Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 224 di 339 PrimaPrima ... 124174214222223224225226234274324 ... UltimaUltima
Risultati da 2,231 a 2,240 di 3385
  1. #2231
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    CASSANDRA DE LAGUN

    Vicent mi affretta a dirmi che Lady Feralys è tornata ed è stata curata da Aiden, ma era troppo provata e ha dovuto ritirarsi subito nelle sue stanze.



    Sono sollevata a questa notizia, ma Aiden incupisce la voce e annuncia il vincitore del Sinelux: Drako Kalisi.





    A quanto pare, i reietti hanno ricevuto rinforzi e questo era prevedibile, inoltre è scesa proprio la sua bastarda in campo e ha potuto fare scempio delle nostre guerriere. Vicent mi sussurra i danni che hanno riportato e sono raccapriccianti. Mi rassereno subito all'idea di non aver perso nessun combattente e comprendo le immani difficoltà che le due donne hanno dovuto affrontare. "Il Sinelux è un campo assai difficile, questa vittoria di Kalisi non dimostra nulla, magari è stato solo più fortunato. Per la questione dei rinforzi... era prevedibile, l'azione del Re, seppur cruenta, è stata necessaria" ammetto amaramente.



    Non in questi termini, non in questi modi, ma indubbiamente le tribù rivoltose dovevano essere fermate e punite. O questa guerra non accennerà mai a finire. Comprendo i sentimenti del Comandante, alla pronuncia del nome della Vanya: il sangue del tuo sangue, seppur per lui alla lontana, che cerca di uccidere i tuoi compagni di lotta. E noi lo stesso con loro. E' tutto così sbagliato, tutto così efferato. Dobbiamo mettere fine a questo conflitto, dobbiamo riportare la pace a Dohaeris, una pace duratura, stabile, non i sogni e le utopie di chi non sa accettare i Tywin della situazione. Poi Aiden cerca di aiutare il giovane Dreth a curare dei graffi: devo prendermene cura io. "Vicent posso curarti io, siediti sul letto, sarò veloce" gli propongo sorridendo dolcemente.



    Quanto sono diversi i reietti, i ribelli da me? Lottano per un mondo che non sopravvivrebbe un minuto di più, bruciano di ideali forti di pace ma è solo un fuoco fatuo. Sto dispensando preoccupazioni, consigli, sorrisi: la verità è che non mi importa di aver perso il Sinelux e il mio pensiero... è monopolizzato dal terrore... Lady Feralys e Lady Araneae sono uscite sì malridotte dalla battaglia ma vive... e Andreus? I ribelli hanno perso, esattamente come noi, quindi anche i loro guerrieri potrebbero aver riportato danni ingenti come le nostre. Anche mio fratello. Anche Andreus ora potrebbe star lottando per la vita, con la faccia orribilmente maciullata dall'arma di qualche nemico. Il solo pensiero mi attanaglia il cuore, mi blocca il respiro. Evoco il mio potere e se Vicent vorrà, imporrò le mie mani sulle sue ferite, ma il pallore del mio viso non accennerà a sparire. Non finchè non saprò bene se mio fratello sta bene. Andreus è un guaritore ma... sacrificherebbe se stesso per aiutare un compagno, esattamente come me. Accidenti, gli occhi mi pizzicano ma non posso dar a vedere la mia preoccupazione. Non posso mostrare di sapere chi è sceso in campo, io... sono venuta meno ai miei doveri. Per la prima volta nella mia vita, sono venuta meno ai miei doveri. Eppure, come posso conciliare i miei giuramenti davanti ad una guerra così ingiusta? Che vede fratelli contro fratelli? Dovrei anche avvisare il Re della sconfitta, è un mio compito. Questo dovrebbe essere più importante di un ribelle di nome Andreus. Mi racconto solo delle favole, perchè questo non potrebbe mai essere più importante di lui... di mio fratello. "Sappiamo se tra i nemici ci sono state vittime?" chiedo con la voce decisa, cercando di dissimulare la mia preoccupazione. Non mi schioderò da qui finchè non mi sarà detto che anche mio fratello sta bene!

    Difesa e Rigenerazione
    Rigenerazione - Avviene tramite tocco: Rigenera ferite di media entità ( ferite profonde non mortali, ossa rotte, danni medi da elemento )

  2. #2232
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali




    Non importa come mi guarderà. Non importa cosa penserà. Non importa cosa dirà. Non importa come si comporterà.



    Non posso lasciarmi sfuggire quest'occasione. Riuscirò ad avere la meglio su di lei solo per qualche minuto, quindi devo agire in fretta: devo chiedere aiuto, devo riuscire a liberarmi di questo corpo che non mi appartiene, devo...
    Lo sguardo del giovane muta ed ora mi osserva interdetto. I suoi occhi nei miei.



    Mi rimprovera inizialmente, dicendo che la morte non è la soluzione. No, no giovane cavaliere Vi state sbagliando.
    La morte è la soluzione. E' l'unica speranza, per me, di trovare la pace, di porre fine a questo tormento, a questa agonia.
    Perché ciò che vivo ogni giorno... è peggio della morte. Decisamente peggio...

    "No, Vi prego... ascoltatemi... Voi non capite! Lei non è quello che sembra, capite? Non è quello che sembra! Io..."



    Pronuncio le parole con tono concitato, ma in tutta risposta ricevo solo delle scuse e... mi sento persa.
    Non so come posso fare per mantenere il controllo su di lei, per evitare di ricadere nel baratro, ma devo sfruttare questa occasione io... devo.
    Stringo i denti, per prepararmi al dolore che sta per investirmi...

    "Vi prego, Sir. Voi dovete credermi. Non abbiamo molto tempo, capite? Lei tornerà ed io non potrò fermarla..."



    Vorrei continuare a supplicarlo di aiutarmi, di fare qualcosa per liberarmi da questo tormento, ma l'ingresso del Comandante me lo impedisce. Lui... non è come Sir Dreth. Io... posso sentirlo. Lui è come lei...



    Avverto solo disgusto, oltre ad un gran dolore, nell'istante in cui usa la sua magia curativa su di me.
    Com'è possibile che uno come lui possegga un dono tanto prezioso?

    -Il tuo tempo sta finendo... lo senti, vero?-
    -No! No! No! NO!!! NON ORA! Ti prego... per favore... no!!!-
    -Prega che nessuno abbia capito o ti posso assicurare che la tua stupida anima patirà sofferenze che non osi nemmeno immaginare, stupida ragazzina...-

    Chiudo gli occhi nel vano tentativo di impedirle di prendere di nuovo il controllo del corpo, ma... è troppo forte.
    Lei... oh, Dei... lei non...
    La voce del Primo. Lei è... oh, Raiden, abbassate la voce! Sono ancora intontita.
    Hanno capito che questa è un'infermeria e non la sala riunioni, vero?! Dovrebbero limitarsi a guarire e tacere.
    Muovo lentamente il braccio: che bello averti di nuovo con me! Dovrò usarlo per prendere a calci nel culo il tipo che mi ha ridotta così! Avrò la mia vendetta. Tu sarai solo una piccola deviazione nel mio percorso, stupido ragazzino!!!

    "Mi spiace. Non siamo riuscite a riportare una vittoria - esordisco rivolgendomi a tutti i presenti - ma abbiamo combattuto fino all'ultimo, senza mai arretrare davanti ai nostri avversari... - almeno io - Mi sono scontrata contro un giovane ribelle: occhi chiari, una cicatrice sull'occhio destro, piercing sul mento e... credo fosse un elfo, ma aveva il cappuccio, quindi... Come arma, usava un'ascia. Non conosco le condizioni degli altri avversari, ma sono sicura di averlo ferito, sebbene non in modo grave..."

    Credo almeno. Sicuramente non sono riuscita a ferirlo come avrei voluto.

    "Perdonatemi - aggiungo rivolgendo lo sguardo a tutti loro - ma inizio ad avvertire la stanchezza e, se siete d'accordo, vorrei riposarmi un po'. Sir Dreth - concludo simulando imbarazzo - Sareste così gentile da accompagnarmi nella mia stanza? Mi gira ancora un po' la testa. Se non vi dispiace. Attenderò la fine delle Vostre cure, ovviamente..."

    Se accetterà di accompagnarmi, ringrazierò gli altri due per avermi curata e mi allontanerò con lui.
    Devo capire se e cosa ha capito. Non posso permettermi di essere scoperta. Non ora.
    Se invece rifiuterà di accompagnarmi, mi limiterò ai ringraziamenti e mi recherò nella mia stanza.
    Avremo sicuramente modo di parlare. Dobbiamo parlare.

    Ultima modifica di valuccia85; 27th September 2015 alle 19:28

  3. #2233
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Vicent Dreth

    I reietti, hanno vinto i soldati di KalisiDahmer, se è ancora vivo, ne sarà felice. <<Adamantia si è scontrata con Elen Vanya, che è scesa in campo con un uomo mai visto prima. Evidentemente anche i reietti hanno ricevuto rinforzi>>, esclama serio.



    Non so come metabolizzare la notizia, sapere che Adamantia è stata sconfitta dalla bastarda Urthadar nonché la succube di Dahmer è sconfortante. Dannazione. Gli addestramenti di Kalisi cominciano a farsi vedere. <<Il Sinelux è un campo assai difficile, questa vittoria di Kalisi non dimostra nulla, magari è stato solo più fortunato. Per la questione dei rinforzi... era prevedibile, l'azione del Re, seppur cruenta, è stata necessaria>>, sento dire da Cassandra che tenta di spiegare con più razionalità ciò che le abbiamo appena riferito.



    Solo fortuna sostiene… Nutro dei seri dubbi al riguardo. <<L’identikit del reietto cercherò di riportarlo su carta quanto prima…>>, sentenzio freddo, stringendo i denti a causa del bruciore al fianco destro: quella maledetta spada mi ha fatto più di male del previsto. E’ però Aiden a sorprendermi avvicinandosi a me ed offrendomi aiuto. Lo guardo per un attimo, alquanto perplesso, e faccio per rispondergli no con un cenno di dissenso, ma poi mi blocco proprio nel mentre soffermandomi con lo sguardo sul viso di Cassandra, che è ancora pallido e provato, ed ogni riluttanza svanisce così come è apparsa. Devo smetterla. Continuare a sostenere questo atteggiamento prevenuto e scontroso in pubblico è controproducente sotto ogni punto di vista ed Aiden in fondo mi servirà per la faccenda dei bastardi… Purtroppo. <<Sì, grazie>>, dico dunque con educazione e dopo un attimo di temporeggiamento mi istigo a porgergli la schiena… Assurdo. Sto dando le spalle ad un maledetto Urthadar di mia spontanea volontà: scusa nonno ma è necessario.



    Non appena conclude la medicazione Aiden mi lascia nelle mani di Cassandra che mi invita a sedermi sul letto, un consiglio che credo sia elargito per via dell’altezza visto che addosso ho solo qualche graffio infetto, per mia negligenza, ma comunque nulla di preoccupante. Con un sorriso accetto le sue cure, accomodandomi sul letto ed aiutandola con delle semplici indicazioni a trovare le varie ferite... Dei, non mi ero nemmeno reso conto che ne fossero così tante.



    Intanto ascolto distrattamente ciò che dice Lady Araneae, complice il sonno e la spossatezza, trattengo addirittura uno sbadiglio a stento perché mi sento stremato, forse dovrei andare a dormire... Ma Esperin... Non è ancora tornata ed io volevo aspettarla. <<Perdonatemi ma inizio ad avvertire la stanchezza e, se siete d'accordo, vorrei riposarmi un po'>>. Non la biasimo, anzi, anch’io dopo Franthalia l'unica cosa che avrei voluto vedere era un letto piuttosto che un attentato a Lady Alinor



    <<Sir Dreth sareste così gentile da accompagnarmi nella mia stanza? Mi gira ancora un po' la testa. Se non vi dispiace. Attenderò la fine delle Vostre cure, ovviamente...>>, la sento poi chiedermi, leggermente imbarazzata, ed io rivolgo una rapida occhiata a Cassandra in attesa di una conferma per potermi congedare ed accompagnare la dama in stanza.

    Ultima modifica di Damnedgirl; 9th September 2015 alle 23:16



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  4. #2234
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    Più che alla sconfitta, non riesco a smettere di pensare alla presenza di Elen in campo e al suo ruolo nella battaglia.


    Illudersi di poter portare a casa la terza vittoria consecutiva è stato inebriante, non lo nego, ma avrei dovuto aspettarmi che né i Reietti, né i Ribelli se ne sarebbero stati con le mani in mano e ci avrebbero permesso di mettere le mani anche sul Sinelux. Ed è proprio per questo che mi preoccupa la discesa in campo di Elen: nei panni di Drako ed Efrem avrei mandato in battaglia i miei guerrieri migliori, sia per la particolarità del territorio, sia perché non avrei avuto intenzione di permettere a Lantis di crogiolarsi nel proprio ego con un'altra vittoria. E il fatto che la ragazza possa figurare in quella lista non mi piace, non mi piace per niente, per evidenti motivi.


    Forse mi sto facendo troppi problemi per nulla, forse è stata mandata a combattere solo per il fuoco che domina proprio come Adamantia, ma per esperienza personale ho imparato che ignorare i "forse" non si rivela mai una buona decisione. Dovrei indagare meglio con la strega, domandarle se si è davvero scontrata solo con Elen e se è stata lei a infliggerle tutte le ferite che ha riportato. Oppure... sarebbe meglio chiederlo alla diretta interessata. Ci rifletterò su, ho comunque molti altri problemi di cui occuparmi.


    Annuisco a Vicent quando ci comunica che disegnerà il ritratto del nuovo reietto quanto prima e mi congedo da tutti i presenti con dei brevi saluti.


    Ormai è l'alba e non ho chiuso occhio, sarebbe il caso di andare a riposare, ma ho dormito così tanto la notte scorsa (nonostante il risveglio alquanto brusco) che non mi va di andare a rintanarmi in camera. Decido quindi di andare a ritemprarmi nel mio luogo preferito della Torre, le terme. Ciò che non mi aspettavo, però, è la presenza di così tanta gente: ci sono Gildas, Nymeria e Loren che a quanto pare stanno avendo una piccola festa senza il sottoscritto. Di Alagos nessuna traccia... che sia veramente andato a dormire? Sarebbe la prima volta che usa quella dannata brandina. <<Le guerriere sono tornate e sono state curate, e il Sinelux è dei reietti>>, dico avvicinandomi al bordo dell'acqua, scrutando i loro visi.

    Our wills and fates do so contrary run

  5. #2235
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell

    Il giullare resta sul bordo imbambolato a guardarmi così lo afferro per il braccio e lo tiro in acqua con me senza sforzo, credo quindi lui non abbia fatto molta opposizione.



    L'uomo riemerge poco distante da me, si sfila l'asciugamano rimanendo completamente nudo e mi rivolge un sorriso di sfida che ricambio senza esitare.
    Si allontana con qualche bracciata all'indietro e l'occhio inevitabilmente cade sui gioielli di famiglia, poi si riavvicina tenendosi al bordo laterale e mi accarezza il volto per poi scendere fino al collo.



    <<siete contenta ora, milady?>> rabbrividisco al tocco delle sue dita, ma non distolgo gli occhi dai suoi <<E voi siete contento? - domando a mia volta evitando di rispondergli - Cosa volete, Ser?>>



    Una voce sopraggiunge alle mie spalle e mi volto per guardare <<Le guerriere sono tornate e sono state curate, e il Sinelux è dei reietti>>



    Uff, ciò significa niente stanza tutta per me... Vabbè, in fondo ho ancora qualcosina da indagare sulla mia coinquilina che potrebbe fruttarmi qualche ricompensa della septa!
    <<Vorrà dire che vinceremo la prossima!>> esclamo.



    Questa sconfitta non ci voleva, i reali non possono permettersi il lusso di perdere ancora... Non posso e non voglio credere di essermi alleata con lo schieramento sbagliato.
    Ultima modifica di albakiara; 16th September 2015 alle 23:26

  6. #2236
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    CASSANDRA DE LAGUN

    La guerriera, purtroppo, non è a conoscenza delle condizioni degli avversari e questo non elimina certo la mia ansia. Si accascia distrutta tra le braccia di Vicent, che si lascia curare ogni graffio che si è procurato. Infatti, appena termino di curare il cavaliere, questi si congeda insieme a Lady Araneae e anche Aiden mi lascia sola con i miei pensieri. L'alba risplende e rischiara tutto il giardino, persino la pietra grigia della statua della Regina Margarete.



    Devo informare il Re di ciò che è accaduto, così esco dalla stanza e mi avvio verso il Terrazzo. Temo dovrò subire ancora la sua ira, due brutte notizie, con Esperin ancora dispersa, non hanno certo fatto bene al suo umore.



    La mia pena per mio fratello non mi abbandona, non faccio che rimuginare a cosa stia facendo ora, a cosa ha passato, a come eventualmente sia ferito. A come le mie cure gli sarebbero utili... a quello sguardo che mi accusa di non riconoscere in me sua sorella, a quella voce così aspra, così dura. "Maestà" mi annuncio cercando di apparire il più formale possibile "le guerriere sono appena tornare dal Sinelux e purtroppo... la vittoria è dei reietti". Guardo di traverso Lady Lumen, ma purtroppo dovrò farci l'abitudine ancora, dato che sarà regina. Ancora lei, ancora la sua odiosa e perniciosa presenza sul trono. Lantis mi osserva inizialmente senza alcun tipo di emozione, poi si acciglia: "Le brutte notizie non vengono mai sole... di mia sorella nessuna traccia?".



    Il cuore mi batte a mille, non tanto per la paura di una sua reazione, come quella dell'imposizione, ma soprattutto per altri eventuali ordini che potrebbe emanare in preda all'ira. "Tutti i nostri casati si sono mobilitati, ma della Principessa ancora nessuna traccia" rispondo mantenendo il mio contegno. Lumen ci osserva, chissà cosa starà macchinando il suo cervellino malefico. Il Re stringe i pugni, ma li rilascia quando è proprio la bionda ad intervenire: "Lady Adamantia è tornata sana e salva? Ero così in pensiero per lei!".



    Per un attimo assottiglio lo sguardo e le rispondo con freddo decoro: "Milady è in perfetta salute, ha riportato dei danni ingenti ma il Comandante l'ha efficacemente curata. Ora sta riposando nelle sue stanze. Così come Lady Araneae. A quanto pare, la battaglia è stata assai cruenta".



    Lantis torna a guardarmi freddo, distaccato, come se gli stessi facendo solo la lista della spesa e non discutendo della vita di due nostre guerriere. "Diamo tempo alle combattenti di riposare, terremo la riunione nel pomeriggio, così da aggiornarmi anche sulle ricerche di Esperin" afferma congedandomi. Quando sono nel corridoio, mi sembra tutto irreale, come se ciò che ho appena vissuto fosse racchiuso in una bolla di sapone e tutto mi è giunto ovattato, distante, distorto. Nemmeno un sorriso, un abbozzo, una piega di sentimento. Che cosa ti sta succedendo, Lantis?

  7. #2237
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS


    Sono nel mio letto. È stato tutto un sogno? Il Sinelux, la battaglia, il sangue, il braccio amputato... non era vero niente dunque?
    Devo alzarmi, è ora di andare, credo di aver dormito troppo.


    Però che strano. Sono tutta indolenzita, i muscoli mi tirano come se dovessero strapparsi da un momento all'altro.
    Un attimo, indosso gli abiti leggeri che di solito uso sotto l'armatura per evitare che mi provochi l'urticaria, questo vuol dire che ciò che prima mi è parso un sogno in realtà è successo davvero.


    Ho perso. Come l'ultima degli imbecilli, ho commesso degli errori ed ho rischiato grosso, ma per fortuna la bastarda Urthadar non ha ereditato l'intelligenza del suo scaltro parente o non sarei qui. Faccio una smorfia mentre mi sistemo meglio a letto, ci sarà la riunione dove dirò la mia e per fortuna ho parecchie cose da dire ai miei amici della Torre.


    Chiudo nuovamente gli occhi, nessuno mai vedrà Adamantia Feralys con le occhiaie.



  8. #2238
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    Nymeria non mi sembra particolarmente abbattuta dalla sconfitta, esclama che ci rifaremo alla prossima e nulla più, non sembra nemmeno intenzionata ad uscire dalla vasca per andare a sincerarsi personalmente delle condizioni dei soldati.




    No ma fammelo un po' più chiaro che non te ne frega niente della guerra, cara, che forse il giullare non l'ha ancora capito. <<Ci rifaremo sicuramente. Il Sinelux è una landa oscura... che se la tengano pure>>, le rispondo, con un mezzo ghigno sulle labbra: sei stupida, ma non ho ancora deciso se la tua stupidità mi sarà utile o meno.


    Do le spalle ai presenti e mi levo la maglietta, comincia a fare un po' troppo caldo per i miei gusti, e mi avvicino al muro dove la appoggio insieme ai pantaloni e agli ornamenti, che rimuovo subito dopo.


    Rimasto finalmente nudo entro nell'acqua, un poco lontano dal trio, e mi appoggio al muretto della vasca, non riuscendo a trattenere un verso di piacere quando inizio ad avvertire pienamente la sensazione dell'acqua bollente. <<Adoro le terme>>, sussurro, ma col tono di voce abbastanza alto in modo che possano sentirmi. <<Avete visto sir Alagos?>>, chiedo poi. Sono curioso di sapere dove si è cacciato.

    Our wills and fates do so contrary run

  9. #2239
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters



    SBAM!
    "Ahio!" esclamo massaggiandomi la testa per il dolore. Apro gli occhi per capire dove l'ho battuta e mi ritrovo....sotto il tavolo della sala riunioni.
    Mi guardo intorno, stranita. Come cavolo ho fatto ad arrivare qua sotto?...Mi sarò addormentata, certo. Spero solo che nessuno mi abbia visto.
    Scosto la sedia ed esco fuori camminando a carponi, per poi alzarmi in piedi. Ad un tratto, sento delle voci provenire dall'infermeria. Mi avvicino alla porta, ma non vi entro.



    Quello che le mie orecchie sentono mi demoralizza. Abbiamo perso il Sinelux a causa dei Reietti e sembrano non esserci notizie di Esperin. Prima che esca qualcuno, mi allontano, dirigendomi verso le mie stanze. Ben presto ci sarà la riunione, meglio andare a prepararsi.
    Mi fermo a pochi passi dal Glados. Questo potrebbe essere il momento giusto per attraversarlo, ma meglio non rischiare. Ormai è l'alba ed è meglio agire di notte.
    Mentre riprendo a camminare, imboccando il corridoio, penso all'esito dell'ultima battaglia. Chissà come prenderà Lantis la notizia della sconfitta. Non mi meraviglierebbe un'altra sfuriata...spero solo non se la prenda ancora con degli innocenti. Non saprei come fermarlo neanche stavolta.
    Mentre mi faccio preparare una tinozza d'acqua per il bagno, mi siedo sul letto, continuando a pensare anche a quella proposta.



    Sospiro, sbuffo, mi metto le mani nei capelli. Una mano mi sfiora intimorita la schiena.
    "Vedrete, la principessa tornerà sana e salva!" mi rassicura Laila con un sorriso.
    Già. Lo spero.



    Dopo essermi sbarazzata dei vestiti, m'immergo nell'acqua fredda, come piace a me, e continuo a nuotare silenziosamente nei miei pensieri.



    "Non toglie il bracciale, milady?" mi chiede Laila. Resto interdetta prima di controllare i polsi e le braccia. La fisso, stranita. Di quale bracciale sta parlando?
    "Preferirei rimanere un po' da sola.." asserisco, non badandoci ulteriormente.



    Le due ancelle si congedano, avvisandomi che sarebbero però tornate a breve con la colazione. Annuisco, prima d'immergere la testa nell'acqua per qualche secondo, facendo scivolare il corpo in avanti.
    Riemergo poco dopo tirando indietro i capelli ed asciugando gli occhi, riaprendoli.
    Lancio un'occhiata alla porta, assicurandomi che sia chiusa. Le mie ancelle sono andate via, ma io percepisco una presenza alle mie spalle.
    Resto immobile, cercando d'intravedere qualcosa con la coda dell'occhio.
    E' tornata.
    Ultima modifica di scarygirl; 21st August 2015 alle 01:55


  10. #2240
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell

    <<Ci rifaremo sicuramente. Il Sinelux è una landa oscura... che se la tengano pure>> risponde ghignando il comandante. Me lo auguro altrimenti con altre sconfitte sarebbe più conveniente cambiare fazione, tze.



    Continuo ad osservarlo e a godere della vista mentre si sveste dandoci le spalle prima di raggiungerci in acqua, ora manca solo Lady Loren, ma temo che presto ci lascerà scandalizzata.





    <<Adoro le terme>> E chi non le ama? <<Avete visto sir Alagos?>>



    <<Sir Alagos? Questa notte l'ho visto dirigersi in gran fretta verso il Glados, ma ignoro la destinazione.>> rispondo alternando lo sguardo sui due uomini <<Arrivava dalle terme... Era con voi?>> mi rivolgo a sir Gildas che è ancora accanto a me e non ha proferito parola.




    NOTA: Nymeria ha visto Alagos nel post 2180
    Ultima modifica di albakiara; 16th September 2015 alle 23:28

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •