Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 149 di 221 PrimaPrima ... 4999139147148149150151159199 ... UltimaUltima
Risultati da 1,481 a 1,490 di 2208
  1. #1481
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Shayla Bolton


    "Non dobbiamo essere avventate, possiamo entrare in un suo bordello senza troppe preoccupazioni, ma bisogna valutare ogni singola eventualità"



    Annuisco in risposta alle parole di Daphne, raggiungere Petyr è indubbiamente molto rischioso ed anche riuscendo ad entrare nel bordello dovremmo poi preoccuparci di non essere riconosciute, se non bastasse il nome che mi ero fatta in quel posto ora il nostro volto è noto a tutti a causa di questa guerra e dei ritratti che la Strega ci ha mostrato.

    "Il problema più grande sono le possibili guardie personali di Petyr, immagino che non giri senza una scorta adeguata, se li conosci potrebbe essere un grande vantaggio per noi"


    Rifletto per un momento su questa questione, Aiden e Petyr avevano numerose guardie al seguito, ma difficilmente queste entravano in contatto col personale, Aiden ha sempre distinto bene gli ambiti in cui operava e che lo riguardavano, era quasi patologico in questo.



    "Non di persona, ma sono uomini... non sarà difficile trovare il modo di distrarli per entrare e raggiungere Petyr. Ho ancora qualche aggancio al bordello, posso cercare di informarmi sulla situazione, ovviamente con la massima cautela. Ti tengo aggiornata" qualcuna delle ragazze mi deve ancora un favore.


  2. #1482
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Daphne Elania Baratheon

    "Non di persona, ma sono uomini... non sarà difficile trovare il modo di distrarli per entrare e raggiungere Petyr. Ho ancora qualche aggancio al bordello, posso cercare di informarmi sulla situazione, ovviamente con la massima cautela. Ti tengo aggiornata"



    Shayla sa sicuramente il fatto suo e conosce decisamente le persone con le quali avremo a che fare, se riusciremo ad escogitare qualcosa. Le guardie sono uomini ovviamente, non immaginavo di certo donne considerati i soggetti, quelle sono più utili nude e stese in bella vista su di un comodo divano, quindi sarà semplice distrarli presumo.



    Annuisco alle sue parole per poi alzarmi "Perfetto, aspetto ragguagli, vado a sgranchirmi le ossa ora"



    Le sorrido ironicamente "Quando non fai la stronza non sei male!"Dicendo ciò lascio la biblioteca e mi dirigo nuovamente in sala riunioni, spero di trovarci ancora Andreus ed infatti sta è là.



    "Abbiamo un allenamento in sospeso o sbaglio?"


  3. #1483
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Keyra ( incavolata)
    Isyl Tinnuviel




    Il mio colpo va a segno ferendo pesantemente il ragazzo allo stomaco, riesco ad allontanarmi da lui seppur rallentata dalla ferita all’occhio che sanguina copiosa. Vedo la mia arma a terra, la richiamo , quello stiletto è troppo prezioso perché resti li abbandonato a terra, almeno lo è per me e , per il ricordo ad esso legato.

    Dietro di me ho il muro, arretro fino ad aderirvi con la schiena, cerco sostegno per un attimo mentre le mie gambe sembrano cedere, ma è solo una sensazione dettata dal dolore e dalla perdita di sangue. Faccio un respiro chiudo gli occhi , fatico a tenere aperto anche l’unico sano, ma non mi arrendo, combatterò anche con gli occhi bendati fosse necessario. Mi sono allenata diverse volte in questo modo, cercando di sentire grazie al mio essere elfo i suoni e i rumori della natura anche quando gli occhi non sono disponibili, come quando ti ritrovi a combattere alla cieca nelle notti più scure.
    Mi stacco dal muro, mentre il sangue cola lungo una guancia bagnandomi anche le labbra, faccio per contrattaccare ma improvvisamente ho di nuovo un fortissimo mal di testa, peggio della prima volta, ma che diavolo mi sta succedendo?Lo stomaco mi si rivolta senza apparente motivo, la bile mi risale in gola bruciando nella sua risalita mentre cerco di sopprimere un conato di vomito, ma senza riuscirci, ho la nausea, il mal di testa peggiora e mi fa stare malissimo, non riesco a reggermi n piedi, ricado in ginocchio a terra, mentre porto in avanti le mani per cercare di sorreggermi, annaspo tra sangue e succhi gastrici <<…che schifo…>> devo essere uno straccio …chiudo gli occhi, un sibilo rabbioso esce dalle mie labbra che, colorate di cremisi potrebbero apparire simili a quelle di un vampiro che ha appena consumato la sua cena. Tossisco e cerco di riprendermi, alzo la testa e, vedo Markus che sembra voler correre verso di me, sono pronta a reagire usando la simbiosi ma, la sua corsa viene arrestata da qualcuno, non lo vedo, la testa mi ricade ciondoloni…
    <<Prima lezione: tieni sempre d’occhio il campo intero>> riconosco la voce, Efrem. Anche il boss è sceso in campo.
    Cerco di velare un tirato sorriso, ma avendo la testa bassa sono sicura che non vedranno la mia determinazione al momento.
    <<Due minuti>> mi basteranno.
    Chiudo gli occhi, non importa se rimarrò ferita o sarò in svantaggio, l’ho già fatto, posso farcela ancora, potrebbe sempre servirmi un allenamento alla cieca.
    Strappo con forza un pezzo di tessuto dal mio corpetto, un rumore di cuciture che si rompono amplificato dall’eco del luogo sarà ben udibile, me lo lego come benda , mi rialzo barcollando mentre Markus chiede consiglio su come affrontare un nemico più veloce. Io direi che cercare di sorprenderlo in controtempo è la cosa migliore, ma le miei idee non essendo una vera e propria guerriera non sono quasi mai brillanti, quindi meglio tacere.
    Markus ed Efrem, due elfi con la simbiosi, fuoco e terra.
    Sono entrambi molto forti, devo riuscire a metterli l’uno contro l’altro, se sono fortunata si feriranno a vicenda, ma non è il momento.
    Oltre il leggero strato di tessuto con l’occhio sano, posso vedere almeno le loro ombre, vedo la loro posizione, mi muovo avvicinandomi di almeno mezzo metro, l’latro mezzo lo compenseranno le mie braccia, tenendo quattro metri circa dalla loro posizione. Distendo le mani davanti a me, mentre cerco la forza del mio elemento, il malessere che ho addosso è ancora molto presente, ma il Vento è parte di me, non mi ha mai tradito e…non lo farà ora.
    Stringo i denti facendo appello a tutto il mio autocontrollo, mentre la testa sembra scoppiarmi.
    Sento il suo potere, la sua energia scivolarmi sulle braccia come fili argentei e convergere nei miei palmi, plasmarsi in tutta la sua sublime consistenza… gli avversari sono vicini tra loro, circa due metri a separarli, dovrei farcela a colpire entrambe.
    Scaglio il mio colpo, mentre alle mie spalle vi è ancora il muro, anche se al momento non vi sono contro…devo stare attenta ad ogni minimo rumore, ricordo che Efrem possiede delle poderose radici, ricordo come aveva imprigionato Medea...devo stare molto attenta. Le braccia e le gambe sono solide, possiedo ancora una buona agilità per schivare eventuali attacchi.



    Tornado – Si genera un vento impetuoso che sbalza via il nemico per cinque metri, causandone danni da impatto di media entità

  4. #1484
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    A causa dei colpi subiti, Markus sottrae 50 punti costituzione ma ne recupera 40 grazie alla "pozione di Sepyra" (2 dosi).

  5. #1485
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Efrem Targaryus

    Il mio colpo va a segno e Markus precipita al suolo come un sacco pieno di segatura, non che la sua testa sia lontana dalla realtà, ma voglio sperare che in quel cranio ci siano molto più di due neuroni e una coltre di di fumo d’erba. Dopo qualche istante vedo comparire quello scoiattolo con la medaglietta che sguscia sotto le mie gambe e porta al ragazzo un paio di dosi di pozione. Piego un labbro e mi sistemo in posizione mentre lui si rimette in piedi utilizzando la sua ascia come perno. Scatta verso di me ringhiano come un animale, indietreggio di qualche metro ma il manico della sua ascia riesce a prendermi di striscio sul petto. Però, ammetto che è diventato veloce. «Se ho contro un avversario maledettamente veloce come lo becco?» d’un tratto sento dei passi provenire dalla mia destra e infatti non appena mi volto, vedo Keyra col volto bendato che tende le braccia verso di noi e scaglia il suo vento. Non mi preoccupo di Markus e mi muovo lateralmente colpito però dal vento che mi fa sbattere contro il muro alle mie spalle provocandomi fitte alla spalla sinistra. Mi connetto mentalmente all’ambiente circostante soppesando ogni oggetto presente nella stanza, particella dopo particella diviene sempre più conosciuta fin quando non trovo l’oggetto che mi serve. Una delle mazze ferrate sul tavolo all’entrata, senza catena e dalla sfera abbastanza grossa. Quando ogni sua caratteristica diviene chiara nella mia testa, la sollevo con estrema facilità e con forza la scaglio verso il ginocchio sinistro della donna dalla parte della sfera acuminata con l’intento di romperlo e renderla così inoffensiva e impossibilitata alla fuga. Se il mio colpo sarà andato a segno, guarderò Markus in volto con un sorriso ironico «invalidarlo per impedirgli eventuali vie di fuga può essere una tattica micidiale. Tu sei forte, utilizza questa tua caratteristica.» scatto poi verso il ragazzo con l’intento di scagliargli un pugno in pieno volto, un po’ per ripagare del colpo al petto «anche la distanza ravvicinata può essere buona… ma occhio agli scudi.» dirò in ogni caso allontanandomi da lui e mettendomi vicino alle rastrelliere, al centro della sala. Avanti fatemi vedere se i miei insegnamenti funzionano…

    Alterazione e illusione:
    Telecinesi –spostare oggetti o lanciarli con la forza della mente - A piacimento in una vasta area

  6. #1486
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Andreus De Lagun

    Ripeto mentalmente le informazioni associandole ai vari volti saltando alcuni che conosco a menadito e mentre ripeto le mie dita tracciano sulla carta il volto di Sage seguendo i miei ricordi di quando ero a Gaearmir e quanto riportato da Lysa.


    Mi sento strano a disegnare il volto di un amico… non ce la faccio. La mano trema dopo qualche istante ma m’impongo di finirlo. Sto per ultimarlo ma è la presenza di Lysa a farmi sobbalzare e farmi sbagliare il tratto. Guardo il foglio che è ormai diventato una macchia nera e incomprensibile e lo appallottolo per poi metterlo sul tavolo. «Non hai finito.»



    mi dice con voce rauca, credo abbia bisogno di qualcosa per la gola. Mi porge il braccio ancora rotto e sbuffo infastidito, mi ha preso come un servo e la cosa comincia a darmi sui nervi. Nel frattempo dalla porta vedo sbucare Daphne che dopo avermi cercato con lo sguardo mi chiede «abbiamo un allenamento in sospeso o sbaglio?»


    le rivolgo un cenno affermativo e poi riordino tutte le carte velocemente nella libreria in modo che possano essere utili agli altri «arrivo subito.». Avvicino poi una mano al braccio di Lysa e richiamo a me i poteri della mia famiglia, faccio un profondo respiro e dopo qualche istante ecco che quella scintilla viola ricompare, scosto gli occhi infastidito quando la vedo per poi svanire e lasciare il posto a un grosso globo dorato che investe il braccio di Lysa. Se starà ferma opererò velocemente rimettendo le ossa al loro posto e lasciandola così libera di andare dove le pare. Una volta che le sfere si saranno sgretolate le rivolgerò una pacca sulla spalla sorridendole appena «fatti valere domani in battaglia.» indico poi la sua gola con un dito «per quella voce rauca, ti consiglio una bella tazza di latte e miele… è un toccasana per la gola infiammata!»


    dirò rivolgendole un occhiolino, aspetterò una sua eventuale risposta e uscirò dalla sala invitando Daphne a seguirmi all’esterno. L’aria fredda della sera mi pizzica sulla pelle e mi riscaldo appena passandomi una mano sul braccio, se la ragazza mi avrà seguito, mi sistemerò in posizione di difesa «a te la prima mossa, Daphne.»


    mi sta dando un’occasione… forse… voglio sperare che sia così. Basta giochetti…

    Difesa e recupero:
    Rigenerazione: Avviene tramite tocco (Maestro) - Rigenera ferita di entità grave o mortale.

  7. #1487
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Markus Obelyn

    Occhi aperti su tutto il campo. Ripeto nella mente questa frase come se fosse una cantilena e mi tengo pronto a reagire, sfruttando la mia scarsa velocità. Dopo aver fatto la domanda un rumore di passi, appena udibile, mi mette in allarme, sollevo il viso e vedo Keyra bendata puntare le mani verso di noi: fili argentei prendono forma attorno ai palmi della donna ed una folata, piuttosto minacciosa, avanza verso di me.



    Reagisco d’istinto, sento che la gola comincia a bruciarmi così come il resto del corpo che risponde al richiamo di quel calore,



    dischiudo le labbra e soffio via di prepotenza fuoco di colore viola, intenso ed acceso, striato solo a tratti di blu. Il vento mi prende appena, di striscio, facendomi indietreggiare di qualche passo ma la fiamma lo divora all’istante nella sua morsa infuocata per poi continuare la corsa in direzione di Keyra.

    Distruzione - Lingue di fuoco: Previa concentrazione, si è capaci di generare all’interno della propria bocca una quantità controllata di fuoco, la quale viene soffiata con forza contro il nemico; (Esperto) la fiamma si propaga per 5 metri di lunghezza e provoca ustioni di secondo/terzo grado.


    Non bado alla mazza volante di Efrem lanciata contro Keyra e facendo sparire il mio elemento in sbuffi di fumo azzurro soffiati via dalle narici stringo a me Regret ascoltando attentamente l’uomo che mi dice, <<invalidarlo per impedirgli eventuali vie di fuga può essere una tattica micidiale. Tu sei forte, utilizza questa tua caratteristica>>, sorridendomi sarcastico.



    Si interrompe correndo verso di me e nonostante riesca a vederne i movimentinon faccio in tempo a reagire prendendo un gancio destro in pieno viso. Cazzo… Ma quanto diamine è forte? Dolorante apro e chiudo la mascella mentre mi massaggio con la mano destra la guancia: fa un male cane ma non credo di avere niente di rotto… Spero. <<Anche la distanza ravvicinata può essere buona… ma occhio agli scudi>>. Aggiunge infine allontanandosi e mettendosi vicino le rastrelliere. <<Già…>>, commento con un ringhio e passando l’arma nella mano destra sventolo davanti a lui la sinistra mostrando i numerosi tagli che mi ha fatto lo scudo di Keyra, poi un po’ scoraggiato, complici le continue mazzate che sto prendendo,
    lo osservo e mi sforzo di pensare a qualcosa per cercare di colpirlo. Fiondarmi verso di lui come un toro imbufalito non mi pare un’idea intelligente, potrebbe anticiparmi in tutta tranquillità usando le radici... Comincio dunque a correre per la stanza, senza seguire uno schema preciso, provando a distrarlo e rendergli più difficile l’uso delle radici: un nemico in movimento non è facile da prendere a differenza di uno fermo come un salame, no? Accumulo quindi tutta la mia forza nel braccio destro e, solo quando sono sicuro di avere sotto mira Efrem, cerco di lanciargli l’arma alle spalle all’altezza del ginocchio destro con l’intento di invalidarlo.



    Regret - Arma in forma dormiente
    In ogni caso continuerò a muovermi stando in guardia da eventuali attacchi…
    Ultima modifica di Damnedgirl; 24th November 2015 alle 00:37



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  8. #1488
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Keyra
    Isyl Tinnuviel



    Sento il suono del mio vento fischiare per l’armeria e dirigersi verso i due avversari, sento un tonfo, mi volto d’istinto verso sinistra tendendo l’orecchio in direzione del rumore, qualcuno ha sbattuto contro qualcosa, dalla posizione penso Efrem ma non posso dirlo con certezza. Intanto alla mia destra con l’occhio sano da dietro la benda, cerco di capire cosa sta succedendo, noto un qualcosa di un colore indefinito ma di una consistenza che aimè conosco bene, cozzare contro il mio vento per poi continuare la corsa verso di me. Non perdo tempo, mi connetto all’ambiente circostante risalgo i muri e, tra le vecchie intercapedini, trovo nidiate di serpenti che se ne stanno quatti a poltrire… richiamo tutti quelli che posso non ho intenzione di finire arrostita dal calore delle fiamme demoniache dell’elfo chiamato Markus…mi dispiace per i serpenti ma, non voglio essere la vostra cena! Maschilisti!
    Li richiamo e gli ordino di disporsi in più strati a barriera attorcigliandosi attorno al mio corpo. Li sento arrivare li sento strisciare ed inerpicarsi sopra di me, disporsi in mia difesa…
    <<...ve ne sono grata … >> mormoro per questo momentaneo aiuto.
    Sento il calore del fuoco che arriva, nella mente l'immagine del corpo di mia madre bruciato e quasi inriconoscibile.
    Avverto il suo pulsare e la sua forza che mi colpisce in pieno ma non mi brucia, arretro spinta dal fuoco , poi un colpo all’altezza del ginocchio sinistro, un qualcosa di acuminato mi ferisce lacerandomi la carne …sento Efrem, forse questo colpo è opera sua e della sua telecinesi, non è qui vicino a me....
    «invalidarlo per impedirgli eventuali vie di fuga può essere una tattica micidiale. Tu sei forte, utilizza questa tua caratteristica.»
    … per fortuna i serpenti attutiscono il colpo, il ginocchio è ancora attaccato ma sicuramente ho un profonda ferita che per poco non mi fa perdere l’uso della gamba.
    Per il colpo mi sbilancio di lato, cado a terra sul fianco destro, un dolore pungente risale fino al cervello andando a sommarsi a quello che già avevo all’occhio sinistro. Cerco di rialzarmi seppur barcollando, ma la gamba sinistra inizialmente cede. Markus inizia a correre per la stanza non capisco il suo schema, non vedo bene i suoi movimenti, ma credo voglia lanciarsi su Efrem e non su di me , l' ombra del rosso è vicino alle rastrelliere nel centro della sala, se Efrem è impegnato con Markus magari non vedrà il mio stiletto…. Ci provo.
    Corro a zig zag per quanto mi sia possibile vista la ferita, verso Efrem aggirando eventuali ostacoli, sono momentaneamente quasi ceca tra dolore e benda, ma conosco l’armeria..quando sono circa ad un metro da lui, cerco la sua ombra e, lancio Menelmir mirando all'area più grossa che vedo, suppongo sia il suo addome, da questa distanza non dovrei avere problemi, non aspetto l’esito, ma non gli volto le spalle, arretro fino a trovarmi davanti a lui nella parte opposta alle rastrelliere, poggiando la schiena contro il muro. Devo coprirmi le spalle e non posso permettermi distrazioni.


    Simbiosi - Gli elfi nascono dalla natura e con essa hanno forte affinità, sono in grado di comunicare con la flora e la fauna nel linguaggio antico della madre terra: i fiori, le rocce, le creature, ecc
    I maghi e gli stregoni sono loro stessi frutto della natura, la luce e l’ombra fanno parte del Tutto, quindi gli elfi sono in grado di connettersi anche alle loro menti, riescono dunque a percepire ed infondere, a loro volta, le proprie emozioni. Gli effetti sono diversi a seconda del grado:
    Esperto- Avverte le sensazioni ed emozioni altrui ed è in grado di manipolarle, infondendo le proprie. Quindi se l’elfo è in uno stato di calma e la persona con la quale si rapporta è colmo di ira, ritrovandosi sotto l’effetto della simbiosi, anch'egli si calmerà.
    Menelmir ---> arma in forma dormiente
    Ultima modifica di DELTAG; 24th October 2015 alle 16:19

  9. #1489
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Master

    A causa dei colpi subiti, Efrem sottrae 20 punti costituzione, Isyl sottrae 10 punti costituzione e Markus sottrae 10 punti costituzione



    Grazie all'intervento di Andreus, Lysa recupera tutta la costituzione e il braccio torna nuovamente a funzionare

  10. #1490
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Daphne Elania Baratheon

    «arrivo subito.»

    Andreus mi osserva tranquillo, oggi non sembra nervoso, non lo sembra mai a dire il vero, poi parte all'improvviso con le peggio frasi, proprio quelle che non vorresti mai sentire, sa dove colpire facilmente con poche parole, per il resto sembra sempre il buon vecchio e affidabile Andreus, quello che è pronto ad abbracciarti senza neanche che glielo chiedi.
    Eppure lo conosco da così tanto tempo e non ho mai visto l'altro lato del suo carattere, sarà colpa della guerra o semplicemente colpa di Efrem «fatti valere domani in battaglia.»

    Mi ridesto, quando si rivolge a Lady Blackstone, le si rivolge con un tono così confidenziale che mai mi sognerei adottare con quella donna, mi mette i brividi, persino Deirdre era più rassicurante di lei «per quella voce rauca, ti consiglio una bella tazza di latte e miele… è un toccasana per la gola infiammata!»

    Ma che fa? Ci scherza pure, forse mi sono persa qualcosa. Decido di non badarci e di seguire Andreus, ci dirigiamo all'esterno, mi ci vuole un pò di aria e non mi sono ancora allenata qui fuori, è stata una buona idea la sua«a te la prima mossa, Daphne.»



    Non aspetto oltre, protendo la mano e lascio che piccole scariche elettriche si manifestino in filamenti luminescenti, fino ad addensarsi e dar vita a Pandora in tutta la sua pesantezza.



    Corro verso Andreus, ci dividono almeno una decina di metri, ne ricopro ci circa quattro ed alzo il braccio, imprimendo tutta la mia forza in modo da lanciare Pandora alla sua testa, non ho intenzione di colpirlo, solo di sfiorargli l'orecchio sinistro e di far continuare la corsa dell'arma. Arrivata a cinque metri, rapidamente, mi scinderò in parti infinitesimali, per poi teletrasportarmi alle spalle del ragazzo, afferrerò l'ascia al volo e gliela pianterò nel fianco. In ogni caso mi allontanerò di qualche passo con Pandora ben serrata tra le mani

    Pandora - arma in forma dormiente
    Teletrasporto - nell'area di cinque metri

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Quest Reali
    Di mary24781 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3384
    Ultimo Messaggio: 24th June 2016, 19:43
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Quest di lotta
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 172
    Ultimo Messaggio: 10th June 2016, 17:11
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  5. [Deus ex Machina GDR] Esempio Quest di lotta
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 20th September 2014, 18:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •