Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 108 di 339 PrimaPrima ... 85898106107108109110118158208 ... UltimaUltima
Risultati da 1,071 a 1,080 di 3385
  1. #1071
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters



    Continuo ad osservare il corpo senza vita ai miei piedi, oramai con un occhio chiuso e l'altro aperto. Chissà chi era, chissà chi l'ha ingaggiato. Un'altra setta? O qualcun'altro che vuole vedermi morta?



    Nonostante gli occhi assenti del cadavere ricambino il mio sguardo, sento la stanchezza prendere il sopravv...TOC!! TOC!! TOC!!
    Sussulto. Mentre mi alzo dal letto mi metto la mano sul petto. A breve morivo d'infarto.
    Mi avvicino alla porta intenta ad aprire riconoscendo le voci del Primo Cavaliere e di Esperin.



    Qualcuno però mi anticipa. E' il cavaliere senza macchia nè paura, il giustiziere non mascherato, il salvatore di donzelle in difficoltà, il..va bene, basta così.



    E' sir Urthadar che, a torso nudo, si prodica ancora nel chiedermi se sto bene, per la seconda volta in un giorno. Non vorrei si stesse affezionando troppo.



    Prima di rispondere, dò un'occhiata aldilà delle sue spalle intravedendo Lady De Lagun, Esperin e sir Dreth in compagnia di quattro volti mai visti prima. Chi sono? Sono accorsi tutti a vedere il cadavere? Dovrò farli mettere tutti in fila indiana e farli avvicinare uno alla volta per godere dello spettacolo.



    "Sì, io sto bene..." indicando con gli occhi le ferite delle schegge sul braccio "..lui non tanto!" concludo, voltandomi verso il corpo del sicario.
    "Era qui ad aspettarmi al buio. Aveva imbavagliato e legato le mie ancelle. Diceva che doveva uccidermi..." spiego seriosa fissando negli occhi Aiden Urthadar.



    Chissà se tu e le tue due compagne di merenda ne sapete qualcosa. Non mi sorprenderebbe. Il mio sguardo poi passa da Laila e Dora ancora visibilmente scosse, ai nuovi personaggi che spero qualcuno mi voglia presentare.
    Ultima modifica di scarygirl; 21st May 2015 alle 19:41


  2. #1072
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Esperin Raeghar

    Prima ancora che Alinor apra la porta, è il Comandante a superarci con determinazione e ad offrirsi di farlo, dopo aver avvisato la donna del gesto che avrebbe compiuto. L'uomo quindi spalanca la porta, restando sull'entrata con la mano ancora sulla maniglia, permettendomi quindi di vedere ciò che sta succedendo all'interno.



    Alinor è apparentemente illesa, riesco a scorgere solo dei lievi graffi alle braccia. Nella stanza c'è un grosso disordine, pezzi di legno sono sparsi sul pavimento ed in un angolo riesco a scorgere la sagoma di un uomo.



    Entro rapidamente nella stanza senza attendere oltre, mentre Alinor inizia a spiegarci quello che è successo "Sì, io sto bene.....lui non tanto. Era qui ad aspettarmi al buio. Aveva imbavagliato e legato le mie ancelle. Diceva che doveva uccidermi..." Oh Dei, non riesco a credere a quello che sento!



    Mi avvicino alla mia amica prendendole le mani nelle mie ed osservando il suo viso preoccupata, poi guardo i suoi graffi che subito mi appaiono molto lievi, basterebbero degli impacchi disinfettanti ma è opportuno che intervenga un guaritore. <<Uno dei guaritori si occupi di Lady Alinor>> ordino, per poi stringerle la mano e lasciargliela dirigendomi verso la sagoma a terra.



    Del sangue macchia il mantello all'altezza del cuore, Alinor deve averlo certamente colpito in pieno con la sua arma. Presto attenzione a non spostare nulla nella stanza, in modo che se ci sia qualche indizio utile per identificare l'uomo o il movente del suo tentato assassinio non venga reso vano da qualche mio gesto. Mi avvicino quel tanto che basta per vedere bene il suo viso, contorto in una smorfia di dolore e con un occhio chiuso ed uno ancora aperto. Oh Dei... ma quest'uomo lo conosco! Appartiene alla guardia personale del consigliere Taras... se non sbaglio il suo nome era...Adam.
    <<Cassandra... convocate urgentemente mio Fratello il Principe, informatelo che un membro della guardia personale del consigliere Taras ha attentato alla vita della nostra futura Regina.>> dico, senza riuscire a distogliere gli occhi dal viso di quell'uomo.



    Cosa può averlo spinto a compiere un simile gesto? Non può essere un caso che abbia attaccato proprio Alinor, data la posizione che presto ricoprirà. Non credo alle coincidenze, non in tempo di guerra e con mio Padre in quelle condizioni, considerato anche che il sicario le ha espressamente detto di doverla uccidere, quindi come se gli fosse stato dato un ordine. Ma Taras... possibile che sia stato un suo ordine? Non trarrebbe alcun beneficio dalla morte di Alinor...a differenza di quell'arpia di Lumen, ed è nostro fidato consigliere da sempre. Senza contare che inviare come sicario una propria guardia personale è un gesto decisamente troppo stupido, per lui.
    Mi allontano dal corpo senza vita dell'uomo, tornando a parlare ad Alinor <<Alinor... vi ha detto altro? Avete avuto modo di notare qualcosa di particolare?>> le chiedo con tono formale, sebbene vorrei soltanto abbracciarla per la gioia di saperla indenne dopo un simile attentato, ma non è questo il luogo ed il momento adatto per esternare il mio lato sentimentale, e sono certa lo comprenderà anche lei. Poi mi volto verso Aiden, aggiungendo <<Comandante, credo sia necessario predisporre una scorta personale per Lady Alinor, considerato ciò che è successo, nonostante abbia dimostrato di essere in grado di difendersi sia sul campo di battaglia che fuori>> aggiungo, rivolgendo un sorriso orgoglioso alla mia amica. Forse non gradirà la proposta, conoscendola, ma è necessario essere prudenti. Il sicario poteva aggredirla di notte, mentre dormiva, e probabilmente le cose sarebbero andate in modo molto più drammatico.

  3. #1073
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    CASSANDRA DE LAGUN

    Mi raggiunge subito la Principessa Esperin, che mi chiede accorata cosa stia succedendo a Lady Alinor. Milady in effetti non apre la porta e questa cosa mi preoccupa non poco. Sto per aprirla quando sopraggiunge Aiden insieme a Vicent, a quanto pare sono venuti subito qui mentre si stavano rivestendo... apprezzo molto il loro tempismo, la loro presenza mi dà la conferma che posso fidarmi di entrambi. Aiden avvisa a gran voce che sta per aprire la porta e quando lo fa ci ritroviamo uno spettacolo orribile dinanzi... un cadavere disteso sul pavimento!



    La Principessa si precipita verso Lady Alinor, la conforta e le stringe le mani, ordina l'intervento di un guaritore e prontamente mi faccio avanti nella stanza.



    Mi volto verso Vicent, siamo in troppi qui, non mi aspettavo una cosa del genere. "Sir Vicent, portate i nuovi guerrieri della Torre nella sala riunioni..." dico mentre evoco il mio potere di guarigione su Lady Alinor, spero accetti le mie cure.



    Esperin domanda cosa sia successo e la Waters racconta di come quest'uomo ha cercato di ucciderla... il resto è facilmente deducibile, Alinor deve essersi difesa e il sicario ha avuto la peggio. Ricevo l'ordine della Principessa di informare subito il Principe dell'accaduto... appena terminata la rigenerazione, se Alinor accetterà, mi recherò subito al castello per informare Lantis di ciò che è successo. La Raeghar specifica bene che l'assalitore è una delle guardie del consigliere Taras: preoccupata come sono per le ferite di Alinor, non ho badato al suo viso. In effetti ha ragione, anche io conosco quest'uomo... "Appena curerò Lady Alinor, andrò a Luna di Diamante per informare Lantis che Sir Adam Hellar si è macchiato di alto tradimento e che ora giace morto nella camera di Lady Alinor... Principessa, Lady Alinor... vi consiglio di recarvi in infermeria appena ho finito le mie cure, questa stanza deve essere vagliata attentamente da Sir Aiden per le sue indagini... perchè vi assicuro che scopriremo la verità su chi è il mandante di questo attentato... Sir Adam era un guerriero valoroso, tanto da essere nella scorta personale di Taras... il suo comportamento è inspiegabile" dico con serietà.



    Non me ne capacito, una cosa del genere all'interno di queste mura che credevamo sicure. Un attacco dall'esterno? Proprio oggi che è giunto Lord Tywin con i quattro nuovi arrivati? Una coincidenza? Devo andare da Lantis, il fatto è assai grave.


    Difesa e Rigenerazione
    Rigenerazione - Avviene tramite tocco: Rigenera ferite di media entità ( ferite profonde non mortali, ossa rotte, danni medi da elemento )

  4. #1074
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Gildas Demonar

    Mi rigiro nel letto dopodiché apro gli occhi infastidito dal baccano che proviene da fuori.


    Quanto avrò dormito? Una o forse due ore al massimo. Dei, avrei dovuto riposare di più, domani dovrò sgozzare qualche disertore, e non mi va che l'ultimo volto che vedano sia segnato da delle occhiaie pazzesche. Odio non essere presentabile. Il frastuono aumenta d'intensità varie voci arrivano da dietro la porta sempre più forte. «È chiedere troppo qualche ora di sonno in più?» sbuffo rumorosamente scostando le lenzuola e, dopo averle legate alla vita, mi affaccio dalla porta e richiedo ai servi il classico bagno freddo. Tempo qualche minuto e la vasca carica d'acqua arriva assieme ad un catino più piccolo. Li faccio sloggiare e mi libero dei colori, l'acqua nel catino assume una splendida colorazione rossa, che comincia a sfumare quando anche l'arancione e il giallo perdono di consistenza sulle ciocche di capelli.



    Forse oggi potrei optare per qualcosa di più semplice? Nah, l'ho già fatto l'altro ieri lasciando alcuni ciuffi neri che si abbinavano con le righe del completo. Mi lavo togliendo la spossatezza e il sangue rappreso dal mio corpo. Ancora non riesco a credere che qualcuno abbia pensato di fare quel gesto simpatico di curarmi una terza volta. Odio dover accumulare debiti, non è nella nostra famiglia... almeno penso. Mi immergo un ultima volta nell'acqua gelida prima di darmi una veloce ripulita. Con i capelli ancora grondanti d'acqua, mi avvicino alle boccette e mentalmente immagino un abbinamento che possa darmi soddisfazione in questo giorno. Osservo rapito le bottigliette contenenti i colori azzurro e viola. Potrei mescolarli insieme ad altri due colori, magari neutri e regali come l'argento e il bianco. Ma sì. Esco l'abbigliamento che si abbina maggiormente alla scelta di colori e dopo averli dispiegati sul letto mi dedico alla colorazione dei capelli. «Perfetto, mi sento rinato!» dico rivestendomi con un sorriso


    e dopo aver preso la maschera uguale, mi dirigo fuori dalla stanza verso la fonte del disturbo. Un nugulo di gente è radunata davanti la stanza di quella che, da quanto ho capito, è Lady Waters. Oh dei, si sarà tagliata le vene per la troppa tristezza? Non mi stupirebbe dopo la faccia che aveva qualche ora fa. Vabbè, vorrà dire che la sua stanza sarà occupata da qualcun'altro magari di più simpatico. Mi avvicino al gruppetto e noto la presenza di qualcuno di nuovo e... oh dei.


    Chi ha deciso che la servitù deve assistere a queste scene? Non lo tollero. Mi avvicino alla schiava dagli abiti strappati e dai capelli arruffati. Da dove è uscita? Il principe l'ha scelta come suo poggiapiedi personale? Tento di afferrarle con forza il braccio destro per poi costringerla a voltarsi verso di me «i servi non sono richiesti in questa occasione se non espressamente convocati!» i miei occhi si assottigliano attraverso la maschera e mentalmente faccio appello alla parte più oscura della mia natura, il dono nero della mia famiglia e lo rilascio verso la servetta in tutta la sua potenza,


    «Ti conviene tornare in cucina a preparare il pranzo... schiava!» le dirò sussurrandolo con voce aspra verso il suo orecchio. Oh Raiden, quanto vorrei farla a pezzi qui davanti a tutti...

    *Colori scelti da Damned, Mary, Deltag e Valuccia U_U

    Aura di tenebra (Allievo) – Infonde timore: si ha remore nell’avvicinarsi e si avverte un certo fastidio alla sua presenza

  5. #1075
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali



    Cosa odono le mie bellissime orecchie nuove di zecca?
    E cosa vedono le mie grandi pupille violacee?
    E così... questa è Lady Alinor.



    E... toh! Un cadavere! Che bei ricordi...
    Un rapido e tenue sorriso appare sul mio volto. Non troppo a lungo,però. Non vorrei che qualcuno lo notasse, facesse domande e bla, bla, bla, bla.



    Mentre la Principessa consola la giovane dama ed impartisce ordini precisi al Primo, resto ad ammirare lo spettacolo.
    Questo posto mi piace sempre di più!
    Qualcuno vuole morta questa donna, ma lei è riuscita ad uccidere il suo sicario che, da quanto dicono, era un fidato membro della guardia personale del consigliere di corte.

    -Cavolo... sarei dovuta venire qui prima. Chissà quante scenette divertenti come questa mi sono persa- rifletto leggermente rattristata.



    Questo posto è un vero spasso, non ci si annoia mai!
    Ma, ovviamente, deve esserci sempre quell'odiosa persona che vuole rovinare tutto il divertimento, in questo caso... il Primo!
    Chiede a questo Sir Vicent di accompagnarci nella sala riunioni.



    -Quella l'ho già vista, tesoro, ora voglio rimanere qui e continuare ad impicciarmi!-


    Quando penso che non posso divertirmi più di così, ecco sbucare il giullare di corte!
    Lui sì che ha stile, si vede subito. Il suo abitino è fenomenale.

    -Non si fanno proprio mancare niente alla Torre,eh? Persino il giullare... fantastico!-

    Ma... cosa va bofonchiando? Uh, che buffo. Ha scambiato la... ehm... Hammerfell, si chiama? Per una serva! Ed ora?



    No, non portatemi via da qui, mi sto divertendo troppo.
    Voglio restare ancora un po'. Chi sarà il mandante del tentato omicidio e quale il movente? Come reagirà la Hammerfell?
    Quanto mi diverto!

    Ultima modifica di valuccia85; 10th May 2015 alle 02:58

  6. #1076
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters


    Esperin si precipita subito da me, mi prende la mano e osserva i miei graffi. "Sto bene.." le assicuro con un sorriso.



    La principessa però ordina ugualmente ad uno dei guaritori di prendersi cura di me. La seguo con la coda dell'occhio mentre va ad osservare il cadavere da vicino.
    Dopo aver ordinato a sir Dreth di portare nella sala riunioni quelle che sembrano essere le nuove reclute, Lady De Lagun mi offre il suo aiuto e non posso che accettare, tendendo il braccio ferito nella direzione del suo tocco guaritore.



    <<Cassandra... convocate urgentemente mio Fratello il Principe, informatelo che un membro della guardia personale del consigliere Taras ha attentato alla vita della nostra futura Regina.>> esclama all'improvviso Esperin.
    Mi volto nella sua direzione, allibita, mentre comincio a sentire il dolore al braccio svanire pian piano. "Taras? ...Conoscete davvero quest'uomo? Ne siete sicura?" le chiedo, cercando conferme.
    Sarebbe così stupido da assoldare un suo uomo per la mia uccisione? E poi...perchè? Cosa ne ricaverebbe lui? Non sarà anche lui in combutta con Lumen e compagnia bella. Non volendo il mio sguardo torna ancora su sir Urthadar.



    Anche se non conosco granchè Taras, non mi sembra uno sprovveduto. Potrebbe averlo assoldato Lumen pagandolo profumatamente, o magari facendogli delle promesse....o addirittura...portandoselo a letto. La Regina alla fine non rischierebbe nulla, perchè essendo una guardia di Taras, la colpa ricadrebbe su di lui. E Lumen ne avrebbe di motivi per fare ciò.
    Esperin torna da me, chiedendomi: <<Alinor... vi ha detto altro? Avete avuto modo di notare qualcosa di particolare?>.
    "Quelle sono state le sue uniche parole." Torno con lo sguardo sul corpo dell'aggressore per aiutarmi a ricordare qualche dettaglio utile. "Possedeva una katana e aveva il potere del vento. Lo ha usato per creare uno scudo difensivo, ma non gli è stato molto utile." aggiungo subito dopo.
    Allorchè, Esperin si rivolge ad Urthadar: <<Comandante, credo sia necessario predisporre una scorta personale per Lady Alinor, considerato ciò che è successo, nonostante abbia dimostrato di essere in grado di difendersi sia sul campo di battaglia che fuori>>.
    La fisso stranita contorcendo il viso in quella che potrebbe sembrare una strana smorfia per dire cosacaz*staidicendocaraamicamia?.
    Sopporto a malapena essere seguita dalle mie ancelle ad ogni singolo passo che compio. In più mi hanno affidato alla septa...ora dovrei avere anche la scorta. Mi sento soffocare.
    "Non credo di averne bisogno, vostra grazia! State tranquilla!" le faccio, ricomponendo l'espressione del viso.
    Con la serietà che la contraddistingue, il Primo Cavaliere ci interrompe: "Appena curerò Lady Alinor, andrò a Luna di Diamante per informare Lantis che Sir Adam Hellar si è macchiato di alto tradimento e che ora giace morto nella camera di Lady Alinor... Principessa, Lady Alinor... vi consiglio di recarvi in infermeria appena ho finito le mie cure, questa stanza deve essere vagliata attentamente da Sir Aiden per le sue indagini... perchè vi assicuro che scopriremo la verità su chi è il mandante di questo attentato... Sir Adam era un guerriero valoroso, tanto da essere nella scorta personale di Taras... il suo comportamento è inspiegabile".



    Immagino quanto in pena sarà Lant...un ulteriore sospetto mi balena in mente, come un fulmine al ciel sereno. E se fosse proprio lui il mandante?
    L'altra cosa che mi preoccupa non poco è lasciare Sir Aiden da solo ad occuparsi del caso. Già lo immagino chiuso nelle mie stanze a sorseggiare vino seduto sul corpo del sicario. Spero solo che Lady De Lagun non lo lasci troppo tempo da solo.



    Annuisco con un cenno della testa e dopo averla ringraziata per le cure, mi dirigerò verso l'infermeria non prima di assistere ad un apparente diverbio tra Gildas e una delle nuove reclute, alla quale chiederò se il giullare la sta importunando. Conoscendolo sarà sicuramente così.
    Ultima modifica di scarygirl; 21st May 2015 alle 19:14


  7. #1077
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Vicent Dreth

    Una delle ancelle di Lady Alinor irrompe a gran voce nella stanza. Sembra visibilmente scossa, ha il viso paonazzo e le guance sono rigate dalle lacrime… Cosa le è accaduto? <<Comandante. L'Idra richiede la vostra presenza nelle stanze di Lady Alinor, urgentemente!>>.



    Cassandra? Lady Alinor? Oh Dei, non mi piace...



    Il tono con cui la donna ci ha chiamato e questo raduno improvvisato mi mettono in allarme: è forse accaduto qualcosa alla promessa sposa del Principe? Preoccupato ricambio l’occhiata di Sir Aiden ed al suo <<Seguitemi>> non perdo tempo: semi-vestito corro assieme a lui fino agli alloggi di Lady Alinor.



    Di fronte alla porta però noto radunata una gran folla, molti dei quali sono dei volti perfettamente sconosciuti. Ho una brutta sensazione, deve essere accaduto qualcosa di grave per attirare tanti curiosi...



    Per fortuna Sir Aiden prende in mano immediatamente la situazione ed apre la porta ma ciò che si para davanti ai miei occhi mi lascia basito.



    C’è Lady Alinor seduta sul suo letto e poco distante un corpo… Il cadavere di un sicario a giudicare dalle vesti. Scruto con attenzione Lady Alinor, tranquillizzandomi di un poco solo nell’istante in cui mi rendo conto che sta bene: ha solo qualche graffio. Lady Esperin le corre subito incontro, confortandola e rassicurandola, dà poi ordine ad un guaritore di curarla e Cassandra le obbedisce prontamente. Lady Alinor intanto racconta a grandi linee ciò che è accaduto: parla di ancelle legate, l’improvvisa aggressione ed il tentativo, fortunatamente fallito, di ucciderla. Poso d’istinto gli occhi sul cadavere ed un brivido gelido mi percorre la schiena perché quell’uomo... Lo conosco! Non ricordo il suo nome ma sono certo che fosse una delle guardie del consigliere Taras. <<Sir Vicent, portate i nuovi guerrieri della Torre nella sala riunioni...>>, sento ordinarmi e ciò mi riporta alla realtà. Accenno ad un sì con la testa e le rispondo prontamente,<<Ai vostri ordini, Idra>>. Mi volto dunque verso gli altri e li scruto uno dopo l’altro dritto negli occhi. Nuovi guerrieri ha detto? Speriamo che non siano ai livelli mentali dell’ultimo… <<Signori. Signore. Avete sentito l’Idra? Qui non c’è più nulla da guardare>>, mi paro davanti alla porta bloccando in questa maniera la visuale a tutti: con la mia mole non dovrebbe essere un problema. <<Chiedo cortesemente a tutti di seguirmi…>>, con un cenno della mano sinistra indico la direzione, <<Da questa parte, prego>>. Nonostante sia agitato, la mia voce non mostra il mio stato d’animo, risulto infatti calmo, pacato e gentile: devo assolutamente rassicurare i presenti. Quando sto per camminare però lo sguardo si sofferma su Sir Gildas che a giudicare dal modo in cui sta guardando una delle dame non promette nulla di buono. Non ho neanche il tempo di avvicinarmi e tentare di fermarlo che lo sento dire con arroganza: <<I servi non sono richiesti in questa occasione se non espressamente convocati!>>. Non tollero comportamenti di questo genere con i nostri alleati, basta, deve capire che questo non è né il modo per interagire con altri né la situazione. Lady Alinor è stata appena aggredita... Possibile che non comprenda la gravità del fatto?! Alterato scatto rapidamente verso di lui, ponendomi alle sue spalle. <<Sir Gildas!>>, lo richiamo con tono morigerato cercando la sua attenzione,<<Cosa non Vi è chiaro di quanto ho appena detto?>>. Lo freddo con lo sguardo, <<Ora Voi venite con me o con le buone o con le cattive>>, e così dicendo attendo una sua risposta: se non mi obbedirà o oserà ribattere, cercherò di afferrarlo dalla collottola e sollevandolo di peso lo porterò in sala riunioni, assicurandomi in contemporanea di avere alle mie spalle il resto degli ospiti.

    Ultima modifica di Damnedgirl; 19th May 2015 alle 20:46



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  8. #1078
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell

    Nel giro di pochi istanti arrivano i rinforzi, uomini aitanti pronti a salvare la pulzella rinchiusa nella torre.
    Uno di questi, belloccio con la chioma rossiccia, prende in mano la situazione e apre la porta sincerandosi delle condizioni di Lady Alinor, a quanto afferma si chiama Aiden.
    <<Sì, io sto bene...lui non tanto! Era qui ad aspettarmi al buio. Aveva imbavagliato e legato le mie ancelle. Diceva che doveva uccidermi...>> Il sicario doveva essere alle prime armi, penso guardando il suo cadavere.


    La ragazzetta si prodiga ad assistere la sua amica e a dare ordini a destra e a manca. Solo ora la riconosco, è la principessa Esperin in persona! E' veramente bella come appare nei dipinti, cosa non sempre scontata visto che i pittori vengono pagati per rendere "arte" soggetti che non hanno nulla di "artistico".


    Anche Lady Sirenetta interviene dettando nuove disposizioni <<Sir Vicent, portate i nuovi guerrieri della Torre nella sala riunioni...>>
    Peccato, avrei voluto unirmi al gioco dell'investigatore.
    << Ai vostri ordini, Idra. Signori. Signore. Avete sentito l’Idra? Qui non c’è più nulla da guardare. Chiedo cortesemente a tutti di seguirmi… - ci fa cenno con la mano -Da questa parte, prego.>>


    Sto per incamminarmi quando mi sento afferrare per il braccio e voltare. Un pagliaccio mi fissa nascosto dietro la sua maschera, è solo un pollo che si crede un pavone. <<I servi non sono richiesti in questa occasione se non espressamente convocati!>>


    Come osa rivolgersi a me in questo modo? Improvvisamente mi sento infastidita, il suo viso assume contorni minacciosi che mi intimoriscono, poi si avvicina per sussurrarmi altre parole all'orecchio <<Ti conviene tornare in cucina a preparare il pranzo... schiava!>>


    Sento la necessità di allontanarmi da lui, così mi smaterializzo per riprendere istantaneamente forma a circa un metro di distanza.
    <<Cosa desiderate mio signore?>> dico sarcastica cercando di celare il mio stato d'animo, spero di liberarmi al più presto di questa sensazione, esigo rispetto.
    Appena riuscirò a tornare in me, se il suo atteggiamento nei miei confronti non diverrà più rispettoso, evocherò la mia lancia pronta a mostrargli il mio valore e gli dirò <<Con una mela in bocca e un contorno di patate sareste una vera prelibatezza!>>

    Teletrasporto del proprio corpo: Allievo - Nel raggio di 2 metri

    nota: spero questa volta di aver interpretato bene l'aura... sorry!
    Ultima modifica di albakiara; 13th May 2015 alle 13:03

  9. #1079
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    CASSANDRA DE LAGUN

    Lady Alinor accetta le mie cure e si lamenta della proposta, secondo me intelligente, della Principessa di assegnarle una scorta.



    "Milady, concordo con la Principessa nell'assegnarvi una scorta, per lo meno finchè non avremo catturato tutti gli attori di questa cospirazione" le dico mesta, cercando di non provocare l'effetto indesiderato del bimbo che fa i capricci.



    Lady Alinor è una guerriera coraggiosa, di tutto rispetto e anche io al suo posto non accetterei una misura che riterrei sciocca... oh dei, come siamo simili! Ma ora il mio compito è quello di andare al Castello, gli ordini della Principessa sono stati chiari e quindi mi congedo con il saluto militare e mi dirigo fuori dalla stanza, dove noto dei tafferugli tra Sir Gildas e una delle nuove arrivate... Hammerfell se non erro, Lord Tywin l'ha chiamata così. L'ho notata per il suo indecente costume, se pensa di stare tra le sabbie del deserto a fare la danzatrice del ventre si sbaglia. Comunque, non intervengo con la forza, è un compito che ho assegnato a Sir Vicent e lo offenderei se dovessi sbrigarmela io. Raggiungo a passo celere il Glados, dove mi lascio teletrasportare nel giardino di Luna di Diamante.



    Mi dirigo senza indugi nell'ala del Castello dove risiedono le stanze di Lantis... starà riposando, così ha detto prima di lasciare la Torre. Parlo con la guardia fuori i suoi appartamenti, che mi annuncia al Reggente e mi lascia entrare. L'urgenza non attende i formalismi e vedo il Principe seduto sul suo letto, con solo i calzoni addosso, e una serva che, di fretta e furia, sta preparando il suo abbigliamento.



    Una luce dorata penetra la finestra coi vetri colorati e i riflessi dei mosaici baciano il suo corpo perfetto... oh Cassandra, ma che ti viene in testa! La vita di Lady Alinor è in pericolo, come puoi perderti in questa facezie! Mi fa cenno di raccontargli l'accaduto, cosa che faccio prontamente e con tono fermo e sicuro. I miei sforzi di non fissargli i pettorali vengono ripagati quando finisce di indossare la sua casacca.
    "Quello che mi dite, Primo, è un fatto gravissimo... su, mettiamoci subito in marcia verso la Torre, ho intenzione di andare a fondo a questa faccenda" tuona adirato. Annuisco, ha tutte le ragioni per esserlo, quelle mura sono sempre state sicure, come è possibile che qualcuno sia riuscito ad introdurre un sicario!




  10. #1080
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Esperin Raeghar


    Cassandra mi segue immediatamente all'interno della stanza di Alinor, chiedendo a Vicent di condurre i nuovi ospiti verso la sala riunioni, ed approvo la sua decisione data la delicata situazione. Poi si prodiga nel curare la donna come le avevo chiesto, la quale accetta le sue cure senza opporre resistenza, spiegandoci di non aver notato altro di particolare se non l'arma ed il potere del sicario. Il Primo ci consiglia di raggiungere l'infermeria, in modo che il Comandante possa ispezionare la stanza in cerca di eventuali indizi. Non credo sia per noi necessario andare lì, il suo dono di rigenerazione ha certamente fatto il suo corso naturale ed è quindi sufficiente, preferisco certamente seguire, assieme ad Alinor, i nuovi ospiti per dare loro il dovuto benvenuto, visto che il pericolo è stato scongiurato. Ci informa anche che raggiungerà il Castello per informare Lantis e ne sono felice, sarà certamente in pena per la sua futura consorte e ci raggiungerà immediatamente, anche per verificare l'accaduto e le implicazioni di Taras. Alinor, come immaginavo, non approva l'idea della scorta personale a differenza di Cassandra, la quale poi si congeda per dirigersi al Castello. Rifletto per un istante, ora l'educazione e la preparazione di Alinor è nelle mani della Septa, ne parlerò con lei e con Lantis quando ci raggiungeranno <<Ne riparleremo dopo con calma... intanto prestate la massima attenzione>> le dico, con un sorriso dolce sul viso.



    Dall'esterno comincio ad avvertire del trambusto, sento la voce di Sir Demonar rimproverare una serva e Vicent riprenderlo subito, incitandolo a seguirlo con un tono che non ammette repliche. Mi avvicino infastidita alla porta per capire cosa sta succedendo, e vedo la nuova ospite, la donna con la pelle scura, discutere con Sir Demonar e poi smaterializzarsi, terrorizzata, per poi riapparire poco distante dall'uomo.





    Cosa pensano di fare, discutere e lottare in un momento delicato come questo?! <<Vi prego di calmarvi, la situazione è già molto delicata di per sé>> dico decisa, attingendo contemporaneamente alla mia essenza e sprigionandola nella stanza cercando di calmare con la mia aura tutti i presenti.



    Sento la mia luce avvolgermi e distendere i miei nervi, con una forza a cui non pensavo di poter attingere, e poi confluire verso l'esterno a tutti i presenti. Evidentemente la mia energia sta crescendo, questo è un ottimo segno, ne sono lieta.
    <<Raduniamoci tutti nella sala da pranzo, il Principe arriverà a momenti. Ne approfitto per dare il benvenuto alla Torre di Mezzaluna ai nuovi ospiti, perdonatemi, non conosco ancora i vostri nomi... >> aggiungo, iniziando a camminare e sperando che siano abbastanza calmi da interrompere la lite e seguirmi, e nel frattempo comunicarmi i loro nomi e la loro eventuale appartenenza a qualche casata alleata.




    Aura di luce
    I maghi prendono vita dalla luce e per tale motivo vi hanno forte affinità. Questa caratteristica è associata alla positività ed al bene, ma non sono rari i casi in cui viene adoperata per scopi bassi, il tutto dipende dall’indole del mago. La loro presenza suscita di per sé una certa calma, ma sono in grado di amplificarla per sortire diversi effetti che cambiano a seconda del grado:
    • Maestro – Infonde un profondo stato di benessere, ci si tranquillizza ed il mago, alterando la percezione che si ha di lui, diviene, dunque, una persona nella quale riporre profonda fiducia, la volontà di combatterlo si annulla.

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •