Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 195 di 339 PrimaPrima ... 95145185193194195196197205245295 ... UltimaUltima
Risultati da 1,941 a 1,950 di 3385
  1. #1941
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    La lettura non riesce a distrarmi del tutto...spesso mi volgo con lo sguardo alla finestra, per lunghi istanti...così lunghi che posso vedere le stelle muoversi per attraversare l'arcata celeste.



    Uff....basta!
    Stanca e stizzita, chiudo il libro di botto. Niente, non serve a niente!



    Lancio malamente il libro su uno degli scrittoi, dirigendomi poi nelle cucine. Non ho fame manco un pò, ma il nervoso mi sta facendo addirittura gorgogliare lo stomaco....che nervi.



    La sala è vuota, si sono ritirati proprio tutti a quanto pare, sono l'unica sveglia.
    Sbatto la porta della cucina, non trovandovi nessuno nemmeno qui: afferro quello che c'è da mangiare, controllo che nulla sia avvelenato e mi avvento con i denti sulle cibarie.



    Voracemente, con stizza, mi riempo lo stomaco...comincio a tossire convulsamente, credo d'aver bisogno di vino per mandare giù quest'ultimo boccone!
    Sul tavolo della sala riunioni trovo il boccale posto qualche ora fa da sir Dreth...bene!



    Ripesco un calice, non so se era il mio o quello di qualcun'altro (chissenefrega!), lo riempo e lo faccio volteggiare: niente alterazioni, penso bevendo subito dopo.
    Stringo il calice dopo averlo svuotato in un'unica sorsata....devo mantenere la calma.....mantenere....la.....digrigno i denti, lanciando il calice verso il muro. Al diavolo!


  2. #1942
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell

    <<Tutta colpa di quel Demonar! >> un urlo mi desta, devo essermi assopita galleggiando in acqua.


    Apro gli occhi e ruoto lievemente il capo a destra e sinistra senza però cambiare posizione, non c'è nessuno, forse ho sognato tutto, richiudo gli occhi per riposare ancora, ma un tonfo accompagnato da un secondo urlo e tanti schizzi mi sommerge in acqua.



    Riemergo tossendo e sputacchiando tutta l'acqua bevuta e soffiando via il moccolo dalle narici che pizzicano.


    Ma che diamine? Mi volto e contro la parete noto Ser Alagos tutto nudo e imbarazzato, che cerca di distogliere lo sguardo da me.


    <<Ser Fanon, serata magnifica per un bel bagno rilassante, non trovate?>> domando, poi mi avvicino sinuosa a bordo vasca dove mi isso per sedermi, scuoto i capelli bagnati all'indietro creando un gioco di schizzi attorno a me, poi accavallo le gambe e col piede disegno dei cerchi in acqua <<Non abbiamo ancora avuto modo di conversare dal nostro arrivo... Come vi trovate qui alla torre?>>.


    Chiedo banalmente senza distogliere lo sguardo su di lui per vedere il suo imbarazzo... Su, non avete mai visto il corpo di una donna nuda?
    Ultima modifica di albakiara; 7th August 2015 alle 22:20

  3. #1943
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alagos ( Rosso aragosta) Fanon


    Noto la fanciulla riemergere dall’acqua dopo che il mio tuffo deve aver contribuito a farle trangugiare un po’ di acqua , acqua fin troppo calda per i miei gusti e la temperatura non accenna ad abbassarsi anzi, tutt’altro, inizio veramente ad avere caldo, il problema è che sono praticamente nudo e più di così non posso spogliarmi!
    <<Ser Fanon, serata magnifica per un bel bagno rilassante, non trovate?>> mi domanda senza la minima titubanza, senza il minimo remore nei miei confronti, diamine sono pur sempre un elfo uomo…ecco per l’appunto…qualcuno un po’ più sotto l’acqua inizia a muoversi facendo sentire la sua presenza…a cuccia! Annuisco alla sua domanda .
    Ancor più imbarazzato di prima, volto le spalle alla fanciulla per cercare di nascondere eventuali reazioni incontrollate, spero non se ne sia accorta. La vedo avvicinarsi con la coda dell’occhio, come una sinuosa sirena tentatrice al bordo vasca. Vedo le sue mani premere sul bordo per darsi la spinta per uscire e con tutta la buona volontà di questo mondo cerco di distogliere lo sguardo dalle sue movenze feline, cercando di non osservare le dolci curve del suo corpo e la linea perfetta che la spina dorsale disegna sulla sua ambrata schiena ma….non ci riesco. Solo quando si siede mostrandomi tutte le sue grazie e, scuote la leonina chioma in modo piuttosto seducente facendo cadere gocce d’acqua attorno a se e sul mio viso, riesco a deglutire con fatica dopo aver indugiato un po’ troppo con lo sguardo su di lei che accavalla sensualmente le lunghe gambe e riesco finalmente, anche se controvoglia devo ammetterlo; a scostare lo sguardo voltandomi dall’altra parte rischiando di passare per maleducato ma insomma…cerco di trattenere un primordiale impulso che vorrei non uscisse così chiaramente!
    Le mie guance si imporporano mentre sento il rollio dell’acqua muoversi sbattendo contro la mia spalla mentre con il piede credo, sembra stia giocando con l’acqua
    -Se devo essere punito per qualcosa voi lassù…sappiate che è un tipo di punizione che non disdegno, ma non provocatemi troppo! -
    <<Non abbiamo ancora avuto modo di conversare dal nostro arrivo... Come vi trovate qui alla torre?>>.
    Faccio un profondo respiro, devo ritrovare la concentrazione che questo corpo accanto a me fa vacillare, sento i suoi occhi su di me, ma non mi volto in sua direzione…
    << Effettivamente…>> rispondo vago alla prima parte del suo quesito mentre cerco di acquietare i bollori del momento riuscendoci con fatica <<..non ho avuto modo di scambiare molte parole con i presenti se devo essere sincero, quindi anche con altri purtroppo non ho avuto molti scambi d’opinione…>> mi volto appena, tenendo gli occhi bassi fissando l'acqua davanti a me per rispetto << …diciamo che mi devo ancora abituare alla routine qui alla Torre non sono particolarmente avvezzo a questo genere di cose , di solito sono più pratico e le riunioni anche se necessarie mi annoiano… se poi ci mettiamo incontri imprevisti come questo be, sono ancora più destabilizzato e..Voi? Cosa vi ha portato qui alla Torre? >> Chiedo quasi languido, il suo corpo così vicino è un pericolosa tentazione, ma devo cercare di non pensare alla sua nudità quanto concentrarmi sulla conversazione ma è particolarmente ardua.
    - Amico mio che stai la sotto, fai silenzio e non creare problemi, sto conversando con un’avvenente signorina , disturba solo se interpellato. Grazie.-
    Ultima modifica di DELTAG; 21st July 2015 alle 18:52

  4. #1944
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    L'attesa mi sta logorando, avrei voglia di spaccare qualcosa, e lo farei pure se non sapessi che sarebbe tutto perfettamente inutile!



    Esco fuori in giardino, rimuginando su quello che ci sarà da fare l'indomani: come prima cosa mi recherò da lady Waters.



    Deve dirmi cosa diamine le ha risposto la principessa, anche se ho una certa mia sicurezza di fondo, ho bisogno di sentire la notizia da una bocca estranea!
    Bhe....poco male: malatrattare i figli di lady Waters o quelli di lady Lumen mi procurerà indifferentemente lo stesso piacere!



    Spero sir Dreth abbia tenuto la bocca ben chiusa su quello che gli ho rivelato, era l'unico su cui potessi far "affidamento" per una faccenda del genere.



    L'unico abbastanza fesso da essere fedele ai Raeghar senza alcun dubbio!
    Arrivo nuovamente in giardino, osservando distrattamente la statua di lady Margarete...mi accendo la pipa, pensierosa...totalmente rapita dai miei affari, mi sembra di vivere in questa Torre solo tramite uno specchio.



    Vedo distantamente tutti i nobili, i loro piani, le loro magagne...io continuo nel mio ruolo di serpe, di silente osservatrice, di accidiosa comparsa.
    E' questo il mio compito...apparentemente.


  5. #1945
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell

    Le reazioni degli uomini dinanzi a un bel corpo femminile son sempre curiose, c'è chi fa lo spavaldo, chi fugge con la coda tra le gambe e chi, come ser Fanon, ingaggia una lotta contro le tentazioni nascondendosi dietro le "buone maniere".


    Lo guardo divertita mentre si gira dandomi le spalle, qualcosa sott'acqua s'è mosso <<Effettivamente…- sospira profondamente - ..non ho avuto modo di scambiare molte parole con i presenti se devo essere sincero, quindi anche con altri purtroppo non ho avuto molti scambi d’opinione…>>


    Si volta appena tenendo gli occhi bassi <<…diciamo che mi devo ancora abituare alla routine qui alla Torre non sono particolarmente avvezzo a questo genere di cose , di solito sono più pratico e le riunioni anche se necessarie mi annoiano… se poi ci mettiamo incontri imprevisti come questo be, sono ancora più destabilizzato e..Voi? Cosa vi ha portato qui alla Torre?>> mi chiede con un tono quasi languido che mi diverte e mi stuzzica.
    Continuo come se nulla fosse a giocare col piede nell'acqua generando piccole onde che si infrangono sul suo corpo


    <<Non temete, siamo qui da poco... Anche io sono una donna... pratica e sono poco abituata alla vita di corte, ma per ora non ho avuto modo di annoiarmi... - con un movimento della caviglia genero un piccolo schizzo per cercare di fargli alzare lo sguardo su di me - gli imprevisti qui di certo non mancano!>>


    Lo guardo fissa negli occhi e senza farmi accorgere mi connetto alla sua mente per cercare di cogliere tutte le sue emozioni e i suoi tormenti celati sotto l'imbarazzo <<Cosa mi ha portato qui alla torre? Beh, io sono qui per lasciare un segno nella storia - sorrido maliziosa - e per impedire che le cose cambino troppo sotto il dominio dei rivoltosi... Voi invece? Cosa vi spinge a combattere per i Rahegar?>>


    SimbiosiGli elfi nascono dalla natura e con essa hanno forte affinità, sono in grado di comunicare con la flora e la fauna nel linguaggio antico della madre terra: i fiori, le rocce, le creature, ecc
    I maghi e gli stregoni sono loro stessi frutto della natura, la luce e l’ombra fanno parte del Tutto, quindi gli elfi sono in grado di connettersi anche alle loro menti, riescono dunque a percepire ed infondere, a loro volta, le proprie emozioni.
    Esperto- Avverte le sensazioni ed emozioni altrui ed è in grado di manipolarle, infondendo le proprie. Quindi se l’elfo è in uno stato di calma e la persona con la quale si rapporta è colmo di ira, ritrovandosi sotto l’effetto della simbiosi, anch’egli si calmerà. (ciò vale per tutti gli stati umorali)
    Ultima modifica di albakiara; 7th August 2015 alle 22:25

  6. #1946
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS

    Sta albeggiando, dovrei sbrigarmi a terminare il bagno e mettermi quell'odiosa cosa di metallo.
    Verso il sapone sul palmo della mano e con delicatezza lo emulsiono sull'intera cute, passando poi a massaggiare le ciocche fino alle punte.
    La giornata non è stata questo granchè, prima l'incoronazione senza buffet, poi la chiamata alla battaglia e infine quel pazzo di Dreth, ma adesso si che le cose girano nel verso giusto! Certo che Tywin sa come farsi notare, come mandare un uomo in piena notte nella camera di una dama con un dono estremamente costoso. Mi chiedo se qualcuno dei sonnambuli ficcanaso della Torre l'avrà visto: ma che domande ovviamente si!
    Mi rode soltanto il fatto che dovrò passare un'altra giornata con indosso quell'armatura sformata senza poter sfoggiare i miei nuovissimi e fiammanti gioielli.
    Ma appena tornerò io ... io ... ma che diavolo? Che ... che ...
    Mi guardo le mani con orrore: sono rosse!!! No, no no no. Cioè non sono le mani ad essere rosse sono i capelli sulle mani ed essere ROSSI!!! I CAPELLI!!!


    Cosa ci fanno i miei capelli, sulle mie mani? "COSAAAAAAAAA?!?"
    Sento un leggero strofinio lungo la gamba: che animale è?
    "AHHHHHHHHHHHHH"
    Un urlo e salto fuori dalla vasca, piena zeppa di peluche rossi.
    Ma che peluche del cavolo, sono sempre i miei capelli! I miei stramaledettissimi capelli.
    Ma cosa sta succedendo? Eppure ho osservato quelle schifose prepararmi il bagno tutto il tempo, non mi sono mai allontanata, come è potuto succedere?
    Devo assolutamente rimetterli al loro posto, non posso andare in giro in questo stato, sembrerò un cane con la leishmaniosi!!!


    Ripesco le ciocche nella vasca con entrambe le mani e le rimetto sulla testa facendo scivolare cascate d'acqua ovunque. Devo trovare un modo, devo trovarlo. Sono una cazzutissima strega, mi basterà uno stupido incantesimo, lo so, ne sono certa. Riattaccatevi, stupidi capelli!
    "Attentatoooooooooooooo" - urlo con tutte le mie forze.
    Non ora, non ... Tywin, non farti vivo ora o ti ammazzo. Ammazzo tutti quelli nella torre, ammazzo tutti quegli idioti che oseranno venire al Sinelux a combattere contro di me e ammazzo tutta la dannata popolazione di Dohaeris. Lo giuro su Raiden!


    Mi accascio in ginocchio, la fronte appoggiata al marmo della vasca mentre picchio piccoli colpetti colmi di disperazione. Non adesso, non adesso che stava andando tutto bene.
    Mi passo le mani sulla cute: completamente glabra e liscia, come il didietro di un neonato!
    Non voglio avere la testa come il culo di un poppante o peggio, come quella lucida e dura della septa. Mi avvicino piano piano allo specchio, non ho il coraggio di guardare: l'immagine che vedo riflessa non è la mia, non sono io. Quella ... cosa sembra me, ma ...


    Stringo forte i pugni, chiunque sia stato saprà che non mi dimenticherò facilmente di questa cosa. Oh si se lo saprà!
    Apro la porta della mia camera, ops, sono nuda e pelata, beh sai che c'è, non m'importa, non mi importa più di niente, tanto tra poco potrò sputarvi tutti in bocca e voi direte che è un grande onore ricevere un mio sputo e che ne volete ancora.
    "Chiunque sia ancora vivo in questo maledetto posto, chiamatemi il Primo! Che venga immediatamente nella mia camera!" - rientro in stanza sbattendo la porta e raccogliendo il telo per asciugarmi.
    E che cazzo!



  7. #1947
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    CASSANDRA DE LAGUN

    Il mio passo al di là del Glados è determinato e cadenzato.



    Sono furiosa, sono fuori di me. Come può avermi detto una cosa così intrisa di odio? Non riconosce in me sua sorella... e tutto il mio turbamento, il mio dolore, il mio comunque desiderare di chiarire, di vederci bene in questa storia? Tutta quella freddezza... no, sono io che non vi ho riconosciuto il buono e affettuoso fratello che mi voleva bene. Darmi in quel modo un'informazione militare, mettendo ancora più in crisi la mia fedeltà al giuramento e il mio affetto per lui... ma cosa gli è saltato in testa?



    Ma cosa gli ha fatto Efrem! No, Cassandra, basta trovare alibi: qui Targaryus non c'entra nulla. Era Andreus a ridarmi distacco dove io cercavo di far capire i miei sentimenti, era la voce di tuo fratello a sorvolare sul problema che ha condotto nostro padre a diseredarlo. Così... è stato nostro padre a cacciarlo da Gaearmir.



    Ma perchè non mi ha svelato il motivo! Perchè ha dovuto giocare con le parole! Domani scenderà al Sinelux, combatterà per colori ribelli che io sono chiamata a sedare, a sopprimere. Come può pensare che sia facile per me, quando il mio unico desiderio è tornare come eravamo prima! Tornare a Gaearmir come una famiglia, come se questa fottuta guerra non fosse mai esistita, come se Lantis non avesse mai decapitato quegli uomini, come se Kalisi non fosse mai fuggito al Giudizio, come se Targaryus non avesse fomentato il popolo contro i Raeghar.



    Come se Re Rickard fosse ancora vivo... oh Dei, perchè ci state tormentando con queste disgrazie! Quanto sangue di fratelli e sorelle dovete veder scorrere per intervenire e ripristinare la pace! Quel luogo è così buio, spaventoso. Io... avevo paura del buio da bambina. Andreus allora prendeva una candela, la posizionava bene vicino un muro e mi distraeva con le ombre cinesi. Non lo ammetteva, ma forse anche a lui il buio faceva paura. Vado nella dispensa, bevo un boccale di idromele. Questo fa proprio schifo, quello della mia terra, invece, ha un sapore più forte, più saporito. Quello sì che saprebbe come soffocare queste lacrime. Sbatto il boccale sul tavolo: perchè? Perchè mio padre l'ha diseredato? Perchè nessuno dei due mi ha detto una cosa tanto grave! Gli uomini sono tutti degli idioti! E a quanto pare quelli della mia famiglia in modo particolare! Andreus ha parlato di mentalità... e qui non capisco proprio. Mio padre lo ha sempre addestrato, fino a renderlo il grande guerriero di oggi. Proprio come qualsiasi padre di Gaearmir vorrebbe. In cosa Andreus lo ha deluso? E non è questione di ribelli o Targaryus: è sparito molto prima che avvenisse il Giudizio. Sono arrabbiata, furente con entrambi. A nessuno ha sfiorato l'idea di dirmi che diavolo stava succedendo in casa mia? Tracanno un altro boccale, ma è come bere acqua fresca. Gente del sud, che si acciucca davvero con poco. Non sono sua sorella... non vede in me sua sorella. Lancio il boccale contro il muro vuoto della dispensa. Piango, non riesco a fermarmi. Sono fuori di me. Che cosa mi sta succedendo? Davvero per lui non sono più quella ragazza che sognava di difendere la sua amata Dohaeris e vedere il mondo? Mi metto le mani nei capelli e con le unghie premo sul cuoio capelluto. Forse ho solo bisogno di dormire. Sì devo farmi una bella dormita. Col braccio mi asciugo il viso ma mentre mi incammino per la mia stanza, un servo mi chiama, perchè a quanto pare Lady Feralys richiede la mia presenza nella sua camera. Paura per domani? Anche Andreus deve averne avuta... come ho potuto sbraitare in quel modo? Pure lui, però, m'ha fatta imbufalire. Era così freddo, le sue ultime parole sono state così cariche di odio. Davvero Andreus potrebbe arrivare ad odiarmi? Tanto forte è questa guerra? Busso alla porta annunciandomi, in attesa che Lady Adamantia mi faccia entrare. No, non posso credere che questo conflitto possa avere un potere così grande.


  8. #1948
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS

    Quanto è passato? Minuti, ore, secoli? Quanto devo aspettare ancora i comodi del Primo?
    Ho freddo alla testa e sono ancora furente! Mi riguardo allo specchio, mi era sembrato di vedere del fumo uscire dalla pelata. Falso allarme, per fortuna.
    Finalmente Cassandra si annuncia, corro alla porta. E' ancora chiusa quando le dico forte e chiaro:"Mi promettete di non ridere? Non potrei sopportarlo"
    In ogni caso aprirò la porta e la trascinerò nella stanza chiudendo il battente.
    Se riderà, beh ... mi è venuto appetito, un pò di carne umana arrostita sarebbe l'ideale.
    Ma spero vivamente che non lo faccia.


  9. #1949
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Fumo con calma la mia pipa, ascoltando i grilli che rumorosamente cantano alla notte.



    Non è male la Torre in questi momenti...
    Sento improvvisamente una porta sbattere, e un servo correre nel corridoio al piano terra...che diavolo sta succedendo?



    Vedo il Primo recarsi verso la stanza di lady Adamantia: attacco di cacarella prima della battaglia? Possibile, visto il luogo in cui dovrà combattere!



    Qualcosa mi distrae, facendomi voltare verso la fontana di lady Margarete: un corvo ci si è piazzato sopra.



    Gracchia minaccioso sbattendo forte le ali, prima di vomitarci sopra...spalanco gli occhi, divertita, osservando il vomito che scivola piano sul viso della precedente regina. Ah!
    Spengo la pipa, dopodichè mi incammino verso la mia stanza, ormai è inutile rimanere qui fuori ad aspettare...



  10. #1950
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alagos Fanon


    Vorrei muovermi da qui, usare la mia levitazione e volare fuori dall'acqua per riprendere un certo contegno, ma sono in una posizione piuttosto imbarazzante, se mi muovessi ora potrebbe notare un movimento troppo accentuato sul basso…intanto nuove onde generate dal piede immerso della fanciulla giungono leggere infrangendosi contro i miei muscoli tesi delle spalle, mi costa mantenere un certo autocontrollo in certe situazione. E questa è una di quelle. Sempre pensato che le donne siano pericolose quanto invitanti.
    <<Non temete, siamo qui da poco... Anche io sono una donna... pratica e sono poco abituata alla vita di corte, ma per ora non ho avuto modo di annoiarmi...>> mi risponde in tono pacato , tono che avverto anche come un po’ malizioso, è possibile? <<…gli imprevisti qui di certo non mancano!>>
    -No di certo ….vero Milady?-
    Schizzi d’acqua che sembrano gelidi al contatto con il caldo del mio corpo, mi bagnano insistentemente dapprima insistendo sulla parte superiore del corpo, poi il viso, stuzzicandomi gli occhi, qualcosa mi dice che la ragazza si sta divertendo a provocare bellamente il mio sguardo. Se questo è il suo desiderio, lo assecondo senza troppi preamboli mentre l’imbarazzo è ancora presente e palpabile.
    Scruto il suo viso mentre a sua volta mi fissa, non mi soffermo troppo sulle sue invitanti curve, non voglio passare per un maniaco scortese, piuttosto studio il suo viso :

    le labbra piene - dolci pendii in cui vorrei perdermi
    l’ombra del suo rossetto stinto dall'acqua – desiderio di assaporare il suo sapore.
    i suoi occhi così chiari, perle che risaltano sul volto bruno. – seducente intrigo
    Quale tormento mi procuri in questo momento esotica fanciulla!

    << Cosa mi ha portato qui alla torre? Beh, io sono qui per lasciare un segno nella storia... >> mi sorride maliziosa e questa volta ne sono convinto, lungo la schiena scivola un brivido simile ad una dolce carezza <<...e per impedire che le cose cambino troppo sotto il dominio dei rivoltosi... Voi invece? Cosa vi spinge a combattere per i Rahegar?>>
    Come velluto di seta mi appare la sua pelle nuda bagnata dall'acqua , resisto all'impulso di avvicinarmi a mia volta e carezzarle dolcemente le lunghe gambe per poi ritornare verso le sottili caviglie e trascinarla piano giù nell'acqua, accompagnando ogni mio movimento con delicatezza, sorreggendola quindi tra il mio corpo e il bordo della vasca… la tentazione è forte …
    Ritorno a concentrarmi sulle sue parole senza farmi distrarre troppo dal suo gioco, un gioco che mi attira e…mi piace devo dire.
    -Chissà dove vuoi arrivare…vediamo fino a che punto ti spingerai…-
    << Di sicuro un segno…>> sospiro e il mio tono dovrebbe giungere caldo e malizioso alle sue orecchie, << lo state lasciando…>> mi mordo un labbro a queste mie parole combattuto tra il tormento e la negazione per sopprimere il desiderio del momento mentre l’immagine di Colei che ha le chiavi del mio cuore e che non posso avere , mi passa davanti. Sorrido comunque alla bella Nymeria senza nascondere il compiacimento che la sua visione mi procura, non sono un angelo, non lo sono mai stato.
    Mi sporgo comunque un po’ verso di lei sfiorando volontariamente con una spalla il suo polpaccio, in corrispondenza del piede con cui si diverte a giocare con l’acqua, senza staccare gli occhi dai suoi, poi continuo:
    << …fino a quando i Rahegar saranno sul trono, questa guerra che stiamo combattendo come parte dell’esercito reale, non permetterà al dominio dei rivoltosi di dominare Dohaeris …>>
    Detto ciò mi scosto dalla mia posizione, indietreggiando di qualche passo…
    << Io sono qui per il dovere che la mia famiglia e il mio casato mi impongono, sono cresciuto tra armi e battaglie e mio padre quando sono rientrato da una battaglia al confine, mi ha informato di questo conflitto che si stava consumando, ha ritenuto quindi doveroso dare il suo appoggio>> non aggiungo altro, ho già detto anche troppo sulla mia presenza in questa Torre, ma da quando sono arrivato, ho avuto altri motivi per restare. Primo fra tutti la famiglia Demonar.
    Lascio che il mio sguardo lascivo scivoli velocemente sul suo corpo per poi immergermi in acqua completamente, nuotando un po’ sotto la superficie per mettere un po’ di distanza tra di noi, devo calmare i bollenti spiriti , la troppa vicinanza potrebbe rendermi pericoloso …per lei.
    Quando convengo di essermi allontanato a sufficienza, riemergo e voltandomi verso di lei cercando i suoi occhi le chiedo in un velato invito :
    <<…non vi va una nuotata? E’ una serata magnifica per un bel bagno rilassante non trovate? citando le Vostre parole ….Nymeria… Se restate troppo tempo sul bordo potreste reffreddarvi…>> le sorrido furbo per poi attendere al largo delle acque una sua eventuale reazione.
    Ultima modifica di DELTAG; 22nd July 2015 alle 16:52

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •