Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 118 di 221 PrimaPrima ... 1868108116117118119120128168218 ... UltimaUltima
Risultati da 1,171 a 1,180 di 2208
  1. #1171
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Andreus De Lagun

    Vedo la ragazza chiudere gli occhi quando la grossa palla di luce le sfiora la pelle e noto una sorta di sorriso comparire sul suo volto segno che il dolore sta svanendo… o magari e masochista e le sto facendo più danno che utile… no che cosa vado a pensare?


    Scuoto il capo, devo smetterla di mangiare troppo la sera, finisco per farmi opere su opere in testa e mi faccio condizionare. Terminato il suo effetto, il globo si sgretola nuovamente svanendo come sabbia. Mi pulisco le mani e guardo Shayla, non parla e la cosa mi fa preoccupare un po’ «ehm… Shayla, va meglio?» la ragazza abbozza un sorriso e riapre gli occhi


    «mai stata meglio» aggiungendo poi, sempre a bassa voce un «grazie…» guardandomi stranita. Inarco un sopracciglio ma non ci bado più di tanto limitandomi a grattarmi la testa e rivolgerle un largo sorriso compiaciuto «benissimo, fuori una!». Terminate quindi le cure su di lei, mi volto guardando Markus ancora disteso sul letto e col broncio tipico dei bambini. Sollevo un sopracciglio sghignazzando appena quando vedo il suo ventre compresso dalle garze e altri graffi si mostrano sotto le maglie larghe. «Ora tocca alla vecchia pettegola…»



    vado al tavolo dove prendo un’altra garza, un panno sottile pulito e una boccetta di disinfettante e mi accovaccio davanti al suo letto. Markus non emette un lamento ma gli occhi chiusi e la faccia contratta dicono ben altro. Idiota. «Ora sta fermo… non ci metterò molto.»


    comincio a slegare l’assurdo nodo che ha fatto e al contatto il ragazzo sobbalza per il dolore provando a mettersi seduto. Gli poso una mano sul petto premendo per farlo sdraiare di nuovo mentre tengo gli occhi ancora fissi sul nodo. Stai buono. Comincio a sciogliere il nodo togliendo i vari strati di garza incrostata dalla pelle e a ogni giro, il corpo di Markus è pervaso dai fremiti mentre lui si morde un labbro pur di non urlare. Mi dispiace vederlo così… ma non è colpa mia se è cretino. Faccio appello alla mia natura di elfo connettendomi col dono che i siamesi mi hanno dato alla mente del giovane per infondergli tutta la mia stessa rilassatezza in modo che il dolore gli arrivi più tenue e leggero. Faccio in fretta nel frattempo e mentre è sotto la mia simbiosi, lo libero dell’ultimo strato di garze pulendo la ferita con il disinfettante. Prendo il panno pulito e lo poso sopra al taglio arrotolando nuovamente la garza nuova attorno al suo busto. Markus mi osserva seguendo frenetico le mie mani e si morde nuovamente un labbro quando stringo appena il nodo. Faccio scricchiolare le mani e mi rimetto in piedi «perfetto, questo dovrebbe contenere i danni fin quando non avrò riacquistato le forze.» mi pulisco del sangue in una bacinella e ne approfitto per cambiarmi il bendaggio al mio taglio. Per fortuna il colpo di Lucynda non era profondo. Slego il fazzoletto e eseguo la stessa operazione sulla mia spalla.


    La muovo appena controllandone la mobilità… troppo disinfettante… maledetto a me. BRUCIA!

    Abilità di razza:
    Simbiosi (Esperto) - Avverte le sensazioni ed emozioni altrui ed è in grado di manipolarle, infondendo le proprie. Quindi se l’elfo è in uno stato di calma e la persona con la quale si rapporta è colmo di ira, ritrovandosi sotto l’effetto della simbiosi, anch’egli si calmerà. (Ciò vale per tutti gli stati umorali)

    *Azioni di Markus e frasi e azioni di Shayla concordate con Damnedgirl e Serenarcc

  2. #1172
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Markus Obelyn

    Queste bende mi stanno uccidendo, Dei, facevo prima a non medicarmi e tenere le ferite scoperte. Eppure credevo di averci azzeccato, pure Andreus ha fasciato così la gamba mozzata di Efrem: tanta acqua, disinfettante e garze ben strette! Ma… Allora perché fa male? Accidentaccio.



    Ignoro la simpatica battutina di Shayla fingendo che vada tutto bene mentre i rumori intorno a me si fanno ovattati, e persino le parole di Andreus mi giungono strane, distorte e a malapena le sento. Porto una mano sul viso, stropicciandomi gli occhi, e cerco di prendere tanti piccoli respiri per evitare di perdere i sensi: mi manca il fiato, forse le garze sono troppo stre… <<Ora tocca alla vecchia pettegola…>>. H-E-Y! Vecchia pettegola a chi, eh? Lo guardo torvo, mettendo un broncio a causa del dolore, e quando mi dice, <<Ora sta fermo… non ci metterò molto>>, sobbalzo per una fitta.



    Se vuole torturarmi ci sta riuscendo benissimo. Maledetto. Il ragazzo però mi fa restare sdraiato premendomi per un attimo una mano sul petto senza guardarmi e tornando a sciogliere il nodo. Il dolore aumenta sempre più d'intensità mano a mano gli strati di garza vengono via tirando la pelle che si contrae ad ogni giro, ma cerco di resistere, serrando denti ed occhi finché, finalmente, non termina.



    I muscoli si rilassano, la tempie smettono di pulsare e perfino il dolore diventa più tenue, quasi inesistente, eccetto che un leggero bruciore per il disinfettante. Stando fermo guardo Andreus mentre mi medica ed è proprio grazie a questo “bendaggio” dal vivo che capisco i miei errori: panno sopra la ferita e più delicatezza. Uhm. Sembra facile… <<Perfetto, questo dovrebbe contenere i danni fin quando non avrò riacquistato le forze>>, ascolto distrattamente il ragazzo mentre tento di fare una medicazione simile alla sua per la mia spalla sinistra.



    Proprio però quando sto facendo l’ultimo giro di garza un'improvvisa e lancinante fitta alla destra mi fa sganciare un <<Ahi.>>, e rivolgere un’occhiata ad Andreus… Che caspiterina sta combinando?! Guardo confuso prima il ragazzo e poi la mia spalla, ma nonostante mi bruci vedo che non c’è nulla! Mah… Strano. <<Così va bene?>>,



    chiedo ad Andreus mentre concludo la fasciatura al sinistro e poi senza troppi preamboli giro il viso verso la spalla destra soffiandoci su un po’ d’aria con la bocca per lenire il bruciore in attesa della risposta. Vediamo se ho imparato…
    Ultima modifica di Damnedgirl; 23rd September 2015 alle 23:54



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  3. #1173
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Daphne Elania Baratheon

    "Edric..." E' l'unica parola che sento pronunciare dalla figura, la voce è bassa, lieve, ma ho conferma che si tratta di una donna. Afferra la sua falce, nonostante sia evidente lo sforzo, si scaglia contro Efrem, ma è lenta, così lenta che non reputo necessario dover intervenire e comunque Efrem reagisce prima della sottoscritta, sferrando un fendente al braccio della donna. Un rumore di ossa si espande alle mie orecchie, l'arto si spezza ed è un miracolo che la lama non l'abbia reciso totalmente, un'amputazione rapida e netta.





    Efrem mi appare sempre più come un valido comandante, era questo il suo ruolo alla Torre, Il Primo non lo avrebbe di certo solo per l'amicizia che li legava, lo avevo sottovalutato o semplicemente... avevo messo altre cose in primo piano di lui. Riporto l'attenzione alla donna, si accascia al suolo, mentre il sangue defluisce rapidamente, Efrem non fa una piega, anzi appare soddisfatto e si avvicina a lei «Efrem Targaryus… stavi cercando me per caso?» La donna, con un ultimo sforzo mostra una pergamena, non riesco a leggere sia per la lontananza che per l'oscurità, ma il ragazzo si china e cambia espressione, raccoglie la lettera portandola alla tasca e solleva la donna di peso, la quale sembra ormai priva di sensi. A passo svelto raggiungiamo l'infermeria, riassorbo Pandora al volo, ho la tentazione di sollevarle la maschera, vedere il volto che si cela al di là di esso, ma preferisco non farlo, se è una nuova alleata- Efrem non l'avrebbe mai condotta qui sotto, in caso contrario - preferisco non inimicarmi anche lei.



    E' completamente coperta, persino le mani sono rivestite da dei guanti, mi domando chi sia. "Andreus, questa donna necessita di aiuto"

    mi rivolgo al ragazzo.



    Provo a tenerla ferma per le spalle, nel caso provi a giocare brutti scherzi come fuori il monastero. "Mi senti?" Mi rivolgerò in fine alla donna.



    *azioni di Efrem concordate

  4. #1174
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Andreus De Lagun

    La spalla destra continua a bruciare sotto il bendaggio e come un cretino mi metto a fare aria attraverso le garze soffiando e sollevando appena il bendaggio.


    Mi sento un idiot… «Ahi.» sento urlare da Markus, che altro ha combinato adesso? Mi volto e lo vedo soffiarsi energicamente sulla spalla destra… quella sana… la stessa che brucia a me. DIAMINE, LA SIMBIOSI. Riassorbo il mio potere lasciandolo libero anche se molto probabilmente ricomincerà a sentire dolore e mi avvicino a lui quando prova a imitarmi fasciandosi allo stesso modo il braccio sinistro. Ci sei quasi Markus. «Così va bene?»



    dice mostrandomi il braccio. Osservo i rigonfiamenti di pelle pallida che si stanno formando ai lati delle garze e mi rendo conto che se non allenta appena… perderà un braccio per cancrena. Sto per rispondergli quando dalla porta giungono Efrem, Daphne avvolta da un elegante abito nero e… che diamine è quella cosa che sta reggendo Efrem? «Andreus, questa donna necessita di aiuto»


    ce Daphne indicandomi la massa informe di abiti scuri tra le braccia di Efrem. Faccio cenno veloce a loro e guardo appena Markus «allentala un po’… o finiremo per amputarti un braccio…» sollevo poi un pollice verso di lui per fargli capire che sta imparando e vado verso la nuova arrivata. Il braccio è piegato in modo innaturale e il corpo è invaso da graffi di vario tipo. Con curiosità cerco di osservare il volto al di sotto della pesante maschera dorata ma non riesco a vedere nulla. Che strano personaggio.


    Porto le mani verso il braccio e richiamo a me i miei poteri, veloci le due sfere materializzano candide e dalla luce dorata. La donna pare dormire quindi non dovrebbe sentire dolore a parte il piacevole calore che emanano. Guardo Efrem e poi Daphne cercando di non soffermarmi troppo sul suo abito mentre parla alla donna «chi è?» dico incuriosito mentre Daphne continua a tenerla per le spalle. Diamine, ma che hanno combinato lì fuori? «Si chiama Lysa Blackstone, proviene dall’accampamento di Drako.»


    sgrano gli occhi osservando il ragazzo che esce dalla tasca una lettera sporca di polvere e sangue «mi ha scritto un paio di ore fa chiedendomi di potersi unire a noi, ma quando è arrivata ha cominciato ad attaccarci… ho dovuto metterla fuori combattimento in modo che si calmasse. Forse non deve avermi riconosciuto…» faccio cenno di assenso al ragazzo e torno a concentrarmi sulle ferite della donna. Lentamente sento degli scricchiolii provenire dal suo braccio ma la piega innaturale non accenna a svanire mentre i graffi e i tagli sul resto del corpo sì. Se si sveglierà le chiederò tranquillo «come ti senti?»

    Difesa e recupero:
    Rigenerazione: Avviene tramite tocco (Esperto) - Rigenera ferite di media entità (ferite profonde non mortali, ossa rotte, danni medi da elemento)

  5. #1175
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Grazie all'intervento di Andreus, Shayla recupera tutta la costituzione e Lysa recupera 45 punti costituzione.
    Il braccio necessita ancora di un intervento prima di essere riutilizzato.

  6. #1176
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Daphne Elania Baratheon
    Andreus non attende molto e ci raggiunge, impone le proprie mani sulla donna e libera il potere, resto ferma con le mani sulle spalle di lei per non farla muovere e lascio solo quando il ragazzo ha concluso. Efrem ci chiarisce chi è la donna ed a quanto pare i miei sospetti erano corretti.«Si chiama Lysa Blackstone, proviene dall’accampamento di Drako.»



    Quindi ha delle informazioni preziose, immagino non fosse una spia, altrimenti Efrem l'avrebbe riconosciuta, probabilmente la donna ha fatto il doppio gioco da sè per ricavare dati, ma non so... forse è per altro«mi ha scritto un paio di ore fa chiedendomi di potersi unire a noi, ma quando è arrivata ha cominciato ad attaccarci… ho dovuto metterla fuori combattimento in modo che si calmasse. Forse non deve avermi riconosciuto…»

    Quasi tutti conoscono il viso di Efrem, così come quello di Drako e del Re, tre personaggi di spicco nel panorama di Dohaeris, da dove viene questa donna? Che sia straniera? «come ti senti?»



    Ho notato che Andreus mi ha guardata un paio di volte, sicuramente il mio abito attira l'attenzione, probabilmente dovrei chiarire perchè sono conciata in questo modo, il rifugio non è di certo il luogo più adatto ad indossare certi vestiti. "Sto tornando dal funerale di mio fratello"



    parlo con voce atona, senza guardare nessuno negl'occhi, non lascio che emozione alcuna traspari dall'espressione e dal tono, non ho pianto fin'ora e non ho di certo intenzione di farlo adesso. Mi volto e prendo il catino con l'acqua ed un pò di stoffa, per poi tornare accanto la donna, poggio il tutto in terra, quando si sarà ripresa, ci saranno delle ferite da ripulire "Kol" aggiungo in fine, Andreus l'ha probabilmente conosciuto, forse l'ha visto di sfuggita in qualche occasione, ma comunque non ho intenzione di proseguire il discorso, resto seduta sul letto accanto, in attesa che la tizia si desti.


  7. #1177
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Markus Obelyn

    Non appena Andreus mi consiglia di allentare le garze scorgo Efrem entrare in stanza con in braccio una tizia strana, tutta in nero e con una maschera dorata, alquanto inquietante, a coprirle il viso.





    Subito dopo di loro c’è anche Daphne di ritorno dal funerale del fratello che interviene bloccando la sconosciuta dalle spalle e chiedendo ad Andreus di curarla. Osservo in silenzio il trio mentre si impegna ad aiutare la donna ed ascolto attentamente ogni loro parola mentre allento di un poco le garze al braccio come detto da Andreus e soprattutto tengo la guardia alta. Quella tizia non mi piace e la maschera ancora meno!



    <<Si chiama Lysa Blackstone, proviene dall’accampamento di Drako>>. E allora perché cacchio è qui? Che sia una spia mandata dai reietti? <<Mi ha scritto un paio di ore fa chiedendomi di potersi unire a noi, ma quando è arrivata ha cominciato ad attaccarci… Ho dovuto metterla fuori combattimento in modo che si calmasse. Forse non deve avermi riconosciuto…>>. O magari non ha gradito il comitato di benvenuto che di solito qui si rivolge ai nuovi arrivati... Cugini esclusi.



    Sbuffo infastidito e mi copro la bocca quando l’ennesimo colpo di tosse più forte rispetto ai precedenti mi stronca il fiato… Speriamo Andreus ce la faccia a curarmi quando ha finito con quella o mi sa che di questo passo sarò costretto a rimanere senza poteri per un altro giorno, lo stomaco comincia a far davvero male. Quando Daphne parla del funerale guardo la sconosciuta, continuando a restarmene un po’ sulle mie, e nell’istante in cui Daphne termina intervengo con voce rauca per domandare ad Efrem, <<Ha dato informazioni prima di svenire? Se davvero era una reietta dirci chi va all’Abgruntis potrebbe confermare le sue buone intenzioni verso i ribelli oltre che essere di aiuto a…>>.



    Mi blocco dal dire i nomi, volontariamente, e guardando la sconosciuta aggiungo, <<… ai nostri guerrieri>>, mentre mi sfrego i polpastrelli stranamente freddi. Lysa o no, non me ne importa un emerito accidenti di come si chiama, se prima non ho la sicurezza di potermi "fidare" di quella là...
    Ultima modifica di Damnedgirl; 24th September 2015 alle 16:38



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  8. #1178
    sim dio L'avatar di scarygirl
    Data Registrazione
    May 2011
    Età
    39
    Messaggi
    5,267
    Inserzioni Blog
    95
    Potenza Reputazione
    19

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Lady Blackstone



    Voci ovattate, volti offuscati, rumori di passi.





    I miei occhi vogliono chiudersi, il dolore è insopportabile. Cerco di restare sveglia, ma mi sento debole, troppo.
    Edric, figlio mio, perdonami ma l'oscurità reclama la mia vita. Prego Raiden perchè possa salvarti, farti crescere sano e forte per poi vendicarti di chi ci ha fatto del male. Gli Inferi sono questi piccolo mio, sono il mondo in cui viviamo e che alla fine lasciamo dopo molteplici sofferenze.
    ...Uccidili tutti Edric, uccidili tutti!
    Emetto un lamento, un solo debole lamento, prima di lasciarmi andare completamente.

    ...

    Riapro lentamente gli occhi quando comincio a sentire del calore...quella piacevole sensazione che lenisce il dolore tipica di chi possiede il dono della guarigione.



    E' opera di Elen. Sollevo lentamente il capo, la vista è ancora appannata, ma posso sentire delle voci...voci sconosciute. Non sono più all'accampamento.
    Occhi puntati addosso, qualcuno mi tiene ferma. Tra tanti occhi, cerco quelli di Targaryus. E' colpa sua se sono ancora debole. Cerco di muovere il braccio che mi ha spezzato, ma niente.
    "...Non toccatemi." ordino calma, rivolgendomi soprattutto alla ragazza che mi teneva le spalle.
    «Come ti senti?» mi chiede uno di loro, molto probabilmente colui che mi ha guarita.



    Muovo di poco una gamba, l'istinto mi dice di colpirlo in pieno viso, ma sono circondata, devo agire con prudenza.
    Se riuscirò, mi alzerò lentamente dal lettino per indietreggiare verso un angolo della stanza. Li fisserò in malo modo uno ad uno, restando in silenzio, per poi puntare ancora il capo dei Ribelli.



    Non sono qui per subire nuove violenze da parte di altri animali feroci, sono qui per combattere sfamando così la mia agognata sete di vendetta.
    Ultima modifica di scarygirl; 18th September 2015 alle 13:11


  9. #1179
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Andreus De Lagun

    Lentamente vedo la donna muoversi appena mentre Daphne le lascia le spalle per posare gli occhi su di me. «Sto tornando dal funerale di mio fratello»



    mi dice senza particolari espressioni della voce. Il mio cuore si ferma di colo. No… non è possibile. La guardo incupendomi ancora di più se penso che adesso lei mi odia… la domanda sorge dentro di me spontanea… Daphne ha due fratelli… ma non voglio chiederle quale dei due sia mort… «Kol» oh… abbasso gli occhi visibilmente dispiaciuto.


    Non lo conoscevo come conosco Kaleb, l’avrò visto sì e no qualche volta in qualche evento formale o quando andai da loro per Kaleb… ma Daphne mi parlava spesso di lui, di quanto fosse un abile condottiero, ricordo di quanto fosse felice quel giorno in cui mi venne a dire che sua nipote era nata, era così contenta e orgogliosa... Sollevo appena gli occhi cercando i suoi «Daphne…» dico con un fil di voce ma le parole mi muoiono in gola mentre Makus prende la parola «ha dato informazioni prima di svenire? Se davvero era una reietta dirci chi va all’Abgruntis potrebbe confermare le sue buone intenzioni verso i ribelli oltre che essere di aiuto a…» si blocca un attimo «… ai nostri guerrieri»


    vedo Efrem scotere la testa in segno negativo dicendo solo «ha detto di avere informazioni, se le ha ce le faremo dare dopo.» d’un tratto la donna distesa sul letto si muove agitandosi sempre di più. Si alza di scatto dal letto rintanandosi in un angolo della stanza, terrorizzata. Oh dei… devo fare qualcosa.


    Mi volto verso gli altri «potete uscire tutti per favore?» guardo poi verso Markus sul letto, non può muoversi «tranne te, se non te la senti, non ti alzare dal letto.» ma non fiatare. Efrem mi passa accanto sussurrandomi un semplice «sai quello che fai?» gli faccio cenno con la testa e lui non aggiunge altro uscendo dalla sala. Quando saranno tutti fuori evocherò Gaya lentamente «non voglio farti del male.» quando la sabbia sarà compattata del tutto poserò la mia ascia sul letto alle mie spalle sollevando le mani e mettendole in alto prima di parlare «mi chiamo Andreus e ti ho appena sistemato parte delle ferite, ti trovi all’interno del rifugio adesso…» dico calmo mostrandole un sorriso e sedendomi sul letto di fronte alla donna


    «posso continuare?». Se mi dirà qualcosa… continuerò a parlare…

    Rovina di Gaya ---> Forma dormiente

  10. #1180
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Shayla Bolton


    Quando Andreus termina di curarmi il suo potere si dissolve nel nulla, lasciandomi solo questa piacevole sensazione di benessere a cui non ero più abituata. Mi chiede come sto e gli confermo che va tutto a meraviglia, vedendolo poi rivolgermi un sorriso compiaciuto per concentrarsi sul bimbo capriccioso.



    Cerca di sistemargli la garza che aveva legato in modo assurdo, facendo pressione per tenerlo fermo e seduto fin quando anche l'altro non inizia a collaborare cercando di imparare. Ad un tratto Daphne ed Efrem entrano nella stanza con una donna mezza morta, o almeno credo ci sia una donna nell'ammasso di stoffa nera che hanno portato in infermeria.



    Efrem ci informa che è una nuova alleata proveniente dai reietti che hanno dovuto "calmare" prima di portarla all'interno del monastero ed Andreus si affretta a curarla. Non mi piace che abbiamo dovuto ricorrere a questa precauzione, potrebbe voler dire che è una pazza scatenata, ma d'altra parte anche quando sono arrivata io non sono stata esattamente accolta a braccia aperte.



    Markus chiede informazioni su domani, ma la donna non appare esattamente logorroica, mi inquieta...spero che sia almeno abile a combattere. Mi volto verso Daphne vestita stranamente di tutto punto, che poco dopo ci informa di essere stata al funerale del fratello seguita dalle parole di Andreus che ci chiede di uscire.



    Non sono esattamente d'accordo, vorrei informazioni per domani, ma capendo che non è aria annuisco dirigendomi poi spedita verso la mia camera e distendendomi per dormire un pò. Raiden, so che mi vuoi, ma ti posso accontentare, non stavolta.


 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Quest Reali
    Di mary24781 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3384
    Ultimo Messaggio: 24th June 2016, 19:43
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Quest di lotta
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 172
    Ultimo Messaggio: 10th June 2016, 17:11
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  5. [Deus ex Machina GDR] Esempio Quest di lotta
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 20th September 2014, 18:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •