Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 4 di 343 PrimaPrima ... 234561454104 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 3422
  1. #31
    sim dio
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Roma
    Età
    30
    Messaggi
    3,378
    Potenza Reputazione
    16

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Zagarth Sovengard

    Le ragazze si voltano, e una di loro, la ragazza con delle... falene... sul suo corpo... (per tutti gli Dei... che schifo) ci guarda di sottecchi, senza proferire parola. Lady, cara, non vedo nessuna corona e scettro in tuo possesso.
    Occhi di serpe, invece, si presenta formalmente, inchinandosi e presentandomi alle signore. Mi inchino anche io a mia volta. Sempre con fare nobile, propone un allenamento di gruppo, dicendo di essere a disposizione nel caso le "puledrotte" vogliano imparare nuove tecniche di combattimento e qualche accenno teorico sulla stregoneria e gli incantesimi. Bene, a quanto pare è uno stregone anche lui, motivo in più per tenermelo come amico per un eventuale alleanza. Come si suol dire: fare buon viso a cattivo gioco.
    La fanciulla dai capelli Blu trova l'idea allettante, proponendo di esercitarci nel corpo a corpo... chissà cosa abbia inteso come "esercizio corpo a corpo"... che sia pronta per un eventuale accoppiamento? Eppure non mi sembra che sia la stagione degli amori. Certo, la tentazione è tanta... con due stalloni come noi due è ovvio che non si faccia scappare un occasione del genere. Sghignazzo senza darlo a vedere, ricomponendomi all'istante, sfoggiando la mia espressione più seria e interessata.
    "Sì la trovo un'ottima idea...non ho mai avuto l'occasione di combattere e direi che è ora di darsi una mossa per imparare...a mio parere dovremmo esercitarci tra di noi, basterà essere accorti per evitare di ferirci a vicenda...purtroppo in battaglia non avremo di fronte i manichini, certo se per voi non è un problema, si intende..." Interviene la Dea dalla chioma multicolore. Bene, se anche lei è interessata a combattere farò questo piccolo sacrificio... mi eserciterei volentieri con lei... soprattutto nel "corpo a corpo"... <<Se vogliamo cominciare con una dimostrazione pratica, io mi propongo volontario>> dico avvicinandomi alla cavallona color cioccolato, sorridendole maliziosamente, con ancora la palla infuocata evocata poco fa pronta all'attacco. <<Vediamo come te la cavi, my Lady>> dico ciò, scagliando la palla infuocata sul manichino alla mia sinistra. Ci divertiremo, ne sono certo.

    Distruzione - L’incantatore è in grado di generare all’interno della propria mano, una quantità controllata di fuoco, la quale può essere lanciata contro l’avversario.
    (Esperto) Palla infuocata – La fiamma prende forma in una sfera dal diametro di 1 metro, provoca ustioni di secondo/terzo grado

  2. #32
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien

    La diffidenza è una sensazione che si avverte a pelle, non c’è bisogno di chissà quali parole per esprimerla, basta saper interpretare il linguaggio del corpo, coi segnali esplicitati inconsciamente dalla gestualità, ad indicare distacco o scarsa predisposizione verso il proprio interlocutore. A volte non sono gesti automatici, qualcosa di non premeditato, un movimento istintivo non dettato dalla razionalità, sarà per questo motivo che di solito vado a colpo sicuro con le donne: quando sporgono il busto verso di me, quando accavallano le gambe, quando hanno quello sguardo. Ecco… tutte quelle belle cose, che queste tre avanti a me non hanno… belle manze devo ammettere, soprattutto quella con la pelle d’ebano, ma non ho fatto colpo. Ammetto che l’intenzione non è quella di spassarmela, quindi poco m’importa, ciò che m’interessa è la volontà di smuovere quelle belle chiappe e darci sotto con l’allenamento. Zigo-Zago non trattiene l’impeto di sparare fuoco dalle maniche come il migliore dei prestigiatori, devo ricordarmi di non mangiare fagioli quando sono con lui, l’effetto potrebbe essere esplosivo. Mi volto ad osservare il manichino in fiamme… qualcuno dovrebbe spegnerlo, prima che prenda fuoco tutto il boschetto, voglio scoprire se qualcuna di loro è in grado di usare un elemento idoneo all’occasione.
    “Quanto sei impaziente amico…” Gli sorrido di sbieco, questa irruenza mi garba, anche se spero che usi il cervello in battaglia, ammesso che ne abbia uno, in modo che non sprechi subito tutte le cartucce, lasciandoci scoperti… si sa che necessitiamo di un lasso di tempo per accumulare energie nuovamente.
    “Dicevamo… mie dame… il corpo a corpo. Per quel che mi riguarda prediligo le zone sensibili: il collo, lo stomaco, gli occhi e… le parti basse. Un bel colpo assestato può danneggiare gli organi in maniera irreparabile e mettere fuori gioco l’avversario con poca fatica, a meno che non ci sia un buon guaritore nelle vicinanze. Le articolazioni vanno colpite di lato per spezzarle, il ginocchio, per esempio…” mi avvicino a Zaghy ed indico la giuntura “Non va mai colpito frontalmente, potreste farvi male voi e noi questo non lo vogliamo… vero?” Vorrei lasciarmi andare ad una risata sadica, ma sarebbe poco consono al ruolo nel quale mi sono calato… poi a calare il resto ci penserò successivamente. Mi volto verso di loro, prima di continuare, in cerca di un segno di assenso o qualcosa che mi faccia capire che non ho parlato al muro…
    Intanto il manichino sta ancora bruciando…

  3. #33
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Drako Kalisi

    Sto per rientrare nella mia tenda, quando osservo Larieth dirigersi verso di me assieme all’uomo imponente e la ragazza dai capelli argentei, cammina da sola, non necessita di reggersi a qualcuno… bene, deve essersi ripresa del tutto. Mi sento sollevato in parte, ora ho la preoccupazione di come spiegarle di questo caos, spero solo che non abbia subito un trauma la scorsa notte, l’ultima cosa che desidero è infierire ulteriormente. Mi avvicino a passo sicuro, cercando di sfoggiare un sorriso rassicurante “Vedo che sei capitata in buone mani” mi rivolgo alla giovane donna “Larieth si è presa cura di te al tuo risveglio? La notte scorsa ti ho trovata svenuta non lontano da questo accampamento, ti ho portata qui e ti ho somministrato un ricostituente, spero ti senta meglio” mi volto poi verso la ragazza dal volto a me così caro, sorridendole ancor più. Sono così fiero di lei, è diventata più sicura di se stessa, è cresciuta, sta diventando una forte e bellissima donna, tra non molto tempo son certo che sarà in grado di fronteggiare chiunque, senza bisogno che la protegga. Mi presento, sono Drako Kalisi ex primo cavaliere del Re” m’inchino alla ragazza dall’abito rosso ed in seguito porgo la mano in cerca di quella dell’uomo, con l’intenzione di stringerla con fermezza, come uomini di valore. “Prima di parlare un po’… posso conoscere i vostri nomi?”

  4. #34
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya


    Drako mi accoglie con un sorriso il cui intento credo sia quello di rassicurarmi, ma la sua condanna a morte, la conseguente fuga e le battaglie, a cui una ho avuto il privilegio di assistere, sempre più frequenti fanno presagire tempi cupi e incerti.
    <<Vedo che sei capitata in buone mani>> si rivolge a me <<Larieth si è presa cura di te al tuo risveglio? La notte scorsa ti ho trovata svenuta non lontano da questo accampamento, ti ho portata qui e ti ho somministrato un ricostituente, spero ti senta meglio>>
    Annuisco senza riuscire a parlare per la commozione e la gratitudine verso colui che mi ha salvata.
    <<Mi presento, sono Drako Kalisi ex primo cavaliere del Re>> dice inchinandosi a me per poi cercare la stretta di mano con Raheed <<Prima di parlare un po’… posso conoscere i vostri nomi?>>
    <<Elen Nárë Vanya, mezzelfa della tribù dei Telpë>> rispondo schiarendomi la voce <<Vi ringrazio per avermi salvata, spero un giorno di potermi sdebitare... Se posso fare qualcosa non abbiate timore a chiedere... Non ho molto da offrire ma...>> lascio la frase in sospeso sentendomi piccola e inutile al cospetto di un eroe di tale fama.
    Come se intuisse il mio stato d'animo Drako mi prende la mano <<Non devi sdebitarti di nulla. Non avrei mai potuto lasciare una giovane fanciulla in balia di chissà cosa là fuori, sotto questi venti di guerra. Saremo ben felici della tua compagnia finchè lo vorrai, non ti chiedo di lottare per la nostra causa... se lo desideri, ti farò da scorta per ritornare presso la tua dimora>>
    <<Per ora sarei lieta di rimanere qui...>> ripenso ai miei compagni morti in battaglia o dispersi chissà dove a combattere <<Non so cosa potrei trovare nel mio villaggio...>>
    "E se fossero già stati attaccati? No, non devo e non voglio pensare al peggio... Magari, appena troverò un momento libero, potrei tornare nella radura a cercare i dispersi e condurli qui in salvo!"
    <<Allora puoi restare qui quanto desideri, se hai qualche domanda non esitare a chiedere, anche sulla guerra in corso, è giusto che tu sappia>>
    <<Grazie...>> ci sono molte cose che vorrei sapere, su di lui, sulla guerra, sulla magia, ma non mi sembra il momento adatto. Magari aspetterò di essere sola con lui.


    NOTA: dialogo concordato con Eclisse
    Ultima modifica di albakiara; 29th October 2014 alle 00:18

  5. #35
    sim dio
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    in una nuvola di fumo
    Messaggi
    3,562
    Inserzioni Blog
    5
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Eowyn Nieninque

    "Sì la trovo un'ottima idea...non ho mai avuto l'occasione di combattere e direi che è ora di darsi una mossa per imparare...a mio parere dovremmo esercitarci tra di noi, basterà essere accorti per evitare di ferirci a vicenda...purtroppo in battaglia non avremo di fronte i manichini, certo se per voi non è un problema, si intende..."
    Perfetto! Non vedo l'ora di iniziare l'allenamento anche per vedere quanto forte è la nostra fazione
    <<Se vogliamo cominciare con una dimostrazione pratica, io mi propongo volontario>>
    L'uomo, Zagarth, si avvicina a Elwing con un sorriso malizioso, perfetto un altro imbecille ...
    <<Vediamo come te la cavi, my Lady>>
    Scaglia la palla evocata poco prima sul manichino che inizia ad essere avvolto dalle fiamme.
    Se qualcuno non lo spegnerà potrebbe prendere fuoco tutto il boschetto
    "Scusate ma qualcuno dei presenti domina l'acqua o devo procurarmi un secchio che ne sia pieno?"
    Spero vivamente che qualcuno domini l'acqua o qui prende fuoco tutto se non ci muoviamo
    “Quanto sei impaziente amico…” sorride
    “Dicevamo… mie dame… il corpo a corpo. Per quel che mi riguarda prediligo le zone sensibili: il collo, lo stomaco, gli occhi e… le parti basse. Un bel colpo assestato può danneggiare gli organi in maniera irreparabile e mettere fuori gioco l’avversario con poca fatica, a meno che non ci sia un buon guaritore nelle vicinanze. Le articolazioni vanno colpite di lato per spezzarle, il ginocchio, per esempio…” si avvicina all'amico e indica la giuntura
    Non va mai colpito frontalmente, potreste farvi male voi e noi questo non lo vogliamo… vero?
    Annuisco per farli capire che ho appreso ciò di cui parla
    "Non dispongo di molta forza, in ogni caso credo mi venga difficile rompere qualche osso.O almeno penso non mi sono mai messa alla prova"
    Sinceramente penso riuscirei a far del male di più conficcando una freccia nella loro carne che dando un pugno con le mie esili braccia.
    Ultima modifica di stella56757; 29th October 2014 alle 16:25


    Said where you goin’ ?what you gonna do? I been lookin’ everywhere I been lookin’ for you

    Eowyn

  6. #36
    sim dio L'avatar di tati
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Busto Arsizio
    Età
    38
    Messaggi
    10,910
    Potenza Reputazione
    33

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti


    Elwing

    Non ho fatto nemmeno in tempo a dirmi d'accordo sull'allenamento che Zagarth mi si avvicina proponendosi volontario...il suo sorriso è tutto tranne che serio...sembrerebbe più un sorriso canzonatorio.
    E' davvero uno strano individuo...



    <<Vediamo come te la cavi, my Lady>>

    Il suo sguardo ha qualche cosa di rassicurante, ma allo stesso tempo mi rende inquieta...



    ...mentre attende una risposta scaglia la palla infuocata evocata poco prima su di uno dei manichini...se solo fossi un poco più esperta potrei evocare i fulmini e far piovere sul fuoco per spegnerlo, ma purtroppo non sono che una principiante!



    Ho appena portato a termine il pensiero quando ]Riuk riprende a parlare...

    “Quanto sei impaziente amico…Dicevamo… mie dame… il corpo a corpo. Per quel che mi riguarda prediligo le zone sensibili: il collo, lo stomaco, gli occhi e… le parti basse. Un bel colpo assestato può danneggiare gli organi in maniera irreparabile e mettere fuori gioco l’avversario con poca fatica, a meno che non ci sia un buon guaritore nelle vicinanze. Le articolazioni vanno colpite di lato per spezzarle, il ginocchio, per esempio…Non va mai colpito frontalmente, potreste farvi male voi e noi questo non lo vogliamo… vero?”




    Penso che la maggior parte delle donne trovino affascinante un uomo come Riuk...a me invece mette i brividi!



    Visto che Zagarth mi sembra più affidabile, anche se non meno pericoloso, decido di fare ancora un passo nella sua direzione per cominciare ad allenarci...non penso che ancora conoscano il mio elemento e per ora non vorrei mostrarlo...così mi metto in posizione difensiva...voglio proprio vedere quale sarà la sua prima mossa!

  7. #37
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Drako Kalisi

    C’è stato un tempo in cui ho pensato, che tutto era come doveva essere…
    Non c’èra nulla che non andasse, ogni cosa stava al suo posto, le persone alle quali tenevo e tengo tutto’ora, nonostante tutto, sembravano soddisfatte della loro vita ed essendone io il custode, per un certo verso, potevo solo che riflettere quella stessa soddisfazione su me stesso. Il mio tormento più grande si era assopito, il pensiero martellante di quel volto nella mia mente era stato esclissato, da quella patina dorata che avvolgeva Dohaeris. Ho sempre messo in secondo piano la mia felicità... quelle fantasie che riempiono gli attimi prima di addormentarsi, mi erano concesse solo ad occhi chiusi, ma… me le facevo bastare così… impalpabili e così perfette.

    Devo aver offeso gli Dei antichi in qualche modo… perché ogni cosa si è lentamente ed inesorabilmente rovesciata, ho visto gli eventi plasmare le persone, la luce nei loro occhi si è spenta in qualche modo. Non ho potuto fare niente… anche volendo, il vuoto dell’animo va al di là delle mie sole forze ed ho finito con l’adombrarmi anche io, ma non mi sono mai arreso, non lo farò mai.

    Ed ora mi ritrovo a studiare mappe, strategie e mosse… per lottare contro un popolo che ho difeso, per sottomettere uomini e donne che io stesso ho addestrato. Ad ognuno di quei volti ve ne sono altri inscindibilmente collegati: madri, mariti, figli… persone che non hanno colpe e che probabilmente hanno molto più da perdere del sottoscritto, lotterò anche per loro, è un controsenso… e probabilmente non è neanche fattibile, ma se riuscissi a mettere i pezzi a posto uno alla volta, ci potrebbe essere una probabilità che tutto finisca per il meglio. Se a tutto ciò non dovesse corrispondere un esito positivo, se un figlio, una moglie, un padre… desiderassero vendetta, se bramassero versare il mio sangue in nome di un caro estinto per mano mia, non opporrò resistenza.

    Il sole è in fase calante, l’ora del rancio deve essere passata da un pezzo e non me ne sono neanche accorto, perso com'ero nei pensieri. Alcuni del gruppo sono al campo addestramento, quasi mi dispiace interromperli, sono certo che desiderino temprare i loro corpi il più possibile in vista di ciò che ci aspetta ed il giorno di scendere in campo è più vicino di quel che credono probabilmente.


    Sfrutterò il tempo del discorso per mettere a cuocere la cacciagione, spero non ci siano vegetariani… A volte mi dimentico che non necessito di sfregar legna per innescare una scintilla e dar vita ad un fuoco, mi basta… uno schiocco di dita.


    “Signori… vi attendo al tavolo, è tempo di discutere” Alzo la voce per farmi sentire da tutti e nel lasso del tempo che occorre loro per raggiungermi, prendo la mappa che ho studiato dalla mia tenda, posizionandola sul tavolo. Larieth, Elen e lo straniero sono già qui, così li invito ad accomodarsi al tavolo, faccio lo stesso con gli altri, appena li vedo arrivare.


    “Vogliate scusarmi, nel caso io abbia interrotto i vostri allenamenti, ma scommetto che i vostri stomaci stiano reclamando del cibo” Cerco di ironizzare, anche se il momento non lo concede, ma un mezzo sorriso, tirato a sforzo, può servire per smorzare la tensione. “Prima di rifocillarci, dobbiamo discutere sul da farsi. Conosco bene il regno e la storia ad essa legata, magari qualcuno di voi ha sentito nominare la cosiddetta “Cintura di Dohaeris”: una serie di luoghi posizionati su di una linea immaginaria, che percorre l’intero territorio dal Sud al Nord. Ogni punto corrisponde ad una tra le zone più rinomate dagl’albori della stessa Dohaeris. Attaccheremo domattina, a partire dall’estremo Sud.”



    Li osservo uno ad uno negl’occhi, sicuramente stanno aspettando che io indichi i prescelti da far scendere in campo, i nomi tra i quali scegliere sono pochi, non conosco le potenzialità di alcuni, mentre sono ben conscio di cosa sono capaci i due sulla mia sinistra. “Ryuk, Zagarth vi vedo affiatati, sono certo che sarete in grado di sfruttare questa sintonia in battaglia”
    “Oh bene, finalmente si fa sul serio. Beh… io sono pronto, certamente anche l’amico Zigo-Zago desidera sgranchirsi le ossa, ah!”


    Il solito… spero solo di non vederlo tornare con la testa di Zagarth mozzata, appesa per i capelli alla sua cintola, perché, come al solito: “Non l’ho fatto di proposito, è capitato…”
    “Bene, visto che le cose stanno così… domattina alle prime luci del sole ad Amaranthis inaugureremo questa guerra. Ora, se avete domande da pormi sono qui, chi lo desidera può tornare a ciò che stava facendo, altrimenti il pranzo dovrebbe essere pronto, potete servirvi voi stessi, le ciotole sono in dispensa”


    Scuole di magie e incantesimi:
    Distruzione
    Tempesta di fuoco
    Si generano fiamme in un’area di 10 metri che s'innalzano come colonne, l’incantatore non è il fulcro, ma ne decide la locazione. Provoca ustioni di terzo/quarto grado

    Potenza: Scintilla

  8. #38
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya


    Ringrazio Drako per la sua ospitalità e mi congedo dal gruppo per riflettere.
    "Sono una vigliacca, non dovrei essere qui al sicuro mentre i miei compagni sono là fuori, chissà dove, a morire. Forse avrei dovuto farmi accompagnare a casa da Drako... No... Lui ha problemi ben più seri che non quello di occuparsi di una stupida ragazzina..."
    <<Signori… vi attendo al tavolo, è tempo di discutere>> il richiamo di drako mi desta dai miei pensieri, così raggiungo il tavolo dove man mano arrivano anche gli altri membri del gruppo.
    <<Vogliate scusarmi, nel caso io abbia interrotto i vostri allenamenti, ma scommetto che i vostri stomaci stiano reclamando del cibo. Prima di rifocillarci, dobbiamo discutere sul da farsi. Conosco bene il regno e la storia ad essa legata, magari qualcuno di voi ha sentito nominare la cosiddetta “Cintura di Dohaeris”: una serie di luoghi posizionati su di una linea immaginaria, che percorre l’intero territorio dal Sud al Nord.- Ne ho sentito parlare, ma non ho mai osato avventurarmi in tali luoghi - Ogni punto corrisponde ad una tra le zone più rinomate dagl’albori della stessa Dohaeris. Attaccheremo domattina, a partire dall’estremo Sud.>>
    "Attaccare? Così presto? Non sono pronta per altre battaglie... Fratelli contro fratelli... Come sarebbe bello, invece, vivere in armonia..."
    Drako ci osserva uno ad uno negli occhi e io non riesco a reggere il suo sguardo.
    <<Ryuk, Zagarth vi vedo affiatati, sono certo che sarete in grado di sfruttare questa sintonia in battaglia>> Sospiro sollevata.
    <<Oh bene, finalmente si fa sul serio. Beh… io sono pronto, certamente anche l’amico Zigo-Zago desidera sgranchirsi le ossa, ah!>> Esclama l'uomo dagli occhi di serpe visibilmente entusiasta.
    <<Bene, visto che le cose stanno così… domattina alle prime luci del sole ad Amaranthis inaugureremo questa guerra. Ora, se avete domande da pormi sono qui, chi lo desidera può tornare a ciò che stava facendo, altrimenti il pranzo dovrebbe essere pronto, potete servirvi voi stessi, le ciotole sono in dispensa>> Conclude Drako.
    Il mio stomaco brontola, ma il pranzo deve aspettare. <<Scusatemi, Drako, so che ora siete impegnato per i preparativi dell'imminente battaglia, ma sarei lieta se mi dedicaste qualche minuto per mostrarmi l'accampamento e la "Cintura di Dohaeris" sulle mappe... Se non avete tempo comprendo... Vorrei saperne di più sul luogo in cui mi trovo...>> chiedo a Drako.
    Devo cercare di capire quanto sono distante dalla mia tribù e di orientarmi per raggiungere i miei compagni, se non fossi troppo distante da loro potrei raggiungerli e portarli in salvo qui.

  9. #39
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti




    Perdonate l’intrusione mie signore”…



    - Figurati – penso incuriosita – ormai siamo state interrotte, perciò… -

    Mi presento, il mio nome è Ryuk, Ryuk Leithien figlio di Tywin Leithien”…



    - Un nobile, eh? Curioso… non sembra proprio un tipo dall’aria distinta… ma non è certo una novità che pure i nobili siano caduti in basso… da che ne ho memoria, almeno… Beh, si è presentato… un piccolo passo avanti, dai… -

    Io ed il mio amico… Zagarth vorremmo proporci per un allenamento di gruppo”…

    - E fino a qui ci siamo… -

    Saremo compagni d’armi per un tempo non determinato, quindi permettetemi di mettere a vostra totale disposizione le mie conoscenze tecniche. Sono esperto in Stregoneria e magia generica, corpo a corpo ed armi da taglio. Ho combattuto numerose guerre al fianco del nostro… valoroso ed indomito Drako, quindi lasciate che vi sia utile. Potremmo iniziare con una dimostrazione pratica con una volontaria, oppure su di un manichino, come vi aggrada maggiormente”.



    - Mh. E così hai combattuto al fianco di quel Drako per tanto tempo, eh? Mi domando come riesca a fidarsi di te… il tuo sguardo… c’è qualcosa in quello sguardo che non mi piace, non mi convince.
    Sembrate così diversi... Comunque il ragionamento non fa una piega: se dovrò recarmi in battaglia con questi individui, sarà meglio conoscerli un po’ meglio… non vorrei brutte sorprese nel bel mezzo di uno scontro…
    -

    "Piacere di fare la vostra conoscenza...io sono Eowyn Nieninque"…

    - A quanto pare la ragazzetta con i capelli color cobalto è realmente desiderosa di fare conoscenza con gli altri "compagni di squadra"... sembra un tipo molto amichevole... -

    "Vorrei,se non le dispiace, accettare il suo aiuto. Purtroppo nel corpo a corpo ho delle pecche visto che in passato ho preferito esercitarmi con l'arco".

    - Cosa odono le mie orecchie? Un altro arciere tra noi? Buono a sapersi! Non avrei mai pensato di avere una “compagna d’arco” nel gruppo… interessante. Forse, più tardi, dovrei chiederle di mostrarmi cosa sa fare… non sia mai mi scocchi una freccia sul sedere per errore. Non per giudicare, ci mancherebbe, ma sempre meglio stare attenti: la prudenza non è mai troppa… Condivido l’idea di allenarci nel corpo a corpo: meglio concentrarsi sui nostri punti deboli così da non farci trovare impreparati dal nemico… -

    "Sì la trovo un'ottima idea...non ho mai avuto l'occasione di combattere e direi che è ora di darsi una mossa per imparare...a mio parere dovremmo esercitarci tra di noi, basterà essere accorti per evitare di ferirci a vicenda...purtroppo in battaglia non avremo di fronte i manichini, certo se per voi non è un problema, si intende...".

    - Ottimo. Anche Elwing è del mio stesso parere, a quanto pare… -

    <<Se vogliamo cominciare con una dimostrazione pratica, io mi propongo volontario>>…

    - Oh bene… il tipo dal soprannome imbarazzante si fa avanti… chissà cosa… -

    <<Vediamo come te la cavi, my Lady>>.

    Nemmeno il tempo di dare un senso ai miei pensieri che il tizio lancia una potente sfera di fuoco.
    Di nuovo quell’elemento che torna a tormentarmi… speravo di starne lontana almeno un per un po’… invece…
    Il tizio dallo sguardo inquietante sta farfugliando qualcosa: “zone sensibili”… “le articolazioni vanno colpite di lato per spezzarle”… ma sono con la testa altrove. Di nuovo lui nella mia mente: starà bene?



    No… devo togliermelo dalla testa una volta per tutte! Ha fatto la sua scelta, basta. Ora sono affari suoi… non posso più preoccuparmi della sua sorte… l’ho già fatto in passato e…

    "Scusate ma qualcuno dei presenti domina l'acqua o devo procurarmi un secchio che ne sia pieno?"

    Allontano violentemente l’immagine di Belial dalla mia mente, mi giro di scatto e… il manichino è in fiamme!



    - Ottima mossa – mi viene spontaneo pensare – Intelligente, soprattutto. Abbondiamo di manichini per addestrarci... uno in più, uno in meno, cosa cambia, no? Dio… quanta idiozia!

    Non ci penso due volte: se non intervengo subito rischiamo che l’intero boschetto circostante possa prendere fuoco e francamente detesto la puzza di bruciato.
    Socchiudo gli occhi per convocare quel minimo di concentrazione necessaria per consentire al mio potere di prendere forma nella mia mente. Ad un tratto la vedo: un’impetuosa sfera d’acqua inizia a vorticare sempre più rapidamente e, dopo qualche istante, sento il mio corpo completamente invaso dall’acqua.
    Posso percepirla scorrermi nelle vene ed un brivido mi percorre la schiena. Quando riapro gli occhi, la sfera è davanti a me, pronta ad ottemperare il suo compito.



    Non ho quasi bisogno di guardare il manichino… agirà da sola… agirà per me. Senza esitare, libero il potere dalla mia stretta e la sfera schizza a tutta velocità contro il manichino in fiamme, per poi avvolgerlo rapidamente.



    Tra poco inizierò a sentire puzza di bruciato, ma almeno quelle lingue di fuoco hanno smesso di dimenarsi.
    Dopo essermi accertata che tutto sia andato a buon fine, mi volto verso il tizio dal soprannome imbarazzante:

    Magari cerchiamo di non incendiare l’accampamento prima di iniziare l’allenamento: non vorrei passare il resto della giornata a spegnere il tuo… entusiasmo”.



    Ok, il tono era decisamente sprezzante, ma questo già mi ha stufata. Dopo avergli lanciato un’occhiataccia, noto che Elwing è pronta per allenarsi: attenderò la fine del suo “turno” con la “Torcia Umana” e butterò uno sguardo sull’addestramento di Eowyn ed “Occhi di Falco”… se mai inizieranno.
    Qualora non dovessero iniziare, potrei allenarmi con lui… forse… vedremo…

    "Signori... vi attendo al tavolo,è tempo di discutere"

    - Ok... forse non riuscirò ad allenarmi oggi... -

    "Vogliate scusarmi - proferisce non appena prendiamo tutti posto intorno al tavolo - nel caso io abbia interrotto i vostri allenamenti, ma scommetto che i vostri stomaci stiano reclamando del cibo. Prima di rifocillarci, dobbiamo discutere sul da farsi. Conosco bene il regno e la storia ad essa legata, magari qualcuno di voi ha sentito nominare la cosiddetta “Cintura di Dohaeris”: una serie di luoghi posizionati su di una linea immaginaria, che percorre l’intero territorio dal Sud al Nord. Ogni punto corrisponde ad una tra le zone più rinomate dagl’albori della stessa Dohaeris. Attaccheremo domattina, a partire dall’estremo Sud"

    Cintura di Dohaeris. Non mi sembra di ricordare nulla al riguardo.
    E così... così il momento è giunto: domani inizieranno gli scontri. Ancora violenza. Ancora sangue. Ancora dolore.

    "Ryuk, Zagarth vi vedo affiatati, sono certo che sarete in grado di sfruttare questa sintonia in battaglia"

    - Per carità! Se esiste un Dio... che si impegni a tener lontano quei due. Non mi sembrano proprio due tipi affidabili... ma allora perché pare che Drako abbia fiducia in loro? Forse sono degli abili guerrieri... sì... è l'unica spiegazione possibile... -

    "Oh bene, finalmente si fa sul serio. Beh… io sono pronto, certamente anche l’amico Zigo-Zago desidera sgranchirsi le ossa, ah!"

    - Zigo-Zago?! Di male in peggio, poveri noi... -

    "Bene, visto che le cose stanno così… domattina alle prime luci del sole ad Amaranthis inaugureremo questa guerra. Ora, se avete domande da pormi sono qui, chi lo desidera può tornare a ciò che stava facendo, altrimenti il pranzo dovrebbe essere pronto, potete servirvi voi stessi, le ciotole sono in dispensa"

    Credo proprio che mangerò qualcosa e poi tornerò ad addestrarmi: se veramente domani inizieranno i combattimenti... direi che è il caso di preparsi...

    Distruzione - Previa concentrazione si è in grado di generare all’interno della propria mano, una quantità controllata di acqua, la quale può essere lanciata con forza contro l’avversario, causandone danni da impatto.
    (Allievo) Onda del mare – Si genera una sfera rotante di acqua dalle dimensioni di 50 cm che travolge il nemico.
    Ultima modifica di valuccia85; 1st November 2014 alle 17:10

  10. #40
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Drako Kalisi

    Osservo ancora i mie compagni negl’occhi, quante cose potrei dire di loro solo guardandoli…

    Elen prende la parola per prima, desidera delucidazioni sul territorio, probabilmente è la prima volta che si avvenuta per queste lande, la sua giovane età non le ha certamente permesso di viaggiare e conoscere il mondo più di tanto, ma potrei anche sbagliarmi. “Avvicinati” le dico voltando la mappa logora verso di lei e puntando il dito sulla prima zona “Qui all’estremo Nord puoi osservare le catene montuose dell’Adamantem, vi sono i giacimenti di diamanti più grandi Dohaeris, mentre all’estremo Sud…” scendo lungo una linea immaginaria “...si trova Amaranthis, è la valle dagli alberi rossi rinomata per le numerose battaglie che si sono susseguite in quel territorio. Il castello si trova qui invece…” Punto il dito al centro della Cintura, spostandolo di qualche grado verso Ovest. “Noi ci troviamo in questo punto, nella direzione diametralmente opposta al Residence dei reali” ripasso per il centro della cintura, spostandomi ad Est.

 

 
Pagina 4 di 343 PrimaPrima ... 234561454104 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •