cammino.
    Non è il suo gesto a lasciarmi spiazzata, bensì la mia reazione: fino a poco tempo fa avrei sicuramente iniziato ad inveire contro di lui e magari avrei anche provato ad attaccarlo, seccata. Adesso... sorrido.
    E' come se il disagio che puntualmente provavo ogni volta che entravo in contatto con qualcuno fosse magicamente diminuito. Avverto ancora il fastidio, quello sì, ma forse sto iniziando veramente ad abituarmi alla vita dell'accampamento, a condividere gli spazi con i miei alleati e, quindi, anche ai loro comportamenti strambi.

    "Non sono Shayla,eh!" grido alzando la voce per permettergli di sentire le mie parole, ma non sono arrabbiata o seccata. Era... una battuta.

    Io che faccio battute. Io?!
    C'è sicuramente qualcosa che non va in me. Sicuro. Dovrei farmi visitare accuratamente.

    -Per ora, meglio allenarsi- penso prima di posizionarmi davanti ai manichini.

    Chiudo gli occhi per un istante e quando li riapro... Earine è di nuovo tra le mie mani.



    Mi è mancata durante la battaglia, ma ho anche imparato a fare a meno di lei. Ad affidarmi di più ai miei poteri.
    I miei poteri. Sicuramente sono più forti di quando sono arrivata qui, ma non è ancora abbastanza.
    Sento di essere più forte, eppure davanti agli avversari sono ancora in difficoltà. Migliorerò. Devo farlo.
    Incocco una freccia, prendo la mira con attenzione, trattengo il respiro e... in mezzo agli occhi.



    Earine: forma dormiente
    Un colpo preciso. Certo... così è facile...
    Afferro subito un'altra freccia e prendo di nuovo la mira. Ho intenzione di allenarmi finché le forze me lo permetteranno.



    Ultima modifica di valuccia85; 6th December 2015 alle 02:17

  4. #2474
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen

    Ryuk alla mia provocazione si alza in piedi, si sistema i calzoni imbrattati di sangue poi mi osserva severo. Oh oh, forse non dovevo scherzare su quello.
    <<Anche se è mia moglie tra me e lei non c'è niente, certo...>> precisa serio, lo sapevo già, Esperin mi ha spiegato le ragioni del loro matrimonio <<che se me la da non la rifiuto, è oggettivamente una bella donna>>
    Sgrano gli occhi, questo poteva tenerlo per sé.
    <<Volevo solo divertirmi con Sage, è nuovo, va bullizzato un pò - mi fa un occhiolino - Ora vado a farmi un bel bagno, perché puzzo di cadavere in decomposizione>>
    <<Ok... Grazie per la tua...- ehm brutalità - schiettezza.>> In fondo ne avevo bisogno.
    Lo osservo allontanarsi verso le tende e solo ora mi accorgo della presenza di Niniel.
    <<Posso unirmi a te?>> è da tanto che non mi alleno con lei ed entrambe abbiamo vinto una battaglia, voglio mettermi alla prova <<Sappi che sono migliorata dall'ultima volta!>>
    Detto ciò mi posiziono al centro del campo in attesa.
    Ultima modifica di albakiara; 27th October 2015 alle 17:28

  5. #2475
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti




    Sono concentrata. Ho preso la mira come si deve, sto trattenendo il respiro per cercare di mantenere la traiettoria e sto per scoccare, quando...



    "Posso unirmi a te?"



    La voce è familiare ormai. Potrei riconoscerla ovunque dopo tutto il tempo che abbiamo trascorso insieme qui, sebbene non abbiamo mai legato molto. A parte quella volta che... parlammo di...

    "Ma certo! - pronuncio con tono deciso non appena la freccia si incastra al centro della testa del secondo manichino - Da sola iniziavo ad annoiarmi..."



    Earine: forma dormiente
    Mi volto verso la sua direzione e... non provo niente.
    Ma allora... perché prima ho avvertito quel fastidio nei suoi confronti?! Sto iniziando veramente a preoccuparmi... questi sbalzi d'umore non sono da me. E se non sono sbalzi d'umore... queste... queste... sensazioni non sono da me. O meglio... sono da me visto che di solito provo fastidio e disagio nel relazionarmi con gli altri, ma riesco a sorridere per una sua pacca sul sedere e provare fastidio verso di lei solo perché... solo perché...

    "Sappi che sono migliorata dall'ultima volta!"

    Non noto astio nella sua voce, quindi non credo di aver provato quelle sensazioni perché mi ha trasmesso qualcosa di negativo. Io... io... cazzo! Che confusione! Odio sentirmi in questo modo. Non è da me. Non mi appartiene.



    "Ne sono sicura - replico, mentre vedo che prende posizione al centro del campo - Sono curiosa di vedere i tuoi miglioramenti..." concludo con tono fermo, ma gentile.



    E sia. Proviamo a vedere questi miglioramenti. E' sicuramente un modo utile per confrontarmi con i miei alleati in allenamento e cercare di imparare anche da loro per migliorare.
    Afferro rapidamente due frecce e le scaglio contro di lei, sfruttando tutta la mia destrezza.

    Earine: forma dormiente
    L'intento è di colpirla in due punti diversi: spalla sinistra prima e spalla destra poi. Usa una spada, questo lo ricordo bene, quindi devo riuscire a metterla in difficoltà, ferendola ad una spalla, per rallentarla almeno un minimo nei movimenti. Spero di riuscire a distrarla con la prima freccia, così da colpirla con la seconda, ma vedremo.
    Per ora voglio solo rendermi conto di quanto è veloce, perché se è migliorata come dice, cosa di cui non dubito, sicuramente sarà diventata molto più veloce di me.
    Ultima modifica di valuccia85; 6th December 2015 alle 02:19

  6. #2476
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    SAGE BLOODBORNE


    La voce di Dahmer mi giunge quasi con fastidio alle orecchie, un pò per colpa della sbronza colossale un pó per quello che ora so su di lui. Alzo la testa e mi limito a fare un cenno giusto per cortesia chiarendo che ho capito. Sposto lo sguardo da lui al pentolone dove vedo una figura di donna da dietro. Inclino la testa a destra poi a sinistra e stringo gli occhi, Dahmer ha detto che di tratta di Esperin, strano mi ricordavo avesse i capelli più lunghi.
    Mi alzo un pò a fatica e reggendomi al bordo del tavolo mi avvicino mettendo quasi la testa nel pentolone e beandomi dei fumi che salgono dallo stufato.
    "Sembra buono. Posso assaggiare? " - le chiedo. Eh si, sembra proprio Esperin
    "Nuovo taglio? Stai benissimo. Ascolta io ... volevo scusarmi con te per la mia mancanza di rispetto. Mi sono lasciato innervosire da Ryuk, non succederà più."
    La guardo contrito, la mia promessa è sincera e potrebbe anche essere l'ultima volta che ci parlo. Con tutti loro.


  7. #2477
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien

    Il sapone scivola sulla pelle e porta via con sè gli ultimi residui di sangue, non dovrei dirlo, perchè rovinerei la mia immagine da rude cavernicolo frequentatore di bordelli e taverne da quattro soldi, ma... mi piace quando profumo di buono. Passo l'acqua su tutto il corpo e sui capelli, solo quando sono certo di essere ormai pulito, mi alzo dalla tinozza per poi avvolgermi con un'asciugamano alla vita. Afferro gli abiti sporchi in terra e li trattengo col braccio destro, mentre con la sinistra mi friziono i capelli con un telo per farli asciugare. Esco dalla tenda e mi incammino verso la mia e continuo l'operazione di asciugatura, mi rendo conto che c'è un pò di gente al tavolo, probabilmente è l'ora di cena, sopratutto a giudicare dal brontolio del mio stomaco.



    Accanto al pentolone c'è Esperin, fatico quasi a riconoscerla con quegl'abiti ed i capelli corti, dovrei dirle che le donano, ma eviterò accuratamente di dispensarle frasi che le sembrino prese in giro, almeno per ora. Entro nella tenda ed infilo un paio di pantaloni neri e degli stivali, i capelli sono ancora mezzi bagnati, ma li lascerò asciugare all'aria aperta. Quando esco noto che ci ha raggiunti anche Drako, non ha per niente una bella cera, spero che non venga a sapere nulla del mio allenamento con Esperin o mi fa fuori stavolta, si siede comunque al tavolo e sembra non notare neanche i capelli corti, forse è preso dai suoi pensieri.





    Mi avvicino al pentolone ed inalo il profumo che ne scaturisce, mi trattengo dal dare una culata a Sage che mi sta di fianco, mi limito a non guardarlo neanche. Prendo un cucchiaio pulito, per poi immergerlo nel sugo ed assaggiarlo. Sgrano gli occhi e cerco di non sputare nel pentolone, ma la mia smorfia è palese, do comunque le spalle agli altri e non possono vedere quanto io sia disgustato per questo sugo al sale, ma quanto ne ha messo? Mi alzo e mi avvicino a lei per poi sussurrarle "Mettici altra carne, assorbe il sale in eccesso..."



    rimarco l'ultima parola inarcando un sopracciglio "...ed aggiungi un pò di acqua, con altre rondelle di carola ed un mezzo bicchiere di vino bianco" Il tutto pronunciato a bassa voce, senza farmi sentire dai presenti "e... il ghiaccio, non l'ho fatto di proposito." non aggiungo altro, se vorrà credermi o meno non m'importa. Vado a sedermi e nel frattempo noto che Drako ha alzato lo sguardo "Esperin? Stai... stai bene con i capelli corti" sorride, anche se mi sembra molto stranito, spero solo che lei non gli dica come sono andate le cose.


  8. #2478
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen

    Niniel accetta di scontrarsi con me e senza indugiare punta il suo arco contro di me pronta a scoccare le frecce.
    Nella lunga distanza sono svantaggiata quindi le corro contro per ridurre i metri che ci separano e quando vedo la sua freccia puntare a sinistra scatto a destra per evitarla, nel fare ciò non mi accorgo della seconda freccia che inevitabilmente mi colpisce conficcandosi nella spalla sinistra.
    Continuo a correre stringendo i denti e non appena riuscirò ad avvicinarmi abbastanza le sferrerò un pugno, col braccio sano, in pieno volto. Ci metterò tutta la mia forza unita ad una inspiegabile ed istintiva rabbia, <<Con arco e frecce sei brava, chissà se lo sei altrettanto in uno scontro ravvicinato>> le dirò in ogni caso mentre assumerò una posizione di difesa per controllare la ferita.

  9. #2479
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Esperin Raeghar


    Il primo a rispondere alla mia battuta è inaspettatamente Dahmer "Ha un buon profumo, lo assaggio io, al massimo te lo conto come ennesimo tentativo di farmi fuori" mi dice sarcastico, ma mi limito a fargli una smorfia rispondendo con tono scherzoso "se avessi tentato saresti già morto" prima di ridere allegra e tornare a mescolare lo stufato, "Cucinare sarà roba da donne, ma rischiare la vita nel mangiare ciò che cucinano è roba da uomini" si offre poi di assaggiarlo pur rimarcando questo innato maschilismo che lo caratterizza ma mi avvicino ancora un pò al pentolone per farlo direttamente io, non sarà poi così male come pensa lui, ma poi noto che al tavolo si aggiunge anche Sage e Dahmer lo informa del mio tentativo culinario...inizio a sentirmi a disagio, non pensavo che sarebbero capitati tutti qui a giudicare questa specie di stufato. Anche l'altro si offre di assaggiare, dal profumo effettivamente non sembra male per quel poco che ne capisco, anche se poi il sapore è sempre un'incognita credo...ed essendo il mio primo e forse unico tentativo non sono così sicura del risultato. "Nuovo taglio? Stai benissimo. Ascolta io ... volevo scusarmi con te per la mia mancanza di rispetto. Mi sono lasciato innervosire da Ryuk, non succederà più." mi dice poi Sage con un'espressione dispiaciuta, avevo quasi dimenticato quella pessima battuta durante la festa, sarà che sono quasi morta e quindi tutto il resto è passato inevitabilmente in secondo piano, non voglio più pensarci, era solo uno scambio di frasette pessime tra loro. "Non importa, sono io troppo...permalosa, a volte" mi limito a rispondergli tranquilla "Ryuk si diverte ad infastidire, lo fa di proposito" aggiungo poi distrattamente, prima di un "Grazie" accompagnato da un sorriso gentile, riferito al suo complimento sui capelli. Prendo un cucchiaio per assaggiare il brodo, preferisco farlo io prima di riempire le ciotole per gli altri, così se sarà immangiabile come temo avrò modo di avvisarli ed evitare battute a non finire, ma in lontananza vedo Drako raggiungerci e mi fermo osservandolo. Il sollievo di vederlo viene infatti superato dalla preoccupazione per la sua faccia tesa e pensierosa, non dice neanche nulla, si siede al tavolo e sembra totalmente perso tra sé e sé, spero non stia per darci l'ennesima brutta notizia. Lo sto ancora guardando preoccupata quando vedo Ryuk avvicinarsi al pentolone con un cucchiaio per assaggiare, mi avvicino per impedirglielo ma ha già fatto e dalla sua espressione capisco che questo coso fa schifo come pensavo. Lo sapevo che era una pessima idea, ora inizieranno le battutine sulla principessina viziata e riverita da quando è nata, a saperlo mi limitavo a mangiare del formaggio, anche se non mi piace affatto, sarebbe stato più semplice. Sto già per sbuffare infastidita, quando lo sento appena sussurrare "Mettici altra carne, assorbe il sale in eccesso..." alza il sopracciglio rimarcando l'ultima parola, probabilmente è quello il problema, ma continuo a fissarlo più stupita per questo comportamento che altro "...ed aggiungi un pò di acqua, con altre rondelle di carola ed un mezzo bicchiere di vino bianco" aggiunge a bassa voce, senza farsi sentire dagli altri, e continuo a pensare che questo suo atteggiamento non sia affatto normale, lo guardo, poi guardo il pentolone, e mi limito ad annuire ancora stranita "ok...grazie", "e... il ghiaccio, non l'ho fatto di proposito." Alzo di nuovo lo sguardo per queste sue parole, mentre ripenso a quel freddo innaturale che mi ha tolto il fiato in allenamento, quel gesto sleale che combinato al resto mi ha quasi uccisa, ma che più degli altri colpi mi ha lasciato questo senso di nausea e fastidio per avergli visto rompere il patto stretto pochi istanti prima, patto che io ho mantenuto nonostante i suoi colpi. Non ho avuto alcun dubbio che l'avesse fatto di proposito, ed anche ora non so se credere alle sue parole, d'altra parte non vedo perchè venirmelo a dire nel caso non fosse vero, non mi importa della sua opinione come a lui non importa della mia, questo è ben chiaro ad entrambi, e credo sia il motivo principale per cui gli credo, oltre al fatto che non ha granché controllo di quel potere. "Ok..." mi limito a rispondergli ancora a tono basso, prima di spostarmi per fare come mi ha detto, mi sento stranamente più serena, sicuramente meno infastidita di prima per la sua presenza, per quanto possibile considerato chi è e cosa ha fatto. Lascio cuocere ancora per qualche minuto il brodo seguendo i suoi suggerimenti e quando mi accorgo che è pronto ne riempio qualche ciotola che poggio sul tavolo per loro, così che possano mangiare, per poi prenderne una e portarla a Drako che nel frattempo ha alzato lo sguardo notando i miei capelli e sorridendomi. "Va tutto bene?" gli chiedo sedendomi accanto a lui, dopo avergli lasciato la ciotola sul tavolo, probabilmente sarà a digiuno.

  10. #2480
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti




    Scaglio rapidamente le frecce e, come speravo, la prima viene facilmente schivata dalla ragazza, mentre la seconda la colpisce in pieno, nella spalla sinistra.





    Non faccio in tempo a rallegrarmi per il colpo andato a segno che in un attimo me la ritrovo davanti e subito dopo... mi assesta un pugno in pieno volto.
    E' diventa velocissima, proprio come avevo previsto.

    "Con arco e frecce sei brava, chissà se lo sei altrettanto in uno scontro ravvicinato"



    Le rivolgo uno sguardo torvo. Ho fatto a pugni tante volte in passato, per motivi a cui non voglio più pensare, quindi so riconoscere la differenza tra un pugno dato per allenarsi ed uno dato per la voglia di colpire e fare male.
    Inoltre, sebbene non la conosca poi così bene, mi è parso di intravedere rabbia nel suo sguardo ed ha impresso una certa foga nel colpo.



    Forse sono solo stupide sensazioni le mie, forse mi sto lasciando condizionare da ciò che ho avvertito prima, ma... mi rode il culo lo stesso. Ed ecco che quella percezione torna a farsi viva dentro di me.
    Fastidio. Ed irritazione. Andiamo sempre meglio.



    "Me la cavo di solito - replico, mentre mi pulisco la bocca dal sangue (dev'essere riuscita a spaccarmi il labbro, ma non è ancora nulla di grave... posso andare avanti) - Bel colpo..."

    E questo complimento, nonostante il fastidio e l'irritazione che continuano a pulsarmi nel petto, è assolutamente sincero. Ha sviluppato anche una forza notevole oltre che una velocità impressionante, ma ho ricevuto pugni peggiori di questo da quando mi alleno qui, quindi...
    Assume una posizione difensiva e nell'istante in cui rivolge lo sguardo alla ferità... decido di agire.
    Non si è allontanata da me, quindi dovrei riuscire a gestire facilmente la sua velocità... siamo talmente vicine.
    L'obiettivo sarà il seguente: afferrare la freccia che è ancora conficcata nella sua spalla sinistra e premere, con tutta la forza che possiedo, per causarle maggiore dolore. In questo modo dovrei riuscire a distrarla quel tanto che basta da riuscire a colpirla con una testata sul naso. Un po' di sangue per uno... non fa male a nessuno.
    A prescindere dall'esito del mio colpo, cercherò di allontanarmi almeno un paio di metri, assumendo una posizione difensiva, con Earine ben stretta tra le mie braccia: può essere utile per parare eventuali colpi. O provare a pararli.
    Per caso ce l'hai con me, Elen?



    NB. Sensazioni di Niniel, nei confronti di Elen, concordate con Alba
    Ultima modifica di valuccia85; 6th December 2015 alle 02:24

 

 

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •