Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 271 di 339 PrimaPrima ... 171221261269270271272273281321 ... UltimaUltima
Risultati da 2,701 a 2,710 di 3385
  1. #2701
    sim dio L'avatar di valuccia85
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    2,409
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Araneae Theridiidae

    Il cavaliere mi raggiunge immediatamente, rivolgendomi un sorriso cordiale.


    "Vi ringrazio per essere venuto subito in mio soccorso, Sir Dreth" proferisco con tono gentile, senza alcuna finzione.


    Finora è stato l'unico che mi ha trattata con gentilezza e rispetto, oltre Sir Fanon, ed ammetto che apprezzo la sua bontà d'animo e disponibilità.
    Stranamente... non mi infastidisce. Quanto sono cambiata... vorrei tornare ad essere quella di un tempo. Tornerò ad essere quella di un tempo e tutte queste sciocchezze sulla gentilezza e la disponibilità non mi sfioreranno nemmeno.
    Mi domanda se può utilizzare il suo potere su di me e dopo un cenno di assenso chiudo subito gli occhi.
    La sensazione di benessere è istantanea e mi sento subito meglio. I poteri del cavaliere sono decisamente aumentati. Di molto anche. Un lieve brivido, comunque piacevole, mi percorre la schiena.
    Terminate le cure, apro gli occhi e gli dico...


    "Vi ringrazio ancora una volta. Sarà meglio raggiungere gli altri. Non è il caso di far attendere il nostro Re..."


    Gli rivolgo un sorriso, entro in sala, rivolgo un saluto al Re e prendo posto a tavola accanto a Sir Demonar.
    Devo assolutamente scusarmi con lui per il mio comportamento.



    NB. Colori domani
    Post concordato con Damned












  2. #2702
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS

    Mi guardo intorno, l'aria è tesa, tutti i miei compagni hanno lo sguardo pensieroso. Tutti a parte quello strano essere di Gildas che si diverte ad infilzare Vicent. Rido di sottecchi, ovviamente il cavaliere è sempre il bersaglio preferito di tutti.


    Poco dopo si alza e se ne va dopo aver profuso delle scuse, ma senza spiegare il motivo del suo allontanamento: gli scappa la pipì?


    Torno a guardare Cassandra, la sopravvissuta al macello dell'Abgruntis: il suo volto serio e contrito sono il segno che questa guerra non sta andando per il verso giusto. Eppure cosa ci manca? Abbiamo i migliori cavalieri addestrati, le risorse, Raiden dalla nostra.


    Cosa sta succedendo? Abbiamo bisogno di un piano serio per andare avanti e spero che qualcuno di queste teste di legno oggi abbia voglia di un dialogo costruttivo e non di un semplice ciondolare della testa.


    Alle mie spalle un soffio d'aria, Araneae mezza faccia fa la sua comparsa e si siede accanto al Gildas: attento Vicent, qualcuno vuole rubarti il ragazzo!
    Appena il tempo di formulare questi pensieri che il giovane Dreth rientra in sala rimettendosi al suo posto.
    "Mancano sempre i soliti ritardatari, a quanto vedo." - dico sbuffando e picchiettando il tavolo con le unghie della mano sinistra.

    *rientro di Vicent in sala concordato con Damnedgirl


  3. #2703
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell

    E' notte fonda, ma come sempre qui alla torre la notte non è fatta per dormire.





    Mi avvisano che il Re ha indetto una riunione urgente forse in seguito al rientro delle guerriere così mi affretto a raggiungere la sala riunioni e prendo posto, dopo un inchino col capo al sovrano, su una delle poche sedie rimaste libere. Sono già quasi tutti arrivati e la rossa non manca di farlo notare coi suoi modi da primadonna picchiettando nervosa sul tavolo, almeno le si scheggiasse un unghia!



    Passo uno sguardo veloce sui presenti per poi soffermarmi sul giullare che stranamente non indossa i suoi soliti completini variopinti, quasi non lo avrei riconosciuto se non fosse per la maschera e i capelli.



    Rimango composta e silenziosa in attesa che la riunione inizi.



    Ultima modifica di albakiara; 30th November 2015 alle 14:53

  4. #2704
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    CASSANDRA DE LAGUN

    Presto ci raggiungono, non posso che notare curiosamente Sir Alagos con il braccio fasciato... un braccio che mi pare in ottime condizioni. Forse lo ha rotto, dovrei dargli un'occhiata se è così, appena terminata la riunione. La Feralys non manca di fare la gatta morta con il Re, assottiglio lo sguardo per qualche istante ma poi mi ricordo la sua gentilezza in infermeria: forse era solo ansiosa di sapere l'esito della battaglia, o che fine avesse fatto Deirdre... ma no, voglio credere che sotto quella scorza da donna lasciva ci sia una persona di cuore. Sir Gildas è vestito in maniera civile questa volta, anche se non è riuscito a rinunciare a quella strana maschera e... bhe la scelta dei colori è stata alquanto infelice... sono quelli che rappresentano i reietti. Sicuramente non lo avrà fatto con cognizione di causa, spero che Sua Maestà sia troppo preso dalla missiva dei Saggi per farci caso. Vicent si allontana per qualche momento, tornando poi assieme a Lady Araneae; accanto a me si siede Lady Alinor ed è proprio a lei che la strega di Asshai si rivolge, chiedendo della septa. Ex septa, a quanto ho potuto dedurre: da quando è svanita l'aura di luce, non faccio che rivedere nella mente le immagini della battaglia eppure non riesco lo stesso a capire cosa sia successo. Soprattutto, dove diavolo si sia cacciata, perchè l'anatema lo aveva qui alla Torre e deve essere ancora attivo. Se avesse recuperato i poteri della leggenda, a quest'ora saremmo tutti morti all'Abgruntis e Dohaeris distrutta... o forse, era giusto solo una leggenda, forse la vecchia ringiovanita non ha mai avuto tutti quei poteri. Ne dubito, dato che per fermarla sono stati impiegati i migliori maghi, stregoni ed elfi del Regno. L'anatema deve essere ancora attivo in qualche modo, ma indebolito. Le due nobildonne si scambiano qualche battuta infelice, non vanno d'accordo, la ragione mi pare evidente: Lady Alinor è di animo gentile e generoso, Lady Feralys... bhe è Lady Feralys, anche se inizio a credere che sia solo una facciata la sua. Giunge anche Nymeria e dopo qualche minuto, Lantis si schiarisce la voce... ma Lady Loren che fine ha fatto? "In infermeria vi ho anticipato di aver ricevuto una lettera dai Saggi: ebbene, l'Abgruntis è stato vinto dai rietti di Kalisi, perchè Deirdre dell'Ovest ha tradito la nostra causa, rifugiandosi da Targaryus. I danni riportati da lei in battaglia, quindi, sono stati sommati ai ribelli... se c'è una cosa che mi consola in tutta questa faccenda, è la faccia di Targaryus nel vedersi sfumare una vittoria così importante" inizia a parlare il Re, voltandosi poi verso di me. "Decimo Hydra, ragguagliateci su quanto accaduto all'Abgruntis" mi chiede con la flemma che sembra accompagnarlo spesso ultimamente. "Quando siamo giunti, ho subito notato Ryuk Leithien e l'elfa di Franthalia nelle fila dei reietti, mentre i ribelli erano incappucciati come al solito, ma con l'andare della battaglia ho potuto riconoscere Lucynda Mellow e una donna che padroneggiava il fuoco, di cui non ho problemi a fornire un identikit dopo. Il Leithien si è subito scaraventato su Deirdre, era molto veloce, l'accecata e congelata, infatti non si è potuta muovere per un bel po'... è diventato maestro, quindi, e non ha avuto alcuna pietà. Resa inoffensiva la strega dell'Ovest si è precipitato su di me, ferendomi dapprima con la sua falce allo stomaco e poi, attivandone il potere, mi ha tranciato di netto entrambe le braccia. Si è poi limitato a prendere la sua compagna di lotta sulle spalle e trascinarla via per evitarle ulteriori danni... ma io ho usato la mia simbiosi correndo verso di lui e ho rotto, credo, la mascella della reietta appena gli è caduta a terra. Le ribelli si sono scontrate tutto sommato in maniera organizzata, dimostrando che le esercitazioni che staranno seguendo sotto l'ex Comandante Targaryus stanno portando frutti. La Mellow ha evocato dei cloni mentre ha cercato di attaccare la reietta... deve essere diventata Esperta, perchè l'unico potere che conoscevo di lei era il fulmine da lancio. Ho neutralizzato ogni suo attacco, di cui uno contro di me: sono riuscita a ficcarle una freccia nel ginocchio, impedendole di correre. La ribelle di cui non conosco il nome era veloce quanto la reietta, quando mi hanno attaccato insieme, sono riuscita a schivare due colpi dell'elfa ma non la pugnalata della ribelle alla spalla. Ho visto chiaramente che domina il fuoco, lo ha scagliato contro Deirdre immobilizzata, che si è limitata a difendersi con le sue radici" racconto dettagliatamente, cercando di essere il più precisa possibile. Mi volto poi verso Lantis, lo guardo seria: "In campo, la strega dell'Ovest non ha dato segno di tradimento, ma in effetti non mi si è avvicinata alla fine del tutto, ma si è catapultata con le radici nel Glados... non so dove sia andata, non si è nemmeno avvicinata alle ribelli. Probabilmente, nemmeno loro sapevano i piani di Deirdre, tanto che l'hanno attaccata" aggiungo. "Sono consapevole di avervi deluso, Maestà, comprenderò qualsiasi decisione vogliate prendere nei miei riguardi" dico sostenendo il suo sguardo. Era importante, l'Abgruntis era terribilmente importante. Sono il Primo, ho fallito ma non piegherò la testa e prenderò carico di ciò che il Re deciderà. Sono una De Lagun: noi non fuggiamo. Mai.

  5. #2705
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    È l'alba

  6. #2706
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alagos Fanon

    Non appena recupero le cose per medicarmi, mi rendo conto che le ferite e il dolore sono completamente spariti...forse chi mi ha portato in infermeria era anche un guaritore . Escludo il Primo, era in battaglia, restano Dreth e Urthadar, almeno...da quello che so io, poi non so se vi siano o meno altri guaritori alla Torre. Chiunque sia stato lo ringrazio dal profondo del cuore.
    Cerco in qualche modo di pulirmi l'armatura sporca di sangue rappreso, mi risciacquo il viso, cercando un pò di refrigerio e poi mi dirigo ancora un pò malfermo sulle gambe nonostante il dolore se ne sia andato, verso la sala riunioni.
    Appena entro abbasso il capo dispiaciuto per l'ennesimo ritardo e, dopo aver salutato come di rito il Re, prendo posto alla sedia più vicina.
    Resto quindi concentrato sulla sala, passando in rassegna i volti dei presenti accennando un sorriso in direzione del Primo, sono contento sia tornata...non vedo però la strega dell'Ovest....chissà dov'è, le sarà accaduto qualcosa?
    Mi soffermo quindi con gli occhi sul Re in attesa delle sue parole e, delle parole che altri aggiungeranno mentre la sala va pian piano rischiararsi nel pallore del primo mattino.



    mi scuso per la brevità, ma devo recuperare un pò di post.


    POST MODIFICATO DA NON CONSIDERARSI. PRIMA ALAGOS AVEVA UN BRACCIO FASCIATO CONTINUATE A CONSIDERARLO COSi' MI SCUSO.
    Ultima modifica di DELTAG; 8th October 2015 alle 16:20

  7. #2707
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nikah Demonar

    A quanto pare il mio scherzetto non ha sortito l’effetto sperato e Vicent mi parla in tono freddo. Oh oh, mi è semblato di vedele un Nikah. «Non preoccupatevi, è solo un graffio» assumo l’espressione più triste che possa fare e distolgo lo sguardo da lui quando si lega al braccio un fazzoletto e si congeda richiamato da un bigliettino volante. Ah finalmente un po’ di spazio. Poso un braccio sul suo schienale e mi tiro indietro con la sedia rilassandomi. Preferisco quando non mi gironzola attorno, ma per lo scherzetto che voglio fare, ho bisogno di tutte le mie capacità artistiche. Dopo qualche minuto lo vedo rientrare assieme ad Araneae che mi si siede accanto e ritorno “composto” sulla mia sedia rivolgendole un rapido cenno con la zamp… mano. Dopo qualche minuto rientra anche Vicent ed è quando si siede che riprendo lo spettacolo. Mi prendo la testa con le mani fingendo un’emicrania lancinante e respiro tra i denti, sempre più affannoso fingendo un dolore che via via sta crescendo. Mi mordo una mano facendomi uscire sangue, così, giusto per fargli credere che non voglio urlare e dopo qualche istante riprendo a respirare normale cercando di regolarizzare i respiri e sfilandomi la maschera che appoggio sul tavolo mentre la respirazione si regolarizza lentamente. Sono sempre stato un grande attore. A quanto pare la mia scenata è durata per un bel po’ di tempo perché quando rialzo lo sguardo resistendo all’impulso di coprirmi il volto, noto anche la presenza di Nymeria, Coso e Cassandra intenta a spiegare la sua versione dei fatti sulla battaglia. Ryuk è forte, è maestro. Io sono una pappamolla che ha perso entrambe le braccia. Deirdre non si è avvicinata a me e altre storie fantastiche. Come una ribelle coi cloni e un’altra che padroneggia il fuoco come me. Ascolto con un gomito posato sul tavolo «sono consapevole di avervi deluso, Maestà, comprenderò qualsiasi decisione vogliate prendere nei miei riguardi» oh sì. Chissà cosa le farà ora il re. Una bella esecuzione pubblica come quella dei tre consiglieri non mi dispiacerebbe, mi toglierebbe dalle scatole quell’impiastro di Cassandra. «Decimo Idra, avete notato qualcosa di nuovo nella strega? A parte l’evidente trattamento anti età ovviamente…» dico fingendomi attento giocando però con l’orlo del bicchiere per distrarmi «qualche esempio di un eventuale terzo potere o che so io.» aspetterò una sua eventuale risposta mentre mi farò versare un po’ d’acqua da Agatha…


  8. #2708
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Vicent Dreth

    Lancio un'ultima occhiata al chiarore dell'alba presente in giardino...



    Poi torno in stanza e poco prima che la riunione abbia inizio mi accomodo al mio posto, sistemando meglio il fazzoletto al braccio.



    Slitto con lo sguardo su Gildas, confuso, appare infatti agitato, si prende la testa tra le mani digrignando i denti a causa del dolore. Emicrania. Dannazione.



    Faccio per poggiare una mano sulla sua schiena ma mi blocco quando smette di muoversi e dopo una manciata di minuti vedo che libera la mano che stava mordendo ed assieme ad essa il viso dalla maschera che poi poggia sopra il tavolo.



    Non capisco… Che l’abbia chiamato per nome qualcuno? Non mi pare, anzi, c’era un silenzio tombale interrotto solo dal fastidioso picchietto della Feralys sul tavolo… Sono confuso: è Gildas o Nikah? Cerco di dargli una piccola tallonata da sotto il tavolo, leggera, e cerco il suo sguardo per sussurrargli, <<tutto bene?>>, inarcando un sopracciglio. Poco dopo ci raggiungono in stanza Nymeria e… Perché Coso ha un braccio fasciato? Non sì è reso conto che quello è sangue rappreso sull’armatura?! L’ho curato in armeria dunque sono abbastanza sicuro che stia bene. Gli lancio un’occhiata torva per poi ascoltare il Re che dà la conferma circa il tradimento di Deirdre dell’Ovest e di come quest’ultimo abbia influito sulla vittoria dei Reietti per l’Abgruntis. <<Di nuovo…>>, biascico indispettito, stringendo il tessuto del pantalone: perché mi sembra di sentire la risata del bastardo echeggiarmi nella testa? Lui deve pagare, nulla potrà riportarmi indietro la mia famiglia, la mia Selene e la mia vita ne sono cosciente e di quest’ultima cosa sinceramente neanche più mi importa. Ormai sono un Lord, un uomo che ha promesso ad Ulfric Dreth di proteggere Winterhold ed è esattamente questo che farò anche al costo di immolarmi in questa guerra. Ascolto con attenzione il resoconto dell’Hydra, soffermandomi in modo particolare sul come sì sia svolta la battaglia ed a un certo punto qualcosa non mi quadra, ma magari è solo una mia impressione.



    Attendo che tutti finiscano di parlare poi, con convinzione, domando a Cassandra, <<e del Leithien che ne è stato? Oltre voi chi l'ha attaccato?>>. Sarò un suicida, in armeria mi avrà umiliato ma, con gli ultimi avvenimenti, anche se avessi rischiato di morire lui sarebbe stato il mio unico obiettivo.
    Ultima modifica di Damnedgirl; 9th November 2015 alle 00:49



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  9. #2709
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    Vicent è il prossimo a raggiungerci e prende posto vicino al sottoscritto. Lo saluto con un cenno ma rimango concentrato sul viso di Lantis, alternando ogni tanto lo sguardo su quello di Cassandra, la vera protagonista di questa riunione. Mi risponde con un timido sorriso, rassicurandomi sulle sue condizioni di salute e ringraziandomi per le cure che gli ho fornito. Annuisco anche a lei, non ho intenzione di proferire parola prima del Gran Maestro, e tento nuovamente di rimanere concentrato sulla figura di Lantis ma la fastidiosa presenza di sir Demonar me lo impedisce: si mette a giocare con le posate e finisce pure col ferire Dreth di fianco a me. Lo guardo di sbieco, deve solo ringraziare che quella forchetta non si sia ficcata nella mia, di carne. La gente va e viene, passano i minuti ma il re ancora non dà segni di vita, e le escoriazioni causate dal ghiaccio cominciano seriamente a darmi fastidio. Devo curarmi in fretta, ma non voglio farlo prima del discorso di Lantis, ogni parola pronunciata durante questa riunione merita la mia totale attenzione. Finalmente la voce del Raeghar giunge alle mie orecchie, conferma il tradimento di Deirdre e ci comunica che l'Abgruntis è stato vinto dai reietti: Kalisi si aggiudica quindi la seconda vittoria di fila. Chiudo gli occhi e sospiro, devo mantenere la calma, e per farlo decido di distrarmi curando le mie ferite.

    Difesa e recupero: Maestro - Rigenerazione
    Rigenera ferite di entità grave o mortale
    Come sempre quando eseguo la rigenerazione su me stesso, l'energia curativa si propaga per le mie membra fornendo alla mia pelle un colorito candido e luminoso. Le escoriazioni si risanano in un batter d'occhio, e una volta terminata la cura mi rendo conto di avere ancora energia per curare altre eventuali ferite. È la prima volta che mi capite, forse perché si trattava davvero di taglietti di poco conto, oppure... il mio potere è incrementato esattamente come quello di Vicent. A proposito, credo che il Mietitore stia ancora soffrendo per il nostro scontro e penso che pure la forchettata non gli abbia fatto benissimo: potrei conquistarmi ancora la sua simpatia offrendogli le mie cure totalmente... disinteressate. Ascolto il dettagliatissimo resoconto di Cassandra e poi le varie domande, e quando nella sala cala il silenzio allungo una mano verso il ventre di Vicent. <<Ti sto solo curando, non illuderti>>, gli sussurro con un ghigno, senza però guardarlo. Rilascio nuovamente la cura e, quando avrò finito, prenderò la parola. <<Primo, vi prego>>, comincio, recuperando il mio solito tono formale. <<Dovreste essere premiata per il solo fatto di essere sopravvissuta. Cinque contro uno, con Ryuk Leithien e Deirdre dell'Ovest in campo? Molti di noi non sarebbero qui per raccontarlo>>. Più che un complimento si tratta di un'analisi oggettiva dei fatti, è la verità, probabilmente anche io sarei tornato mezzo morto. <<La posizione dei Reietti comincia a diventare... preoccupante. Ma, al tempo stesso, i Ribelli hanno dimostrato per l'ennesima volta di essere gli zimbelli di questa guerra. Voglio dire, erano in tre sul campo... e hanno perso comunque. Quale leader non avvisa i propri combattenti che vi è un altro di loro in campo?>>. Questo ragionamento ha senso solo se le deduzioni di Cassandra sono esatte... e non ho motivo di dubitarne, dato che la battaglia è stata vinta dai Reietti e non dai Ribelli. Gli attacchi rivolti a Deirdre non erano finte, ma erano volti a ferire. A uccidere. <<Sappiamo tutti che la strega è... particolare, e conosciamo il suo odio per i Raeghar, ma non avrebbe mai tradito di punto in bianco, durante uno scontro. Chiunque ci abbia parlato per più di dieci minuti può confermarlo. È stata una decisione ponderata... forse una decisione presa molto tempo fa. Non possiamo escludere che abbia passato delle informazioni a Targaryus>>. Chiudo gli occhi, rimango il silenzio per qualche istante... poi li riapro. <<Possiamo invece escludere che abbia recuperato i suoi poteri. Probabilmente è riuscita a sconfiggere solo la maledizione che la rendeva prigioniera eterna dei Raeghar, ma nulla più. Se fosse tornata alla potenza di un tempo, non avrebbe avuto bisogno di tradire... perché saremmo già morti tutti>>. Ti sei divertita a giocare alla vecchia decrepita, eh? Lo sapevo: il Lord delle Tempeste ha sempre ragione.
    Our wills and fates do so contrary run

  10. #2710
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS

    Finalmente tutti sono ai propri posti, sono tutta orecchie per non perdere un filo del discorso di Lantis.
    Ovviamente sono cose che ha già detto, ma riascoltarle dalla sua voce maschia è sempre un piacere.


    Come vuole la consuetudine, tocca ai guerrieri scesi in campo prendere la parola, in questo caso la sventurata Cassandra:
    "Quando siamo giunti, ho subito notato Ryuk Leithien e l'elfa di Franthalia nelle fila dei reietti, mentre i ribelli erano incappucciati come al solito, ma con l'andare della battaglia ho potuto riconoscere Lucynda Mellow e una donna che padroneggiava il fuoco, di cui non ho problemi a fornire un identikit dopo. Il Leithien si è subito scaraventato su Deirdre, era molto veloce, l'accecata e congelata, infatti non si è potuta muovere per un bel po'... è diventato maestro, quindi, e non ha avuto alcuna pietà. Resa inoffensiva la strega dell'Ovest si è precipitato su di me, ferendomi dapprima con la sua falce allo stomaco e poi, attivandone il potere, mi ha tranciato di netto entrambe le braccia. Si è poi limitato a prendere la sua compagna di lotta sulle spalle e trascinarla via per evitarle ulteriori danni... ma io ho usato la mia simbiosi correndo verso di lui e ho rotto, credo, la mascella della reietta appena gli è caduta a terra. Le ribelli si sono scontrate tutto sommato in maniera organizzata, dimostrando che le esercitazioni che staranno seguendo sotto l'ex Comandante Targaryus stanno portando frutti. La Mellow ha evocato dei cloni mentre ha cercato di attaccare la reietta... deve essere diventata Esperta, perchè l'unico potere che conoscevo di lei era il fulmine da lancio. Ho neutralizzato ogni suo attacco, di cui uno contro di me: sono riuscita a ficcarle una freccia nel ginocchio, impedendole di correre. La ribelle di cui non conosco il nome era veloce quanto la reietta, quando mi hanno attaccato insieme, sono riuscita a schivare due colpi dell'elfa ma non la pugnalata della ribelle alla spalla. Ho visto chiaramente che domina il fuoco, lo ha scagliato contro Deirdre immobilizzata, che si è limitata a difendersi con le sue radici. In campo, la strega dell'Ovest non ha dato segno di tradimento, ma in effetti non mi si è avvicinata alla fine del tutto, ma si è catapultata con le radici nel Glados... non so dove sia andata, non si è nemmeno avvicinata alle ribelli. Probabilmente, nemmeno loro sapevano i piani di Deirdre, tanto che l'hanno attaccata. Sono consapevole di avervi deluso, Maestà, comprenderò qualsiasi decisione vogliate prendere nei miei riguardi".


    Il racconto è assolutamente dettagliato, Cassandra descrive tutto ciò che è accaduto nei minimi particolari. Al termine del suo resoconto la sala piomba nel silenzio, interrotto dalla domanda di sir Demonar. Anche Vicent fa sentire ai presenti di essere ancora vivo chiedendo del Leithien, mentre si scambia effusioni con Aiden il quale fa un discorso un pò più articolato. Oh, un magnifico accrocco di parole pompose certo, ma dal significato vuoto: il solito discorso alla Aiden, già visto già sentito.


    "Certo, il tradimento di Deirdre è una tragedia, ma ammettiamolo: chiunque ne sia sorpreso oggi o è uno sciocco oppure finora ha dormito in piedi. Non è su questo che vorrei porre la vostra la attenzione, ma sul fatto che in questo momento siamo la fazione più svantaggiata. Non dubitate dei ribelli, mio caro comandante, la conoscenza del nemico è un'arma potente, molto più pericolosa della forza bruta o della furia cieca. Ribelli e reietti hanno un chiaro vantaggio: sanno ogni cosa di noi! E noi reali cosa sappiamo? Cosa siamo stati in grado di scoprire? Niente di niente! Nemmeno ci siamo accorti che qualcuno raccoglieva informazioni su di noi e le passava al nemico. Siamo troppo presi ognuno dal suo tornaconto per essere temibili, tutti intenti a fare scherzi di cattivo gusto e pagliacciate senza senso. Qualcuno mi ha detto di avere più fiducia nei miei compagni, salvo poi essere il primo a nutrire forti dubbi nei miei confronti e in quelli di qualcun altro. Ebbene oggi e qui, a questo tavolo e alla presenza del re, vi dico che ho fiducia in tutti voi e nella nostra fazione e credo nella vittoria e nella nostra giusta causa. E adesso piantatela con queste odiose espressioni da pesce lesso e tirate fuori qualche idea geniale per distruggere quei quattro straccioni che credono di averci in pugno. La strega dell'Ovest ha tradito? Bene, che vada a fare danni e a mettere zizzania da qualche altra parte." - diamine se sono saggia! - "Arrivando al dunque, sarebbe opportuno controllare le stanze di Deirdre per vedere se ha lasciato qualcosa, anche se ne dubito, o cercare di capire se ha portato via qualcosa. Che ne dite, Primo, potrebbe essere una buona idea?"



    Ho la gola secca, dovrei bere qualcosa. "Del vino in questo calice, sono passati già dieci minuti ed il mio bicchiere è ancora vuoto!" - e diamoci una mossa.



 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •