Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 193 di 339 PrimaPrima ... 93143183191192193194195203243293 ... UltimaUltima
Risultati da 1,921 a 1,930 di 3385
  1. #1921
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell

    Esco dalla stanza della septa e mi dirigo in terrazza, ho troppi pensieri per poter dormire e l'aria fresca della notte mi aiuterà a riorganizzare le idee... Da domani inizierò le indagini.
    Contemplo la volta stellata per qualche minuto poi mi reco nelle cucine per mangiare qualcosa, magari una bella fetta di torta!



    <<Bhe, non ho spicci con me...metta sul conto di lady Waters!>>



    Dal giardino sento la voce della septa, ma quando entro nella sala la vedo dirigersi verso le scale, mentre a tavola vi sono Sir Vicent e Lady Alinor intenti a bere.



    <<A quanto pare l'insonnia è contagiosa!>> enuncio scherzosa ai presenti accennando poi un inchino, l'incontro con Deirdre mi ha messa di ottimo umore.


    Mi reco in cucina per prendere una torta e un coltello poi torno dagli altri e inizio a tagliarla <<Ne gradite una fetta?>> chiedo ad entrambi porgendo loro il dolce, poi prendo la mia porzione e mi siedo accanto a loro.


    <<Sir Vicent, sarei venuta a cercarvi domattina, tuttavia potrei approfittare ora delle vostre cure?>> la bevanda della septa ha inibito il dolore, ma ho ancora parecchie escoriazioni che potrebbero infettarsi.
    Ultima modifica di albakiara; 5th August 2015 alle 20:32

  2. #1922
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters


    Dopo aver terminato le cure, ser Vicent mi sorride visibilmente imbarazzato, mentre mi offre la mano con l'intenzione di accompagnarmi al piano inferiore.
    Accetto il suo gesto, anche se sempre troppo formale e m'incammino insieme a lui verso la sala.
    <<Se non sbaglio questa è la prima volta che riesco a conversare con Voi>> mi chiede ad un tratto, guardandomi negli occhi, <<Ve la siete cavata egregiamente in battaglia, stamane non mentivo, dove avete imparato?>>.
    "E' vero. Ci pensavo poco fa." replico con un sorriso. Ed è strano, data la facilità con cui riesco a legare con i ragazzi. Ma, vuoi per il ruolo che ho dovuto ricoprire, vuoi tutto quello che è accaduto...le cose sono andate diversamente e mi sono ritrovata a legare, sorprendentemente, con la principessa di Dohaeris. Chi l'avrebbe mai detto.
    "Vi ringrazio, Mietitore di Franthalia." scherzo, anche se, ripensando a quella testa mozzata, il sorriso scompare subito dalle mie labbra.

    "Ho avuto un'ottima maestra, come tutti qui, presumo. Il vostro, invece, dev'essere stato eccezionale." taglio corto, seppur tornando a sorridergli, ma non mi va neanche di pensare a lei in questo momento. Voglio solo godermi un po' di tranquillità e svago.
    Nonostante non abbia condiviso affatto il suo gesto estremo a Franthalia, mi dilungo un po' nei complimenti, d'altronde se li merita. "Non ci sono state molte occasioni per dirvelo, ser, ma visto che questa potrebbe anche essere l'unica...volevo dirvi che ammiro la vostra forza e determinazione, ma più di ogni altra cosa, la vostra lealtà.". E' vero quello che ho appena detto, ma accennare alla sua lealtà alla Corona ha un doppio fine in verità. Cercherò di intravedere in lui qualche tentennamento sul fatto che Lantis sia diventato il nuovo Re, anche se probabilmente la sua fedeltà e dedizione nei suoi confronti potrebbe avergli offuscato la vista. Potrebbe non aver visto il vero Lantis. ...Chissà come prenderà la notizia del suo matrimonio con Lumen...
    Giunti in sala, mi fa accomodare al tavolo, mentre mi pone davanti dolci e torte. Oh, Vicent, vi lovvo!
    Alle mie spalle, intanto, una mummia sembra essere resuscitata da qualche catacomba.



    <<Cosa fa qui tutta sola?>> mi chiede la septa, incuriosita. Io mi limito ad indicare ser Dreth che sbuca dalle cucine chiedendomi cosa voglio bere.
    "Scegliete voi, mi fido." gli rispondo tranquilla, mentre la septa pensa d'essere in una taverna. <<Vino, per me! Porti il boccale, non faccia il taccagno!>>. Sorrido e scuoto la testa prima di addentare una fetta di torta alle mel...mmmhhh, ottima!!
    Dopo aver risposto a Vicent riguardo al suo braccio, conclude prima di andarsene: <<Bhe, non ho spicci con me...metta sul conto di lady Waters!>>.



    Sorrido, ma avvicinandomi a Vicent sussurro: "Io le farei lavare i piatti!".



    Ad unirsi anoi giunge infine Nymeria che saluto con un sorriso. <<A quanto pare l'insonnia è contagiosa!>>. Dopo essere andata nelle cucine, torna offrendomi poi una fetta di torta, ma rifiuto ringraziandola ed indicandole che sono già stata rifornita e poi...non dovrei accettare dolci da semisconosciuti. Per quanto ne so potrebbe fingere come Lady Araneae, almeno a quanto dice la septa.



    Quando la giovane chiede di essere curata da Vicent, ne approfitto per lodarla dato il nostro allenamento di prima.
    "Avete avuto modo di allenarvi con Nymeria, ser Vicent? Il suo livello da combattente è davvero molto buono. E' molto agile, sveglia e determinata. E' stato un vero piacere averla come avversaria!" dico guardando prima uno, poi l'altra.




    Ultima modifica di scarygirl; 24th July 2015 alle 20:40


  3. #1923
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Vicent Dreth

    Lealtà ai Raeghar. Ammetto che per un attimo il respiro mi sì è bloccato ed ho guardato con più intensità la dama prima di distogliere lo sguardo per il senso di colpa. Tutti gli anni di addestramento, la mia forza, la mia determinazione e la mia dedizione alla causa, non hanno potuto nulla contro lo charme di quelle due meretrici. Il solo pensiero di Lumen Leithien seduta sul trono a discapito di una fanciulla dolce e buona come Lady Alinor mi fa salire la bile. Per fortuna a distrarmi c’è la stessa dama, assieme alla Septa con cui scherzo, volutamente, organizzando una scenetta da osteria pur di strappare un sorriso alla Waters. Almeno stanotte… Non voglio pensarci. La dama lascia a me la scelta della tisana ed io dopo un minuto di riflessione opto per quella che preferisco in sapore: biancospino. Poggio il boccale di vino ancora semi pieno sul tavolo e faccio per andare in cucina, ma la Septa mi blocca enunciando, <<Bhe, non ho spicci con me...metta sul conto di lady Waters!>>. Uhm. Deve aver preso seriamente questa faccenda del locandiere! Facendo spallucce mi sollevo dalla sedia e rido di gusto quando Lady Alinor mi bisbiglia sarcastica, <<Io le farei lavare i piatti!>>.



    Poco dopo si aggiunge anche Nymeria che presa una torta torna da noi offrendola con un sorriso.



    <<Oh beh… Allora questa è mia!>>, esclamo afferrando rapidamente la fetta più grossa ed addentandola bofonchio un <<torno subito>> per andare in cucina. Termino rapidamente la mia porzione e poi, usando un panno umido, tolgo dal fuoco la teiera bollente.



    Lascio riposare per un po’ l’acqua ed intanto preparo gli ingredienti necessari per l’infuso: bacche di biancospino schiacciate, fiori e foglie di biancospino tritati e limone… Bene! Fatto tutto ritorno in sala con due belle tazze fumanti di tisana per le dame e dopo averle poggiate sul vassoio prendo posto tra Nymeria e Lady Alinor. <<Fatela freddare un po’, è bollente…>>, avviso entrambe onde evitare che si scottino la lingua per poi continuare a riempire lo stomaco finché non sento Nymeria domandarmi,<<Sir Vicent, sarei venuta a cercarvi domattina, tuttavia potrei approfittare ora delle vostre cure?>>. Mi blocco e dopo un sorso di vino per svuotare la bocca sollevo le mani verso l’alto convergendo nei palmi la mia magia curativa.



    Complice la stanchezza il controllo dell’abilità richiedere più concentrazione del previsto ma espirando pesantemente riesco a stabilizzarla ed un bagliore biancastro conferma l’esito.

    Difesa e Recupero - Rigenerazione (avviene tramite tocco): Rigenera ferite di media entità (ferite profonde non mortali, ossa rotte, danni medi da elemento).

    Ignorando le fitte alla testa tendo le mani verso la dama e le sorrido domandando <<Posso?>>. Se accetterà allora muoverò le mani raso pelle sulle ferite. Lady Alinor nel frattempo continua ad intrattenere una conversazione con me, chiedendo se mi sono allenato con Nymeria.



    Ricambio la sua occhiata per poi soffermarmi sul viso della donna quando affermo, <<A dire il vero no ma ho visionato uno scontro con il Primo e la dama ha mostrato un’abilità non indifferente con il teletrasporto. Confido comunque di porre rimedio a tale mancanza quanto prima, sempre se Lady Nymeria è d'accordo>>, e concludo piegando le labbra in un leggero sorriso di sfida.
    Ultima modifica di Damnedgirl; 10th August 2015 alle 16:05



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  4. #1924
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Arma – Lancia in Forma Dormiente
    Forsworn Stave (Ophelia)


    Comincio a roteare il bastone tra le dita, provo a muovere passi veloci a destra e sinistra: mi sento impacciata e lenta...tremendamente lenta!



    Questo fisico da vecchia storpia non aiuta affatto!



    Lancio verso l'alto il bastone, giro su me stessa e lo riafferro con la mano sinistra, facendogli continuare l'evoluzione: è solo un'ombra di ciò che ero in grado di fare un tempo, quando volteggiavo attorno all'avversario agile e veloce, senza dargli il tempo di capire dove avrei colpito...ma devo recuperare un minimo quella formamentis, anche se non è uno stile che si adatta molto alla lentezza a cui mio malgrado devo sottostare.
    Una seconda giravolta, tiro in alto la lancia facendola sparire in mentre è ancora in aria, mi riporto frontale al muro concentrando l'energia nel pavimento: sento le radici già irte sull'attenti, pronte a servirmi.
    Arma Richiamata – Lancia
    Forsworn Stave (Ophelia)
    Ordino loro di fuoriuscire a miei lati, a tre metri di distanza, per afferrarmi le braccia, stringendole senza procurare ferite:
    Distruzione - Esperto
    L’incantatore è in grado di connettere la propria energia all'ambiente e generare radici, che prendono vita dal sottosuolo, in zone da lui scelte:
    Abbraccio dell’Eden - Le radici bloccano metà corpo o busto o gambe, stringendolo con forza, provocando danni da escoriazione


    comincerò a tirare tentando di chiuderle, al contempo imprimerò forza ai rovi di modo che facciano resistenza...devo assolutamente migliorare la mia forza, devo fare affidamento su quella se non voglio che i miei avversari mi taglino in due prima ancora che io me ne renda conto...mi basta frantumarli in una mossa sola.
    Possente, granitica e letale, come il mio elemento.



  5. #1925
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell

    <<Una in più per me allora!>> scherzo quando Lady Waters rifiuta educatamente la fetta di torta <<Oh beh… Allora questa è mia!>>.


    Il cavaliere si prende la più grossa e si dirige nelle cucine bofonchiando con la bocca piena <<torno subito>> per poi uscirne poco dopo con due tazze fumanti.


    Ascolto il suo consiglio e aspetto che si freddi intanto lascio che l'uomo si occupi delle mie ferite, sento le sue mani sfiorare la pelle lasciando immediato sollievo.
    <<Avete avuto modo di allenarvi con Nymeria, ser Vicent? Il suo livello da combattente è davvero molto buono. E' molto agile, sveglia e determinata. E' stato un vero piacere averla come avversaria!>> se non fosse per la carnagione sarei sicuramente arrossita.


    <<A dire il vero no ma ho visionato uno scontro con il Primo e la dama ha mostrato un’abilità non indifferente con il teletrasporto. Confido comunque di porre rimedio a tale mancanza quanto prima, sempre se Lady Nymeria è d'accordo>> dice guardandomi con un leggero sorriso di sfida.


    <<Con immenso piacere>> gli faccio l'occhiolino, non mi tiro certo indietro dinanzi a una proposta di combattimento.
    Terminate le cure lo ringrazio e osservo entrambi in questa atmosfera giocosa, in loro compagnia mi trovo veramente a mio agio... Spero che i doveri di Regina non mutino troppo il suo carattere buono, simpatico e ilare.
    <<Chissà se ci saranno ancora momenti così piacevoli...>> sospiro osservando incantata le increspature sulla bevanda generate dai miei soffi, poi ne ispiro i fumi per catturare gli aromi.


    Quando raggiunge la temperatura ottimale la sorseggio lentamente poi esclamo <<Complimenti Sir Vicent, è deliziosa!>>


    Ultima modifica di albakiara; 5th August 2015 alle 20:57

  6. #1926
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria recupera 45 punti costituzione

  7. #1927
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Continuo a tirare, a stringere le braccia per tendere verso di me le radici: posso dire di essere soddisfatta, quest'ultime sono effettivamente molto robuste e salde nella loro presa...se penso che una decina di giorni fa quasi non ricordavo come si faceva!



    Sir Aiden diceva il vero, proprio come la principessa: mi sto potenziando velocemente, la cosa è incredibile persino per me.
    Forse è perchè la magia ha sempre fatto parte del mio essere, perchè ho vissuto con essa in una simbiosi perfetta...io sono fatta di magia, ed essa probabilmente non mi ha mai abbandonato, nonostante ho cercato di convincermi del contrario...



    Quando le braccia cominciano a tremare leggermente, lascio andare le radici, che in men che non si dica spariscono alla mia vista: devo continuare! Faccio un'altra giravolta, cercando di essere più veloce e contemporaneamente far riapparire la mia arma: nell'evoluzione, col braccio piegato, riverso in essa tutta la mia stanchezza, il mio tremore, il mio desiderio di non desistere.



    La Terra estirpa ogni dolore, rinascendo più forte, così come me, così come il mio braccio in questo momento: Ophelia appare allungando il raggio d'azione del mio arto, stendendosi di fronte al mio viso...pesante, è vero, ma perfettamente controbilanciata dalla mia forza.



    Arma – Lancia in Forma Attiva
    Terra: l’arma raddoppia la resistenza - Forsworn Stave (Ophelia)
    Non devo farmi spaventare dal carico, io stessa sono imbevuta del medesimo elemento, io e la Fornsworn siamo un'unica cosa!
    Volto su me stessa piegando le ginocchia, portando la lancia a seguirmi in questo giro creando come un mulinello, che inarrestabile volge verso i manichini: l'asta incontra il primo frantumandolo, subito dopo, in un'altro giro del mio corpo, anche il secondo fa irrimediabilmente la stessa fine!



    Figuriamoci, sono solo fantocci di legno, non m'illudo di nulla...tento d'eseguire una capriola di lato, tenendo stretta a me la mia arma, ma quando il ginocchio tocca terra, questo cede sotto al mio peso, facendomi trovare distesa per terra di schiena, piuttosto che pronta a rialzarmi come una molla.
    Stringo l'elsa della lancia, socchiudo gli occhi per un attimo espirando ed inspirando per qualche secondo...è il momento di rialzarsi e riprendere.


  8. #1928
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Vicent Dreth


    Nymeria
    accoglie la sfida con un occhiolino ed io non appena termino le cure posso tirare un bel sospiro di sollievo.



    La testa smette infatti di girarmi segno che, come al solito, sto abusando della mia rigenerazione. Dovrei dormire ma ho così tante cose da fare: i disegni, in primis, poi lucidare l’armatura, pulire l’arma e, soprattutto, curare Gildas… Si sarà svegliato? Forse dovrei tornare in stanza a dare un’occhiata, sono preoccupato. <<Chissà se ci saranno ancora momenti così piacevoli...>>, esclama Nymeria sospirando affranta. Serro le dita sul boccale sforzandomi di mandare giù il vino assieme all’amarezza che sento. Momenti piacevoli? Con quella meretrice seduta sul trono? Ne dubito!



    Però confido in Lantis Raeghar come Re e sono certo che, come suo padre, non si lascerà usare dai Leithien. Andrà tutto per il meglio… Tutto si risolverà... Deve essere così. <<Complimenti Sir Vicent, è deliziosa!>>, è la stessa Nymeria a strapparmi un sorriso nostalgico mentre sorseggia la bevanda. Le tisane… Ho imparato a farle proprio grazie a Selene, fin da piccolo ho sempre avuto difficoltà a prendere sonno e questa era quella che preferivo. Finito il vino avvolgo in un fazzoletto una manciata di biscotti per Gildas e dicendo,<<perdonatemi signore, è stata una giornata... intensa, vado a riposare...>>, mi congedo da entrambe.





    Tornato in stanza noto che Gildas sta ancora dormendo poggio dunque i biscotti sul suo mobile e sedendomi sul mio letto comincio a frugare tra le mie cose per recuperare il materiale da disegno…

    Ultima modifica di Damnedgirl; 10th August 2015 alle 16:11



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  9. #1929
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS


    Apro gli occhi di scatto, guardo fuori: è ancora buio.
    Sospiro rumorosamente e mi libero delle coperte, mettendo i piedi nudi sul pavimento gelido. Il brivido che mi assale fino alla radice dei capelli mi riporta alla mente quel che è successo appena qualche ora fa alle terme facendomi ribollire dentro dalla rabbia: quell'idiota di un Dreth, chi si crede di essere! Pensa davvero che la questione si chiusa qui?


    Tornerò viva dal Sinelux solo per venire qui alla Torre, bussare alla porta della sua camera e piantargli una gomitata in bocca! Dovrà sputare sangue, quel bellimbusto!
    Scuoto la testa come a volermi liberare di quel pensiero, che faccio adesso? Di certo non riuscirò ad addormentarmi, sono troppo tesa e nervosa per mille diversi motivi.


    Sbuffo, non so davvero cosa inventarmi ... sono ancora un pò rigida per via di quello che è accaduto alle terme, forse un bagno mi farebbe bene, mi laverebbe via di dosso la rabbia e la puzza di Dreth.
    Senza indugiare un minuto di più chiamo un paio di servette per farmi preparare un bagno caldo e rilassante: "Mi raccomando che sia caldo, o ve la vedrete con me!"



    Dopo aver atteso per un tempo infinito che quelle lumache preparassero tutto sotto il mio sguardo attento, finalmente mi avvicino alla vasca e immergo il dito per testare il calore dell'acqua: perfetto!
    Mi libero degli abiti da notte e mi immergo, chiudendo gli occhi per godere meglio della sensazione che mi da questo bagno rigenerante.



  10. #1930
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Master

    La luce del Glados si spegne alle spalle di un possente soldato, l'armatura dai colori nero e viola non lasciano dubbi, l'uomo dell'Adamantem avanza con passo sicuro, non degnerà di uno sguardo alcuna persona, ha un unico compito: consegnare il cofanetto color dell'oro che regge in una mano. Si avvicina così ad Agatha, chiedendole con tono fermo "Conducimi da Lady Feralys" la donna non replica raggelata dallo sguardo di pietra del soldato e si limita a fargli un cenno con la testa, prima di dirigersi alle stanze della donna. Giunti a destinazione, Agatha china il capo e scompare velocemente.

    Adamantia bussano alla tua porta, l'uomo che ti aspetta è un volto da te conosciuto fin troppo bene, Raivo regge tra le mani un dono per te al quale è allegato un biglietto, sul quale vi è il sigillo Leithien impresso sulla cera.


 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •