Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 153 di 339 PrimaPrima ... 53103143151152153154155163203253 ... UltimaUltima
Risultati da 1,521 a 1,530 di 3385
  1. #1521
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Esperin Raeghar


    Il momento di partire si sta avvicinando, lentamente tutti i nostri alleati si stiano radunando in giardino e le loro armature con i nostri colori risplendono in questo momento così buio.



    Cassandra si avvicina, mi stavo giusto chiedendo come mai non fosse ancora qui, conosco bene la sua puntualità e precisione. E' composta e seria nei movimenti e nelle parole, ma i suoi occhi non mentono come non riescono a farlo neanche i miei, nonostante lo desideri per mantenere la promessa di essere la donna forte che tutti si aspettano. Rivedo in lei un dolore simile al mio, anche se certamente non comparabile. Un dolore sincero, puro... il dolore di una persona d'animo buono e nobile, che amava incondizionatamente il proprio Re.



    Sembra impacciata, immagino non sappia bene come comportarsi ed ho come l'impressione che i suoi occhi cerchino di comunicarmi cose che le sue parole non possono esternare qui davanti a tutti. "Principessa" mi dice, schiarendosi la voce "La sua luce brilla ora in voi". Un altro magone, un'altra fitta al petto... gli occhi si velano di tristezza e divengono lucidi, solo per un attimo. Sentir parlare di lui mi fa così male, ma allo stesso tempo di procura tanta gioia... non so neanche cosa provo, sicuramente una forte confusione, sta succedendo tutto così velocemente, fatico ancora a realizzare e non vorrei doverlo fare mai. La sua luce ed il suo ricordo mi accompagneranno sempre, lo so. "Il mio braccio, Principessa, sarà sempre qui per voi a sostenervi" aggiunge poi, con un sorriso dolce sul viso, battendo leggermente la mano sullo schiniero.



    Le rivolgo a mia volta un sorriso, seppur inevitabilmente triste, rispondendo alle sue parole <<Vi ringrazio Cassandra>> non aggiungo altro, non ce la faccio, oggi le parole mi muoiono in gola.



    <<Siamo quasi tutti...>> dico poi, rivolta a tutti e nessuno, più come riflessione personale che altro.



    In questo momento desidero solo attraversare quel Glados e raggiungerlo.

  2. #1522
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters



    Stranamente la vecchia si scosta, lasciandomi spazio per raggiungere Esperin che accoglie con un sorriso il mio gesto.
    <<Lady Waters...>> a sentire queste parole stringo gli occhi, sta arrivando il cazziatone.



    <<...per ovvi motivi mi terrò in disparte alle cerimonia. Non c'è bisogno che stia vicino a me come d'etichetta, sto meglio da sola. E' importante che lei figuri vicino ai reali, se lady Esperin non ha nulla in contrario, al suo fianco.>>. Oh, che sollievo. Più per non averla accanto che per la paura dell'ennesimo plateale rimprovero.
    Mi limito ad annuire, osservandola per un attimo. Non ho dimenticato il vostro periglioso consiglio, vecchia puzzona.



    Torno con lo sguardo su Esperin prima di ascoltare le parole che mi rivolge.



    <<Mi farebbe piacere, e sono certa che anche mio Fratello sarà felice di avere accanto la sua promessa sposa in un momento così difficile>>.
    Oh, sarà felice come un solstizio di primavera, ne sono certa. Spero solo che per la fretta di raggiungere la tomba del padre, questa volta, non mi sbalzi via su qualche albero. Anche se sotto sotto potrei aver guadagnato un po' della sua fiducia prima, nelle stanze di sir Aiden, resto sempre molti gradini più in basso in confronto ad Esperin.



    Non mi stupisco, so bene quanto può essere forte il legame tra fratelli.



    Il mio rapporto con Lantis sarà sempre diverso.
    Poco dopo anche Cassandra si avvicina ad Esperin. "La sua luce brilla ora in voi" una frase delicata che non fa altro che risaltare la dedizione del Primo per la famiglia Reale.
    L'attesa comincia a farsi snervante soprattutto per me, non mi è mai piaciuto aspettare senza far niente.
    Ultima modifica di scarygirl; 16th July 2015 alle 19:59


  3. #1523
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    Cassandra e Demonar si congedano, e finalmente la grande protagonista della serata ci degna della sua presenza.


    Ha udito la mia frase e mi risponde con tono fermo e deciso che non vi è bisogno di preoccuparsi, e che ci recheremo all'Auspex a breve per la cerimonia.


    È ancora provata ma sembra già più calma, il che è un'ottima cosa. Mi sorprende questa sua esagerata reazione: il re era praticamente già morto da settimane.


    La septa stessa ha detto che non c'era più nulla da fare, e la sua è stata solamente l'ultima delle voci che hanno emesso la stessa sentenza. Vi era forse ancora una piccola speranza, nel suo animo? Pensava davvero che Rickard si sarebbe alzato da quel letto mortale da un giorno all'altro, e che il veleno avrebbe abbandonato il suo corpo solo perché lei lo desiderava ardentemente? Forse... e in tal caso, non potrei biasimarla.


    Mio padre se n'è andato in pochi giorni, a causa di una brutta polmonite che non ha lasciato speranze al suo corpo ormai anziano e debole. Eppure... non ho mai abbandonato il suo capezzale. Ho atteso, per ore e ore, senza mai davvero credere che di lì a poco si sarebbe unito alle tenebre dell'Abgruntis. Ma Raiden ha voluto diversamente.
    Mi accorgo troppo tardi che mi sono incantato sul viso della Principessa. Le sorrido e mi giro, appena in tempo per vedere Cassandra che sta tornando, con l'armatura lucidata e un'espressione mesta in viso.


    Rivolge qualche parola gentile ad Esperin e questa si limita a ringraziarla, sottolineando poi il fatto che siamo ormai quasi tutti pronti per attraversare il Glados. <<Gli altri ci raggiungeranno presto, spero>>.
    Our wills and fates do so contrary run

  4. #1524
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alagos Fanon


    Mi intrattengo sotto il pergolato voltandole spalle al mondo e a tutti mentre i ricordi del giorno in cui mia madre è morta, tornano a farsi sentire, ho gli occhi lucidi me ne rendo conto, rivedo il suo sorriso, rivedo i suoi lunghi capelli castani portati in riccioli scomposti ai lati del viso, mi sembra di sentire riecheggiare attorno a me la sua voce, profonda, imperiosa ma che quando voleva sapeva essere anche molto dolce…
    << Madre…perché ve ne siete andata così presto? >>
    Alzo gli occhi al cielo, le nuvole sono sempre più grigie e sembrano essere cariche di pioggia.
    Non vi è giorno peggiore per un funerale, il giorno in cui lei morì… anche quel giorno iniziò così e, finì proprio con la sua morte, avvenuta a causa di una tempesta, lei volle proteggere me da quell’albero che spezzatosi in due tronconi dalla inaudita potenza di un fulmine, le cadde addosso schiacciandola …
    Ricordo ancora il suo sguardo. I suoi occhi, le sue parole….
    Ritorno al presente mentre vedo che tutti bene o male si stanno allontanando raggiungendo le loro camere, oppure che tornano già vestiti di tutto punto, a lutto…
    Non mi sono portato nulla di decente da indossare per un funerale di tale portata, ho solo la mia armatura ma, non mi sembra il caso di presentarsi con le mie insegne in territorio reale, soprattutto all’Auspex dove dovremmo dare l’ultimo saluto all’amato re.
    Noto intanto che tutti gli occupanti della torre si stanno radunando nel giardino e tutti o per lo meno i cavalieri, indossano l’armatura con i colori dei Raeghar.
    Quando ho deciso di venire qui, sapevo della malattia del Re, ma non pensavo che si sarebbe consumato tanto presto, non avrei voluto trovarmi qui in questo momento così difficile, è un onore certo, ma c’è una guerra alle porte e un trono vacante, non c’è situazione peggiore per celebrale un funerale…ho un brutto presentimento, spero non accada nulla di male in nostra assenza, ne alla torre ne al castello e, ho quasi paura di conoscere quello che da domani in poi, accadrà.
    Che genere di Sovrano sarà Lantis Raeghar? Quanto del dolore che oggi sta vivendo si porterà dentro?
    Vorrei avvicinarmi a lui, alla principessa, dare il mio misero supporto ma, forse è meglio restare in silenzio, a volte i silenzi dicono di più delle parole, come gli sguardi.
    Ma non è oggi l’ora per pensare, oggi è un giorno triste, un grande re se ne è andato tra le braccia degli dei, una nuova alba sorgerà per Dohaeris, spero solo sia un' alba non di sangue.

    Raggiungo velocemente la stanza del Comandante. Entro e mi dirigo subito verso il bagno, ho bisogno di sciacquare almeno il viso, il bagno lo farò poi e intanto penso sul da farsi.
    Indossare oppure no i colori della casata per la quale dovrò combattere?
    Ultima modifica di DELTAG; 19th June 2015 alle 19:11

  5. #1525
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    E' notte

  6. #1526
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Alla mia proposta, la principessa risponde affermativamente:



    <<Mi farebbe piacere, e sono certa che anche mio Fratello sarà felice di avere accanto la sua promessa sposa in un momento così difficile>>
    Dubito sarà così, anzi probabilmente Lantis penserà il contrario.
    Per il momento mi attengo alle apparenze di ciò che mi ha chiesto, non ho molto chiara la situazione di lady Alinor, se non che è merdosa.
    Il Primo ci raggiunge, rivolgendosi alla principessa:



    "Principessa. La sua luce brilla ora in voi" dice sorridendole. Sto. Per. Vomitare.
    Dopo averla ringraziata, lady Esperin soppesa le presenze in attesa di recarsi all'Auspex.
    <<Siamo quasi tutti...>>



    <<....quasi tutti a cambiarsi nelle loro stanze, si.>> concludo per lei.
    Qui ci siamo solo io, il Comandante, il Primo e le due giovani. Oltre che lady Lumen e lady Adamantia nella sala. Di che staranno parlando?



    <<Gli altri ci raggiungeranno presto, spero>> dice sir Aiden, come leggendomi nel pensiero.



    Espiro pesantemente...lo spero tanto anche io, mi sto stufando.


  7. #1527
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    Quest'attesa è snervante.


    Ormai è calata la notte e siamo ancora qui, ad aspettare che i ritardatari si mettano in tiro.


    Non mi sognerei mai di saltare il funerale di Rickard, Raiden solo sa quali conseguenze causerebbe un affronto del genere, ma avrei anche altre cose da fare oltre al visitare la terra delle lucciole.


    Per esempio... scambiare quattro chiacchere con la septa. Sposto il mio sguardo su di lei, ci ha appena deliziati con un commentino dei suoi, ma stavolta evito di sorridere per non adirare la mina vagante che mi sta accanto.


    Dovrei chiederle delle teste e della negromanzia, non so perché ma ho l'impressione che la cara Deirdre sia un'esperta in merito. Cadaveri maciullati, bambini morti, poteri oscuri... chi meglio di lei può soddisfare la mia infinita sete di conoscenza? Ma dovremmo discutere anche di altro... della sua novella studentessa, magari, oppure potremmo semplicemente goderci un tè in compagnia.


    Pensieri vani, per ora. Perché siamo bloccati qui, in attesa di persone che non hanno capito che ci stiamo per recare a un funerale e non a una festa a castello.
    Our wills and fates do so contrary run

  8. #1528
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Esperin Raeghar


    La sera lascia inesorabilmente il posto alla notte, e quest'attesa inizia a diventare estenuante. La septa non manca di ironizzare sul fatto che siano ancora molti gli assenti, differentemente da quanto avevo ipotizzato, ed il Comandante interviene augurandosi che stiano per radunarsi tutti.





    Sono decisamente troppo poco lucida per ragionare, potrei aver effettivamente detto una sciocchezza.



    Alzo lo sguardo e mi rendo conto che hanno ragione, infatti oltre al nostro gruppetto sono presenti solo Lumen ed Adamantia in sala. Entrambe non rientrano assolutamente tra le persone di cui mi fido qui dentro, ma al momento non ho testa di pensare ad eventuali implicazioni di questo loro apparente avvicinamento, potrebbe anche solo essere una coincidenza, un gesto di reverenza nei confronti della sua Regina. La posizione di Lumen è tuttavia assai precaria ora, dobbiamo prestare ancora più attenzione ai suoi movimenti.



    Come anche Alinor dovrà fare attenzione ora più che mai, data la situazione e le pretese che certamente avrà il Lord. Tanti intrighi, tanti problemi da affrontare. Si, ma non oggi.



    Mi guardo intorno alla ricerca di Lantis, sperando che prenda il controllo della situazione una volta terminato di predisporre il tutto, ma non incontro il suo sguardo e quindi torno a fissare le mie mani, angosciata. Cerco di reprimere l'istinto di attraversare il Glados da sola, lasciando qui tutti i ritardatari, ma sarebbe troppo sconveniente ed offensivo... devo mantenere la calma.

  9. #1529
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters




    Uno...due...tre...quattro...conto con lo sguardo rivolto al cielo. Ooohh, sono troppe. Che strazio! Gioco con le dita delle mani, comincio a battere nervosamente il piede sull'erba, senza però provocare rumore. Manca solo che mi metta a fischiettare. Ma quando arrivano gli altri?
    <<....quasi tutti a cambiarsi nelle loro stanze, si.>> Eh, che ha detto? Ero distratta, mi guardavo le unghie. Uff...va beh, non era importante.
    Mi guardo attorno e solo ora mi rendo conto guardando dalla finestra, della presenza di Lumen e Lady Feralys nella sala riunioni.
    Il mio sguardo si rivolge quindi ad Aiden.



    Come mai lui non è in compagnia delle sue due amiche? Spero non ci abbia litigato...magari l'hanno pure cacciato via da ogni piano di cospirazione. Quelle due insieme...meglio non pensarci.
    Questo sarebbe il momento giusto per un po' d'allenamento. Nessuno vuole tentare di uccidere la futura Regina di Dohaeris? Eddai...vi pregooo!!!
    Un sicario? Un'intera setta che sbuca dal Glados lanciando armi e fuoco dalle mani? ...No, eh.



    Guardo la septa, Esperin, Aiden, Cassandra. Poi Cassandra, Aiden, Esperin e la septa.





    Sto per scoppiare, non ce la faccio più!
    Ultima modifica di scarygirl; 21st July 2015 alle 23:58


  10. #1530
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Auspex




    Lascio che tutti si dirigano verso la pira, rimanendo ferma vicina al Glados. Questo luogo mi trasmette un senso di tranquillità che mi infastidisce rendendomi nervosa. Quando tutti sono di fronte al corpo del vecchio re, mi appoggio ad uno degli alberi, attendendo la fine di questa pagliacciata.



    Non che non mi renda felice, ma i funerali sono pur sempre celebrazioni, e le celebrazioni non fanno per me, a meno che non siano inneggianti alla violenza: non mi pare proprio questo il caso.
    Almeno ho ottenuto di far stare lady Alinor in prima fila, cosa non da poco almeno agli occhi del popolo.
    Sbadiglio sonoramente, mentre altri nobili pian piano arrivano: feudatari d'ogni angolo di Dohaeris che hanno ancora confermato la loro fiducia alla corona. Tante mosche senza un briciolo di spina dorsale, ecco cosa sono.
    Persino il mio Gran Maestro, Lord Tywin, è presente: mi limito ad una smorfia di disapprovazione, sono l'unica probabilmente che stipa ancora della coerenza nel proprio cuore marcio, ma perlomeno posso beneficiare dell'influenza della sua aura per mitigare il senso di quiete che invade questo luogo.
    Inaspettatamente anche Kalisi fa il suo arrivo: mi scosto dal tronco d'albero, all'erta, ma nessuno tira fuori spade o si mette in posizione d'attacco: che diavolo succede? Perchè non lo uccidono, perchè non approfittano di questa ghiotta occasione?



    L'influenza dell'aura del mio Gran Maestro scema un poco, come se ora il mio animo nero si trovasse in una sorta di status neutro e anonimo. Rimango confusa da queste emozioni strane, e ancora più confusa osservo Drako e il re poggiare insieme il corpo senza vita di Rickard sull'altare di legno, per poi dargli fuoco.
    Scuoto il capo per la stupidità dei presenti, per la vigliaccheria di Lantis: hai davanti il tuo nemico e gli lasci partecipare alla cerimonia come se nulla fosse....codardo.
    Tutto questo solo per onorare un sacco d'organi senza nessun'altra utilità.
    Attendo in silenzio sprezzante che tutto giunga al termine, per poi prendere la via del Glados non appena avremo il permesso di andarcene.

    Torre di Mezzaluna

    Finalmente sono tornata, riacquisto la normale lucidità del mio animo e mi dirigo verso il giardino, vicino al bordo della fontana.



    Mi stiracchio leggermente la schiena, godendo anche della frescura della sera: sono stanca, davvero molto.
    Mai come oggi il peso degli anni si fa sentire, e nonostante ciò continuo imperterrita il mio cammino...se mai dovessi morire, vorrei fosse per qualcosa di stupido, tipo una caduta dalle scale o una tosse troppo forte.



    Ridacchio silenziosamente a questi pensieri, mentre tiro fuori la mia pipa, accendendola ed espirando una grossa boccata di fumo: ahhh, va già meglio, penso osservando il cielo.


 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •