Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 146 di 221 PrimaPrima ... 4696136144145146147148156196 ... UltimaUltima
Risultati da 1,451 a 1,460 di 2208
  1. #1451
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Markus Obelyn


    Stavolta le mie parole non suscitano lamentele, bene, la piccola discussione avuta con Daphne, davanti agli altri per giunta, mi è bastata. Decisamente. Alla domanda Efrem mi risponde, <<Deirdre ha insistito affinché lo comunicassi esclusivamente a Lucynda, presumo temesse ci fosse qualche fuga di informazioni, nel caso ci fosse qualche spia tra noi. Ho ritenuto di assecondarla perché non sapevo ancora che fosse uscita fuori di senno, proprio come ha dimostrato in infermeria. È stato un grave errore>>.



    Strano… E perché mai la scelta di Deirdre dell’Ovest è ricaduta proprio su Lucynda? Ha forse avuto contatti con lei a nostra insaputa?



    Mi guardo attorno, sollevando gli occhi dai disegni dei reali, e noto che quest’ultima è assente… Comincio ad avere un brutto presentimento, spero di sbagliarmi. Una gomitata, lieve, al fianco mi fa voltare verso Andreus che mi chiede di descrivergli Valerius Urthadar… Annuisco convinto, poggio i disegni, ed accompagnando le parole con esempi visivi di ciò che ricordo del viso di quel Reietto prendo a descriverlo, lentamente. Intanto Shayla che domanda, <<Qualcuno sa chi sia questo Valerius e che legame di parentela abbia con Aiden?>>, guardando Lysa e… Daphne? Che centra lei? Mi sono perso qualcosa?



    Getto un’occhiata perplessa a Daphne mentre dico ad Andreus, <<più barba e capello spettinato raccolto in una benda>>.



    Decido poi di non fare altre domande ed ascolto, interessato, le informazioni su questo Valerius...
    Ultima modifica di Damnedgirl; 24th November 2015 alle 00:10



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  2. #1452
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Daphne Elania Baratheon


    «perché solo Lucynda sapeva di Deirdre dell’Ovest?»
    Annamo bene! Ma se ha appena finito di dire che ne avremmo parlato DOPO, mah!



    «Deirdre ha insistito affinchè lo comunicassi esclusivamente a Lucynda, presumo temesse ci fosse qualche fuga di informazioni, nel caso ci fosse qualche spia tra noi. Ho ritenuto di assecondarla perché non sapevo ancora che fosse uscita fuori di senno, proprio come ha dimostrato in infermeria. È stato un grave errore.»



    Deirdre non è una sprovveduta, almeno così credevo, non rivelando questa informazione abbiamo perso, probabilmente ha creduto che qui ci fosse una spia dei reali o dei reietti, questo perchè non ci conosceva ancora, certo... è una precauzione forse giusta, ma almeno Shayla doveva saperlo, magari Efrem avrebbe potuto dirglielo un attimo prima di mandarle in battaglia, oppure la stessa Luynda avrebbe potuto ragguagliare la sua compagna, quando erano già sul campo di battaglia, non vi sarebbe stato più alcun pericolo di fuga di notizie. Ma ormai il dato è tratto... inutile pensarci ancora «puoi ripetermi la descrizione di questo Valerius?»



    Non sapevo che Andreus avesse il dono del disegno, io al massimo so fare gli omini con le linee al posto delle gambe e delle braccia, un triangolo per gonna e una palla per testa "Qualcuno sa chi sia questo Valerius e che legame di parentela abbia con Aiden?"



    Shayla mi osserva e cerco di fare mente locale, conosco gli Urthadar, conosco la loro storia, almeno quello che è stato divulgato, non ho mai approfondito più di tanto, ma ora che ci penso... "Valerius Urthadar è il nome del fratello maggiore di Aiden, che io ricordi... è stato dichiarato morto quando ero solo una bambina e lui già un adulto o quasi, questo dettaglio non lo ricordo benissimo. Comunque posso confermare che è il nome del primogenito dell'ex Lord di Castel del Tuono, su di un libro delle casate potremmo trovare conferma."



    Poi guardo Efrem "Sono certa che tu ti sia fidato della tua septa perchè credevi ci avrebbe dato un appoggio fondamentale, insomma... è la strega Dell'Ovest, sì... non è un elemento sul quale farei affidamento, ma solo il suo nome evoca i disastri che vengono narrati nei libri che parlano di lei" Poi mi volto verso i miei compagni "Credo che avrei agito anche io come lui, sbagliando, ma lo avrei fatto comunque, conosce quella donna da quando è bambino, si è fidato. Abbiamo perso una battaglia, ma non la guerra e quella donna ora è inoffensiva anche per noi"

  3. #1453
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Markus Obelyn

    <<Valerius Urthadar è il nome del fratello maggiore di Aiden, che io ricordi... è stato dichiarato morto quando ero solo una bambina e lui già un adulto o quasi, questo dettaglio non lo ricordo benissimo. Comunque posso confermare che è il nome del primogenito dell'ex Lord di Castel del Tuono, su di un libro delle casate potremmo trovare conferma>>.



    Continuo a fissare Daphne sempre più perplesso e scettico: solo io trovo ridicola l’idea di aver affrontato qualcuno al Sinelux che dovrebbe essere morto da almeno una ventina d’anni? Chissà poi perché Shayla abbia guardato proprio Daphne, e soprattutto come fa Daphne ad essere così ben informata sul conto degli Urthadar… Non so, ma non mi quadra, a differenza di Daphne però decido di rimandare le domande in un secondo momento e da soli, soprattutto: è pur sempre la persona con cui sto e non ritengo corretto farla imbarazzare o metterla in difficoltà davanti a tutti.



    Smetto di guardarla nell’esatto istante in cui rivolge l’attenzione ad Efrem e la ascolto, mantenendo il silenzio, mentre si schiera in difesa del capo.



    Non concordo, o almeno non in tutto, come Deirdre dell’Ovest o Lucynda o Efrem stesso anch’io sto versando sangue per questa fazione, sto combattendo per cercare di dare un futuro a Dohaeris, sto diventando un guerriero, ma soprattutto una persona migliore rispetto la bestia che ha sterminato la mia famiglia. Merito uno straccio di fiducia per la buona volontà. <<Per me Shayla doveva saperlo>>, rimarco pacato.



    <<Poteva dare l’informazione al Glados, poco prima dell’inizio della battaglia: così che, anche se fosse stata una spia, non ci avrebbe guadagnato proprio nulla urlandolo ai quattro venti in campo e, forse, avremmo pure vinto…>>. Onde evitare fraintendimenti rivolgo un’occhiata a Shayla ed aggiungo, <<è solo un esempio: con ciò non sto dicendo che tu sia una spia>>, rassicurandola. Guardo poi Efrem, serio, <<condivido però la scelta di non fidarti come capo fazione: è segno di prudenza e di intelligenza, cosa che perfino il Dragone ha dimostrato usando lo charme su ogni alleato>>.



    Assottiglio lo sguardo, sorridendogli in modo amaro, <<Però, forse sono io ad avere la testa bacata o essere un completo idiota, ma oltre che guerrieri siamo persone e almeno qualcosa, anche solo un accenno, non sarebbe un male>>.
    Ultima modifica di Damnedgirl; 24th November 2015 alle 00:17



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  4. #1454
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Efrem Targaryus

    Mentre Andreus comincia subito con i ritratti più urgenti volgo lo sguardo sulle informazioni che Lysa ha terminato di scrivere, do uno sguardo al foglio e poi comincio a ricopiarli accanto ai ritratti dei reietti che abbiamo associando la descrizione fornita dalla donna al ritratto. Elen, Niniel, Devon, tutti nomi a me sconosciuti. Non ricordo alcuna casata tra quelle studiate che riporti discendenti simili e, a meno che non siano dei bastardi di altre famiglie come Dahmer Gray, il bastardo dei Dreth. Mentre ricopio velocemente sento il loro discorso su Valrius Urthadar, nei libri delle casate è scritto che è il fratello maggiore di Aiden, morto molti anni prima della sua nascita. Ricordo che Deirdre mi raccontava varie leggende sulla sua dipartita. A rispondere per me è Daphne riportando il mio stesso pensiero. Prendo uno dei tre volumi del libro e lo apro alla sezione dedicata alla famiglia Urthadar indicando con gli occhi il ritratto di Valerius, molto più giovane di quello che sta descrivendo Markus, ma abbastanza riconoscibile. Daphne poi guarda me riprendendo il discorso su Deirdre «sono certa che tu ti sia fidato della tua septa perchè credevi ci avrebbe dato un appoggio fondamentale, insomma... è la strega Dell'Ovest, sì... non è un elemento sul quale farei affidamento, ma solo il suo nome evoca i disastri che vengono narrati nei libri che parlano di lei» non mi sono mai fidato di Deirdre, fin da bambino ho capito da subito e a mie spese come dovevo comportarmi con quella donna, ed è per questo che non le ho dato mai adito di poter comandare o darmi degli ordini. Concorda con me, poi sulla scelta che ho fatto di non rivelare ad altri il piano come richiesto dalla vecchia, anche se non sapevo che avrebbe perso la testa. Dopo di lei è Markus a parlare, non concordando con la mia scelta ma considerandola intelligente. Inarco un sopracciglio e poso la penna sul tavolo mentre prendo fiato «come ho detto poco fa, non mi sono mai fidato di Deirdre ma alla sua lettera ho preferito assecondarla… pensavo sapesse qualcosa che io ancora ignoravo e ho scelto di non farne parola con nessuno. Quando l’ho incontrata pochi giorni fa, mi aveva parlato di poter far ritornare il guerriero potente che era un tempo e ho accettato, di certo non credevo che sarebbe diventata l’isterica che abbiamo visto tutti in infermeria.» guardo Shayla per un attimo «era di questo che volevo parlarti poco fa, a quanto pare le mie supposizioni erano errate.» guardo nuovamente i presenti e prendo fiato «visto che il discorso sulla battaglia e le altre fazioni è terminato, posso parlarvi dei miei piani con quella donna…» incrocio le mani sul tavolo e comincio a raccontare «quando ho conosciuto Deirdre ero un bambino e Drako mi affidò a lei per indottrinarmi sull'arte della terra, all'epoca non potevo ancora capire, ma quella donna vide un strumento di rivalsa in me. Ha fomentato la mia voglia di vendetta per cose... personali verso i reali nonostante combattessi per loro, perché c'era Drako e quella merda di ideali che ancora segue. La sera della fuga dalle prigioni mi ha indicato lei come liberare Drako e sempre lei mi ha indicato questo posto come nascondiglio…»

    *MP scambiati con Maru1e1a e risalenti a questo post*



    Finito il discorso riporto la schiena lungo la spalliera e li osservo uno ad uno soffermandomi un attimo su Andreus, a lui ho detto solo che la strega era dalla nostra parte e che presto si sarebbe unita, è l’unico di cui mi possa fidare qui dentro e spiegarli il piano era troppo rischioso anche per lui. «È tutto, ci sono altre questioni in sospeso?» dico riordinando i fogli sul tavolo in modo che siano ben visibili…

  5. #1455
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Daphne Elania Baratheon

    Efrem comincia il suo discorso, al contrario di ciò che ho detto, lui non si è mai fidato della strega dell'Ovest, ma ha ritenuto necessario ascoltare le sue indicazioni, perché coinvolta in faccende che il ragazzo poteva non conoscere. Lo ascolto in silenzio mentre si rivolge a Shayla e di seguito incomincia la spiegazione del tutto «quando ho conosciuto Deirdre ero un bambino e Drako mi affidò a lei per indottrinarmi sull'arte della terra, all'epoca non potevo ancora capire, ma quella donna vide un strumento di rivalsa in me. Ha fomentato la mia voglia di vendetta per cose... personali verso i reali nonostante combattessi per loro, perché c'era Drako e quella merda di ideali che ancora segue. La sera della fuga dalle prigioni mi ha indicato lei come liberare Drako e sempre lei mi ha indicato questo posto come nascondiglio…»



    Sapevo che Efrem e la strega erano legati in qualche modo, tutti al castello lo sapevano, anche se sminuivamo il tutto ad un rapporto septa - allievo, mettendoci oltre alle lezioni di teoria anche quelle per l'arte della terra, Efrem si ritrovava a trascorrere gran parte del tempo con lei ed è stato facile per la donna inculcargli alcune idee presumo. Le parole di Efrem si susseguono come un fiume in piena, c'è un mondo che ci è stato precluso e ne capisco il motivo: scambi di missive, incontri segreti, riti... riti pericolosi in luoghi decisamente poco consoni.



    Osservo Efrem sbigottita, è veramente pronto a tutto, lo avevo sottovalutato o almeno non pienamente apprezzato, chi avrebbe messo a repentaglio la propria vita in quella grotta solo per avere la possibilità di acquisire un elemento importante per la fazione? Chi si sarebbe posto in prima linea per salvare il Dragone...? Solo ora capisco che Efrem è deluso, tremendamente deluso da tutti coloro nei quali ha riposto fiducia, non ne ha mai ricavato nulla, se non continui volta spalle. Ho un vuoto nello stomaco, so che dovrei concentrarmi su altro, ma sento di aver contribuito a questa delusione, avendo conseguito una sconfitta all'Auspex, avendo anteposto i miei sentimenti a cose importanti, avendolo denigrato più volte pubblicamente, nonostante lui non abbia mai esitato a rischiare la vita per la fazione, così come con la nostra Gran Maestra. «È tutto, ci sono altre questioni in sospeso?» Resto ancora in silenzio qualche istante "No, è tutto... è tutto chiaro. Hai fatto ciò che dovevi, ora tocca a noi."

    Decido di alzarmi, sostengo il suo sguardo, anche se non riesco a reggerlo per più di qualche secondo "Con permesso"

    Dico guardando in terra. Mi dirigo in biblioteca e mi siedo al grosso tavolo rotondo, ho bisogno di scrivere a mio fratello.


  6. #1456
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Shayla Bolton


    Il fratello di Aiden tornato dal regno dei morti, non riesco a crederci! Non sapevo di questa storia, della nobiltà Dohariana so solo ciò che ho appreso intrattenendomi con metà di essa, ma certamente non avrei potuto conoscere una storia così vecchia, precedente al mio arrivo alla Maison. A questo punto quindi la posizione di Aiden è precaria, col legittimo Lord di Capo Tempesta che milita in una fazione avversa, tutto questo è estremamente interessante, potrebbe tornarmi utile...e non solo a me.



    Torno a guardare Efrem quando ammette di essersi sbagliato nel dare seguito alle intenzioni di Deirdre, e Daphne interviene in suo favore ammettendo che avrebbe fatto probabilmente la stessa cosa in queste circostanze. Posso anche comprendere il loro ragionamento, sinceramente a questo punto non me ne importa più di tanto, sono tornata viva ed è questo che conta, mi sono impegnata per conseguire la vittoria pur partendo in svantaggio per un loro errore strategico, non posso assolutamente rimproverarmi nulla.



    Si inizia a parlare di spie, di fuga di informazioni, Markus asserisce che avrei dovuto sapere la verità anche se lo fossi stata, precisando poi di non considerarmi tale, e nonostante concordi inizio a non seguire più tutte queste chiacchiere, ormai non ha più senso continuare il discorso, che magari mi limiterò ad affrontare in privato con Efrem. E' proprio lui a prendere poi la parola, raccontandoci del suo accordo con la Strega e di quello che hanno fatto insieme. E' innegabile che ci fosse un forte legame tra i due, che lui in qualche modo sia stato plasmato da lei, condizionato o veicolato verso determinate scelte, si percepisce da come ne parla. Come anche è evidente che Efrem sia disposto a tutto per vincere questa guerra, anche a cose che assolutamente non avrebbe dovuto fare perchè troppo rischiose per la sua vita e per la vita di tutti i suoi alleati.



    Avremmo dovuto essere tutti più partecipi delle sue azioni e dei suoi piani, dovremmo poter tutti contribuire a questa lotta, forse ha sbagliato... ma non ho certamente diritto di giudicarlo io che fino a ieri ero qui solo per interesse personale, come ho sempre fatto in vita mia. Daphne si alza ed esce dalla stanza, mi è sembrata alquanto silenziosa, in genere ha sempre qualcosa da dire quando si affronta un argomento importante, ma alla fine non c'è poi molto altro da dire.



    "No" rispondo anch'io alla sua domanda, prima di alzarmi "ma d'ora in avanti non tenere tutto il divertimento per te" aggiungo con tono seccato, sto ovviamente scherzando e si intuisce dalla mia espressione, ma credo seriamente che debba condividere con la fazione tutti i rischi delle proprie azioni, non è più da solo a lottare e dovrebbe capirlo, ora può fare affidamento su chi lotta per i suoi stessi ideali.



    Mi alzo ed esco anch'io dalla stanza dopo aver salutato, affretto il passo così da raggiungere Daphne che vedo appena di sfuggita entrare in biblioteca "Disturbo? Vorrei parlarti" le chiedo, ancora sull'entrata.

  7. #1457
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Daphne Elania Baratheon

    La luce in questa sala fa male agli occhi e c'è troppa polvere, sì... c'è decisamente troppa polvere



    "Etciù" Cerco in giro altre candele e ne trovo alcune in fondo la sala, sono molto consumate, ma non scriverò per ore ed ore, mi basteranno per quella mezz'oretta che dedicherò alla lettera per mio fratello.



    Ormai ho solo lui... mi viene così difficile dover considerare Kol... morto. Questa guerra mi sta dando la forza di affrontare cose che mai mi sarei aspettata, non ho pianto ancora per lui, non mi sono arresa e neanche ho intenzione di farlo. Con l'ultima vittoria dei reietti sono più motivata che mai, dobbiamo vincere, la prossima vittoria sarà nostra assolutamente e quando il vessillo ribelle sventolerà sulla valle del Kratoning beh... che la Strega Dell'Ovest possa avere una diarrea fulminante, non siamo lo zimbello di nessuno e lo dimostreremo.



    Cerco dei fogli e finalmente ne trovo alcuni, mi munisco di penna e calamaio, per poi iniziare a scrivere



    "Disturbo? Vorrei parlarti" inaspettatamente mi raggiunge Shayla, vuole parlarmi ed incuriosita la invito a sedersi al tavolo con me, accantonando per un attimo la lettera a Kaleb



    "Dimmi..."

  8. #1458
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Shayla Bolton


    E' la seconda volta in poche ore che vengo in biblioteca, credo di non aver passato mai tutto questo tempo tra i libri in vita mia, almeno non di mia volontà.



    Mia madre li amava ed ogni sera me ne leggeva qualche pagina, per poi raggiungere il bordello lasciandomi sola nella nostra piccola stanza con il libro tra le mani. Ero molto piccola, non capivo cosa la tenesse tutta la notte lontana, ma le lacrime che le rigavano il volto al mattino erano un chiaro segno che qualsiasi cosa fosse non ne era felice, ma doveva farlo per mantenerci. Ho preso quella stessa strada anche se con uno spirito ben diverso, non ho mai pianto, non sono mai stata male, ho sempre tratto il massimo profitto da tutto lo schifo che mi ha circondata e mi sono anche a tratti divertita, ma felice no... non credo di esserlo stata mai davvero, non come lo era lei quando le sorridevo. Se solo fosse stata meno debole, meno succube, meno sprovveduta... non lo so, non dovrei pensare a queste cose ora, non hanno più importanza. Tocco istintivamente il ciondolo, quando tornando a guardare Daphne mi accorgo che ricambia il mio sguardo incuriosita prima di invitarmi a sedere accanto a lei al tavolo.



    Mi avvicino e prendo posto lasciandomi andare contro lo schienale, non mi ero ancora resa conto di essere così stanca per la battaglia, per fortuna il bagno mi ha ripreso un pò.



    "Dimmi..." mi dice guardandomi ed accantonando dei fogli sui quali presumo stesse per scrivere



    "Volevo riprendere il discorso di oggi, ma...posso ripassare dopo, se hai da fare" le dico titubante, tornando a guardare i fogli che aveva in mano.


  9. #1459
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Daphne Elania Baratheon

    Shayla mi sembra strana, ma non da ora, è qualche giorno che mi sembra più calma, meno stronza del solito. Mi viene quasi da ridere a ripensare al nostro primo incontro, mi sono persino trafitta la mano da sola, che idiota che sono, quando voglio fare la gradassa me ne pento sempre dopo poco ed il dolore per quel taglio autoinflitto non me lo dimentico tanto facilmente.



    Si tocca il ciondolo, non mi sembra se lo sia mai tolto, è molto bello, elegante, stona decisamente con la sua figura che da tanto all'occhio, ma non mi pongo tante domande ed ascolto ciò che ha da dire



    "Volevo riprendere il discorso di oggi, ma...posso ripassare dopo, se hai da fare"



    Osservo i fogli per qualche istante e li sposto più in là sul tavolo "No, posso rimandare, mi è venuta voglia di scrivere a mio fratello Kaleb, ma non è urgente"



    Abbiamo parlato di diverse cose oggi, non so a cosa si riferisca di preciso "Parla pure" la invito poi a proseguire con un gesto della mano.


  10. #1460
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    È sera

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Quest Reali
    Di mary24781 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3384
    Ultimo Messaggio: 24th June 2016, 19:43
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Quest di lotta
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 172
    Ultimo Messaggio: 10th June 2016, 17:11
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  5. [Deus ex Machina GDR] Esempio Quest di lotta
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 20th September 2014, 18:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •