Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 279 di 339 PrimaPrima ... 179229269277278279280281289329 ... UltimaUltima
Risultati da 2,781 a 2,790 di 3385
  1. #2781
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Ryuk Leithien

    Resto ad osservare l'espressione di Aiden, resta impassibile, fermo come una statua di sale, nessuna emozione tradisce quel viso immutabile e poi... poi colgo qualcosa: un movimento degli occhi e rapido si piega su se stesso per rimettere. A quanto pare il Lord di Capo Tempesta è debole di stomaco e la notizia di non essere figlio unico non deve avergli fatto prospettare scene di riunione famigliare idilliache, un vero peccato. Ma il mio momento di divertimento dura troppo poco, Aiden si volta, nuovamente alto e fiero, come nulla fosse accaduto, come se quello stizzo di vomito non fosse altro che una dimostrazione di disgusto nei nostri confronti e non un segno di debolezza



    <<Valerius non è saggio. Valerius è un Urthadar>>



    Ed a pochi passi dal portale si rivolge ancora a noi <<Mai dare le spalle a un Urthadar. Soprattutto a un Urthadar che ha sconfitto la morte>>



    Resto in silenzio ad osservare l'imponente figura allontanarsi, la sua posizione è fortemente minata, nonostante ciò è perennemente avvolto da un'aura oscura, l'ho visto nei suoi occhi: quell'uomo non ha nulla da perdere e soprattutto non gli importa di niente e nessuno, le sue parole possono essere tanto piene quanto vuote, le sue alleanze tanto salde quanto precarie, dipende da quanto spinge il vento nella direzione che lo aggrada maggiormente "Dobbiamo avvisare subito Valerius" Volgo lo sguardo a Esperin e le rivolgo un cenno d'assenso, non sa che le mie parole sono state dettate dalla volontà propria di Valerius, seppur indirettamente, ma qual è il modo più diretto per annunciare il ritorno del legittimo erede, se non all'attuale usurpatore? "grazie di avermi accompagnata"



    la ragazza si allontana verso l'altare ed io resto composto nella mia posizione, la osservo a distanza lasciandole la privacy della quale necessita, proprio come fece lei in quella stanza al castello, quando salutai per l'ultima volta mio padre. Rivolgo un mezzo inchino al Re che meglio di chiunque altro ha rappresentato la razza a me avversa per natura, un uomo che mi ha trattato come un ragazzo che andava compreso, mai biasimato e non per un Leithien.



    Quando Esperin si volta per dirigersi al Glados mi pongo al suo fianco e lo attraversiamo.

  2. #2782
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nikah Demonar

    Veloce mi stacco dalle mani di Lumen correndo all’indietro per alcuni metri mentre porto i miei occhi sul taglio che riporta sullo stomaco e che ora macchia di rosso quel vestito bianco, un tempo immacolato. Bleah. Una meringa. La vedo digrignare ma non alzo lo sguardo ulteriormente mentre un ghigno compiaciuto mi dipinge il volto. Avanti, mostratemi quanto ancora vi credete questa gran donna della quale tanto vi vantate. D’un tratto nelle sue mani appare la sua arma, ecco… quella sì che è carina. Se non fosse che il diamante a forma di rosa almeno potevano farlo più realistica e non una sottospecie di carciofo. Ma vabbè, è bella lo stesso… a parte il carciofo. La donna si pone davanti il bastone acuminato come una sorta di scudo mentre dal terreno vedo sbucare una colonna di fuoco che rapida si innalza in tutta la sua potenza, vedo quelle fiamme rosee vorticare veloci e come un flash mi compaiono le stesse utilizzate da mio padre. Nere come la notte senza stelle e dalla potenza devastante. Indietreggio di un passo e subito la colonna prende ad avanzare veloce, rapida, bruciando ogni cosa al suo passaggio. Corro, cercando di accelerare sempre di più quando le fiamme mi raggiungono una gamba bruciando parte del mio abito. Un misto di dolore e piacere mi invade la mente e continuo a correre in cerchio beandomi di quella sensazione che le ustioni mi provocano. Vedo il corpo della regina avanzare ma è lenta, terribilmente lenta. Corro, sempre più veloce evitando gran parte delle fiamme e mi porto quindi alle spalle della donna materializzando in quel momento mamma, una lingua di fuoco verde che si anima dando vita alla donna che con un ghigno solleva la sua mano trascinando con violenza la mia sotto al braccio della regina. Con forza cerchiamo di strappare il braccio di Lumen, partendo dalla spalla. Se il mio colpo sarà andato a segno, afferrerò i capelli della donna e convoglierò i miei poteri nel palmo della mia mano, le fiamme divamperanno sempre più potenti dentro di me fin quando dal mio palmo non vedrò comparire le fiamme, verdi e brillanti che investiranno il capo della ragazza bruciando ogni cosa su questa testolina bionda «brucia la strega.» dirò con voce rauca, maligna. Sia che i due colpi siano andati, sia no, la lascerò andare allontanandomi di qualche metro e portando mamma davanti a me sulla difensiva…

    Chrysanta ---> Forma dormiente
    Distruzione:
    Esperto Palla infuocata – La fiamma prende forma in una sfera dal diametro di 1 metro, provoca ustioni di secondo/terzo grado

  3. #2783
    sim dio L'avatar di albakiara
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Alba
    Età
    39
    Messaggi
    5,154
    Inserzioni Blog
    3
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria Hammerfell

    Il combattimento si fa acceso, Vicent riesce a bloccare la traiettoria del mio scudo saltandoci sopra coi piedi, ma mentre devia con la lama della spada la freccia di Fanon non si accorge del mio attacco al fianco.







    La lama della mia falce penetra nella sua carne facendo sussultare il cavaliere che però stringe i denti e, approfittando della vicinanza, affonda la spada nella mia scapola per poi concentrarsi su Alagos con una velocità sorprendente.
    Raccolgo la falce caduta a terra in seguito al colpo e mi preparo per un nuovo attacco, ma mi accorgo che sono più lenta a maneggiarla con solo l'altro braccio quindi la dissipo e afferro la spada che ho usato prima con la telecinesi, molto più maneggevole da usare con una mano.





    Mi tampono la ferita e mi metto in posizione difensiva ad osservare entrambi i rivali pronta a sfruttare una loro distrazione o un momento adatto per attaccare.

    Arma riassorbita
    Ultima modifica di albakiara; 2nd December 2015 alle 00:10

  4. #2784
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Lumen sottrae 15 punti dalla costituzione

  5. #2785
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    LUMEN RAEGHAR

    Il colore del mio fuoco ha assunto la stessa tonalità di quello di mia madre: rosa come il petalo più delicato. Lo guardo con rabbia... io non sono debole, io non sono come lei. Io non mi sono gettata dal castello nero quel giorno e nonostante tutto, sono ancora qui, calpesto ancora fiera questa terra maledetta e dovranno arrestare la mia corsa con la forza se mi vorranno vedere come lei. Sconfitta. Mai, non dichiarerò mai la resa. Sono Lumen Leithien e i Leithien non dichiarano mai la resa. Il fuoco colpisce il cavaliere, ma quel piccolo vermiciattolo colorato è troppo veloce... il mio attacco con il bastone non va a buon fine, purtroppo Gildas evoca la sua kopesh e mi trancia il braccio, mi afferra i capelli e mi dà fuoco. Letteralmente. L'odore di carne bruciata penetra nelle narici con prepotenza, non riesco nemmeno più a sentire dolore ma solo nausea, nausea per questa puzza. L'aria manca, mi sento debole, la ferita al braccio sanguina molto ma... non sento niente. Non sento più nulla. Il mio corpo è diventato come il mio cuore, insensibile come il marmo, freddo come una pietra tombale. La notte mortale cade sugli occhi, tutto diviene oscuro, nero come la pece, vive ancora solo quel tanfo, quell'odore, quel fuoco che mi avrà raggiunto anche il cuore. Apro però gli occhi... no, io non mi arrendo. Non mi arrenderò mai, non sverrò, non piangerò, non morirò. Digrigno i denti con rabbia e allora libero di forza un urlo, non tanto per il dolore, ogni mia terminazione nervosa è andata in cancrena, ma perchè io sono l'edera di questo mondo. Non mi estirperete mai. Mai.

  6. #2786
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Lumen sottrae 50 punti dalla costituzione. E' in fin di vita

  7. #2787
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters



    Mi massaggio il collo osservando il primo scaffale di libri dinanzi a me. Solo il Dio Abissale sa quanto non vorrei trovarmi in questo posto. Ma la septa non c'è e chissà se mi avrebbe aiutata...Alla fine, chi fa da sè...fa da sè.
    Mi avvicino ad un grosso tomo, dovrebbe essere quello che sto cercando. Ne leggo il lungo titolo poi cerco di fare lo stesso con l'idecifrabile nome del Gran Maestro autore del volume. Non è questo.
    Lo ripongo prima di proseguire, camminando lateralmente allo scaffale con lo sguardo che va dal basso in alto.
    Nessuno ha mai pensato di piazzare un bibliotecario, un maestro, qualcuno qui per aiutare nella ricerca dei libri? Quanti giorni dovrò passare chiusa qui dentro prima di trovare ciò che cerco? Sbuffo prima di fermarmi mettendomi le mani sui fianchi.
    Ad un tratto, con la coda dell'occhio, noto qualcuno avvicinarsi.
    Agatha mi porge gentilmente lo spuntino che le avevo chiesto poco fa. Tre belle fettone di torta alle mele.
    La ringrazio sedendomi ad una delle scrivanie e comincio a strafogarmi come se non ci fosse un domani.
    Non ho ancora aperto neanche un libro che sono già alla merenda!


  8. #2788
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    CASSANDRA DE LAGUN

    Loren è titubante nel rispondermi, devo averla sorpresa: spero non si faccia una brutta idea di me. D'un tratto, un terribile urlo proviene dal giardino e sembra proprio la voce di Lady Lumen. E' forte, disumano, rauco sul finire. Sembra una lupa che muore con la rabbia che schiuma dalla bocca. Mi precipito senza indugio nel giardino e in effetti, la scena che mi si para davanti è terrificante: tutto è bruciato attorno, la pietra della panche è annerita e Gildas... tiene il capo della regina come un trofeo e dal corpo ustionato gravemente le penzola solo un braccio. "Lasciala stare!" intimo al cavaliere, che mi guarda infastidito e poi esegue il mio comando. Il corpo moribondo di Lumen cade sgraziato a terra, è praticamente irriconoscibile. Il biondo dei suoi capelli è ormai cremisi, la pelle bianca è scarnificata, dall'attaccatura del braccio zampilla ancora del sangue. Raccolgo il braccio e lo avvicino alle giunture, mi chino accanto a lei ed evoco il mio potere di guarigione, che ora diviene ancora più splendente, come il luccichio del sole sull'azzurro mare dell'acqua di Gaearmir. Le ferite della Regina si rimarginano, il braccio torna al suo posto, la sua bellezza rifiorisce davanti ai miei occhi. Non merita nulla di tutto questo, ma resta un essere umano e io sono guaritrice: la mia coscienza, il mio cuore mi dicono che ho fatto bene. Si rialza senza dire una parola, mi sembra amareggiata ma poi, come in un maleficio, sfoggia il sorriso più smagliante che potesse trovare nel suo repertorio. "E' stato divertente, cavaliere, spero di poterci allenare ancora... magari ci sarà un esito diverso" dice malignamente guardando Gildas. Si incammina al Castello, congedandosi e ringraziandomi. "Sono certa che questa sera sarete splendida, Cassandra" mi dice mentre se ne va. Assottiglio gli occhi, perchè non comprendo bene se dice sul serio o se mi prende in giro. Mi volto poi verso Gildas... lo guardo perplessa. Quelle parole che ascoltai incomplete quando era in camera con Vicent... non sono affari miei, ho provato a ignorarle proprio perchè era inopportuno che io le avessi ascoltate. "La Regina aveva ferite molto profonde, ho dovuto curarla da sola... datemi un secondo e curo anche voi" gli dico sospettosa. "Non... pensate di avere un po' esagerato? La Regina non è un guerriero..." continuo con la voce bassa ma comunque gentile. Perchè, perchè ha questi comportamenti? Cerco di mettere insieme le briciole di quelle parole con Vicent ma proprio non ne vengo a capo. Chi sei, Gildas Demonar?

    Difesa e Rigenerazione
    Rigenerazione - Maestro - Rigenera ferita di entità grave o mortale

  9. #2789
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alagos Fanon


    Il mio colpo non va a segno, sono troppo lento per il cavaliere che, senza fatica, usa la lama della spada per deviare la mia freccia, freccia che riassorbo velocemente mentre sono a circa due metri da lui. Nymeria intanto approfittando della distrazione del cavaliere per deviare il mio colpo, colpisce il cavaliere che viene ferito al fianco destro dalla lama acuminata della falce della ragazza…a però…che arma grande per polsi così esili Nymeria… i miei complimenti. Sfruttando la vicinanza con la bella fanciulla, Vicent affonda la sua spada nella scapola della ragazza per poi correre velocemente verso di me.
    Nella corsa fa una scivolata , questa sua posizione potrebbe essermi favorevole, mi da un buon margine di mira, ma devo essere abile. Punto la mia balestra verso di lui quando quasi mi raggiunge, con l’intento di colpirlo al fianco destro, - fianco colpito precedentemente dalla ragazza- da qui non dovrei sbagliare il bersaglio ma lui è più veloce di me, desisto dal mio intento. Cerco quindi di spostarmi di lato per evitare che mi travolga con la sua muscolosa mole, ma sono lento e con l’elsa della spada che ancora impugna, mentre mi sto spostando, mi colpisce alla bocca dello stomaco, assorbo il colpo ma per una frazione di secondo sento il respiro fermarsi, non mi ha colpito molto forte ma l’effetto l’ha comunque sortito. Poco dopo si allontana di circa 2 metri e si trattiene il fianco ferito .
    Mi rimetto diritto e fisso prima lui e poi la ragazza, quando un avversario è a terra ferito , di solito ne approfitto , ma Vicent mi ha volutamente colpito in modo leggero, non me la sento di approfittare della sua situazione, in fondo con me è stato anche in qualche modo gentile e se avesse voluto, i suoi colpi dati con tutta la forza che possiede, mi avrebbero sicuramente creato grossi problemi, sono piuttosto titubante ma, in battaglia non ci sono tentennamenti e quindi non posso farmi prendere dai rimorsi di coscienza verso di lui, stiamo combattendo, e io voglio combattere.


    Corro con tutta la mia destrezza e velocità verso di lui cercando di tenermi non troppo sotto il raggio d’azione della spada che impugna, quando gli sarò davanti, mi sposterò velocemente alla sua sinistra; con il fianco destro ferito, preso in controtempo potrebbe essere rallentato nei movimenti. Terminerò la mia corsa dietro di lui e, con un colpo di tacco cercherò di colpire la piega dietro al suo ginocchio sinistro, sbilanciandosi se riuscirò, dovrebbe sentire ancora di più la ferita sul fianco opposto e nel mentre scaglierò una mia freccia in direzione della spalla ferita di Nymeria per poi mettere circa tre metri di distanza tra me e i due avversari.

    Lindthor ---> Arma in forma dormiente

    N.b. - Alagos al momento non sa di essere diventato esperto, non sa nemmeno di possedere il secondo potere, ne di aver potenziato i suoi poteri.Quindi combatte al momento come allievo, anche se involontariamentie ha usato la levitazione ad un livello superiore.

    Ultima modifica di DELTAG; 17th October 2015 alle 10:55

  10. #2790
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Nymeria sottrae 20 punti dalla costituzione, Alagos 15, Lumen recupera tutta la costituzione

    NB: Non è possibile dissipare una sola freccia lasciando tutta l'arma richiamata, fate attenzione

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •