Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 135 di 221 PrimaPrima ... 3585125133134135136137145185 ... UltimaUltima
Risultati da 1,341 a 1,350 di 2208
  1. #1341
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Shayla Bolton


    Markus viene a sedersi sul letto alle spalle di Daphne iniziando a farle un massaggio, non mi ero accorta di questa intimità tra loro, ero rimasta al triangolo Efrem/Daphne/Andreus ma a quanto pare le cose stanno cambiando rapidamente.



    Mi sposto di lato lasciandogli spazio per inserirsi ma tempo pochi minuti ed Efrem riprende a parlare ordinandogli di andare a prendere delle carte. Lo ascolto contrariata ed in attesa di una spiegazione, ma non accenna minimamente alla questione soffermandosi esclusivamente su Deirdre e sul loro fantomatico piano.



    E' ovvio che le informazioni che ci portano sia lei che la tizia in nero ci saranno molto utili, non lo metto in discussione, come è ovvio che tra Efrem e la Strega ci sia un legame molto stretto e che lei sia coinvolta con la nostra fazione da molto prima della maggior parte di noi.



    Questo però non chiarisce il motivo assurdo per il quale non sono stata informata in tempo, avrei avuto diritto di sapere chi erano i miei avversari oltre che avrei potuto direzionare le mie sfere in modo diverso, ottenendo certamente un risultato diverso. Mi sto innervosendo, Efrem non mi ha risposto ed ha totalmente snobbato la mia domanda, mentre Markus torna con quello che gli è stato chiesto e si rimette al suo posto dopo avermi offerto una birra che accetto volentieri ed inizio a bere tutto d'un fiato.



    Magari se mi tengo impegnata a bere evito di augurare a tutti di incontrare Raiden nei prossimi cinque minuti. Ignoro le reazioni altrui tornando a focalizzarmi su Efrem solo quando vedo che mi fa un occhiolino come a volermi far intendere che avremo modo di parlare in privato...e voglio ben vedere, stronzo! Mi porge un foglio e mi chiede di scrivere quello che ho potuto vedere dei combattenti all'Abgruntis, e velocemente annoto i dati di cui sono in possesso con l'espressione altamente scocciata. La presenza di Cassandra De Lagun, che possiede il tocco congelante ed ha rotto il braccio alla reietta, stesso potere padroneggiato da Ryuk Leithien nella fazione avversa di cui conosco anche l'elemento, ma che probabilmente è già noto, e la reietta di cui non so il nome che ha un arco e padroneggia l'acqua a giudicare dalla sfera che stava per scagliare contro Lucynda.



    Quando ho terminato di annotare tutto chiudo il foglio e mi alzo per passarlo a Lucynda in modo che possa fare lo stesso, poi riprendo a bere la birra massaggiandomi la testa e poggiandomi allo stipite della porta, mi sta salendo il mal di testa.

  2. #1342
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Daphne Elania Baratheon

    Markus si siede alle mie spalle e lascio che mi massaggi il collo, per poi tamponarmi i capelli, mi volto di poco verso di lui mostrandogli un sorriso, mi piace quando mi riserva queste attenzioni, anche se forse non è il momento più adatto, ma sa sciogliere la tensione fisica ed in questo momento lo stress non è poco.



    Anche Shayla mi sorprende porgendomi un asciugamano, solo ora mi soffermo sul fatto che sia totalmente illesa



    Lucynda ha riportato solo qualche ferita. La ringrazio comunque con un cenno della testa, anche se è Markus a prendere l'asciugamano. Resto ad ascoltare lo scambio di frasi tra Deirdre ed Efrem



    fino a quando lui la colpisce in volto, non approvo... è diventato troppo violento, non si limita all'allenamento, ora mette le mani addosso anche nei discorsi e per quando la strega non mi piaccia per niente, avrei evitato. E' un bene che abbia deciso di accantonare l'ideale che avevo di lui, mi sta deludendo molto ultimamente, non è più la persona che credevo, non è la persona che Andreus mi ha descritto, se sto riuscendo a metterci una pietra sopra, è perchè Efrem si sta impegnando a mostrare il peggio di sè. La mia opinione personale non conta nulla, devo rispettarlo per quello che rappresenta e non per chi è e cosa fa nella vita privata. Dopo che Andreus attiva la propria magia rigenerativa, resto un attimo interdetta nell'osservare le sue sfere, sembrano più grandi e più forti... ed infatti Deirdre recupera immediatamente i propri occhi... quegl'occhi che ho sempre evitato di fissare durante i lunghi anni al Castello. Efrem manda Markus a recuperare dei fogli



    e quando torna mi porge una birra, mentre riprende posizione alle mie spalle, armeggio per qualche secondo con la bottiglia, ma decido di poggiarla sul comodino, ho lo stomaco chiuso al momento. Resto alquanto incuriosita dalle informazioni che Deirdre ha da fornirci, quindi mi soffermo su di lei, mentre Shayla inizia a scrivere su alcuni fogli. Rivolgo un secondo sguardo a Markus, come a volerlo ringraziare, poi poggio la schiena contro il suo petto, in modo che mi faccia da schienale, cerco la sua mano per stringerla e per il momento resto in silenzio.


  3. #1343
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Markus Obelyn

    Daphne non ha voglia di bere. Molto strano, il primo giorno si è scolata un’intera bottiglia di idromele senza alcun ritegno, segno che forse ci sia qualcosa che non va. Tiene lo sguardo fisso su Deirdre da quando è entrata non ha smesso di controllarla neppure per un secondo, e ammetto che comincio a sentirmi a disagio anch’io… E’ pur sempre la Strega dell’Ovest, la mangia bambini, quella a pochi passi da noi… Sorrido a Daphne quando poggia la testa su di me e



    le do la mano mentre con la libera, dopo aver poggiato sul comodino la mia bottiglia quasi vuota, cerco di sfiorarle una spalla in un movimento continuo dall’alto verso il basso.



    Guardo poi gli altri, sono tutti concentrati a tagliuzzare, scrivere, leggere… Che cavolo… Manco una mano posso dare, non so farlo. Vedo che Shayla è poggiata contro lo stipite della porta e si sta massaggiando la testa… Bevendo birra.



    Pessima idea, le peggiori sbronze le ho prese proprio così. <<Guarda che se bevi peggiori solo…>>, dico e dopo aver osservato per un attimo Shayla, sposto lo sguardo su Lucynda. <<Daphne ha preparato da mangiare, credo abbia lasciato qualcosa pure per voi se avete fame: è in cucina l’ho notato quando sono andato a prendere le birre…>>.



    In realtà avrei un certo languore anch’io, ma ho la vaga sensazione che se solo provo a chiedere di portare del cibo mi becco o una scossa da Lucynda, o una bottigliata in testa da Shayla… Quindi… Meglio stare zitti e tenere d'occhio Deirdre e... Da quando è qui pure Lysa...?

    Ultima modifica di Damnedgirl; 23rd November 2015 alle 14:25



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  4. #1344
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Keyra
    Isyl Tinnuviel



    Alla mia domanda dopo che la fantomatica strega dell’Ovest risponde ad Efrem su una loro questione personale tra allievo e maestra, Daphne risponde stizzita dicendo che è chiaro che sia Lei la famosa Deirdre. Potrebbe essere vero si. Sto mettendo in dubbio le capacità di giudizio del capo, ma non mi importa, io voglio personalmente avere la mia conferma prima di poter dire a mia volta – si è Lei - . Se è davvero Lei, sa cosa voglio sentirmi dire:
    <<...ha diritto come gli altri a togliersi la sua curiosità. Credo tu mi stia parlando di Lady Rinie Forodhiriel, un'elfa che acquistava erbe da me, si, l'unica che mi chiedeva con insistenza quell'erbetta inutile!>>
    Nel sentir pronunciare nuovamente il nome di mia madre da qualcuno, provo una strana sensazione, una boccata d’aria fresca tra le polverose pareti del rifugio…si è lei è la strega dell’Ovest anche se il suo ricordo è ben diverso, altri non avrebbero potuto sapere questa cosa di mia madre, le sorrido di circostanza facendole cenno con il capo e con una certa soddisfazione;
    - grazie per aver ricordato -
    <<....il cui marito aveva rapporti di natura commerciale con i Leithien.>>
    Ecco la doccia gelata nel tepore del tramonto…già…mio padre….a proposito, avrà letto la mia lettera?
    E Thalion?

    Resto con la schiena poggiata al muro e con lo sguardo sui presenti, ascolto lo sfogo di Efrem nei confronti della strega, voleva una guerriera ed è arrivata una ragazzina…a proposito…come ha fatto a ritornare giovane? Avrà ripreso le sue pratiche macabre? Non credo, non sembra essere così sprovveduta e a dare conferma alle mie idee è Efrem osservando che la Strega dell’Ovest non lascia mai nulla al caso…
    I miei occhi sono sempre posati sulla scena e ascolto le loro parole e le loro domande, domande che tardano ad arrivare, io ne avrei una , più per mia curiosità che per altro ma non credo che gli altri sarebbero ben disposti se la faccio, l’impulso è quello di parlare, ma poi mi blocco, resto in silenzio aspettando prima di sentire le notizie che Lei e Lady Blackstone ci potranno dare.
    Noto intanto che Efrem si sta prodigando per riportare tutto…chiedo in modo gentile senza espormi troppo, non vorrei mai che si dica che sono impicciona o peggio:
    <<Se posso fare qualcosa …aiuto volentieri a riportare tutto o altro...>> dico in tono pacato senza particolari emozioni rivolgendomi in primis ad Efrem, ma in realtà mi rivolgo a tutti. Sono piuttosto brava e veloce nella scrittura se potrà servire...
    Se serve qualcosa sono ben disposta ad aiutare tutti, si anche la strega dell'Ovest se necessario.

    Menelmir ---> Arma in forma dormiente assicurata alla cintura
    Ultima modifica di DELTAG; 5th October 2015 alle 16:26

  5. #1345
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Daphne Elania Baratheon

    La situazione non si smuove per ora, resto al mio posto, mentre Markus ricambia la mia stretta, tra poco mi addormento sul serio, mi sto rilassando in questa posizione, poggiata contro il suo petto <<Guarda che se bevi peggiori solo…>> Non capisco con chi ce l'abbia, fino a quando il mio sguardo si poggia su Shayla, sono così stonata da non essermi neanche accorta che si fosse alzata, a quanto pare ha mal di testa, ma beve comunque, magari le da il colpo di grazia per una bella dormita, non sarebbe male per lei



    <<Daphne ha preparato da mangiare, credo abbia lasciato qualcosa pure per voi se avete fame: è in cucina l’ho notato quando sono andato a prendere le birre…>> me n'ero totalmente dimenticata, ma credo che tocchi a me andare a recuperare il cibo, tra chi è impegnato con le scartoffie e chi è appena tornato da una battaglia, non penso sia il caso di delegare uno di loro. "Scusami" dico a bassa voce a Markus nel lasciargli la mano e spostarmi da lui



    scendo dal letto e mi strofino gli occhi "Vado io a prendervi la cena, immagino abbiate fame dopo una giornata del genere" Mi riferisco a Lucynda, Shayla e Deirdre in particolare. Varcata la soglia dell'infermeria, mi reco ancora in cucina, dove accendo il fuoco sotto al pentolone che contiene la cena, aspetto che si riscaldi il giusto prima di passare il contenuto in una grossa ciotola, ci sono più o meno quattro o cinque porzioni ancora.



    Raccolgo qualche piatto e porto il tutto agli altri, per poi poggiarlo su di un tavolo."L'ho riscaldato, se volte servitevi pure"



    Io non ho fame, ma torno al mio posto precedente, riprendendo possesso di Markus.


  6. #1346
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Andreus De Lagun

    «Vagghia pigghià n'atra cosa?»
    eh? Non mi aspettavo che Markus conoscesse una lingua diversa…


    inarco un sopracciglio osservandolo. Ho capito solo “cosa” sempre se il significato sia lo stesso di quello che credo io. Lo sento borbottare altro mentre esce e senza badarci tanto torno con lo sguardo sugli occhi di Deirdre. Non mi impressionano più di tanto. Non dopo la gamba sciolta di Efrem. «Se volevo andarmene, lo avrei già fatto.» mi sibila infastidita la donna, di certo deve aver frainteso le mie parole visto che io le ho solamente consigliato di non muoversi con la testa per evitarle problemi agli occhi di varia e dubbia origine.


    Boh vabbé avrà i nervi a fior di pelle. Non bado molto alle sue parole e lascio andare avanti la rigenerazione fin quando i due non svaniscono sgretolandosi come al solito e mi allontano lasciando un po’ di spazio alla donna per focalizzare bene l’ambiente intorno a lei. Si muove verso la sua sacca estraendo non so che cosa da essa per poi tornare a guardarci tutti. ‘Giorno. Esce dal sacco un libro cominciando a ritagliare i vari ritratti dicendo di avere nuove informazioni sia sui reali che sui reietti. Mi sposto muovendomi verso il letto di Efrem e sedendomi sul comodino.


    Il ragazzo si alza portando una lista già pronta con alcuni ritratti di soldati accompagnati dai nomi e poteri alla strega per facilitarle il lavoro per poi chiedere a Shayla di fornire le proprie informazioni. Veloce la ragazza esegue e passa il foglio a Lucynda e mentre queste informazioni prendono a girare, Shayla si alza accusando un forte mal di testa… ma nonostante questo, continua a bere come una cretina. «Daphne ha preparato da mangiare, credo abbia lasciato qualcosa pure per voi se avete fame: è in cucina l’ho notato quando sono andato a prendere le birre…» dice Markus rivolgendosi alle guerriere e alla nuova arrivata. Prontamente Daphne si offre di andare a prendere da mangiare, lasciando la mano di Markus e dirigendosi in cucina. Un secondo… mano? Non erano solo… amici? Guardo Markus non capendo se ciò che mi ha detto nel monastero fosse solo una cosa per zittirmi o la verità. Nel frattempo Keyra domanda a Efrem se può rendersi utile in qualche modo,


    «notizie da tuo padre?» chiede Efrem velocemente senza staccare gli occhi dai suoi appunti, aspetto la risposta della ragazza quando dopo qualche minuto ecco che Daphne ricompare con in mano alcune ciotole «l'ho riscaldato, se volete servitevi pure»


    dice poggiando il vassoio sul tavolo e tornando da Markus. Mi avvicino e riempio un bella porzione di cibo e la metto da parte preparando poi un impacco alle erbe che riscaldo appena sulla fiamma della torcia. Prendo il tutto legando l’impacco in una garza pulita e mi avvicino a Shayla porgendoglielo. «Tieni, questo ti aiuterà col mal di testa.» le rivolgo un sorriso porgendole successivamente il piatto con il pasticcio preparato da Daphne «invece questo potrebbe essere meglio di quella birra…» dico con un sorriso amichevole stampato sul volto…

  7. #1347
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Shayla Bolton


    Continuo a bere la birra quasi fino a terminarla, quando sento Markus ammonirmi e consigliarmi di prendere qualcosa da mangiare. Lo guardo stranita per questo suo interesse, non capisco cosa gli importi del mio mal di testa, ma la sua proposta viene anticipata da Daphne che addirittura si scomoda per prenderci la cena.



    Guardo stranita anche lei, per poi tornare a guardare Markus restando in silenzio, non so bene come reagire a questa loro improvvisa disponibilità, soprattutto della ragazza che pochi minuti dopo torna e poggia il cibo su un tavolo dicendoci di servirci.



    Ok... probabilmente è un semplice gesto gentile per ingannare l'attesa, nel mentre che i nuovi arrivati mettano insieme le nuove informazioni, è tutto normale dopotutto, sono io troppo restia nei loro confronti, forse. Il guaritore si alza e si serve una bella pozione che poi mette da parte, deve avere fame... se ho capito una cosa di lui è che ha sempre fame, è fortunato ad avere un buon metabolismo.



    Lo vedo poi maneggiare un impacco di erbe che riscalda sotto una torcia per legarlo poi una garza e...ma che fa? Si avvicina a me mentre lo guardo stranita e sorpresa, e me lo porge con un sorriso «Tieni, questo ti aiuterà col mal di testa.» prendo l'impacco inebetita, continuando a guardarlo in silenzio, e lo vedo porgermi anche il piatto, sorridendo ancora «invece questo potrebbe essere meglio di quella birra…» .



    Guardo un attimo Markus chiedendomi se abbia messo qualche erba allucinogena nella birra che possa spiegare tutto questo, ma poi prendo anche il piatto, poggiando la birra su un ripiano, tornando poi a guardare il guaritore senza togliermi quello sguardo stupito dalla faccia e rispondendogli titubante "Grazie..." guaritore decisamente strano "...Andreus".



    Abbasso lo sguardo un pò a disagio ed inizio a mangiare, stavo morendo di fame e devo dire che ha davvero un ottimo sapore "E' molto buono" aggiungo poi rivolto a Daphne.

  8. #1348
    sim dio L'avatar di Maru1e1a
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    8,387
    Potenza Reputazione
    31

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli


    Efrem mi passa dei fogli, noto che si tratta di documenti già compilati sulla fazione reale: leggiucchio distrattamente, i ritratti sono anche vecchi, ma i visi comunque riconosciubili: denoto che è stato inutile portare il mio libro qua, fantastico.
    Nel frattempo qui bevono, mangiano e si fanno effusioni...che professionalità: questa fazione non mi piace, non è affatto come me l'ero immaginata! Siamo in uno svataggio enorme e non so come faremo a riprenderci, e loro...?
    Continuo a scrivere e sbirciare, finché il nome di Esperin non mi passa sotto lo sguardo: non lo sanno che è nei reietti ora? Noto però che è segnato un potere che non conoscevo, un terzo potere....dunque è maestra anche lei.
    I rapporti sui reali sono terminati: poso la piuma che ho usato per scrivere, raccogliendoli tra le mani in un'unica impaginazione e avviandomi al centro della stanza.
    Assicurarmi di avere la statuetta qui mi ha decisamente calmato, e odio che ancora oggi essa sia in grado di influire così tanto sul mio umore, ma quando comincio a parlare, soffermandomi su di ognuno dei presenti per alcuni secondi, il mio tono è deciso e serio.
    <<Prima di elencarvi quello che so sui reali, ho da spiegarvi qualcosa che da questo buco purtroppo vi è stato impossibile capire: non vi teme nessuno, almeno non nella fazione da cui provengo e alla quale mai sono appartenuta per davvero. Alla torre si parla di questa fazione con un sorriso sulle labbra, perchè siete visti come i collezionisti di sconfitte, e a questo proposito: dovete essere coscienti del fatto che nemmeno Solumque è una vostra effettiva vittoria...vi ricordate chi è sceso in campo nella fazione reale? Io! Ero con questa donna...>> dico alzando il foglio della Feralys, girandolo in tondo per mostrarlo a tutti:
    <<...Adamantia Feralys, una strega molto potente, che ho pensato bene di spingere verso i reietti, poi tramite l'aura ho fatto attaccare dalla vostra non-morta -che a proposito non vedo- l'altra reietta, di modo che io potessi farmi prendere a legnate tranquillamente da Lucynda che non sapeva nulla, e difatti i miei attacchi sono stati rivolti ai reietti stessi. Quindi ecco qui....l'unica vittoria che avete avuto, è stata unicamente per merito mio, dato che per farmi colpire da Lucynda, mi sono dovuta pure avvicinare di dieci metri, vista la sua mira "infallibile".>> sibilo fremente. I ricordi di quella battaglia sono ben vividi nella mia mente, quelle che ho rischiato e la soddisfazione di aver gabbato i reali facendo credere loro d'aver lottato con tutte le mie forze per rimanere viva. Che traggano da loro le consclusioni su quello che ho detto: la verità è che non hanno portato a casa nemmeno una vittoria, e devono fare i conti con il fatto che qualcosa deve cambiare.
    <<Un'ultima cosa prima di parlarvi dei reali: Esperin non fa più parte di quella fazione, ora è entrata nelle schiere di Drako, ho già provveduto ad aggiornare anche questo aspetto nelle liste.>>
    Spiego loro velocemente quello che è successo, dell'iniziale pensiero generale di un rapimento alla torre, dell'incontro tra Esperin e il primo, per poi arrivare alla notizia del matrimonio con il nuovo Lord, Ryuk.
    <<Detto ciò passiamo alle notizie più importanti: Aiden Urthadar....>> ad ogni nome, alzo il ritratto corrispondente di modo che tutti possano vederlo, spiego anche le cose che già sanno, armi e razze, mentre la lista scorre: comunico che l'unico maestro di cui ho sicurezza è proprio Aiden, ma probabilmente ci si deve aspettare ii nuovo grado anche dal primo, dalla Feralys e da Dreth, i più forti della fazioni assieme a me, e se io sono diventata maestra, non devo essere tanto lontana dalla realtà.
    Mostro il foglio senza ritratto di Nymeria, l'unica che non ha sangue nobile tra loro, ma la descrivo comunque minuziosamente.
    Non c'è nessun piagnisteo nella mia voce, sempre ferma e sicura, cupa come la mia espressione: non tengo a loro, non alle loro singole vite o al perchè si trovano qui...se muoiono per la causa per me non fa differenza, ma devono prendere il mio arrivo qui come un'opportunità di rivalsa, e non come una minaccia....come stupidamente Efrem non ha colto di fare. Ci credo che questa fazione va a rotoli, se tutto quello che sa a fare è accogliere i perdenti con pugni in faccia. Non che non apprezzi questi metodi, ma per il resto questa banda di randagi è abbandonata a se stessa. Non voglio comandare, non ho mai preso il comando in vita mia se non di me stessa, e questi incapaci può tenerseli, io voglio solo che siano in grado di vincere.
    <<Questa è la fazione reale: se ci sono domande, è il momento buono per farle, altrimento passerò ai reietti.>>

    Nb: per regolarvi sulle informazioni che ho dato sui reali: Deirdre conosce tutto ciò che riguarda ogni singolo soldato di quella
    fazione: per quanto riguarda i maestri invece, non conosce i loro terzi poteri, eccezione fatta per Aiden, che è la telecinesi.
    Ho preferito non fare il super-spiegone su cose che noi giocatori sappiamo già tutti, sarebbe stato noioso immagino,
    in caso fate chiedere ai vostri pg quello che volete, ovviamente.
    Nb2: dimenticavo, Fanon è diventato esperto, quindi il suo secondo potere non lo sa nemmeno!


  9. #1349
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Daphne Elania Baratheon

    Finalmente la strega si è destata, sembrava in catalessi, sarà ringiovanita, ma il cervello deve essere rimasto avvolto dalla muffa ci mette un pò di tempo per connettere e collegare cervello e bocca<<Prima di elencarvi quello che so sui reali, ho da spiegarvi qualcosa che da questo buco purtroppo vi è stato impossibile capire: non vi teme nessuno, almeno non nella fazione da cui provengo e alla quale mai sono appartenuta per davvero. Alla torre si parla di questa fazione con un sorriso sulle labbra, perchè siete visti come i collezionisti di sconfitte, e a questo proposito: dovete essere coscienti del fatto che nemmeno Solumque è una vostra effettiva vittoria...vi ricordate chi è sceso in campo nella fazione reale? Io! Ero con questa donna...>>



    mi lascio sfuggire una risata sommessa, ci ha preso per una banda di imbecilli? Che è venuta a fare allora? Perchè voleva cambiare aria? Perchè l'umidità del rifugio concilia con quello che ha in testa?<<...Adamantia Feralys, una strega molto potente, che ho pensato bene di spingere verso i reietti, poi tramite l'aura ho fatto attaccare dalla vostra non-morta -che a proposito non vedo- l'altra reietta, di modo che io potessi farmi prendere a legnate tranquillamente da Lucynda che non sapeva nulla, e difatti i miei attacchi sono stati rivolti ai reietti stessi. Quindi ecco qui....l'unica vittoria che avete avuto, è stata unicamente per merito mio, dato che per farmi colpire da Lucynda, mi sono dovuta pure avvicinare di dieci metri, vista la sua mira "infallibile".>> <<Un'ultima cosa prima di parlarvi dei reali: Esperin non fa più parte di quella fazione, ora è entrata nelle schiere di Drako, ho già provveduto ad aggiornare anche questo aspetto nelle liste.>>



    Questa probabilmente è l'unica informazione utile, ma neanche tanto, i reietti hanno il volto scoperto, sappiamo tutti che faccia abbia la principessa, basta ricordarsi di quali poteri è in possesso e li conosciamo tutti.<<Detto ciò passiamo alle notizie più importanti: Aiden Urthadar....>>Aiden... Urthadar lui... giuro che se lo incontro sul campo di battaglia lo ammazzo nel modo più efferato mi sia congeniale e gli stacco il suo amico avanti ai suoi occhi.<<Questa è la fazione reale: se ci sono domande, è il momento buono per farle, altrimento passerò ai reietti.>> mi schiarisco la voce e mi alzo in piedi "Sì, più che altro ho solo osservazioni: quindi ti sei fatta colpire a Solumquae per farci vincere ed ora abbiamo perso perché ti hanno colpita, probabilmente ci saresti stata più utile se fossi rimasta dall'altra parte. Se non ci considerano un pericolo, ora con te siamo una barzelletta allora? Un bersaglio ambulante in mezzo al campo gli farà comodo."





    Mi da sui nervi, ci parla come se fossimo stupidi e sta qui a parlare come fosse una maestrina. "Ed ecco la mia domanda: Visto che, a quanto pare, non siamo chissà quanto temibili, cosa ci fa la strega dell'Ovest qui? Se il tuo anatema ha cessato il suo effetto non sei obbligata a restare con noi, la Deirdre dei libri che ho letto mi sembrava più uno spirito libero, che una guerriera ligia ad un codice o ad una possibile fazione. Per quanto riguarda i reietti abbiamo Lysa, lei proviene da là, ci saprà elencare tutti gli esponenti con tutti i loro poteri e magari dirci anche dove si nascondono quei ratti di fogna"




  10. #1350
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Keyra
    Isyl Tinnuviel



    Osservo i presenti alternando lo sguardo prima su Deirdre e poi su Lysa. Due iniziali avversarie schieratasi dalla nostra parte.
    Come hanno tradito le loro fazioni originarie, potrebbero benissimo tradire anche la nostra...è un dubbio che al momento non me la sento di ignorare.
    Sto pensando ai motivi che hanno spinto le due ad abbandonare le proprie fazioni ma nel mentre, è la voce di Efrem a chiedere un' qualcosa...
    «notizie da tuo padre?» richiamata dalla sua domanda consapevole di essere io l'interlocutrice a cui è diretta vista la mia precedente proposta, sposto lo sguardo su di lui.
    Parla con me ma non alza nemmeno lo sguardo, è occupato a leggere e scrivere però sembra anche che non gli interessi realmente la mia risposta, ma gli e la devo, anche se in realtà una risposta non ce l'ho.
    << No, purtroppo ancora nessuna risposta ...>> dico piuttosto ammareggiata guardandolo a testa china ritrovandomi a fissare la sua zazzera rossa.
    Abbasso la testa fissando un punto nel pavimento in cui si intersecano due crepe...che strano che non abbiano ancora risposto. Da mio padre non mi aspetto nulla, ma speravo in Thalion...
    Rialzo lo sguardo questa volta non fissando nessuno ma poggiando la testa al muro, lasciando che la nuca aderisca alla pare
    te , mi volto verso destra lasciandomi cullare dai pensieri e nel mentre sento la Strega dell'Ovest parlare. Elenca in modo più dettagliato possibile tutto quello che sa sulla fazione reale dalla quale proviene, informazioni molto utili indubbiamente e, riferisce anche che i reali nemmeno ci considerano come forza battaglia, effettivamente abbiamo perso diversi territori ma quando sono gli altri i più forti be...non che vi sia soluzione...ormai quel che è stato è stato, non possiamo tornare indietro, non ci resta che andare avanti e cercare di dimostrare davvero chi siamo...ci sono guerrieri forti qui e sono determinati, possiamo ancora vincere...dobbiamo dimostrare il nostro valore dinanzi a chi ci snobba...possiamo farcela. Vorrei rivolgere queste parole a tutti ma credo che verrei vista solo come un'insolente e soprattutto...nessuno presterebbe ascolto all eparole di una che è scesa in battaglia due volte ed entrambe le volte ha perso...
    Tra i nomi che escono dalle labbra di Deirdre, riconosco casati e persone, nonostante le mie rare frequentazioni a corte, i loro nomi li conosco ma in particolare è uno ad attirare la mia attenzione, Alagos Fanon...l'erede del casato degli elfi del vento, l'allievo di mio nonno...un ex cavaliere della corona...ma pensa, anche i Fanon sono scesi in guerra?
    Dopo le parole di Deirdre è Daphne a parlare, facendo presente ciò che la strega a fatto sul campo di Solumquae. La ascolto e questa volta non posso che condividere le sue parole.
    Se scenderà in campo o se verrà vista da qualcuno, di sicuro i reali in primis mireranno ad eliminarla, così come i reietti vorranno eliminare Lysa....due mine vaganti per loro che sanno troppo...
    Chi scenderà in battaglia con loro non sarà sicuro di avere un'alleata oppure una nemica al fianco...che brutta situazione. senza contare che la principessa Esperin ora è dalla parte di Kalisi e ha sposato Ryuk Leithien....questa è un'informazione piuttosto utile. Vediamo se mio padre o Thalion si degneranno di riportarla e confermare la loro buona fede.
    Alla domanda di Daphne, vediamo cosa risponderà Deirdre....e intanto chiedo:
    << Deirdre dell'Ovest... nonostante ci avete dato importantissime notizie sulle schiere reali, possiamo realmente fidarci di Voi? >>
    Avrei un'ulteriore domanda ma sarebbe più di carattere personale che altro, ora ascolterò ciò che avrà da dire in aggiunta al già detto, ascolterò anche Lysa se eventualmente vorra parlarci dei reietti, ma poi quando la Strega dell'Ovest sarà da sola, vorrei parlarle di una cosa...

    Menelmir ---> Arma in forma dormiente assicurata alla cintura

    Ultima modifica di DELTAG; 6th October 2015 alle 19:38

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Quest Reali
    Di mary24781 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3384
    Ultimo Messaggio: 24th June 2016, 19:43
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Quest di lotta
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 172
    Ultimo Messaggio: 10th June 2016, 17:11
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  5. [Deus ex Machina GDR] Esempio Quest di lotta
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 20th September 2014, 18:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •