Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 232 di 339 PrimaPrima ... 132182222230231232233234242282332 ... UltimaUltima
Risultati da 2,311 a 2,320 di 3385
  1. #2311
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell

    <<Il sigillo è potente, e Grifis Raeghar si è probabilmente assicurato che la sua punizione durasse per l'eternità. Quindi non penso che il sortilegio stia perdendo effetto. Deirdre ha chiesto il mio aiuto per una pozione, le serviva un guerriero che dominasse il Fulmine, ma... fatico a immaginare un intruglio talmente potente. E non posso assicurarvi che le due cose siano collegate. Lei stessa mi aveva descritto la pozione come tutt'altra cosa, ma... stiamo comunque parlando della septa>>



    <<Uhm, non saprei... Non sono esperta in questo genere di pozioni.>> mi limito a sospirare.



    La septa ha chiesto delle cose anche a me, nulla apparentemente ricollegabili a quanto successo, ma evito comunque ogni accenno.



    <<Boh.>> Deirdre ci degna finalmente della sua considerazione, una radice le gratta il mento mentre lei mantiene un'espressione seria e pensierosa: che veramente neppure lei sia a conoscenza di quanto successo?



    Ancora stupefatta continuo ad osservare la giovine septa, devo assolutamente scoprire il mistero dietro questo sortilegio.

    Ultima modifica di albakiara; 17th September 2015 alle 00:19

  2. #2312
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Gildas Demonar

    Urlo quell’ordine a Vicent con la voce smorzata dai singhiozzi. Il dolore si attenua lasciandomi in balia del terrore e di un senso di impotenza enorme. Lascio la presa sulla testa e afferro le lenzuola guardando la macchia al centro di esse. Lascio ricadere il capo mentre do sfogo a tutto,


    gli occhi si riempiono e bruciano allo stesso tempo mentre calde lacrime mi cadono dai lati per infrangersi con le lenzuola. «Scordatelo» sento dirmi deciso dall’uomo.


    Non alzo gli occhi e continuo a stringere con forza le lenzuola fin quando le unghie non penetrano nel tessuto. Mi lascio andare ai singhiozzi. Non sono mai stato debole, ma non ce la faccio. Non ce la faccio più… «Ti ho promesso il mio aiuto e lo avrai, o che razza di amico sarei se ti abbandonassi nel momento del bisogno, mh?»



    sento una mano giocare all’interno dei miei capelli e sollevo la testa cercando i suoi occhi. Devo essere uno spettacolo pietoso in questo momento. L’uomo mi sorride, sincero delle sue parole «scusa per la biblioteca, sono stato un cretino a dirti quelle cose…»


    di riflesso, nell’istante in cui l’uomo mi si siede accanto, mi appoggio a lui stringendo le mie braccia attorno alle sue spalle come ho fatto anche con la principessa. Alla ricerca di quel calore, quella sensazione di benessere che mai ho provato prima d’ora. «Non ho più alcun controllo, Vicent… non ho più nulla su cui contare ormai…»



    dico tra i singhiozzi stringendo Vicent a me poco dopo «non posso nemmeno proteggervi...». D’un tratto qualcuno bussa alla porta… ma non ci faccio caso… non ho più la forza di fare nulla… se non questo semplice e strano gesto piacevole…

    *Grazie Mary per averci dato spazio per sviluppare questa parte di BG U_U

  3. #2313
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS

    La voce gracchiante intona una fastidiosa filastrocca, che strana sensazione di già sentito. Quell'orrore dove ho messo la mano cede sotto la mia stretta fino a quando sento le ciocche rosse indurirsi sotto la mia presa, sembrano radici.


    Credevo mi fosse passata, giuro sulla testa di Vicent che questa è l'ultima volta che tocco un goccio di vino! Ritiro di scatto la mano provocandomi un graffio, spero di prendere nessuna malattia infettiva, non so dove ha messo la testa questa tizia.


    Nel frattempo nella stanza i presenti stanno parlottando tra loro e la gorgone delle radici risponde con un laconico "Boh."
    Ancora quella sensazione che diviene assurda consapevolezza quando quegli occhietti malefici mi guardano: "Sai forse ripensandoci ... è meglio se ti siedi e ci bevi un po su, forse il criceto nel tuo cervello si attiva!"


    Un occhio rosso un occhio marrone, un occhio rosso un occhio marrone, un occhio rosso un occhio ... merda!
    Mi lascio andare sulla sedia e prendo il calice che mi porge la radice scolandolo prima che qualcuno tenti di strapparmelo via.


    La strega dell'Ovest! Coi capelli! Giovane!
    Certo che è un gran cesso! Quei capelli color carota ... la preferivo vecchia e pelata.
    Alla fine ci sei riuscita allora, vecchia strega! Poggio il calice facendo rumore volontariamente e la guardo, scrutandola dappertutto, con le mani che mi sorreggono le guance.
    "E così questa sei tu. Dovresti chiedere a Vicent di farti un ritratto, quelli dei libri ti dipingono più di bell'aspetto"


    Mi rivolgo a Nymeria: "Ditemi, secondo voi è ringiovanita proprio dappertutto?"
    La situazione è davvero curiosa, Deirdre sarà una pazza scatenata ma ci sa davvero fare con la magia, sono affascinata. In questi casi sono davvero grata a Raiden di avermi messo dalla parte giusta! Devo ricordarmi di non farla arrabbiare troppo, ma che ci posso fare: ho sempre avuto un problema con le vecchie che vogliono tornare ad essere qualcosa che ormai non sono più.


  4. #2314
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Vicent Dreth

    Evito di proposito di guardargli le lacrime concentrandomi invece sugli occhi, e quelle iridi ricambiano il mio sguardo sbattendomi in faccia tutta la loro angoscia, la loro paura e, soprattutto, la loro sofferenza. E’ distrutto.



    Mi sforzo di sorridergli, di mostrarmi tranquillo, cercando di donargli un minimo di conforto, non deve assolutamente mollare, se si lascia andare ora è la fine…! Nikah vincerebbe, Gildas sparirebbe ed io fallirei con la mia promessa di aiutarlo permettendo ad un mostro senza alcun freno di uccidere un innocente: perché Nikah è solo questo, un parassita che si nutre dell’incertezza di Gildas. Continua a piangere, sfoga la sua sofferenza su di me stabilendo per la prima volta un contatto umano. Quando mi abbraccia infatti sento il cuore farmi capolino nel petto per la felicità e la commozione, ed il viso mi si contrae in un sorriso maledettamente sincero perché finalmente, dopo tanti tentativi, ho avuto la conferma di stare facendo la cosa giusta… Questo abbraccio è un piccolo passo per aiutare Gildas. <<Non ho più alcun controllo, Vicent… Non ho più nulla su cui contare ormai…>>, mi sussurra tra i singhiozzi stringendosi sempre di più a me alla ricerca di un appiglio per non sprofondare nel nulla.



    <<Hai sempre me su cui contare, ricordalo, ed il controllo… Ti aiuterò io ad ottenerlo Gildas…>>, dico sicuro, ricambiando l’abbraccio come un fratello maggiore farebbe con il minore. Dovrò assolutamente informarmi sul suo caso e cercare una soluzione a questo problema: sono più deciso che mai, adesso. <<Non posso nemmeno proteggervi...>>, e da chi? Nikah? <<Sei più forte di lui Gildas e puoi scommetterci che te lo dimostrerò: parola di Dreth>>, cerco il suo sguardo e gli mostro tutto il mio coraggio e la mia determinazione al riguardo. Io credo in lui. Lo penso davvero. Gildas si stacca da me ed un po’ incerto mi dice <<ci proverò>> seguito da un <<…grazie>>, poi mi indica la porta con una mano concludendo, <<hanno bussato...>>, ed io la guardo per un attimo alquanto perplesso: non mi ero minimamente accorto del rumore…






    <<Però… Ci senti bene, eh?>>, esclamo con un sorriso e dandogli un’ultima scompigliata ai capelli copro lo specchio con uno dei miei lenzuoli. Vado infine verso la porta aprendone giusto uno spiraglio per poter vedere di chi si tratta.



    Nota: Frasi ed azioni concordate, e per la cronaca Vicent è in asciugamano leggermente sporco di tintura.
    Ultima modifica di Damnedgirl; 10th September 2015 alle 03:26



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  5. #2315
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali




    Adacosa mi guarda per quelli che sono interminabili minuti: alzo le sopracciglia ritmicamente, come un tamburello, per sottolineare l'ovvio. L'espressione cambia con esasperata lentezza, quasi mi sembra assente mentre afferra il calice sedendosi e ingurgitandone tutto il contenuto.
    Si tocca le guance probabilmente in fiamme, e poggia rumorosamente il calice, squadrandomi.



    Le faccio un occhiolino, come ad invitarla a sputare la prima cagata che le viene in mente, tanto ho già sentito quelle degli altri!
    "E così questa sei tu" comincia col dire, mentre annuisco energicamente con gli occhi chiusi. Si....ci sto credendo anche io finalmente, grazie gentaccia!
    "Dovresti chiedere a Vicent di farti un ritratto, quelli dei libri ti dipingono più di bell'aspetto"



    Faccio spallucce, sedendomi vicino a lei e portando le guancie tra le mani, gonfiandole e sgonfindole diverse volte, producendo delle pernacchie. Chissà se me la cavo ancora con l'inno di Dohaeris ascellare, ero bravissima!
    Dei ritratti, dei libri che parlano di me e blablabla me ne frega ben poco.
    "Mi ritrarrebbe in un prato circondata dai fiori.....naaah!" Lagno tra una pernacchia e l'altra.



    "Ditemi, secondo voi è ringiovanita proprio dappertutto?" chiede la lady rossa rivolta alla mercenaria.
    Mi volto verso Nymeria, curiosa della risposta:



    "Dai cosa, se indovini dove mi sono ricresciuti più peli (capoccione a parte) giuro ti abbono qualche riserva gratis!!>> esclamo sghignazzando.


  6. #2316
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters



    Mentre faccio per uscire, aprendo la porta delle mie stanze, mi ritrovo davanti un essere di luce, Mercur.
    Il messaggero alato lascia una missiva nelle mie mani, poi svanisce nel nulla. Fisso la lettera come se fosse una sfera infuocata cominciando subito a preoccuparmi...chi l'avrà mandata e perchè?
    Faccio uscire le mie ancelle, mentre mi siedo sulla panca. Cerco un qualche sigillo, magari quello di Brightwater, ma non ne trovo.
    Mi decido quindi ad aprirla e a leggere tutto d'un fiato.

    Alinor, amica mia, perdonami per il ritardo con cui ti scrivo.
    Avevo immaginato diverso il contenuto di questa missiva, avrei voluto raccontarti con calma quanto è successo negli ultimi giorni senza dover più nascondere nulla a causa di quella che era la mia posizione, in modo da farti comprendere da cosa fosse scaturita la decisione che ho preso, ma ciò che ho appena saputo ha sconvolto tutto. Sto per andare al Valmorghuli per informare Cassandra, quindi tra poche ore saprete che ho tradito, che ho lasciato la Torre volontariamente per unirmi ai reietti. La mia scelta non è avventata, ma basata sull'aver preso coscienza di dover fare qualcosa per impedire a Lantis di continuare a distruggere il nostro Regno e calpestare gli ideali in cui credo, ideali che sono certa condividi anche tu, nonostante il tuo schieramento. Ciò che è successo stanotte, l'ordine che ha dato Lantis, non fa che confermare quanto penso e quanto sia necessario fermarlo prima che sia troppo tardi. Ho impiegato tutte le mie energie per provare a mitigarlo, ad influenzare le sue scelte e le sue decisioni, e tu conosci i miei sforzi, ma giorno dopo giorno mi sono resa conto di non avere più questo potere su di lui, e mai l'ho avuto, e non potevo più restare in silenzio a guardare. So che anche tu hai remore su di lui e sui Leithien di cui sta favorendo l'ascesa, quindi più di tutti spero comprenderai le motivazioni di questo mio gesto che non hanno nulla di personale, legato a quanto sai di me, ma sono semplicemente una diretta conseguenza di quello che Lantis sta facendo da quando ha assunto la reggenza. Ti ho promesso di lottare, che lo avremmo fatto insieme, tuttavia il mio posto non è più alla Torre, il mio gesto doveva essere più forte, più radicale.
    Non dimentico però le mie promesse Alinor, spero non lo farai nemmeno tu e continuerai a seguire ciò in cui credi.Ti abbraccio forte, pregherò che gli Dei ti proteggano sempre. Esperin

    Alzo gli occhi spalancati dalla lettera, per fissare un punto impreciso della stanza davanti a me. Niente rapimento, quindi, Esperin si è allontanata di sua spontanea volontà unendosi infine ai Reietti dell'uomo che ha amato, Drako. Non posso crederci.
    Rileggo la lettera, stavolta con maggiore attenzione, ma le parole son sempre quelle, ho capito bene e non ho frainteso nulla.
    Se il contenuto di questa lettera fosse vero, come non fatico a credere, la sua è stata sicuramente una scelta...forte. Non mi sarei mai aspettata un'azione così radicale da lei..un'azione che va nettamente contro il fratello da sempre difeso. Ma come biasimarla? Lantis ha fatto quello che ha fatto, Lantis è quel che è e ormai ci siamo arrivati tutti. Mi chiedo come reagirà ora, sapendo di Esperin. Potrebbe mai questa scelta della sorella farlo ricredere sul suo modo di governare? ...Lo spero tanto.
    Fatto sta che avrei preferito Esperin in un posto sicuro, lontana da una delle due fazioni nemiche...come lontana, anzi inesistente, doveva essere la possibilità di dover combattere contro di lei su uno dei nuovi campi di battaglia.
    Mai come in questo momento sento forte la convinzione in me di accettare la proposta di Lantis, diventando Consigliera di Corte. Ma dovrò prima parlarne ancora con lei, Niniel. Devo sapere se avrò più voce in capitolo rivestendo quel ruolo. In qualche modo il nuovo Re di Dohaeris deve rendersi conto del male che sta provocando, delle sue errate azioni.
    Rivolgo un ultimo sguardo alla missiva. So bene come si deve essere sentita Esperin qui alla Torre, senza essere minimamente ascoltata dal fratello. Ci si sente inutili, rispettati unicamente per il cognome che si porta e per le doti combattive.
    Esperin ha fatto la sua scelta, io farò la mia.


    P.S. La lettera di Esperin mi è stata inviata per pm da sere.
    Ultima modifica di scarygirl; 24th August 2015 alle 00:56


  7. #2317
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell

    Finalmente anche Lady Adamantia riconosce Deirdre <<E così questa sei tu. Dovresti chiedere a Vicent di farti un ritratto, quelli dei libri ti dipingono più di bell'aspetto>>



    <<Mi ritrarrebbe in un prato circondata dai fiori.....naaah!>> risponde tra una pernacchia e l'altra, non è ringiovanita solo d'estetica, ma anche di cervello... Pare una bambina di tre anni ora!



    <<Ditemi, secondo voi è ringiovanita proprio dappertutto?>> mi domanda Ada, ma prima che possa risponderle interviene la vecch- Ehm... Deirde. Ora mi tocca trovarle un nuovo appellativo!



    <<Dai cosa, se indovini dove mi sono ricresciuti più peli (capoccione a parte) giuro ti abbono qualche riserva gratis!!>>



    <<Uhm... Certamente non ne avete sulla lingua!>> ironizzo per poi scoppiare a ridere.



    Ora ci sarà da divertirsi, non vedo l'ora di vedere la reazione degli altri, soprattutto del re.
    Ultima modifica di albakiara; 17th September 2015 alle 00:20

  8. #2318
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    È Deirdre stessa a rispondermi, seppur con un po' di ritardo, immagino che Adamantia sia un giocattolo troppo divertente per permetterle di rimanere concentrata.




    <<Boh>>, mi risponde pensierosa, per poi tornare, ovviamente, a distrarsi con la strega rossa. Non avrei mai pensato di dirlo, ma quasi mi manca la vecchia pustolosa che si aggirava per i corridoi della Torre come una serpe. Questa Deirdre è... problematica, in tutti i sensi: sicuramente difficile da controllare. Ma forse è l'euforia del momento... forse col tempo tornerà quella di un tempo. Forse la sua giovinezza è temporanea e presto qualunque sortilegio stia avendo effetto sparirà. Anche se... sto analizzando la situazione solo da una prospettiva pessimistica, ormai ci ho fatto l'abitudine dopo tutto quello che è successo, ma devo provare ad ampliare le mie vedute: un giocatore in meno sulla scacchiera sarebbe un'ottima cosa. E la septa, per quando lo negasse, era una dei miei principali avversari. Ma parliamo della septa anziana e saggia, quella con secoli di esperienza alle spalle... Questa Deirdre, invece... l'esperienza ce l'ha ancora, ma sicuramente non lo dimostra.


    È inutile, ora come ora non posso giungere ad alcuna conclusione, vedremo come si evolverà questo assurdo incidente. Adamantia finalmente realizza chi si trova realmente davanti ma non si perde d'animo e continua con le sue battutine, ammetto che la invidio, se la situazione la preoccupa di certo non lo dà a vedere... ma ormai sono finiti i tempi in cui mi godevo le baggianate della Torre a cuor leggero.


    Ora ogni mossa è vitale, e dev'essere ben ponderata. Decido quindi di attendere che Lantis ci raggiunga in silenzio, sorseggiando di tanto il tanto il vino che mi è rimasto nel calice.

    Our wills and fates do so contrary run

  9. #2319
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    CASSANDRA DE LAGUN

    Vicent mi pare la porta, un solo spiraglio, forse dormiva, l'ho disturbato.



    Ma non posso permettere che sappia di quello che è successo alla riunione, davanti a tutti. Tra poco dovrebbe cominciare, il Re tornerà a breve dalla Sala del Giudizio. Che ci sarà andato a fare? Sono il Primo, dovrebbe informarmi se sta avvenendo qualcosa. Ma Lantis... è Lantis. Il giovane mi sorride e mi fa entrare... per l'amore dei Siamesi, ma che è successo qui dentro! Sembra un campo di battaglia, con un lenzuolo sullo specchio, letto sfatto, Sir Demonar in mutande, lui stesso senza... tatuaggio? E cos'è questo rosso? Hanno combattuto qui dentro? Non penso, non vedo niente di rotto nel mobilio. Il mio sguardo perplesso sulle condizioni in cui vivono sparisce presto: ho visto di peggio in una caserma.



    "Pensavo che quello che portavi al petto fosse un tatuaggio, non un disegno" le dico distrattamente, sedendomi sul letto. Saluto con un sorriso Sir Gildas... la nostra chiacchierata, seppur breve, me lo fa sentire più vicino. Ma ora vorrei parlare da sola con Vicent, anche se avvisare pure il Demonar in anticipo potrebbe risparmiarci da qualche scenetta delle sue davanti al Re. "Porto terribili notizie, che non volevo darti davanti a tutti... tra poco inizierà la riunione... io volevo che tu fossi pronto" dico angosciata fissandomi i piedi. Mi mordo il labbro e alzo lo gli occhi su di lui. "Ho appena visto Esperin al Valmorghuli... lei è... molto cambiata. Le nostre ipotesi di un allontanamento spontaneo erano fondate" esordisco cercando di trovare le parole giuste. Con una mano, stringo forte il tessuto dei pantaloni.



    Il cuore mi batte impazzito, il respiro tremolante, come avessi l'affanno. Posso farcela, devo farcela. "Vicent, Esperin ci ha lasciati. Ha abbandonato la nostra fazione per... unirsi a Kalisi" annuncio chiudendo gli occhi. Espiro profondamente. E' detta, ho preferito farlo tutto insieme, così da illudermi di affrontare solo una volta la terribile verità che si sta dispiegando dinanzi a noi. Una lacrima, però, sfugge al mio controllo... non ho potuto fermarla, era così cocciuta, così ostinata, così cieca ai miei discorsi.





    Ho intuito cosa Vicent prova per Esperin, da quella sera sul terrazzino, con Sir Gildas che cantava la serenata. E nei reietti c'è suo cugino. Lo guardo con pena... ecco cosa mi avete costretta a fare. Ecco il peso delle vostre azioni che ricade su qualcun altro di innocente. Perchè non gliene ha parlato lei? Almeno con lui? Egoista, è stata solo egoista. Non si è preoccupata dei sentimenti di Vicent, non gli sono passati manco per l'anticamera del cervello. Mi alzerò e tenterò di abbracciarlo. Una persona che si è comportata così non merita il nostro dolore... anche se fa dannatamente male. "Se tu l'avessi sentita parlare... non sentiresti la morsa che ti sta stringendo il cuore adesso. Perchè l'Esperin ce amavamo non esiste più, non mi pareva fosse lei" mormoro al cavaliere con tutta la dolcezza di cui sono capace. Mi ricompongo poi, purtroppo non abbiamo tempo, la riunione si fa impellente. "Parleremo dopo la riunione, ora ti prego... per amore dei Siamesi e di Saraswaty, cerchiamo di uscirne vivi" gli dico implorandolo. Mi volto verso Sir Gildas, probabilmente anche lui ne sarà sconvolto. "Gildas... anche voi, se volete parlarne dopo la riunione, potete farlo con me... vi ho porto la mia mano, non la ritirerò mai indietro... io sono di parola" gli parlo determinata. Sì, devo essere determinata, guarderò dritto negli occhi Lantis e gli darò la notizia più orrenda che potesse mai ricevere. Affronterò la sua ira a testa alta, perchè è questa la strada che ho scelto. Stargli accanto nonostante le tenebre che lo inghiottono.

  10. #2320
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali




    Ecco che fa il suo ingresso l'infame, ovvero la bestiaccia rossa.



    Mi hai lasciata li, nel buio più totale, senza offrirmi il tuo aiuto. Un comportamento che si addice ad una strega, indubbiamente, ma... non mi va giù. Proprio per niente. Al di là della nostra natura, siamo pur sempre alleate e non dovrebbe sfuggirle questo piccolo dettaglio.



    "Novità?"

    No... ma dice davvero?! Novità?
    Non so... forse una tipa che ha più di 500 anni e che all'improvviso ha l'aspetto di una ventenne non è abbastanza per te?
    Andiamo bene. E' più stupida di quanto potessi immaginare.
    Riesco anche a non prestare attenzione alla provocazione dell'ex vecchiaccia, tanto sono rimasta sorpresa della sua domanda.

    "Oltre alla septa che sembra ringiovanita di 500 anni, direi di no"



    Un sorriso compare spontaneo sul mio volto. Ottime parole, Comandante.
    Forse non sono stata l'unica ad aver notato la domanda cretina della rossa.

    "Se hai voglia di vino, eccolo. E fammi un favore, levati dalla testa questa parrucca, è un insulto per gli amanti dei gatti!"

    Oh, santa pazienza. Ma questa fa davvero?
    Continuo ad assistere in silenzio al battibecco tra le due ed alle spiegazioni che il Comandante fornisce alla mia compagna di stanza.
    Inizialmente era pure divertente questa scenetta, ma ora... non so. L'ex vecchiaccia mi sembra soltanto... stupida e superficiale.
    Non mi diverte più, anzi. Mi sto decisamente annoiando.
    Termino il pasto in silenzio, per poi mi congedarmi dai presenti: tra poco inizierà la riunione, quindi mi dirigo velocemente in camera mia dove indosso degli abiti puliti e mi sistemo i capelli.





    Subito dopo, raggiungo la sala riunioni e mi siedo di nuovo al posto di prima.
    Anche se queste futili chiacchiere e battutine iniziano ad annoiarmi, sono convinta che a breve potrò divertirmi di nuovo.
    Non vedo l'ora che questa riunione abbia inizio...
    Ultima modifica di valuccia85; 27th September 2015 alle 20:26

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •