Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 157 di 221 PrimaPrima ... 57107147155156157158159167207 ... UltimaUltima
Risultati da 1,561 a 1,570 di 2208
  1. #1561
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Keyra
    Isyl Tinnuviel


    Mi sento ridotta ad uno straccio eppure non voglio cedere al dolore e alle ferite. Voglio alzarmi combattere ancora, non voglio perdermi nei miei pensieri, troppi da tenere a bada adesso, compreso questo strano calore che sento dentro, queste emozioni contrastanti che provo quando vedo Efrem e, gli sono troppo vicina…non so se posso chiamarlo amore, io non ho mai avuto la fortuna di conoscerlo, o forse si…qualcuno ha cercato di darmi amore ma io ho rifiutato per paura di perdere l’unica persona che riusciva a capirmi e comprendermi con un solo sguardo, oppure una parola gentile; ma per Efrem..non lo so , è un tentazione, un tormento, un’attrazione molto forte, ma forse è dettata dal suo elemento, la Terra, l’elemento dominante nella mia famiglia che risale ancora alle leggi che scrissero i capostipiti del nostro casato.

    Volto la testa verso l’entrata incuriosita da alcuni passi, l’ombra che noto arrivare da dietro la rastrelliera sembra quella di Andreus e…poi Efrem …Andreus arriva, fa sedere poco distante da me Efrem…
    - No, non ora per favore….-
    Volto il capo dall’altra parte, non voglio incrociare il suo viso ne, il suo corpo…non dopo ciò che ho fatto.
    Con il capo chino cerco di guardare Andreus, ignorando Efrem, le mani del guaritore si posano contemporaneamente una sul rosso e l’altra su di me, sulla mia gamba…
    Una luce violacea che riesco a vedere attraverso la bende mi sorprende, è una luce forte, calda, splendente, cerco il volto di Andreus mentre anche l’occhio ferito sembra riacquistare visione…
    << Andreus..>> sussurro consapevole che il suo potere si sia rafforzato molto rispetto a prima.
    «sono diventato Maestro!» la sua voce riecheggia tra le pareti, Andreus maestro! Ecco perché !
    Vorrei saltargli al collo ed abbracciarlo fiera di lui e dei suoi progressi, ma è la voce di Efrem a spegnere il mio entusiasmo per Andreus, la mia felicità si sgretola in un istante e ciò che riesco solo a dire ad Andreus all’orecchio è un grazie sussurrato.
    Mi rialzo piano riattivando il mio corpo, sorrido al viso da tenero folletto del mio amico…
    << Forse sei stano per aver usato il tuo potere ad un livello superiore…>> gli chiedo gentile con un sorriso <<… stai bene?>>
    Non so cosa voglia dire raggiungere il grado di maestro, chissà se un giorno lo diventerò anche io…
    << ..quando vorrai ti andrebbe di mostrarmi come combatte il maestro Andreus?>> il mio tono non cambia, gli sorrido fiera compiacendomi di ciò che ha raggiunto, è da molto che non gli sorridevo sincera, troppe lacrime ha visto versare dai mie occhi e, lui non se lo merita <<..dimenticavo, sono felice per te!>> gli faccio l’occhiolino mentre mi allontano estraendo una lancia dalla rastrelliera e prendendo posizione davanti ad un manichino …
    Forza Keyra, puoi ancora diventare forte...basta crederci.
    Ultima modifica di DELTAG; 7th November 2015 alle 10:41

  2. #1562
    sim dio L'avatar di Lilla_20
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    In un mondo fantastico
    Messaggi
    5,524
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Medea Euripide




    Sto per entrare in Armeria ed andare ad allenarmi con un manichino quando finalmente Efrem mi chiede «Medea, prima che io ti alleni, hai incontrato Esperin?»
    Mi fermo e mi volto a guardarlo. <<>>. Rispondo solamente.
    Poi ci ripenso aggiungendo <<Vuoi saperne di più ora o in privato?>>
    Domando semplicemente.
    Certo per me sarebbe meglio parlarne a tu per tu con lui ma se il capo vorrà diversamente, parlerò davanti a chi c'è.

  3. #1563
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Daphne Elania Baratheon

    Resto collegata a Shayla, il mio tentativo di connettermi alla sua volontà ed emozioni è riuscito perfettamente.



    Riesco a percepire ogni singola fibra del suo corpo, il respiro che per una attimo si fa irregolare alla mia domanda, lo stesso che riprende il ritmo, quando proseguo la frase, esplicando il motivo plausibile per il quale potrebbe aver già sentito il nome di mio fratello. Sono riuscita persino a percepire come il suo animo si sia per un attimo, forse solo un secondo, addolcito allo scambio veloce tra me e Markus, probabilmente è meno rigida di quel che vuol far sembrare. Le sue parole non mi sono utili, non crede di averlo già incontrato e le emozioni che percepisco me lo confermano in parte, è dubbiosa, incerta, percepisco un velo di tristezza e rimorso, ma nulla che sia fondamentalmente chiaro o riconducibile ad un loro incontro, dopotutto, di uomini deve averne conosciuti a centinaia, probabilmente somiglia solo a qualcuno che ha intrattenuto.



    Decido di non insistere, ho ancora un sincero dubbio al riguardo della sua prima reazione alla vista del ritratto, magari pensandoci le sarà più chiaro, magari deciderà di condividere la cosa con me, si tratta pur sempre di mio fratello, ma non ci scommetterei, magari ripeterò la simbiosi su di lei più tardi, quando si sarà schiarita le idee. "credo proprio che farò un salto in armeria"



    Armeria... mi sono già allenata oggi, o meglio dovrei dire: ieri.



    Miracolosamente non sento neanche la necessità di dormire, non accuso stanchezza e probabilmente il modo giusto di distrarmi dai pensieri è proprio quello di dar giù con armi e poteri. "Vengo anche io" dico diretta alla ragazza, incamminandomi verso l'armeria ed una volta giunte mi porrò frontalmente a lei, aspettando una sua mossa.


  4. #1564
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Andreus De Lagun

    Guardo Medea che ancora non ha risposto alla domanda di Efrem


    e dopo qualche istante sbadiglio, rumorosamente anche, mettendomi poi la mano davanti alla bocca per mascherare, almeno in parte questa figuraccia. Dei, sono stanchissimo e ho fame. Quella mela non ha fatto altro che punzecchiarla. Roteo un po’ gli occhi portandoli su Keyra e constatando che le sue ferite sono sparite del tutto mentre mi sorride «forse sei stanco per aver usato il tuo potere ad un livello superiore…»


    e anche per aver abusato del teletrasporto nelle ultime ore. Lo so che è divertente e che dovrei imparare a usarlo al meglio prima della mia prossima battaglia, ma devo anche imparare a dosare i tempi di utilizzo o davvero finirò col comparire dietro metri di mattoni. «… stai bene?» reprimo un altro sbadiglio facendole cenno di sì col capo. Sto bene, sì, a parte una stanchezza e una fame non indifferente anche se ancora riesco a udire quel fastidioso suono di crepe che si estende nelle mie orecchie. All’inizio credevo fosse solo una cosa dovuta all’uso del pozzo o del teletrasporto, una sorta di… nuova caratteristica di uno o di entrambi i poteri. Ma è adesso a parte la rigenerazione, non ho usato nulla che implicasse la terra. Scuoto il capo ricacciando questi pensieri, sarà solo un effetto della stanchezza… o magari le mie orecchie si stanno sgretolando e io sto per diventare sordo. «… quando vorrai ti andrebbe di mostrarmi come combatte il maestro Andreus


    sghignazzo appena, la cosa mi diverte e sarebbe interessante poter testare i miei nuovi limiti, sarebbe anche un buon motivo per imparare a usare al meglio i miei poteri. Ma non ora… sono distrutto fisicamente. La ragazza si complimenta con me e non posso fare a meno di esaltarmi ancora di più, mi sento un bambino davanti a una stanza piena di giocattoli. Dopo qualche istante vedo entrare in armeria anche Daphne e Shayla, le saluto con un cenno del capo e ascolto la risposta di Medea, ha incontrato la principessa ma a quanto pare non vuole parlarne adesso. Chissà che è successo. Vedo il volto di Efrem indurirsi «pensavo che la mia domanda fosse chiara. Comunque ne parleremo in riunione, se ci sono informazioni utili è bene che anche il resto della squadra ne sia a conoscenza.»



    inarco un sopracciglio, calmandomi subito dopo «se qui non c’è più bisogno di me, credo che andrò a riposare.» dico tirando un altro sbadiglio, dei qualcuno mi fermi prima che mi mangi con un’altro tutta la stanza. «Keyra, se vuoi, più tardi possiamo allenarci insieme…»


    aspetto una eventuale risposta e poi mi dirigo al mio piano. Apro la porta non trovando più Markus né la sua divisa pulita. Sarà già partito, spero che abbia gradito il pensiero, penso di sì… altrimenti mi avrebbe fatto trovare il foglio sparpagliato a pezzetti in giro per la camera. Piuttosto… spero per lui che torni VIVO! In fretta mi libero degli abiti che ripongo nel mucchio di panni sporchi e mi immergo nella vasca con l’acqua bollente beandomi del calore e lavando via tutta la giornata di ieri. Esco solo dopo qualche minuto arrotolandomi un asciugamano attorno alla vita e tornando in stanza dove piombo sul letto rifatto in un tanto agognato sonno…

  5. #1565
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Shayla Bolton


    La ragazza decide di seguirmi per allenarci insieme ed arriviamo fino in armeria, dove noto ancora uno strano sovraffollamento. E' tornata la biondina, Medea, che a giudicare dalle parole di Efrem ci dirà qualcosa durante la riunione, mentre Andreus lascia la stanza dopo aver proposto a Keyra di allenarsi più tardi ed averci salutate con un cenno del capo.



    Prendo posto con Daphne in una zona abbastanza libera della stanza e la noto posizionarsi davanti a me in attesa della mia prima mossa.



    So che è molto più abile di me in combattimento, anche molto più veloce, quindi credo di dover fare appello principalmente ai miei poteri mentali, lo charme e la mia aura, l'ultima volta sono riuscita a metterla in difficoltà in questo modo.



    Materializzo Impeto nella mia mano destra, il pugnale assume consistenza e lo stringo saldamente riflettendo su come muovermi. Fisso gli occhi nei suoi e cerco di instaurare una connessione tra le nostre menti, legando la sua volontà alla mia in modo da annullare il suo arbitrio personale ed imporle il mio ordine



    "Stai ferma" le dirò soltanto, nel caso in cui riuscissi nel mio intento. A quel punto, se sarò riuscita a bloccarla, scatterò nella sua direzione recidendole col pugnale i legamenti del ginocchio destro, prima di allontanarmi da lei di circa tre metri.




    Impeto - Arma in forma dormiente
    *Charme - capacità di ammaliare e soggiogare la mente dell’avversario impartendogli un ordine (Non lo si può indurre a colpirsi da solo). Necessita di contatto visivo
    n.b. dal livello Maestro in poi l'ordine può essere duraturo (es: cancellare la memoria), si necessita del consenso di un master.
    • Esperto – Contatto visivo entro 5 metri

  6. #1566
    sim dio L'avatar di Lilla_20
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    In un mondo fantastico
    Messaggi
    5,524
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Medea Euripide




    Efrem non tarda a rispondermi con il volto che si indurisce mentre «pensavo che la mia domanda fosse chiara. Comunque ne parleremo in riunione, se ci sono informazioni utili è bene che anche il resto della squadra ne sia a conoscenza.»
    Lo guardo impassibile. «Comunque sì l’ho incontrata.» Gli rispondo calma.
    Mi guardo poi intorno «Piuttosto dov’è la Strega dell’Ovest? Possibile che tu ti fida di lei?» Faccio una pausa «Prima che ti scaldi, non sto mettendo in dubbio il tuo giudizio e so che è stata la tua septa, ma io di lei non mi fido.»
    Aspetto la reazione di Efrem.
    Capisco che sono cose di cui sicuramente avranno già discusso ma io non c’ero quindi mi sembra naturale che dica il mio pensiero ora.
    Mi guardo poi intorno per poi tornare con lo sguardo su Efrem «Ti va di allenarti un po'? Io ho bisogno di scaricarmi un po'.»
    Ho davvero voglia di allenarmi ma allo stesso tempo gli ho dato modo di evitare le mie domande.
    Non ho voglia di vedere l'Efrem incazzato perché non so quello che è successo con Deirdre, non ho proprio voglia di subire i suoi scazzi.

  7. #1567
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Efrem Targaryus

    Faccio spazio ad Andreus per passare e quando mi passa davanti gli stringo una spalla con le mani sorridendogli quando si volta. Sono fiero di lui, riuscire a raggiungere quel grado… per me è stato totalmente diverso e per niente felice o piacevole. Un brivido freddo mi percorre la schiena quando ripenso a quel suono e al dolore che provai quel giorno assieme a tutto lo schifo che mi si era riversato come un fiume in piena nella testa. Le ore, i giorni e le settimane successive sono state peggio. Riporto gli occhi su Medea quando sembra stizzita da ciò che le ho detto «comunque sì l’ho incontrata.» mi dice impassibile, inarco un sopracciglio. Questa ragazza è… strana. «Piuttosto dov’è la Strega dell’Ovest? Possibile che tu ti fida di lei?» si guarda attorno come per cercarla, ah già… mentre la strega toglieva le tende lei dormiva in chissà quale loculo. «Prima che ti scaldi, non sto mettendo in dubbio il tuo giudizio e so che è stata la tua septa, ma io di lei non mi fido.» la guardo sentendo un certo fastidio salire lentamente ma m’impongo di rimanere calmo. Sono sicuro che le sue parole sono solo perché la ragazza è nel pieno del suo ciclo di luna. Poverina. Continua a guardarsi attorno per poi chiedermi di allenarsi senza troppi preamboli. Rapido mi abbasso e distendo la gamba destra mirando a colpire le sue ginocchia con forza in modo che caschi a terra con tutto il suo peso. Se il colpo sarà riuscito mi alzerò guardandola impassibile «per quanto tu ti fidi o meno, la Strega dell’Ovest ha levato le tende poco dopo averci dato tutte le informazioni utili sui reali. Non sarà un pericolo per nessuno visto che non riacquisterà i pieni poteri per molto tempo.» faccio un piccolo passo indietro mettendomi in posizione e invitandola ad attaccarmi condendo il tutto con un sorriso sarcastico «avanti, prometto di non utilizzare armi o poteri… ma tu sei libera di fare quello che vuoi.» spero di non averla messa KO con quel calcio, sarebbe molto deludente oltre che assurdamente noioso…

  8. #1568
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Daphne Elania Baratheon

    Arrivate in armeria, mi rendo conto che purtroppo non siamo sole e dico purtroppo, perchè in questi casi c'è sempre gente che s'intromette o che occupa il mio spazio vitale, qui sotto non si sta poi così larghi.



    Efrem parla con Medea



    distolgo lo sguardo ed osservo Andreus che si appresta a curare chi ne necessita, per poi congedarsi, c'è anche Keyra, non era ridotta bene. Sono distratta, quando un luccichio attira la mia attenzione: Shayla non ha atteso troppo ed ha evocato il proprio stiletto. Mi piazzo dunque rapida in posizione di difesa, certa di riuscire a schivarla, ma nel momento in cui poso i miei occhi sui suoi, avverto una strana sensazione "Stai ferma"





    Nello medesimo istante il mio corpo si irrigidisce, come se la pelle, i muscoli e le ossa si fossero fuse in un unico blocco di marmo, non avverto dolore alcuno, ma non riesco neanche a battere ciglio, neanche a respirare, i polmoni non si contraggono, non si espandono. Non riesco a razionalizzare, perchè non riesco a muovermi? perchè non posso neanche aprire la bocca, non posso ingoiare, non posso far niente. Non è terrore, di Shayla poi? Che stia usando la sua aura? Ma no, non sarei così lucida, non potrei neanche ipotizzare una cosa del genere e magari immaginerei l'ombra nera di mio fratello che vaga avanti i miei occhi. Shayla sta correndo verso di me, è lenta, potrei reagire in mille modi, potrei colpirla, potrei schivare, potrei prepararmi uno spuntino ed invece sono totalmente paralizzata.



    Mi viene automatica una reazione: avverto il mio corpo scindersi in parti infinitesimali, smaterializzo la sostanza che mi compone e cerco un punto in cui teletrasportarmi, ma anche qui ho un blocco, è come se non potessi muovermi dal posto, ma il mio corpo si è scisso e si è ricomposto nello stesso punto e sono esattamente nella medesima posizione di prima. Un forte bruciore mi pervade il ginocchio destro, non riesco a muovermi ancora, non posso verificare l'entità del danno, non credo sia troppo profondo o la gamba avrebbe ceduto sotto al mio peso, ammesso che io non sia diventata sul serio di pietra. Vorrei fare qualcosa... ma non posso... inizio ad avvertire panico.

    Teletrasporto del proprio corpo
    Esperta - nell'area di 5 metri

  9. #1569
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    A causa dei colpi subiti, Daphne sottrae 10 punti costituzione

  10. #1570
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Shayla Bolton


    Ma che...!



    Davanti ai miei occhi in un istante il corpo di Daphne scompare e riappare mentre la sto colpendo, non riesco quindi nell'intento di danneggiarle i legamenti ma solo di colpirla lievemente, devo imparare ad usare meglio questo mio potere, avrei dovuto valutare anche questa possibilità prima di impartire l'ordine soprattutto conoscendo il suo potere.



    Mi sono allontanata da lei di qualche metro e la vedo ancora ferma nella stessa posizione, mi è di spalle e non riesce a muovere neanche un muscolo come le avevo imposto.



    Decido di richiamare la mia aura, le tenebre che la mia razza domina e che sento avvolgere il mio corpo e la mia mente prima di riversarsi nella sua, voglio che resti bloccata per la paura, incapace di reagire o di razionalizzare nell'immediato, così da avere un vantaggio rispetto alla sua destrezza.



    Contemporaneamente scatto verso di lei, mi abbasso e provo nuovamente a colpirla al ginocchio col pugnale prima di allontanarmi e tornare sulla difensiva, vediamo che si inventa stavolta per salvarlo.




    Impeto - Arma in forma dormiente
    Aura di tenebra


    • Esperto – Infonde paura: Il cuore palpita più velocemente, si ha un profondo fastidio e soggezione

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Quest Reali
    Di mary24781 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3384
    Ultimo Messaggio: 24th June 2016, 19:43
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Quest di lotta
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 172
    Ultimo Messaggio: 10th June 2016, 17:11
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  5. [Deus ex Machina GDR] Esempio Quest di lotta
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 20th September 2014, 18:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •