Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 165 di 339 PrimaPrima ... 65115155163164165166167175215265 ... UltimaUltima
Risultati da 1,641 a 1,650 di 3385
  1. #1641
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali




    Bla, bla, bla, bla e ancora bla.



    Fortunatamente l'arrivo della servitù porta via la vecchiaccia e con lei tutti i suoi sproloqui.



    Santo pazienza! E' sempre stata una pesante, ma non credevo fino a questo punto. Che noia!
    Non appena la vecchia abbandona la stanza, ricordo alla servitù di portare il catino e chiedo di portare via il mio vassoio della colazione.

    "Ma Vi rendete conto? Quella donna è completamente pazza! Entrare nella nostra stanza, senza bussare, per aggredirmi senza alcun motivo. A quanto pare la gentilezza non è una dote apprezzata da queste parti. Assurdo!"



    Mi lamento camminando avanti ed indietro per la stanza, mentre continuo a massaggiarmi la gola ancora indolenzita.



    "Vi chiedo scusa Nymeria - enuncio improvvisamente voltandomi verso la donna - Perdonatemi. Ho rovinato questa piacevole colazione, ma non riesco a tacere dinanzi alla mancanza di rispetto gratuita e quella donna... quella donna è decisamente insopportabile. So che non avrei dovuto cedere alle sue provocazioni, ma è più forte di me: non riesco mai a restare in silenzio. Una mancanza che mio padre non ha mai smesso di farmi notare... dopotutto... sono una nobile e dovrei riuscire a gestire le mie emozioni. Ahimè... temo di non essere una dama con la "D" maiuscola... - abbozzo un sorriso - Vogliate perdonarmi, ma non sopporto quella donna: insomma siamo arrivati alla Torre da poco e le avrò rivolto a malapena la parola... non capisco perché ce l'abbia così tanto con me. Non capisco. Vi domando ancora scusa. Il mio comportamento è stato imperdonabile, ma spero davvero che mi perdonerete e che, magari, potremo rifarci domani con la colazione..."



    Nel momento in cui la servitù rientra in stanza con tutto l'occorrente per il bagno, con tanto di separè, posso finalmente iniziare a lavarmi. Sfrego ogni angolo del mio corpo: voglio togliermi la puzza di quella vecchia di dosso.
    Una volta pulita, infine, indosso il mio abito da festa, il mio preferito, e mi sistemo il trucco ed i capelli.

    "Se volete... Vi aspetto. Così potremo recarci nella Sala del Giudizio insieme..." domando accennando ancora un sorriso cordiale.



    "Grazie, datemi il tempo di indossare l'armatura e Vi raggiungo..."


    SALA DEL GIUDIZIO

    La stanza è ampia e sfarzosa, proprio come si addice ad un Re.
    Mi guardo rapidamente intorno... quanta gente! Chissà quanti sono veramente entusiasti per il nuovo Re e quanti, invece, sono qui solo per... mmm... qual è l'espressione preferita della Septa? Leccare il culo.
    Oh, qui dentro ne troverebbe parecchi... persino il suo... son sicura che non avrebbe bisogno dei miei servigi.
    Noto subito la presenza del Primo: sembra sempre così orgogliosa di indossare quell'armatura infernale!
    E toh! Eccola li. Non solo non si è neppure cambiata (che schifo!), ma ha già fatto fuori un bicchiere.
    Che sia già sbronza? Mah...
    Ah, anche Sir Fanon è arrivato. Chi manca ancora? Mah, chissenefrega!
    Il momento tanto atteso (non a me, sinceramente non me ne può fregare di meno!) è arrivato e tutti sorseggiano il vino, festeggiando il nuovo sovrano.
    La luce del giudizio? Non basta forse calare la possente spada sulla testa di qualcuno a caso?
    Mah. Non vedo l'ora che tutto questo finisca: il vestito della Reginaancoraperpoco mi sta facendo venire il mal di testa! Ma cosa si è messa?!
    Basta! Voglio impiegare il mio tempo in faccende più utili di questa... come un buon allenamento, ad esempio.
    Ah sì! Devo anche ricordarmi di fare le condoglianze alla Waters ed alla Principessa.
    Temo dovrò restare qui ancora per un po'...



    PS. La risposta di Nymeria è concordata con Alba!
    Ultima modifica di valuccia85; 6th August 2015 alle 00:59

  2. #1642
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    Torre della Mezzaluna

    Mi mancano poche informazioni sui ribelli da ricopiare, di due guerrieri senza identità.


    Nei casi in cui non sono a conoscenza di un nome ho inserito un semplice punto di domanda, dato che ogni soldato è ben distinguibile dalla razza e dal potere. Vicent non avrà problemi ad associare ad ogni riga un ritratto, e se necessario sarò disposto ad aiutarlo... questa lista potrebbe davvero esserci utile.


    Alagos mi sorride, tutto contento che l'ho degnato di un minimo della mia attenzione, e attacca a parlarmi brevemente delle origini del suo potere e di come sia strettamente legato alla storia dei Fanon. <<Grazie>>, gli dico terminato il suo discorso, e inserite anche le informazioni sull'ultimo soldato ribelle. <<Immagino che i Fanon siano strettamente legati al proprio elemento, come noi Urthadar... non posso che rispettarlo>>.




    Sistemo il calamaio e controllo che non vi siano errori rileggendo la lista. «Anche voi amate leggere?». Una voce femminile mi distrae. Sollevo gli occhi e vedo lady Loren, più bella del solito, avvolta da un abito in pizzo rosa pallido. Le sorrido, ma è quel malandrino di Alagos che si mette a fare il cascamorto. Offre il braccio alla donna, che questa accetta entusiasta, e poi mi propone di prenderle l'altro braccio... soffoco una risatina. <<Non oserei mai rovinare questo bel quadretto>>, rispondo gentile. Non mi va di apparire ridicolo agli occhi di tutta la corte, grazie tante. Aspetto che si allontanino e torno con gli occhi sull'elenco, termino di controllarlo e, assicuratomi che sia impeccabile, lo porto in camera mia, al sicuro da servi e pazzoidi che potrebbero scambiarlo per carta straccia. Dovrò farlo controllare al Primo e in seguito farne tante copie quante sono i miei compagni, ma per ora sono soddisfatto del mio lavoro. La timida voce di Agatha mi avvisa che l'incoronazione inizierà a momenti, quindi mi dirigo a passo spedito verso il Glados e lo attraverso, immaginando la Sala del Giudizio dove è iniziato tutto.



    Sala del Giudizio

    Tanti, tantissimi nobili mi accolgono nella Sala. Ciò mi ricorda che non siamo soli, la guerra è sempre più nel vivo e ai rivoltosi non mancano sostenitori, ma nemmeno noi ne siamo sprovvisti, e questa ne è la prova. Ma quanti di questi lord mandano in segreto rifornimenti ai reietti? Quanti sostengono i ribelli nel segreto dei loro cuori? Temo molti, forse troppi. Alcuni mi salutano con estrema riverenza, sono i signorotti minori che siedono in qualche castello sperduto, altri, ovvero i miei pari, si limitano a un accenno di inchino. Intravedo anche qualche mio vassallo, ma li ignoro, non sono io adesso il loro lord, non voglio minare l'autorità di mio cugino. Prendiamo tutti posto quando Lantis fa la sua comparsa, veste di blu ovviamente, e al collo porta un gioiello il cui valore potrebbe sfamare tutto il regno. Mi porto al fianco di Lumen, splendente come sempre, e non riesco ad ignorare la meravigliosa tiara che adorna la sua chioma d'oro. Arriva anche il sacerdote con la corona, che presto viene posta sul capo di chi non la merita se non per il sangue che scorre nelle sue vene. Cassandra si inginocchia e pronuncia il suo giuramento, forse sarà l'unico Primo Cavaliere che lo rispetterà davvero, so che per lei non sono parole vuote come per tutti quelli venuti prima. Brinda il nuovo re, e tutti lo seguono come burattini: toccherà anche a me, lo so, è tradizione. Mi gusto l'ottimo vino ignorando tutti i tentativi di chi mi circonda di coinvolgermi in conversazione, tutta la mia attenzione è rivolta verso di lei, abito bianco e blu, sempre più bella ogni giorno che passa. Esperin Raeghar, la nuova erede al trono.
    Our wills and fates do so contrary run

  3. #1643
    sim dio L'avatar di Lilla_20
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    In un mondo fantastico
    Messaggi
    5,524
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Loren Van Dervult



    Torre della Mezzaluna


    Il primo a rispondermi è Lord Fanon «Buongiorno a Voi milady…Comandante abbiamo visite…»
    Sento il suo sguardo su di me e, non vorrei sbagliarmi, quello che vede è di suo gradimento.
    Mi crogiolo nella piacevole sensazione che quello sguardo mi ha donato, mentre lui continua
    «La lettura per quel che mi riguarda, è un passatempo che gradisco molto, soprattutto prima di coricarmi»
    «Anche io amo moltissimo la lettura e quando ho un attimo libero ne approfitto sempre per leggermi un buon libro». Gli sorrido per il nostro comune passatempo.
    Sposta poi lo sguardo su Lord Aiden.
    «Voi sapete a che ora era l’incoronazione? Non mi ricordo di averne avuto notizia»
    Giusto! Chissà a che ora è l’incoronazione!!
    Ma non faccio in tempo a pensarci che il gentil Cavaliere mi si rivolge «Posso offrirvi un braccio e propormi da accompagnatore se desiderate unirvi a noi?»
    Con un sorriso faccio un cenno di assenso prendendo poi il suo braccio.
    Lord Fanon chiede a Lord Aiden se vuole unirsi a noi ma lui rifiuta. Cerco di rimanere impassibile.
    Mentre ci voltiamo per lasciare la biblioteca e dirigerci verso la Sala del Giudizio lancio un fugace sguardo a Lord Aiden, ma è proprio uno sguardo veloce, infatti mi volto subito pronta a seguire il “mio” cavaliere.


    Sala del Giudizio


    Non siamo i primi ad arrivare ma credo neanche gli ultimi.
    Mi sto guardando intorno quando sento che Lord Fanon si irrigidisce… che succede?
    «Tutto bene Lord?» Gli chiedo sottovoce, poi mi guardo intorno.
    Lo sguardo si posa sulla Regina, il suo abito è meraviglioso ma forse troppo ostentato, siamo in guerra nonostante tutto, ma è anche giusto che una Donna si mostri al meglio.
    Lo sguardo poi va sulla Principessa, è impeccabile come sempre, ma chissà dentro come sta… ha perso il padre a cui era molto legata, ieri ci sono stati i funerali ed oggi deve presenziare all’incoronazione di suo Fratello.
    Basta con i pensieri! Voglio godermi l’incoronazione!
    Guardo quindi verso il nuovo Re, vestito dei suoi colori: il blu e l’argento, gli donano davvero molto.
    Osservo il sacerdote mentre lo incorona ed il Primo si inginocchia pronunciando il suo giuramento.
    Quanto è bella Lady Cassandra anche con l’armatura… è una donna piena di valori che crede in ciò che fa.
    Acclamo quindi al nuovo Re insieme a tutti i Nobili presenti.
    "Brindo a Dohaeris e agli dei, che mi proteggano dalle insidie e mi diano la luce del giudizio. Vino, signori, vino per tutti" esclama con la voce altisonante.
    E’ arrivato il momento di brindare al nuovo Re e così faccio…
    Ultima modifica di Lilla_20; 1st July 2015 alle 20:26

  4. #1644
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters



    Sala del Giudizio



    Attraverso il Glados per giungere a destinazione. Penso a quella sala, la stessa in cui Lantis e Lumen mi ricevettero dopo il mio arrivo nella capitale.
    Faccio un po' di fatica a salire i gradini, questo dannato vestito è troppo stretto sui fianchi! I sarti dovrebbero prendere di nuovo le mie misure...ah, quanto vorrei poter indossare un paio di pantaloni e via! E invece no, mi tocca un vestito scomodissimo, trucco (anche se poco) e questa acconciatura da vecchia dama di corte!
    Varco la soglia e sento fin da subito tutti gli occhi puntati su di me.



    Gente che mi fissa, che mi saluta inchinandosi, chi fa il lecchino, chi borbotta alle mie spalle.
    Mi fermo in un angolino isolato e cerco sostegno in qualche volto conosciuto, mi accontenterei anche di vedere la septa, ma nulla.



    Non so qual è il mio posto, non so cosa dovrei fare o dire, spero nulla. Qualche sua dritta sarebbe gradita ora come ora.
    Mi sento..persa. Circondata da sconosciuti, nervosa per la mia posizione, in ansia per quello che sarà da domani.
    Il mio sguardo leggermente imbarazzato si rivolge ai troni, davanti a me. Siederò io a breve accanto a Lantis proprio su quel trono di pietra e stoffa blu e argento?



    Sento forte in me il desiderio di strapparmi di dosso questo vestito, togliere queste scomodissime scarpe, i gioielli, sciogliere i capelli e scappare...scappare via...lontano da tutto questo.
    Ma ho fatto una promessa. A Lantis, a Rickard, a Dohaeris...a me stessa. Promessa che intendo mantenere, ad ogni costo.
    Appena comincia l'Incoronazione, mi sposto in cerca di un posto a sedere.



    Anche con la corona sul capo, Lantis sembra lo stesso. Dal suo viso non traspare alcuna emozione, sembra una statua, almeno fin quando non alza il calice per brindare.



    Ne prendo uno anch'io ma mi limito a fingere di bere. Mi dispiacerebbe essere avvelenata durante questo importantissimo (e noiosissimo) evento.
    Scorgo anche Lumen, raggiante, accanto al Comandante. Passato subito il lutto eh?
    La mia attenzione si sposta infine sul Primo che presta il suo giuramento inginocchiandosi al cospetto del nuovo Re. Non le ho più parlato riguardo a ciò che cela il suo cuore..il suo amore per Lantis. Ma d'altronde cosa avrei potuto dirle? Non mi sono mai trovata nella sua situazione, anche se ho avvertito tutto il suo sentimento, non c'erano parole adatte da poterle rivolgere. Il suo, quello di Esperin, il mio...sono tutti sacrifici, sacrifici che spero porteranno a qualcosa di buono.
    Alzo il calice in direzione di Lantis, mormorando: "Lunga vita al Re."



    N.B. Il vestito formale è incluso nel file degli ultimi abiti di Alinor, presente nella sua scheda.
    L'acconciatura invece è questa.


  5. #1645
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Tossicchio leggermente, riprendendomi. Espiro piano: ho fatto di tutto per distrarmi in questa giornata, non sono rimasta un attimo sola ma non è servito a nulla. Credo che dopo la riunione acchiappo uno dei soldati e lo sfido ad allenamento facendomi sfrantumare tutte le ossa, si...voglio sentire talmente tanto dolore da non aver più nulla a cui pensare.
    Ottima idea.
    Ottima. Idea.
    Guardo distrattamente il calice, lo rigiro più volte controllandone il flusso: quando sono sicura, bevo una lunga sorsata.
    E un'altra.
    E l'ultima.
    Ops, finito....scuoto il capo, andando a cercare un terzo calice: un nobile mi viene incontro sorridendomi e allargando le braccia come per abbracciarmi....sir Gudrik, quello che mi contatta sempre per "le pilloline della felicità".
    Il suo sorriso è ampio e fastidioso, rispondo con la stessa smorfia della bocca andandogli incontro, fingendo di volergli parlare, ma quando siamo vicini gli offro il mio bicchiere. Un attimo interdetto, il nobile lo prende, dopodichè spengo il mio sorriso e mi defilo, superandolo.



    Scorgo finalmente la persona che cercavo, lady Ali-



    <<Oh Raiden....perchè?>> chiedo schifata osservando i suoi capelli. La mia faccia ha una smorfia che al momento non saprei descrivere.



    Espiro stanca, si noterà dalla successiva espressione del mio viso:
    <<Mi dispiace rovinare questo momento in cui vi state dando effettivamente al divertimento più sfrenato...>> dico con calma sedendomi accanto a lei:



    <<...ma dobbiamo parlare. Ho da avvisarvi di un pensiero che mi ronza in testa da ieri, ma qui ci sono troppe orecchie. Seguitemi. Se qualcuno osa fermarvi per qualche complimento al vestito, dategli un pugno!>> dirò, con ironia - ma neanche tanta- nell'ultima frase, alzandomi di nuovo.
    Se accetterà, mi farò seguire per l'ampia sala, cercando lungo il perimetro una parte in cui ci sono meno persone, e ci piazzeremo li, con le spalle al muro.
    Durante la camminata, mi guardo intorno, alla ricerca di Lord Waters....ma possibile non sia venuto?



    <<Dov'è Vostro Padre?>> sussurrerò verso di lei, mentre starò cercando la postazione migliore per poterle parlare, quando noto...
    <<...avete rimesso il bracciale.>> dirò atona.

    Nb: ho chiesto ai master, Lord Waters è presente nella sala solo che Deirdre non l'ha visto.
    Rispondi pure come preferisci, scary!


  6. #1646
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    CASSANDRA DE LAGUN

    Lantis discorre coi nobili, il vino scorre ancora tra i presenti e io approfitto per fare ciò che mi sono proposta.



    Se Vicent ha dei problemi e vorrà parlarne con qualcuno, non deve farsi remore a rivolgersi a me, sono sua amica e per me è come un fratello.



    Mi avvicino al giovane e mi inchino a Lady Esperin. "Vedo tuo zio nella folla, ma non tuo nonno. Lord Ulfric non si sarebbe mai perso una cosa così importante, è successo qualcosa?" gli chiedo preoccupata.







    Spero che non sia nulla di grave, da quel che ho intuito il cavaliere è molto legato alla sua famiglia e a suo nonno.

  7. #1647
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS
    SALA DEL GIUDIZIO

    La sala del Giudizio è gremita di gente, non poteva essere altrimenti. Mi guardo intorno, sembrano più o meno gli stessi volti presenti al funerale ma le loro espressioni sono ovviamente adeguate al momento: ieri dagli occhi sgorgavano fiumi di lacrime, oggi dai calici sgorgano fiumi di vino.


    L'incoronazione fila liscia come l'olio, il sacerdote pone la corona sul capo di Lantis, Cassandra fa il suo giuramento, tutta rigida in quella sua scintillante armatura di ferro.
    Bene, bis!


    Subito dopo il nuovo re si lancia in un brindisi e offre vino a tutti i presenti! Il vino va bene, ma da mangiare niente? Ultimamente queste feste reali sono sempre meno abbondanti, la corona perde colpi. Se fossi stata io lassù, su quel trono avrei organizzato un grande banchetto e con gli avanzi, perchè no, avrei anche sfamato qualche poveraccio del popolo, così per far vedere la mia magnanimità ... guardo lady Waters e sospiro: proprio zero stile.


    Noto la septa salutata con calore da molti dei nobili, ha sempre le mani in pasta ovunque quella strega! Poi si avvicina alla sua protetta e scambia con lei qualche parola.
    Mi ritrovo il calice tra le mani, lo rigiro guardando il liquido ambrato contenuto; non ho tanta voglia di bere, però non posso fare un affronto ai reali, occhi indiscreti potrebbero riferire che non ho brindato al nuovo re, Raiden ne scampi! Un piccolo sorso, tutto qua, giusto per bagnarmi le labbra. Non è male, ma non voglio andare oltre, voglio restare lucida e osservare tutto quello che mi accade intorno.


    Vago annoiata per la sala finchè non intravedo nella folla Sir Fanon e Lady Loren, mi avvicino ai due e li saluto cordialmente.
    "Sir Fanon, mi fa piacere vedere la vostra bocca libera da impicci fastidiosi. Lady Loren, complimenti per l'abito che indossate, è vostro?"
    E' ora di fare la conoscenza dei nuovi arrivati.



  8. #1648
    sim dio L'avatar di Lilla_20
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    In un mondo fantastico
    Messaggi
    5,524
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Loren Van Dervult




    Sala del Giudizio


    Bevo un sorso di vino guardandomi intorno e con mio grande stupore noto mio padre e mia madre.
    No non possono essere loro, chiudo e riapro gli occhi e loro sono ancora là.
    Sono anni che non partecipano alla vita della Corte ma sicuramente mio padre ha deciso che non potevano mancare a questo evento così importante, dopotutto essere qui vuol dire sostenere la Famiglia Reale ed il nuovo Re.
    Non capisco però perché abbiano deciso di venire, dopotutto ci sono io a rappresentare il Casato dei Van Dervult…
    Ora non è il momento di fare domande così rispondo al loro cenno di saluto con un movimento della testa.
    Metto le labbra sul mio calice di vino per berne un sorso quando mi ritrovo davanti Lady Adamantia.
    "Sir Fanon, mi fa piacere vedere la vostra bocca libera da impicci fastidiosi. Lady Loren, complimenti per l'abito che indossate, è vostro?"
    Sto mandando giù il sorso di vino quando sento queste parole, di conseguenza il vino mi va di traverso e comincio a tossire… mi sto per strozzare.
    Il vino non va giù e con tutto il mio autocontrollo mi sforzo di non buttarlo fuori proprio sulla Lady.
    Divento tutta rossa e quando sento che sto per strozzarmi il vino finalmente si decide ad andare giù.
    Sono ancora tutta rossa ma guardo la Lady in faccia.
    «Certo che è mio, sapete ho un baule pieno di vestiti, addirittura più di uno per ogni occasione».
    Le rispondo in maniera garbata anche se di primo acchitto avrei voluto risponderle che è di mia nonna.
    Ovviamente sarebbe stata una bugia, il Casato dei Van Dervult è ricco e di certo io non vado a riciclare gli abiti altrui.
    Ultima modifica di Lilla_20; 2nd July 2015 alle 00:07

  9. #1649
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS


    Vedo la Van Dervult cambiare colore repentinamente, sembra voglia sputare da un momento all'altro. Se solo oserà rovinarmi l'abito, giuro che uso lo charme su di lei e la faccio spogliare nuda davanti a tutti mentre dice cose oscene.
    Per fortuna la laringe fa il suo dovere e il vino finisce nel giusto canale, ti sei salvata, per ora.


    La guardo con entrambe le sopracciglia sollevate fino a quando, rossa in viso, si decide a rispondermi: "Certo che è mio, sapete ho un baule pieno di vestiti, addirittura più di uno per ogni occasione"
    Fingo stupore, schiudendo le labbra ad O e coprendole con la mano: "Addirittura! Siete una ragazza davvero fortunata, dovreste aiutare chi non ha avuto la vostra stessa buona sorte." - le rispondo accennando velatamente ad Alinor, seduta triste e sola in un angolo. Beh è con la septa, appunto: triste e sola.


    Lady Loren ha del potenziale, potrebbe essermi d'aiuto. Non è una strega, posso percepirlo, e non è un'elfa, non mi sembra di vedere quelle ridicole orecchie a punta, quindi deve essere una maga. E' giovane, dubito sarà molto forte, però mai giudicare dalle apparenze, non l'ho ancora vista in azione.


    "Siete contenta di partecipare ad una cerimonia tanto importante? L'incoronazione di un re, non è una cosa da prendere alla leggera. Cosa ne pensate di re Lantis e della sua futura consorte?"
    Ditemi, ditemi, sono tutta orecchi. E poi in questo piattume parlerei persino con un pianta pur di distrarmi dal pensiero che non ci sia del cibo.



  10. #1650
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Vicent Dreth

    Sala del Giudizio


    La sala del giudizio è gremita di persone, nobili da ogni dove sono giunti qui per acclamare il nuovo Re. Chi per lealtà, chi per semplice apparenza, chi per guadagno, chi per inganno, ognuno ha i suoi motivi ma sta di fatto che oggi è un nuovo giorno per Dohaeris perché è l’inizio del regno di Lantis Raeghar. Prendo posto di fianco a Lady Esperin, evitando però di guardarla, voglio solo lasciarle intuire che ha il mio sostegno senza però interferire in alcun modo. La comprendo dopotutto, vedere suo fratello sedere al trono che per lungo tempo è stato del padre non deve essere facile da accettare.



    Tra la folla spicca anche la figura della Regina Madre che nonostante l’inquietante presenza del Gran Maestro Tywin è avvolta in uno splendido abito con i colori dei Raeghar.



    Il Sacerdote fa il suo ingresso coronando il nuovo Re e Cassandra si inginocchia pronunciando il suo giuramento. La cerimonia ha così termine e tra vino e festeggiamenti il mio sguardo si posa sulla folla. Gli occhi però si incupiscono, per ancora una volta, noto infatti l’assenza della mia famiglia fatta eccezione per mio zio, Sir Caligus.



    Mi congedo da Lady Esperin con un lieve inchino e preoccupato mi avvicino a lui domandando la ragione per cui non sono qui. Devo sapere.Con un tono impassibile mi risponde, <<Sto rappresentando Aeglos perché Ulfric è malato… Niente di grave, ma è anziano, meglio non rischiare>>. Lascio che le mie labbra assumano una smorfia alquanto contrariata: potevano anche informarmi con una missiva, essendo un guaritore sarei stato certamente d’aiuto! Ma poi sospiro e mi calmo, pensando che, forse, hanno voluto evitarmi distrazioni o pensieri durante la battaglia di Franthalia. In fondo nonno Ulfric non è grave, un banale malanno non è certamente una scusa per potermi assentare dalla Torre della Mezzaluna nel bel mezzo di una guerra. Lo ringrazio e con un cenno della testa torno al mio posto, ma proprio quando le labbra stanno per toccare il bicchiere è Cassandra ad interrompermi, anche lei stranita dall’assenza di mio nonno Ulfric. <<Ho appena chiesto a mio zio, Sir Caligus, e mi ha informato che mio nonno ha avuto un leggero malore… Ma non è nulla di preoccupante a quanto pare>>. O almeno credo…



    Stanotte scriverò una missiva a mia madre perché anche se fingo serenità, in cuor mio, vi è comunque preoccupazione. Mi sforzo di sorridere a Cassandra quando le bisbiglio un <<Grazie>> in modo che mi senta solo lei e poi bevo un sorso di vino prima di lasciare il calice ad uno dei servi. Ammetto che dopo Ricciarda mi è passata la voglia di bere... Potrei diventare astemio... O meglio sì, decisamente.

    Ultima modifica di Damnedgirl; 26th July 2015 alle 02:15



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •