Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 6 di 343 PrimaPrima ... 456781656106 ... UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 3422
  1. #51
    sim esperto L'avatar di Rayky
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Milano
    Età
    31
    Messaggi
    829
    Potenza Reputazione
    14

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Raheed T'Kelaah

    <Se non vi dispiace io mi congederei in tenda per riposare qualche ora, non mi sono del tutto ripresa dalla scorsa notte!>>

    dice Elen, la ragazza da capelli argento, mentre si congeda gentilmente dal resto del gruppo. Guardo il cielo e solo ora mi accorgo che si è già dipinto dei colori del crepuscolo. Forse dovrei ritirarmi anche io.
    -"Vado anche io a riposare. Ho fatto un lungo viaggio, devo recuperare le forze."- dico mentre mi alzo dalla tavola. -"Con permesso"- concludo, con un leggero inchino verso i presenti. Prima di raggiungere la mia tenda passo per la dispensa, per prendere qualcosa al volo da mangiare, non so perchè ma stasera non ho molto appetito, dovrei costringermi a mangiare: siamo in guerra, devo essere in forze, ma ora proprio non ho fame, mangerò il minimo indispensabile.



    Entro nella tenda e afferro una mela, la prima che trovo, poi raggiungo la mia tenda, sto per entrarvi quando noto la toilette comune poco distante da lì: forse un bagno caldo potrebbe rigenerarmi. Cambio destinazione e mi dirigo verso la mia nuova meta, mentre mangio la mela. Una volta dentro tiro un sospiro di sollievo. Pace. Finalmente. Non vedo l'ora di riposare.



    Mi tolgo come prima cosa il copricapo, noto che è un po' sporco di terriccio, colpa di quegli zotici. Poi mi tolgo il resto delle vesti. Faccio scorrere l'acqua nel catino e mi lascio andare al caldo e rigenerante abbraccio delle acque. Già mi sento meglio. Chissà per quanto tempo ancora potrò sentirmi così bene: qui la guerra, a casa la malattia, comunque sia, è morte quella che mi circonda.





    Un'immagine velocissima della mia terra mi attraversa la mente, come se fosse rimasta impressa sulla membrana interna delle palpebre. Chissà come stanno? Vorrei parlare con loro. Improvvisamente ho un'epifania.



    Concluso il bagno avviso Drako della mia decisione. Ora mi trovo dinanzi il Galdos. Lo osservo bene, in tutta la sua maestosità e il mistero che lo caratterizza. -“Rem tene, verba sequentur”- dico a voce alta. Il portale si illumina, di una luce molto intensa. Eccolo. Allungo la mano ed entro.









    Valmorguli, con la sua perenne oscurità, mi attende dall'altra parte, in un silenzio che non appartiene al nostro mondo. Raggiungo la sala del Risveglio. Mi inchino, a testa bassa, togliendomi anche il copricapo. -"Chiedo udienza"- dico a voce alta.
    -"Chiedo perdono per aver disturbato il vostro riposo, ma io, Raheed T'Keelah, necessito della vostra saggezza e della vostra inesauribile fonte di conoscenza."-
    cerco la forza di parlare di ciò che mi affligge.
    -"La mia gente, la mia famiglia, si trova ora in ginocchio, devastata da un male misterioso che sta mietendo vittime innocenti. I nostri sforzi per contrastarla sono finora stati vani, non riusciamo a capire da cosa sia dovuto tutto ciò. Mi sono unito alla causa di Kalisi nella speranza che questa gente, in cambio dei miei servigi, possa poi aiutarmi a trovare una cura. Ora, sono qui al vostro cospetto, per chiedervi se c'è speranza, se c'è anche un piccolo spiraglio di luce nel futuro della mia gente."-
    dico ossequioso rimanendo inginocchio.
    -"Inoltre devo sapere come procedono le vite dei miei cari. Potete mettermi in contatto con qualcuno della mia famiglia? Mia madre, o uno dei miei fratelli o sorelle. E' un'anima in pena a chiedervelo."
    Ultima modifica di Rayky; 7th November 2014 alle 14:48





  2. #52
    sim dio
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    in una nuvola di fumo
    Messaggi
    3,562
    Inserzioni Blog
    5
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Eowyn Nieninque

    La fanciulla dal nome sconosciuto lancia una sfera d'acqua contro il manichino in fiamme.
    Tiro un sospiro di sollievo visto che l'accampamento non andrà in fiamme.
    Drako viene a richiamarci, seduti a tavola..
    Vogliate scusarmi, nel caso io abbia interrotto i vostri allenamenti, ma scommetto che i vostri stomaci stiano reclamando del cibo” Sorride forzatamente “Prima di rifocillarci, dobbiamo discutere sul da farsi. Conosco bene il regno e la storia ad essa legata, magari qualcuno di voi ha sentito nominare la cosiddetta “Cintura di Dohaeris”: una serie di luoghi posizionati su di una linea immaginaria, che percorre l’intero territorio dal Sud al Nord. Ogni punto corrisponde ad una tra le zone più rinomate dagl’albori della stessa Dohaeris. Attaccheremo domattina, a partire dall’estremo Sud.”
    uh chissà chi sono i prescelti per la battaglia. L'idea di essere scelta io mi fa salire il cuore in gola
    “Ryuk, Zagarth vi vedo affiatati, sono certo che sarete in grado di sfruttare questa sintonia in battaglia”
    “Oh bene, finalmente si fa sul serio. Beh… io sono pronto, certamente anche l’amico Zigo-Zago desidera sgranchirsi le ossa, ah!”
    Oh bene manda loro,probabilmente conoscerà le loro doti in battaglia.
    “Bene, visto che le cose stanno così… domattina alle prime luci del sole ad Amaranthis inaugureremo questa guerra. Ora, se avete domande da pormi sono qui, chi lo desidera può tornare a ciò che stava facendo, altrimenti il pranzo dovrebbe essere pronto, potete servirvi voi stessi, le ciotole sono in dispensa”
    La ragazza dai capelli argentei chiede qualcosa a Drako ,sento solo in parte quello che dice visto che mi dirigo subito in dispensa. Non ho molta fame mi basta solo un frutto.
    A quanto pare molta gente qui muore di fame visto che la dispensa è parecchio affollata.
    Trovata una mela rossa ritorno al tavolo, noto che la giovane va in tenda forse per riposarsi mentre Zagarth parla con Elwing. Non mi porta quindi non presto molta attenzione ma una sensazione di paura mi travolge all'improvviso.
    Elwing si allontana e torna con una ciotola per l'uomo vestito. Sarà diventata la sua schiavetta?
    Do un morso alla mela
    "Alloraaaa? Qualcuno vuole venire ad allenarsi o devo ballare nudo per attirare la vostra attenzione?"
    Ryuk mi ricorda che devo allenarmi. Bena ha offerto il suo aiuto e a me serve,spero voglia allenarsi con me almeno
    "Vengo io! Le dispiace se finisco questa mela mentre arriviamo nel campo d'addestramento?"
    dico sorridendo iniziando ad avviarmi verso la meta, se non mi seguirà pazienza farò da sola



    Ps: scusate per il posto penoso sono da tablet
    Ultima modifica di stella56757; 7th November 2014 alle 16:17


    Said where you goin’ ?what you gonna do? I been lookin’ everywhere I been lookin’ for you

    Eowyn

  3. #53
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien

    Quante volte sono stato in questo campo? Quante volte mi sono allenato sotto la supervisione di Drako e del suo predecessore? Se penso che dei poppanti abbiano il comando, solo perché per grazia divina i loro poteri sono più potenti dei miei… sento la rabbia cresce in modo esponenziale. A dire il vero… non ho mai mirato al comando, non sono geloso della posizione che riveste il Primo Cavaliere, ci sono troppe responsabilità, troppe cose a cui badare e non c’è divertimento alcuno in tutto questo. Già il mio rango e la mia famiglia mi hanno imposto dalla nascita numerosi doveri, il commercio di un bene prezioso come quello che trattano i Leithien ed il forte impulso alla distruzione, al sangue… non conciliano di certo con la calma necessaria a certi tipi di trattative. Sono forte, sì… non sono uno stregone potentissimo, ma in guerra non mi sono mai fatto mettere i piedi in testa da nessuno, ho sempre compensato con la fisicità, frutto dei duri allenamenti. Il dolore per me non è niente… sin da quando la septa mi bacchettava le nocche delle dita da bambino, non ho mai frignato, piuttosto mi arrecava soddisfazione mostrare un sorriso strafottente, probabilmente è anche merito suo se sono un forte guerriero, la mia agilità certamente è dovuta all’esigenza di schivare i suoi sputi.
    Domani tocca a me… m’impegnerò al massimo, non per quel moccioso di Drako, non per il bene di… questa famiglia, puah… ho uno scopo, devo finire un certo lavoro… ed ora ho tutte le “scusanti” per farlo, dopo tutto… siamo qui per combattere anche quegli stolti capeggiati da Efrem, una morte accidentale è del tutto contemplabile.

    Al mio urlo ed invito all’allenamento, risponde una voce femminile, mi volto di riflesso e noto la fata turchina dalla faccina d’angelo con una mela tra le mani. Vuole essere lei la mia compagna, beh… sono pur sempre un galante a modo mio, quindi non rifiuto di certo il suo aiuto.
    “Ma certamente madamigella, finisca pure il pomo, anzi…”
    Allungo un braccio nella sua direzione, e socchiudo gli occhi per un istante, fermo il respiro e concentro la mia energia nell’arto. Un formicolio… una piccola vibrazione e la mano oscilla di poco verso il basso, per il peso di ciò che regge: Gina… la mia unica e fidata compagna, si è materializzata
    “…se posso esservi di aiuto per sbucciarlo, sono a vostra disposizione”

    Gina - Arma in forma dormiente


  4. #54
    sim dio
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Roma
    Età
    30
    Messaggi
    3,378
    Potenza Reputazione
    16

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Zagarth Sovengard

    C'è poco da fare: nessun potere può competere con quelli degli stregoni. La mia aura infallibile, infatti, riesce a penetrare nelle iridi della fanciulla, la quale si dirige verso la dispensa senza esitare ed opporsi. Ma quanto è divertente? vederla incamminarsi frettolosamente e con le gambe tremanti verso la dispensa è impagabile, dovrei "assoldarla" come cameriera personale.
    Con la coda dell'occhio mi rendo conto di aver fatto cagare sotto dalla paura anche la lattante dai capelli cobalto... infatti prende una mela al volo e scappa in direzione di Ryuk. Mi sento potente, dannatamente potente e felice, e appena vedo la fatina afrodisiaca uscire dalla dispensa con una ciotola di cibo reprimo un urletto di gioia, come quelli delle ragazzine quando scartano un dono ricevuto dai propri genitori.
    Senza indugiare oltre comincio il mio tanto atteso pasto. Infilo con decisione la forchetta nella poltiglia, e quando sto per portarmela in bocca sento dell'aria fresca dietro le spalle, seguita da uno "sbattere", e vedo cadere dal cielo qualcosa che va a finirmi nel piatto.





    "Plof"

    Guardo incuriosito la chiazza formatasi dentro il piatto: è bianca e densa. Nel frattempo, un brivido mi sale per la schiena, a causa della brezza dietro le mie spalle... che sia a causa dei soliti giochetti di occhi di serpe?
    Fisso per alcuni secondi il piatto, per poi capire cosa sta realmente accadendo. <<Oibò, ma questo è un segnale dal cielo!>> esclamo in direzione della Lady, punzecchiando con un dito la chiazza nel piatto, ovvero il dono degli Dei... probabilmente perché anche loro hanno sentito il mio stomaco brontolare dalla fame. Ecco allora il motivo di quella brezza alle mie spalle! forse stanno cercando di mettersi in contatto con me! con Zaghy! vogliono forse premiarmi?!?!
    Le ipotesi che mi balenano in mente sono tante, e il composto è comunque molliccio: evidentemente è Formaggio.
    Poco importa.
    Infilo con decisione il dito nella densa "crema", per poi portarmelo alla bocca.



    <<Mmmmmh, sublime...>> sussurro, succhiando l'indice, gustandomi la prelibatezza. <<Santi numi, che goduria!>> dico con enfasi, per poi riprendere a mangiare, punzecchiando e mangiando il dono degli Dei meccanicamente, in modo frenetico. Finito con questo, ovvero con il "dono", passo al resto del pasto, attaccandomi alla ciotola, ingurgitando il pasto tutto d'un fiato. Finito di mangiare, con il dorso della mano colpisco la ciotola, così da farla cadere a terra, e continuo a leccarmi le dita così da non lasciare alcuna traccia del pasto più buono della mia vita.
    << E' PARADISIACO!>> urlo verso la cavallona. La guardo, ruttando come se non ci fosse un domani.



    Beh? invidiosa? è comprensibile... questo è stato un dono dei cieli, un privilegio che non tutti possono permettersi.
    Evidentemente solo Zaghy può.


    Per la foto in cui si lecca le dita tutti i credits vanno a Maru1e1a!
    Ultima modifica di mettiu; 7th November 2014 alle 21:53

  5. #55
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti



    <<Sintonia?
    Beh... vorrà dire che io e Ryuk sfrutteremo questa “sintonia” nel migliore dei modi, senza ombra di dubbio. Il sottoscritto, Sir. Sovengard, non vi deluderà. >>


    - Chissà perché ma ho seri dubbi al riguardo –
    penso senza togliere lo sguardo da Torcia Umana.

    Qualcosa mi dice che dovrò tenere d’occhio questo tizio. Occhi di falco sarà pure inquietante, ma almeno mi sembra un tipo diretto… meno subdolo di questo qua… e, come volevasi dimostrare, il mio pensiero non viene affatto smentito… anzi.

    Non appena Drako termina il suo discorso, sono in molti ad allontanarsi dal tavolo… chi si dirige in dispensa con l’intento di mangiare qualcosa e chi torna subito al campo di addestramento, ma lui no… lui resta intorno al tavolo e… accade qualcosa. Improvvisamente avverto una sensazione negativa nell’aria… che si tratti di magia nera?
    In un attimo noto che Elwing si allontana in direzione della tenda ed i suoi movimenti non mi sembrano naturali… si muove lentamente, come fosse un automa. Vorrei seguirla e chiederle se c’è qualcosa che non va e, soprattutto, se anche lei percepisce questa sgradevole sensazione, ma in un attimo la vedo tornare con in mano una ciotola e… cosa?! La sta offrendo a questo tizio?


    "Vado anche io a riposare. Ho fatto un lungo viaggio, devo recuperare le forze. Con permesso.



    Non avevo notato la presenza dell’Uomo Lupo. Che abbia percepito anche lui quella strana sensazione ed abbia accampato una scusa per allontanarsi? Mi alzo dal tavolo ancora incredula… la mia amica ha appena servito questo tizio… questo comportamento non è decisamente da lei.

    "Alloraaaa? Qualcuno vuole venire ad allenarsi o devo ballare nudo per attirare la vostra attenzione?"

    "Vengo io! Le dispiace se finisco questa mela mentre arriviamo nel campo d'addestramento?"


    - Ma se la stanno svignando tutti? - penso alquanto infastidita. Nessuno percepisce nulla qui?!

    Non appena la ragazza si allontana, uno strano rumore attira la mia attenzione: un intero sciame di pipistrelli è apparso alle spalle del tizio dal soprannome impronunciabile e…

    - Ops… chissà cos’è quella roba – penso sinceramente divertita – Sicuramente non è un condimento per la zuppa -

    Un sorriso compare involontariamente sul mio volto.



    <<Oibò, ma questo è un segnale dal cielo!>>

    - Eh già… un segnale da parte di Madre Natura: forse nemmeno lei riesce a sopportarti e ti ha lasciato questo ricordino nel piatto… -

    Ma questo c’è o ci fa?! Cioè… se lo sta… MANGIANDO?!

    << E' PARADISIACO!>>

    Che schifo” – affermo palesemente disgustata.



    Questo tipo deve avere veramente qualche rotella fuori posto e Drako vuole mandarlo in battaglia?! Ma siamo sicuri? Non è che gli prenderà un attacco di dissenteria durante il combattimento e sarà costretto a sventolare bandiera bianca supplicando di poter andare in bagno?
    Ok, direi che questa idiozia è durata anche troppo: è ora di recarsi nel campo d’addestramento per allenarsi un po’. Questo “essere” mi ha decisamente fatto passare l’appetito… magari mangerò qualcosa dopo un bel bagno caldo e prima di mettermi a dormire.

    Torno ad allenarmi – enuncio ad alta voce, voltandomi verso Elwingvieni con me o preferisci continuare a perdere tempo qui?



    Lo sguardo, accigliato, ora è rivolto verso lo sbruffone di turno.
    Ovviamente ce l’ho con lui… conosco abbastanza bene Elwing e so che tiene, tanto quanto me, ad arrivare in battaglia preparata. Spero non abbia travisato le mie parole.
    Senza aggiungere altro, mi volto e mi incammino verso il campo: se vorrà seguirmi mi farà piacere, altrimenti… non voglio davvero perdere altro tempo e rischiare di arrivare al primo scontro inidonea.
    Ho sentito che Occhi di Falco ed Eowyn stavano progettando di iniziare ad allenarsi seriamente, perciò, se saranno d’accordo, mi eserciterò con loro.


  6. #56
    sim dio
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    in una nuvola di fumo
    Messaggi
    3,562
    Inserzioni Blog
    5
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Eowyn Nieninque

    Mi giro un attimo per vedere una sua possibile risposta.
    "Ma certamente madamigella,finisca pure il pomo anzi..."
    Chiude per un attimo gli occhi e nella sua mano appare una falce.
    "...se posso esservi di aiuto per sbucciarlo,sono a vostra disposizione"
    Si è decisamente un si.
    "No grazie preferisco mangiarla cosí. Complimenti per la falce comunque"
    "Grazie,mi ci faccio la barba la mattina"
    Rido per quella battuta visto che l'ho immaginato durante l'impresa. Arrivati nel campo di addestramento lascio cadere la mela,ormai finita, per terra. Noto che Ryuk é vicino i manichini senza proferir parola. Bene lo stuzzicheró...
    Chiudo gli occhi e mi concentro quanto basta per evocare Quinga,il mio fedele arco. Prendo una freccia e presa la mira la scaglio sulla testa del manichino facendola peró ,prima, sfiorare l'orecchio del mio compagno.
    "Allora incominciamo?" Dico con un sorrisetto di sfotto stampato in volto.


    Quinga-Arma in forma dormiente
    *post concordato con eclisse c:

    Ultima modifica di stella56757; 9th November 2014 alle 18:39 Motivo: sistemato il post con l'aggiunta dei colori ^^


    Said where you goin’ ?what you gonna do? I been lookin’ everywhere I been lookin’ for you

    Eowyn

  7. #57
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien

    A giudicare dalla posizione della Luna, non è tardi, la notte ha appena iniziato il suo ciclo, ma io già accuso i primi segni della stanchezza, sarà stata la stramba giornata, insomma, solo ieri me la stavo spassando tra i cespugli con due belle ancelle, ad una ho probabilmente lasciato un bel segno sulla coscia, lo prenderanno per il morso di un cane certamente… ed ora sono qui, tra gente mai vista, altri che non ho mai sopportato ed uno strambo compagno dall’occhio inebetito, ma confido in lui per riempire i tempi morti. La ragazzina dalla chioma turchina sembra apprezzare Gina, la mia compagna non è molto amata di solito… chissà perché. Su quel viso vi sono una miriade di piccoli punti, lentiggini… glieli estirperei uno ad uno, questo si che mi riempirebbe un paio di ore, ma vabbè… non credo che sia il caso, almeno per ora. La sua acconciatura… è uguale alla sua… era da molto che non ci pensavo, che… non riportavo alla mente quel volto, quella chioma rossiccia e quegl’occhi chiari, non devo perdermi nei ricordi



    Ogni volta mi deconcen…
    Sento qualcosa tagliare l’aria a pochi centimetri dal mio orecchio, una piccola folata di vento, un piccolo fischio ed il rumore del manichino alle mie spalle, mi volto di scatto e noto una freccia conficcata nel legno, riporto lo sguardo verso la ragazzina, è stata veloce…
    "Allora incominciamo?"
    Mi sorride compiaciuta, non posso fare altro che rispondere alla stessa maniera, peccato che la mia dentatura somigli più ad una tagliola, non penso di risultare rassicurante “Oh… certamente, ma se permetti, vado a prendere una cosa per il nostro allenamento, torno immediatamente”



    Con passo veloce mi dirigo alla tenda che contiene le cibarie, mi accorgo che la bella sellerona dal culo verde ci stava raggiungendo, così le regalo un occhiolino, prima di proseguire. Con la coda dell’occhio noto Zagarth ancora alle prese col cibo, c’è della roba bianca nel suo piatto… cos’è formaggio? Mi avvicino, ci infilo un dito dentro al volo e me lo porto alla bocca “Mh… corposo, la prossima volta anche per me, grazie”. Entrato nella tenda afferro una mela e senza perdere ulteriore tempo ritorno dalla principessina.
    “Eccomi” Mi posiziono esattamente dov’ero in precedenza e metto la mela in equilibrio sulla mia testa.
    Voglio divertirmi un po’ e vedere cosa è in grado di fare, quando il suo corpo si rifiuta di collaborare, non mi sembra molto forte, ma potrebbe sorprendermi… anche se non ci conto. Lascio che la mia essenza primaria si addensi sotto la mia pelle, libero la sostanza della quale la mia anima è permeata, l’oscurità più sinistra ed affine al male che solo uno stregone possiede, la mia aura non è potente come quella di un maestro, ma son certo che arrecherà non poco fastidio a capelli d’angelo avanti a me.



    “Avanti… prova a fare centro ora” indico la mela. Le probabilità che la sua mira possa fare cilecca sono tante, qualcosa mi dice che il mio occhio potrebbe essere il bersaglio più semplice, in tal caso ho Gina a portata di mano, valutando l’altezza del suo braccio e la potenza con la quale ha scagliato il colpo precedente, potrei essere in grado di far rimbalzare la punta della freccia sulla lama della mia fidata falce. Mi tengo pronto a reagire…

    Gina - Arma in forma dormiente
    Aura di tenebra
    Gli stregoni nascono dall’oscurità, per tale motivo hanno una forte affinità con le tenebre e tutto ciò che di più malvagio esista. La loro aura ha profonde radici nel male e da esso traggono energie. La loro presenza incute sempre un certa negatività, seppur lieve, ma la particolarità sta nel fatto, che riescono ad amplificare questa sensazione che infondono a chi gli sta attorno. I’intensità dell’aura ed i suoi effetti, cambiano a seconda del grado:
    Esperto – Infonde paura: Il cuore palpita più velocemente, si ha un profondo fastidio e soggezione

  8. #58
    sim dio
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    in una nuvola di fumo
    Messaggi
    3,562
    Inserzioni Blog
    5
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Eowyn Nieninque

    Mi sorride.
    Oddio.
    Spero non la faccia mai più...è inquietante
    Oh… certamente, ma se permetti, vado a prendere una cosa per il nostro allenamento, torno immediatamente”
    Si allontana a passo svelto dal campo . Che diavolo starà prendendo? Mi sembra che qui ci sia tutto il necessario per allenarsi.
    Nel frattempo mi guardo un po' attorno e in lontananza scorgo una chioma viola,sarà una delle fanciulle a cui mi sono presentata prima.Vorrà allenarsi con noi! Bene sono curiosa di vederla in azione.

    “Eccomi”
    Si posiziona dov'era in precedenza e mette la mela in equilibrio sulla sua testa.
    Spero vivamente di sbagliare la mira e prenderlo in testa

    “Avanti… prova a fare centro ora”
    Di nuovo.
    Nuovamente mi investe improvvisa una paura innata, il cuore batte più velocemente.
    Stringo saldamente l'arco...papà mi insegnò a dominare questo sentimento, a sfruttarlo a mio vantaggio.
    Prendo la mira per il centro della mela,faccio un respiro profondo,riporto alla mente un mio felice ricordo d'infanzia per cercare di allontanare quel sentimento...scocco la freccia.



    Said where you goin’ ?what you gonna do? I been lookin’ everywhere I been lookin’ for you

    Eowyn

  9. #59
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya

    Il viaggio di ritorno all'accampamento è molto più veloce di quello d'andata: ringrazio gli uomini per avermi scortato fino al confine del bosco e mi avvio verso quella che sento la mia nuova casa.
    Sento le voci di qualcuno che si allena nel campo addestramento, ma li ignoro dirigendomi nella tenda lì vicino: finalmente, dopo tanti giorni, mi concedo un bel bagno per lavar via i segni della battaglia e per riflettere sul mio passato.



    Provo l'abito di mia madre per cercare di immaginare il suo aspetto e lo annuso nella speranza di sentire il suo profumo, ma il tessuto è impregnato dell'acre odore di muffa e di cavallo. Domani lo laverò.


    Poi esausta raggiungo la mia tenda e crollo sul pagliericcio sperando che Morfeo mi colga tra le sue braccia.
    Ultima modifica di albakiara; 21st November 2014 alle 15:55

  10. #60
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Ryuk Leithien

    Le persone non finiranno mai di stupirmi, la ragazzina, nonostante tutto, brandisce nuovamente l’arco… forse sono preso dal sonno e la mia aura è smorzata, ma a quest’ora dovrebbe essere in un angolino della sua tenda, in posizione fetale a piangere, a pensare quanto sia brutta la vita e ad associarmi a l’uomo nero. Ed invece… eccola là, prende una freccia e la incocca… non sembra molto stabile beh… almeno questo! Un braccio che non sia fermo è inefficiente per prendere una mira giusta ed infatti quella freccia è inclinata di qualche grado rispetto al suo ipotetico centro. Beh… non mi resta che fare una cosa, non vedo perché smontarla psicologicamente del tutto, in fin dei conti mi diverte questa signorinella, ha fegato! Lascio che Gina si dissolva e ritorni a riposare... almeno lei può. Attendo l’attimo prima che scocchi la sua freccia, in anni di battaglia ho imparato a valutare i vari movimenti, a riconoscere gli avversari già dal primo colpo, è facile che un inesperto abbia un unico modus operandi, quindi i tempi di questo secondo colpo, saranno relativamente simili al primo. Alzo la mano destra ed afferro la mela con due dita, per la porzione che non dovrebbe essere colpita, e porto la mela sulla giusta traiettoria, sollevandola dalla mia testa… basta un attimo e…
    “Centrata” sventolo la mela infilzata avanti ai suoi occhietti da bambina, poi lascio cadere il trofeo “Ora tocca a me!”
    Non mi perdo in preamboli, devo essere veloce, imprevedibile e soprattutto deciso. Scatto di qualche passo verso sinistra, non incrocio i piedi per evitare qualche caduta ridicola e perdere di stile. Mi piazzo su di una traiettoria approssimativa su di un asse che comprenda capelli d’angelo e la sellerona. Il mio braccio destro, ancora confidente con l’aria circostante, per aver già adoperato il medesimo potere non molte ore fa, si ricongiunge alle particelle aeree raggruppandole, per poi scagliarle nuovamente in un’unica direzione: la loro.



    Dovrei riuscire a far sbalzare via la prima e, dosando bene le energie, farla atterrare esattamente sulla tizia dal bel fondoschiena… ma come si chiama?


    Vento
    Alzando la mano al cielo l’incantatore è in grado di incanalarvi la propria energia e plasmare il vento:
    · Esperto Tornado – Si genera un vento impetuoso che sbalza via il nemico per cinque metri, causandone danni da
    impatto di media entità

 

 
Pagina 6 di 343 PrimaPrima ... 456781656106 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •