Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 174 di 339 PrimaPrima ... 74124164172173174175176184224274 ... UltimaUltima
Risultati da 1,731 a 1,740 di 3385
  1. #1731
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    La principessa mi risponde con un sorriso, un sorriso che dubito sia completamente sincero, eppure la vedo già più rilassata di prima.


    Afferro il mio calice e verso del vino anche per me stesso, appoggiando poi la caraffa sul tavolo e bevendone un sorso.


    La sento congratularsi per la lista e le sorrido a mia volta: so benissimo che è un ottimo lavoro, non l'avrei mostrato altrimenti, ma fa piacere ricevere l'approvazione degli altri.


    <<Vi ringrazio>>, bevo un altro sorso, <<Provvederò a farvene una copia il prima possibile>>. Ahimè la nostra conversazione è destinata a finire presto, perché alle nostre spalle avverto la fastidiosa voce di lady Waters. Le scruto il viso: è forse ingrassata? Pare proprio di sì.


    Ormai si sarà arresa e avrà capito pure lei che questo matrimonio non s'ha da fare. Ma sorrido gentilmente anche a lei, non si dica mai che il Lord delle Tempeste manchi di educazione, e faccio un cenno ad Esperin quando questa mi comunica che sarebbe lieta di continuare il nostro discorso.


    <<Sarebbe un vero piacere>>, e la osservo poi allontanarsi insieme ad Alinor. I miei occhi si spostano dalle due figure al volto di lady Araneae, a cui la principessa ha appena passato i documenti. <<Vi prego, fatemi notare qualunque mancanza>>, le chiedo cordiale. <<Come vi sentite? Siete in ansia per la battaglia?>>. Lancio un'occhiata alla caraffa di vino, concludendo la frase con un sorriso sarcastico... e infine termino il liquido che ho nel calice.
    Our wills and fates do so contrary run

  2. #1732
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Arma – Lancia in Forma Dormiente
    Forsworn Stave (Ophelia)
    <<Bugia… E’ solo una maledetta bugia! NON E’ VERO!>>



    Uèèèèèè, Uèèèèèèè, non è vero, buuuh, tacete, uèèèèèèèèèè! E fai l'uomo e agisci, per Raiden!
    Finalmente mi afferra alla gola con ferocia, posso sentire la carotide che si contrae forzatamente, mozzandomi il respiro, tento di graffiargli il braccio e calciarlo allo stomaco, ma il fiato trattenuto mi rende troppo goffa e non riesco a stendere pienamente gli arti, mentre sento il viso farsi livido dallo sforzo.




    Con la stessa mano con la quale mi sta cingendo il collo, da una forte spinta verso il basso prima di lasciarmi andare, di modo che io cada esattamente dov'ero posizionata prima con il sedere, peccato che il contraccolpo mi spinga in giù la schiena facendomi battere anche la testa.



    Stendo le braccia a terra, graffiando il pavimento, sfiorando con la mano destra il bastone ancora spezzato vicino a me.
    Cerco di inspirare aria con la bocca, ma sento un fortissimo bruciore, riesco a prendere un pò d'aria dal naso prima che mi si avventi addosso.....si, così ragazzo, forza! E' stato così facile, sei manovrabile peggio di una marionetta!
    Mi sale letteralmente addosso (e te pareva che non faceva il cascamorto, oh!), mentre avverto l'aria di fronte al mio viso farsi più fredda: con la mano normale mi infila le dita in bocca per aprirmela di forza, gliele lecco sghignazzando maleficamente, ma smetto di ridere nell'esatto momento in cui quella stessa lingua viene afferrata dal suo palmo congelante.
    La testa prende a tremare scossa da brividi per il freddo, chiudo gli occhi per il dolore ai denti che stridono col ghiaccio e perforano le mie gengive già non troppo sane...
    <<Ashhhhaaaaa, oshoosshshshsoooooo, scecgliosgluiiiissssciio!!!!>> sento il ghiaccio invadermi il palato inferiore, tanti piccoli aghi che mi perforano la carne ricordandomi cosa significa vivere al nord, tra le ghiacciaie, il freddo che ti penetra nelle ossa irrigidendo tutto il resto del corpo, stringendo i pugni...sento la mascella pesante, e freddo....freddo dappertutto.
    Contraggo i muscoli della bocca per il dolore, e più insisto più questa fa male...riapro gli occhi dai quali sono sgorgati un paio di lacrime dovuto allo sforzo, sento ancora bruciare il destro per il calcio di prima e lo sbatto in solitaria avvertendo ancora fastidio.
    Il mio romanticone ritira il braccio, mantenendo qualcosa stretto nel pugno....ma.......ma.
    <<AGHSHSHSHSHSH...........SSSSSSSSSSHHHHHHHHHHHAASAA SASASHHHHA!!>> gorgoglii salivosi si fermano appena alla sommità della mia gola, al posto della risata che avevo intenzione di far uscire, facendomi subito dopo tossire un pò, mentre i polmoni risucchiano quell'aria gelida provocandomi delle fitte al livello del petto.
    Ha riprodotto fedelmente la richiesta di matrimonio della tribù Urukai! Ma che sognatore senza speranze!
    Ma non va ancora bene....non è abbastanza. Puoi fare di meglio poppante, forza!
    I miei occhi lo guardano con odio, mentre le mie radici si convoglieranno silenziose sotto il pavimento alle sue spalle, per uscire sempre senza far rumore, puntando alla sua testa: l'aggroviglieranno velocemente mentre io afferrerò con la mano sinistra la cinta dei suoi calzoni e con quella destra la lancia vicino a me.
    Distruzione - Esperto
    L’incantatore è in grado di connettere la propria energia all'ambiente e generare radici, che prendono vita dal sottosuolo, in zone da lui scelte:
    Abbraccio dell’Eden - Le radici bloccano metà corpo o busto o gambe, stringendolo con forza, provocando danni da escoriazione


    Solo quando avrà occhi e bocca coperti dalle radici (che terminato di coprirlo tenteranno d'infilarsi nelle orbite), prenderò in tutta libertà il bastone ancora mozzato qui vicino a me...spezzato fa pure la sua porca figura, oh!
    Bello aguzzo e appuntito, perforerebbe la carne come burro....e qui davanti a me ho proprio un bel manzone da macello! GNAM!
    Faccio per puntare al cuore, ma mi ricordo che mi serve.....PURTROPPO.....la gola? No, nemmeno....lo ucciderei sul colpo lo stesso....vabbè, vada per lo stomaco! Tenterò di perforarlo, se pure dovesse alzarsi o spostarsi rimarrò sempre attaccata alla cinta dei calzoni, di modo che lo "seguirò" e potrò piantarglielo comunque!
    Dai, andiamo....incazzati!


  3. #1733
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Gildas Demonar

    Sento i denti di Vicent serrarsi di botto e una risata fatica a contenersi. Mi porto una mano davanti alla bocca sghignazzando silenziosamente, ma il momento dura poco perché nella sala cala di nuovo il silenzio seguito dai passi di Vicent e della septa che vanno via per dirigersi chissà dove. Li seguo con lo sguardo mentre si muovono entrambi verso la scalinata che porta al piano superiore. Dubito che quella vecchiaccia possa ancora fare qualcosa con quelle gambette rinsecchite. BLEAH! Quando d’un tratto sento nuovamente la voce della bestiaccia «A voi, Gildas. Noto con dispiacere che qualcuno all'Auspex deve avervi colpito con il potere dell'acqua alla testa. Fate attenzione perchè troppi lavaggi restringono il cervello e, sapete, comincia a notarsi!» faccio spallucce, non che m’importi molto delle sue parole ma voglio giocare un po’ prima che qualcuno la faccia fuori in combattimento. Mi volto verso di lei spalancando gli occhi e incrociandoli tra loro dopodiché apro la bocca in un sorriso ebete mentre con le sopracciglia faccio leva sulla maschera per farla alzare e abbassare mentre muovo la lingua a ritmo. «Dite che si nota troppo mia cara?» dico camuffando la voce in qualcosa di nasale e fastidioso, un po’ come la sua, sì. Sento la principessa e il Comandante rivolgersi a lady Araneae chiedendole le sue impressioni sulla battaglia… domande che con me non hanno fatto. Termino di sbeffeggiare contro la rossa e mi alzo senza troppe cerimonie, non voglio stare qui dentro un minuto di più. Ritorno fuori al fresco prendendo un grosso respiro e andandomi a sedere sulle pietre intorno alla fontana e mi ci stendo sopra chiudendo gli occhi per un istante beandomi del suono della fontana, una versione più grande e più bella di quella che c’è a castel Demonar. Li riapro solo a tratti, mandando occhiate veloci all’entrata, non voglio che qualcuno giochi qualche brutto tiro. Nessuno, nemmeno Nikah voglio in questo momento…

  4. #1734
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters



    Il comandante mi osserva, mi scruta, mi sorride. ...Ma che vuole? Mi dispiace molto aver interrotto il vostro dialogo, ma è chiaro che io ho la precedenza per Esperin!
    Lui comunque non si fa turbare e attacca bottone con Lady Araneae. Ecco, bravo, stringi nuove amicizie ora che sia la Feralys che Lumen ti snobbano. Se non sbaglio è da un po' di tempo che non li vedo insieme.
    Seguo Esperin nei giardini, finalmente da sole! <<Grazie... non ne potevo più>> mi confessa.
    "Lo stesso vale per me. Il comportamento della Feralys peggiora ogni giorno che passa." replico a bassissima voce, prendendola sottobraccio.
    Dopodichè abbasso lo sguardo, pensierosa. "Io...non so se ho fatto bene, ma non ho voluto asfissiarti chiedendoti come stai.. dopo ...dopo la morte di tuo padre. Ho preferito lasciarti spazio, ho pensato che volessi restare da sola. Quando l'ho saputo tu calpestavi già l'erba dell'Auspex, poi c'è stato il funerale e l'Incoronazione...Se ho sbagliato e mi avresti voluta più vicina in quei momenti, perdonami Esperin. Ma non pensare che sia stata distante perchè non m'importava! So cosa rappresentava Re Rickard per tutti noi e so quello che rappresentava per te." le faccio sapere prima di tutto, con tono dispiaciuto.
    Sospiro, sa che sono sincera e che è l'unica qui per la quale provo affetto, ma la paura di averla potuta trascurare in questi giorni d'Inferno non mi dà pace.
    Comincio ad essere un po' nervosa per quello che le sto per chiedere. Gioco con le dita delle mani, mi mordo ripetutamente il labbro, mentre camminiamo fianco a fianco lungo i giardini.
    La pazienza, il temporeggiare non sono certo doti che posseggo, quindi non attendo oltre e sputo subito fuori il rospo. "Ecco... devo chiederti una cosa...una cosa molto importante.".
    Mi fermo sotto il colonnato e, una volta faccia a faccia, la guardo negli occhi.
    "Esperin, tu sai chi sarà la nuova Regina di Dohaeris?" le chiedo infine, abbassando di molto il tono della voce.
    L'amicizia che ci lega è sempre stata sincera, basata sul rispetto e sulla fiducia reciproca. Se sa qualcosa, come pensa la septa, me lo dirà...almeno lo spero. Mentre attendo con ansia la sua risposta, le prendo le mani, stringendole.
    Non deludermi anche tu, Esperin.
    Ultima modifica di scarygirl; 7th July 2015 alle 21:02


  5. #1735
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Deirdre sottrae 45 punti costituzione, Vicent 20

  6. #1736
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    LUMEN RAEGHAR

    Il giovane Vicent ci abbandona ed Aiden cerca di fare comunella con la Principessa, ma questa viene rapita da Lady Alinor e il poveraccio deve rimediare con Lady Arasoda... Arapiomba... Aran... Lady Araneae. Un nome da ragno, così come il suo cognome... conosco la sua casata, streghe abbastanza famose, anche se tutte con un orrido gusto nel vestire. Povero Comandante, un uomo di classe come lui che deve sopportare lo starnazzo di quella creatura informe, quando poteva essere qui con noi, a godere di quest'uva succosa, del vino delizioso e della vergogna di Sir Dreth. Ma non sono qui a fare l'ochetta giuliva per niente: devo socializzare con Lady Feralys. Theon si avvicina, mi avvisa che le guardie sono predisposte e le terme pronte per essere visitate. Questo posto stava diventando noioso: mi alzo e mi congedo dal resto dei guerrieri e sorrido a Lady Adamantia. "Allora, Milady, le terme ci attendono" dico incamminandomi. Lady Feralys mi segue sinuosa, siamo gran due belle donne, i soldati si sforzano di restare seri e non guardarci, ma l'occhio dell'uomo cade inevitabilmente sulle nostre curve. Quando siamo di sotto e siamo del tutto sole, attorniata solo da un paio di mie ancelle, la guardo come fosse la prima volta che la studio. Mio zio ha sempre avuto buon gusto in fatto di donne, non c'è dubbio, comprendo quindi il suo interesse per lei. Ma fin dove si sarà spinto? Lord Tywin non è uomo da corteggiarti a lungo... non è una bestia come suo figlio... ma sa quello che vuole e come prenderlo in fretta. "Così scenderete al Sinelux all'alba... sono certa che tornerete sana e salva, le ragazze come noi se la cavano sempre... anche al buio" le dico cordiale. "Ho notato che mio zio ha... molto interesse nei vostri confronti... ogni volta che viene alla Torre non ha occhio che per voi. Peccato sia dovuto tornare in fretta al Castello Nero... dovrete accontentarvi della compagnia di sua nipote, purtroppo" continuo a dirle maliziosa. Voglio vederci meglio su quello che c'è tra loro, ho bisogno di avere il quadro tutto completo per poter fare la mossa più adatta.

    L'azione di seguirmi alle terme è stata concordata con Polliciotta

  7. #1737
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Esperin Raeghar


    Alinor comprende il mio stato d'animo e dalle sue parole deduco che abbia avuto il mio stesso sdegno a tavola. Iniziava davvero a mancarmi l'aria e sono felice di aver accettato il suo invito e di poter fare due passi con una persona amica. "Lo stesso vale per me. Il comportamento della Feralys peggiora ogni giorno che passa." replica a bassa voce, prendendomi sottobraccio.



    Sorrido per questi suoi slanci confidenziali che apprezzo, e continuiamo a camminare mentre vedo il suo volto rabbuiarsi "Io...non so se ho fatto bene, ma non ho voluto asfissiarti chiedendoti come stai.. dopo ...dopo la morte di tuo padre. Ho preferito lasciarti spazio, ho pensato che volessi restare da sola. Quando l'ho saputo tu calpestavi già l'erba dell'Auspex, poi c'è stato il funerale e l'Incoronazione...Se ho sbagliato e mi avresti voluta più vicina in quei momenti, perdonami Esperin. Ma non pensare che sia stata distante perchè non m'importava! So cosa rappresentava Re Rickard per tutti noi e so quello che rappresentava per te." mi dice di slancio, dispiaciuta.



    Le sorrido per tranquillizzarla, non è certamente lei ad avermi trascurata o ignorata in questo frangente, ma anzi il suo sostegno quando ci siamo incrociate dopo che ho saputo della morte di mio Padre, seppur così discreto, è stato quello che più ho apprezzato. <<Stai tranquilla>> le dico, prendendole le mani.



    <<Hai fatto benissimo a comportarti in quel modo, se ti fossi avvicinata probabilmente mi sarei lasciata andare troppo e non sarebbe stato opportuno. L'ho apprezzato e ti ho sentita ugualmente vicina, come sempre>> continuando a sorriderle dolcemente. E' nervosa, lo vedo chiaramente, vuole chiedermi qualcosa e non fatico ad immaginare cosa. Sicuramente lo strano comportamento di Lantis non sarà passato inosservato, ed avrà cominciato a porsi delle giuste domande... domande che meritano una risposta. Vorrei evitarle questo affronto, vorrei che Lantis avesse dimostrato coraggio e mantenuto la sua parola con gli Waters, ma purtroppo non è così ed è giusto che Alinor sappia, per regolarsi di conseguenza. Però... ho paura. Paura di come reagirà, paura di perdere un'amica, una delle più care che ho qui alla Torre, paura di ammettere che è tutto vero e che mio fratello davvero sposerà una Leithien.



    "Ecco... devo chiederti una cosa...una cosa molto importante." mi dice, fermandosi e guardandomi negli occhi "Esperin, tu sai chi sarà la nuova Regina di Dohaeris?" . Prendo le sue mani tra le mie e ricambio il suo sguardo, indecisa su cosa fare. Da una parte so che merita di sapere, che è un suo diritto per almeno prepararsi psicologicamente a quello che è già praticamente ufficiale, dall'altro so che non dovrei essere io a divulgare queste informazioni, dovrei mantenere la discrezione anche con lei, come con tutti.



    Ma oggi... oggi non sento più mie tutte queste rigide convinzioni, oggi non sento più mio neanche il mio ruolo, sono solo stanca ed esausta di portare avanti ideali che ormai sono solo nella mia testa. Abbasso lo sguardo, imbarazzata, guardando le nostre mani, prima di fare un sospiro ed iniziare a parlare <<Io... spero che il legame di amicizia che si è instaurato tra noi resti immutato nonostante le decisioni di Lantis, le mie o... le tue, Alinor>> le dico a bassa voce, triste, prima di farmi coraggio e concludere con un sussurro <<Lumen>>. Chiudo gli occhi, nervosa, perchè ancora neanche io ho accettato questa verità <<Posso immaginare la tua delusione, credimi...è solo una parte della mia>> sento inevitabilmente il mio tono indurirsi, ma non per lei...no, sono certa che lo capirà.

  8. #1738
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS

    Resto sempre più stupita dalla follia crescente della gente che c'è qui dentro. Si, perchè per tutti sembra sia normale che quel Gildas faccia come gli pare, nessuno che alza un dito, nessuno che dice bah: il matto qua non è lui, ma tutti voi, signori cari!
    Fatto il suo spettacolino pessimo, il nostro integerrimo cavaliere, il vanto della fazione dei reali, va via dinoccolato: andrà ad uccidersi? Speriamo. Faccio spallucce a questa scena meschina, mentre finalmente le monnalise depresse tolgono il disturbo, andate pure a confidarvi sul fatto che avete scoperto che i maschietti e le femminucce sono diversi!
    Gli appunti di Aiden finiscono nelle mani di Lady Araneae, la mia compagna di lotta al Sinelux; penso che quattro chiacchiere, a questo punto, dovremmo farle. Vedremo.


    La voce della regina che mi invita a seguirla mi distrae da questi pensieri orribili e dunque mi incammino con lei verso le terme, circondate da guardie e ancelle che si occupano della nostra incolumità. Lei sa bene come muoversi tra occhiate languide e provocazioni, come me sa destreggiarsi con la sensualità del suo corpo e sa farne un'arma per abbattere il nemico: siamo simili anche in questo, devo ammetterlo. Sappiamo anche cosa aspettarci da una parte e dall'altra della barricata: le altre donne ci odiano, ci vedono come una minaccia e tentano di denigrarci con nomignoli e mezzucci di terz'ordine perchè non saranno mai come noi; gli uomini, quelli intelligenti, ci temono, perchè non sanno resistere alle nostre carezze. Non saremo mai amiche, quelle come noi non possono averne, ma che male c'è a pensare a come sarebbe potuto essere? A comportarci come se lo fossimo davvero?


    Giungiamo infine alle terme, siamo sole e sento il suo sguardo indagatore su di me:"Così scenderete al Sinelux all'alba... sono certa che tornerete sana e salva, le ragazze come noi se la cavano sempre... anche al buio."
    Le rivolgo un sorriso complice: "Le ragazze come noi hanno sempre un asso nella manica, maestà".
    Poi continua, cambiando radicalmente argomento:"Ho notato che mio zio ha... molto interesse nei vostri confronti... ogni volta che viene alla Torre non ha occhio che per voi. Peccato sia dovuto tornare in fretta al Castello Nero... dovrete accontentarvi della compagnia di sua nipote, purtroppo"



    "Dite davvero? Il Gran Maestro nutre interesse per me, chi l'avrebbe mai detto?" - le rispondo con evidente falsa modestia - "In mezzo a quella massa di nani informi devo spiccare parecchio." - rido di gusto. Nani informi, come mi è venuto? Ahahahahahah



    "E per me è un onore essere in vostra compagnia ed aiutarvi a sentirvi meno sola. Ma adesso, mia cara, che farete, resterete con noi o farete ritorno al Castello Nero da vostro zio? Il Re dovrebbe annunciare presto le sue nozze per cui ..." - lascio la frase volutamente a metà - "Oppure quando tornerà dalla visita a vostro zio avrà cambiato idea sullo sposare quello spaventapasseri? In tutta onestà, ve lo dico in confidenza, quella Waters non capisco nemmeno come ci sia finita qui." - siamo sole, è vero, ma abbasso comunque la voce in un bisbiglio in modo che mi senta solo lei, siamo talmente vicine ...



  9. #1739
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali




    La Principessa mi passa i documenti. Questa è la volta buona per farle le condogl... ah no.
    Se ne va con la Waters. I nobili di oggi... mah! Non ti rivolgono più nemmeno la parola, a quanto pare.
    E questi dovrebbero governare Dohaeris. Tanto vale dare la fuoco alla città e buttare giù ogni singolo mattone.
    Osservo tutti i documenti con attenzione, ma quando vedo... quando vedo... quegli occhi...
    ODIO QUEGLI OCCHI! LI ODIO!!!



    "Vi prego, fatemi notare qualunque mancanza"



    La voce del Comandante mi riporta alla realtà e solo ora noto che ho rischiato di sgualcire i fogli.
    Devo riuscire a tenere a bada i miei scatti d'ira. Devo. Assolutamente.

    "E' un lavoro impeccabile, Comandante. Non avrei mai potuto fare di meglio"rispondo con un sorriso amichevole.



    O almeno ci provo. Il mio sguardo cade istintivamente sui fogli.

    -Prima o poi me la pagherai. Tutti voi me la pagherete!!!-

    "Come vi sentite? Siete in ansia per la battaglia?"



    "Mentirei se osassi affermare il contrario, ma sono sicura che potete comprendermi. Non ho la Vostra preparazione atletica, nè tantomeno tattica, ma farò del mio meglio. Posso assicurarvelo. Inoltre... Lady Feralys è già scesa in battaglia e mi è sembrato di capire che è tornata illesa, quindi ho anche la fortuna di avere un'abile guerriera al mio fianco..."

    Con la coda dell'occhio, noto che il giullarino sta uscendo dalla stanza. Vorrei scambiare qualche parola con lui.

    "Anzi... sarà meglio che inizi ad allenarmi, non credete? Meglio sfruttare il tempo che mi resta. Con permesso. Vogliate scusarmi..."



    Dopo una riverenza, resto ferma solo pochi secondi, giusto il tempo per permettere all'uomo di replicare.
    Spero non mi tratterrà con futili chiacchiere. A nessuno frega niente di me qui, lo so bene. Se morissi domani... nessuno piangerebbe la mia scomparsa, quindi non ho intenzione di trascorrere quelli che potrebbero essere gli ultimi momenti della mia vita con persone che, per ora, non mi interessano.
    Se sarò libera di allontanarmi, mi recherò dal giullarino, mi schiarirò la voce e dirò...

    "Sir Demonar... posso disturbarvi solo un momento?"





    Ultima modifica di valuccia85; 6th August 2015 alle 01:26

  10. #1740
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Vicent Dreth

    Una bestia senza alcun controllo ecco cosa divento quando mi toccano qualcuno a me caro. Mia madre poi… Le devo la vita ed a prescindere dal legame di sangue che ci unisce non voglio che la insultino. Nessuno deve osare. Guardo la strega con occhi adirati fissando ogni suo movimento mentre eseguo il mio attacco.



    So che non dovrei ma quando il ghiaccio le congela la bocca e perfino le vie respiratorie provo una sorta di…



    Soddisfazione. Sì. Un senso di vittoria che aumenta nell’istante in cui le strappo la lingua stringendola nel mio palmo destro. L’odio, la rabbia e la cattiveria, ecco cosa mostrano i miei occhi a questa fattucchiera buona solo a sputare veleno su altri! E’ dal primo giorno, dalla mia offerta pacifica di assistere ad un allenamento di Esperin, che mi ha preso di mira… Ed io ho fatto finta di nulla cercando di essere gentile, e buono, e educato, e galante, e… BASTA! Con questa donna è impossibile andare d’accordo, la sua arroganza e la sua presunzione hanno passato ogni limite. Ha umiliato prima Lady Alinor, poi Cassandra e ieri notte perfino quel pover’uomo di Sir Fanon, proprio da leiDeirdre dell’Ovest.



    Mentre la tengo ferma però mi distraggo perché sento qualcosa scivolarmi addosso e con mio sommo orrore mi rendo conto che sono radici. Dannazione! Seppur con lentezza continuano la loro inesorabile arrampicata e d’istinto getto via la lingua per liberarmi le mani in modo da sfruttare tutta la mia forza per strapparle via. Le punte tentano infatti di penetrarmi negli occhi… Un momento... Anche Esperin li aveva cavati quella sera e, guarda caso, sul tappeto c’era anche lei. Sempre più iracondo lotto con le radici pur di non perdere la vista e, purtroppo, non mi rendo conto che la vecchia mi si attacca alla cintola dei pantaloni per trafiggermi lo stomaco con il suo bastone mozzato da Selene. Il dolore è lancinante e nonostante cerchi di trattenermi un rantolo di sofferenza mi fa uscire del sangue dalla bocca che cola verso il basso unendosi a quello della ferita allo stomaco. Strattono con forza le ultime radici rimaste e bloccando la vecchia sotto di me cerco di afferrarla, usando la mia mano sinistra, dal polso con cui impugna la sua arma in modo da tenerla ferma ed evitare che faccia penetrare l’arma ulteriormente. Bene… Ora tocca a me.<<Colpo per colpo. Vi ricorda qualcuno Deirdre dell’Ovest?>>. Ricordo bene gli allenamenti con l’ex comandante Efrem Targaryus: quando riuscivo a colpirlo puntualmente si divertiva come un matto a schiacciarmi la testa a terra e dopo avermi spezzato entrambe le braccia sussurrava quel maledetto <<Mangia la polvere>>. Nuovamente mi concentro sul mio braccio destro e…

    Selene - Arma in forma dormiente
    Selene appare. <<Non Vi caverò gli occhi come avete fatto con Lady Esperin l’altra notte solo perché voglio vedere il Vostro dolore mentre Vi farò questo!>>, detto ciò cerco di arrotolare sul suo avambraccio destro la catena e con un’espressione impassibile lascerò la presa connettendo la mia volontà all’arma che, per ancora una volta, risplenderà di una luce dalla tonalità verde chiaro, a tratti tendente al bianco, e che il vento avvolgerà interamente... Esattamente: anche la catena.



    Selene - Arma in forma attiva
    (Vento - L’arma è percorsa da molecole d’aria che si spostano ad una velocità tale da renderla tagliente anche se il colpo non affonda e di scavare più in profondità se va a segno)
    Ho intenzione di staccarle il braccio. La guarderò, stando molto attento ad eventuali attacchi, ed indipendentemente dall’esito dell'amputazione cercherò di sollevarmi in piedi. Ringhiando sfilerò via l’arma dal mio corpo ed intanto, onde evitare brutti scherzi, proverò a darle una tallonata di prepotenza sulla gabbia toracica.



    Poi, stringendo la sua arma, indietreggerò di circa due metri...

    Nota: Il collegamento è accordato con simskingdom.
    Ultima modifica di Damnedgirl; 26th July 2015 alle 02:57



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •