Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 5 di 343 PrimaPrima ... 345671555105 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 3422
  1. #41
    sim dio L'avatar di saphira_84
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    40
    Messaggi
    4,217
    Inserzioni Blog
    6
    Potenza Reputazione
    28

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Larieth Slagant

    << Vedo che sei capitata in buone mani >>
    Esordisce Drako rivolgendosi a Elen << Larieth si è presa cura di te al tuo risveglio? La notte scorsa ti ho trovata svenuta non lontano da questo accampamento, ti ho portata qui e ti ho somministrato un ricostituente, spero ti senta meglio” Si volta poi verso di me, regalandomi un meraviglioso sorriso.
    A quella vista sento il mio cuore accelerare all'impazzata, i miei occhi si illuminano e non posso fare a meno di sorridergli anch'io.


    Per un istante Elen e Raheed spariscono, ci siamo solo io e lui, quanto vorrei farmi stringere da quelle braccia forti e muscolose, assaggiare quelle labbra morbide, perdermi in quegli occhi profondi.



    << Elen Nárë Vanya, mezzelfa della tribù dei Telpë >> La voce di Elen mi desta dal mio sogno ad occhi aperti.
    Dopo vari convenevoli, Drako ci fa accomodare al tavolo e inizia il suo discorso.
    <<Prima di rifocillarci, dobbiamo discutere sul da farsi. Conosco bene il regno e la storia ad essa legata, magari qualcuno di voi ha sentito nominare la cosiddetta “Cintura di Dohaeris”: una serie di luoghi posizionati su di una linea immaginaria, che percorre l’intero territorio dal Sud al Nord. Ogni punto corrisponde ad una tra le zone più rinomate dagl’albori della stessa Dohaeris. Attaccheremo domattina, a partire dall’estremo Sud.>>
    Il tempo di combattere è giunto, non nego di essere preoccupata e spaventata, ma allo stesso tempo, mi sento esaltata e pronta a compiere il mio dovere, finalmente ho la possibilità di rendermi davvero utile e lottare per una causa giusta in cui credo fermamente.
    Anni fa quando giunsi al castello con Drako, gli chiesi di entrare a far parte del suo esercito, ma lui non acconsentì, mi disse che aveva promesso a mio padre di proteggermi e che era più sicuro per me rimanere a palazzo.
    Ora le cose sono cambiate, c’è bisogno anche di me, io e il mio arco siamo pronti per scendere in battaglia.
    Guardo i miei compagni, molte facce sono sconosciute, credo che dovrei andarci a parlare, è importante essere uniti e creare dei legami con queste persone, come ha detto Drako questa mattina, da oggi loro sono la mia famiglia.

    Il brontolio del mio stomaco mi ricorda che è dalla notte della fuga che non mangio, decido quindi di rimandare le presentazioni a dopo e mi avvio verso la dispensa per prendere una ciotola.


    Ultima modifica di saphira_84; 3rd November 2014 alle 23:36

  2. #42
    sim dio
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Roma
    Età
    30
    Messaggi
    3,378
    Potenza Reputazione
    16

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Zagarth Sovengard

    Ancora mi chiedo perché al mondo esista gente tanto noiosa quanto questi quattro mocciosi che mi ritrovo all'accampamento. Così razionali, passivi... stupidamente inutili. Sono tanto preso a guardare la cavallona selvaggia che a malapena sento la tizia dalla chioma Blu blaterare qualcosa e occhi di serpe che spiega alle donne tecniche riguardo la lotta, indicando il mio ginocchio. Alzerei volentieri il mio delizioso piedino così da calpestargli quel bel visino da rettile, ma sono troppo preso dalla puledra, la quale -finalmente- avanza verso di me mettendosi in posizione, pronta a farsi schiaffeggiare il didietro da Zaghy. Beh, non si parlava di addestramento "corpo a corpo"?
    Tutto ad un tratto, La donna falena si risveglia -finalmente- da uno stato di catalessi durato all'incirca dieci minuti... o almeno credo. A quanto pare la mia palla infuocata è servita: vedere una reazione dei presenti era il mio scopo. Infatti, la donna lancia una palla d'acqua verso il manichino, così da spegnerlo. Tana, donna falena: ormai sei uscita allo scoperto. Quanto volevi farlo durare il tuo silenzio? <<Magari cerchiamo di non incendiare l’accampamento prima di iniziare l’allenamento: non vorrei passare il resto della giornata a spegnere il tuo… entusiasmo>> esordisce lei, in modo tagliente. La guardo torvo, senza proferire parola. A quanto pare vuoi giocare con Zaghy/Zigo-Zago, fanciulla. Sto per attivare uno dei miei innati poteri per giocherellare con la donna verdognola ma il tutto viene rovinato da Kalisy, il quale ci esorta a rifocillarci così da spiegarci anche qualcosa riguardo la guerra, la storia del regno e un'altra moltitudine di parole dette tanto per passare il tempo. Diamine, quanto parla. Conficcherei molto volentieri dentro quella boccaccia le orecchie pelose del copricapo di quello straniero. A proposito... sarà mio, assolutamente. Lo avevo già detto?
    Mi accomodo al tavolo, vicino a occhi di serpe. Drako comincia a parlare di una certa cerniera... o cintura di Dohaeris, credo. Insomma, non ho capito molto bene, poiché ho davanti a me la tipa raccatta formiche, e i suoi capelli mi sono da distrazione. Ryuk, Zagarth vi vedo affiatati, sono certo che sarete in grado di sfruttare questa sintonia in battaglia” si rivolge a noi sir. Kalisy, dopo averci scrutato a tutti. Oh bene, finalmente si fa sul serio. Beh… io sono pronto, certamente anche l’amico Zigo-Zago desidera sgranchirsi le ossa, ah!” a quanto pare occhi di serpe è entusiasta di avere come compagno di battaglia Zigo Zago. <<Sintonia?>> chiedo ai presenti, ridacchiando: <<Beh... vorrà dire che io e Ryuk sfrutteremo questa “sintonia”...>> mi interrompo, mimando le virgolette con l'indice e il medio di entrambe le mani <<...nel migliore dei modi, senza ombra di dubbio.>> aggiungo, più o meno convinto di ciò che dico. <<Il sottoscritto, Sir. Sovengard, non vi deluderà.>> concludo, alzandomi dal tavolo e facendo un inchino.
    Sembra che la questione mi stia a cuore, ma a dirla tutta non me ne può fregar di meno... anche se un po' di avventura non fa mai male.

    Perdonate il post "schifoso" ma non mi sembrava corretto non far rispondere il pg!
    Foto -si spera- il prima possibile.
    Ultima modifica di mettiu; 4th November 2014 alle 20:49

  3. #43
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien

    Non c’è cosa migliore per iniziare una giornata, che una bella battaglia! Sarà che da quando ero solo un infante, ho dovuto pensare a guadagnarmi la possibilità di poter respirare su questa terra, appena messo il piede fuori dal letto, perché essere un Leithien, a differenza di ciò che molti credono, non è tutto sfarzo e comodità. Avere un padre come il mio, che ha preferito svezzarmi a suon di pedate, piuttosto che tra le braccia di una balia dalla forme abbondanti, non può far altro che plasmare un animo duro e per niente incline alla gentilezza. La verità è che non ne ho mai sofferto, non ho desiderato abbracci o la favola della buona notte come gli altri bambini, non ho mai frignato per il livido sul volto o le ginocchia doloranti, in fondo… avevo tutto ciò che si potesse desiderare, bastava un mio cenno ed il primo servo nelle vicinanze, doveva esaudire ogni mio capriccio.
    Potrebbero chiamarmi masochista, non sarebbe del tutto sbagliato, ma provare dolore mi ha sempre fatto sentire vivo… un corpo che non è provato dai martiri è pronto per la fossa.

    Questa notte preparerò le mie armi per la battaglia: le mie braccia, le mie gambe, la mia mente. Domattina forse avrò il piacere di scontrarmi con volti conosciuti, certamente sarà così, se penso che potrei trovarmi avanti al giovane Targaryus, potrei esplodere in una risata seduta stante. Ho già avuto il piacere di osservare coi miei stessi occhi la luce della sua innocenza spegnersi, fremo all’idea di sentir esalare il suo ultimo respiro… se non gli tolsi la vita all’epoca dei fatti è stato solo per il gaudio di guardarlo consumarsi lentamente.

    La notte è vicina, durante i mesi delle foglie l’oscurità cala rapidamente, il buio è un ottimo alleato per la mia concentrazione durante gli allenamenti, ma anche lo stomaco pieno ed in questo momento reclama cibo. Quasi non faccio caso all’amico di fianco che risponde a Mutande di Ferro, una cosa è certa: domattina dovrà fare attenzione a tener lontana quella sua bella testa dalla mia falce o si ritroverà con un taglio… definitivo. Ma no… in fondo potrei prestare più attenzione alla mia mira, se penso al mortorio che ci sarebbe in questo accampamento senza di lui, è certamente un valido motivo per non accopparlo. Per quanto mi piacerebbe farmi servire da una delle femmine, questa volta faccio da me. Poggio la mano destra con poca delicatezza sulla spalla di Zararth e faccio leva per sollevarmi, dopo aver preso una bella ciotola dalla dispensa, la riempio e tracanno il tutto con poca eleganza, non mi sono mai piaciute le maniere formali a tavola, anche se mio Padre ci tiene molto alle buone maniere quando in casa ci sono ospiti, ha infilzato più volte le mie gambe con la forchetta sotto al tavolo, per ricordarmi che il rutto è gradito solo in Giappone… o in Cina, non ricordo.
    E’ tempo di allenarmi, così torno nel campo addestramento ed inizio un riscaldamento muscolare, più tardi mi concederò un bel bagno rigenerante.

  4. #44
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya


    <<Avvicinati>> mi dice Drako mostrandomi la mappa <<Qui all’estremo Nord puoi osservare le catene montuose dell’Adamantem, vi sono i giacimenti di diamanti più grandi Dohaeris, mentre all’estremo Sud…>> scorre col dito
    sulla cartina <<...si trova Amaranthis, è la valle dagli alberi rossi rinomata per le numerose battaglie che si sono susseguite in quel territorio. Il castello si trova qui invece… Noi ci troviamo in questo punto, nella direzione diametralmente opposta al Residence dei reali>>
    Osservo attentamente i vari punti cercando di memorizzarli nella mia mente.
    "I miei compagni non dovrebbero essere troppo distanti, se non tardo troppo dovrei raggiungerli... Devo solo pensare come..."
    <<Grazie Drako, ora che ho più chiara la nostra posizione mi sento rassicurata. >>stringo le mani al petto “il castello è lontano… non dovrei trovare nemici…” <<Dohaeris sembra così immensa… Chissà se un giorno saremo liberi di viaggiare senza pericoli attraverso le sue terre…>> continuo cercando di non far trapelare il mio reale intento, ma non sono mai stata brava a mentire.
    Larieth e Ryuk vanno nella dispensa così ne approfitto.
    <<Se non vi dispiace io mi congederei in tenda per riposare qualche ora, non mi sono del tutto ripresa dalla scorsa notte!>> dico senza guardarlo per paura che possa scorgere l’inganno nei miei occhi, poi seguo Larieth nella dispensa per prendere qualcosa da mangiare e mi dirigo verso la mia tenda in attesa del momento adatto per uscire.
    Ultima modifica di albakiara; 5th November 2014 alle 17:15

  5. #45
    sim dio L'avatar di tati
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Busto Arsizio
    Età
    38
    Messaggi
    10,910
    Potenza Reputazione
    33

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti


    Elwing

    Nemmeno il tempo di avvicinarmi a
    Zagarth...Niniel all'improvviso è rinsavita e ha spento quel maledetto manichino...diavolo! Se avesse aspettato oltre l'accampamento sarebbe andato a fuoco! Certo è stata costretta a mostrare il suo potere..ora tutti i presenti sanno quali possono essere le sue capacità...quanto a me, se potrò, celerò il mio potere un altro pò...al momento più opportuno stupirò tutti quanti...
    ...e ora finalmente si passa all'allenamento!

    “Signori… vi attendo al tavolo, è tempo di discutere”

    Oh Dei! Ce la faremo mai ad allenarci prima della battaglia?
    Senza dubbio una strategia ci vuole, ma se alcuni di noi non hanno mai combattuto la vedo dura...potremmo aver il migliore stratega del mondo ma andremmo a morire...Drako propone al tipo inquietante di andare in battaglia assieme a
    Zagarth ...il primo sembra particolarmente entusiasta di prender parte alla battaglia così presto, sarei proprio curiosa di vederlo all'opera...beh finita la riunione penso mangerò un boccone visto che il mio stomaco comincia a brontolare in modo imbarazzante...poi penso che tornerò al campo per allenarmi...devo assolutamente sfruttare il tempo a mio disposizione spremendolo come fosse un limone...ogni secondo può essere prezioso per imparare...

  6. #46
    sim dio
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Roma
    Età
    30
    Messaggi
    3,378
    Potenza Reputazione
    16

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Zagarth Sovengard

    Con la delicatezza di un pachiderma, Ryuk si alza facendo leva sulla mia spalla.
    Sono ancora in piedi, e al tavolo sono ancora seduti alcuni dei miei "compagni", immobili, come se fossero dei vegetali. O meglio: SONO dei vegetali.
    Mi risiedo al tavolo, indugiando un po'. Comincio a sentire il mio stomaco brontolare, sta per calare la sera ed è da un bel po' che non metto qualcosa sotto i denti. Mi guardo intorno, cercando qualcuno con cui dialogare, ma nessuno dei presenti è tanto interessante quanto la Dea dalle venature color caramello.
    <<Ehy, fanciulla...>> attiro la sua attenzione, con tono suadente, accennando un sorriso. <<Visto che la riunione sembra essere terminata, che ne dici di mangiare qualcosa al volo, così da riprendere il nostro allenamento subito dopo il pasto?>> le chiedo, alzandomi dal tavolo, poggiando le mani su di questo. La fisso negli occhi, come se volessi scrutare nelle pieghe più profonde della sua anima. <<Sono sicuro che avrai tanta fame... saresti così cortese di andare in dispensa a prendere una ciotola anche per me?>> le domando ciò attivando la mia aura di tenebra. <<...GENTILMENTE.>> aggiungo con fare serio. Beh, anche questo lo si può considerare un allenamento, e poi mi sto annoiando a morte.
    Attendo che la frequenza cardiaca della puledra cominci ad accelerare, così da vedere quelle chiappe marmoree ondeggiare impaurite verso la dispensa. Se ci fosse stato anche Ryuk ci saremmo divertiti, ma purtroppo quello zotico se l'è data a gambe levate.
    Dopo il pasto esorterò la fanciulla ad andare al campo d'addestramento, così da riprendere ciò che abbiamo lasciato in sospeso. Non me ne sono mica dimenticato...

    Aura di tenebra:
    Gli stregoni nascono dall’oscurità, per tale motivo hanno una forte affinità con le tenebre e tutto ciò che di più malvagio esista. La loro aura ha profonde radici nel male e da esso traggono energie. La loro presenza incute sempre un certa negatività, seppur lieve, ma la particolarità sta nel fatto, che riescono ad amplificare questa sensazione che infondono a chi gli sta attorno.
    Esperto – Infonde paura: Il cuore palpita più velocemente, si ha un profondo fastidio e soggezione.

  7. #47
    sim dio L'avatar di tati
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Busto Arsizio
    Età
    38
    Messaggi
    10,910
    Potenza Reputazione
    33

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elwing

    Terminata la riunione mi alzo per recarmi a prendermi qualcosa per rifocillarmi...

    <<Ehy, fanciulla...<<Visto che la riunione sembra essere terminata, che ne dici di mangiare qualcosa al volo, così da riprendere il nostro allenamento subito dopo il pasto? Sono sicuro che avrai tanta fame... saresti così cortese di andare in dispensa a prendere una ciotola anche per me?...GENTILMENTE.>>

    Zagarth Si sta rivolgendo a me...mi guarda serio...no davvero...si crede serio?
    Nessun uomo ha mai osato parlarmi così, MAI!




    Mentre mi guarda negli occhi mi sento strana...improvvisamente sento le gambe molli e sento di aver timore di lui...per un attimo mi è parso di veder scintillare qualcosa nelle sue iridi verdi...qualcosa che non era fuoco, ma qualcosa di molto più spaventoso...



    Vorrei rispondergli a tono e dirgli di arrangiarsi...mica sono qui per fare da balia a lui, ma le parole non mi escono...in compenso mi aumenta il battito cardiaco e mi sento tremare le gambe...gambe che da sole si muovono in direzione della dispensa, quasi fossi posseduta da una forza alla quale non posso che piegarmi...




    Nella tenda mi sento un pò meglio anche se ancora avverto disagio...non capisco cosa diavolo mi stia succedendo...non riesco nemmeno più a capire se quelle che vedo nella tenda sono ombre o se la mia vista comincia a giocarmi brutti scherzi...



    Non mi sento in me...so che qualcosa non quadra, ma è come se non potessi reagire...fisso l'uomo che mi ha ordinato del cibo...che abbia usato su di me qualche magia che non conosco? Di sicuro non è opera dell'elemento fuoco...



    Porto del cibo a Zagarth ...sorride compiaciuto e poi comincia a mangiare!




    *per il post mi sono accordata con mettiu

  8. #48
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien


    Vorrei sapere che stanno facendo quegli zotici, che ci vuole per mangiare? Devono alzare il mignolino come le dame di corte? Tsk! Non ci sono più i maschi di una volta, quelli che puzzano, ruttano e danno lo schiaffo sul culo alla cameriera. Sto già digerendo in tutto ciò, sono soggetto a flatulenza, potrei sfruttarlo in guerra, anzi spero proprio che qualcuno mi raggiunga, non mi diverto con questi... manichini e poi uno di questi puzza di fumo. Inizio a sgranchirmi, quando vedo passare Drako di fianco, guarda la luna... che romantico, ride pure da solo... andiamo bene!
    Mi volto... non c'è ancora nessuno, bah! E' ora di farmi sentire "Alloraaaa? Qualcuno vuole venire ad allenarsi o devo ballare nudo per attirare la vostra attenzione?"


  9. #49
    sim dio L'avatar di tati
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Busto Arsizio
    Età
    38
    Messaggi
    10,910
    Potenza Reputazione
    33

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elwing

    come uno schiocco di dita sento la tensione abbandonare il mio corpo...ma che diavolo mi ha fatto quello zoticone?
    Forse meglio trovare un modo per fargli capire che non sono il suo burattino...
    Ci penso giusto qualche attimo...mi concentro e decido di utilizzare la mia affinità con la natura per prendermi una piccola vendetta...ormai la notte è alle porte e il "frullare" delle ali di pipistrello mi suggerisce l'idea, il tempo di riuscire a connettermi con loro ed ecco una moltitudine di pipistrelli che si avvicina...



    ...Zagarth
    sta ancora con la forchetta sospesa per aria...e non immagina che un gruppo di pipistrelli alle sue spalle sta per prenderlo di mira...o meglio...tenta di trasformare il suo piatto in una latrina pubblica...



    ...osservo incuriosita e, lo ammetto, anche un pò divertita la scena...sono proprio curiosa di veder la faccia di "Zagghy"


    Simbiosi

    Gli elfi nascono dalla natura e con essa hanno forte affinità, sono in grado di comunicare con la flora e la fauna nel linguaggio antico della madre terra: i fiori, le rocce, le creature, ecc
    I maghi e gli stregoni sono loro stessi frutto della natura, la luce e l’ombra fanno parte del Tutto, quindi gli elfi sono in grado di connettersi anche alle loro menti, riescono dunque a percepire ed infondere, a loro volta, le proprie emozioni. Gli effetti sono diversi a seconda del grado:



    • Apprendista – Avverte le sensazioni ed emozioni altrui, è dunque difficile ingannarlo, se chi gli sta di fronte cerca di celare le proprie intenzioni.




  10. #50
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya


    Rimango nella tenda in attesa fin quando vedo Drako allontanarsi, così lo seguo cercando di non farmi notare.



    Quando raggiunge uno strano portale pronuncia parole che non riesco a sentire dalla mia distanza e scompare dietro una misteriosa luce blu.
    "Ma che... Non ho mai visto una magia simile... Poco importa, è l'occasione adatta per uscire dall'accampamento!"


    Guardo le costellazioni per cercare il nord, direzione che dovrebbe portarmi dai compagni, e mi incammino nella boscaglia.
    Presto gli alberi si infittiscono fino a celare le stelle così inizio a cercare delle tracce, come mi hanno insegnato gli elfi, che indichino la presenza o il passaggio di altre persone.
    "Secondo la mappa non dovrebbero essere molto distanti... Se non li trovo entro mezz'ora torno indietro..." mi guardo intorno e mi accorgo di aver perso l'orientamento "Brava Elen... che brillante idea quella di fare l'eroina per salvare gli amici... E ora che faccio?"
    <<
    Chi va là?>>
    Presa dall'ansia non mi accorgo della presenza di estranei.



    Mi nascondo dietro un cespuglio e resto immobile sperando che proseguano oltre.
    <<E' inutile che ti nascondi!>>
    Dannazione… Mi hanno vista…” mi manca il respiro “Non dovevo lasciare l’accampamento la notte da sola… Nessuno sa che sono qui…”Gli uomini si avvicinano inesorabilmente al mio nascondiglio e il panico mi assale.
    Non attaccheranno mai una ragazza indifesa…” provo a farmi forza.
    <<Ma che bella ragazzina! Perchè non vieni a giocare con noi?>>



    Ormai sono a pochi passi: il mio cuore batte all'impazzata e uno strano calore pervade il mio corpo fino a confluire nelle mani dove ricompare la spada misteriosa.



    La impugno saldamene e, uscendo dal nascondiglio, mi metto in posa d'attacco.
    “Speriamo che l'addestramento con Mel sia servito!



    <<Cosa abbiamo qui? Una guerriera temeraria?>> Sghignazza un bruto.





    <<Fermi! Non Attaccate!>> l’uomo, il più anziano del gruppo, ferma i compagni e si inginocchia dinanzi a me <<Quella spada... Quella spada non mente, solo i discendenti dei Vanya possono impugnarla... Siete Elen, la figlia di Rose Vanya?>>
    <<Sì, mi chiamo Elen... Elen Nárë Vanya... Ma non penso di essere chi credete voi, mia madre è morta alla mia nascita... -guardo la spada per evitare l'argomento- Sapete qualcosa su quest'arma?>>
    <<Si, conosco bene quell'arma, la impugnava fieramente il vostro nobile nonno e solo un erede in cui scorre il sangue dei Vanya può evocarla... -il suo volto si fa malinconico- Ma ora mettiamoci comodi attorno al fuoco, ho molte cose di cui parlarvi! >>
    Il vecchio si alza, accende un fuoco e mi fa cenno di sedermi accanto a lui e ai suoi uomini.



    Senza mollare la presa dalla spada mi unisco al gruppo "Se avessero voluto mi avrebbero già catturata o uccisa..."
    <<Oh, Elen! Siete una donna ormai... -mi scruta- Sembra solo ieri quando vi stringevo in un fagotto per condurvi dai Telpë, la tribù di vostro padre...>>
    <<Conoscete i miei genitori? So che sono morti in un'incidente... Ma voi chi siete? Come fate a sapere queste cose?>>
    <<Servo da molti anni la nobile casata dei Vanya... Fino a qualche giorno fa ero al castello con vostro nonno, ma dopo la sua morte sono fuggito... Ho radunato questi uomini per portarli in salvo dai Telpë. Non pensavo di incontrarvi qui! Ah... -prende qualcosa dalla sua sacca- Tenete! -mi porge degli abiti- Sono l'unica cosa che sono riuscito a salvare prima della fuga, appartenevano a vostra madre. Sono sicuro che vorrebbe li aveste voi!>>
    <<Grazie>> dico accettando il dono
    <<Avete i lineamenti elfici di vostro padre, ma il portamento regale di vostra madre, nobile maga del fuoco.>>
    <<Sapete come sono morti?>>
    <<Sono stati uccisi da Alistair Urthadar, il marito di vostra madre, per il tradimento di lei con vostro padre, un servitore elfico... Quella notte sareste morta anche voi se non vi avessi portata in salvo...>> una lacrima riga il volto del vecchio <<Voi siete l'ultima Vanya, dovete riprendervi il vostro titolo e il vostro regno. Non dovete lasciarli all'usurpatore Urthadar!>>
    Tutta la verità sul mio passato mi colpisce come un fiume in piena.
    "Sono una nobile? E magari una maga come mia madre?"
    <<Non temete, ora siete al sicuro con me. A proposito, cosa ci facevate sola nel bosco?>>
    <<Ero alla ricerca dei miei compagni superstiti... C'è stata una battaglia, io sono fuggita e... Ora volevo salvarli...>>
    <<Vorrà dire che li cercheremo e andremo insieme dalla tribù.>>
    Rigiro tra le mie mani la spada e accarezzo la seta del lungo abito di mia madre.
    "Elfa? Nobile? Chi sono? -mi chiedo- Nè elfa, nè nobile. -realizzo- Non posso tornare tra i Telpë , ho il sangue di coloro che la mia tribù disprezza e combatte... -mi scende una lacrima- Non sono mai stata veramente una di loro..."
    <<Proseguendo verso nord dovreste incontrarli... Io non verrò con voi, ora ho una nuova "famiglia"... Se solo voleste accompagnarmi per qualche miglia fino ai confini della foresta ve ne sarei grata.>> dico
    "Chissà se con Drako riuscirò a trovare la mia vera identità..."



    nota: l'uscita dall'accampamento è stata accordata con Eclisse.
    Tutto questo papiro per motivare gli abiti eleganti di Elen, per farle apprendere il suo passato e per farle evocare la spada.

    Evocazione arma in forma sopita


    Ultima modifica di albakiara; 12th November 2014 alle 16:24

 

 
Pagina 5 di 343 PrimaPrima ... 345671555105 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •