Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 177 di 339 PrimaPrima ... 77127167175176177178179187227277 ... UltimaUltima
Risultati da 1,761 a 1,770 di 3385
  1. #1761
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alagos Fanon


    Continuo a consumare il mio pasto, portata dopo portata mentre attorno a me i più svariati discorsi prendono forma , ascolto in silenzio in modo molto discreto, soffoco un sorriso quando noto i tentativi della bella Regina madre di accalappiare Sir Dreth. I disegni e gli appunti del Comandante vorrei visionarli anche io giusto per una spolverata di cultura generale sui nostri nemici, sia mai che dopo le due Lady tocchi a me scender ein campo. Non mi sento pronto per partecipare così attivamente a questa guerra, ma purtroppo questo è il mio destino, sono un guerriero, veglio quando è notte e combatto quando è giorno ed è giusto ch esia così. Da generazioni ormai la mia famiglia annovera condottieri militari e soldati valorosi tra le sue file e io non voglio essere da meno. Renderò mio padre fiero di me, più fiero di quello che già non sia. Pia pian piano la stanza noto che comincia a svuotarsi….sono stufo di stare seduto a questo tavolo, ho bisogno di sgranchirmi un po’ le gambe e poi togliermi di dosso questa sgraziata ferraglia.
    Mi congedo da coloro che ancora sono presenti in sala con un inchino, poi finalmente imbocco il corridoio seguendo la luminosa scia del tiepido sole che va scaldando la mite temperatura dopo la triste nottata. Giunto davanti all’entrata noto il caro Giullarino Demonar sollazzarsi amabilmente al sole sdraiato come un gallo cedrone sul bordo della fontana, intento forse a farsi un sonnellino… quale migliore occasione per stuzzicarlo un po’e per iniziare a covare la mia rivincita verso il suo abominio di casato! Nel mentre però vedo Lady Araneae dalla carnagione come verde velluto di foglia , avvicinarsi al bello addormentato, le si rivolge gentile, la osservo con insistenza, ma non credo che lei riesca a notare il mio sguardo…chissà se nelle sue vene scorre sangue oppure clorofilla visto il suo insolito colorito, il suo elemento potrei azzardare essere terra, mi piacerebbe scoprirlo.
    Mi avvicino cauto ai due salutando dapprima la giovane cercando il suo viso e i suoi occhi scuri e profondi per esibirmi in un rispettoso inchino:
    << Buongiorno milady…>>
    Riprendo poi la mia posizione eretta e sposto lo sguardo sul volto del Giullarino.
    Mi avvicino a lui cercando di camuffare con la goffaggine un finto inciampo con la punta dello stivale in una delle rocce della pavimentazione attorno alla fontana…e se riuscirò...ops.
    Il mio intento sarebbe quello di cadere volutamente sul Giullarino facendolo sembrare tutto un banalissimo incidente , ma mentre starò per cadere involontariamente lo urterò spingendolo nella fontana.
    Non è molto profonda l’acqua, non dovrebbe affogare e poi essendo anche così vicino al livello acqua rotolando di lato, non dovrebbe farsi male, avrebbe tutto il tempo nel girarsi di pancia e posare le mani parando la caduta..
    Se tutto andrà come previsto dopo che sarà caduto, mi rialzerò dalla mia posizione con fare dispiaciuto e dirò in tono fermo e parzialmente sincero:
    << Perdonate la stoltezza Sir Demonar, non era mia intenzione, sono veramente mortificato e dispiaciuto, la mia goffaggine a volte è un qualcosa che non riesco a prevedere>> detto ciò per mantenere la recita, allungherò un amano in sua direzione per aiutarlo ad uscire dalla fontana…
    Ultima modifica di DELTAG; 8th July 2015 alle 22:43

  2. #1762
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali



    Vicent Dreth



    Finite le mie domande le faccio un cenno del capo per farle intendere di aver capito e poi elaboro con incredulità mista a rabbia quanto mi ha appena rivelato. E’ perfino peggio di quel che credevo... In fondo non può aver mentito?



    No, ne dubito, mi è sembrata sincera, impaurita e preoccupata ed anche volendo non poteva di certo raccontare falsità sotto l’effetto dell’aura di luce. Sovrappensiero la lascio distendere sul letto e per la terza volta, consecutiva, mi concentro accumulando in entrambi i palmi la mia magia curativa. Per fortuna oggi sono riuscito a pranzare o a quest’ora crollavo sul serio sfinito a terra!



    Se l’anziana non dorme, allora potrà vedere il mio tatuaggio cambiare tonalità partendo lentamente da una colorazione più chiara illuminandosi sempre più fino a risplendere e avanzare sempre più veloce e intermittente verso il fulcro del suo potere, il centro del mio petto. I miei palmi sprigionano una luce biancastra e, dopo aver avuto il suo consenso, lascio che entrino in contatto con il suo braccio destro.

    Difesa e Recupero - Rigenerazione (avviene tramite tocco): Rigenera ferite di media entità (ferite profonde non mortali, ossa rotte, danni medi da elemento).

    Il bagliore muterà il suo colore in una tonalità albicocca e l’arto verrà prima anestetizzato, poi curato. Se tutto andrà come ho previsto il braccio dovrebbe tornare funzionale e l’anziana non avrà più danni. Conscio di aver fatto il mio dovere, più per abitudine che per premura, le consiglio di mangiare e soprattutto di riposare. Mi allontano dunque da lei ed afferro una bacinella mettendovi al suo interno garze e disinfettante, poi, pensieroso, abbandono l’infermeria senza fare troppo rumore.



    Mentre raggiungo la sala da pranzo una domanda mi assilla la testa: dirlo o non dirlo? Dei… Sono confuso.



    So che dovrei parlarne a chi di dovere ma al momento vedo che ha impegni… Non so che fare.



    Senza farmi notare mi dirigo verso la dispensa e chiudendo la porta alle mie spalle faccio qualche passo verso Theon per chiedergli dell’acqua fredda…

    Selene - Arma in forma dormiente
    Ultima modifica di Damnedgirl; 30th July 2015 alle 00:47



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  3. #1763
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali




    Il giullarino sbuffa rumorosamente, senza nemmeno degnarsi di alzarsi in piedi.



    Lo ripeto: i nobili di oggi non sono più come quelli di una volta. Ai miei tempi non avrei mai assistito ad una tale mancanza di rispetto.

    "Siete già qui…"

    Tutto questo è a dir poco oltraggioso! Come può parlarmi in questo modo? Sta forse insinuando che sono un disturbo, forse?! Faccio un respiro profondo... calma... stai calma Araneae. Devi mantenere il controllo.



    "Avete bisogno di qualcosa in cambio di quel diadema?"

    Oltre ad essere villano è pure ignorante questo tipo? Era un regalo, per la miseria, un regalo!
    Da quando si vuole qualcosa in cambio per un regalo?!
    Per Raiden, ma dove sono capitata?!

    "No, Sir, non voglio nulla in cambio. Anzi. Volevo solo farVi i miei complimenti per la vittoria ottenuta all'Auspex. E... sinceramente... volevo scusarmi con Voi per l'altra sera. Se ho detto o fatto qualcosa di sconveniente, sappiate solo che non era nelle mie intenzioni. Tutto qui. Scusatemi ancora per il disturbo che Vi ho appena arrecato..."



    Accenno ad una riverenza e faccio per allontanarmi dalla fontana, quando noto la presenza di Sir Fanon.



    Era li da molto? Avrà udito le parole che ho appena rivolto al giullarino? Spero di no. Cavolo, dovevo guardarmi prima intorno!
    Questa doveva essere una conversazione PRIVATA!

    "Buongiorno milady…"



    "Sir Fanon... buongiorno a Voi... " proferisco in un sorriso gentile.

    Ma proprio ora doveva mettersi in mezzo ai piedi questo qua?!
    Se il giullarino accetterà le mie scuse (magari mosso a compassione... a questo punto devo aspettarmi anche questo!) e mi rivolgerà la parola, ne approfitterò per aggiungere un'altra frase stucchevole e gli proporrò di allenarci insieme. Viceversa, se invece resterà in silenzio o continuerà ad ignorarmi... vedrò di allontanarmi ed allenarmi un po' per conto mio. E' tornato vivo dall'ultimo scontro, quindi allenarmi con lui mi farebbe comodo... mmm... vedremo cosa farà o dirà...

    Presa dai miei ragionamenti, quasi mi perdevo il capitombolo dell'elfo. Oh, per la miseria! E' comico quasi quanto il giullarino!

    "Tutto bene, Sir Fanon?" domando comprendo la bocca con la mano destra.

    Sì. Sto per scoppiare a ridere, ma devo trattenermi... devo trattenermi... devo trattenermi...


    Ultima modifica di valuccia85; 6th August 2015 alle 01:35

  4. #1764
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Deirdre recupera l'uso del braccio e l'intera costituzione

  5. #1765
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters



    Esperin sembra sorpresa dalla mia domanda. ..Perchè? E' possibile che con tutto quel che è accaduto ultimamente il pensiero di dover sposare Ryuk sia stato l'ultimo nella sua mente.



    D'altronde neanch'io ho pensato spesso al mio di matrimonio. Ma ora a quanto pare siamo entrambe libere. Almeno per il momento. Dovremmo festeggiare....come no.
    <<Credo... spero, che ormai sia irrilevante. I Leithien hanno già ottenuto quello che volevano, dopotutto>> mi dice con un sussurro, per poi chiedermi di mantenere il segreto.
    "Lo farò perchè sei tu a chiedermelo. Ma sappi che la septa ha dei sospetti. E' stata lei a mettermi la pulce nell'orecchio. Non ti ha detto nulla? Non vi siete già incontrate?" replico, cercando di capire se ciò che mi ha riferito poco fa la Strega dell'Ovest corrisponde al vero.
    Forse a scoprire che era tutta una farsa ci sarei anche arrivata da sola. Le mie ancelle non hanno ancora ricevuto nessun ordine riguardo al matrimonio, nessun abito da sposa, nessuna data, nulla.
    Ho abboccato come una deficiente, che schifo.
    <<Come pensi di affrontare la situazione? Tuo padre sarà... furioso, suppongo>> mi chiede infine, visibilmente preoccupata.



    Sospiro, mentre soffoco un sorriso isterico. "Non ti mentirò Esperin, ma ho una gran voglia di prendere a pugni in faccia tuo fratello ora." le confesso, sempre a bassissima voce. Man mano che realizzo cos'ho dovuto sopportare a causa delle sue bugie, sento l'ira salire.
    "Non solo si è preso gioco di me, mentendo spudoratamente. Mi ha umiliata, mi ha affidata alla septa...per cosa? Per tenermi lontana dai suoi giochini sessuali con la Feralys?".



    Il fiato diventa sempre più corto, ma m'impegno a mantenere basso il tono della voce, anche se vorrei urlare a squarciagola.
    "A causa delle sue bugie, di questa sua pietosa messa in scena mi sono ritrovata un sicario pronto ad ammazzarmi in camera, non appena tornata dalla battaglia. Come futura Regina di Dohaeris ho rischiato di essere avvelenata, uccisa nel sonno. E' questa la mia ricompensa per aver riportato ai Reali la prima grande vittoria sul campo di battaglia? Meritavo d'essere uccisa la notte stessa del mio ritorno da Franthalia? ...Era come pensavo, Lantis ha sempre finto con me, per lui sono stata solo un peso". Mi fermo, cercando di riprendere il fiato. Sono troppo agitata ed Esperin non si merita questo mio sfogo.
    "Scusami." le dico mesta, subito dopo, mentre abbasso lo sguardo.



    "Mio padre sarà furioso, sì. Probabilmente Lantis avrà le Terre dei Fiumi contro." concludo, sospirando.
    Ma non sarà nulla di fronte alla mia, di furia.
    Cerco nuovamente il suo sguardo. "Dobbiamo fare qualcosa Esperin. Lumen non deve sedersi su quel trono." le bisbiglio ancora.



    Anche se...se capitasse, sarebbe Esperin a dover sposare Ryuk. E' tutto un bel pasticcio.
    Ad un tratto, mi tornano in mente proprio le parole di Ryuk.
    Mi riavvicino alla mia amica, con l'intenzione di sussurragli ancora qualcosa.
    "Che fine ha fatto quella donna? La donna per cui Lantis decise di non sposare più Lumen la prima volta. Tu la conoscevi? Sai chi era?" le chiedo incuriosita.
    Se una sua miracolosa ricomparsa lo condurrebbe ad abbandonare nuovamente Lumen sarebbe una fortuna...sempre che questa misteriosa donna non sia come la Feralys o la stessa Lumen...chissà.


  6. #1766
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    CASSANDRA DE LAGUN

    La Principessa mi è parsa provata, triste ma ha cercato di infondermi la sua forza: è bello vederla allontanarsi con Lady Alinor, sono molto amiche e sono sicura che il loro legame riuscirà a farle superare questo brutto momento.





    Il mio sorriso si spegne quando vedo Lady Lumen mangiare in maniera impropria un acino d'uva... ma che sta facendo? Non riesce a centrare la sua bocca? Eppure è enorme e sa sputare veleno a tonnellate! Trova una buona compagna in Lady Adamantia in breve lascia la sala per dirigersi alle terme.





    Io termino la mia cena, la sala si sgombra, saluto Aiden con il cenno della mano e vorrei andare in armeria ma vedo Vicent recarsi alla dispensa: mi sembra ferito, anche abbastanza seriamente. Mi avvicino al cavaliere e lo saluto: "Vicent, hai bisogno del mio potere curativo? Ti vedo provato e ferito... ti sei allenato duramente eh?". Il mio tono vuole essere leggero, un poco scanzonato, ma ovviamente la proposta della mia magia è valida.



    Infatti, evoco la mia luce, comunicando con la natura ed evocando il suo potere più grande, il suo potere più magnanimo, il potere che ha concesso alla mia famiglia. Mi sembra turbato... scruto il suo viso ma mi sembra una maschera di ghiaccio. Ho comunque ancora dei doveri da svolgere, per esempio quello di allenare Lady Loren, ma vorrei tanto che si confidasse con me, sono in pensiero. "Ovviamente... sai che sono sempre qui per ascoltarti" gli dico gentile. Forse non è giusto aspettarmi che si fidi di me... io non gli ho detto della lettera di Andreus. Sono combattuta accidenti, io so cosa è giusto fare, ma so anche che potrebbe non risultare una mossa saggia. Attenderò una sua reazione, c'è pure il problema di suo nonno da considerare.

    Difesa e Rigenerazione
    Rigenerazione - Avviene tramite tocco: Rigenera ferite di media entità ( ferite profonde non mortali, ossa rotte, danni medi da elemento )

  7. #1767
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    LUMEN RAEGHAR

    Il corpo statuario di Lady Feralys avanza verso di me e mi è facile scorgere i lividi che ha all'interno delle cosce... così mio zio ha messo in gioco anche lei sulla scacchiera e, giustamente, ha sancito la mossa con una bella e sana attività fisica. Sarà stato irruento, come lo siamo tutti i Leithien a letto. Siamo proprio delle furie scatenate sotto le lenzuola. O sulla neve, ma quei lividi sono così diversi da quelli che avevo io... scaccio quel brutto ricordo, l'ho superato e sono andata avanti. Mi lecco l'angolo della bocca quando mi parla di bagnarsi nel sangue. "Diciamo, Milady, che non facevano la fila per farmi da damigelle di compagnia, al Castello Nero" dico con una luce sinistra negli occhi. Il sangue di vergine è stato il mio primo tentativo di ottenere l'eterna giovinezza. Vi ho scoperto solo le incredibili proprietà nutritive del sangue, la mia pelle ne usciva sempre così turgida e vellutata... ma qui a Luna di Diamante ho dovuto rimediare con del latte. Un vero peccato. In acqua si muove sinuosa, mi accarezza con la punta delle dita, sento brividi lungo la schiena che serpeggiano fino alle mie cosce, dove nasce il mio appetito più grande.
    Penso per qualche istante ad Aiden, il Comandante "Te lo faccio assaggiare, ma non te lo do"... ho quasi pena a pensarlo lassù con quei "nani informi" che non hanno un briciolo della nostra vitalità. La vita, ne sono stata così assetata, l'ho mantenuta così disperatamente. Inconcepibile non goderne ogni gioia, ogni perversione, ogni follia. Mi scosto dalla mia amante, i miei occhi bruciano di desiderio sempre più impellente. "Dovremo invitare un baldo cavaliere al nostro gioco, uno che ha un soprannome così virile e feroce... non trovate?" le domando maliziosa. Sì, Milady, proprio lui... sto proprio pensando a lui.

  8. #1768
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Esperin Raeghar


    Alinor acconsente a non divulgare la notizia dell'annullamento del matrimonio, ma inizio a percepire rabbia e turbamento dalle sue parole e posso comprenderla benissimo. Forse solo ora sta realizzando cosa sta succedendo, a quanto sia grave la mancanza di rispetto di Lantis nei confronti suoi e della sua casata. "Lo farò perchè sei tu a chiedermelo. Ma sappi che la septa ha dei sospetti. E' stata lei a mettermi la pulce nell'orecchio. Non ti ha detto nulla? Non vi siete già incontrate?" mi chiede poi, accigliata.



    Scuoto il capo per negare di essere al corrente dei suoi sospetti, anche se non fatico a credere che abbia semplicemente dedotto questa informazione dal susseguirsi degli eventi di questi giorni. La mossa del Lord era prevedibile, come anche, purtroppo, la presa di posizione di Lantis che era chiaro non avrebbe mai sfidato apertamente i Leithien. Per lo meno non con una guerra civile in corso. <<Non sapevo dei suoi sospetti, ma la septa è sempre stata molto perspicace>> le rispondo distrattamente, continuando a pensare agli eventi e agli attori di questo gioco del trono, a partire dai consiglieri e da quel dannato veleno che ha ucciso mio Padre. Niniel... anche lei è una questione da affrontare al più presto.



    Alinor riprende a parlare nervosa, soffoca quasi una risata isterica e cerco di mantenere il contatto con la sua mano per calmarla, nonostante le circostanze "Non ti mentirò Esperin, ma ho una gran voglia di prendere a pugni in faccia tuo fratello ora." mi confessa a bassa voce e sgrano gli occhi per queste sue parole, alle quali però non sento di ribattere "Non solo si è preso gioco di me, mentendo spudoratamente. Mi ha umiliata, mi ha affidata alla septa...per cosa? Per tenermi lontana dai suoi giochini sessuali con la Feralys?".



    Una smorfia di disgusto compare sul mio viso, nell'avere l'ennesima conferma che Lantis non è altro che una marionetta in balia degli istinti e delle belle donne. In passato avrei negato queste parole ed accusato chiunque di mentire, ma ora...sapendo di Lumen, vedo tutto con occhi diversi. Non idealizzo più mio fratello come fatto finora, ma lo guardo per quello che è... un debole. "A causa delle sue bugie, di questa sua pietosa messa in scena mi sono ritrovata un sicario pronto ad ammazzarmi in camera, non appena tornata dalla battaglia. Come futura Regina di Dohaeris ho rischiato di essere avvelenata, uccisa nel sonno. E' questa la mia ricompensa per aver riportato ai Reali la prima grande vittoria sul campo di battaglia? Meritavo d'essere uccisa la notte stessa del mio ritorno da Franthalia? ...Era come pensavo, Lantis ha sempre finto con me, per lui sono stata solo un peso" continua a sfogarsi, con la voce carica d'ira e sdegno, seppur continuando a mantenere il tono molto basso, in modo che solo io possa sentirla. Abbasso lo sguardo mentre l'ascolto, perchè so che tutto ciò che sta dicendo è vero e non sarebbe dovuto succedere.



    La guardo soltanto, triste e rammaricata. Vorrei poter fare di più, dirle qualcosa di più sensato, di più pratico... di più adatto al mio ruolo in questa vicenda, ma ho la mente totalmente vuota in questo momento. "Scusami." mi dice poi, abbassando lo sguardo e tornando più lucida <<No, non devi scusarti, le tue parole sono vere...e giuste. Vorrei che mio Fratello fosse stato meno...debole>> le rispondo, mantenendo il contatto con le sue mani per darle il mio sostegno. "Mio padre sarà furioso, sì. Probabilmente Lantis avrà le Terre dei Fiumi contro." conclude poi, sospirando, rendendo concreti i miei timori.



    Lantis sapeva a cosa sarebbe andato incontro, ha appositamente scelto di rischiare una guerra con gli Waters piuttosto che con i Leithien, quindi aveva già tenuto in conto di questa possibilità, che a me appare così sbagliata "Dobbiamo fare qualcosa Esperin. Lumen non deve sedersi su quel trono." mi bisbiglia ancora, accorata. Ricambio il suo sguardo, sempre più demoralizzata <<Farei di tutto per impedirlo, ma non ho influenza sulle decisioni di Lantis purtroppo>> il tono basso, quasi rassegnato. Non posso fare nulla, tutto è ormai già deciso a tavolino, senza di me... cosa potrei fare ormai, se non stare a guardare?
    La vedo poi avvicinarsi titubante, prima di chiedermi "Che fine ha fatto quella donna? La donna per cui Lantis decise di non sposare più Lumen la prima volta. Tu la conoscevi? Sai chi era?" resto sconcertata per la sua domanda, ma subito dopo ne capisco il nesso, Alinor la ritiene una possibilità per evitare questo matrimonio. Purtroppo quella donna è sparita nel nulla, portandosi via l'ultimo briciolo di umanità e di speranza di Lantis. Vorrei non l'avesse mai incontrata a quella cerimonia, vorrei che non gli avesse fatto vivere quei momenti di felicità vera per poi strapparglieli riducendolo ad un guscio vuoto <<Non so dirti molto... si chiamava Reneè. Lantis l'ha amata follemente dal primo momento in cui l'ha vista tanto da cercarla ovunque, disperato, quando se ne è andata. Non c'è modo di trovarla... ha setacciato ogni angolo del Regno, spingendosi anche oltre, ma niente. Alinor... l'unione tra Raeghar e Leithien è ormai decisa e dovrà essere sancita in ogni caso, Lantis non potrà sottrarsi alle pretese del Lord, per come stanno le cose. Sono la prima a desiderarlo, ma Lantis è stato irremovibile...e lo conosco bene, rispetterà gli accordi>> vorrei tanto che non fosse così.

  9. #1769
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Gildas Demonar

    Lady Araneae non risponde… sarà collassata di botto. Vabbè, può capitare a tutti un infarto fulminante, così successe a nonna, durante uno dei nostri pranzi a castel Demonar. Papà non mosse un dito continuando a mangiare come niente fosse mentre mamma disperata urlava verso di lui che la vecchia era stata avvelenata. In effetti poteva anche sembrare, nonna aveva cambiato colore di colpo, la pelle le era diventata viola e gli occhi le si erano girati nelle orbite mentre tremava. Sto per buttarla nella fontana con un calcio, ma è un altro scocciatore a interrompere il momento. Il tizio nuovo che si avvicina a noi rivolgendosi prima alla tipa ormai morta. Ma è cieco o cosa? Poi si avvicina a me… pericolosamente… sempre più vicino fin quando non inciampa nei suoi stessi piedi urtandomi e… finisco totalmente nell’acqua gelida della fontana. Apro gli occhi di scatto sott’acqua sentendo la maschera staccarsi dal mio volto e salire in alto. L’afferro prima che possa uscire dall’acqua e me la rimetto e contemporaneamente vedo l’acqua colorarsi dei miei capelli. MALEDETTO. Riemergo sputando via l’acqua mentre mi sistemo il colore sulla testa «Perdonate la stoltezza Sir Demonar, non era mia intenzione, sono veramente mortificato e dispiaciuto, la mia goffaggine a volte è un qualcosa che non riesco a prevedere» vedo che mi porge la mano il bastardo. Poso una mia sul bordo della vasca in modo che non la veda mimetizzata col colore della tuta e allungo la mia verso di lui, la afferro con tutta la mia forza e aiutandomi con la mano libera esco dalla fontana tirandomi però il ragazzo appresso sfruttando tutta la mia potenza e velocità. Se il tutto dovesse funzionare, sarò fuori dall’acqua mentre il tizio si farà un bel tuffo al mio posto e forse dovrebbe sbattere il cranio e i denti con violenza sulla statua di Margarete. Se il tutto dovesse andare secondo i piani, mi strizzerò un po’ la tuta facendo cadere l’acqua nell’erba e mi allontanerò un po’ rivolgendomi in tono canzonatorio «perdonate la stoltezza Sir… Coso… non era mia intenzione, sono veramente mortificato e dispiaciuto, la mia goffaggine a volte è un qualcosa che non riesco a prevedere» fingerò di rifletterci un attimo «avete detto così, giusto?» alzerò le mani in segno di confusione fingendo di non ricordare… idiota…

  10. #1770
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    La donna mi saluta educatamente, accennando un inchino col capo.


    <<Osservare due avversari di tale valore è stato molto istruttivo, ma sarei lieta di mostrarvi le mie doti... di combattente>>, dice, sfiorandosi il seno con dito con fare vagamente seducente. Istruttivo? Più che un combattimento, quello tra la septa e Dreth sembrava una lotta nel fango.




    Rispondo al cenno di Vicent, che sta trasportando la vecchia in spalla, probabilmente in infermeria, e poi torno a concentrarmi su Nymeria.


    Ha evocato la sua arma, una falce che sembra alquanto pericolosa e anche particolare, ma non è imponente come altre falci che ho visto in passato. Devo comunque prestarci molta attenzione. Con un ghigno sulle labbra sollevo la mano destra e scateno una piccola tempesta di fulmini, tante scintille che dopo aver danzato si riuniscono e si solidificano prendendo la forma di Ammazzadraghi.


    Arma - Spadone in forma dormiente
    Great Sword - Ammazzadraghi
    Nymeria gioca con la sua falce, sembra esperta nel maneggiarla, abile e sicura... stringo forte l'elsa della spada e... una fitta di dolore parte dalla schiena e si propaga per tutto il corpo. Spalanco gli occhi, cosa diamine... con la mano sinistra, quella libera, cerco l'origine del male e la individuo, beh... nella spada che mi si è conficcata a pochi centimetri dalla spina dorsale. Sento un'altra fitta, mi sono mosso troppo, devo estrarla il prima possibile... tengo gli occhi fissi sulla donna: fortunatamente non si muove, non ne approfitta per attaccarmi. Ottimo. Afferro la spada e la estraggo, non riuscendo a trattenere una smorfia di dolore. Sento il sangue uscire a fiotti... lurida. Telecinesi, eh? Potremmo avere qualcosa di cui discutere allora. <<Grave errore>>, sussurro, osservandola dritta negli occhi. Occhi che diventano neri, neri come la pece, invasi dalla mia oscurità.

    Aura di tenebra: Esperto
    Infonde paura: Il cuore palpita più velocemente, si ha un profondo fastidio e soggezione.
    Voglio farle scoppiare il cuore dalla paura. Voglio farla annegare nel terrore. Deve individuarmi come fonte di questa sua innaturale paura, deve avere timore di guardarmi in faccia, perché quello che vedrebbe sarebbe un mostro dalle sembianze non umane. Uno demone di Raiden, sceso sulla terra per prendere la sua vita. Se la mia aura avrà effetto, mi avvicinerò velocemente a Nymeria con Ammazzadraghi in mano e la infilzerò direttamente nel ventre, trapassandola da parte a parte. Ovviamente se si accascerà a terra in preda al panico, agirò di conseguenza e cercherò comunque di conficcarle la spada nella pancia. Rigirerò la lama per bene, facendola urlare per il dolore: devo pur distrarmi in qualche modo dalla sofferenza che mi provoca la ferita alla schiena.
    Our wills and fates do so contrary run

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •