Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 212 di 339 PrimaPrima ... 112162202210211212213214222262312 ... UltimaUltima
Risultati da 2,111 a 2,120 di 3385
  1. #2111
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Gildas Demonar

    A quanto pare il mio scherzetto non ha funzionato, che peccato. L’idiota si salva riportando una brutta contusione alla spalla. Che peccato, sarebbe stato più divertente se avesse picchiato la testa. Magari avrebbe perso la memoria e avrebbe smesso di guardarmi con quella faccia inebetita e paralizzata come se fosse uno baccalà in salamoia. Si stringe una spalla mentre parlo e mi rivolge di nuovo, la stessa, identica noiosissima espressione di poco prima. Banale… patetico. Un sorrisetto si mostra sul suo volto mentre io invece… mi controllo le unghie togliendomi i capelli rimasti incastrati. Che schifo. Guarda in basso, scrutandomi da capo a piedi. Però… è di famiglia vedo… «giammai, io non sono avvezzo a certe partiche…io non sono come mio Zio che voi asserite essere stato il vostro amante» amante? Non capisco. Alzo un sopracciglio non capendo il significato dell’ultima parola. Di certo suo zio aveva usato molti nomi o appellativi disgustosi e banali, ma quella non mi pare di averla sentita. Lo vedo poi svolazzare sul pelo dell’acqua. Tsk… già vista ieri. «Cambiate copione!» d’un tratto però, l’uomo scatta verso di me come se fosse un ariete. Resto dritto e appena supera il bordo della vasca, scatto lateralmente mettendomi in posizione di difesa. Richiamo a me i poteri della mia famiglia, quella piccola scintilla donatami da Astor e tramandata di Demonar in Demonar. Sento le fiamme pulsare sempre più forti nel mio corpo, la pelle diventa rovente mentre nella mia mano fuoriesce quella grossa palla di fuoco che ho imparato a creare pochi giorni fa. Scatto con velocità nuovamente verso di lui e tento di afferrargli la caviglia destra con l’intento di tenerlo fermo, contemporaneamente scaglierò la sfera su di lui partendo dal basso, dalla sua coscia. Le fiamme investiranno il suo corpo partendo dall’inguine fino a trasformare il suo busto in una splendida torcia umana. Se le fiamme avranno fatto il loro dovere, lascerò la presa sulla sua caviglia e mi allontanerò nuovamente incrociando le braccia al petto «avete finito? Mi annoio.» lo guarderò annoiato mentre si contorcerà dal dolore…

    Distruzione:
    Esperto Palla infuocata – La fiamma prende forma in una sfera dal diametro di 1 metro, provoca ustioni di secondo/terzo grado

  2. #2112
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    Nymeria accenna un sorriso prima di perdere definitivamente i sensi, distrutta e senza forze.


    Mi occupo delle sue ferite più gravi, ovvero quelle alla gola e i tagli profondi sul ventre, notando come la luce della Rigenerazione richiuda le escoriazioni più velocemente del solito.




    Nonostante ciò, però, non ho abbastanza energie e sono costretto a riassorbire il potere a metà dell'opera, quando la pelle della donna è ancora invasa da tagli e taglietti da ricucire e contusioni decisamente più gravi. Chiudo gli occhi, combattendo un breve capogiro, e li riapro quando mi accorgo che sto nuovamente sanguinando dal naso: ma stavolta levo subito ogni traccia di sangue con la mano, non voglio che qualcuno lo noti, soprattutto la septa o Dreth. Ho esagerato, mi sono davvero sforzato troppo oggi, e non ero nemmeno nelle condizioni migliori... sono diventato più potente, sì, ma non devo neanche illudermi troppo: diventare più forti non significa essere invincibili.


    Anche quando avrò imparato a dominare la telecinesi come Nymeria avrò ancora molta strada da fare, dubito che sarò mai in grado di imparare altre tecniche, ma potrò dedicarmi al perfezionamento di quelle che conosco già e al mio corpo, che insieme al Fulmine è la mia arma più importante. È da tempo che tento di migliorare la mia Lancia di Fulmine, ricordo quando ero ragazzo e non riuscivo a creare qualcosa di più che una minuscola saetta, alquanto imbarazzante... <<Nymeria>>, riemergo dai miei pensieri per cercare di far rinvenire la donna. Sollevo la mano destra e le accarezzo con estrema delicatezza la guancia utilizzando le nocche, soffermandomi vicino alle labbra. <<Non siete più in pericolo di vita, ma ho bisogno di eseguire un'altra Rigenerazione>>. Mi servite come cavia, non muovetevi.

    Our wills and fates do so contrary run

  3. #2113
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Vicent Dreth


    E’ strana. Stranissima. Solitamente mentre uso la rigenerazione provo una sensazione di spossatezza ed il benessere che infondo agli altri non lo sento, questa volta invece è come se fossi in simbiosi con la mia abilità, avverto tutto perfino il formicolio dei tessuti interni che si rigenerano. La cosa che mi sorprende però è che sembra comunque funzionare, anche meglio delle altre volte, ed è più semplice, forte, familiare… Non so come descriverlo. Non capisco. Terminate le cure delle ferite più gravi sposto la mano sull’occhio destro della Septa visto che sta sanguinando...



    <<Dovete essere stato benvoluto dai Greatnova, dato che vi hanno fatto dono della loro abilità>>, la sento mormorare mentre mi fissa i tatuaggi. Abbasso lo sguardo, quasi di riflesso, irrigidendo in maniera involontaria la mascella. GreatnovaSelene era la mia promessa sposa e questo dono era la promessa che un giorno l’avrei sposata unendo due delle famiglie più potenti e benevole di Dohaeris. Un onore per mio nonno, un piacere per me perché amavo davvero Selene, ma Dahmer ha rovinato tutto. <<La loro unica figlia era la mia promessa sposa…>>, sorrido all’anziana con amarezza, <<Ma purtroppo gli Dei non hanno convenuto che fosse questo il nostro destino>>. Probabilmente non le interesserà, forse non lo sentirà nemmeno, ma ci tenevo a puntualizzarlo. Prima o poi questa storia uscirà comunque... La rigenerazione emana un ultimo bagliore rossastro prima di evaporare via ma riconduco l’insolito colore al sangue dell’anziana. Noto con disappunto che ha ancora qualche graffio, dovrò fare un secondo intervento. Sposto dunque la mano dall’occhio e...



    <<Che diamine?!>>, esclamo di getto, sbattendo le palpebre e fissando incredulo il sangue fluire in maniera più copiosa. Una ferita? No. Sono sicuro che la rigenerazione si sia svolta correttamente.



    <<Il vostro occhio>>, mi guardo il palmo macchiato, <<Piange sangue>>, concludo inghiottendo un groppone di saliva.



    Dopo l’attimo iniziale di sconcerto mi ridesto e cerco di aiutarla a bloccare l’emorragia, ma lei si rifiuta categoricamente ed alzandosi in piedi da sola abbandona l’armeria. Mi congedo dal Comandante e Nymeria con un frettoloso inchino e preoccupato per ciò che le sta accadendo la seguo fino in infermeria. Appena entro in stanza le dico, <<Se avete bisogno di me, lo sapete…>>, e continuo a guardarla sorridendo ed aggiungendo alla frase per alleggerire la tensione, <<Ovviamente tutto ma non il vino: le cantine sono chiuse a quest’ora!>>.



    Certo che oggi ne capitano di cotte e di crude...

    Nota: Azioni di Deirdre concordate con Maru.
    Ultima modifica di Damnedgirl; 13th August 2015 alle 16:42



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  4. #2114
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Deirdre recupera 45 punti costituzione
    Vicent sottrae 10 punti costituzione, Alagos 20 e Gildas 15

  5. #2115
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Sir Vicent ciarla su faccende che non mi interessano, anche se ammetto che per un attimo il pensiero dei Dreth e dei Greatnova uniti nella stessa casata mi lascia perplessa. Non avevo saputo nulla, ma poi ricordo la giovane età di sir Vicent...forse non era stato ufficializzato ancora nulla.



    Scuoto il capo per via del fastidio all'occhio destro, eppure solo quando vedo la faccia sconcertata del mio guaritore, mi convinco a controllare con mano.
    Contemporaneamente alle sue parole: <<Il vostro occhio. Piange sangue.>>



    ...la mia mano si bagna del liquido vischioso. Me la porto davanti al viso, notandola effettivamente sporca.
    Confusa, inorridita, cerco distrattamente d'evitare le cure del cavaliere: di nuovo....ora? Perchè?
    <<Vi prego...ho bisogno di lei! Non può non esserci soluzione!>>
    Mi porto la mano già sporca di sangue all'occhio, coprendolo. So benissimo perchè sta succedendo.....perchè sono una COGLIONA!
    Maledetta me....ora devo fermerà l'emorragia, poi....poi cosa? Cosa? I denti mi battono incotrollabili, l'occhio sinistro piange pure, ma lacrime vere, mentre il sapore del sangue mi arriva alle labbra. Devo avere in viso una maschera davvero divertente, perso ringhiando per rabbia.
    <<In infermeria>> dico quasi in un sussurro a sir Vicent, superandolo a passo svelto.



    <<Niente. E' marcia.>>
    Durante il traggitto, una fitta dolorosa all'occhio mi costringe a fermarmi, facendomi poggiare al muro: sir Dreth fa di nuovo per avvicinarsi, ma lo fermo con la mano libera....non riesco nemmeno ad insultarlo come al solito. Brucia...sempre di più!



    Una volta in infermeria, mi poggio al muro ignorando la battuta del cavaliere...sta zitto e aiutami, incapace!
    <<Radice di Convittuolo, tre stecche lunghe un dito. Semi di Ophelia e una manciata di foglie d'Arrigo.>> enuncio rauca.
    M'impongo di respirare piano, cercando di regolarizzare il respiro...non è il momento di farsi prendere dal panico!
    <<Ho....ho speso tutto quello che avevo per lei...>>
    <<Una cosa veloce, sir. Semi e foglie pestati, poi.....aghhh.....bruciate le radici e poggiatele nel composto, aggiungendo l'estratto secco di Soghire. Quando vedete uscire il fumo dalle radici, portatemelo immediatamente qui!>> dico spossata, rimanendo poggiata al muro.



    Nb: gesti di Vicent concordati con Damnedgirl.


  6. #2116
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Vicent Dreth

    Non sembra stare bene, affatto, si regge in piedi a fatica e la voce è diversa. Dando per esclusione che il malessere sia causato dalle ferite riportate in allenamento visto che gran parte le ho guarite con la rigenerazione mi domando: cos’ha? Perché quel sangue?



    Sono preoccupato, molto, dovrei chiamare qualcuno per aiutarla perché non ho le competenze adatte a risolvere un problema del genere ma non me la sento di lasciarla da sola... Potrebbe peggiorare. L’anziana però trova le forze per parlare, ignorando la mia battuta, e mi dà delle disposizioni per preparare un composto da me sconosciuto. Il suo tono è provato ma serio, deduco quindi che sappia cosa sta accadendo e che le serva nell’immediato. <<Sedetevi>>, le ordino indicando uno dei letti ed intanto recupero rapidamente gli ingredienti che mi servono.



    Mi dirigo poi alla postazione alchemica e seguo quanto detto, armandomi di pestello e mortaio.





    Fatto tutto, come detto dall’anziana, dalle radici di Convittuolo comincia ad uscire del fumo che cerco di non respirare trattenendo il fiato e portando nell'immediato il composto vicino a lei.



    <<Ecco>>, le dirò, stando molto attento quando glielo porgerò. Data la stanchezza la sua presa potrebbe non essere perfetta ed in questi casi il tempo è prezioso: meglio prevenire che curare.
    Ultima modifica di Damnedgirl; 13th August 2015 alle 16:48



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  7. #2117
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Il cavaliere si rende finalmente utile, cercando tra gli ingredienti quelli che gli ho chiesto.



    Seguo il suo consiglio di sedermi sul bordo del letto, non tanto per l'occhio che ormai ho rinunciato a tamponare con la mano, ma perchè la testa continua a girarmi vorticosamente.



    Guardo fuori dalla finestre, cercando di focalizzare ciò che vedo, e mi rendo conto solo ora che è sera...per quanto tempo ho lottato con Nymeria?



    <<Non sono ancora....tornate?>> chiedo titubante circa la battaglia al Sinelux, alla ricerca di un argomento di tenga la menta impegnata. Peccato che non me ne freghi un accidenti di quelle due!
    Il sangue continua a sgorgare come un fiume in piena, ormai questo saio è da buttare, sta assumendo le stesse tonalità cremisi!
    Le gocce impregnano il tessuto, rendendomelo appiccicaticcio.



    <<Ecco>> dice svelto sir Dreth, porgendomi la ciotola fumante.
    La prendo dalle sue mani, portandomela sotto all'occhio: tenendolo così sopra i fumi, l'emorragia si assesterà nel giro di qualche minuto.
    Non appena vedrò sul viso di sir Dreth la conferma che il sangue ha terminato di sgorgare, gli chiederò nuovamente di curarmi: temo i giramenti di testa siano per la copiosa quantità di sangue che ho perso.



    <<Dovete curarmi ancora, sir. Ho ricevuto un calcio sotto al mento e la mandibola mi duole.>>
    Più tardi penserò a ripulirmi da questo schifo.


  8. #2118
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alagos Fanon


    Raggiungo il mio obbiettivo, obbiettivo che però mi anticipa, si sposta di lato evitandomi.

    - L’idea che avevo del colpo diretto a Gildas non era propriamente questa. -
    Noto intanto che nella sua mano sta prendendo forma un qualcosa, un qualcosa che non mi piace, non mi piace affatto! Una sfera dapprima rossa, poi gialla , infine arancio, sempre più grande, sempre più incandescente.
    Fuoco dannazione! Il Demone ha richiamato direttamente dall'inferno in rinforzo il suo distruttivo potere.
    Cerco di deviare la traiettoria buttandomi in acqua di lato alla mia sinistra smorzando almeno un po’ la forza del suo fuoco. Ma sono troppo lento.
    Mi sento afferrare con forza il piede destro, mi sta tirando all'indietro verso di lui mentre il suo fuoco comincia a bruciare e crepitare nella sua mano.
    Cerco di girarmi sfruttando la sua presa per sostenermi per cercare di colpirlo con il piede sinistro sul braccio in corrispondenza della mano infuocata dal suo potere, cercando di allontanare da me lo spettro del fuoco, fuoco che si fa sempre più caldo man mano che si avvicina a me, mi dimeno ma ancora una volta lui è più rapido di me. Mi colpisce in pieno , il mio inguine è in fiamme e non è certo di desiderio, ma tutt'altro!
    Il suo fuoco inizia a divorarmi a lambire le mie carni mentre l’odore di carne bruciata si diffonde tutt'attorno, mi brucia mi consuma arde su di me come fossi miccia fatta di corda e non di carne.
    Il dolore è insopportabile, le fiamme crescono si prendono una parete del mio torace, sento la sua presa allentarsi e io con tutta la forza che mi rimane mi butto a peso morto in acqua cercando di spegnere il fuoco che mi sta devastando mentre caccio un urlo. Un urlo disumano che sovrasterà il mio tonfo in acqua.
    Mi contorco dal dolore, mentre per fortuna l’acqua sembra darmi un minimo di sollievo anche se il freddo in contrasto con il fuoco e ciò che ne scaturisce è il dolore acuto di mille aghi affilati che si rigirano in una ferita aperta. Lo guardo mentre si allontana ma questa volta è il volto della pazzia a presentare il suo conto mentre cerco di concentrarmi su di lui.
    «Avete finito? Mi annoio.» Mi guarda con indifferenza, portando nuovamente le braccia al petto…
    Con quel poco di lucidità che ancora mi rimane mentre il dolore pulsa fortemente facendomi stringere i denti per sopprimere gli urli che altrimenti uscirebbero in sequenza dalle mie labbra, fisso i suoi occhi , occhi dal colore chiarissimo, occhi che vorrei cavare da quelle orbite per tutto il dolore che mi sta procurando in questo momento.
    In preda ad un istinto omicida che non mi è nuovo , amplificato dal dolore che sto provando in questo momento a causa del Demone, evoco la mia fedele arma e ne approfitto per incoccare una freccia e puntare diritto al centro del suo stomaco. Non sono forte quanto lui, non padroneggio ancora il mio elemento nativo, ma sono dotato di una balestra che, se usata nel modo giusto può far male...

    Lindthor ---> Arma in forma dormiente

    Ultima modifica di DELTAG; 6th August 2015 alle 23:08

  9. #2119
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell

    Non è possibile, ho perso ancora: ero conscia che qui tra i reali avrei trovato i soldati meglio addestrati del regno, ma non pensavo che il divario fosse così elevato.


    Credevo di essere una combattente valida, e invece per l'ennesima volta mi ritrovo svenuta e in fin di vita.
    Una mano mi accarezza la guancia e riapro gli occhi: il comandante mi sta parlando, ma non distinguo chiaramente i suoni visto che ho ancora i timpani perforati dai rovi della septa, quindi mi limito a guardarlo in silenzio fin quando non muove più la bocca.





    Non sento più alcun male alla gola e le ferite al ventre sono completamente risanate, merito della magia di Ser Aiden, ma le orecchie sono ancora malridotte e ho tagli ed escoriazioni sulle braccia, per non parlare del dolore all'inguine... Quella maledetta me la pagherà, solo perchè ce l'ha vecchia e rinsecchita da secoli non deve infierire sulla mia!
    Rimango a terra in attesa delle nuove cure, sono stremata e ho perso troppo sangue per riuscire ad alzarmi, come posso sperare di guadagnarmi da vivere facendo la mercenaria se mi faccio ridurre così da una vecchietta o da un giullare? Devo impegnarmi maggiormente, allenarmi senza sosta e osservare gli altri guerrieri.




    Passo lo sguardo dal comandante al mio corpo inerme a terra e stringo forte i pugni, furente, senza riuscire a trattenere una lacrima solitaria e ribelle che mi riga la guancia.
    Stupida, non posso farmi vedere debole, ancor più debole di quel che sono.
    Ultima modifica di albakiara; 10th August 2015 alle 00:15

  10. #2120
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    Ci metto qualche minuto a recuperare le forze e la concentrazione per un'altra Rigenerazione.


    Nel mentre sento confabulare Vicent e la septa alle mie spalle, ma sono talmente debole che fatico a prestare attenzione alle loro parole e capisco poco e niente.


    La vecchia abbandona in fretta e furia l'armeria e il soldato, dopo un breve saluto, la segue come il fidato cagnolino che è: sono curioso, Dreth mi è sembrato alquanto scosso, ma Deirdre non mi pareva conciata malissimo... aveva delle belle ferite, non lo nego, ma nulla di irreparabile, e la Rigenerazione di Vicent è potente quanto la mia, l'ho provata sulla mia pelle.


    Decido di ignorare la cosa, se hanno bisogno d'aiuto possono chiamare Cassandra, e quando sento di aver recuperato abbastanza energie richiamo sui miei palmi la candida luce che contraddistingue il mio potere... prestando particolare attenzione alle scariche elettriche che ho notato prima.

    Difesa e recupero: Esperto - Rigenerazione
    Ferite di media entità (ferite profonde non mortali, ossa rotte, danni medi da elemento)
    Eppure stavolta non vedo nulla nel bianco, nessun piccolo fulmine, niente di niente. Non capisco.


    Nymeria mi guarda in silenzio, sembra sperduta, poi la sento irrigidirsi al mio tocco. Poso lo sguardo sulle sue mani e le vedo tramutate in pugni, deve avere dentro di sé molta più forza di quello che dà a vedere, al suo posto sarei stremato. <<Nymeria>>, dico atono, poco prima di poggiare le mie mani luminose sulle sue orecchie. <<Calmati>>. Comprendo la furia per la sconfitta, ma usarla in questo modo è inutile, inutile e soprattutto dannoso per la fazione. Dannoso per me. Voglio soldati sul campo, non bambini capricciosi. <<E conserva questa rabbia. Può essere tanto pericolosa quanto la tua falce>>, continuo senza particolari sfumature nella mia voce.


    Terminata la cura alle orecchie passo all'inguine, ferito dalla mano fetida della septa, e mi occupo delle escoriazioni senza troppi complimenti, Nymeria non mi sembra una donna molto pudica. Infine mi dedico alle rimanenti ferite sul resto del corpo, quelle che non sono stato in grado di curare con la prima Rigenerazione. Quando la luce si esaurisce mi allontano dalla donna e la guardo negli occhi, in attesa di un responso. Penso di essermi occupato di ogni ferita.
    Our wills and fates do so contrary run

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •