Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 33 di 339 PrimaPrima ... 2331323334354383133 ... UltimaUltima
Risultati da 321 a 330 di 3385
  1. #321
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali



    Vicent Dreth


    Ammetto che tutto questo caos mi sta confondendo.
    Ciò che sta accadendo è praticamente una follia di cui farei volentieri a meno di esserne lo spettatore!
    Lady Feralys parla, ma non la sento, il comandante parla, ma non lo sento; l’unica che mi sforzo di ascoltare, preso come sono da Sir Gildas, è la principessa.
    Conferma di stare bene ed esponendo i suoi dubbi ci dice che quello appena subito è stato un attacco magico, aggiungendo la possibilità di avere intrusi all’interno della residenza.
    La seconde opzione la escludo.
    L’edificio è sorvegliato ventiquattro ore su ventiquattro ed inoltre se davvero è stato un attacco esterno la “forza” è stata fin troppo flebile: non avrebbe molto senso per il nemico agire così...
    <<Confermo, vi è della magia oscura di mezzo. Non preoccupatevi, mi occuperò personalmente di ogni controllo necessario, se vi è qualche intruso alla Torre non rimarrà nascosto per molto>>.
    Perché queste sue parole mi sembrano finte? La conferma arriva pochi secondi dopo quando Sir Aiden si avvicina alla principessa sussurrandole qualcosa ma non facendo nulla in merito.
    Ignoro la mia gelosia e lentamente collego ogni informazione in mio possesso…
    Attacco Magico.
    Malessere fittizio.
    Tachicardia.
    Paura.
    Magia oscura.
    Riflettendoci sono tutti particolari opposti alla mia aura ed associabili dunque alla sua controparte… l’aura di tenebra.
    Uno stregone dunque che, ironia della sorte, potrebbe essere uno dei presenti.
    Ma a che pro usarla?
    Per diletto?
    Per dimostrare qualcosa?
    Non capisco e... non voglio nemmeno capire.
    Sono un cavaliere, sono fatto per agire e non per pensare! Inoltre sono stanco, stufo ed affamato ed al momento spero solo che all’idiota che ci ha giocato questo brutto tiro vada di traverso qualcosa... Giusto per pareggiare i conti per come ha terrorizzato il povero Gildas, che nonostante il suo comportamento di certo non si meritava questo.
    Osservo il cavaliere, continuando a mantenere la mia mano sulla sua schiena fradicia: un gesto con cui gli indico un "sono ancora qui".
    So che la sua paura è stata reale: tremava, urlava, stava male... Non sarò un elfo ma credo non ci voglia un genio a capirlo.
    Scuoto la testa, cercando di non pensarci, e torno ad occuparmi dell’uomo finché finalmente non reagisce: noto che alza la testa, si guarda attorno e abbassandola inizia a... ridere?
    Scosto la mano, guardandolo perplesso.
    <<Gildas…?>>, lo chiamo ma l’uomo sovrasta la mia voce con una risata.
    Piega la testa all’indietro e ride come un ossesso, sganasciandosi dalle risate!
    Lascio che le mie labbra assumano una smorfia di incredulità: questo tipo deve aver battuto la testa forte da piccolo... Ma tanto forte.
    Mi porto in piedi, facendo per allontanarmi, quando d’un tratto lo sento dire: <<Lady Feralys… ihihihih… siete davvero una grande attrice!>>, ha un tono calmo, troppo calmo…



    Lo osservo, studiando il suo viso, valutando il suo comportamento e d'improvviso mi rendo conto che probabilmente il colpevole del suo nuovo delirio sono proprio io
    : il livello di aura diffuso nel suo corpo è tale da renderlo... drogato; ho praticamente sbloccato i suoi freni inibitori rendendolo più folle del normale e facendolo sparlare.
    Beh, in mia discolpa posso solo dire che mai mi sarei aspettato una reazione così…! Insomma, non è che noi maghi abbiamo un benedetto libretto d’istruzioni con tanto controindicazione su chi e come usare la nostra aura...
    <<Ahahahah… sappiate solo che ho adorato il vostro attacco!>>.



    Non so se ridere o piangere... o tutte e due insieme.
    Ma in questo delirio ci vedo un fondo di verità: parla infatti di un attacco, esattamente come la principessa ed indica la strega di fuoco a colpo sicuro…
    Come lo sa?
    Come può essere certo che sia stata proprio lei?
    E se non stesse mentendo?



    Nhm. Meglio distogliere l'attenzione da lui...
    <<Forse ho esagerato con la mia aura da mago, perdonatelo, non è cosciente di ciò che dice>>, affermo osservando Lady Feralys dispiaciuto.



    Mi pongo dunque di fronte all'uomo, fissandolo negli occhi, e gli offro il braccio per aiutarlo ad alzarsi.
    Se accetterà, ne approfitterò per sussurrargli senza farmi sentire dagli altri quanto segue: "Pessima mossa incolpare in questo modo Lady Feralys, state più attento a ciò che dite e soprattutto come lo dite".
    Gli rivolgo un’occhiata di intesa.
    "Non è prudente giocare con una strega".
    Intanto sento Sir Aiden invitare tutti a mangiare; mi volto e sorridendo esclamo:



    <<Lady… Sir… Mi duole rifiutare il gentile invito ma la stanchezza ahimè inizia a farsi sentire. Auguro a tutti una buona continuazione e con permesso io mi congedo>>.
    Facendo un inchino concludo il mio saluto e dirigendomi in dispensa ordino a Ricciarda di portarmi cibo e vino direttamente nella mia stanza.
    Fatto ciò riattraverso la sala dando un’ultima occhiata ai presenti prima di raggiungere la mia camera…

    NB: Ricordo che Ada mi disse della sua natura di strega il primo giorno durante la presentazione.



    Ultima modifica di Damnedgirl; 10th January 2015 alle 22:14



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  2. #322
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Esperin Raeghar


    Il Comandante mi rassicura di provvedere immediatamente a perlustrare la Torre per scongiurare la presenza di qualche intruso, e la cosa mi tranquillizza molto. So che è un uomo valoroso, altrimenti non rivestirebbe il suo ruolo, ed abbiamo molte guardie quindi controllare tutto l'edificio richiederà pochi minuti. So che l'unico modo per raggiungerci è tramite il portale, sorvegliato giorno e notte, ma preferisco essere sicura, non vorrei pentirmi di una leggerezza simile in un momento come questo.
    Lo guardo stranita quando però si avvicina, aggiungendo: <<In confidenza, sospetto che tutto ciò sia solo uno scherzo, forse del giullare... Sembra un ottimo attore, potrebbe benissimo aver finto quell'esagerata reazione. Uno scherzo di cattivissimo gusto. In mattinata comunque parlerò con ogni soldato, e mi assicurerò di trovare il responsabile di questa bravata>>.



    Sposto lo sguardo su Sir Demonar. Osservo il suo volto contratto dal dolore, la sua fronte imperlata di sudore, il tremore delle sue mani. Potrebbe essere solo finzione? Vorrebbe dire che quest'uomo è davvero un bravissimo attore, il migliore che io abbia mai visto.
    <<Non so, Sir Aiden, non giungerei a conclusioni affrettate. Sembra così...provato. Certe reazioni del corpo non sono manipolabili...>> rispondo a voce bassa, così da non estendere ad altri i dubbi del cavaliere.



    Continuo ad osservare le reazioni dei presenti, per controllare che sia tornato tutto alla normalità, ma d'improvviso una risata agghiacciante mi fa sobbalzare.
    «AAAAAAAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH» urla Sir Demonar, ancora della sua posizione. Mi volto verso di lui quasi spaventata, temendo che stia uscendo totalmente di testa a causa di quello che è appena successo. Non che prima fosse molto... normale, come persona.
    «Lady Feralys… ihihihih… siete davvero una grande attrice! Ahahahah… sappiate solo che ho adorato il vostro attacco!» lo sento aggiungere poi, rivolgendosi alla donna.



    Ma cosa? E' totalmente impazzito!
    Mi volto verso Lady Feralys, ripensando che in effetti è una delle uniche tre persone in questa sala a poter effettuare un attacco di quel tipo, ovviamente volendo escludere Sir Demonar a causa della sua evidente sofferenza. Ma non avrebbe avuto motivo di farlo, è assurdo. Non si può essere così crudeli.



    No, non posso pensarlo, non posso credere alle parole di un folle. Ho parlato con lei, si è confidata con me come con un'amica. Mi ha aperto il suo cuore, confidandomi le sue preoccupazioni e rivelandomi della sua visita alla Zona Neutra. Non può aver mentito, stavo usando la mia magia per farla sentire al sicuro e farle percepire la mia buona fede. E' stata sincera e si è fidata di me, devo dimostrarle che non ha sbagliato a farlo.
    Prontamente i due cavalieri smorzano la situazione, cercando di placare il nuovo arrivato, attribuendo il suo sproloquio alla situazione ed al duplice attacco magico subito.
    Sir Aiden ci invita tutti a mangiare ed inizia a servirsi, ma io ormai ho perso l'appetito, come anche Sir Dreth, a giudicare dalle sue parole.
    <<Vi consiglio di evitare di lanciare accuse senza fondamento ai vostri stessi alleati, Sir Demonar. Ciò su cui si basa un'alleanza è appunto la fiducia reciproca>> volgo uno sguardo anche a Sir Aiden nel pronunciare questa frase, per fargli intendere che mi riferisco a tutti, lui compreso <<e se la fazione si destabilizza i primi a rimetterci siamo noi che dovremo scendere in battaglia. Volete sopravvivere a questa guerra, giusto? Quindi, collaborate...per favore>> gli dico calma, non volendo interferire ulteriormente sulla precaria condizione mentale dell'uomo, ma volendo rimarcare il concetto.



    Non dovremmo farci la guerra tra di noi, ma essere uniti contro chi vuole distruggerci.
    Sono stufa di questo teatrino e di questa cena. Paradossalmente ogni volta che ci raduniamo per consumare il pasto succede il finimondo.
    Torno a guardare Lady Alinor, sperando che si sia ripresa totalmente dall'attacco. Avrei proprio bisogno di una persona amica con cui parlare di tutta questa situazione, di quello che ho provato prima durante l'attacco, di ciò che mi tormenta. Una sorella... come spero sarà lei per me.
    Continuo a guardarla dolcemente, in attesa della sua reazione, poi magari mi avvicinerò per parlarle, se la situazione lo permetterà.

  3. #323
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Alinor Waters




    Il folle giullare sembra non aver neanche ascoltato la mia proposta continuando a prendersi gioco della principessa. Sir Urthadar sembra invece essersi calmato, probabilmente avrà capito di stare esagerando. Anche se... se il giullare continua imperterrito su questa linea, probabilmente non finirà bene.
    Sposto la sedia con l'intenzione di sedermi, ma barcollo quando avverto un capogiro.



    Sento il cuore cominciare a battere sempre più veloce, sempre più veloce. Poi la vista si annebbia mentre noto che anche la maggior parte dei presenti è sofferente. Qualcuno, mi sembra sir Demonar, lancia addirittura un urlo lancinante.
    Ma cosa ci sta succedendo? E'...è un attacco magico?
    Mi porto istintivamente una mano sulla fronte, sperando che passi presto.





    L'ansia comincia a placarsi quando la principessa tocca il mio braccio. Pian piano mi sento meglio e volgo subito lo sguardo verso gli altri. Riconosco l'aura benefica di un mago, probabilmente è quella di Lady Esperin.
    Attingo anche alla mia in modo tale da ampliarne l'effetto su di noi ma anche sugli altri, soprattutto su Gildas che sembra davvero molto sofferente.
    Chiudo gli occhi, mi concentro sulla mia essenza di maga e sprigiono la mia aura di luce. Si sentiranno tutti meglio ora.
    "Non abbiate paura, è tutto finito." mormoro.
    L'unica che noto con nemmeno un capello fuori posto è lei. «Cosa sta succedendo? Comandante, come sta il nostro nuovo amico? Spero si riprenda.»
    Il nuovo comandante sembra sussurrarle qualcosa all'orecchio, poi si rivolge a noi due chiedendoci se stiamo bene.
    Mi ricompongo ma resto sull'allerta. Sorrido a sir Urthadar e alla principessa che, attonita, si chiede: «Avete idea di cosa sia successo? Questo era indubbiamente un attacco magico, lo confermate? Dovete avvertire le guardie di accertarsi che non ci siano intrusi che possano averlo determinato, urgentemente! Se qualcuno fosse entrato dal portale saremmo in serio pericolo, ma lo reputo improbabile. In caso contrario, il responsabile dovrebbe essere in questa stanza o comunque molto vicino, suppongo...».
    <<Confermo, vi è della magia oscura di mezzo. Non preoccupatevi, mi occuperò personalmente di ogni controllo necessario, se vi è qualche intruso alla Torre non rimarrà nascosto per molto>> conferma sir Aiden prima di sussurrare qualcosa anche all'orecchio di Esperin, ma dubito fortemente che l'attacco arrivi da fuori.



    All'improvviso, un'assordante risata mi fa sussultare. «AAAAAAAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH», Ma che problemi ha questo? Un momento prima sta quasi per perire, e poi se la ride?
    «Lady Feralys… ihihihih… siete davvero una grande attrice! Ahahahah… sappiate solo che ho adorato il vostro attacco!»
    Mi volto di scatto verso la Lady Rossa. Che sia davvero opera sua?



    Chi altri, se non lei? Si è pure vestita di bianco forse con l'intenzione di apparire più innocente.
    La cosa più sconcertante non è tanto la vestaglia semitrasparente che indossa ma che il nuovo comandante invece di mettersi ad indagare si siede comodamente a tavola a sorseggiare vino.



    Probabilmente sarò paranoica, ma non sono tranquilla. Il prossimo attacco potrebbe anche esserci fatale per quanto ne possiamo sapere. E no, miei cari. Io voglio sapere se quanto afferma Gildas corrisponde alla verità. Non voglio sedermi a tavola e spartire il cibo con dei traditori.
    Mi insinuo tra il nuovo comandante e Lady Feralys: "E quando pensa di trovare il colpevole sir Urthadar? Tra un bicchiere di vino e l'altro? O quando arriverà un attacco magari più potente e sarà troppo ubriaco per rendersene conto?" gli faccio, infastidita dal suo comportamento alquanto superficiale.




    Aura di luce
    I maghi prendono vita dalla luce e per tale motivo vi hanno forte affinità. Questa caratteristica è associata alla positività ed al bene, ma non sono rari i casi in cui viene adoperata per scopi bassi, il tutto dipende dall’indole del mago. La loro presenza suscita di per sé una certa calma, ma sono in grado di amplificarla per sortire diversi effetti che cambiano a seconda del grado:
    - Esperto – Si avverte un profondo stato di rilassatezza e ci si sente propensi positivamente verso lui.
    Ultima modifica di scarygirl; 12th January 2015 alle 15:30


  4. #324
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    "E quando pensa di trovare il colpevole sir Urthadar? Tra un bicchiere di vino e l'altro? O quando arriverà un attacco magari più potente e sarà troppo ubriaco per rendersene conto?". Chiudo gli occhi e faccio un respiro profondo: devo mantenere la calma nonostante l'immenso fastidio che sto provando. Non ne posso più di gente che non vede oltre il proprio naso, ho bisogno di allontanarmi da questa marmaglia di inetti. Ho mangiato poco, ma abbastanza, almeno ho qualcosa nello stomaco fino a domani mattina. Mi alzo con grazia e mi pulisco la bocca col tovagliolo, poi mi volto verso lady Waters. <<E cosa volete che faccia? Volete che dia inizio ad un'inquisizione ai danni dei miei stessi alleati, tramutando la Torre in una specie di carcere?>>, il mio tono di voce è leggermente stizzito, al momento sono troppo nervoso per mascherare completamente la mia stanchezza. <<Non avete forse sentito le parole della principessa? Ciò su cui si basa un'alleanza è la fiducia reciproca>>. Lancio un'occhiata ad Esperin, auspicando una sua difesa: sarebbe molto incoerente da parte sua spalleggiare la nobildonna. <<Comprendo la vostra preoccupazione, ma dovete avere fiducia nel vostro comandante, lady Waters. Vi assicuro che il responsabile di questa bravata, interno o esterno alla fazione che sia, non rimarrà impunito>>. Poi chino leggermente la testa per congedarmi dalla donna e mi avvicino all'uscita. <<Perdonatemi, ma temo di aver perso anche io l'appetito. Taras, principessa, lady Feralys, sir Demonar...>>, Cassandra. Dov'è Cassandra? <<...Vi auguro una buona continuazione>>.
    Esco in giardino: ho bisogno di una boccata d'aria.
    Our wills and fates do so contrary run

  5. #325
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS

    Il caos seguito al mio piccolo scherzo si placa pian piano, nella stanza scende una calma serafica e sir Demonar, accudito dalle due balie si tranquillizza subito. Sir Urthadar mi sussurra qualcosa all'orecchio, ma non faccio nessun cenno, lui sa che l'ho sentito, ma nessun altro deve notarlo.
    «Lady Feralys… ihihihih… siete davvero una grande attrice! Ahahahah… sappiate solo che ho adorato il vostro attacco!Complimenti, ihihihihih…».


    Il dito puntato nella mia direzione, la risata aspra e sguaiata, tutto ciò è assolutamente inaspettato per me e sono colta di sorpresa, quasi non so come reagire.
    Poi, in qualche modo, questo stato di benessere che aleggia nella stanza prende anche me, mi rapisce, mi inebria e mi fa sbocciare un sorriso, proprio mentre il comandante redarguisce il giullare e si siede di fianco a me invitando tutti alla calma e a seguire il suo esempio.
    In realtà non devo nemmeno sforzarmi a difendere me stessa dall'accusa di aver innescato tutto questo, ci pensano i miei alleati per me, sir Dreth e la principessa. Che care persone! A quanto pare la mia tela sta prendendo forma e si intravede un gran bel disegno.
    "Forse ho esagerato con la mia aura da mago, perdonatelo, non è cosciente di ciò che dice.", sir Dreth mi guarda con l'aria da cucciolo bastonato.


    Alzo una mano facendo cenno di stare bene e che non deve preoccuparsi ulteriormente.
    "Vi consiglio di evitare di lanciare accuse senza fondamento ai vostri stessi alleati, Sir Demonar. Ciò su cui si basa un'alleanza è appunto la fiducia reciproca
    e se la fazione si destabilizza i primi a rimetterci siamo noi che dovremo scendere in battaglia. Volete sopravvivere a questa guerra, giusto? Quindi, collaborate...per favore"
    Fiducia, che bella parola principessa, la fiducia deve essere sempre al primo posto quando si tratta di alleati o di ... amici.


    C'è una piccola macchia fuoriposto nel disegno, Lady Waters, una piccola fastidiosa macchia, ma confido di riuscire anche con lei in un modo o nell'altro.


    La piccola mosca infastidisce sir Urthadar al punto da farlo alzare da tavola, quali sono le sue intenzioni? Farci andare via tutti e mangiare tutto il ben di di da sola? Essere ricordata come la promessa sposa obesa? Me la rido fra me e me, mentre sorseggio il vino dalla coppa che il comandante mi ha gentilmente fatto riempire.


    "Sir Demonar, vi avevo sottovalutato, così come tutti qui in questa sala." - alzo il calice verso di lui - "Devo farvi i miei complimenti, siete un attore meraviglioso. Magari, quando tornerà il principe Lantis, potrete allietarci con uno dei vostri spettacoli!" Assaggerò ancora qualcosa e poi mi ritirerò nelle mie stanze, ho un incontro diplomatico da organizzare.


  6. #326
    L'avatar di mary24781
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    29,040
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    TARAS

    Non so cosa Lantis abbia in mente, ma forse non conosce bene Sir Demonar e il suo brutto carattere.

    "Spero vivamente, Sir Demonar, che le vostre intemperanze siano bilanciate da ottime doti guerriere" dico con severità, guardando il piccolo essere inutile con disprezzo. Gli ospiti della Torre non sono dotati di caratteri facili, questo lo devo denotare: tutti pronti a sfoderare l'aura più grossa. Non ho potuto fare niente, non ho nemmeno capito da dove provenisse la prima aura di tenebra rilasciata ma... di sicuro, sarebbero stati nei guai tutti se Lantis fosse stato qui. Io so... so che significa subire l'aura di tenebra di un maestro e... di un gran maestro. Mi congedo, sono stanco e provato da tutto questo stress ma un servo mi ferma all'uscita: la vecchia septa, che si è persa tutto lo spettacolino, mi sta attendendo alla fontana. Mai una bella fanciulla per il vecchio Taras eh? Deve esserci una qualche divinità che ce l'ha con me (ndt Mary sghignazza). Sbuffo, non solo sono reduce da una manica di pazzi ma devo pure sorbirmi la vecchia e le sue paturnie. Oltre al suo fiato mefistofelico.

    "Mi desideravate, septa? A vostra disposizione" le dico con un inchino, attendendo ciò che ha da dirmi. Con il respiro trattenuto, ovviamente.

  7. #327
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali


    L'aria fredda della notte mi entra nelle ossa, facendomi piacevolmente rabbrividire per un attimo.



    Mi volto verso il portone, vedo passare dei servi, ma di Taras nemmeno l'ombra....starà succedendo il finimondo in quella sala, penso ridacchiando. E' un peccato davvero che io mi stia perdendo tutto, due risate non fanno mai male, ma ciò di cui devo discorrere col consigliere non può attendere, sempre sperando che riuscirò a ricavare qualcosa!
    Sento dei passi in lontananza ancora una volta, dalla parte opposta in giardino, ma non è Taras, bensì un'altro stregone...



    ...sir Aiden cammina spedito per il giardino, senza nemmeno guardarmi. Assottiglio gli occhi: spero non ci sia nulla per cui mettersi in allerta, mi spiacerebbe dover rimandare questo dialogo.
    La porta alle mie spalle cigola, rivelando la figura dell'uomo da me richiesto, che si appropinqua a me:
    <<Mi desideravate, septa? A vostra disposizione>> enuncia ossequioso.



    Oh Taras, Taras....so bene quanto ti stia sul gargarozzo che io sia a piede libero per il palazzo!
    <<In effetti è così, mio signore. Reclamavo la Vostra presenza in privato per discorrere circa la piaga che affligge il Nostro Sovrano...>> dico a bassa voce: <<Venga con me, spostiamoci da orecchie indiscrete.>>
    Se accetterà di venire con me, mi farò seguire solo per pochi passi più avanti, accostando sempre il perimetro della fontana, con l'intento di avvicinarmi un poco di più al porticato....qui nessuno potrà nascondersi per origliare, e il rumore degli spruzzi della fontana farà il resto, rendendoci inudibili.
    Nel tragitto, con calma e sempre a voce un poco più bassa, gli dirò:



    <<Devo dirVi che le Vostre novità circa le condizioni di Re Rickard, per me non sono state tali. Ne parlerò con il reggente in carica non appena farà ritorno ovviamente, ma...la principessa come forse saprete ieri era stata già aggiornata da Lui stesso, su queste cosidette "novità"...>> gli dico fissando i miei occhi nei suoi.
    <<...e Lei stessa, presa dalle preoccupazioni, è venuta a confidarsi con me, per cui, mio malgrado, so ogni cosa. Lady Esperin non ha ancora imparato che certe cose non possono essere confidate nemmeno alla propria septa, ma mi sono assicurata che ciò mai più avvenga. Voi comprendete, ovviamente....che di questo, delle vere condizioni di Sua Maestà, non potevo parlarne di fronte agli altri presenti....>> sibilo vagamente.



    Se Taras saprà di cosa parlo, non perderà certo occasione per sapere cosa pensa del veleno una strega ultracentenaria come me, che tra l'altro ha avuto modo di osservare il sovrano.
    In caso contrario, ho sempre la scusa dell'antidolorifico.


  8. #328
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS

    Finalmente sono riuscita a mangiare in santa pace, senza banane o pesche volanti. Siamo rimasti in pochi in sala, persino Taras, con lo sua solita aria scanzonata (!), abbandona la stanza. Non trattengo una risolino, ho appena immaginato lo stregone in coppia con la befana dell'ovest! Adamantia, contegno! Mi sembra di sentire la voce di mio padre rimbombarmi in testa, rimproverarmi. Mi faccio seria e mi rivolgo alla principessa:"Col vostro permesso, principessa, la giornata di oggi mi ha davvero provata. Credo che mi ritirerò nelle mie stanze. Buona notte".
    La serata sembra bella, le stelle sono brillanti e la luna illumina il buio tetro della notte. Un brivido mi corre lungo la schiena, non posso non pensare al mio incontro di questa sera col valoroso sir Aiden. Il suo intervento di oggi mi ha fatto comprendere un pò di più su d lui, così come la sua sfrontatezza nel proporsi nuovo comandante.
    Mi dirigo verso la mia camera e chiudo bene la porta.
    Eh si, sembra proprio una bella serata!


  9. #329
    Mod cangiante L'avatar di Pey'j
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Età
    28
    Messaggi
    14,974
    Potenza Reputazione
    10

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    Aiden Urthadar

    Respiro a pieni polmoni, godendomi l'aria della notte.


    Quando mio padre era ancora Lord della Terra delle Tempeste ed io un semplice erede facevo spesso passeggiate al chiaro di luna, un'abitudine che mi manca molto. Ma ora, con tutti i doveri e gli oneri che il mio ruolo comporta, mantenere vivi certi piccoli piaceri mi riesce molto difficile. Guardo con sdegno la statua della regina defunta e nella mia mente compare il volto di Lumen, la nuova regina, diametralmente opposta all'amabile Margarete. Cosa starà facendo ora, quella serpe? Starà pensando a un modo per farmi fuori appena il mio compito sarà terminato? Sorrido tra me e me e scuoto la testa, cercando di capire come diavolo sia riuscito a muovere così tanti pedine in solo due giorni. Devo stare attento a non perdere il controllo della partita, forse è meglio che mi prenda una pausa per qualche giorno... Ma non stasera. Da troppo tempo aspetto di parlare con lady Feralys, e finalmente ne ho l'occasione. Mi dirigo quindi verso la sua stanza, curioso di conoscere meglio quella donna misteriosa: sento che ci divertiremo.


    Giunto alla soglia di camera sua, busso alla porta. Non dico nulla, non ce n'è bisogno: sa che sono io.
    Our wills and fates do so contrary run

  10. #330
    Super Moderatore L'avatar di polliciotta
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    attualmente Milano
    Messaggi
    4,238
    Inserzioni Blog
    22
    Potenza Reputazione
    18

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Reali

    ADAMANTIA FERALYS

    Non è certo la prima volta che attendo un uomo nella camera, ma questa stanza ... pareti spoglie, arredamento antiquato e anonimo, letto squallido. Scuoto la testa in un gesto di diniego, non ha nulla a che fare con i miei appartamenti ad Asshai: lì avevo sempre un cesto di frutta fresca e del vino dolce per allietare il palato mio e quello del mio ospite.


    I miei pensieri corrono un attimo ad un volto, un corpo: Raivo ...






    Chissà se è ancora vivo! Rido ad alta voce, non che mi importi molto della sua salute, qui ho cose più importanti da fare e da pensare. Mentre sono languidamente sdraiata sullo scomodo giaciglio, un colpo deciso alla porta mi scuote.
    Mi alzo, faccio scattare la serratura e apro la porta con la dovuta calma. Mai dare l'idea di essere impaziente, Adamantia!
    "Comandante, è una gioia per me sapere che in questo posto squallido c'è ancora qualcuno che conosce le buone maniere e sa che non si fa attendere una signora."
    Lo invito ad entrare con un chiaro gesto della mano.
    Vediamo dove ci porterà questa notte.


 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Story
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 12th October 2016, 17:14
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Pg
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28th August 2015, 12:51
  5. [Guida] La magia di Deus ex Machina
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10th June 2015, 17:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •