Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 235 di 339 PrimaPrima ... 135185225233234235236237245285335 ... UltimaUltima
Risultati da 2,341 a 2,350 di 3385
  1. #2341
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    Anche Vicent ci raggiunge, prende posto di fianco a Cassandra e rimane in silenzio, quatto quatto, scrutando il viso di Lantis come se fosse un'opera d'arte antica.




    Che anche lui possa avvertire la sua nuova aura? No, non è possibile, è un dono riservato solo a noi stregoni: tenebre che si riconoscono con tenebre, tutto qui. La voce di Adamantia mi distrae, penso abbia ascoltato il mio resoconto e a quanto pare le sono tornati in mente dettagli importanti, anzi... oserei dire fondamentali. Racconta di come abbia visto Esperin in condizioni trasandate tornare dal Glados il giorno stesso del funerale, e la prima emozione che provo è l'ira, perché non riesco a credere che la Feralys abbia trascurato un dettaglio così importante.


    Ma poi la logica fa la sua parte e mi rendo conto che, non avendo partecipato alla riunione ed essendo stata impegnata per tutto il giorno delle ricerche al Sinelux, non ha avuto modo di riferirlo a nessuno. Faccio un respiro profondo, è sicuramente un'informazione importante, ma mi domando se sia collegata alla sua sparizione... d'altronde ci ho parlato io stesso dopo il funerale e, come mi hanno assicurato anche gli altri abitanti della Torre, la principessa non sembrava affatto sconvolta o preoccupata di essere in pericolo. Vorrei risponderle ma mi precede il Primo, che comunica a Lantis di avere informazioni urgentissime riguardanti Esperin: il Gran Maestro la guarda severo, è possibile avvertire l'ansia di Cassandra dalla sua voce, ma la donna si fa forza e pronuncia delle parole di cui, inizialmente, fatico a comprendere il significato. "La Principessa Esperin non è stata rapita... ha volontariamente raggiunto Kalisi e si è unita a lui nella lotta".


    Parla tutto d'un fiato, fiato che al momento mi manca, fiato che tento disperatamente di recuperare mentre i miei denti cominciano a sfrigolare tra loro. Stringo il pugno che ho sul tavolo e mi rendo conto di avere gli occhi sgranati, la mascella mi trema, trema sempre più forte come se volesse cacciare un urlo ma devo controllarla, non posso, non posso, non posso. Non ci vedo più... non ci vedo più. La furia torna e mi acceca, Lantis parla, parla, parla... non lo ascolto. <<E NON AVETE PENSATO DI PARLARE PRIMA?>>, urlo verso Cassandra con il fragore di un tuono, e nell'istante stesso in cui sbatto il pugno sul tavolo il mio calice di vino si libra in aria e si scaraventa contro il muro, frantumandosi in mille pezzi, proprio come vorrei che si frantumasse il collo di quella stronza.

    Alterazione e illusione: Maestro - Telecinesi
    A piacimento in una vasta area qualsiasi cosa
    Il vino gocciola dalla parete nel silenzio generale, silenzio rotto solo dalla voce di Adamantia che chiede a Lantis se si trovasse con Tywin quando è morto. Ti brucia, eh? Ti frega solo di quello? Ma come biasimarti? Siamo circondati da emeriti idioti.

    Our wills and fates do so contrary run

  2. #2342
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS

    Aiden è leggermente alterato. L'ultima volta che eravamo qui riuniti tutti insieme Lantis gli aveva accordato la mano della Principessa a patto che la trovasse. Bene, Cassandra l'ha trovata, adesso se la sposa lei?


    Oh, povero piccolo comandante, ti sta andando tutto male, vero? Così impari a tirarmi brutti scherzi, la prossima volta spero sceglierai meglio le persone di cui fidarti e ci penserai bene prima di usarmi come pedina nelle tue mani. Non ho dimenticato lo scherzetto che mi hai giocato con la stregaccia qui di fianco, ma ne riparleremo a tempo debito, qui vanno subito ridefinite le alleanze.


    Sto riflettendo su questo quando Aiden, in preda alla cieca rabbia fa letteralmente schizzare via il calice dal tavolo facendolo passare a pochi millimetri dal mio viso. Sento i pezzi del bicchieri frantumarsi con un suono sordo contro la parete alle mie spalle e poi cadere a terra.


    Stringo gli occhi, visibilmente irritata: "Potevate farmi male, Comandante. Capisco la rabbia e la delusione che provate e la comprendo, credetemi, ma se provate ancora una volta a mostrare i muscoli a discapito della mia incolumità potrei reagire e il modo non vi piacerebbe affatto."


    Tento di calmarmi, ci mancava pure Aiden a fare il pazzo, come se le cose fossero già di per sè semplici. Attendo una risposta da Lantis, se mai vorrà darmela e chiedo al Primo: "E voi come fate a sapere queste cose? Chi ve le ha dette?"



  3. #2343
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    CASSANDRA DE LAGUN

    Riesco a dire tutto d'un fiato, con chiarezza e sintesi. La reazione del Re mi spiazza del tutto: di nuovo quella distanza, quella freddezza che non riesco a decifrare, in cui non riesco a riconoscerlo. Forse è sconvolto, sta cercando di elaborare la notizia.



    Eppure, con una superficialità disarmante, passa ad annunciare la morte di Lord Tywin e la nomina di Lady Alinor come Consigliera. Quest'ultimo sembra un buon segno... devo parlarle, ma prima c'è da affrontare tutta questa situazione. Possibile che non gli importi davvero di lei? Di sua sorella? Vuole mostrarsi forte, probabilmente, o è... è conseguenza di quello che è diventato. Quella parole dette alla Sala del Giudizio... ha preso il posto di Tywin, il suo posto al rito dell'Abgruntis. Mai come ora i piani degli Dei mi sembrano sadici. No, mi rimprovero subito per questo pensiero: loro sanno, dobbiamo confidare in loro. Tutto andrà bene, loro stanno disegnando il nostro tragitto e anche se ora ci sembra misterioso e difficile, porterà a ciò che è giusto. D'un tratto, esplode rabbiosa l'ira di Aiden: non l'ho mai visto in questo stato. Il mondo è alla rovescia?



    Con un Lantis impassibile e un Comandante irascibile? Getta, pare con al forza dei suoi poteri, un bicchiere, rompendolo. Mi accusa di non aver parlato prima. Sono senza parole, il lato oscuro di cui mi ha parlato Esperin al Valmorghuli... eccolo qua. Complottava con lei? Quante trame si tessevano alle spalle di noi onesti soldati? Ma forse corro troppo, forse è solo sconvolto da questa notizia. Sostengo senza problemi il suo sguardo, non mi fa certo paura. Nei suoi occhi non riesco a intravedere più l'amico che conosco... così come con Lantis. Una notizia così orribile non può che sconvolgere anche l'animo più gentile. "Sedetevi Comandante e abbassate il tono della voce, non mi pare consono al vostro ruolo questo comportamento da ragazzetta isterica" gli dico fissandolo seria, determinata.





    La mascella dura, devo reagire a questa situazione, devo tirare fuori il soldato che sono. Ora più che mai. Sento la domanda di Lady Adamantia, rilasso il viso e le rispondo con al voce ferma: "L'ho incontrata proprio ora al Valmorghuli, ho sentito queste cose proprio dalle sue labbra... era molto determinata, convinta. Sembravano pensieri che la tormentavano da tempo, una decisione cullata da tempo con raziocinio".



    Lo so, quello che dico è crudele: ma almeno non darò adito a illusioni inutili, non farò crescere speranze fuori luogo. Quello sì che sarebbe davvero crudele.

  4. #2344
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    Mi aspetto la voce di Cassandra che tenta di giustificarsi, oppure una lavata di capo di Lantis, ma è Adamantia che prende la parola.


    "Potevate farmi male, Comandante. Capisco la rabbia e la delusione che provate e la comprendo, credetemi, ma se provate ancora una volta a mostrare i muscoli a discapito della mia incolumità potrei reagire e il modo non vi piacerebbe affatto". La guardo come si guarderebbe un Theon qualunque: accondiscendenza, fastidio, una leggera rabbia che gli Dei abbiano permesso la creazione di un tale abominio. Mi vuoi provocare? Non si è forse capito che non è il caso? Hai sbagliato persona, la tua compagna di giochi sta seduta là con un tappeto marcio in testa.




    <<Se vi foste ferita, vi avrei curato. Come sempre>>, le rispondo glaciale, dosando l'ira che provo.


    Ascolto curioso la risposta del Primo ai suoi dubbi, che arriva dopo un rimprovero talmente sciapo da instillarmi lo stesso terrore che mi causerebbe un gattino che ringhia. <<Ovviamente. Non ho avuto modo di elaborare la notizia, chiedo scusa. È un boccone amaro>>, mi sforzo di dire a denti stretti, ma che mi succede? Perché non riesco a placare la rabbia? Ma soprattutto, perché mi sono abbandonato ad essa? Con una semplice sfuriata potrei aver compromesso la strana alleanza che ho con Cassandra. Rifletto poi sulle sue parole, l'ha appena incontrata quindi, e a quanto pare era convinta della sua scelta. <<Come ha detto il Gran Maestro: un altro soldato da estirpare>>.


    Riprendo posto con calma, anche se dentro di me il fulmine scalpita e vorrei solo urlare contro qualcuno. E, lo ammetto, questa mia mancanza di autocontrollo mi spaventa.
    Our wills and fates do so contrary run

  5. #2345
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS

    "Se vi foste ferita, vi avrei curato. Come sempre"


    Parole al vento, Comandante, il problema non sono le ferite fisiche nè il sangue, ma avremo modo di parlarne.


    Cassandra reagisce male al gesto di Aiden dandogli della ragazzetta isterica, non posso che sorridere al solo pensiero, poi mi risponde:"L'ho incontrata proprio ora al Valmorghuli, ho sentito queste cose proprio dalle sue labbra... era molto determinata, convinta. Sembravano pensieri che la tormentavano da tempo, una decisione cullata da tempo con raziocinio."


    Sentita questa raggelante notizia Aiden chiede scusa del suo gesto impulsivo e conclude con un laconico: "Come ha detto il Gran Maestro: un altro soldato da estirpare"
    Non trattengo un moto di stizza, ma come fanno a non vedere?


    "Un altro soldato da estirpare? In questo momento io vedo un Kalisi in netta ascesa rispetto a noi. Come potete dimenticare che fino a ieri la principessa era dei nostri e conosceva ognuno di noi? Punti deboli, punti di forza, poteri ... i reietti sanno tutto, sanno ogni cosa. E poi" - faccio una piccola pausa - " con la morte di Lord Tywin, tutti i suoi possedimenti, l'Adamantem, il titolo di lord, appartengono ora a suo figlio Ryuk. Con un nome forte e col denaro si possono ottenere tante cose."
    Purtroppo per me, aggiungerei.
    Esperin avrà starnazzato di me non appena è arrivata da quell'uomo.


    "Ci ha tradite" - concludo quasi sussurrando, la sconfitta del Sinelux ... in fondo ho parecchie attenuanti.


  6. #2346
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali




    L'ex vecchiaccia porge un foglio a me ed uno alla bestiaccia rossa, invitandoci a scrivere qualsiasi dettaglio circa gli avversari contro cui ci siamo scontrate solo poche ore fa.





    Inizio a scrivere, in silenzio, riportando esattamente le informazioni che ho già condiviso con i tre soldati, in infermeria. Sono totalmente immersa nella scrittura, ma riesco comunque a seguire i discorsi dei presenti, quando improvvisamente percepisco una forza nuova, ma familiare al tempo stesso.
    Il Re fa il suo ingresso ed in un attimo riesco a comprendere tutto.
    Raiden... Raiden... chissà cosa si prova a giocare con noi, povere piccole formichine.
    Chino il capo in segno di rispetto per poi riprendere a scrivere.
    Solo che all'improvviso... caspita! C'è mancato poco!
    La bomba appena sganciata dal Primo. Per poco non sporco il foglio, maledizione.
    Quindi... hai capito la Principessa. Voltare le spalle al fratello, nonché attuale Re, per schierarsi con Kalisy.
    Un sorriso sfugge al mio controllo, ma riesco a coprirlo con la mano destra. Perché sì... tutto questo mi fa sorridere. Credevo che la giovane fosse una semplice fanciulla incapace ed invece... ha avuto un gran fegato.
    C'è da ammirare il suo coraggio, su questo non ci sono dubbi.
    La reazione del Re, tuttavia, è ancora più sorprendente. Nessuna reazione.



    Eppure mi era sembrato un giovane decisamente istintivo e che sicuramente non prende bene il tradimento, ma...
    Che strano. Stento quasi a riconoscerlo. Rispetto alla riunione con i Consiglieri sembra... non so... diverso.
    Guarda se pure lui non si unirà al gruppetto di persone psicologicamente disturbate insieme a me e Gildas.
    Sarebbe proprio divertente.
    Sicuramente più divertente della reazione della bestiaccia rossa. Eh sì. Decisamente sì.
    Tutta preoccupata per il Lord appena deceduto... poverina. Che... pena.
    Ah, no. La reazione del Comandante è decisamente più penosa, al punto tale che il Primo stesso decide di rimproverarlo.



    Riprendo a scrivere, mantenendo comunque l'attenzione sui presenti.



    Ancora qualche minuto ed avrò terminato, così consegnerò il foglio all'ex vecchiaccia ed anche questa sarà fatta.

    Ultima modifica di valuccia85; 27th September 2015 alle 20:47

  7. #2347
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    Ed è ancora lei a parlare, stizzita, come se noi fossimo allegri e contenti della situazione tremenda in cui ci ha cacciato quella bimbetta.


    "Un altro soldato da estirpare? In questo momento io vedo un Kalisi in netta ascesa rispetto a noi. Come potete dimenticare che fino a ieri la principessa era dei nostri e conosceva ognuno di noi? Punti deboli, punti di forza, poteri ... i reietti sanno tutto, sanno ogni cosa. E poi con la morte di Lord Tywin, tutti i suoi possedimenti, l'Adamantem, il titolo di lord, appartengono ora a suo figlio Ryuk. Con un nome forte e col denaro si possono ottenere tante cose.".


    Torno a guardarla, stavolta cercando di mascherare il mio fastidio, ma penso proprio di non esserci riuscito. Continua pure Adamantia, magari è la volta buona che riesco davvero a rilassarmi. <<Suppongo che nessuno ci abbia pensato>>, sottolineo l'inutilità della sua affermazione, questa stizza non mi piace per niente.


    <<Dato che stiamo puntualizzando l'ovvio... Esperin ha da offrire la propria conoscenza e i propri poteri, ma nulla più. Il cognome che porta per il popolo non significa niente, non la supporterà mai: se crede che un Raeghar sia un tiranno, allora lo sono tutti. La loro mente funziona così. Ryuk è il problema principale al momento, soldati e ricchezze non gli mancano, anche se...>>, sposto lo sguardo su Lumen, <<Il padre della nostra amata regina potrebbe evitare che metta le mani su Adamantem>>.


    È un azzardo, la legge è legge, ma stiamo comunque parlando di un traditore della corona. Dalla regina gli occhi si posano su Lantis, mi domando cosa stia pensando, per poi tornare sulla Feralys. La sento sussurrare qualcosa, le prime parole che hanno senso da quando si è seduta al tavolo. <<Sì, probabilmente la causa della nostra sconfitta è da individuare in questa defezione. I guerrieri di Kalisi sono stati informati delle vostre abilità... si spiega come una bastarda qualunque sia riuscita a prevalere su una strega del vostro calibro>>. Finché mi concentro sul lato strategico della questione riesco a mantenere una relativa calma. Sì, andrà tutto bene, questo è solo un ostacolo. Uno dei tanti.

    Our wills and fates do so contrary run

  8. #2348
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Vicent Dreth


    Cassandra comunica al Re la notizia mostrando un attimo di titubanza iniziale ma lui non reagisce, resta fermo, impassibile, a scrutarla con quegli occhi gelidi fino quando non esclama semplicemente <<Abbiamo una maga in meno, dunque>> con superficialità.



    Sbatto le palpebre incredulo, irrigidendomi sul posto, e… Schifandomi al tempo stesso per le sue parole. Cosa diamine gli prende? E’ forse impazzito? E’ di sua sorella che stiamo parlando, non una traditrice qualunque ma una Raeghar, che alzi quelle maledette chiappe dalla sedia e vada a parlare, a cercare di farla ragionare! Il Re dice poi che Lady Alinor assumerà la carica di consigliera, almeno una notizia positiva c’è, e che Lord Tywin… E’ morto. Lord Tywin Leithien morto perché stroncato da una malattia. Non che la cosa mi dispiaccia, anzi, quell’uomo era solo un mostro, una bestia senza alcuna pietà, ma lo trovo comunque poco plausibile visto che fino a ieri notte mi era sembrato perfettamente in salute quando è giunto qui alla torre per parlare con il Re e con Lady Lumen! Guardo di riflesso Lady Lumen, insospettito, non comprendo che cosa stia accadendo oggi… Fin troppe stranezze. E poi, chi dovrebbe essere il nuovo Gran Maestro degli Stregoni? Eppure… Eppure questo senso di oppressione perenne mi è quasi familiare anche se non ne comprendo la fonte… Ma forse è solo soggezione la mia. Esperin mi ha sconvolto. <<E NON AVETE PENSATO DI PARLARE PRIMA>>, inveisce d’un tratto il Comandante contro Cassandra ed incurante di dare spettacolo fa frantumare un bicchiere contro il muro…Nervosetto? Comprendo che la notizia possa essere difficile da digerire ma mettersi ad urlare davanti ad una persona che ha appena perso la sorella non è esattamente un’idea geniale. Sono sia Lady Feralys, sia Cassandra, a parlare ed il Comandante dopo aver ringhiato delle scuse al pari di un cane rabbioso si siede al suo posto. <<L'ho incontrata proprio ora al Valmorghuli, ho sentito queste cose proprio dalle sue labbra... Era molto determinata, convinta. Sembravano pensieri che la tormentavano da tempo, una decisione cullata da tempo con raziocinio>>. Decisione cullata da tempo… Perché stento a crederlo?



    Lo sguardo si abbassa di riflesso verso il tavolo maledetto mentre la delusione si fa strada sul mio volto. Non può essere vero. Basta. Basta. Basta. E’… << Come ha detto il Gran Maestro: un altro soldato da estirpare>>. No! Slitto con lo sguardo da Aiden al Re: Lantis Raeghar, figlio del Gran Maestro dei Maghi, è stato scelto da Raiden…? Non so più cosa pensare, non me ne capacito. Dovrò metabolizzare anche questa, in qualche modo. Non riesco a calmarmi o ragionare, e per ancora una volta sento di stare per esplodere ma… Evito. Stringo i pugni sotto il tavolo e mi trattengo lasciandomi andare solo in un sospiro mentre mi guardo i dorsi delle mani privi dei miei tatuaggi: non mi abituerò mai.



    Poggio entrambi i gomiti sul tavolo e socchiudendo le palpebre ascolto attentamente ogni ragionamento a tavola… O meglio il ragionamento della Feralys visto che quello del Comandante è solo un accozzaglia di deliri. Cosa. Sta. Dicendo?! Ha appena denigrato bellamente la dinastia dei Reaghar: e poi sarei io l’ottuso?



    <<Dunque secondo il Vostro parere, Comandante, il cognome Raeghar non vale più alcunché?>>, apro di scatto gli occhi e fissando Lady Feralys continuo sicuro. Se solo penso che sto per darle ragione mi viene da ridere… Peccato che qui mi sembri l’unica ad avere un minimo di intelletto, oltre a Cassandra, ovviamente. <<Io concordo con la dama. Inezia a parte sulle informazioni che la Principessa è stata in grado di fornire ai nostri nemici, Lady Feralys ha sottolineato qualcosa di fondamentale: i reietti ora sarebbero legittimati al trono>>, mettendomi composto guardo il Re e nascondo il mio timore nei suoi riguardi con una maschera di freddezza. Se vorrà punirmi sono pronto ad accettare un suo qualsiasi intervento, non lo rimpiango. <<Esperin è un grosso problema, principalmente per il suo cognome, e non va assolutamente accantonato ma affrontato e risolto>>. Non devo di certo spiegare ai presenti che quando un Re non è amato il primo provvedimento che si prendo è quello di destituirlo a favore dell’erede ritenuto più degno… Ed Esperin è la secondogenita, se Drako Kalisi vince la guerra ha praticamente diamanti ed erede: due piccioni con una fava. Ma Aiden so che lo sa meglio di me, non è stupido, ed infatti non lo reputo affatto un caso che abbia cercato la mano di Esperin: chissà quale subdolo macchinazione per tirare fuori dai giochi Lantis gli era saltata in testa. E questo spiega anche perché è così nervoso: gli è saltato tutto. <<Per quanto riguarda Ryuk Leithien concordo con entrambi invece…>>, concludo rivolgendo una rapida occhiata all'intrusa: e questa da dove è uscita?!

    Ultima modifica di Damnedgirl; 11th September 2015 alle 20:21



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  9. #2349
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS

    Il rimpallo verbale tra Aiden e me viene bloccato da Vicent che, incredulo alle parole del Primo e di Lantis e dopo aver spostato lo sguardo sui due più volte, prende la parola dandomi ragione, ovviamente.


    Non so se Aiden stia giocando ad un qualche suo gioco subdolo, non è tempo di tramare adesso, è il momento di vagliare con attenzione la nostra posizione di svantaggio e cercare di trarne un qualche beneficio per quel che si può. Non possiamo cedere terreno, non a Kalisi.





    Mi schiarisco la voce e rispondo al Comandante, sono tranquilla, per quanto lui abbia cercato di sminuire le mie affermazioni: "Quello che mi preoccupa non è certo il popolo che non ha il potere di legittimare nessuno e, dopo gli ultimi avvenimenti, piuttosto che seguire un Reaghar potrebbe piuttosto ingrossare le fila di Targaryus. Il vero problema sono quei nobili che hanno scelto un'altra strada, che non hanno preso una posizione, loro si che possono crearci un problema, nel caso dovessero vincere i reietti." - guardo i presenti al tavolo, con queste facce dov'è che vogliamo andare - "Ma Kalisi non deve vincere!"



    Lantis è troppo silenzioso, non mi piace quel suo suo sguardo vacuo, dobbiamo aspettarci qualcosa di terribile? Forse ho detto qualcosa di troppo, ma pure un cieco capirebbe che ora come ora, siamo noi a rischiare grosso. Se la guerra dovesse andare nel verso sbagliato nessuno si farebbe scrupoli a fare di noi ciò che Lantis ha fatto delle popolazioni massacrate. Che Raiden ce ne scampi!



  10. #2350
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali




    Nel giro di diversi minuti mi trovo ad assistere ad uno spettacolo che osservo esagitata, muovendo la testa a destra e sinistra verso chi parla, che sia Aidenazzo, Aduncola o la Cassona.



    La notizia sulla decisione presa da Esperin stranamente non mi turba: come pensavo ieri sera, non è piu un mio problema, e con quello che sono riuscita ad ottenere, tutte queste discussioni non mi riguardano. Lantis reagisce come speravo facesse: come pensavo, ha abbracciato le tenebre nel momento in cui Raiden lo ha segnato per sempre....il mio Dio non sbaglia, e da oggi in poi saprò che qualsiasi atto da parte di Lantis sarà mosso in realtà dalla mano del mio Padre Supremo.



    Ho visto che mi osservava prima, non ha battuto ciglio: mi ha riconosciuto, ne sono certa, e si è comportato come se fosse tutto normale. Non potevo chiedere di meglio, se non si preoccupa del caos che potrei creare, significa che è quello che vuole: una pazza furiosa in piu tra le sue schiere? A lui sta benissimo, e io non lo deluderò.....
    Prendo i fogli delle altre due guerriere, impilandoli con gli altri e buttandoli al centro del tavolo, rimango a guardare sorpresa il comandante lanciare con il pensiero un calice verso il muro, dando via ad un rissa verbale. Al di la del memorizzare questa nuova informazione per me molto importante, li guardo divertita senza intervenire, presa da un pensiero che al momento ha per me la priorità: se il comandante ha sviluppato un terzo potere, vuol dire che ha raggiunto un nuovo grado di magia, esattamente come me.



    Quanti dei reali hanno incrementato i propri poteri, a questo punto?
    Osservo sir Dreth unirsi ai discorsi mentre gonfio le guance, non riesco proprio a stare del tutto ferma: noto cambiato anche lui, al di la della massa muscolare, ma mi riferisco alle mani....dove sono i tatuaggi dei GratNova?



    Erano un incantesimo, come se ne è liberato? Una smorfia appare sul mio volto, comunicando curiosità.
    Comincio ad oscillare sulla mia sedia, rimanendo in equilibrio sulla parte posteriore di essa:
    <<Se la faranno tutti addosso.>> dico guardando al soffitto.



    <<Se non sono con noi, sono contro di noi: si, lo so...frase ovvia e blablabla...>> dico scimmiottando in direzione del comandante, prima di essere interrotta: <<Sua Maestà ha già chiarito cosa pensa dei traditori e qual'è la punizione esemplare...non bastano le mura del castello per le teste accumulate, immagino!>> enuncio deliziata.
    <<Hanno Ryuk? La sorella del re? Chi altro hanno? Dove sono questi elementi che dovrebbero farci tremare? Hanno soldi, favori di quei quattro straccioni che vivono nelle strade? E a me che me ne frega? Volete la soluzione? Siamo noi! Rompiamogli il culo in campo, prendiamoci i territori con tutti i loro benefici, perchè alla fine, cari i miei politicanti, saranno le armi a stipulare il decreto finale.>>
    Torno seduta dritta, guardando un pò tutti: ho detto un bel pò di cazzate in un certo senso, ma voglio le reazioni alle assurdità che ho detto! Magari qualcuno mi prende sul serio, ah-ah!
    <<Siamo l'esercito piu forte, ne abbiamo avuto diverse dimostrazioni, siamo i cattivi e siamo i piu fighi!>> dico con un ghigno.


 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •