Welcome guest, is this your first visit? Click the "Create Account" button now to join.
Pagina 99 di 221 PrimaPrima ... 4989979899100101109149199 ... UltimaUltima
Risultati da 981 a 990 di 2208
  1. #981
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Markus Obelyn

    Sinelux

    Una sensazione piacevole mi investe completamente il corpo ed un calore che ormai è diventato familiare mi fa piegare le labbra in un sorriso sincero. <<A-andreus…>>, biascico in un rantolo puntando l’occhio buono su di lui mentre le ferite cominciano a sparire. Sia la gola sia l’occhio smettono di sanguinare e come danno grave resta solo l’ustione alla schiena. Maledetto reietto. Me la pagherà cara.



    <<Torniamo a tre birre…>>, esclamo sarcastico, con voce rauca, e poi cerco di mettermi seduto facendo forza sulle braccia. La schiena. Sacri siamesi che male. <<Mi dispiace>>, dico d’un tratto ad Andreus senza però vederlo mentre mi pulisco il viso con la manica dell’uniforme. L’ascia è ormai spenta ma fortunatamente so bene che è qui, vicino a me, perché posso sfiorare l’impugnatura con le dita della mano sinistra. <<Credo sia colpa mia… La sconfitta intendo. Quel bastardo… Era troppo veloce, nemmeno con una finta sono riuscito ad accopparlo. Dovevo affidarmi all’udito invece che la vista, l’avrei preso, sono stato un coglione…>>, sbotto serio dando un pugno a terra, <<Con che faccia mi presento ora davanti ad Efrem? Mi aveva dato una possibilità ed io l’ho mandata in fumo…>>.



    Già. Probabilmente dopo questa cazzata mi caccia seriamente a calci nel sedere fuori dal rifugio. <<Vabbè… E’ andata…>>, sussurro demoralizzato mentre recupero l’arma e mi sfilo la parte superiore dell’uniforme arrotolandola attorno alla lama.



    Poi, dopo aver preso un attimo di fiato, pongo l’ascia nella direzione opposta da cui sono arrivate le cure e vi soffio con forza il fuoco degli Obelyn accendendo una sorta di torcia.

    Distruzione - Lingue di fuoco: Previa concentrazione, si è capaci di generare all’interno della propria bocca una quantità controllata di fuoco, la quale viene soffiata con forza contro il nemico; (Esperto) la fiamma si propaga per 5 metri di lunghezza e provoca ustioni di secondo/terzo grado.
    <<Te? Stai bene?>>, gli domando inarcando un sopracciglio e sfruttando la luce improvvisata cerco di controllare se ha ferite gravi: non sembrerebbe... <<Non so quanto dureranno i vestiti… Credo però che sia meglio andare. Sai chi ha vinto? I reietti vero?>>, borbotto mentre provo ad alzarmi ma purtroppo le gambe non collaborano e finisco con il cadere a terra, in ginocchio. <<Ok… Quattro birre: puoi aiutarmi a camminare?>>, azzardo la domanda tenendo il volto basso, senza avere il coraggio di guardarlo in faccia. Mi vergogno perché ho fatto davvero schifo, mi sono lasciato umiliare da un reietto facendo perdere questa battaglia ad Andreus che, certamente, se non capitava con un incapace come me avrebbe vinto. Lui però mi prende sottobraccio incurante del mio sfogo e di peso mi aiuta a mettermi in piedi esclamando <<Su, avanti ciccione, andiamo!>>, con un sorriso. Perché è così gentile con me? Non ha senso... Ricambio il gesto con una smorfia spenta e mi tengo a lui, stringendo i denti pur di resistere al dolore.



    Quando raggiungiamo il Glados do un’ultima occhiata alle mie spalle e finalmente lasciamo questo maledetto posto abbandonato perfino dagli Dei.



    Lapis Ancestralia

    Varchiamo il Glados giungendo finalmente in un posto sicuro e tenendomi stretto ad Andreus lascio scivolare gli abiti a terra, quelli ormai carbonizzati, guardandomi attorno alla ricerca di qualcuno...

    Regret - Arma in forma dormiente
    Nota: Le azioni/dialoghi sono concordate.
    Ultima modifica di Damnedgirl; 19th September 2015 alle 16:35



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  2. #982
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    E' l'alba

  3. #983
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Shayla Bolton


    Quando le primi luci dell'alba rischiarano il cielo decido che è il momento di rientrare, iniziano a farmi male le ossa a stare distesa per terra. Potrei farmi un altro bagno con i sali di Markus, o forse provare quelle sue erbe... si decisamente è il momento di rientrare nelle mie stanze.



    Faccio qualche passo, ma avverto dei rumori strani provenienti dall'altro lato dell'edificio, come se fosse appena arrivato qualcuno.



    Decido di fare il giro e andare a controllare, tanto la zona è protetta dalla barriera magica quindi non corro alcun pericolo... potrebbero essere Markus ed Andreus, visto che a quanto ne so non sono ancora tornati dal Sinelux. Percorro rapidamente il perimetro dell'edificio, fino a ritrovarmi davanti il Glados e le due figure che sospettavo di trovarmi davanti.



    Andreus sembra stare discretamente bene, mentre Markus sembra molto più provato. Ha il viso parzialmente bruciato e sembra non riuscire a camminare, come se avesse problemi alla colonna vertebrale oltre ad essere totalmente sporco di sangue. I suoi vestiti giacciono carbonizzati a terra, ed addosso ha solo un pantalone che una volta era bianco mentre ora è totalmente sporco dello stesso sangue che ha addosso.



    Tanto sangue...molto più sangue di quanto le sue ferite possano giustificarne. O è il sangue dei nemici oppure il guaritore lo ha già curato dalle ferite più gravi, spero decisamente la prima ipotesi... in ogni caso deve ancora completare il proprio compito. "Fatevi aiutare" dico disponibile, avvicinandomi ai due ed offrendo la mia spalla "State bene?".



    Davanti a tutto questo sangue... non ho voglia di assumere il mio solito atteggiamento, neanche col guaritore idiota.

  4. #984
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Daphne Elania Baratheon

    E Sbam! Il tavolo ricade di lato ed il ripiano finisce dritto dritto sulla schiena di Lucynda, posso sentire da qui il crack della sua colonna vertebrale che subisce l'urto in pieno. Quando poi salto sulla gamba del tavolo e la vedo agonizzare, mi scappa una fragorosa risata che esplode in tutta la stanza, rimbombando per le pareti. Non si ribella, la guardo e mi rendo conto che è svenuta, ma è ancora viva, considerato il fatto che continua a respirare, per oggi basta così, sono abbastanza soddisfatta.



    "Ora sei all'altezza giusta per lustrarmi gli stivali con la lingua"

    Mi pulisco le mani sfregandole tra loro e mi rivolgo a Medea "Fammi il piacere di portarla in infermeria, non è del colore adatto per fare da tappeto, rovina l'ambiente"



    Così facendo, mi avvicino al cesto della frutta e prendo un paio di banane "Grazie comunque"

    Le rivolgo un occhiolino, prima di cominciare a sbucciare il frutto e gettare la buccia in testa a Lucynda. Mentre addento la prima banana con gusto, decido di prendere un pò di aria e di risalire in superficie, chissà che ore sono, Markus ed Andreus dovrebbero essere qui già da un pezzo.


  5. #985
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Andreus De Lagun

    SINELUX

    Prendo Markus sottobraccio continuando a sorridergli per cercare di tranquillizzarlo, non m’importa più della sconfitta, non m’importa più della vittoria dei reietti. Ciò che davvero mi interessa ora, è che torniamo a casa, sani e salvi. Lo guardo mentre la luce azzurrina del glados ci investe e prima di attraversarlo,


    richiamo a me la mia ascia che sento svanire poco dopo «non ha importanza ora se abbiamo vinto o perso… davvero.» lo guardo poi serio «E smettila di vedere Efrem come un mostro, non ti ucciderà mica per una sconfitta!»

    LAPIS ANCESTRALIA

    Lentamente avanziamo fino al rifugio, la luce dell’alba ci investe facendomi socchiudere per un attimo gli occhi, sembra che non sia passato nemmeno un’ora da quando siamo partiti e invece… a giudicare dalla fame che ho, sembra passata un’eternità. Ho bisogno di mangiare.


    Come un lampo mi appare la figura evanescente che ho visto poco prima, ricordo i suoi occhi carichi di tristezza, il suo viso segnato dall’età. Tutti dettagli che con la paura di perdere Markus che avevo addosso, non sono riuscito a notare. Facendo attenzione, gli do un buffetto sulla fronte, amichevole con la mano libera, i graffi bruciano un po’ e la roba che ho dietro la schiena, prude in modo assurdo. Che diavolo mi ha fatto quella stronza? Voglio chiedere a Markus chi fosse quell’uomo, forse suo fratello, forse suo padre… ma mi blocco quando vedo Shayla venirci incontro


    «fatevi aiutare» dice avvicinandosi, le rivolgo uno sguardo stanco e le porgo Markus mentre chiede se stiamo bene. «Io sto bene, a parte qualche graffio… la reale con cui mi sono battuto era davvero una pappamolle…» la ragazza prende l’altra spalla di Markus quando d’un tratto la luce azzurra del glados risplende nuovamente. Mi volto appena per vedere… «EFREM!» urlo terrorizzato vedendolo trascinarsi fuori con le mani.


    Mi giro verso Shayla e mi sfilo Markus da sotto il braccio dopo che se l’è assicurato in spalla «portalo in infermeria, per favore...» corro verso il ragazzo osservando il suo corpo, ampie ustioni profonde si aprono su gran parte del suo corpo sotto gli abiti ridotti quasi a brandelli, il volto reso quasi irriconoscibile dalle bruciature è rigato dal dolore. Mi guarda continuando a uscire dal glados ed è solo allora che con orrore noto ciò che rimane della sua gamba. Disciolta dal ginocchio in giù fuoriesce dal portale lentamente lasciando dietro di sé una scia di sangue. «A… Andreus…» dice soltanto arrancando per terra. Mi avvicino prendendolo di peso e caricandomelo in braccio


    avanzo lento verso l’infermeria, non bado più a nulla, la rabbia per il suo gesto viene totalmente annullata e si trasforma in paura, il bruciore e il prurito dei graffi passa totalmente in secondo piano. «Chi ti ha ridotto così?» dico prendendo la pozione di Sepyra dal tavolo e aiutandolo a bere. Il ragazzo prende lentamente un paio di sorsi e le bruciature velocemente svaniscono restituendo la pelle e i muscoli risanati del giovane. Ha ancora bisogno di cure… la gamba… dei, la sua gamba…


    *Azioni su Markus e di Shayla concordate con Damnedgirl e Serenarcc

  6. #986
    Master caotico L'avatar di SimsKingdom
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Sandover, Gaearmir, Vygrid ♥
    Età
    28
    Messaggi
    3,074
    Potenza Reputazione
    15

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Grazie all'intervento di Andreus, Markus recupera 45 punti costituzione e l'uso dell'occhio
    Grazie alla "Pozione di Sepyra", Efrem recupera 40 punti costituzione (2 dosi). La gamba necessita ancora di tre interventi per essere riutilizzata.

  7. #987
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Markus Obelyn

    Un buffetto in fronte è ciò che ricevo in risposta al mio sfogo con tanto di battuta sul fregarmene di una semplice sconfitta ed imparare a vedere Efrem come una persona piuttosto che un mostro. Oh beh… Non è certamente colpa mia se da quando sono al covo, almeno in apparenza, con me non ha fatto altro oltre che imporsi come capo. Simbiosi, armeria, minaccia della picca... Perché cavolo dovrei sperare in qualcosa di diverso? Per illudermi di nuovo? No grazie, solo dover digerire l’ennesima sconfitta è abbastanza! Che schifo. Mi sento deluso da me stesso perché ho la consapevolezza di aver toppato alla grande al Sinelux. Volevo vincere e sarebbe stato bello strappare un sorriso di felicità ai ribelli ma a quanto pare la mia forza non è servita a nulla. Ed Efrem, se viene a saperlo, so che non la prenderà bene… Mestruato com’è... Figuriamoci. Povero me.



    <<Fatevi aiutare>>, sento d’un tratto dire da una voce femminile ed io sollevo appena la testa incrociando così lo sguardo di Shayla...



    Ferita e... Cosa cavolo ha in testa? Piego le labbra in una smorfia che ricorda vagamente un sorriso e poi decido di rimanere in silenzio lasciandoli battibeccare tra loro. Non sono in vena di chiacchiere. Appena Shayla cerca di afferrarmi però una luce del Glados cattura la nostra attenzione e ciò che vedo scatena in me paura, angoscia e... ricordi. Un uomo si trascina a fatica fuori dal Glados venendo verso di noi, la puzza di bruciato, le ustioni, la gamba andata, per un attimo mi sembra di rivedere mio fratello...



    <<Ethan…?>>, sussurro terrorizzato, sgranando gli occhi, mentre il battito del cuore mi accelera, la cicatrice all'occhio sinistro comincia a formicolare ed il respiro si fa più faticoso. E' lo stesso Andreus però a correggermi tempestivamente gridando un <<EFREM!>> che mi riporta alla realtà. Ha ragione, non può essere Ethan... Lui è morto. Dopo aver sbattuto le palpebre cerco di focalizzare il viso dell'uomo e, finalmente, lo riconosco, Targaryus...



    Quella gamba... Deve fargli un male cane. Inghiotto un groppone di saliva costringendomi a scacciare via la nausea e prendendo un bel respiro recupero la mia lucidità: non è il momento di mettersi a fare incubi ad occhi aperti.<<Io sto bene, tranquilla, aiuta Andreus piuttosto: se puoi, portagli un pò di cibo e dell'acqua. Ci andrei io stesso in cucina se non fosse per la schiena fulminata...>>, dico a Shayla mentre cerco di scostarmi da lei per potermi mettere in ginocchio, sostenuto dalla mia arma, ed intanto guardo Andreus che porta con sé Efrem, molto probabilmente in infermeria visto le condizioni in cui è ridotto.



    Chissà contro chi sì è imbattuto... Comunque sia attenderò che Shayla vada via dopo di che userò la mia ascia per potermi aiutare a camminare e c
    ercherò di raggiungere l’infermeria, chiudendo gli eventuali passaggi lasciati aperti alle mie spalle. Con la mia forza dovrei farcela, spero. Quando sarò lì, confidando che il mio ragionamento sia corretto, offrirò ad Andreus aiuto passandogli una dose di pozione di Sepyra da bere. <<Tieni, è per te>>, gli dirò, stando molto attento a non distrarlo e soprattutto a non essergli d'impiccio durante la sua rigenerazione.Voglio aiutare e non creare problemi.

    Regret - Arma in forma dormiente
    Ultima modifica di Damnedgirl; 19th September 2015 alle 16:38



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

  8. #988
    Moderatrice L'avatar di serenarcc
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,846
    Inserzioni Blog
    87
    Potenza Reputazione
    35

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Shayla Bolton


    Andreus mi rivolge uno sguardo stanco prima di confermarmi che lui sta abbastanza bene e che si è battuto con una reale di basso livello, per poi chiedermi di aiutare Markus al quale porgo la mia spalla per aiutarlo a restare in piedi. Un bagliore proveniente dal Glados interrompe la nostra conversazione, e per un attimo guardo vigile il portale chiedendomi chi possa averli raggiunti o seguiti, ma quando vedo la chioma rossa di Efrem mi tranquillizzo.



    Tuttavia...appena vedo le notevoli ferite che il ragazzo riporta, oltre al fatto che si trascina con le mani, la calma svanisce nuovamente lasciando il posto alla tensione. Che sta succedendo?



    <<Ethan…?>> sento sussurrare da Markus, vicinissimo a me, e lo guardo stranita per un istante notando il suo sguardo terrorizzato che però subito dopo diviene più lucido. Andreus si precipita in soccorso di Efrem, chiedendo a me di portare Markus in infermeria, per poi prenderlo di peso ed avanzare verso l'interno del monastero, decido così di non farmi domande per il momento né su Efrem né su questo Ethan.



    <<Io sto bene, tranquilla, aiuta Andreus piuttosto: se puoi, portagli un pò di cibo e dell'acqua. Ci andrei io stesso in cucina se non fosse per la schiena fulminata...>> mi dice Markus, cercando di scostarsi da me, ma provo a bloccarlo



    "Così arriveremo prima, ed assieme a loro" gli dico decisa, senza ammettere repliche.



    Questo suo altruismo è inutile, visto che tanto anche Andreus è rallentato nei movimenti a causa del peso che porta, quindi possiamo tranquillamente seguirlo insieme. Se non avrà replicato alle mie parole lo aiuterò a raggiungere l'infermeria procedendo di pari passo con i due davanti a noi, chiudendo i passaggi alle nostre spalle col suo aiuto, altrimenti lo lascerò qui per fare come mi ha chiesto. Raggiunta l'infermeria vedo Andreus prendere della pozione e porgerla ad Efrem aiutandolo a bere, e poi Markus porgerla a lui. Nascono delle ovvie domande, quindi mentre aspetto di ricevere risposte decisamente necessarie data la situazione, soprattutto da parte di Efrem, prendo anch'io una dose della pozione e la bevo. Mi sento decisamente male, e sporca e... non sappiamo ancora chi ha vinto al Sinelux, ma aspetto le loro risposte prima di chiedere. "Prendo dell'acqua" informo i presenti, per poi uscire e rientrare poco dopo con un recipiente colmo d'acqua che poggio su uno dei ripiani. Ho un bruttissimo presentimento...

  9. #989
    GdR Master L'avatar di Eclisse84
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Dohaeris
    Messaggi
    6,561
    Inserzioni Blog
    30
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Daphne Elania Baratheon

    Mentre salgo per le scale, sento delle voci provenire dall'esterno, Andreus... Corro saltando a due a due gli scalini che mi restano ed arrivo velocemente verso l'uscita. Il bagliore del glados illumina i due guerrieri al loro ritorno, per fortuna sono vivi, anche se Markus è decisamente più sofferente dell'altro.



    Mi avvicino a grandi passi, il tempo di rendermi conto di un'altra presenza che sguscia fuori dal portale, si tiene basso e si trascina con la sola forza delle braccia e una gamba... un gamba... perchè l'altra non c'è, è Efrem e non ha una gamba.



    Resto pietrificata mentre Andreus lo solleva e mi passa avanti, lo sta portando in infermeria, mi faccio da parte per permettere a Markus ed a Shayla che lo sta aiutando di passare per primi, dopodiché li seguo.



    Efrem è sul lettino, Andreus si sta già prodigando per aiutarlo, le bruciature sono diminuite, ma quel moncone che fuoriesce dalla coscia mi da il voltastomaco. Rimando giù il boccone che mi risale per la gola e mi volto per un istante verso Markus, mi avvicino a lui e cerco di sollevargli il viso, in modo da scrutarlo per bene e capire in che condizioni versa.



    Ha solo qualche scottatura sulla pelle e qualche lacerazione sparsa "Per fortuna stai bene, riposati, parleremo dopo della battaglia". Prendo un panno e lo immergo nell'acqua, lo strizzo e mi avvicino ad Efrem, non m'importa di quello che è accaduto qualche ora fa, non è il momento di pensarci, curarlo è più importante. Decido di non essere da intralcio ad Andreus ed il suo dono, quindi mi limito a passare il panno in fronte al ragazzo delicatamente, tamponando anche sulle braccia sollevando di poco la manica e sulle mani. "Andreus... che gli è successo?"


  10. #990
    sim dio L'avatar di Damnedgirl
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Età
    33
    Messaggi
    7,469
    Potenza Reputazione
    21

    Re: [Deus ex Machina GDR] Quest Ribelli

    Markus Obelyn

    <<Così arriveremo prima, ed assieme a loro>>, dice Shayla decisa, trattenendomi, ed io guardandola capisco che non ha tutti i torti e che è meglio non replicare...



    Non con Efrem… Non con quella gamba...



    <<>>, rispondo remissivo, lasciando che l'ascia si sgretoli come cenere nella mia mano, e mi aggrappo a lei per aiutarmi a camminare evitando comunque nel tragitto di addossarle tutto il mio peso.

    Regret - Arma riassorbita
    In infermeria passo la dose di pozione ad Andreus che però la afferra senza dire o fare nulla... Dei, non vorrei essere nei suoi panni ora come ora: è talmente preoccupato per Efrem da non elaborare nulla di ciò che sta accadendo. Ed io so bene cosa si prova, come ci si sente, anche se il finale, in questo caso, sarà diverso: Efrem starà bene... Lui può curarlo. Sospirando mi scosto da Shayla con un <<grazie>>, e cerco di spostarmi, appoggiando la spalla destra contro il muro. Voglio farmi da parte perché la mia presenza sarebbe solo d’intralcio. Un contatto improvviso però mi fa trasalire, volto di scatto lo sguardo in direzione della persona e solo ora mi rendo conto che assieme a noi c’è Daphne. Che vuole…?



    Spero non voglia farmela pagare per averla mollata moribonda in infermeria perché, al momento, non è il caso. Ma la ragazza mi sorprende, scrutandomi il viso con un'espressione preoccupata, e dopo essersi soffermata per qualche istante sull’occhio destro mi dice, <<Per fortuna stai bene, riposati, parleremo dopo della battaglia>>.



    Parlare della battaglia... Certo, ma prima cerchiamo di riattaccare quella maledetta gamba. Arrangiandomi da solo afferro alcune garze e spalmandovi sopra una dose di crema curativa me le arrotolo alla buona attorno al busto in modo che la schiena entri in contatto con l’intruglio: l’idea è buona e, nonostante mi senta come un salame al momento, presto il dolore passa lasciandomi giusto un leggero intorpidimento alle gambe. Posso camminare finalmente. Osservo Andreus mentre mi slego questa “fasciatura” pensando a cosa fare per lui… Gliene devo troppe, non posso limitarmi a guardare, voglio essergli utile oltre che vicino come amico. Ora che ci penso però è appena rientrato da una battaglia, magari un pò di cibo e d'acqua potrebbero andare? Sì, deve tenersi in forze dopotutto. Senza dire una parola me ne vado verso la cucina, ma qui non appena entro mi blocco: cosa ca**o è successo?! Vedo che c’è la mora a terra priva di sensi e ferita con una buccia di banana in testa e Medea in uno dei suoi soliti momenti di stato catatonico. Mah…C'è qualcuno ancora di sano in questo posto?! Boh, vabbé, prima cucino e poi penso a lei tanto dieci minutini in più non penso che le facciano male.



    <<Cucino qualcosa al volo…>>, dico scavalcando il nuovo tappeto leopardato e dopo essermi avvicinato alla stufa inspiro profondamente accumulando il fuoco all’interno della mia bocca per poterlo soffiare su un ceppo di legno ed accenderla.

    Distruzione - Lingue di fuoco: Previa concentrazione, si è capaci di generare all’interno della propria bocca una quantità controllata di fuoco, la quale viene soffiata con forza contro il nemico; (Esperto) la fiamma si propaga per 5 metri di lunghezza e provoca ustioni di secondo/terzo grado.
    Recupero dunque tutti gli ingredienti che mi servono e dopo circa una quindicina di minuti circa finisco di preparare quella che è una bella frittata con pancetta e tanto di pane abbrustolito. Poggio il tutto su un vassoio, stando attento a non scottarmi, e dopo aver riposto il vassoio su uno dei banconi mi avvicino alla mora: nolente o volente so che devo aiutarla perché anche se non mi è piaciuto il suo gesto con Daphne resta comunque una ribelle. Cerco di scostarle la buccia di banana dalla testa e provo a prenderla in braccio di peso. Assieme a lei poi andrò in infermeria dove la adagerò su uno dei letti liberi, delicatamente, e prendendo una dose della pozione di Sepyra cercherò di spalmarla sul suo viso.

    Nota: Azione con Andreus concordata.
    Ultima modifica di Damnedgirl; 19th September 2015 alle 16:42



    Visita il mio spazio ricordi! Dark Land

 

 

Discussioni Simili

  1. [Deus ex Machina GDR] Quest Reali
    Di mary24781 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3384
    Ultimo Messaggio: 24th June 2016, 19:43
  2. [Deus ex Machina GDR] Quest Reietti
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 3421
    Ultimo Messaggio: 21st June 2016, 20:09
  3. [Deus ex Machina GDR] Quest di lotta
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 172
    Ultimo Messaggio: 10th June 2016, 17:11
  4. [Deus ex Machina GDR] Schede Png
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12th March 2016, 19:55
  5. [Deus ex Machina GDR] Esempio Quest di lotta
    Di Eclisse84 nel forum Deus ex Machina
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 20th September 2014, 18:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •