Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 170 di 339 PrimaPrima ... 70120160168169170171172180220270 ... UltimaUltima
Risultati da 1,691 a 1,700 di 3385
  1. #1691
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali




    SALA DEL GIUDIZIO

    Sbaglio o questi dovrebbero essere dei nobili? No, perché, da che mondo è mondo, i nobili dovrebbero avere una certa padronanza di quella cosa chiamata "educazione", quindi la domanda sorge spontanea: perché sono stata ignorata? E questa dovrebbe diventare Regina? Stiamo messi bene. Decisamente bene.
    Quando le donne si allontanano, mi volto stizzita ed in silenzio torno alla Torre.

    TORRE MEZZALUNA

    Non appena varco il Glados, la servitù mi informa dell'imminente riunione.









    Che palle! Non sono proprio dell'umore adatto.



    Entro in sala riunioni, stampando un sorriso finto e disteso sul volto, per poi prendere posto a tavola. Presto e presterò la massima attenzione a tutto ciò che è emerso ed emergerà dai vari discorsi dei partecipanti.
    Ultima modifica di valuccia85; 6th August 2015 alle 01:10

  2. #1692
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell


    <<Direi più eccentrico, con un’insolita passione per tinte e colori e che, se vuole, sa come farsi valere>>


    Sir Dreth indica con lo sguardo Sir Gildas il quale mi sorride <<Dico bene, Sir?>>


    <<benissimo!>> Benissimo? Uhm, uomo eccentrico, passione per i colori e tutti quello strano gioco di sguardi... Che Lord Arlax sia il giullare? <<la maschera è solo un mero strumento della teatralità dell'uomo, sapete, un mostro può nascondersi sotto ogni aspetto...>> risponde criptico continuando le sue allusioni a qualcosa che non riesco a comprendere chiaramente.


    Il comandante rimane in silenzio, io alterno lo sguardo sui presenti, quando Agatha ci interrompe annunciando l'inizio della riunione.
    Seguo gli altri e prendo posto su una sedia rimasta libera <<Ho preferito festeggiare questo giorno insieme a tutti voi, perché voi siete il simbolo delle forze reali, della potenza del nostro vessillo. Questa sera, quindi, sarà servito cibo e vino a volontà, ma non ci saranno musiche a dilettarci: io, mia sorella e Lady Lumen siamo ancora in lutto per la morte di nostro padre e marito>> Bene, cibo e vino a volontà!


    <<Ma possiamo passare alle questioni serie, così da essere brevi... i nostri due guerrieri all'Auspex avranno certo desiderio di riposare. Per questo, vorrei iniziare dal loro resoconto, per poi sentire quello di Franthalia ed esaminare la prossima battaglia, al Sinelux. Vi aggiungerò delle disposizioni da adottare circa quegli identikit, quando saranno pronti ovviamente, ma riguarderanno più il Primo e il Comandante, chi vorrà riprendere gli allenamenti sarà già libero di andare>> Uhm, il Sinelux... Chissà chi saranno i fortunati a scendere in campo!


    Il Re ci da il permesso di congedarci per allenarci, ma io preferisco rimanere ancora per gustarmi il lauto pasto.
    Rimango quindi in ascolto degli interventi della Principessa e di Sir Demonar prestando attenzione ai nomi dei rivali, ogni informazione può essere preziosa per quando scenderò in campo.
    Ultima modifica di albakiara; 1st August 2015 alle 01:59

  3. #1693
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    La principessa dice di essere stata libera di colpire ripetutamente un avversario, in quanto non è stata minimamente calcolata dalle fazioni avverse.



    E' uno scherzo? Avevano in campo la principessa e nessuno...ma com'è possibile? L'elemento più ghiotto dell'esercito reale!
    <<Sir Gildas ha subìto più attacchi contemporanei, ho provato a distrarre i suoi avversari usando i cloni mentre colpivo la ribelle, ma con scarso successo purtroppo. Lui ha....lui ha saputo comunque destreggiarsi al meglio>>



    Sposto il mio sguardo sul giullare, che appare decisamente sorpreso, scuotendo il capo.
    Ecco perchè è tornata senza nemmeno un graffio...praticamente non ha subito attacchi....bello giocare al tiro a segno così, vero?



    «Come ha già detto la principessa, la vittoria è stata piuttosto semplice anche se io ho riportato ferite non indifferenti ho cercato di infliggerne anche a loro. Per quanto ne so, dopo il mio ultimo colpo, Dahmer Gray si è accasciato al suolo privo di sensi, non ho idea purtroppo se sia sopravvissuto o se il suo compagno abbia riportato il suo cadavere alla loro tana.»
    Ma nessuno mai si accerta della morte di qualcuno? Sir Dreth per ricordarselo s'è dovuto portare la testa dietro!



    «Non ho altro da aggiungere vostra maestà, se non che l’uomo ha utilizzato delle radici simili a quelle della septa per bloccarmi… anche se molto lento…è tutto…»
    Inspiro pensierosa, attendendo altre informazioni.



  4. #1694
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Esperin Raeghar


    Termino il mio discorso senza che nessuno intervenga, quasi ne sono lieta dato il mio stato d'animo attuale, anche se spero di non aver dimenticato alcun dettaglio utile sui nemici...mi sento così scossa e confusa in questo momento, e quegli attimi sembrano ormai così lontani.



    Gildas mi guarda sorpreso, probabilmente si aspettava che raccontassi tutto, ed io continuo a ricambiare il suo sguardo, spero di aver fatto un grave errore tacendo su quanto successo. Sicuramente non lascerò cadere così la questione, ma dirlo adesso avrebbe significato probabilmente condannarlo a morte, Lantis non sarebbe stato certamente comprensivo.



    E' poi proprio Gildas a prendere la parola, spiegando le proprie impressioni sullo scontro



    «come ha già detto la principessa, la vittoria è stata piuttosto semplice anche se io ho riportato ferite non indifferenti ho cercato di infliggerne anche a loro. Per quanto ne so, dopo il mio ultimo colpo, Dahmer Gray si è accasciato al suolo privo di sensi, non ho idea purtroppo se sia sopravvissuto o se il suo compagno abbia riportato il suo cadavere alla loro tana. Non ho altro da aggiungere vostra maestà, se non che l’uomo ha utilizzato delle radici simili a quelle della septa per bloccarmi… anche se molto lento…» ricambio il suo sguardo decisa, abbiamo ancora una discussione aperta da affrontare cavaliere, non dimenticatelo



    «è tutto…» conclude, mentre attorno a noi restano per ora tutti in silenzio. Il Sinelux... Mi incute molto timore quel luogo, sarà uno scontro davvero impegnativo, che gli Dei ci assistano.


  5. #1695
    sim dio L'avatar di Lilla_20
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    In un mondo fantastico
    Messaggi
    5,524
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Loren Van Dervult




    Sala del Giudizio



    Seguo i servi ripensando a ciò che è appena successo e che non riesco assolutamente a spiegarmi.
    Attraverso il Glados con l’intenzione di andare in camera mia a pensare ed a sciacquarmi il viso quando Agatha mi informa della riunione.


    Torre della Mezzaluna



    Vado quindi verso la sala indicatami e che trovo quasi piena.
    Mi guardo intorno, noto Re Lantis, la Regina… o ex… Lumen e vicino al Re Lady Adamantia?
    Sgrano gli occhi cercando con lo sguardo Lady Alinor che è seduta accanto alla Septa.
    Ma il suo posto non dovrebbe essere quello accanto al Re?
    Non capisco…
    Cerco velocemente una sedia su cui sedermi, ma prima faccio un piccolo inchino al Re, quindi scosto la sedia e mi accomodo.
    "Ho preferito festeggiare questo giorno insieme a tutti voi, perchè voi siete il simbolo delle forze reali, della potenza del nostro vessillo. Questa sera, quindi, sarà servito cibo e vino a volontà, ma non ci saranno musiche a dilettarci: io, mia sorella e Lady Lumen siamo ancora in lutto per la morte di nostro padre e marito… Ma possiamo passare alle questioni serie, così da essere brevi... i nostri due guerrieri all'Auspex avranno certo desiderio di riposare. Per questo, vorrei iniziare dal loro resoconto, per poi sentire quello di Franthalia ed esaminare la prossima battaglia, al Sinelux. Vi aggiungerò delle disposizioni da adottare circa quegli identikit, quando saranno pronti ovviamente, ma riguarderanno più il Primo e il Comandante, chi vorrà riprendere gli allenamenti sarà già libero di andare"
    Ascolto attenta le parole del Re.
    Io di certo da qui non mi muovo, avrei sì bisogno di allenarmi, ma posso aspettare, ora l’importante è seguire la riunione dall’inizio alla fine.
    Sento nominare anche cibo e vino ma il mio stomaco si è praticamente chiuso dopo la figuraccia che ho fatto con Lady Alinor, alla quale lancio un breve sguardo, il vino invece non voglio proprio sentirlo nominare anche se, pensandoci, non mi sento ubriaca… ma sicuramente è stato proprio quello la causa del disastro successo…
    Il Sinelux… l’ho sentito nominare e come luogo non mi attira proprio…
    Presto grande attenzione alle parole della Principessa e di Sir Gildas per carpire quante più notizie sulle persone scese in campo…
    Ogni tanto però il mio sguardo va verso Lady Alinor… devo sicuramente scusarmi ancora per il disastro che ho combinato, noto anche che si è cambiata d’abito e che ha sciolto i capelli…
    Inoltre continuo a non capire perché non è seduta nel posto che le spetta…

  6. #1696
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS

    Mi sento gli occhi dei presenti puntati addosso, sarà per il mio splendido vestito, per il mio aspetto radioso o semplicemente perchè sono la cosa più interessante da guardare, non so. Non che la cosa mi metta in imbarazzo, anzi, mi piace essere al centro dell'attenzione, potrei viverci per sempre e sarei comunque a mio agio.


    Qualcuno dei presenti parlotta, altri si servono da bere e da mangiare, altri ancora sono fermi come statue di sale, solo in questo momento mi accorgo di quanti siamo diventati alla Torre!


    La principessa Esperin prende la parola e fa il suo resoconto: i nostri nemici sono davvero degli inetti senza spina dorsale se hanno avuto paura di attaccare la ragazzina! Hanno avuto la possibilità di mettere a segno un duro colpo nei confronti dei Reali e si sono lasciati sfuggire l'opportunità.


    Anche il nostro Gildas conferma il racconto della sua compagna d'arme e mentre lui parla di come ha messo fuori combattimento quel tale Dahmer, assaggio qualche portata accompagnata da un pò d'acqua fresca: ogni tanto il fuoco ha bisogno dell'acqua per ritemprarsi.


    Terminato il racconto, cala immediatamente il silenzio attorno al tavolo: cielo, questi addormentati hanno bisogno di me!
    "Complimenti ai vincitori dell'Auspex, una vittoria meritata! Ma cosa ci raccontate di Franthalia? Sir Vicent, Lady Alinor, avete riportato una testa mozzata ... avete voglia di condividere le vostre gesta epiche con i vostri compagni e col vostro re?"



    *Alagos stai tranquillo, Adamantia già ti odia XD


  7. #1697
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Vicent Dreth

    Mentre ascolto i resoconti non posso fare a meno di pensare alla citazione di Gildas sul mostro che si cela dietro una maschera. Cos’ha voluto dirmi? Chi intendeva con quel mostro? In fondo tutti, a nostro modo, ci nascondiamo dietro una falsa apparenza in alcuni momenti della nostra vita: a volte per educazione, a volte per paura ed istinto di sopravvivenza, a volte per smarrimento, a volte per guadagno, a volte per falsità, a volte perché non si ha scelta. Chissà che spinge Gildas ad indossarla... Mio cugino, ad esempio, usa la maschera del bravo ragazzo per bene per ingannare gli altri e nascondere ciò che è realmente.



    <<[…] Dahmer Gray>>, ed eccolo che spunta nella conversazione, con un tempismo a dir poco impeccabile, <<si è accasciato al suolo privo di sensi, non ho idea purtroppo se sia sopravvissuto o se il suo compagno abbia riportato il suo cadavere alla loro tana>>. Un brivido mi percorre la spina dorsale: morto. Dahmer morto?



    Ma no, figuriamoci, quella mammoletta senza spina dorsale sarebbe capace di fingere uno svenimento pur di salvarsi la pelle. E’ vivo… O altrimenti, a quest’ora, la sua testa sarebbe infilata su una picca. <<[…]l’uomo ha utilizzato delle radici simili a quelle della septa per bloccarmi…>>. Eh? Che?! Ma Dahmer non sapeva.. cioè non sa usare le radici! Questo può solo voler dire che gli allenamenti di Kalisi lo stanno rafforzando e non so quanto la notizia, se è ancora nel regno dei vivi, possa essere positiva. Dahmer è un sadico, un violento ed un assassino, fargli apprendere nuove abilità equivale a dargli altri strumenti di tortura e questa non è una buona idea… Dannazione. Meglio non pensarci. Intanto che i guerrieri dell’Auspex finiscono di parlare recupero i due disegni affidando il resto del materiale al servo. Rielaboro dunque mentalmente ogni ricordo della battaglia cercando di non tralasciare nulla… Per fortuna ho una buona memoria. Il silenzio cala in stanza e dopo l'intervento di Lady Feralys convengo che sia giunto il mio momento di parlare. <<Quel che è accaduto a Franthalia è riassumile con una frase: i reietti ed i ribelli ci temono. Non appena siamo giunti sul campo come previsto da Lady Feralys>>, indugio per un breve attimo con lo sguardo verso di lei, <<i reietti sono partiti all’attacco concentrandosi unicamente sui ribelli. Prima di lasciare la mia posizione però uno sciame d’api ha attaccato me e Lady Alinor. Purtroppo non ho potuto capire se e da chi fossero manovrate ma suppongo, data la loro inspiegabile aggressività e la mia esperienza in altre battaglie, che un elfo, presente in campo, le abbia indirizzate contro di noi con l’inutile speranza di distrarci con qualche puntura. Ignorando i fastidiosi insetti ho effettuato la mia mossa contro questa avversaria congelandole e spezzandole un braccio>>. Intanto che parlo dopo un inchino di rispetto poggio di fianco al Re un foglio.



    <<Capelli viola, pelle verde ed è un’arciera. Dato l’aspetto suppongo fosse di razza elfica, ma non ne sono certo, e padroneggiava l’acqua: con il braccio sano ha infatti scagliato una sfera contro questa ribelle>>, l’ennesimo disegno viene messo di fianco all’altro.



    <<Anche lei è un’arciera d’acqua ma ignoro la sua natura o i suoi poteri: ha soltanto incoccato una freccia attiva contro la reietta morta, che, mio malgrado, sì è salvata per l’intervento tempestivo della sua compagna di battaglia>>. Faccio una piccola pausa e poi continuo, <<Essendo stato impegnato in una battaglia su tre fronti non ho potuto visionare ciò che accadeva alle mie spalle ma ho cercato comunque, per quanto mi è stato possibile, di evitare di coinvolgere Lady Alinor nello scontro con le tre avversarie, lasciandole solo l'ultima ribelle e proteggendola così da un probabile pericolo>>, assottiglio lo sguardo e guardo la dama in questione, <<non che non la ritenga un bravo soldato, ma se le fosse successo qualcosa non me lo sarei mai perdonato>>, le rivolgo un piccolo sorriso. <<Lo scontro si è protratto fino alla notte. La reietta d’acqua, logicamente, ha cercato di contrattaccare e ci è riuscita sfruttando il buio ed usando una mossa subdola: colpo basso ed una freccia conficcata nel ginocchio sinistro prima di tentare una fuga…>>, espiro e guardo il Re, <<Ho ripagato la donna con la sua stessa moneta, decapitando la reietta del fulmine di fronte ai suoi occhi ed eseguito in questa maniera la vostra richiesta: “i NOSTRI nemici malediranno il mio nome sulle loro tombe”>>. Abbasso dunque lo sguardo e concludo, <<Ha lasciato la sua amica scoperta, correndole addirittura vicino: una mossa alquanto stupida azzarderei... Comunque sia del resto dello scontro saprà parlarvene certamente meglio Lady Alinor>>. Indico infine i disegni, <<Ah… Ehm…>>, schiarisco la voce, imbarazzato.



    <<Ho pensato che associare un volto agli identikit che sta stilando il nostro Comandante fosse una buona idea: se la ritenete opportuna ed avrò il Vostro benestare, mio Re, allora continuerò con questo compito…>>, inghiotto un groppone di saliva ed attendo un suo responso: speriamo sia positivo…


    Ultima modifica di Damnedgirl; 21st July 2015 alle 15:47



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  8. #1698
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Terminati i rapporti sull'Auspex, tutti siamo in attesa di quelli su Franthalia...
    E' lady Adamantia a interrompere infatti il breve silenzio, parlando verso sir Dreth ed lady Alinor:



    "Complimenti ai vincitori dell'Auspex, una vittoria meritata! Ma cosa ci raccontate di Franthalia? Sir Vicent, Lady Alinor, avete riportato una testa mozzata ... avete voglia di condividere le vostre gesta epiche con i vostri compagni e col vostro re?"
    Un ghigno appare sulle mia labbra: essere partecipativi è importate per chi vuole farsi notare, come lei.
    Non c'è dubbio...penso spostando il mio sguardo sulla mia allieva...c'è chi certe cose le ha nell'indole e chi non le ha.



    Sono Deirdre, faccio casini, non miracoli.
    Sposto lo sguardo su sir Vicent, che traffica con dei fogli:
    <<Quel che è accaduto a Franthalia è riassumile con una frase: i reietti ed i ribelli ci temono. Non appena siamo giunti sul campo come previsto da Lady Feralys, i reietti sono partiti all’attacco concentrandosi unicamente sui ribelli.>>



    Ehmmmm....prontooooo? Ma se sono stata io a dirlo, e per di più sono stata pure attaccata su questo, da lui stesso e dal suo adorato Primo Imbecille? Vabbè, che mi frega, non punto a farmi sposare dal baccalà reale, questa frase è più utile alla Feralys in effetti.
    Ci parla di un attacco di sciame d'api, e convengo con lui che, se davvero sono state così insistenti, potrebbe esserci stato dietro l'utilizzo di una simbiosi. Vengo distratta però da un foglio che passa al Re...



    <<Ignorando i fastidiosi insetti ho effettuato la mia mossa contro questa avversaria congelandole e spezzandole un braccio>>
    I ritratti!
    <<Fate girare i disegni, dopo.>> dico infilandomi brevemente tra le sue parole.
    Il soldato continua il suo resoconto: l'elfa contro la quale combatteva invece di concentrarsi su di lui, con tutto il braccio rotto, ha comunque scagliato con quello sano una sfera d'acqua...ad una ribelle? Ma che diavolo di avversari abbiamo?



    Da quale mondo alternativo provengono se hanno un avversario davanti, che gli spezza il braccio, e pensano ad attaccare qualcun'altro....è follia!
    <<(...) evitare di coinvolgere Lady Alinor nello scontro con le tre avversarie, lasciandole solo l'ultima ribelle e proteggendola così da un probabile pericolo......non che non la ritenga un bravo soldato, ma se le fosse successo qualcosa non me lo sarei mai perdonato>>
    Si volta verso lady Alinor, lo guardo anch'io facendo un lieve cenno di si col capo: glielo avevo chiesto la sera prima della sua partenza.
    Arriva così finalmente a spiegarci come sia riuscito a decapitare anche la reietta...di spalle. Perchè l'altra si era "distratta"....follia. Qui siamo diventati matti? Ma sono ebeti quelli delle altre fazioni?
    La principessa che non viene attaccata, un soldato reale a cui vengono bellamente date le spalle...i reali hanno la vittoria i tasca a sentire questi resoconti!
    Ridacchio silenziosamente quando ripete parola per parola quella che fu un'enfatica frase di Lantis....per Raiden, ma quanto te la tiri Dreth? Stupido mammalucco palinculo che non sei altro. Sei proprio l'idiota che mi serve...


  9. #1699
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Esperin Raeghar


    Terminato il discorso, è Lady Feralys ad intervenire, seduta stranamente in un posto che non le spetterebbe. Dovrebbe esserci Alinor accanto a Lantis come sua promessa sposa, anche se ancora per poco purtroppo, ma a quanto pare ormai neanche Lantis si preoccupa di portare avanti questa messinscena.



    Mi volto verso Alinor e la guardo dispiaciuta, vorrei poterle evitare in qualche modo questo dispiacere, per quanto sappia che non esiste alcun sentimento tra di loro è comunque doloroso subire un affronto del genere. Mi chiedo come reagirà, e come affronterà la notizia suo padre... temo che volteranno le spalle a Lantis e non potrei certo biasimare la loro scelta. L'influenza che Alinor avrebbe potuto avere su Lantis col suo buon cuore e la sua dolcezza era una delle speranze che riponevo in questo matrimonio, ma ora è tutto finito, tutto deciso diversamente senza che io potessi intervenire in alcun modo. Sento di volerle un gran bene e questo resterà immutato anche se non ci saranno queste nozze a sancire il nostro legame, spero che resti lo stesso anche per lei... e che non odi anche me in quanto sua sorella.



    Abbasso lo sguardo fissando le mie mani sotto al tavolo, mentre Adamantia chiede ai guerrieri di Franthalia di iniziare il loro resoconto. E' Vicent fermo alle mie spalle a prendere per primo la parola, descrivendo le mosse dei propri avversari con dovizia di particolari, ed alcune di queste mi sembrano alquanto avventate e stupide, come l'aver usato la simbiosi su delle api per distrarre i nostri combattenti, oppure aver cercato di difendere la propria compagna mettendola così ulteriormente in pericolo.



    La testa di quella reietta...ricordo ancora quel momento, come ricordo la mattina in cui vidi quelle a Luna di Diamante. Scaccio questi pensieri, tornando a concentrarmi sul cavaliere che accompagna le descrizioni con un paio di disegni.



    Su di uno vi è una reietta con degli strani simboli attorno agli occhi, sembra sia un'elfa che padroneggia l'acqua, sull'altro invece... sull'altro c'è Medea, che ora fa parte dei ribelli. Prendo in mano il ritratto che Vicent sta porgendo a Lantis e lo osservo, riconoscendone i lineamenti dolci. Posso a malincuore comprendere la sua decisione di opporsi ai Raeghar dopo quello che è successo a suo padre e successivamente a sua madre, il dolore scatena sete di vendetta, è risaputo. <<Medea, della casata Euripide, figlia di uno dei soldati condannati per...tradimento>> enuncio distrattamente, per poi poggiare di nuovo il foglio sul tavolo.



    Tradimento... sono la prima a non credere alle mie stesse parole. Condannati per non essere nati nella nostra casa, questa è la semplice verità. Condannati per mostrare la nostra forza, la forza nel nostro vessillo... un vessillo ora sporco di sangue di vittime innocenti. Mi torna alla mente il sogno fatto durante le poche ore di sonno di stamattina, il suo viso in lacrime, come mi tornano alla mente le picche al Castello e... le parole di Ryuk su mio Padre. Dannazione... devo smetterla di pensare a queste cose. Torno a guardare i presenti, restando in silenzio.

  10. #1700
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS

    Vicent, seminascosto dietro la principessa Esperin come se si vergognasse di stare in pubblico, prende la parola e finalmente sappiamo cosa è successo a Franthalia con un paio di giorni di ritardo. L'importante è che il ritardo sia stato solo un falso allarme!


    Vicent racconta la scena con dovizia di particolari senza soffermarsi troppo sulla truculenta morte della reietta, la cui testa ha adornato il pavimento di questa sala appena qualche ora fa.
    Ricordo ancora gli occhi sbarrati e l'espressione di terrore, una fotografia della morte nuda e cruda: brrr, ho ancora i brividi al solo pensiero.


    Il giovane soldato, il mietitore di Franthalia, tira fuori alcuni fogli su cui ha disegnato egregiamente i volti dei nemici con cui si è scontrato. Ho già visto quello che ha abbozzato sotto la mia guida dalla piccola elfa blu, ma questi sono diversi. Passano dalle sue mani a quelle di Esperin e poi finiscono sul tavolo di fronte a Lantis. Mi sporgo per vedere, ma forse sarebbe meglio in un altro modo.


    "Posso? Vorrei vedere meglio i disegni di sir Dreth."
    Mi alzo e faccio qualche passo verso il re, posizionandomi appena dietro la sua spalla destra; sposto i capelli di lato, per lasciargli la visuale libera e mi sporgo in avanti con tutta la mercanzia.


    "Mmmmm, proprio un capolavoro!" - mi volto verso Lantis - "Non trovate che il nostro giovane Dreth sia pieno di ... talento?"



 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •