Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 94 di 343 PrimaPrima ... 44849293949596104144194 ... UltimaUltima
Risultati da 931 a 940 di 3422
  1. #931
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya

    <<Oh sì>> Niniel fa la spiritosa <<Ci siamo avvicinati parecchio, guarda qui>>


    La ferita al ventre è molto profonda, Dahmer avrebbe dovuto controllarsi di più, come fa con me... O forse no, devo sforzarmi di cambiare ottica e pensare come un guerriero.
    <<Se ho cambiato opinione su di lui? No, direi di no. Mi dispiace, Elen. So che nutri un qualche tipo di sentimento per lui, ma non credo che finora ti abbia mai mostrato la sua vera personalità, diciamo.>> mi dice decisa guardandomi negli occhi. Perchè mi dice questo? Saprà cose che io ignoro? In fondo non mi ha mai detto molto di sè.


    <<Perdonami... sono io che ti faccio una domanda ora e spero di non essere indiscreta, ma... posso chiederti cosa pensi di lui?>>
    <<Cosa penso di lui? Beh, non è semplice... Lui è... Io...>>


    Non è una domanda difficile eppure non riesco a formulare una frase di senso compiuto.
    Uno sbadiglio rumoroso cattura la mia attenzione, è Zagarth in piedi dall'ingresso che aspetta le mie cure.


    <<Tieni questo>> passo un panno a Niniel <<Premilo sul ventre, sarò subito da te... Parleremo dopo...>>
    Mi avvicino a Zagarth e mi occupo delle ferite rimaste <<Pronto per domani? So che sei forte, lo hai dimostrato con la vittoria, ma promettimi di fare attenzione e... Riportami Dahmer.>>


    Terminati gli effetti della magia tolgo il contatto dalla sua pelle, ma lui mi prende la mano per baciarla, proprio come ha fatto la prima volta, e mi ringrazia.
    <<La barba...>> mi metto a ridere per il solletico <<Non devi ringraziarmi... Buon riposo, manca poco all'alba!>>

    Rigenerazione: rigenera ferite profonde non mortali, ossa rotte, danni medi da elemento.
    Ultima modifica di albakiara; 1st June 2015 alle 13:36

  2. #932
    sim dio
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Roma
    Età
    30
    Messaggi
    3,378
    Potenza Reputazione
    16

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Zagarth Sovengard

    La ragazzina pare accorgersi della mia presenza. Passa un panno alla falena per poi dirigersi verso di me e curare le mie ferite non del tutto rimarginate. Sento la pelle pizzicare, lembi della cute che si "saldano" fra loro e ad un tratto il benessere di una volta, la forza che possedevo, sembra essere ritornata. Sento, quindi, che il mio corpo ha ripreso vigore. Mi chiede se sono pronto per domani, elogiando le mie abilità da guerriero e promettendomi di riportarle il fidanzatino sano e salvo dalla battaglia. <<Farò il possibile, prometto solennemente di riportarti Dahmer sano e salvo. L'Auspex sarà nostro.>> le rispondo con sicurezza. Bacio la sua mano, come quando tornai da Amaranthis, e la mia barba sembra provocarle solletico, e lo capisco dalla sua risata infantile. Dice che non devo ringraziarla... che sciocca poppante, se non fosse per lei qui dentro saremmo ridotti tutti un cencio. La ragazza mi augura buon riposo, ricordandomi che manca poco all'alba. COSA? L'ALBA? Sgrano gli occhi, lasciando la sua mano con delicatezza. <<Buon riposo anche a te>> le dico, per poi lasciare la tenda e dirigermi nella mia. Arrivato mi distendo sul pagliericcio. Per Raiden, ma ho proprio perso la cognizione del tempo...
    Chiudo gli occhi, cercando di prendere sonno.
    Ho un pensiero che parla di te... Buona notte madre. Domani lotterò anche per te.

  3. #933
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti



    Alla mia domanda, Elen inizia a... ehm... balbettare?!



    Non sa cosa rispondermi, segno evidente che non ha le idee chiare per prima sul beota.
    Fortuna che interviene la Torcia Umana con un rumoroso sbadiglio: ti sei salvata in calcio d'angolo, bimba, ma dovrai rispondere alla mia domanda, prima o poi.



    Prima di allontanarsi in direzione dell'idiota numero 3, Elen mi passa un panno e mi invita a continuare a premere sulla ferita. Giustamente i guerrieri che devono scendere in battaglia tra poche ore hanno la precedenza, quindi annuisco con un sorriso, senza controbattere.



    La battaglia... giusto. Ormai mancano veramente poche ore, siamo agli sgoccioli.
    Quindi questa è la formazione che Drako ha scelto? Direi che stavolta non posso lamentarmi.
    Torcia Umana, sebbene non abbia mai avuto chissà quante occasioni per conoscerlo meglio, sarà pure un tipo strambo, ma ha dimostrato di essere un abile guerriero, riportando una vittoria importante.
    Sono due combattenti abili... abbiamo buone probabilità di vittoria.
    Ad interrompere i miei ragionamenti ci pensa Elen, chiedendo all'uomo se si sente pronto per la battaglia imminente e chiedendogli di tornare con il beota. Avrai molto da raccontarmi... eccome se ne avrai...
    Un baciamano per ringraziare la giovane donna: allora non sono sempre delle bestie... qualche atteggiamento umano ce l'hanno pure loro. Che dico "umano"... qua si sfocia addirittura nella galanteria.



    Promette di riportare il beota e di tornare vittoriosi. Speriamo...

    "Tornerete vincitori - enuncio improvvisamente prima che l'uomo abbandoni la tenda (senza rivolgermi nemmeno la parola, quindi no... mi sbagliavo... è peggio di una bestia!) - Siete due abili combattenti... vi farete valere!"



    Non lo conosco così bene, ma questo è il mio augurio per lui.
    Almeno una buona parola da parte mia l'ha avuta... non posso dire il contrario di lui, quando è toccato a me.
    A noi.

    -Elwing... non mi sono dimenticata di te, Amica mia. Il tempo di farmi rattoppare e corro subito da te...-
    Ultima modifica di valuccia85; 28th May 2015 alle 15:18

  4. #934
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya

    <<Ora che siamo rimaste sole... te la senti di rispondere alla mia domanda?>>


    Appena Zagarth ci lascia sole Niniel ritorna sull'argomento.
    <<Uh... beh... siamo amici...>> taglio corto, leggermente imbarazzata, in effetti è questa la verità.


    <<Premetto che non sono fatti miei e che quindi sei libera di mandarmi a quel paese in qualsiasi momento, ma visto che mi hai chiesto tu di parlare di lui, perdonami se lo dico... ma sembri un po' troppo a disagio per parlare solo di un amico, non credi?>>
    Mi chiede ancora con tono gentile, continuando a sorridermi.


    <<Lo so che lo conosco da poco, ma non è il tempo che fa nascere i sentimenti, per quelli basta un'attimo, una scintilla...>> glisso.


    <<Non sono un'esperta di sentimenti... credo sia palese... ma credo che, in alcuni casi, bisogna prestare attenzione a ciò che si prova. Ma soprattutto per CHI proviamo certe sensazioni ed emozioni...>>
    Il modo in cui pronuncia quel "chi", le allusioni celate... Che cosa sta cercando di dirmi?


    <<Sai qualcosa che io non so?>> le chiedo di getto.



    NOTA: dialoghi concordati con Valuccia
    Ultima modifica di albakiara; 1st June 2015 alle 13:38

  5. #935
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    È l’alba

  6. #936
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti




    Elen risponde alla mia domanda, ma è evidente che l'argomento le causi un certo imbarazzo, infatti noto che replica in modo decisamente conciso, quasi volesse far finta di niente.



    Il suo comportamento, in parte, mi spiazza: perché voler parlare se poi... non parli?
    Mi chiede se so qualcosa che lei non sa.

    -Tu non sai niente, Elen... proprio niente...- penso scoraggiata.

    Non perché la sottoscritta sia venuta a conoscenza di chissà quali segreti relativi al beota, intendiamoci, ma credo di aver capito di che pasta è fatto e, sicuramente, nemmeno lo immagina.

    "Non sono a conoscenza di chissà quali segreti, se è questo che puoi pensare - inizio a parlare abbassando la voce, in modo che possa udire solo lei le mie parole - Ma ci sono alcune cose che mi ha raccontato, anche durante quest'ultimo combattimento e delle reazioni che ho potuto notare... che non mi piacciono. Sei libera di vivere la tua vita come meglio credi Elen ed ovviamente non sono nessuno per dirti cosa devi o non devi fare, né mai lo farei. Tuttavia ti invito a stare attenta quando sei sola con lui".



    Resto in silenzio per alcuni secondi, mentre la osservo, permettendole di aggiungere altro. Infine, proseguo...

    "Durante l'allenamento - continuo sempre mantenendo lo stesso tono di voce - Ha avuto una reazione strana alla mia simbiosi: ha perso letteralmente il controllo ed ha cercato di strangolarmi. La stessa reazione... - faccio un respiro profondo... quanto è doloroso pronunciare il tuo nome... - l'ha avuta durante l'allenamento con Elwing: ha cercato di inghiottirla nel suo pozzo di sabbia. Fortunatamente intervenne Drako quella volta o... l'avremmo persa molto prima..."



    Gli occhi sono lucidi, lo avverto. Tossisco leggermente e respingo le lacrime.

    "Ha detto chiaramente di essere nato per distruggere tutto ciò che Dreth - pronuncio quel cognome a denti stretti, con rabbia - ama ed ha giustificato queste sue parole, dicendo che ha dovuto uccidere il suo lupo perché suo cugino aveva fatto la spia con suo nonno.
    Nonno che, per sua stessa ammissione, li ha cresciuti senza alcun rispetto per i sentimenti altrui. "La sofferenza va soffocata, non ci si abbandona mai alla disperazione, si va avanti a seguire il proprio dovere, incurante di ciò che calpesti attorno", questo mi ha detto.
    Ha ammesso di non provare compassione od empatia, ma che il suo unico scopo è la vendetta e la sopravvivenza. Ha concluso il suo discorso dicendo di avere un'anima nera, priva di qualsiasi sentimento d'amore. Capisci il perché delle mie parole, ora?
    Perché ti metto in guardia?
    Ripeto... è la tua vita, quindi fai ciò che vuoi, ma questo so che, con molta probabilità, tu non sai. Questo. E tutto ciò è emerso durante l'ultimo allenamento. Valuta tu.
    Io ho solo risposto alla tua domanda, dopotutto... no?
    "

    La guardo negli occhi. Cosa starà provando in questo momento? Mi odierà?
    Se fosse... ecco... pazienza! Ma sì, oh. Se l'è cercata. Lei ha voluto sapere.



    -Mi spiace Elen...-

    "C'è altro che vuoi chiedermi? Perché vorrei raccogliere le ceneri di Elwing - affermo abbassando lo sguardo - quindi... se non c'è altro... Se vuoi possiamo parlare domani... con più calma. Dimmi tu. Ora dovresti riposare... -affermo osservando le prime luci dell'alba filtrare nella tenda - Ti chiedo solo di tenere per te tutto ciò che ti ho detto e di non rivelarlo a nessuno.
    Non voglio che si creino situazioni sgradevoli nell'accampamento. Abbiamo già tanti problemi... son sicura che comprenderai il motivo della mia richiesta...
    "





    Ultima modifica di valuccia85; 28th May 2015 alle 22:03

  7. #937
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Lady Blackstone


    Apro gli occhi, di scatto. E' l'alba.
    Ma...dove sono? Mi guardo a destra, poi a sinistra. Sono sul pagliericcio della tenda di Drak...nella mia tenda. Non ricordo d'essermi addormentata.
    Metto i piedi a terra, mentre mi scrollo da dosso la paglia. Non mi abituerò mai a dormire su questo pagliericcio. Esco dalla tenda dirigendomi verso i locali del bagno.



    Sembrano liberi, quindi torno indietro per prendere il cambio.
    All'improvviso, mi fermo. I miei occhi si spalancano, il battito del mio cuore accelera.
    "...Mira..." mormoro.



    E' proprio lei, in piedi di fronte a me. Faccio un passo in sua direzione, un solo e unico passo.
    Mi fissa, sembra arrabbiata.



    "Ci hai lasciate morire..." mi fa. Sento queste sue parole graffiarmi l'anima.
    Scuoto la testa. "N-no..." bisbiglio, mentre evito di guardare quegli occhi furenti.
    Quando i miei occhi cominciano a bagnarsi, supero velocemente la sua luminosa figura, rientrando in tenda.
    "Lei è morta, non è qui. Lei è morta, non è qui. Lei è morta, non è qui." ripeto insistentemente mentre vado su e giù per lo stretto spazio della tenda.
    "Io so chi sei, Lysa.".
    Mi volto rapidamente, è alle mie spalle.
    "No, nessuno lo sa, nemmeno io!" replico, con rabbia.



    "Non puoi sfuggirmi. E nemmeno alla tua coscienza." continua imperterrita.
    Mi metto le mani sulle orecchie per non ascoltarla. "Non avevo scelta, son dovuta scappare!" le spiego.
    Lei sorride, sembra capire. "E' quello che ripeti a te stessa per autoconvincerti?"
    Torno a scuotere la testa, mentre premo i palmi delle mie mani sulle orecchie, sempre con più forza.
    Lei fa un passo in vanati, io uno indietro.
    "Potevi salvare una di noi, portarla con te. Io ti ho salvata il giorno in cui era priva di sensi in quelle acque nere, priva di memoria, riversa su quello scoglio annerito...Lady Blackstone."
    "Non c'era tempo, era rischioso! In due ci avrebbero scoperto!" cerco ancora di spiegarle.
    I suoi occhi diventano due strette fessure. Posso avvertire il suo odio, il suo diprezzo.



    "Non sei diversa dai nostri carnefici."
    Dopo queste parole, crollo a terra, in ginocchio. Dovrei scoppiare a piangere, invece rido. Rido silenziosamente, ma continuo a farlo anche quando alzo gli occhi e lei non c'è più.


  8. #938
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Elen Nárë Vanya


    "Sai qualcosa che io non so?" ho chiesto.
    "sai qualcosa che io non so?" ed era meglio non sapere...
    Le parole di Niniel sono un fiume in piena che mi travolgono senza darmi scampo e io mi sento soffocare...


    "ti invito a stare attenta quando sei sola con lui" "ha cercato di strangolarmi" "Elwing" "ha cercato di inghiottirla nel suo pozzo di sabbia" "nato per distruggere tutto ciò che Dreth ama" "la sofferenza va soffocata" "incurante di ciò che calpesti attorno" "vendetta" "anima nera"
    BASTA BASTAAA BASTAAAAA


    <<Capisci il perché delle mie parole, ora? Perché ti metto in guardia?>>
    Sono impietrita, le sue frasi mi martellano ancora in testa.
    <<C'è altro che vuoi chiedermi? Perché vorrei raccogliere le ceneri di Elwing, quindi... se non c'è altro... Se vuoi possiamo parlare domani... con più calma. Dimmi tu. Ora dovresti riposare...Ti chiedo solo di tenere per te tutto ciò che ti ho detto e di non rivelarlo a nessuno. Non voglio che si creino situazioni sgradevoli nell'accampamento. Abbiamo già tanti problemi... son sicura che comprenderai il motivo della mia richiesta...>>


    <<No... Va bene così...>> BENEEEEEE? <<Domani con più calma...>>
    Ripeto come un automa, sto ancora pensando alle parole appena sentite. Credo nella sua sincerità, ma potrebbe aver travisato o mal interpretato qualche atteggiamento di Dahmer o... non so.
    Vorrei correre via e urlare, vorrei riempirla di domande per capire meglio, vorrei correre da lui e chiedergli spiegazioni... E invece devo accettare tutto in silenzio, devo tenere tutto per me. Non voglio causare litigi tra gli altri, nè disturbarlo prima della battaglia.
    <<Capisco...>> continuo atona, con lo sguardo fisso nel vuoto <<Non dirò nulla. Adesso però fatti curare...>>. Sono in frantumi, ma il mio dovere di guaritrice viene prima di tutto.
    Attivo la magia bianca sui palmi e li poggio sul suo ventre, man mano che la ferita si rimargina provo ad immaginare lui che la trafigge con la spada e che ride compiaciuto per il gesto. NO NOOO NOOOOO. Questa immagine non coincide col ragazzo che ho conosciuto io, eppure...


    Quando le cure saranno terminate le dirò <<Vai pure da Elwing, lei è stata fortunata ad avere un'amica come te. Ora cerco di riposare un po'... A domani.>>
    Esco dall'infermeria e mi chiudo nella tenda dove mi lascio andare in un lungo pianto. E' già l'alba.


    Rigenerazione: rigenera ferite profonde non mortali, ossa rotte, danni medi da elemento.
    Ultima modifica di albakiara; 1st June 2015 alle 14:26

  9. #939
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti




    Resto in silenzio, ad osservare il susseguirsi di espressioni che si palesano sul volto della giovane donna.



    Probabilmente non lo ammetterà nemmeno a se stessa, ma sono sicura di averla sconvolta con tutte le informazioni che le ho riferito. Se deciderà di credere, o meno, alle mie parole... è solo un suo problema.
    Lei ha domandato ed io ho riferito. Niente di più, niente di meno.
    Per alcune persone la verità può essere un peso terribile da dover sopportare, quindi preferiscono distogliere lo sguardo e far finta di nulla. Dovesse essere il suo caso... peggio per lei.

    "Mi spiace davvero" sussurro alzandomi dal pagliericcio - "Grazie per esserti presa cura di me. Di nuovo."



    Posso ancora percepire il calore del suo potere scorrere dentro il mio corpo.
    Ha davvero un dono meraviglioso... deve esserne fiera. Sempre.
    Non posso perdere altro tempo, lei mi sta ancora aspettando, così saluto la ragazza e, dopo aver recuperato un piccolo recipiente in cui prima erano contenute delle erbe, mi avvio verso la pira.
    Uscendo dalla tenda, però, noto qualcosa di strano: Maschera di Ferro è a terra. In ginocchio.



    Sarà successo qualcosa? Forse si sente poco bene?

    "Ti senti male? - le domando mentre avanzo guardinga verso la sua direzione - Posso aiutarti in qualche modo?"



    Per quanto ne so... potrebbe avere una boccetta di acido (o chissà quale altra diavoleria) nascosta sotto al mantello, quindi meglio stare in guardia ed essere pronta, qualora si presentasse l'occasione, ad usare tutta la mia velocità per evitare... ecco... qualsiasi cosa bizzarra potrà accadere. Nel caso in cui si sentisse poco bene, l'accompagneròin infermeria per darle una mano e solo in caso di estrema necessità mi recherò da Elen: si è appena ritirata nella sua tenda... deve riposare. Non la disturberò se non sarà necessario.
    Se, invece, per qualsiasi motivo la donna dovesse rifiutare il mio aiuto, mi dirigerò finalmente verso la pira.
    Devo portare a termine il mio compito.

    Ultima modifica di valuccia85; 30th May 2015 alle 00:20

  10. #940
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti

    Zagarth e Niniel recuperano la costituzione persa

 

 

Discussioni Simili

  1. [Quest GdR] Sims Afterlife - Household
    Di Dina Caliente nel forum Sims Afterlife
    Risposte: 424
    Ultimo Messaggio: 6th September 2014, 23:07
  2. [Quest GdR] Omicidio a Bellavista
    Di Dina Caliente nel forum Omicidio a Bellavista
    Risposte: 505
    Ultimo Messaggio: 10th October 2013, 00:01
  3. Quest d'esempio
    Di Dina Caliente nel forum GdR - Gioco di Ruolo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 6th October 2012, 21:13
  4. Avete giocato al nuovo Deus Ex...?
    Di S1Mulator nel forum Altri videogiochi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 3rd November 2011, 20:51
  5. The Sims Medeval - Tutto sulle Quest
    Di F@bry nel forum News dal forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 1st March 2011, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •