Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 257 di 339 PrimaPrima ... 157207247255256257258259267307 ... UltimaUltima
Risultati da 2,561 a 2,570 di 3385
  1. #2561
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    Ormai è ora per me di tornare nella mia stanza, gli allenamenti proseguono ma non c'è nulla che mi interessi particolarmente.



    Mi incammino verso l'uscito, notando all'entrata Aiden e Vicent che osservano silenti gli scontri.



    Li sorpasso senza guardarli in viso, diretta alle scale che scendo lentamente.
    Quando mi trovo al piano di sotto, faccio una veloce deviazione in infermeria, c'è una cosa che potrebbe essermi utile!
    Travaso velocemente due dosi della Pozione di Sephyra in una boccetta più piccola, che porterò con me. Potrebbe fare la differenza!



    Esco dall'infermeria, dirigendomi finalmente in camera, dove mi chiudo la porta alle spalle. I servi hanno lasciato un'armatura reale sul sofà, dimenticavo che non scenderò col saio! Cioè, era ovvio, ma non ci avevo minimamente pensato! Che roba...espiro pesantemente, prendendo delle forbici dal cassetto del comò.



    Passo a tagliarmi i capelli con disattenzione, non ci tengo al tipo di taglio, basta che non mi diano fastidio in battaglia...già me lo immagino il capitolo finale di un mio ipotetico prossimo libro: "La Grande Strega dell'Ovest di sto' cacchio che morì per attorcigliamento su se stessa con i propri capelli!"
    Vir che fin e' merd.



    Quando ho terminato, mi tasto il capo, constatando che sia tutto a posto. Sposto con un piede i capelli tagliati in un angolo della stanza, il cielo è ancora buio...penso e ripenso alla possibilità che io abbia dimenticato o non calcolato qualcosa, prefiguro immagini della giornata di domani, alla fine che spero avvenga. Stavolta non si tratta di tornare viva, ma di vincere...mi importa, si?
    Si.

    Nb: Deirdre porterà con se in battaglia due dosi della pozione di Sephyra, ma ovviamente non le userà.
    E' puramente un espediente narrativo basato sul personaggio, per il quale ho chiesto comunque permesso ai master!


  2. #2562
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    CASSANDRA DE LAGUN

    Dinanzi alla balestra di Sir Alagos ripenso a quando Andreus mi parlò dei poteri che avremmo potuto ereditare: mio padre è un guaritore maestro della terra, che ha trasmesso a entrambi questa preziosa magia, tramandata di generazione in generazione ai De Lagun.





    Da lui, mio fratello ha preso anche l'elemento e il potere del pozzo di sabbia, mentre io... ho preso da mia madre. La madre che non ho mai conosciuto. Elfa d'acqua, arciera, grande forza e lealtà, mia madre dominava il potere del ghiaccio e... del teletrasporto.



    Già, avrei potuto congelare la gamba di Alagos e strappargliela via, ma siamo in un allenamento, ci si confronta per migliorare, non per uccidere... ma ammetto che ora quel potere di mia madre mi sarebbe tanto comodo. Il pugno di Gildas sul suo zigomo si arrossa visibilmente, ma non si è fatto confondere: un sorriso di adrenalina appare sul mio viso. Alagos ha spirito combattivo, questa è una cosa positiva. La balestra è però vuota, ma anche fosse carica non sarebbe poi un gran problema, anche se con il potere di mia madre potrei evitare anche di ferirmi. Gildas non resta però a guardare, tanto che mi ritrovo la sua kopesh infilata nella schiena senza manco essere riuscita a seguire i suoi movimenti. Devo levarmi da questa posizione, decisamente, anche perchè avevo previsto un attacco da parte dello stregone.



    Per puntarmi la balestra al petto, Alagos deve piegarsi in avanti, cosa che mi rende ancora più facile il gesto che sto per compiere: alzarmi di scatto in piedi continuando a tenergli le caviglie, dovrebbe così trovarsi a testa in giù e... bhe... cercherò di usarlo come un martello da lancio su Gildas! Stringendo i denti per il dolore alla spalla, cercherò di lanciare Alagos addosso a Gildas e se tutto andrà o meno secondo i miei piani, mi ritroverò comunque con le mani libere e richiamerò l'arco. Uno sguardo al cielo dalla bifora mi suggerisce che dovrei farmi qualche oretta di sonno. L'Abgruntis mi attende. "Signori purtroppo non ho calcolato bene l'ora, vi devo lasciare per riposare. Ma conto di continuare al mio rientro" esclamo con determinazione.



    Lascerò l'armeria per dirigermi in camera e applicare la mia magia curativa sulla ferita: domani devo essere al top. Piombo in un sonno pesante, senza sogni.

    Difesa e Rigenerazione
    Rigenerazione - Avviene tramite tocco: Rigenera ferite di media entità ( ferite profonde non mortali, ossa rotte, danni medi da elemento )
    Canto della sirena -> arma dissipata

  3. #2563
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS

    Sono praticamente ancora in ginocchio, quando un servo si intromette nell'allenamento dicendomi che sir Dreth mi sta aspettando in biblioteca per il ritratto del nuovo reietto che ho scorto nella battaglia del Sinelux. Complimenti per il tempismo Vicent, infatti ero qui che mi giravo i pollici nell'attesa spasmodica di vedere il tuo muso da cavallo!!!
    D'altronde se aspetto ancora un pò potrei dimenticarmi i suoi lineamenti, li ho visti per poco tempo in fondo, potrei già aver confuso due o tre particolari ... aveva la barba oppure no?


    "Mi spiace Nymeria, il dovere mi chiama a ogni ora del giorno e della notte, come vedete. Vorrei continuare il nostro allenamento, magari domani, è stato molto istruttivo."
    La spalla sanguina copiosamente, gliela sbatterò in faccia a quell'idiota di Dreth appena lo vedo. Richiamo la mia arma e mi allontano mio malgrado dall'armeria tenendo la ferita premuta con la mano, in modo da non dissanguarmi del tutto durante il tragitto che mi separa dalla biblioteca, poi ci ripenso e mi chiedo perchè dargli di nuovo la soddisfazione di vedermi ferita e dolorante al suo cospetto, lui che mi ha lasciato in quelle condizioni alle terme? Maledetto, se ne pentirà! Abbiamo appena ricevuto un dono, vediamo di sfruttarlo come si deve.


    Mi faccio portare dal servo che mi accompagna due dosi di quella pianta che dicono miracolosa, se non ho capito male basta ingoiarla o spalmarla ed è fatta: mai più Vicent! Attendo qualche minuto ma il ragazzo è lesto, d'altronde lo sarei anch'io se mi avessero promesso 100 frustate se ci avessi messo più di cinque minuti, ed ecco qua, ho fra le mie mani le pilloline magiche.


    Senza pensarci troppo le mando giù e aspetto: nessuna luce, nessuna sensazione di freddo o calore, solo un formicolio credo dovuto ai tessuti che si rinsaldano. Non mi interessa molto, l'importante è il risultato! Mi tocco dove c'era prima la ferita e sento la pelle soda e tirata come prima, a parte un piccolo rilievo ancora dolorante: sarà miracolosa ma non è ancora perfetta. A quanto pare avrò comunque bisogno di qualcuno per sistemarmi come nuova.


    Appena entro lo vedo, eccolo lì, sguardo basso, tutto intento a fare i suoi disegnini: questo è l'alberello, questa è la nostra casetta e questi sono mamma e papà. Oh Raiden, dammi la forza di non strozzarlo!
    Mi avvicino di più fino a quando non riesco a vedere meglio le linee tracciate sul foglio, sembrano due figure abbracciate in una posa tenera, Vicent non si è ancora reso conto della mia presenza, è totalmente perso nel suo mondo che non si accorge di quello che gli succede intorno. Noto il suo sguardo accigliato e teso, poi un lampo di malinconia attraversa i suoi occhi.


    Appoggio i gomiti allungandomi sul tavolo, le mani mi sostengono il viso dal mento, i nostri visi sono vicini: "Ti è per caso morto il gatto, Vicent? Se fossi in te qui ci metterei dei cuoricini ... o dei fiorellini" - dico indicando un punto a caso sul foglio e sorridendogli.
    "Quando hai finito di scarabocchiare scemenze, possiamo concentrarci sulle cose serie?"

    #Arma - Pugnale in forma non attiva dissolto
    Simmiler Knife (Medea)


    *l'abbozzo di disegno che vede Ada è concordato con Damnedgirl


  4. #2564
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria sottrae 10 punti dalla costituzione, Ada 20, Alagos 20

  5. #2565
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Vicent Dreth

    Che barba… Non arriva più.



    Sospiro interdetto e dopo aver guardato l’entrata per l’ennesima volta riprendo a disegnare ciò che avrei in mente: un ritratto di mia madre e di mio padre teneramente abbracciati di fronte al camino.



    Proprio quando i contorni cominciano a prendere forma una voce fastidiosa e fin troppo familiare mi ridesta da questo attimo di tranquillità. <<Ti è per caso morto il gatto, Vicent?>>. A dire il vero una madre, un padre ed un nonno ma avrebbe senso risponderle? Non direi. Mi blocco dal disegnare e le rivolgo giusto un sorriso accennato volto ad assecondare il sarcasmo della donna che ormai sono cosciente tocchi involontariamente questioni delicate nei momenti meno opportuni. <<Se fossi in te qui ci metterei dei cuoricini... O dei fiorellini>>, aggiunge poi ironica indicando con l’indice qualcosa, ma non vi bado e roteando gli occhi sfilo via il foglio per prenderne uno vuoto e pulito.



    <<Quando hai finito di scarabocchiare scemenze, possiamo concentrarci sulle cose serie?>>, domanda con un sorriso, sbattendomi quasi in faccia quel viso d’angelo capace di sputarti veleno nei momenti meno opportuni. <<Non mi pare di averVi concesso alcuna confidenza, Adamantia Feralys>>, ribatto secco, apatico, a causa del nervosismo che questa donna è in grado di scatenare con la sua sola presenza. E’ più insopportabile di Aiden, Dei!



    <<Ma sì, avete ragione, passiamo alle cose serie così non Vi tedierò più con la mia presenza>>, e saremo entrambi felici e contenti entrambi. Anzi correggo soprattutto IO. La guardo dunque negli occhi, sfidandola apertamente, e punto il carboncino sul foglio in attesa le dico, <<Allora?>>.

    Ultima modifica di Damnedgirl; 19th September 2015 alle 01:43



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  6. #2566
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS


    Finalmente mi guarda negli occhi: uh, ti è passata la paura? Peggio per te, piccolo Vicent, sei solo fortunato che adesso sono stanca e non ho voglia di giocare.
    Il gattino soffia, vuole graffiare, è piuttosto teso e nervoso, sembra alquanto alterato e non credo di essere io a fargli quest'effetto, anche se ne sarei molto lusingata.
    <<Non mi pare di averVi concesso alcuna confidenza, Adamantia Feralys>>
    Sollevo il busto e mi siedo direttamente sul tavolo mentre Dreth mette da parte gli scarabocchi e prende un foglio pulito.


    Mi dipingo sul volto un'espressione tra l'incredulo e l'offeso:"Non dirmi che ti sei già dimenticato del nostro incontro ... focoso, Vicent Dreth." - gli dico di rimando in un sussurro.
    <<Ma sì, avete ragione, passiamo alle cose serie così non Vi tedierò più con la mia presenza. Allora?>>
    Metto il broncio, anche se dentro mi viene da ridere per questa sua reazione da ragazzino: grande e grosso e con il cervello da gallina.


    Emetto un sospiro e, sempre restando seduta sul tavolo in modo che possa guardarlo dall'alto verso il basso, comincio a sforzarmi di ricordare: "Ebbene, era completamente buio così ho deciso di sfruttare il mio fuoco per vedere come e dove colpire. I volti dei reietti si sono illuminati per un lungo istante in cui ho potuto riconoscere la bastarda Urthadar e notare questo volto nuovo. Era piuttosto anziano, sulla quarantina e portava una benda a coprire l'occhio sinistro attraversato da una cicatrice. I capelli erano rossicci credo ed aveva la barba. Si, non molto folta ma nemmeno così rada. Vicent mettici un pò d'impegno!"



    Lo vedo tracciare le linee sottili, poi doppie, mentre descrivo quel volto. Temevo di non ricordarlo ed invece man mano che ne parlo mi vengono fuori altri particolari. Vicent disegna, cancella, tratteggia i lineamenti del volto, il naso, la bocca ... ad un certo punto lo vedo fare delle smorfie, sembra quasi incredulo.
    "Che ti prende? Le narici, falle un pò più larghe. Per gli dei mi stai ascoltando?" - gli domando un pò spazientita: è tardi, mi fa male la spalla, che credo stia ricominciando a sanguinare, e vorrei andare a riposare, quindi piantala di fare quella tua solita faccia da ebete!
    Il ritratto è completo, ma lui osservandolo, mi guarda perplesso e mi domanda: <<Siete sicura che sia lui?>>



    "Pensi che sia qui solo perchè mi andava di vedere il tuo bel faccino? Certo che sono sicur ..." - mi blocco di colpo dopo aver preso il foglio dalle sue mani e averlo osservato attentamente - "Vicent che diavolo ..." - non riesco a continuare, deve esserci di sicuro qualcosa che non va.
    Dreth! Si vantava di essere bravo a disegnare lui, mezza sega ...
    Eppure è proprio il reietto che ho visto al Sinelux.

    *azioni e frase di Vicent concordati


  7. #2567
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Vicent Dreth

    Andiamo se è uno scherzo non è divertente, affatto! Continuo a disegnare, sempre più spazientito, e ad ogni linea il volto invecchiato del Comandante Urthadar appare sempre più chiaro... Ma non dovevamo passare alle cose serie?! Adamantia però insiste con il descrivermelo, insultandomi pure velatamente, e non rendendosi affatto conto del particolare talmente ovvio che pure un bambino lo vedrebbe! Ma… Magari ha associato il volto del Reietto al primo volto che ha visto al ritorno dal Sinelux? No, non può essere, perché è stato proprio il sottoscritto. Ha forse ha bevuto allora…? E nemmeno, perché alla riunione che è avvenuta prima del Sinelux ricordo bene che né AdamantiaAraneae hanno toccato vino. E quindi niente, non ha alcun senso, o almeno sono io a non trovarlo avendo la certezza che quello sia Aiden Urthadar invecchiato, con più barba ed una maledetta benda all’occhio! <<Pensi che sia qui solo perché mi andava di vedere il tuo bel faccino? Certo che sono sicur..>>, esclama stizzita, in risposta alla mia domanda, togliendomi il foglio dalle mani e guardandolo con attenzione. <<Vicent che diavolo...>>, biascica mantenendo gli occhi incollati sul ritratto ma non riuscendo a capire che cosa intendo.



    <<Dieci minuti!>>, bofonchio innervosito ed afferrando un foglio disegno rapido un ritratto di Aiden Urthadar incurante delle lamentele dell’oca. Dopo di che lo piego a metà e lo appoggio sulla parte di viso in cui vi è la benda. <<Nhm? Vedi? Comprendi? Quello è Aiden Urthadar: il Lord Comandante delle truppe Reali e, scusami, ma il volto lo riconosco benissimo!>>.



    Batto l’indice sul foglio e poi lo guardo dritto negli occhi, furente, <<Se mi stai facendo perdere tempo, Adamantia, te lo ripeto: non è il momento adatto! E non azzardarti nemmeno a ridirmi un “ma è lui” perché l’abilità che ha appreso Aiden Urthadar da Maestro sono sicurissimo non sia né l’ubiquità né i cloni ma la telecinesi!>>. Prendo dunque un respiro profondo e con voce docile, pacata, le ripeto la domanda lanciandole un’occhiata eloquente, <<Dunque te lo ripeto: ne sei sicura, Adamantia?>>. La dama appare offesa e alterata mi risponde, <<Mi stai dando della stupida o della bugiarda. Ti dico che è proprio lui. Certo, somiglia un pò al Comandante ma potrebbe essere un caso. O vuoi insinuare che di notte si traveste da reietto con barba finta e benda? Dovresti darti la mano con la tua amichetta Alinor. Buonanotte, per oggi ci siamo visti abbastanza>>, prima di congedarsi un po’ confusa per quello che le ho appena mostrato.



    <<AHHHHHHHHHHHHHHH!>>, stropiccio il foglio con il secondo ritratto di Aiden Urthadar strappandolo in tanti piccoli pezzetti che faccio volare per aria a causa del nervosismo e con la pioggia improvvisata recupero quello del Reietto fissandolo con gli occhi sgranati…Eppure è lui... Guardo poi fuori dalla finestra, e...L' ABGRUNTIS!





    Questa è una faccenda che intendo risolvere, sì, ma solo dopo aver salutato Cassandra. Ripongo sia il mio disegno sia il ritratto in una tasca - al sicuro - ed a passo svelto vado verso il Glados. Qui attenderò l’alba, in silenzio, ed augurerò la buona fortuna ad entrambe le guerriere, soffermandomi però con lo sguardo della mia amica quando le dirò, <<sta attenta e fatti onore>>, cercando di salutarla affiancando l’avambraccio destro al suo. In ogni caso lascerò che entrambe attraversino il Glados e tornerò dunque da Aiden in armeria dove a voce bassa gli chiederò sarcastico, <<allora pirata, dov'è che hai messo la benda? Hai per caso pure l'uncino coordinato con il travestimento?>>, per poi guardarlo serio, serissimo. Oh... Non vedi che mi sto divertendo tantissimo? Non si nota Aiden?

    Nota: Risposte ed azioni di Adamantia accordate.
    Ultima modifica di Damnedgirl; 19th September 2015 alle 01:50



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  8. #2568
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    E' l'alba

  9. #2569
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell

    La strega si congeda senza avermi mostrato i suoi trucchetti da prestigiatrice <<Mi spiace Nymeria, il dovere mi chiama a ogni ora del giorno e della notte, come vedete. Vorrei continuare il nostro allenamento, magari domani, è stato molto istruttivo.>>
    Tse, istruttivo? Io non ci ho cavato un ragno dal buco.
    Mi limito ad un cenno col capo mentre con la mano tampono il sangue che fuoriesce dalla spalla dopo che la Feralys ha richiamato il suo pugnale, col quale è riuscita a ferirmi mentre le stavo alle spalle.
    Valuto se unirmi ai giochi con i combattenti rimasti, ma per oggi mi bastano già queste ferite e poi è già l'alba, devo riposare. Raggiungo quindi Aiden e Vicent che stanno amabilmente conversando: lor signori, vi prego, non litigatevi le mie ferite!

  10. #2570
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    A quanto pare ci sono vari combattimenti in corso: Gildas si sta divertendo a malmenare Fanon insieme a Cassandra, mentre Adamantia e Nymeria si scontrano in un'altra porzione dell'armeria. Li osservo destreggiarsi, alcuni sembrano migliorati, altri devono ancora lavorare molto, ma a nessuno manca la grinta del soldato e questo non può che essere un bene. La septa invece non combatte, e la cosa mi sorprende, dato che pensavo volesse allenarsi prima dello scontro... la ignoro mentre passa silente al mio fianco, concentrandomi sulla voce di Vicent che mi comunica che deve andare a ultimare gli identikit del Sinelux. Infatti poco dopo anche la Feralys ci lascia, seguita a ruota dal Primo che probabilmente desidera riposare prima della grande battaglia. Il locale viene presto illuminato alla luce del sole mi perdo ad osservare lo spettacolo dell'alba, senza neanche rendermi conto del tempo che passa: infatti Dreth fa già ritorno e ha un'aria... strana. Ma sta guardando me? <<Allora pirata, dov'è che hai messo la benda? Hai per caso pure l'uncino coordinato con il travestimento?>>, mi sussurra sarcastico, con un tono di voce che non avrei mai pensato di sentir provenire da lui. Alzo un sopracciglio, un po' interdetto, un po' sorpreso, ma più che altro curioso. <<Abbiamo bevuto solo qualche calice di vino, Vicent, non una botte>>, gli rispondo tranquillo, senza lasciare i suoi occhi. Si sta evidentemente riferendo a qualcosa che mi sfugge, ma non mi pare di aver fatto nulla di male, cioè, non mi sono mosso da qui... che gli ha detto Adamantia? <<Non ho la minima idea di cosa tu stia parlando>>. Senza nemmeno pensarci troppo evoco il potere curativo e mi avvicino a Nymeria, che nel frattempo si è aggiunta alla conversazione, per occuparmi delle sue ferite. Gran parte della mia attenzione rimane però rivolta a Vicent e al suo strano comportamento.

    Difesa e recupero: Maestro - Rigenerazione
    Rigenera ferite di entità grave o mortale
    Our wills and fates do so contrary run

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •