Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 175 di 339 PrimaPrima ... 75125165173174175176177185225275 ... UltimaUltima
Risultati da 1,741 a 1,750 di 3385
  1. #1741
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell

    Le mie due intrattenitrici si recano alle terme decido che è arrivato il momento di congedarmi, senza di loro la sala è una noia mortale.


    Mi reco nelle mie stanze e indosso gli abiti neri da combattimento, poi raggiungo l'armeria passando in giardino davanti a Lady Araneae e Sir Gildas, spero che quest'ultimo capisca dove sto andando, perché avrei proprio voglia di scambiare qualche "chiacchiera" con lui.




    In armeria la vecchia e il bambino si stanno confrontando, peccato che lo spettacolo sia già cominciato, ma ora resterò qui a gustarmelo in attesa di un avversario. Chissà come se la caverà la "dolce" Strega dell'Ovest contro il Mietitore di Franthalia.



    Ultima modifica di albakiara; 1st August 2015 alle 20:51

  2. #1742
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Arma – Lancia in Forma Dormiente
    Forsworn Stave (Ophelia)
    <<Colpo per colpo. Vi ricorda qualcuno Deirdre dell’Ovest?>> sibila sir Vicent mentre tiene ancora la mia lingua tra le mani.



    Sento il ghiaccio cominciare a sciogliersi, mentre i miei occhi lo osservano con soddisfazione.....già bello mio, Kalisi ha fatto il suo bel lavoro da allenatore!



    Mi afferra il braccio, evitandomi di continuare a spingergli la lancia mozzata all'interno, e d'istinto mollo la presa: è entrato abbastanza in profondità da sostenersi da sola, mentre serro di più la presa sulla cintola dei suoi pantaloni.
    La mandibola riacquista sensibilità, e con essa anche tutta la pellecchia che fino a qualche minuto fa faceva da base alla lingua: il dolore è lancinante, più di quello provato prima: spalanco gli occhi nella sofferenza tanto cercata, in questo vuoto di spasimo che mi annulla la ragione....si....siiii......SI!
    Un suono gutturale di piacere fuoriesce dalla mia gola, urlerei goduriosa se potessi...



    <<Non Vi caverò gli occhi come avete fatto con Lady Esperin l’altra notte solo perché voglio vedere il Vostro dolore mentre Vi farò questo!>> lo sento dire mentre la propria arma appare tra le sue mani: fa un pò quello che ti pare, basta che continui Vicenziell...non fermarti!
    La catena s'arrotola sul mio braccio, il tempo di avvertire gli spifferi che scuotono il mio saio sulla zona che per pochi secondi una forte stretta lascia spazio ad un attorcigliamento di muscoli, ossa e sangue....vedo nero per qualche secondo, la spalla prima indurita per il colpo che comincia a far fuoriuscire sangue a fiotti, come a svuotarsi. Ho come la sensazione di sentire ancora il braccio che trema, ma non c'è, realizzo guardando alla mia destra! Mentre il sangue continua a inondare il pavimento, stringo più forte il lembo dei pantaloni del soldato, inarcando la schiena quasi a voler sentire ancora altro sangue fluire via ed abbandonarmi, un altro suono gutturale e soddisfatto mi sfugge tra la labbra, mentre getto gli occhi all'insù, verso il soffitto, godendomi questa sensazione di rilascio e abbandono momentaneo: ne voglio ancora e ancora e ANCORA, desidero esserne talmente ebbra da crollare sfinita a terra!
    Il mio amante/avversario si rialza, trascinandosi me nella risalita, che riacquisto equilibrio seppur meno stabile del suo sicuramente: ora che mi ha tolto un braccio non mi staccherò più da lui, per cui mentre si sfila via la mia arma, che nel frattempo richiamo via per evitare brutte sorprese...
    Arma Richiamata – Lancia
    Forsworn Stave (Ophelia)
    ....mi avvinghio alla sua gamba sinistra, approfittando che la sua Meteor Hammer continua a girare solo sulla destra...errore da principiante ragazzino. Gli circondo la gamba proprio come una scimmia, girandogli intorno le ginocchia e tenendomi sempre salda alla sua cintola...lo sforzo e il fiato corto mi martoria i polmoni, che richiedono un gran sforzo per fare il proprio lavoro decentemente...ho ancora gli effetti del freddo, rimanenze che mi regalano altri brividi incontrollabili.
    La contromossa non tarda ad arrivare, è così veloce che nemmeno me ne accorgo, potrebbe darmi piacere in mille modi diversi al secondo e non saprei nemmeno dove godere di più, totalmente assuefatta e appagata!



    Un calcio mi colpisce al petto, mozzandomi nuovamente il fiato, sento che qualcosa si sta frantumando al suo interno....socchiudo gli occhi lasciandomeli solo leggermente aperti, espiro raucamente lasciandomi invadere da quest'altra ondata di strazio, infilandogli le unghie nei fianchi per il dolore prima di cascare di schiena.
    Stringo le mie gambe per riportarmi scivolando a pancia all'insù più vicino a lui, col sedere che arriverà a coprire la punta del suo piede. Porterò la gamba destra piegata sul mio busto, con il finto intento di volerlo colpire alla parti basse, ma sarà solo una distrazione: la gamba sinistra infatti rimarrà ad avvolgere la sua gamba, e le mie unghie si ficcheranno li dove tutti sentiamo più dolore, il punto debole al quale nessuno può sfuggire....IL MIGNOLINO! Ho intenzione di passarglielo da parte a parte, e nel caso riuscissi addirittura a tagliarglielo, me lo papperò!



  3. #1743
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters



    Anche se esita un po' prima di rispondere, la sua gestualità, l'imbarazzo e gli occhi bassi lo fanno per lei. E' tutto vero e la septa ci aveva visto giusto.



    <<Io... spero che il legame di amicizia che si è instaurato tra noi resti immutato nonostante le decisioni di Lantis, le mie o... le tue, Alinor>> proferisce con tono triste, prima di fare quel nome.
    <<Lumen>> mi sussurra.
    Avverto una sorta di sollievo, lo stomaco, i muscoli tesi cominciano a rilassarsi. Non mi porterò più quest'enorme macigno di pensieri, ansie e paure addosso. Non sarò io la Regina di Dohaeris, non sarò io a sposare Lantis Rhaegar. Vorrei sorridere, ma resto impassibile.



    Questa sensazione di libertà dura poco, quando realizzo cosa potrebbero fare a Dohaeris quei due insieme. <<Posso immaginare la tua delusione, credimi...è solo una parte della mia>> mi dice Esperin, con un tono più duro.



    Le stringo ancora le mani, sorridendo, prima di rassicurarla sul nostro rapporto: "Grazie per la sincerità. Sappi che non permetterò a nessuno di rovinare la nostra amicizia Esperin. Sei la cosa più bella che mi sia capitata da quando ho messo piede qui alla Torre. Ammiro la tua dolcezza, la tua forza, la tua fedeltà e la tua lealtà. Sappi che per me non sei solo la mia più cara amica, ma anche un esempio."



    Non voglio sapere da quanto tempo conosce la verità, immagino che Lantis le abbia chiesto di zittire fino a quando non gliel'ho chiesto io, oggi. Dev'essersi sentita combattuta. L'amica o il fratello? Ma alla fine è stata sincera con me, raccontandomi la verità. Non potrei apprezzare di più questa fanciulla. Ed è strano, è sempre stato facile per me fare amicizia con i ragazzi, snobbando le ragazze che si dilettavano nelle loro frivolezze fatte di ago e filo... suonare l'arpa, sorridere, sognare l'intrepido cavaliere dagli occhi chiari e dai riccioli biondi che avrebbero sposato. Ma questa fanciulla...è il mio raggio di sole. Dovrebbe essere lei a sedere sul trono, non quel pescelesso del fratello.
    Solo una cosa non mi torna. Perchè Tywin avrebbe legato la sua famiglia a quella Reale con un doppio filo? Per una maggiore sicurezza?
    "Ed il tuo matrimonio con Ryuk Leithien?" le chiedo stranita, quasi con un filo di voce.
    Ultima modifica di scarygirl; 10th July 2015 alle 01:19


  4. #1744
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    La donna legge attentamente ciò che ho scritto e... beh, deve davvero temere la battaglia.


    La vedo infervorarsi, ovviamente non fa scenate ma basta osservare la sua espressione per capire che qualcosa la stia infastidendo. La mia voce sembra riportarla alla realtà, mi sorride cordiale e si congratula anche lei per i miei sforzi. Però quei fogli devono veramente interessarle, infatti dopo pochi istanti torna a guardarli, come se qualcosa l'avesse colpita particolarmente. "Mentirei se osassi affermare il contrario, ma sono sicura che potete comprendermi. Non ho la Vostra preparazione atletica, nè tantomeno tattica, ma farò del mio meglio. Posso assicurarvelo. Inoltre... Lady Feralys è già scesa in battaglia e mi è sembrato di capire che è tornata illesa, quindi ho anche la fortuna di avere un'abile guerriera al mio fianco...".


    Oh, lady Feralys tornerà illesa anche stavolta, ci scommetto il trono a Castello del Tuono. Ma voi, lady Araneae? Chissà. <<Farete onore a noi tutti, al re e a voi stessa>>, le rispondo serio, per incoraggiarla.


    La donna però è più interessata a Gildas che sta abbandonando la stanza che alla nostra conversazione, e si congeda con la scusa di volersi allenare. Vuole allenarsi con Gildas? Dovrei sconsigliarglielo, potrebbe non raggiungere il Sinelux domani mattina. <<Ovviamente>>, mi limito a risponderle, leggermente infastidito dal suo comportamento. Prima la principessa, ora lady Araneae, ma che è? Mi puzza l'alito forse? Rimasto solo mi guardo intorno, i commensali rimasti sono ormai pochi. Decido quindi di alzarmi e di salutare solo cassandra appoggiandole una mano sulla spalla mentre mi allontano dal tavolo per dirigermi in armeria.


    Qui vi trovo... oh Dei, la septa e Vicent impegnati in uno scontro, e Nymeria appollaiata in un angolino come un gufo che li osserva. <<Non vi state annoiando, Nymeria?>>, le dico per provocarla, con un mezzo sorriso in faccia. <<Perché io mi annoierei, a starmene qui impalato senza fare nulla>>. Piego il collo leggermente verso destra, ansioso di una sua risposta: accetterà il mio invito a danzare?

    Our wills and fates do so contrary run

  5. #1745
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Gildas Demonar

    Il sole che tramonta si riflette sulle gocce della fontana accecandomi di tanto in tanto, scosto lo sguardo alternativamente al cielo e alla porta per paura che da un momento all’altro a qualcuno venga la malsana idea di buttarmi in acqua. Non che mi dispiacerebbe un bagno freddo ora, ma non vorrei colorare l’acqua. E poi quello che indosso comincerebbe a restringersi… no meglio di no. Assorto ancora nei miei pensieri non faccio quasi caso alla principessa e a lady Alinor che si allontanano dalla sala per parlottare tra di loro, già m’immagino il discorso… bla bla bla vestiti, bla bla bla scarpe, bla bla bla soldi. Un brivido mi percorre la schiena e deglutisco rumorosamente. Mi sistemo sulle rocce, per quanto siano scomode, non ho voglia di spostarmi da qui, il sole che arriva è perfetto. Lentamente, seguendo il ritmo dell’acqua che scorre, nella mia testa si affollano i pensieri. La reazione di mio padre alle mie parole, la grinta che mi ha colpito in quel momento, mai, mai e poi mai mi sarei sognato di parlargli così. Cosa mi sta succedendo? Ho paura, da ieri notte non faccio che pensare alle parole di Nikah, «Unisciti a Nikah. Ne sa più di te, lui, sul significato di "diverso".» mi martella nella testa come se lui stesso non la smettesse di urlarmela contro. Io non voglio, non voglio che lui prenda il controllo… io non voglio morire per causa sua. Sento il battito del mio cuore accelerare di colpo mentre sento una lieve risata sghignazzante ronzarmi nelle orecchie. Lasciami solo! D’un tratto sento dei passi avvicinarsi lentamente verso di me, apro un occhio per accertarmi di chi sia ed ecco che la figura verdognola di lady Araneae mi appare dinanzi agli occhi… fa che non venga da me, fa che non venga da me, fa che non venga da me, fa che non veng… «Sir Demonar... posso disturbarvi solo un momento?» NO! Sbuffo rumorosamente bagnandomi appena la mano nell’acqua fredda. Rimango steso e porto entrambe le mani dietro la testa osservandola appena «siete già qui…» dico in tono basso «avete bisogno di qualcosa in cambio di quel diadema?» spero non sia ciò che penso…


  6. #1746
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Esperin Raeghar


    Stranamente Alinor non mi appare turbata come mi aspettavo, ma anzi... rilassata? Tranquilla? La guardo perplessa, forse sta solo celando la rabbia per non turbarmi date le mie parole di poco prima. Da una parte posso comprendere che essere Regina comporti una notevole responsabilità e che ciò possa spaventare, soprattutto se si ricopre quel ruolo con dedizione e non solo per agi ed apparenze come fa invece Lumen, ma dall'altro non capisco come possa non sentirsi offesa per la decisione di Lantis.



    Mi stringe ancora di più le mani, prima di rassicurarmi "Grazie per la sincerità. Sappi che non permetterò a nessuno di rovinare la nostra amicizia Esperin. Sei la cosa più bella che mi sia capitata da quando ho messo piede qui alla Torre. Ammiro la tua dolcezza, la tua forza, la tua fedeltà e la tua lealtà. Sappi che per me non sei solo la mia più cara amica, ma anche un esempio."



    Le sorrido di rimando felice per le sue parole, per quanto al momento i dubbi che mi attanagliano l'animo rivelino quanto poco sia forte e incondizionatamente fedele come mi descrive lei. Non avrei mai pensato di poter dubitare di Lantis e del suo giudizio, ma sento che le cose stanno andando in un verso totalmente sbagliato, senza che io stia muovendo un dito per evitarlo, senza che io abbia modo di intervenire in alcun modo.



    La vedo poi dubbiosa, pensierosa, certamente sta pensando a come affrontare questa situazione, ma la sua domanda successiva mi spiazza "Ed il tuo matrimonio con Ryuk Leithien?".



    La guardo un attimo spaesata, non avevo più pensato a quell'atroce possibilità, suppongo che ormai sia passata in sordina dato che il Lord ha ottenuto quello che voleva e dato che il figlio è realmente un traditore e non una spia come volevamo fargli credere <<Credo... spero, che ormai sia irrilevante. I Leithien hanno già ottenuto quello che volevano, dopotutto>> le dico, sussurrando, prima di tornare a guardarla <<So che ti chiedo tanto, ma vorrei che mantenessi il riserbo sulla questione fin quando non sarà Lantis ad annunciarlo. Come pensi di affrontare la situazione? Tuo padre sarà... furioso, suppongo>> le chiedo, rammaricata.


  7. #1747
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Vicent Dreth

    Questo scontro non so nemmeno se definirlo come tale.



    La mia avversaria, stento a capacitarmene ma, sta provando piacere nel dolore: più le faccio male, più lei geme. Mi sembra di assistere ad una seduta di giochi sadomaso più che un allenamento con la fantomatica Strega dell’Ovest! Recupero la lucidità, smorzando la rabbia, e mi fermo ad osservarla, impassibile, mentre si avvinghia a me come una scimmia incurante del sangue che sta perdendo o del suo braccio a terra…



    Che vuole fare? Non si rende conto di essere impossibilitata a combattere? La osservo confuso ma soprattutto amareggiato. Ancora una volta ci sono cascato, mi sono lasciato guidare dall’odio e dall’incoerenza e ho dato soddisfazione a qualcuno, che di certo, non lo meritava. La mia razionalità ritorna completa quando i miei occhi incrociano quelli di Nymeria e la consapevolezza di ciò che sto facendo mi piomba addosso come un macigno sulle spalle. Non è lei… Sono io. E’ solo colpa mia. Devo riprendere l’autocontrollo e smetterla con questa farsa. La vecchia, mossa probabilmente dalla disperazione, mi artiglia un fianco con la mano sinistra graffiandomi e facendomi trasalire. <<Basta!>>, le intimo, con tono morigerato, provando a scrollarmela di dosso scuotendo la gamba, ma lei insiste cercando di colpirmi alle parti basse ed allora io con uno scatto cerco di afferrarla con entrambe le mani dal piede pur di bloccarla. In ritardo però mi rendo conto che la sua è solo una finta. La vecchia infatti mi afferra un mignolo…



    Ma che cav - ?!



    <<HAHAHAHA>>.



    Rido come un imbecille, a causa del solletico, e continuo a muovere la gamba tra le risa pur di staccarla finché le sue unghie penetrano nella carne, cercando di lacerarla e… Dei! Sta provando a staccarmi il mignolo o cosa?! Con la sinistra tento di afferrarla più saldamente dal piede (quello con cui mi ha sferrato la finta) e roteando su me stesso, per una sola volta, cerco di darle un pugno di destro
    , non troppo forte, in testa per staccarla. Se riuscirò a liberarmi allora recupererò il suo braccio e la sua lingua e poi, cercando di tenerla ferma con un piede sul petto, richiamerò nei miei palmi la magia curativa che si paleserà in un bagliore biancastro.

    Difesa e Recupero - Rigenerazione (avviene tramite tocco): Rigenera ferite di media entità (ferite profonde non mortali, ossa rotte, danni medi da elemento).
    Mi chinerò e cercherò di riattaccarle prima il braccio, seppur in maniera parziale, e poi, sempre di forza, le infilerò le mani in bocca per occuparmi dei danni da congelamento. La rigenerazione quando la avvolgerà, muterà dal bianco ad una tonalità albicocca, ed opererà in maniera indolore... Per quanto mi è possibile. Se invece non riuscirò a liberarmi, allora, userò comunque la mia magia su di lei, anche al costo di doverla trascinare di peso sul pavimento.
    Selene - Arma in forma dormiente
    Ultima modifica di Damnedgirl; 26th July 2015 alle 03:04



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  8. #1748
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Vicent sottrae 35 punti dalla costituzione, Deirdre 50

  9. #1749
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    LUMEN RAEGHAR

    Adamantia Feralys, come mai ci incontriamo solo ora? Ribatte abilmente alle parole su mio zio, con quella tipica farsa evidente a tutti ma che permette di non sbilanciarsi troppo. E' abile, intelligente, lo avevo intuito, le nostre nature di streghe di fuoco sono molto simili. Rido alla sua battuta, ovviamente mantenendo l'eleganza di cui sono famosa... oh Raiden, "nani informi"... penso che sia semplicemente geniale! Astutamente, mi chiede del mio futuro, di quello che mi succederà, del ruolo di Lady Alinor a fianco di Lantis. Pensare che non ho dovuto nemmeno impegnarmi molto per allontanare quella mocciosa senza grazia al re. Ha fatto tutto da sola, avrebbe dovuto fare leva sulla sua bellezza, sul senso di dovere di Lantis, che è il suo più grande punto debole, insistere su come la Principessa Esperin tiene molto a lei. Invece, la piccola sciocca ha fatto di tutto per farsi eliminare dal gioco del trono. Povero Lord Horas, avresti dovuto spedire qui tuo figlio Abel, sarebbe stato di certo un elemento più interessante della ciabatta casta e pura. Si avvicina a me e io le sorrido languidamente... non sarà così facile ottenere informazioni da me, Lady Feralys, non prima di avermi chiarito la vostra situazione con Tywin. Faccio scorrere il dito sul suo braccio nudo delicatamente, quasi sfiorandolo. "Solo gli Dei sanno chi di noi due è più vicina a raggiungere il Castello Nero... se non sbaglio mio zio vi ha porto un invito... Avete davvero una pelle meravigliosa, Lady Adamantia, usate il latte di asina come me? Lord Tywin apprezza molto le dame con una pelle così vellutata" le sussurro con la voce calda. Sì, tanto da scuoiarle e farci dei paralumi, ma dettagli. Lentamente mi faccio spogliare dalle mie ancelle e consegno loro la preziosa tiara di diamanti, avanzo languidamente verso la fonte termale immergendomi con eleganza. Quanto è passato da quando vi ho trovato Lantis? Queste acque profumano ancora di lussuria. Mi volto verso di lei, lo sguardo acceso di malizia, chissà se oserà giocare a questo gioco. Sento di sì, sento che Lady Feralys non è una donna che rifiuta qualche oretta di svago che una bacchettona come la Principessa o il Primo troverebbero disgustoso. Sciocche, non sanno cosa si perdono. Evoco il mio potere, risale dai miei lombi fino alle mani, come fosse uno spasmo di piacere che brucia sottile sotto la pelle. L'acqua si riscalda, diventa piacevole, il vapore rigenerante si espande per tutta l'enorme stanza, inumidendo i raffinati mosaici delle pareti e del pavimento. Acqua e fuoco sono nemici naturali e magici, eppure insieme riescono a creare qualcosa di eccezionale. "Non siate timida, Lady Ada... l'acqua è davvero fantastica quando è domata dal fuoco" dico melodiosa, ma con del veleno nelle parole. Ovviamente, il riferimento alle tre monache acquatiche è del tutto casuale.

    Distruzione
    Palla infuocata - L’incantatore è in grado di generare all’interno della propria mano, una quantità controllata di fuoco, la quale può essere lanciata contro l’avversario - Esperto: La fiamma prende forma in una sfera dal diametro di 1 metro di diametro, provoca ustioni di secondo/terzo grado

  10. #1750
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    La mia finta con la gamba sexy sembra essere andata a buon fine, perchè me la blocca con le mani mentre io ho tutta la libertà di martorizzargli il mignolo.



    Mentre lui esplode in una risata nervosa, cerco di seguirlo nello stesso gesto, perchè la situazione è veramente ilare: peccato che dalla gola continui ad uscirmi solo sangue e qualche gorgoglio incomprensibile di divertimento.



    L'occhio che ancora tengo chiuso per via del calcio assestato prima mi brucia, lo riapro più volte a scatti, ma è come se ci fosse ficcato qualcosa dentro....mi sento scuotere l'intero corpo, come fossi un sacco, quando sir Vicent tenta di farmi mollare la presa, afferrandomi la gamba destra prima e aiutandosi con un pugno in pieno viso poi!



    Sento i denti che si frantumano nella mia bocca, tutta l'arcata frontale va in mille pezzi, voglio un ritratto....adesso!
    Ridacchio col naso nervosamente, quasi a livello spasmodico, mentre sbatto violentemente il capo per la seconda volta a terra: le testa mi gira, comincio a vederci doppio, e ridoridoridorido....il dolore ormai è componente normale del mio corpo, che se ne aggiunga altro sarà come un ulteriore dolce languore e.....sarà per la vista annebbiata, ma non vedo più sir Dreth....dov'è?
    Dove diavolo è andato? Non abbiamo finito!



    <<Aghshsheo.....?>> gorgoglio, rimanendo incompreso ciò che ho detto persino per me...
    Ricompare al mio fianco e gli sorrido ampiamente mostrandogli tutta la dentatura: sento il suo piede opprimermi il petto, cosa vuole....no! NO!
    Vuole curarmi? Perchè?? NON LO ACCETTO!!! No no no no no e poi NO!
    Ma che sei ciuco, che mi curi ancora nel bel mezzo dell'allenamento?? Credi che sia finita?
    Non è MAI finita con la Strega dell'Ovest!!!
    Urlo come una dannata degli inferi, tento di graffiarlo col braccio sano, e più la dolce sensazione della rigenerazione sul mio braccio mi fa avvertirne gli effetti, più mi indemonio continuando a graffiarlo: tento di sputare, ma mi è impossibile, continuo a scuotermi incontenibile nella mia rabbia, quando mi tappa la mano anche sulla bocca per ripristinarmi ciò che c'era....ma chi diavolo te l'ha chiesto??? Mai più, mai più, mai più lotte con quest'essere!!! Buono a nulla!!



    Non finisce qui, nossignore! Cerco di dargli delle ginocchiate, di colpirlo con altri graffi, non mi fermerò nemmeno dopo che avrà terminato di farmi questa rigenerazione del cazzo.


 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •