Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 188 di 339 PrimaPrima ... 88138178186187188189190198238288 ... UltimaUltima
Risultati da 1,871 a 1,880 di 3385
  1. #1871
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor riacquista 25 di costituzione (-20; +45), Nymeria sottrae 20

  2. #1872
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    CASSANDRA DE LAGUN

    Lady Feralys, con il potere del fuoco, riesce a riscaldare di nuovo l'acqua, liberandosi dalla prigione di ghiaccio e riuscendo ad uscire, mettendosi supina al bordo della vasca.



    Alle sue implorazioni mi avvicino ed evocando il potere curativo della mia famiglia, pongo le mani su di lei, con l'intento di curare le ferite. I tessuti si rimargino, le escoriazione da congelamento non lasciano dubbi su chi ha potuto fare un'azione simile: Vicent.



    Ma perchè mai un cavaliere nobile come lui è ricorso al suo potere? Un allenamento? La donna è nuda, però... che cosa ha cercato di fare questa vipera rossa? La guardo di sbieco, mentre la luce azzurrina del mio potere ricopre il suo corpo. Non risponde al mio sguardo interrogativo, probabilmente il suo cervellino di gallina non ha ancora elaborato una menzogna credibile. Calma, Cassandra... ora Lady Adamantia è un soldato dei Raeghar che scenderà in campo all'alba, niente di più. Niente di meno. Terminata la mia magia, avviso la nobildonna che devo lavarmi ma che preferirei farlo da sola. "La vista delle mie cicatrici potrebbe raccapricciarvi, Milady" giustifico frettolosamente.



    In realtà, a parte il piccolo e quasi invisibile segno all'interno coscia lasciatomi da Ryuk ad Amaranthis, non ho cicatrici addosso. Il mio potere curativo è sempre stato abbastanza efficace fa curarmi integralmente. Appena sarà andata via, mi spoglierò e mi calerò in acqua, così da lavarmi di dosso tutti questi pensieri.





    Fanon sembrava provato anche nell'animo, le sue parole mi sono sembrate piuttosto chiare. Quasi tutti qui alla Torre abbiamo problemi in famiglia, se possiamo definirli così. Persino Aiden, con la sua preoccupazione per Capo Tempesta, o Lady Alinor, per le aspirazioni di suo padre. Quale sarà la storia dell'elfo? Anche Gildas... già... il mistero che lo avvolge, questo manto di follia con cui si riveste... dovrei socializzare di più con i miei compagni, potrei essere in grando di aiutarli, anche se forse la mia è solo presunzione... o distrazione. Distrarmi dai miei problemi, dal pensiero che costantemente ho per mio fratello Andreus. Chiudo gli occhi e mi abbandono al tepore dell'acqua... la preferisco fredda, ma anche così non è male!

    Difesa e Rigenerazione
    Rigenerazione - Avviene tramite tocco: Rigenera ferite di media entità ( ferite profonde non mortali, ossa rotte, danni medi da elemento )

  3. #1873
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Gildas sottrae 45 punti costituzione, Ada non deve aggiungere o togliere nulla (gelo -20; +45)

  4. #1874
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Vicent Dreth

    La dama mi guarda alquanto perplessa ed io ricambio la sua occhiata crucciato ed amareggiato. Le ferite purtroppo sono più gravi del previsto e, per quanto mi sia sforzato di usare la rigenerazione al massimo della capacità, non ce l’ho proprio fatta a farle riassorbire tutte.



    Per mia fortuna Lady Alinor sembra intuire e dopo aver farfugliato una frase sconnessa sul dover riposare per salutare i guerrieri all’alba, si rialza cercando di far leva su di me.



    Sbattendo le palpebre la aiuto, e poi, grattandomi la testa, guardo la dama mentre abbandona l’armeria.



    Certo che è… incredibile, non è la prima volta che la nobildonna viene meno alle questioni di etichetta ma almeno non lo fa con cattiveria o per bassi scopi a differenza d’altre. Mi incupisco ripensando a come ho lasciato Adamantia alle terme. Certo la donna lo ha meritato ma credo che l’odio, la confusione generata dall’aura e soprattutto la situazione abbiano offuscato la mia capacità di giudizio... E domani ha una battaglia… Ma... No. Non le chiederò scusa. E' solo una meretrice subdola ed infida: mi ha estorto informazioni con lo charme, cercato di stuprarmi, denigrato, giocato con auree e vuole perfino attentare alla vita della buona e dolce Lady Alinor. Scuoto la testa, scacciando via la rabbia, quando Lady Nymeria esclama scherzosamente un <<Sono tutta vostra>>.



    Le abbozzo un sorriso e mi avvicino guardandola con professionalità per cercare di determinare quali sono i punti più gravi in cui usare la magia curativa. In contemporanea come palliativo al dolore, cerco di creare un collegamento con la sua mente attingendo potere dalla luce della nostra Dea. Cercherò di riversarle addosso una profonda calma assieme ad uno stato di rilassatezza e benessere.




    Aura di luce

    I maghi prendono vita dalla luce e per tale motivo vi hanno forte affinità. Questa caratteristica è associata alla positività ed al bene, ma non sono rari i casi in cui viene adoperata per scopi bassi, il tutto dipende dall’indole del mago. La loro presenza suscita di per sé una certa calma, ma sono in grado di amplificarla per sortire diversi effetti che cambiano a seconda del grado:

    Esperto - Si avverte un profondo stato di rilassatezza e ci si sente propensi positivamente verso lui.
    <<Curerò le ferite più gravi ma se c’è altro indicate pure>>, esclamerò comunque vada sforzandomi di sorriderle dolcemente e scrutando i suoi occhi.

    Nota: Frase concordata con albakiara.
    Ultima modifica di Damnedgirl; 10th August 2015 alle 15:15



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  5. #1875
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell

    Lady Alinor trova ancora la forza di scherzare e non riesco a trattenermi dal ridere nonostante il forte dolore al petto, ma fortunatamente arriva Vicent con il suo tocco magico.


    L'uomo ovviamente da la precedenza alla nobile e io rimango silenziosa in attesa appoggiata alla finestra. Ripenso al mio travagliato passato, ma evito di rispondere alla donna dove ho imparato a combattere.
    <<Occupatevi di lei, ora. Io andrò subito a riposare...all'alba dovrei salutare i nostri combattenti. ...Impegni da futura Regina!>>


    Faccio un lieve inchino col capo quando si congeda poi mi rivolgo ironica a Vicent <<Sono tutta vostra>>.


    Mi sembra teso, turbato da qualcosa.


    Lui si avvicina a me e mi sorride, poi fa una panoramica delle mie ferite mentre io continuo a osservare i suoi lineamenti. All'improvviso uno piacevole sensazione di calma e benessere mi pervade alleviandomi in parte il dolore provato. Ricambio il suo sorriso e mi lascio andare rilassata appoggiando le spalle alla parete.
    <<Curerò le ferite più gravi ma se c’è altro indicate pure>>



    Mi limito ad annuire, poi socchiudo gli occhi lasciandomi cullare dalle magnifiche sensazioni.
    Ultima modifica di albakiara; 4th August 2015 alle 15:10

  6. #1876
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria aggiunge 25 punti alla costituzione (-20; +45)

  7. #1877
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Vicent Dreth

    Mi sto giusto domandando che fine abbiano fatto gli altri guaritori presenti alla torre, ma poi, con un rapida occhiata al cielo notturno ben visibile dalla finestra dell’armeria, convengo che stiano riposando...



    A differenza del sottoscritto. Da quanto non dormo? Due giorni? Tre? Se togliamo quelle poche ore passate su un divano al ritorno da Franthalia non ho praticamente chiuso occhio. Questo ritmo non è affatto salutare, e, forse, ammetto che potrebbe influire sui miei continui sbalzi umorali che poi uniti ad auree, bugie sul conto di mia madre, charme, tentativi di stupro ed una regina corrotta fanno di me un vulcano pronto ad eruttare o un pazzo, proprio come mi ha definito Lady Feralys. Nhm. Indubbiamente non è stata una buona idea l'averla lasciata piantata in una lastra di ghiaccio: è pur sempre una guerriera, un'alleata e domani combatterà al Sinelux... Dannazione. Dopo essermi occupato di Lady Nymeria vorrà dire che chiederò ad Agatha di controllare se la dama necessita dell’intervento di un guaritore: tanto non è in pericolo di vita, l'ho sollevata apposta fino a metà busto, ed un po' di ghiaccio le calmerà i bollenti spiriti.



    Sospiro e serrando la mascella chiudo gli occhi evocando, per ancora una volta, la magia dei Greatnova.



    Difesa e Recupero - Rigenerazione (avviene tramite tocco): Rigenera ferite di media entità (ferite profonde non mortali, ossa rotte, danni medi da elemento).
    Dopo il suo consenso in un gioco di luci sfioro raso pelle le ferite della dama con l’intento di guarirle le ferite più gravi e come sempre avvertirà un calore piacevole ed un leggero formicolio mentre le mani percorreranno i tagli e sfrutteranno l’effetto palliativo della rigenerazione. <<Vi allenate spesso vedo>>, le dirò guardandola negli occhi, <<e fate bene, la voglia di migliorare ed apprendere sono due doti che non devono mancare mai in un guerriero>>.



    Il mio tono sarà dolce, quasi confidenziale, perché nonostante il suo temperamento irruento e l'atteggiamento lascivo voglio darle una possibilità…



    Chissà, magari potrebbe sorprendermi.
    Ultima modifica di Damnedgirl; 10th August 2015 alle 15:25



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  8. #1878
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell

    Ho ancora gli occhi socchiusa quando sento le mani di Vicent sfiorarmi la pelle, so che in questo momento il suo è il tocco di un guaritore e non di un uomo, ma la sensazione è ugualmente piacevole.


    Il dolore svanisce e nell'attimo in cui si rimarginano le ferite provo un lieve formicolio accompagnato da un gradevole tepore.


    <<Vi allenate spesso vedo>> mi dice guardandomi negli occhi <<e fate bene, la voglia di migliorare ed apprendere sono due doti che non devono mancare mai in un guerriero>>.


    Il suo tono è dolce, contrariamente alla volta scorsa quando mi ha rimproverata per i miei modi <<Sono qui per questo - rispondo gentile - poi non saprei in quale altro modo passare il tempo...>>


    sollevo leggermente un angolo della bocca mentre continuo a guardarlo <<Voi siete qui da più tempo di me, sapreste consigliarmi qualcosa?>>


    Nessun amico, nessuna festa, nessuno svago... Su Vicent, ditemi come vi intrattenere la sera qui alla torre? Una capatina in qualche bordello? Una bevuta alla taverna?
    Ultima modifica di albakiara; 4th August 2015 alle 15:17

  9. #1879
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alagos Fanon


    "Sir Alagos, curare le ferite non è solo il mio dovere di soldato e di Primo, ma anche la missione di un De Lagun, cui i Siamesi hanno voluto donare questa importante responsabilità"

    Ascolto in silenzio le sue parole, senza li suo provvidenziale intervento sarei di sicuro andato diretto tra le braccia degli Siamesi e la cosa non mi alletta particolarmente devo dire.
    Parla di missione, di dovere, di responsabilità, mentre rivolge parole di protezione a colei che domani dovrà scendere in campo insieme alla rossa pantera ( Adamantia) e di rimando, Lady Araneae risponde anche alla mia precedente domanda dicendomi che sta bene, che il Demone non l’ha toccata… per fortuna…
    Il mio sguardo intanto, corre ancora su colei che mi ha gentilmente ricucito e resto per un attimo ad osservare la sua figura allontanarsi verso l’interno della Torre.
    Il Primo è un mistero per me, sempre buone parole per tutti, sempre un sostegno valido ai Reali, alla causa…eppure…io non riesco a riporre così tanto la mia fiducia nelle mani dei Raeghar, soprattutto tra le mani di Re Lantis. Ma lei si, lei si fida ciecamente e crede fermamente in questa causa. Mi domando solo se ha crederci sia davvero il Primo o Lady De Lagun, mi piacerebbe chiederglielo. Non appena avrò occasione proverò a parlare con lei. Lei si preoccupa per tutti, ma chi si preoccupa davvero per lei e di quello che alberga nel suo cuore?
    Chissà cosa pensa di tutto ciò che sta accadendo in questo luogo dove il posto più sicuro sembra essere nei pressi del Glados.

    Immergo le mani nella fresca acqua della fontana, il suo gelido tocco mi scuote nel profondo, mi passo quindi le mani bagnate tra i capelli mentre gocce leggere scivolano sulle ciocche ribelli per poi scendere a bagnare l’armatura, è la voce di Milady a farmi girare verso di lei sorridendole debolmente, chissà cosa avrà pensato nel vedermi a terra quasi privo di vita per colpa del giullarino. Porto quindi indietro la testa e prendo posto per terra, accanto a lei poggiando la schiena contro il bordo della fontana e raccogliendo un sospiro mentre richiamo da terra la mia balestra.
    “Sir Fanon... perdonate la mia impudenza, ma ho notato qualcosa di strano nel Vostro sguardo poco fa, così mi domandavo... sicuro di stare bene? Sembrate, non so, sconvolto... oserei dire. Spero di non arrecarVi offesa alcuna con queste mie parole ed in caso Vi domando scusa..."
    Osservo la fanciulla dinanzi a me ruotando la testa in sua direzione fissando i suoi occhi scuri, occhi simili a pozzi profondi in cui vi è impossibile scorgere quasi la luce, ma non vorrei lasciar trasparire nulla di ciò che mi turba dai miei,anche se mi risulta difficile. Cerco di contenere tutto il rancore per ciò che mi ha raccontato il Giullare di zio Vjetar Fanon, lo zio fratello minore di mio padre che tanto stimavo, sapevo che aveva un temperamento piuttosto strano ed esuberante, ma se davvero si è intrattenuto in…in qualche gioco erotico con …con…ahhhhrgh non riesco nemmeno più a pronunciare quel cognome senza vedere davanti agli occhi la smorfia del Giullare avvinghiato in un letto con mio Zio!!! Dei devo scoprire se è vero. Se è verità è etichettabile come alto tradimento nei confronti di mio Padre!
    A voce bassa, rispondo alla domanda della ragazza, non la conosco, non mi fido a priori di qualcuno con cui ho conversato poco , non sono avvezzo a raccontare i fatti miei così apertamente a qualcuno con cui non vi sia almeno un rapporto basato su un minimo di fiducia, ma si è preoccupata per me, si è accorta che qualcosa non andava, le devo una risposta seppur vaga:
    << Non avete sbagliato e nessuna impudenza è stata commessa nei miei confronti da voi ..anzi…grazie per averlo chiesto..>> mi alzo da terra porgendo una mano alla ragazza per aiutarla ad alzarsi , se accetterà le porgerò quindi un elegante baciamano a fior di labbra prima di continuare per poi congedarmi , <<Vi auguro solo che voi Milady , non dobbiate mai incontrare lungo il cammino della Vostra vita, tante maschere e pochi volti. Quando il velo cala, la verità si rivela e…fa molto male…vi auguro buona fortuna per domani dolce signora, spero ritorniate sana e salva e soprattutto vincente>> detto ciò mi allontanerò da lei con un sorriso, vorrei stare solo, devo riflettere sul da farsi.

    Incurante di ciò che mi circonda e con la mente altrove e non più alla Torre, mi dirigo verso la stanza che condivido con il comandante. La raggiungo e noto fuori dalla porta la sua armatura, mi sa che si è già coricato. Entro cercando di fare il meno rumore possibile per non svegliarlo, tolgo la pesante armatura restando in maglietta e pantaloni, prendo quindi dal vicino cassetto dove ho lasciato alcune cose, un leggero paio di pantaloni e dell’intimo di ricambio, una camicia e un asciugamano, ho voglia di immergermi nelle acqua delle Terme e lasciarmi cullare dal tepore che mi sanno donare. Anche a casa mia il luogo dove preferivo riflettere erano le Terme, oppure la biblioteca.
    Raggiungo quindi la zona dove dovrebbero sorgere queste rilassanti acqua, scendo le scale e mi ritrovo nel luogo che volevo raggiungere. Entro incurante di chi potrebbe magari trovarsi sul posto, con la mente persa e gli occhi assenti, cammino a testa bassa, noto delle ombre ma non volto il viso a vedere a chi appartengono:
    << Mi scuso … non fate caso a me... per favore…>> dico atono, senza particolari emozioni, detto ciò mi trascino sul fondo della stanza dando le spalle alla vasca, poso gli indumenti puliti pronti per essere poi indossati mentre mi sfilo quelli sporchi e sudati lasciandoli da parte.
    Mi volto di fianco per poter entrare in acqua stando attento a non mostrare troppo della mia intimità ai presenti….scivolo quindi nelle tiepide acque che di solito dovrebbero essere un tantino più fresche, ma va be, fa lo stesso, l’importante è che ci sia il silenzio. Mi immergo completamente nudo sotto l’acqua emergendo dopo qualche bracciata con gli occhi chiusi buttando indietro testa e capelli come a scacciare i cattivi pensieri, mi volto verso il bordo , riapro gli occhi e mi appoggio quindi con gli avambracci al bordo posandovi poi sopra la testa lasciando che i pensieri fluiscano leggeri per poter liberare la mente per poi accumulare le informazioni che mi serviranno per far luce sulla questione dello Zio.
    -Demonar che voi siate maledetti e con loro …anche tu caro zio Vjetar, prega gli Siamesi che ciò che le mie orecchie hanno udito non sia vero…-
    Ultima modifica di DELTAG; 16th July 2015 alle 17:15

  10. #1880
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Vicent Dreth

    Riassorbo nell'immediato la mia magia curativa che, come vapore, si dissolve dai palmi e per ancora una volta mi rendo conto che l'entità delle ferite è tale da costringermi a fare la rigenerazione per almeno una seconda, se non una terza volta. <<Sono qui per questo>>, sento dire da Nymeria con dolcezza, <<poi non saprei in quale altro modo passare il tempo...>>. Tempo... Ad avercelo! Probabilmente passerei una giornata intera dentro un letto morbido e caldo pur di far andare via la stanchezza che mi sento addosso ora.



    <<Voi siete qui da più tempo di me, sapreste consigliarmi qualcosa?>>, corrispondo lo sguardo ed inclinando la testa da un lato rifletto sulla domanda.



    <<Di notte azzarderei il dormire, milady, durante il giorno invece direi che tra riunioni, liti e intrighi, sia alquanto difficile annoiarsi ma, in caso contrario, c'è sempre la biblioteca o le terme e tante brave persone con cui socializzare>>, un sorriso sarcastico mi appare involontariamente quando pronuncio quel brave.



    La dama per tutta risposta inarca un sopracciglio e poi sottolinea un particolare, <<avete ragione, le riunioni sono alquanto "vivaci"...>>. Sgrano gli occhi rendendomi conto che per la prima volta sto parlando a qualcuno con una leggerezza non mia...



    Che caspiterina mi prende oggi? Deve essere la stanchezza. <<Se volete, posso accompagnarVi fino alla porta della Vostra stanza>>, le dico cercando di rimediare alla gaffe che ho appena fatto e le porgo una mano per aiutarla ad alzarsi, <<Riuscite a camminare?>>. La dama accetta la mano ma cerca di rifiutare la seconda offerta ribattendo con garbo, <<Sono un pò affaticata, ma non è il caso che vi disturbiate ancora>>. E' però la sua espressione sofferente a convincermi del contrario, quando si solleva in piedi noto infatti che assottiglia lo sguardo reggendosi a fatica...<<E' un dovere>>, sfruttando il contatto già presente mi avvicino a lei ed abbassandomi la prendo di peso tra le braccia in modo da evitarle movimenti. Le soffio via dal viso una ciocca di capelli e poi le sorrido, rassicurandola di non avere cattive intenzioni.



    Sfrutto dunque la mia forza per poterla accompagnare fino alla porta della sua camera e qui le lascio poggiare i piedi a terra con delicatezza. Dopo averle detto, <<Completerò le cure in mattinata, ora riposate Lady Nymeria...>>, mi congedo da lei con un inchino ritirandomi nella mia stanza ordinando ad un servo di portarmi il necessario per un bagno.


    Nota: Azioni e dialoghi concordati con albakiara.
    Ultima modifica di Damnedgirl; 10th August 2015 alle 15:33



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •