Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 234 di 339 PrimaPrima ... 134184224232233234235236244284334 ... UltimaUltima
Risultati da 2,331 a 2,340 di 3385
  1. #2331
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Se questo tavolo avesse degli arti, probabilmente si starebbe sfregando le mani dalla delizia nel pensare alla prossima riunione.
    Il Gran Maestro siede calmo e assorto al suo posto, mi domando che tumulti senta provenire dai nostri animi.



    Vorrei saltellare per attirare la sua attenzione, mostrargli che anche a me Raiden ha donato qualcosa oggi, ma è Adamantia a rompere il silenzio fermandomi nel mio impeto probabilmente suicida:



    "Novità sulla principessa?" Domanda dubbiosa.
    Giocherello con i fogli, rimuginando sulla giornata di ieri:



    <<Si è svolta una riunione ieri, mentre eri al Sinelux...>> faccio spallucce...<<non abbiamo potuto concludere alcun che, gli elementi su cui basarsi troppo pochi. Nessuna traccia lasciata alla Torre a quanto pare, e non è stato possibile interrogare nessuno, nemmeno la simbiosi ci ha illuminato su eventuali spostamenti nelle vicinanze del Glados.>> termino con voce moderata, rimuginando sugli avvenimenti del giorno prima....cavolo, ero una vecchiarda in decomposizione meno di 24 ore fa!
    Il Comandante se ne esce con un esclamazione su di un punto che non avevo ancora realizzato: il Lord di Adamantem è schiattato.



    Spero sia diventato il demone piu brutto e violento di tutti, non saprei che altro dire:
    <<Ha fatto il suo tempo, evidentemente.>> risolvo alzando le spalle, recuperando i fogli e impolandoli tutti in un unico malloppo: do l'ultimo di questi ad Adamantia...



    <<Aggiorna qui con le informazioni sui reietti che hai affrontato...e fallo anche tu su quelli con cui ti sei scontrata.>> aggiungo voltandomi verso la ragnessa e dandole un altro foglio. Voglio tutti i dati....tutti. Non deve sfuggirmi niente.
    La tensione non mi abbandona nemmeno per un secondo, il fatto che proprio un membro della famiglia che piu odio al mondo è ora il mio tramite per l'oscurità perenne del mio Dio mi rende felice: maledetti Raeghar, ora si che la vostra caccolosa stirpe può scendere dal suo piedistallo scintillante, per far tremare la terra dal basso.


  2. #2332
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters



    Credo di aver riletto la lettera tipo un centinaio di volte, ormai l'ho imparata a memoria. Continuo a pensare ai pro e ai contro di questa sua scelta, in primis l'incolumità di Esperin e la reazione di Lantis.



    Sono ancora immersa nei miei pensieri, quando qualcuno bussa insistentemente alla mia porta, facendomi sussultare.



    «lady Alinor… sono Sir Gildas, posso entrare?» sento dire con una certa fatica.
    ...Gildas? Cosa vorrà mai? Avvisarmi della riunione forse...?
    Mi alzo rapidamente dalla panca e nascondo la lettera di Esperin in un posto sicuro, successivamente vado ad aprire al giullare.



    "Ser Gildas, entrate pur..." faccio per dirgli prima di interrompermi, osservando stranita la sua ehm...tenuta.
    Il giovane si presenta praticamente in mutande, sporco di quella che sembrerebbe polvere di colore giallo e verde.



    "Avete giocato con i colori quest'oggi?" gli rivolgo sarcastica, prima di fargli cenno di accomodarsi all'interno delle mie stanze.

    Ultima modifica di scarygirl; 2nd September 2015 alle 23:24


  3. #2333
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    Rimango ad osservare Lantis come se fossi incantato, percepisco la sua aura estremamente più potente dall'ultima volta che l'ho visto, il solo fatto che io riesca a percepirla significa che deve avere un potere inimmaginabile.


    Non risponde, immagino che stia aspettando che ci raggiungano tutti, spero lo facciano in fretta: ormai mi sembra chiaro che Lord Tywin ha raggiunto Raiden nell'oltremondo, ma vorrei sapere perché, come, quando.


    Mi riesce impossibile non posare lo sguardo su Adamantia, ma lo sposto dopo pochi istanti e torno ad osservare il Gran Maestro. Non te lo aspettavi, eh? Benvenuta nel gruppo, amica mia. Se prima le carte ti favorivano, ora siamo tornati al punto zero: hai ancora bisogno di me, come io ho bisogno di te. È quasi poetica la cosa, oserei anche dire divertente, se non ci stessi rimettendo il fegato.


    Gli occhi cadono anche su Lumen, come si mettono per lei i giochi? Voleva eliminare lo zio, ma Lantis sarà ancora disposto a sposarla senza il fiato del Lord sul collo? Il Lord... ora è Ryuk lord di Adamantem. Un essere come Ryuk Leithien che domina i territori più ricchi del regno. Assurdo, tutto questo è assurdo. La septa mi risponde puntualizzando l'ovvio e la ignoro, preferisco rispondere alla strega rossa e ai suoi dubbi sulla principessa.


    Nel farlo presto comunque attenzione a Lantis, sto informando anche lui dopotutto. <<Le guardie reali sono sulle sue tracce, insieme ai soldati che i nostri casati sono riusciti a mettere a disposizione. I Dreth e i De Lagun stanno setacciando il Nord, gli Urthadar l'Ovest, gli Waters le Terre dei Fiumi e i Feralys e i Fanon il Sud. Anche i Demonar stanno dando il loro contributo>>, spero di far capire al re che ci stiamo impegnando al massimo per ritrovare la sua dannata sorella, in modo che si tranquillizzi. Che poi la maggior parte dei miei soldati sia tranquilla nelle Terre delle Tempeste è un altro discorso. <<Un corvo viene mandato a Luna di Diamante ogni ora, se non siamo ancora stati informati significa che non vi è alcuna novità importante>>.


    Spero che sia soddisfatto... la sua figura adesso mi suscita emozioni molto contrastanti. Lo ritengo ancora un incapace, ma è il mio Gran Maestro... lo ha scelto Raiden stesso. Non posso andare contro il volere degli Dei.
    Our wills and fates do so contrary run

  4. #2334
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Gildas Demonar

    Busso ancora alla porta della donna. Magari sta dormendo, prima di accorgermi che sto macchiando anche quella.


    Oh dei, avrei dovuto darmi una lavata prima. E magari anche vestirmi. Dei. Odio essere così impresentabile. «Ser Gildas, entrate pur...» osservo il viso della donna con un sorriso colpevole…


    ehm… sì… posso spiegare. «Avete giocato con i colori quest'oggi?» mi dice sarcastica prima di invitarmi a entrare.


    Resto in piedi al centro della stanza guardandomi dietro e notando le impronte gialle alle mie spalle. Diamine. Così non va bene.

    *Primo MP inviato alle master risalente a questo post*


    «Ehm… in un certo senso… perdonatemi per come mi sono presentato alla vostra porta…»



    giocherello con l’oggetto alle mie spalle e la guardo con un mezzo sorriso aspettando una sua reazione…


    non voglio che s’infuri o mi metta il muso…

  5. #2335
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Vicent Dreth

    Cerco di elaborare la notizia, di ragionare, di respirare, soprattutto di respirare. Esperin è una traditrice e questo… Fa male. Ormai mi sembra che ogni cosa si stia rivoltando contro noi reali: i nostri ideali, le nostre convinzioni, le nostre fatiche, il nostro vessillo… Tutto buttato nel cesso da quando Drako Kalisi è diventato il nuovo Gran Maestro dei Maghi. Eppure stava andando così bene in passato, abbiamo conseguito due vittorie consecutive, di cui una nel luogo più significativo per noi maghi, e credevo che questo fosse un chiaro segno mandato dagli Dei! E invece è finita, il sogno sì è infranto ed assieme ad esso la promessa fatta alla donna che amo. Sapere che la Principessa, o meglio Esperin, ha tradito tutti noi per unirsi ad un gruppo di rivoltosi è… Sconvolgente. Impensabile. Inverosimile. Devono averle fatto il lavaggio nel cervello, non può esserci altra spiegazione. Io le ho aperto il mio cuore, mi sono fidato, le ho raccontato ogni dettaglio che coinvolgeva la sua persona in questo covo di serpi, le ho donato la mia amicizia a discapito dei sentimenti sinceri e forti… E lei che fa? Mi tradisce, scappa via, lasciando me e Gildas in balia degli eventi. Io… Devo calmarmi. Inspiro profondamente quando Cassandra mi accarezza la guancia senza però avere la forza di alzare lo sguardo. Sto male. Malissimo. <<Ehy…>>, ecco l’ennesimo contatto con la realtà che mi scuote dallo stato di torpore in cui sono piombato, mi volto di sbieco verso Gildas imponendomi di sorridergli... Ma non ce la faccio, vorrei solo piangere. <<Dai, non buttarti giù…>>, dalla finestra? No, non conviene, è troppo bassa finirei per rompermi un arto al massimo...



    <<Vedrai che la principessa prima o poi tornerà… Non è stata rapita e si renderà conto di chi ha lasciato indietro… Sai che non è una stronza come la regi… Come qualcun altro qui dentro…>>. Parole confortanti le sue che però non mi aiutano perché continuo a sentire la rabbia, la tristezza e la delusione per ciò che ha fatto Esperin. Ne sono cosciente. Lei non è una bambina, ma un’adulta matura, responsabile e cosciente, e proprio per questo io dubito altamente che la sua scelta sia ritrattabile. Potrei provare a parlare, magari, ma non so cosa potrei fare… Ho già Andreus… Ora pure Esperin… Io… La voglio qui, con me, perché mi manca. Noto con lo sguardo Gildas alzarsi dal letto e dirigersi verso la sacca dove ho preso lo specchio, cosa vuole fare adesso, non vorrà cambiarsi i capelli spero! Ma non ho neanche il tempo di capacitarmi di cosa stia combinando che una nube verde e gialla piomba rapidamente dal soffitto ed io di riflesso mi copro con il lenzuolo di Gildas per mettermi al riparo. Che diamine…?!



    <<Ops!>>, esclama d’un tratto sarcastico ed io inarcando un sopracciglio focalizzo la posizione per afferrare un cuscino e lanciarglielo - scherzosamente - addosso. Ma non riesco comunque a sorridergli perché nonostante lui abbia cercato di consolarmi la consapevolezza che Esperin non sia più qui mi stronca ogni barlume di felicità. D’un tratto però Gildas sembra avere fretta e dopo avermi passato un asciugamano corre fuori dalla stanza in mutande e per giunta colorato da capo a piedi!



    <<GILDAS I VESTIT - >>, della polvere mi finisce nel naso interrompendo bruscamente la mia voce e starnutisco alzandone in questa maniera di più. Uso l’asciugamano per cercare di non respirarne ancora e tra lenzuola ed asciugamani provo a pulirmi ma un <<OH DEI…>> alle mie spalle mi fa voltare di scatto. AGATHA!



    <<Io posso spiegare tutto…!>>, dico alzandomi dal letto ma l’asciugamano che ho legato in vita mi scivola a terra ed io irrimediabilmente resto nudo… Come un verme. <<Ehm…>>, la poveretta sgancia un altro urlo mentre cerco di coprirmi alla buona con un lenzuolo e finisco con l’imbrattarmi ulteriormente diventando così un intruglio di colori vivente. Dopo qualche minuto riesco finalmente a convincere Agatha a portarmi una tinozza d’acqua e nonostante le offra il mio aiuto per sistemare la stanza (che è davvero un macello) dopo essermi fatto il bagno, è la stessa serva tremendamente imbarazzata a dirmi di non preoccuparmi e di andare in sala riunioni perché lì è già presente il Re. DANNAZIONE. Quando esce mi fiondo letteralmente nella tinozza, lavandomi e vestendomi, l’unica premura che ho è quello di lavare via la scritta in modo tale che la serva non noti nulla di strano, e poi mi fiondo per le scale raggiungendo finalmente la sala riunioni.



    Entro titubante, complice un lieve senso di oppressione e di disagio, palesando la mia presenza con un semplice <<Vostra Maestà>> seguito da un inchino e mi siedo accanto a Cassandra con il chiaro intento di darle il mio sostegno. Ora che ci penso però il Re sa già di sua sorella…? Senza farmi notare cerco di scrutare il viso di Re Lantis perché sono sinceramente preoccupato per lui
    Ultima modifica di Damnedgirl; 11th September 2015 alle 20:12



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  6. #2336
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters



    Lo strampalato giullare viene avanti e con l'espressione da bambino colpevole guarda le innumerevoli macchie che si lascia alle spalle.



    «Ehm… in un certo senso… perdonatemi per come mi sono presentato alla vostra porta…» mi fa.
    Noto in lui una certa calma, addirittura si scusa per ciò che indossa.



    Scruto il suo viso, un po' perplessa, accorgendomi poi degli strani movimenti delle sue braccia poste dietro la schiena.



    Scosto la testa verso destra, cercando di capire cosa stia facendo. "Cosa nascondete dietro la schiena?" gli chiedo quindi, non riuscendo a vedere.



    Non so se è uno dei suoi stupidi scherzi o altro, non mi sono mai fidata della sua ambiguità, tantomeno della sua ormai famosa imprevedibilità.



    Per questo mi tengo pronta a reagire a qualsiasi cosa mi propini. Oddio, se fosse un bello scherzo non mi nuocerebbe ridere di gusto, ne avrei tanto bisogno ora come ora.
    Ultima modifica di scarygirl; 2nd September 2015 alle 23:48


  7. #2337
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS

    Aiden risponde alla mia domanda sulla principessa, ma in realtà sta guardando Lantis. L'ha percepita anche lui la sua aura, ovviamente, come l'ha percepita la strega dell'Ovest e Araneae. La tua testolina sta frullando ora, vero Comandante? Cosa ne sarà di noi adesso?


    Il nuovo Gran Maestro non è come Tywin Leithien, è giovane, focoso e ardente, si lascia andare con facilità ai suoi sentimenti più oscuri. La rabbia e la necessità di dover sempre dimostrare qualcosa, di non essere all'altezza di suo padre lo accecheranno, lo stanno già accecando.
    Devo giocare, ma adesso il gioco è più pericoloso che mai, sono sul filo di un rasoio e se dovessi cadere ... Accidenti a te Tywin!
    Che l'abbia ucciso lui? Cosa potrebbe essere accaduto? E Ryuk Letihen? Userà le sue nuove ricchezze per portare nuova linfa ai reietti, dargli armi, armature, mezzi? Siamo in pericolo e quella stupida della principessa Esperin si mette a giocare a nascondino, oca senza cervello! Avrà trovato un povero fesso che glielo da' e se ne sarà andata con lui a giocare al dottore e all'ammalata.
    Oh dei! Adesso che ci penso ...


    "Scusate re Lantis, Comandante, Decimo Hydra, io ... mi è venuto in mente ora che il giorno il funerale, era mattina molto presto, ho visto la principessa attraversare il Glados per rientrare alla Torre. Era in uno stato pietoso, con lo stesso abito della funzione, a piedi nudi e con i capelli scarmigliati. Io ero in giardino, non riuscivo a dormire a causa di tutte le emozioni del giorno prima, lei si è stupita nel vedermi, mi ha salutato gentilmente e mi ha chiesto di non dire a nessuno quello che avevo visto. Ecco, io non so se quella piccola fuga senza permesso è collegato a questo evento. Se avessi saputo o minimamente immaginato, avrei di sicuro avvisato qualcuno, ma ho soltanto ... soltanto eseguito gli ordini della mia principessa."



    In realtà avevo di meglio di pensare, ma accidenti, se quello che ho visto potesse riuscire a sbrogliare la matassa potrei ricavarne qualcosa. Beh, potrei anche vedermela brutta per non aver parlato prima ma tra i capelli e la battaglia ho avuto altro da fare.



    Con la coda dell'occhio vedo Vicent fare il suo ingresso in sala e sedersi di fianco a Cassandra, ma che carini! Sembra diverso, più .. uomo e non sto parlando del Primo. Cosa ti è successo nella notte Vicent?
    Nel frattempo la septa mi passa i fogli dove poter aggiungere le notizie sui reietti contro cui mi sono scontrata, lo farò, ma non ora.



  8. #2338
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Gildas Demonar

    La donna mi guarda un po’ perplessa.


    Forse non le sto molto simpatico… lo capirei benissimo visto che Nikah non ha fatto altro che infastidire chiunque con la sua presenza. Continuo a giocherellare con l’oggetto alle mie spalle facendolo girare nelle mie dita. Pensavo che Nikah non arrivasse a tanto. Non più almeno… «Cosa nascondete dietro la schiena?»


    oh cacchio… ok Gildas… sta. Calmo.

    *Secondo MP inviato alle master risalente a questo post*

    «Lady Alinor… so di non essere stato un perfetto compagno d’armi in questi ultimi giorni… cioè… da quando sono arrivato in realtà…»


    mollo la presa con una mano e mi gratto la testa riportandola nuovamente indietro. «Ho pensato che donarvi questo piccolo vaso potesse in qualche modo ristabilire la pace tra me e voi…» le mostro la sfera cava e interamente colorata e cerco di inventarmi una balla decente…


    «a Vygrid, alcuni anziani… usano donare qualcosa di caro per appianare i rapporti tra due famiglie in lotta…»


    lo vidi fare una volta a due nonnetti che si scambiavano degli anelli di metallo. Non voglio essere incolpato di un crimine che non ho commesso…

    *Il teschio è stato levigato per bene e ora assomiglia solo a una semplice palla cava colorata in modo psichedelico U_U

  9. #2339
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    LANTIS RAEGHAR

    Mi sento come al centro di una giostra, che vortica intorno a me con le immagini deformi e sfuggenti della gente che mi ciarla intorno. Chiacchiere, intorno a me solo un ciancicare del nulla che dà fiato alla loro incompetenza. Parlano nonostante non abbiano risposte. Li osservo con distacco, quasi posso sentire la loro paura, il loro timore. Gli stregoni hanno avvertito cosa è successo, posso percepirlo con limpidezza. Mi sento così forte, potente, come se nulla possa mai fermarmi, arginarmi. Devo cercare di contenere questo moto di esaltazione, tornare razionale, ma è difficile. Tutto mi pare ora di così facile soluzione, nonostante io sappia bene che non è così. Un momento... assottiglio gli occhi verso una giovane strega che non ho mai visto prima alla Torre... la osservo, mi domanda come mi conoscesse già. La fisso in viso... ha qualcosa di famigliare. Quegli occhi di un gatto malefico... Deirdre? E' tornata giovane? L'anatema... non riesco a scorgerlo in mezzo a quelle vesti e a quei gesti esagitati. Non sta un attimo ferma, mi pare su di giri ma non si rivolge coi suoi soliti toni. Un incantesimo per lasciare solo il suo aspetto più gradevole? Bha, ha decisamente fallito, è molto più brutta di come la dipingono nei libri. Deve esserci sotto dell'altro, non mi è mai parsa una strega attenta alle sue fattezze estetiche. La magia che la lega al mio sangue è potentissima, ultra centenaria... Raiden sta giocando anche con lei? Non do comunque a vedere la mia sorpresa, dopo averla scrutata per qualche istante con indifferenza, passo gli occhi su chi è presente al tavolo. Il Primo al posto di mia sorella... un gesto che avrà senz'altro un significato, Cassandra non fa gesti audaci senza metterci della morale del cazzo. Il Mietitore è affianco a lei, c'è anche il Comandante. Direi che possiamo cominciare, nessuno di importante manca al tavolo e... ah già, la paladina dei giusti. Consigliera da un giorno nemmeno ed è già in ritardo alla sua prima riunione. Che il popolo di Dohaeris segua pure le sue comodità! Batto lievemente il palmo sul tavolo, sono stufo di questa ciance idiote. Non hanno portato alcun risultato sull'unico compito assegnato, è l'unica cosa che conta per me. Immagino che tutti chiuderanno le bocche al mio gesto, l'ultima volta che ho perso la pazienza non devo essere stato uno spettacolo rassicurante. Sto per esprimermi su ciò che afferma Lady Feralys, ma il Decimo Idra interviene. "Maestà... ho delle urgentissime informazioni da comunicare circa la Principessa" esordisce il Primo cercando di calmare il tremolio della voce. Drako non avrebbe mai tremato dinanzi a me: Cassandra ha molto da imparare per ricoprire bene questo ruolo. La guardo severamente, ma le permetto di parlare. "La Principessa Esperin non è stata rapita... ha volontariamente raggiunto Kalisi e si è unita a lui nella lotta" dice tutto d'un fiato. Mi guarda con pena e io di primo acchito non ne comprendo il motivo. Ma le parole giungono come pugnali dritti al cuore... infrangendosi sulla sua pietra. Non provo nulla. Come se Cassandra avesse gettato un enorme macigno in un lago e non si sia sentito il tonfo. Come ammirare dei fulmini ma non udire il tuono che dovrebbe seguirli. Mia sorella mi ha tradito, abbandonato come ha fatto Reneè, mi marcia contro nella guerra più importante della mia vita, proprio lei... l'unica persona che resta della mia famiglia mi ha voltato le spalle per correre tra le braccia del mio acerrimo nemico. Dovrei essere furioso, sconvolto, triste, disperato. Invece... nulla. Sono come bloccato, intrappolato in un abisso di tenebra in cui non giunge alcun sentimento, alcuna emozione. Guardo l'elfa impassibile, nessun muscolo del mio viso si muove. E l'unica cosa cui riesco a pensare è questa. Solo questa. "Abbiamo una maga in meno, dunque" annoto con superficialità. Percepisco ben chiaro il grande potere dei guerrieri che sono a questo tavolo. Dentro di me gli occhi sono sbarrati, urlo e sbraito, batto i pugni contro le pareti di questa prigione di notte, cerco di dimenarmi e di liberarmi dalle catene delle sue tenebre. Ma fuori nulla, il mio corpo non risponde, riesce solo a sentire ciò che ha da comunicargli la mente con la sua fredda logica. "Prima di continuare con il prossimo punto, direi di attendere Lady Alinor, che è stata nominata Consigliera questa mattina. Possiamo, però, già affrontare l'evidenza dei fatti: la morte di Lord Tywin è stata una tragica fatalità, probabilmente era malato da tempo. Un attacco respiratorio o di cuore... lo ricorderemo con affetto" dico atono senza guardare nessuno di preciso. Spero che la piccola Waters ci raggiunga subito, il discorso su Tywin è molto articolato perchè riguarda il futuro di Adamantem. Un futuro molto incerto: purtroppo, quel bastardo mi faceva comodo vivo, tutto sommato.

  10. #2340
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS


    Lantis ascolta, guarda, agita la mano spazientito ma prima che possa dire qualcosa Cassandra lo interrompe: "La Principessa Esperin non è stata rapita... ha volontariamente raggiunto Kalisi e si è unita a lui nella lotta"


    Oh Raiden! Quel maledetto di Kalisi adesso ha a sua disposizione il nome dei Raeghar e i mezzi dei Leithien, siamo in tremendo svantaggio in questo momento.
    Mi stringo nelle spalle aspettandomi la reazione spropositata di Lantis ma lui si limita a ... a non fare nulla. Annota quasi con voce annoiata che adesso abbiamo una combattente in meno - grazie Lantis - e che Lady Alinor, di cui non vedo nemmeno l'ombra è appena stata nominata consigliera. Doaheris sta sprofondando sempre più in basso!


    Poi parla della morte di Tywin e mi sfugge un sospiro: è davvero andato per sempre! Voglio dire, era palese, se Lantis è Gran Maestro, ma sentirlo confermare è, ecco, uno shock. Ci avevo davvero sperato, ero convinta che potesse essere la svolta per me ed invece sono sempre in trappola, adesso come allora sempre in balia di qualcuno che mi fa una promessa senza poi mantenerla.


    Mi sento frustrata. Forse è vero, forse non mi merito nulla, non sono abbastanza per meritare qualcosa, aveva ragione mia madre. "Eravate, eravate insieme quando è successo?" - non mi aspetto certo che mi dica che l'ha ucciso, Tywin era troppo forte per lui, dev'essere successo come dice. Non mi sento di dire altro per adesso, lascio agli altri che considerazioni sulla principessa. Cosa vuoi che me ne importi se una stupida viziata crede di cambiare il mondo dandola a Kalisi, quando la mia vita sta andando letteralmente in pezzi?



 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •