Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 186 di 339 PrimaPrima ... 86136176184185186187188196236286 ... UltimaUltima
Risultati da 1,851 a 1,860 di 3385
  1. #1851
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor sottrae 35 punti costituzione, Nymeria 50

  2. #1852
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters



    La mia avversaria viene travolta dalle due sfere d'acqua che, come avevo previsto, la allontanano da me. Nonostante le ferite riportate, Nymeria non si ferma e usando il suo potere telecinetico, mi lancia addosso uno dei manichini a cui aveva tagliato la testa, prendendomi in pieno.



    Non faccio in tempo ad usarlo come scudo che sento una fredda lama insinuarsi nelle mie carni all'altezza dell'addome.



    Emetto un urlo di dolore, prima di evocare il mio pugnale nella mano nascosta dal manichino e colpirla rapidamente al braccio.
    Se dovessi riuscire a colpirla o meno, mi farò indietro in modo da impedire alla lama della falce di penetrare ulteriormente e mi trascinerò lontano.
    Comincio a sentirmi debole e stanca.


    Purifier (Pugnale) - Arma in Forma Dormiente
    Ultima modifica di scarygirl; 23rd July 2015 alle 03:24


  3. #1853
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell

    Con le mie ultime forze riesco a colpire l'avversaria, ma lei reagisce prontamente pugnalandomi al braccio prima di indietreggiare di qualche passo.


    Sono sfinita e dolorante, a fatica mi reggo in piedi per cui sfilo la falce dalla rivale e mi appoggio ad essa: non mi resta altra scelta che la resa <<Lady Alinor, siete una combattente formidabile... Mi piacerebbe scontrarmi ancora con voi, ma temo di non poter proseguire oltre.>>.




    Sempre reggendomi alla falce faccio cenno ad un servo di mandarci un guaritore, senza dubbio sarebbe stato più pratico chiamare Cassandra dalla finestra visto che la donna è in giardino, ma non ho dimenticato i consigli di Vicent ne il monito della Regina.
    Mi avvicino faticosamente alla finestra e mi appoggio al davanzale, poi dissolvo l'arma non avendo più bisogno del suo sostegno <<Se avrete voglia di scontrarvi nuovamente, per concedermi la rivincita o semplicemente per distrarvi dagli impegni che il vostro ruolo di Promessa impone, io sarò a vostra disposizione.>>




    Non lo sto dicendo solo per entrare nelle grazie della probabile Regina, ma anche perchè apprezzo sinceramente la sua compagnia, rispetto alle dame con cui ho avuto modo di parlare con lei riesco quasi ad essere me stessa.

    arma richiamata
    Ultima modifica di albakiara; 4th August 2015 alle 15:08

  4. #1854
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali



    Non so perché, ma ho la strana sensazione che la donna mi abbia vista.







    Beh, poco male. Ho già pronta la scusa da usare se verrà a dirmi qualcosa.
    Ammetto che questo nuovo potere mi ha sorpresa, che ho avuto quasi difficoltà a controllarlo sul momento, ma non sono una sprovveduta e so bene come pararmi il sedere.
    L'elfo non risponde alla mia domanda... che abbia perso i sensi?! Non lo facevo così deboluccio...

    "Milady, sono contenta che il vostro spirito agonistico sia così... vitale... domani vi servirà in battaglia"



    Sollevo istintivamente lo sguardo e vedo la donna davanti a me.

    "Perdonatemi, non Vi ho sentita arrivare - proferisco con tono cordiale - Non sono stata io a ridurre Sir Fanon in questo stato. Ha concluso da poco un allenamento con Sir Demonar, in realtà. Tuttavia... non temete... cercherò di fare del mio meglio domani..."



    Si rivolge poi all'elfo. Per la miseria... è deboluccio davvero!
    Una volta che le cure saranno terminate, mi rivolgerò di nuovo all'elfo...

    "Come Vi sentite? Va meglio?"


    Ultima modifica di valuccia85; 6th August 2015 alle 02:36

  5. #1855
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nikah Demonar

    Finalmente Gildas se ne sta a cuccia nel mio stesso angolino. Non si muove e non prova a lottare, arreso totalmente alle parole della ragazza… deplorevole. Pensi davvero che questa sgualdrina merlettata possa fare qualcosa di concreto per te? Sei solo uno stupido, Gildas. Un bambino bloccato e dipendente dalla prima manifestazione di affetto. Vicent sembra diverso? Che cosa ha fatto per te? Ah già, non ti ha chiesto giochetti speciali o… altro, come tutti gli altri. E lei? Mh? Che ha fatto di “diverso” per te? Ci ha trattato come una pezza, ha osato dire che avevamo tradito la sua fiducia nonostante avessimo vinto. Cosa te la rende diversa dagli altri? «Nikah» dice la ragazza dandomi quasi il benvenuto. Piego appena la testa confermandole che adesso Gildas è solo un granello fastidioso, una rotella fuori posto nell’ammasso di ingranaggi, una rotella che se rimossa lascerebbe scorrere tutto nel modo più splendido. «Lui non mi annoia, lui è una persona migliore di Voi. Voi siete un essere spregevole che è arrivato a colpire la propria alleata in battaglia, Voi siete uno stolto che non capisce altro linguaggio se non la violenza. Quindi... non posso che usare quella per parlare con Voi» bla bla bla. Gildas è meglio, Gildas è una persona migliore. Chiacchiere. Io sono il mostro? Davvero? E cosa lo rende diverso da me? Vedo la ragazza scattare, non ho il tempo di fare nulla che una fitta al braccio destro mi fa indietreggiare. Urlo in preda al dolore e al piacere che poco dopo, come un fiume in piena mi pervade. Ghigno dalla meravigliosa sensazione e subito un altro colpo stavolta allo stomaco col suo ginocchio mi fa piegare. Il respiro si smorza e il piacere aumenta d’intensità. Rido prima sommessamente rantolando di tanto in tanto mentre cerco di respirare. La guardo cercando così una connessione col suo piccolo cervello, sento Gildas urlare e il suo urlo, disumano e distorto si riverserà tutto, come un fiume in piena nella sua testa. Quando la presa sulla sua mente avrà fatto effetto, materializzerò mia madre, una lingua di fuoco avvolgerà il mio braccio sinistro trasformandosi nella donna che fiera e austera mi guarda. Non guardatemi così! Scatto con rabbia verso la principessa mirando al suo stomaco, voglio perforarla allo stesso modo in cui ho perforato Fanon. Non merita altro, sono tutti uguali. Non appena il mio colpo sarà andato a segno, mi allontanerò da lei parlando lento, quasi come una cantilena mentre leccherò parte del suo sangue dalla mano di mamma. «Ditemi, forse mi è sfuggito il senso dei vostri sproloqui. In cosa esattamente, quell’inetto di Gildas si differenzia da me? Non ha un briciolo di emozione, odia tutto e tutti. Non sa praticamente nulla, a cosa può servirvi un simile rifiuto?»

    Alterazione e illusione:
    Imposizione del dolore (Esperto) Genera forte dolore che pervade la testa del nemico: Emicrania fulminante, disorientamento e nausea
    Chrysanta ---> Forma dormiente

  6. #1856
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters




    Mentre la lama della mia falce è ancora nel mio addome, riesco a colpire il braccio della mia avversaria, pugnalandolo con Purifier.
    Lei, stanca e dolorante, estrae la sua arma procurandomi non poco dolore, mentre io faccio lo stesso con il mio pugnale.
    Resto a terra, con la testa appoggiata sul manichino mentre dopo aver fatto dissolvere il mio pugnale, mi porto entrambe le mani all'altezza dello stomaco, nel punto in cui sono stata ferita.
    <<Lady Alinor, siete una combattente formidabile... Mi piacerebbe scontrarmi ancora con voi, ma temo di non poter proseguire oltre.>> mi dice appoggiata alla sua falce.
    Nonostante il dolore, le sorrido. "Oh, io invece avrei continuato per tutta la notte...magari senza più lo stomaco, ma avrei continuato con piacere!" scherzo dopo due colpi di tosse.
    "Siete molto forte e agile, Nymeria. Chi vi ha insegnato? ...Se non trascurerete gli allenamenti, credo che non avrete grandi problemi sul campo di battaglia." riprendo subito dopo, in tutta sincerità.
    Dopo aver fatto cenno ad un servo di chiamare un guaritore, dissolve l'arma e si avvicina alla finestra, affacciandosi.
    <<Se avrete voglia di scontrarvi nuovamente, per concedermi la rivincita o semplicemente per distrarvi dagli impegni che il vostro ruolo di Promessa impone, io sarò a vostra disposizione.>> mi fa infine.
    Il mio "ruolo da Promessa" già. Chino il capo, abbassando lo sguardo intristito. Non ho mai avuto impegni da Promessa, se non quello di sopportare la septa, ma il mio ruolo da futura Regina è finito prima ancora di cominciare, cara Nymeria. Presto ne avremo un'altra, praticamente la vecchia...megera. Quell'arpia di una Leithien.
    Le mie labbra tornano a sorridere, cercando di non pensare a quel viso di porcellana e a quei capelli biondi. "Non aspetto altro Nymeria!" concludo.


    Arma Richiamata


  7. #1857
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Metto da parte le varie materie prime, che conserverò tutte in un vasetto, nascosto alla base del cesto. Torno a ripassare le parole, ripetendole più volte in un sussurro, memorizzo i disegni, i gesti delle mani...più mi preparo ora, meno tempo perderò al momento giusto.



    Per un attimo di distrazione, i miei occhi cadono sulla rosa di Franthalia...ancora immobile, ancora immune al tempo.



    Qual'è il tuo segreto?
    Nel resto della mia pozione ho gettato i petali dell'altro esemplare, se ho compreso in parte da cosa è composta l'aura di questo fiore, i risultati saranno quelli sperati.
    Raccolgo i vari appunti, infilo tutto tra le pagine del libro, e pongo anche quest'ultimo nel cesto...è tutto pronto.



    Mi affaccio nuovamente alla finestra, scruto il cielo, tendo l'orecchio....il vuoto.



    Espiro...ho davvero così tanta fretta?
    No...non è possibile. La Strega dell'Ovest non conosce tempo, ergo non conosce fretta.



    Mi accorgo solo ora che sto tamburellando con le dita sul davanzale esterno...


  8. #1858
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Vicent Dreth

    La testa smette di martellarmi, il battito del cuore torna regolare, l’aria riprende a riempirmi i polmoni e, soprattutto, lui svanisce in una nuvola di vapore. Era solo un'illusione, generata probabilmente dall'aura di una strega... Lentamente i contorni della stanza riprendono la loro forma originale ed io, mio malgrado, mi rendo conto di stare a terra, rannicchiato su me stesso, sudato e provato.



    Mi inginocchio e deglutendo comincio a guardarmi attorno, soffermandomi sulla figura della rossa immersa nell’acqua fino al collo per gustarsi lo spettacolo…



    Della Regina Madre invece non vi è più alcuna traccia, che sia proprio lei dunque la fonte? Piego la testa da un lato e dipingendo un’espressione di puro sdegno sul mio viso la guardo dall’alto in basso senza provare alcuna emozione. Ora mi rendo conto di quanto io sia stato ottuso e cieco con lei, la credevo diversa, dotata di un qualche tipo di sentimento o umanità, ed invece è proprio come la Regina Madre: una meretrice buona solo a soggiogare la mente di brava gente pur di ottenere ciò che vuole. La questione Lady Alinor poi... Se oserà torcerle anche un misero capello subirà la mia ira di uomo del Nord: gli assassini li decapitiamo ed esponiamo le loro teste nella piazza di Winterhold come monito a tale crimine. Mi sfilo i pantaloni ed incurante di ostentare alla dama la mia virilità mi immergo andando sott'acqua. Dopo pochi secondi spunto a qualche centimetro dal suo volto con gli occhi che veloci percorrono la sua figura con falsa malizia fermandosi sulle sue labbra, labbra che sono state usate fin troppo per i miei gusti. L'odio e il disgusto che provo verso questa donna mi danno sicurezza, la timidezza svanisce di botto lasciando il posto all'ira. Le accarezzo il volto avvicinandomi appena come a volerla baciare guardando quelle labbra rosse, piene di lussuria e, solo all'ultimo istante, le afferrerò i capelli strattonandoli e sollevandola con forza mentre cerco di voltarle la testa verso la statua.



    La nostra differenza di altezza dovrebbe far sì che la donna si sollevi abbastanza uscendo quasi fino ai glutei a toccare l'acqua. <<Charme...>>, già, ora lo ricordo! Piego le labbra in un mezzo sorriso sarcastico fingendo comunque una certa malizia che so che apprezzerà. <<L'avete usato su di me anche il libreria, vero? Qual'era la domanda... Adamantia? Non la rammento più...>>. Bugia, ricordo tutto.



    Se le mie azioni avranno successo e la dama sarà imprigionata nella mia morsa, la mia mano sinistra scenderà lungo il suo corpo in una profonda carezza senza alcun segno di dolcezza... La odio, solo questo c'è nel mio gesto. Voglio farle pagare fino all'ultima cosa. Non appena la mia mano raggiungerà, nuovamente, il suo basso ventre restando a metà sommersa nell'acqua, allora e solo allora rilascerò il freddo, il gelo del Nord e dei Dreth che si propagherà sulla sua pelle e poi nell'acqua
    per paralizzarla in un blocco che coinvolgerà tutta la parte inferiore del corpo.

    Distruzione - Iceberg: Congela una porzione del corpo, causandone la paralisi e medi danni da congelamento.

    <<Soddisfatevi con questo!>>, le dirò ed indipendentemente dall’esito dell’azione mi scosterò rapidamente da lei di almeno tre metri onde evitare di congelare anch'io. Esco dunque dall’acqua, incurante della dama, e recupero nella camminata i miei pantaloni che mi premuro di indossare solo dopo aver abbandonato la stanza.



    Vado poi verso l’armeria per riprendere la mia armatura ma, varcata la soglia, vi trovo Lady Alinor e Nymeria che, a giudicare dalle ferite ed abiti, hanno appena terminato un allenamento. <<Necessitate dell’intervento di un guaritore?>>, esclamo serio, mostrandomi freddo ed apatico pur di non mostrare il tumulto interiore che sento dentro: se solo ripenso a ciò che hanno fatto quelle due mi sale una rabbia…
    Ultima modifica di Damnedgirl; 30th July 2015 alle 02:42



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  9. #1859
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Gildas sottrae 35 punti costituzione, Esperin 15

  10. #1860
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Esperin Raeghar


    Non ho alcun dubbio di avere davanti una persona totalmente diversa da Gildas, i modi di fare, il modo di parlare, anche il tono della voce sembra diverso, così come la postura. Piega di lato la testa quando lo chiamo col suo vero nome, Nikah, come a farmi capire che ormai Gildas è solo un vago ricordo.



    Lo colpisco, non fa in tempo neanche a rendersi conto del mio attacco, è troppo lento. Sento la lama perforare la sua pelle ed il suo urlo alzarsi fino al cielo, un urlo di dolore misto a piacere che diventa sempre più intenso e paradossale. Ghigna nella mia direzione, sembra accogliere il dolore con gioia, come se lo facesse sentire vivo, come se fosse tutto ciò di cui si nutre, su cui basa la propria essenza. Si sforza di respirare a causa della ferita e della ginocchiata, mentre continua a fissarmi intensamente, e comincio a sentire nausea nei suoi confronti e fitte alla testa sempre più intense. Indietreggio di qualche passo portandomi le mani alle tempie e strizzando gli occhi per opporre resistenza a questo dolore, a questo fastidio intenso ma non insopportabile. La sua risata si espande nell'aria, mentre alle fitte alla testa si accompagna un forte senso di disorientamento che mi fa tremare le gambe, ma mi impongo di mantenere il controllo, di non cedere alla voglia di allontanarmi da lui. Stavo bene, mi ripeto, stavo bene fino a qualche secondo fa... questo dolore non può essere naturale, ma solo infuso. Infuso dall'uomo che ora sta materializzando la sua arma davanti a me in una lingua di fuoco che presto assume consistenza. Quell'arma... è la stessa che ha provato a conficcarmi nel cuore all'Auspex e sono certa lo farà anche adesso se non avrò la forza di reagire. Mi impongo di mantenere gli occhi aperti nonostante il dolore, fissi su di lui che scatta nella mia direzione puntando a colpirmi allo stomaco.



    Mi sento destabilizzata, mi sento lenta, ed infatti riesco solo a spostarmi leggermente in modo che la lama mi colpisca al fianco e non al centro dello stomaco. Lo guardo furente, con gli occhi carichi d'odio, mentre estrae la sua arma ed indietreggia, leccando il sangue dalla lama. Reprimo la nausea che diviene sempre più insistente, mentre lui inizia a recitare, come se fosse una cantilena «Ditemi, forse mi è sfuggito il senso dei vostri sproloqui. In cosa esattamente, quell’inetto di Gildas si differenzia da me? Non ha un briciolo di emozione, odia tutto e tutti. Non sa praticamente nulla, a cosa può servirvi un simile rifiuto?».



    Sento la rabbia crescere dentro di me assieme alla voglia di farlo tacere per sempre, di non permettergli più di dire determinate cose, ma mi trattengo sapendo ciò che implicherebbe.



    Continuo a fissarlo decisa a batterlo, decisa a far capire a Gildas che questo mostro è una nullità al suo confronto, e che può riuscire a controllarlo col nostro aiuto, che lui è molto più forte. Scatto nella sua direzione tenendo salda nella mano destra la mia Fidelia e quando gli sono vicina affondo la spada nel suo stomaco, proprio come prima ha provato a fare lui. Ma io sono più veloce, dovrei riuscire nel mio intento senza grosse difficoltà <<L'inetto, il rifiuto, lo spregevole siete soltanto voi...Nikah>> gli dico, e contemporaneamente evoco tutta l'energia del mio elemento, mi sento percorrere interamente da esso fin quando non esplode in un turbine che si genera a pochi passi dal'uomo, e che ora sento di poter controllare. Estraggo la spada ed indietreggio permettendo in questo modo al mio potere di intrappolarlo e provocargli danni da contusione ed ossa rotte, lasciando che tutta la mia forza confluisca in esso, e quando cadrà a terra aggiungerò sprezzante <<Volete sapere in cosa si differenzia da Voi? Lui ha un cuore Nikah... ma voi non saprete mai cosa significa>>.





    Fidelia - Arma in forma dormiente
    Scuola di Magia: Distruzione
    Previa concentrazione si è in grado di generare una quantità controllata di acqua, la quale può essere lanciata con forza contro l’avversario, causandone danni da impatto:

    • Maestro Ira di Nettuno – L’incantatore è in grado di generare un turbine di acqua nelle sue immediate vicinanze (alto al massimo tre metri e largo due) e direzionarlo, lanciandolo con forza contro il nemico, il quale, se colpito, viene imprigionato nel vortice. Chi subisce le conseguenze di questo potere, può riportare gravi danni da contusione ed ossa rotte. Chi si trova nel turbine non affoga.

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •