Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 59 di 221 PrimaPrima ... 949575859606169109159 ... UltimaUltima
Risultati da 581 a 590 di 2208
  1. #581
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Andreus De Lagun

    Continuo a correre mentre la furia si palesa sul mio volto.


    Ma ancora una volta la mia assurda lentezza mi tradisce, perché? Perché? Perché non prestavo mai la giusta attenzione quando papà ci faceva correre per tutto Gaearmir per abituarci alla corsa? Dei, adesso ripago la mia pigrizia. La ragazza si abbassa mentre i miei colpi vanno soltanto a vuoto per la seconda volta oggi e mentre un fendente della mia ascia colpisce solo l’aria ecco che un forte dolore mi parte dalla zona inguinale diramandosi per lo stomaco e facendomi mancare per un attimo il respiro.


    Annaspo chiudendo di scatto gli occhi e piegandomi in avanti d’istinto ma è ciò a farmi ancora più male, un secondo calcio all’altezza del naso mi prende in pieno facendomi inarcare la schiena verso l’alto, ma ecco il dolore nel basso a farmi ripiegare in avanti a vedere il suo volto ancora contratto in quel sorriso ebete che le dipinge il volto.


    La guardo negli occhi connettendomi alla sua mente e trasferendo verso di lei tutto il mio dolore fisico, voglio vederla soffrire come sto soffrendo io. Afferro Gaya con entrambe le mani e facendo solo un paio di passi per mettere meno distanza tra me e questa stronza


    e portandola velocemente verso l’alto la scaglierò con violenza verso di lei, ancora stesa per terra, mirando al suo stomaco.


    «STRONZA!» urlerò se il colpo dovesse andare a segno, non la ucciderà. Le voglio bene… nonostante tutto… ma le farà un gran male…

    Abilità di razza:
    Simbiosi (Esperto) - Avverte le sensazioni ed emozioni altrui ed è in grado di manipolarle, infondendo le proprie. Quindi se l’elfo è in uno stato di calma e la persona con la quale si rapporta è colmo di ira, ritrovandosi sotto l’effetto della simbiosi, anch’egli si calmerà. (Ciò vale per tutti gli stati umorali)
    Rovina di Gaya ---> Forma dormiente

  2. #582
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    A causa dei colpi subiti Medea sottrae 30 punti costituzione, Isyl sottrae 10 punti costituzione e Andreus sottrae 30 punti costituzione

    Grazie all'intervento di Andreus, Markus recupera tutta la costituzione

  3. #583
    sim dio L'avatar di DELTAG
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    ovunque ci sia la creatività
    Messaggi
    3,989
    Inserzioni Blog
    14
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Keyra
    Isyl Tinnuviel



    Il mio fedele vento colpisce la mia avversaria scaraventandola lontano rispetto alla precedente posizione, nonostante tutto cerca di proteggere la sua arma impedendo che il vento gli e la strappi di mano, ammirevole questa sua dedizione nel proteggere ciò che è suo…
    Sono ancora poggiata al muro, muro che sostiene il mio corpo mentre il dolore alla schiena sembra essere meno acuto, ma è solo perchè probabilmente ora la zona colpita è ancora calda, caldo che funge da anestetizzante, vedo intanto il corpo di Medea e la sua chioma bionda danzare leggiadramente devo dire, nel cielo per poi cadere rovinosamente a terra, il dolore dopo questo colpo assieme alla ferita che le ho inferto prima, non sarà poca cosa da sopportare , quasi mi spiace per averle fatto male…faccio per muovermi verso di lei per vedere come sta, ma dalla posizione in cui è, noto un qualcosa che velocemente si dirige verso di me, sorrido sbieca, a quanto pare Medea ha mantenuto il suo spirito combattivo, mi sposto di lato velocemente verso destra tenendomi comunque con la schiena vicina al muro, schivo nuovamente l a sua freccia , freccia che si infrange contro il muro del monastero . Un colpo andato a vuoto.
    Mi scosto quindi dalla mia posizione tenendomi sempre adesa al muro, non vorrei nuove sorprese alle spalle.
    Quindi mi avvicino un po’ verso di lei mentre la vedo rialzarsi con fatica:
    «Medea stai bene? » Le chiedo cercando i suoi occhi.
    Se li troverò in base alla sua risposta deciderò come agire:
    Se vorrà continuare userò la mia simbiosi per bloccarla e ampliare il dolore che già dovrebbe sentire, se invece la vedrò troppo stanca e messa male, la aiuterò, usando comunque la mia simbiosi per acquietare per un attimo i suoi dolori giusto il tempo di portarla in infermeria o da Andreus….



    Simbiosi - Gli elfi nascono dalla natura e con essa hanno forte affinità, sono in grado di comunicare con la flora e la fauna nel linguaggio antico della madre terra: i fiori, le rocce, le creature, ecc
    I maghi e gli stregoni sono loro stessi frutto della natura, la luce e l’ombra fanno parte del Tutto, quindi gli elfi sono in grado di connettersi anche alle loro menti, riescono dunque a percepire ed infondere, a loro volta, le proprie emozioni. Gli effetti sono diversi a seconda del grado:
    Esperto- Avverte le sensazioni ed emozioni altrui ed è in grado di manipolarle, infondendo le proprie. Quindi se l’elfo è in uno stato di calma e la persona con la quale si rapporta è colmo di ira, ritrovandosi sotto l’effetto della simbiosi, anch'egli si calmerà.
    Ultima modifica di DELTAG; 26th May 2015 alle 19:50

  4. #584
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Daphne Elania Baratheon

    Bam e ancora Bam, dritto nei maroni e dritto al naso, Daphne 3-Andreus 0
    oleeee ole ole oleeeeee! Ok basta, rotolo su me stessa prima che mi caschi addosso con tutta l'ascia ed immagino non essere abbastanza robusta per sostenere o sopportare entrambi e siccome non voglio rompermi ossa, mi allontano più che posso.



    Ma che... un forte crampo mi pervade la zona inguinale e lo stomaco, un bruciore fortissimo divampa tra le cosce e si estende a tutta la lunghezza delle gambe, mi è piombato veramente addosso e non me ne sono resa conto? Mi ha colpito proprio là con l'ascia?



    Alzo lo sguardo e mi rendo conto che Andreus è ancora dove l'ho lasciato, a qualche metro da me e non si è messo di un centimetro. Lo sto ancora fissando quando un altro dolore, forse ancora più forte di quello che sto provando ora, si fa spazio sul mio viso, non solo sento la testa scoppiarmi, sembra che il mio naso sia andato in mille pezzi, ma la bocca... i denti, la lingua... che cacchio? mi verrebbe istintivo chiudere gli occhi, il dolore è talmente forte che non riesco a tenerli aperti, ma Andreus potrebbe accorgersi di questo malessere ed intervenire fisicamente, devo fare qualcosa, ma non so cosa... mi viene difficile muovermi.



    Andreus si muove, ha ancora Gaya tra le mani, ma che fa? Carica un colpo e la lancia dritto verso me, non ho tempo per pensare, non ho tempo di rotolare via, l'unica cosa è dissolvermi nel nulla, gli sento urlare un fragoroso «STRONZA!». Richiamo a me la mia energia che scinde la sostanza della quale sono composta ed evaporo letteralmente, mentre vedo l'ascia piombarmi addosso. Ancora, riacquisto sostanza e mi plasmo nuovamente, mi ricompongo in ogni piccola parte infinitesimale non molto lontano. Se tutto andrà come voglio, piomberò dall'alto dritto in testa ad Andreus, con il mio peso gli cascherò in testa, posso colpirlo solo così, non riesco a muovermi in altro modo...



    se dovesse andar male, cascherò a terra come un sacco di patate e mi farò male da sola, se andrà bene... penserò poi al da fare, con questo dolore non riesco a ragionare.



    Teletrasporto - nel raggio di 5 metri

  5. #585
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Andreus De Lagun

    Sono ancora in movimento, non m’importa se la mia simbiosi ha avuto effetto oppure no, voglio solo colpirla, colpire con tutto ciò che possiedo questa maledetta bugiarda.


    Urlo con tutta la potenza dei miei polmoni fin quando non sento le corde vocali tirare per il dolore che si dirama dalla mia testa per tutto il corpo sommandosi agli altri dolori provenienti da ogni zona del corpo. Chiudo gli occhi per un istante e con violenza abbasso Gaya visualizzando mentalmente il suo stomaco. Non m’importa se gli romperò il bacino, riuscirò a ricucirla più tardi… se avrò voglia. Ma è un forte clangore ad accogliere il colpo, il suono della lama dell’ascia che cozza col marmo del pavimento mi fa spalancare gli occhi e raddrizzare la schiena. Dove diavolo è finita? «Vieni fuor-»




    sento un peso eccessivo piombarmi sulla testa perdo l’equilibro mollando la presa su Gaya che cade a terra amplificando il rumore del mio urlo misto di dolore e sorpresa, cado in terra di schiena e in un attimo mi ritrovo lungo, disteso sul pavimento come se fossi una stupida stella marina.


    Cerco di sollevarla facendomi leva con il busto e mentalmente mi connetto alla terra sotto di noi, la sento urlare assieme alla mia ira e nell’istante in cui sbatto il pugno per terra ecco che sotto di noi si apre una voragine della sua ampiezza massima che ci inghiottirà,


    sento la terra venir meno sotto il mio corpo e cercherò di raggiungere il suo collo con entrambe le mani stringendo sempre più lentamente mentre la sabbia ci inghiottirà «ridi adesso!» le dirò in un sibilo se il mio colpo andrà a segno. Non m’importa di come ci ritroveremo o se la sabbia inghiottirà anche i presenti. Ciò che voglio sono le mie mani intorno al suo collo che stringono fino a farle mancare l’aria…

    Distruzione:
    Sabbie mobili (Esperto) - Area di 5 metri di diametro, che si crea ai piedi del nemico, facendolo affondare lentamente fino a metà corpo.
    Rovina di Gaya ---> Forma dormiente

  6. #586
    sim dio L'avatar di Lilla_20
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    In un mondo fantastico
    Messaggi
    5,524
    Potenza Reputazione
    17

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Medea Euripide



    Sono riuscita ad alzarmi ma sento dolori da ogni parte del corpo… stringo per l’ennesima volta i denti, prima o poi si romperanno se continuo così.
    Se Keyra mi attaccherà di nuovo non ce la farò, i miei occhi non abbandonano la sua figura, anche se, appunto, in ogni caso non riuscirei a difendermi.
    Invece di un attacco sento la sua voce incontrando i suoi occhi «Medea stai bene? »
    Che domanda! Mi viene quasi da ridere. «Scoppio talmente di salute che praticamente non mi reggo in piedi…»
    Approfitto intanto della breve pausa per riassorbire il mio arco, ci tengo a lui, me l’ha regalato mio padre e per niente al mondo vorrei perderlo.
    Non vorrei mollare l’allenamento perché se fossimo in battaglia di sicuro il mio nemico non si fermerebbe, anzi, proprio perché sono così debole mi attaccherebbe fino a finirmi.
    La mia unica fortuna è che questo è un allenamento. «Io proporrei di smetterla qui… a meno che non vuoi finirmi» Parlo con tono ironico, immaginando Yadhira al posto di Keyra, chissà forse lei mi avrebbe ammazzato davvero nonostante dica che dalle sue parti in allenamento sono teneri.
    «Se decidi di risparmiarmi potresti aiutarmi ad arrivare in infermeria?» Domando poi con un sorriso abbozzato sul mio volto.

  7. #587
    sim dio L'avatar di niobe cremisi
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    in un posto sperduto in mezzo alla romagna
    Età
    30
    Messaggi
    5,897
    Potenza Reputazione
    20

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Yadirha BlackSnow

    Stancamente riapro gli occhi mi rigiro nel letto per poi alzarmi e dopo un breve stiramento dei muscoli, mi vesto e faccio una scappatina al bagno per darmi una rinfrescata e come sempre il mio stomaco a brontolare… Uff da quando sono arrivata in questa nazione ho sempre fame spero di non diventare una botte.
    Dovrei andare a parlare anche con il capo, ma prima credo sia meglio mettere qualcosa sotto ai denti così vado in cucina per prepararmi qualcosa e fortuna vuole che lì ci sia anche Efrem, perfetto due piccioni con una fava.
    << Buon giorno capo!>> Gli dico calma per poi andare in cucina a prepararmi da mangiare, poi mi avvio col piatto ricolmo di cibo e mi siedo anche io nella sala da pranzo e incomincio a mangiare con calma.
    Una volta finito di mangiare mi metto in una posizione più comoda e mi volto verso Efrem
    << Di che cosa volevi parlarmi capo?>> Gli chiedo curiosa…
    Il mio spazio ricordi --> Crimson Dream
    Per scaricare le mie creazioni -->
    Crimson Door
    e Crimson Store



  8. #588
    sim dio L'avatar di Akuiyumi
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    2,972
    Potenza Reputazione
    13

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli




    ANANYA

    Buio, quiete, silenzio… insomma forse silenzio proprio no, però sicuramente molto più di prima. Continuo a camminare, passando davanti ai primi sarcofagi, e noto che… beh non è nemmeno così buio come avrei voluto che fosse. A cosa servono queste torce sempre accese? Per chi poi? Mi avvicino e, una ad una, le spengo tutte, rimuovendole dal muro e buttandoci sopra buona parte della polvere, sabbia e terra che c’è per terra. In poco, esaurisco l’intero piano, rendendolo del tutto buio.
    Finalmente.

    Adoro quando gli occhi si sono ormai abituati al buio, e comincio a vedere quelle che sembrano delle sagome… mi piace perché so che se mi concentrassi abbastanza, quelle che sono sagome diverrebbero delle forme distinte e perfettamente riconoscibili.
    La cosa che mi piace di più di tutto questo, è il fatto che da quello che ho visto fino ad ora, sono l’unica a poter fare una cosa del genere. Mi piace avere questo vantaggio, mi fa sentire in qualche modo speciale, genuinamente speciale… non solo speciale perché sono una “non morta” come qualcuno dice.
    Inoltre, anche tra gli animali questo dono è raro: ho infatti notato che solamente i gatti, e qualche strano volatile, hanno questa capacità.

    Osservo un’ombra davanti a me: una sagoma.. più nera del nero stesso. Mi concentro su di essa, e pian piano tutto il nero acquista colore, una leggera sfumatura azzurra. Gli occhi si fanno un po’ pesanti, ma è perfettamente normale e sopportabile per ora. La mia visione si amplifica, e in pochi secondi riesco a vedere dove prima non potevo, dove nessun altro può, se non con l’aiuto di una torcia. Beh.. una torcia è un’arma a doppio taglio: ti fa vedere, certo, ma ti rende anche visibile agli occhi degli altri.

    Mi sposto, entrando in una piccola stanza che non si trova sulla strada che normalmente si fa per uscire o entrare dalla base. Mi piazzo davanti a uno dei corpi, e lo fisso. La morte.. i cimiteri.. mi hanno sempre aiutato a riflettere… mi sento sempre così vicina alla fine, alla morte, mi è familiare. E in questo momento non riesco a fare altro se non pensare a quella sala riunioni. In particolare, alla faccia di Efrem sovrapposta a quella dello scheletro qui davanti.
    Ma come ci siamo ridotti? Daphne che dà di matto in infermeria, Efrem che attacca i propri alleati, Lucynda che provoca con quella lettera… quando siamo diventati così? Non c’è mai stato astio tra noi, anche se ammetto che non ho conosciuto bene tutti, ma insomma, non mi è mai parso di vedere tutta questa voglia di rovinarsi a vicenda. Forse sto vaneggiando, e ancora una volta la mia capacità di capire le persone risulta insufficiente e inadeguata. Magari sono io che non ho visto i segnali che c’erano… una cosa è certa però: comincio sempre più a sentirmi… una preda.


    Scurovisione: Esperto


    myMind | myHands | myLegacy | myCrazyLegacy

  9. #589
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Shayla Bolton


    Che simpaticona la moretta, non si scompone e mi suggerisce di cercare la camera di Efrem, così da farmi soddisfare da lui. Se solo non ci fosse la cuginetta lo avrei già fatto, sarebbe certamente stato più interessante che passare la notte con lei. Non le rispondo, non ne vale la pena, vuole solo fare la dura quando ha mostrato di essere una sdolcinata come tante altre. Mi limito a seguirli verso l'infermeria, dato che a quando pare Markus le ha prese ed anche pesantemente. Lo troviamo svenuto, e la ragazza non si fa problemi a dargli dei calci in viso per svegliarlo, o per controllare che abbia ancora una qualche reazione.



    Spero non gli rovini quel bel faccino con queste scarpe rudimentali che si ritrova, sarebbe un vero peccato. Andreus si prodiga in suo aiuto, sembra davvero un bravo ragazzo oltre che un guaritore abbastanza competente. Ci chiede dell'acqua che la scorbutica si precipita a prendere... peccato che poi la rovesci tutta addosso al bel moro.



    Scoppio a ridere di gusto coprendomi la bocca con la mano, senza preoccuparmi di nasconderlo, per poi ricompormi, non vorrei alterare il guaritore che sembra già abbastanza nervoso. Markus sembra riprendersi, balbetta qualcosa ed Andreus sprigiona il proprio potere curativo su di lui. Ma... è un attimo, lo vedo materializzare la sua arma e poi Daphne fare un salto per schivarla. Indietreggio, non vorrei mai che tra i due litiganti sia io a finire affettata, e mi porto vicino la porta, dove credo non potranno arrivare con i loro colpi. I due ci danno dentro, il combattimento è un susseguirsi di colpi presi da lui e schivate di lei, che sembra avere la meglio grazie ad una velocità evidentemente molto più elevata.



    Si teletrasporta su di lui, piombandole addosso, poveretto... quella lì non è certamente un peso piuma, e pare avere la grazia di un elefante. Gli avrà ucciso qualche ormone in questo momento, anche se non pare un tipo sessualmente attivo... non le ha guardato le tette neanche per una volta finora, a differenza del moro. Beh...forse con lei è comprensibile, ma non le ha guardate neanche a me, insomma... c'è qualcosa che non va è chiaro!



    D'un tratto lui l'afferra per il collo, e vedo sotto di loro crearsi una voragine di sabbia che tenta di inghiottirli. Velocemente indietreggio per evitare di finirci dentro... di sabbia e fango ne ho assaggiate a sufficienza per oggi, e salgo sul tavolo dalla parte opposta rispetto alla loro posizione <<Di questo passo in battaglia domani manderemo davvero i manichini>> esclamo ad alta voce, annoiata, accavallando le gambe scoperte. Ah però... non mi ero accorta che il moro nel frattempo ha messo in bella mostra i pettorali. Niente male, affatto! Ma quasi quasi...<<Ehi Markus...attento>> gli dico, mentre eseguo il movimento che tanto gli era piaciuto in infermeria. Chissà... magari si distrae e ci finisce pure lui nel pozzo


  10. #590
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli



    Markus Obelyn


    Daphne ed Andreus si prendono a mazzate, o meglio solo Andreus le piglia visto che Daphne non fa altro che schivare, colpire e schernire… La cosa non mi sorprende, quella donna è un maledetto fulmine e nonostante sia alta quanto un tappo di bottiglia usa bene la sua velocità. I due continuano a lottare e la rabbia diviene ormai palese sul volto dell’uomo, una rabbia che muta in dolore solo quando accusa un colpo proprio lì… Dove non batte il sole. <<Ahio!>>, esclamo di riflesso chiudendo un occhio ed assumendo una smorfia di dolore: quello fa male… Molto male! Poveraccio. I due però continuano a dirsele e darsele di santa ragione, senza esclusione di colpi, finché Daphne non usa nuovamente il teletrasporto e piombando giù dal nulla gli finisce dritta addosso. Preso come sono dall’osservarli neanche guardo Shayla quando con un <<Hey Markus…>> non è la stessa a reclamare le mie attenzioni.



    Sbuffo, leggermente annoiato, ed inarcando un sopracciglio mi volto di sbieco verso di lei: ed ora che cacchio vuole? Tanto ormai ho capito che vuole solo farmela annusare... Dunque perché prendermi in giro?



    <<Attento>>, sussurra poi con malizia e scoprendosi le cosce mi stuzzica per l’ennesima volta la vista.



    Ma... E’ un attimo ed una voragine di sabbia che parte da Andreus mi inghiotte nella sua morsa.



    <<E che cazz…>>. Cerco di divincolarmi, preso completamente di sprovvista, il movimento però non fa che aumentare la velocità con cui sprofondo... Ok, ho capito, devo stare buono. Espiro ed incrociando le braccia al petto mi istigo a stare fermo in questo schifo finché non sbotto incazzato, <<Prima affettato, poi arrosto, poco fa fritto, non so come a bagno maria ed ora anche impanato… ALTRO?!>>. La sabbia intanto mi fa affondare sempre di più, fino a bloccarsi all’altezza del ventre: non posso dire dove mi stanno finendo i granelli di sabbia e soprattutto quanto fastidio danno... Per cosa poi? Per un paio di mutandine di pizzo nero. Stupido.
    Stupido. Stupido. Non dovevo cascarci...! Ma basta. Questa me la paga ed anche cara. Inspiro e libero la mia natura d’elfo nelle stanze di questo covo, cercando di instaurare un legame con una tipologia di insetto non molto gradita alle donne: ragni, tanti ragni.

    Simbiosi

    Gli elfi nascono dalla natura e con essa hanno forte affinità, sono in grado di comunicare con la flora e la fauna nel linguaggio antico della madre terra: i fiori, le rocce, le creature, ecc
    I maghi e gli stregoni sono loro stessi frutto della natura, la luce e l’ombra fanno parte del Tutto, quindi gli elfi sono in grado di connettersi anche alle loro menti, riescono dunque a percepire ed infondere, a loro volta, le proprie emozioni. Gli effetti sono diversi a seconda del grado:

    Allievo - Avverte le sensazioni ed emozioni altrui, è dunque difficile ingannarlo, se chi gli sta di fronte cerca di celare le proprie intenzioni.
    Passo la lingua sui denti e divertito sposto il mio sguardo proprio verso Shayla... Volevi giocare? Stuzzicarmi? Eccoti accontentata. Se tutto andrà come ho previsto i miei nuovi amichetti si avvicineranno silenziosamente a lei, si arrampicheranno sul muro alle sue spalle e scendendo dal soffitto con le loro tele atterreranno sul suo splendido corpo infilandosi ovunque.



    Istigo però in loro tutta la voglia che mi ha provocato. I ragni preferiranno infatti zone come cosce, seni e ventre e con le loro zampette pelose cercheranno di provocarle solletico misto a ribrezzo.
    Ridi ora meretrice.
    Ultima modifica di Damnedgirl; 1st June 2015 alle 02:17



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Quest Reali
    Di mary24781 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3384
    Ultimo Messaggio: 24th June 2016, 19:43
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Quest di lotta
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 172
    Ultimo Messaggio: 10th June 2016, 17:11
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  5. [Deus ex Machina GDR] Esempio Quest di lotta
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 20th September 2014, 18:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •